Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Interpellanza su permessi e interesse pubblico

Riceviamo e pubblichiamo, il testo di una Interpellanza presentata dal gruppo Una Verbania Possibile, riguardante permessi a privati e interesse pubblico.
Verbania
Interpellanza su permessi e interesse pubblico
Al Presidente del Consiglio Comunale.
Interpellanza presentata dai sottoscritti Consiglieri Comunali Brignone Renato (Sinistra & Ambiente) e Paola Zanoia (Cittadini con Voi).

OGGETTO:
Uso da parte del Comune

Premesso
- Che in data 15 Febbraio 2017 il Comune di Verbania stipulava con i proprietari di Villa Rusconi-Clerici "Convenzione urbanistica finalizzata a permesso di costruire convenzionato per la nuova costruzione di uno spazio polifunzionale privato da assoggettarsi ad uso saltuario per attività promosse dal Comune di Verbania"

- Che oggetto della convenzione d'uso è lo Spazio Polifunzionale a struttura fissa denominato "Serrone"

Posto
- Che veniva data possibilità ai proprietari di eseguire l'opera ( "Serrone") "secondo i propri gusti e necessità" e, in particolare, "Essi decideranno pertanto autonomamente, senza alcuna intromissione da parte del Comune, tutti gli aspetti architettonici, strutturali e di finitura e potranno apportare, in qualsiasi momento, tutte le varianti che riterranno opportune al progetto originario senza che ciò costituisca, in alcun modo, motivo di revisione delle condizioni stabilite nella presente convenzione."

- Che veniva concesso l'uso del "Serrone" al Comune di Verbania 2 volte in alta stagione e 2 volte in media stagione in un orario contenuto tra le 13 e le 24 per un massimo di 200 partecipanti ( comprensive di tutto il personale in servizio, organizzazione ed assistenza).

Preso atto
- Che il "Serrone" veniva concesso privo di riscaldamento e servizi igienici fatti salvi i casi particolari in cui " Eccezionalmente..., ed ad insindacabile discrezione dei "Proponenti", potranno essere messi a disposizione i servizi igienici esistenti al piano interrato della Villa"

- Che il Comune si impegnava "a tenere indenne i "Proprietari"...da richieste di terzi per danni a persone o cose che si potessero verificare nel Complesso in occasione degli eventi da esso organizzati o autorizzati"

Constatato
- Che la convenzione ha durata quinquennale, al termine della quale "i "Proprietari" potranno provvedere...alla demolizione del "Serrone"" e che "sarà altresì possibile il cambio d'uso della medesima struttura".

- Che, in caso di trasferimento, anche solo della maggioranza della proprietà dell'immobile, sarà "in facoltà dei terzi subentranti e/o aventi causa di risolvere la presente convenzione, senza penale alcuna"

Si interpella l'Amministrazione per chiedere:
Quali e quanti eventi siano stati organizzati presso la struttura "Serrone"



0 commenti  Aggiungi il tuo



Per commentare occorre essere un utente iscritto
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti