Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Omegna : Cronaca

ARPA: nuovamente a rischio laboratori di Omegna

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Paolo Demaestri RSU di USB Piemonte, riguardante la possibilità che Arpa, chiuda i laboratori di Omegna, e con loro quelli di Asti, La Loggia, Ivrea, Orbassano e probabilmente Vercelli, che già due anni or sono avevano rischiato la chiusura.
Omegna
ARPA: nuovamente a rischio laboratori di Omegna
Nonostante l’opposizione della maggioranza della RSU, il 22 settembre la Direzione di Arpa Piemonte ha approvato un piano di riorganizzazione dei laboratori che prevede la chiusura di 5 sedi laboratoristiche su 10 (Omegna, Asti, La Loggia, Ivrea e Orbassano) ed il ridimensionamento di altre 2 (Cuneo e Vercelli, con possibile chiusura di Vercelli entro il 2017) con conseguente “riqualificazione” (e cioè demansionamento) di molti dipendenti.

Il piano prevede che da 159, i lavoratori impiegati nei laboratori diventino 125. In seguito alla riorganizzazione, gran parte del personale delle cooperative che assicura i servizi di lavaggio vetrerie e pulizie nelle sedi di laboratorio, stimabile in qualche decina di persone, resterebbe a casa. L’attuazione del piano è prevista nell’arco di un triennio e cioè entro il 2017. Il suo obiettivo dichiarato è ridurre la spesa. Il suo presupposto è “ottimizzare” lo stato di fatto accorpando le attuali attività di analisi in funzione della riduzione dei costi fissi e cioè dei costi della strumentazione. Come sempre i lavoratori (i “costi variabili”) non contano.

Il piano però non regge. Le ipotesi di partenza sono aprioristiche e non supportate da alcuno studio di fattibilità, le stime dei costi sono approssimative e parziali, i dati utilizzati non sono completi. Per il Piemonte nordorientale (Novara, Vercelli, Biella e VCO) si prospetta una situazione di disinvestimento sostanziale, con perdita delle capacità di analisi e di intervento per un periodo che, nel migliore dei casi, potrebbe durare anni. In tutto il Piemonte si dovrebbero affrontare costi suppletivi per il trasporto campioni, lo smantellamento e la riconversione di sedi, la riqualificazione del personale.

In breve si tratta di un piano approssimativo, basato solo su necessità di bilancio e cioè, oggettivamente, sulla volontà di abbattere i costi a scapito delle funzioni istituzionali di Arpa. La sua attuazione significherebbe riduzione e delocalizzazione dei servizi al cittadino e cioè meno controlli, meno interventi, meno analisi.

Arpa Piemonte regala la tutela ambientale a chi la vuole.

L’Unione Sindacale di Base è contraria al piano ed ai principi che lo governano e vi si opporrà promuovendo con ogni mezzo a sua disposizione la mobilitazione e la sensibilizzazione dell’opinione pubblica. Se Arpa dev’essere rinnovata ciò deve avvenire non riducendo ma preservando e potenziando i servizi che l’Agenzia rende alla popolazione: controlli ambientali, verifiche di sostenibilità ambientale di progetti e piani, bonifiche e molto altro. E’ questo che vuole il personale di Arpa ed è questo che vuole la gente. La nuova amministrazione regionale ne prenda atto e si rifiuti di avvallare un piano che vuole tagliare sui servizi per ridurre i costi, a spese della popolazione e dell’ambiente.



2 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di GM Territorio in dismissione
GM
28 Settembre 2014 - 12:40
 
Verbano Cusio Ossola provincia e territorio in dismissione. Va via tutto!
Ringraziamo tutti i politici e gli imprenditori locali.
Vedi il profilo di Luca .....gli imprenditori...
Luca
28 Settembre 2014 - 21:57
 
Se per gli imprenditori può esserci una plausibile giustificazione (i soldi) per i politici no!!
A fronte del fatto che, da DX a SX, si abbuffavano e si abbuffano con i soldi dei contribuenti, della crisi il conto lo pagano solo i cittadini.
Al posto di abolire la provincia......dobbiamo far sparire le regioni, per altro mai esistite. Lavorano male......legiferano peggio dello stato.....inghiottono soldi



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Omegna
21/07/2017 - Carabinieri: arresto per spaccio
13/07/2017 - Omegna: Eventi e Manifestazioni 14/15 luglio
11/07/2017 - ADMO agli Streetgames: nuovi potenziali donatori
30/06/2017 - Band on Stage Music Fest
29/06/2017 - Torna ad Omegna la festa dello Street Food
Omegna - Cronaca
22/06/2017 - C.A.R.S. annuncia i vincitori del concorso Cartografia Sensibile
14/06/2017 - Associazione Kenzio Bellotti 69mila€ donati nel 2017
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti