Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Casale Corte Cerro : Cronaca

LOST #2 - Getsemani Casale C.C. - VIDEO

La seconda puntata, della prima stagione di LOST, si è occupata dei Getsemani di Casale Corte Cerro. Una Via Crucis (14 stazioni) accompagna i visitatori a questo splendido complesso sopra il comune di Casale Corte Cerro, costruito negli anni '50 da Luigi Gedda. Un vero e proprio santuario.
Casale Corte Cerro
LOST #2 - Getsemani Casale C.C. - VIDEO
In questa seconda puntata di LOST, Mirko Zullo, alla ricerca dei luoghi storici e abbandonati del Vco, ci accompagna alla scoperta di un enorme complesso devozionale sulle alture del Comune di Casale Corte Cerro: il Getsemani.

Vicino alla XIV stazione, in prossimità del complesso, si trova un granitico frantoio, a simbolo del Getsemani.

Nel parco soprastante diversi i punti da visitare: l'anfiteatro, una Madonna della cascata ed anche a un'esposizione a cielo aperto di reperti archeologici etruschi, romani e medievali.

Il complesso era collegato al paese sottostante per mezzo di una funivia.
 Fonte di questo post



3 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Giovanni% 1Interessante
Giovanni%
27 Marzo 2015 - 12:13
 
Invio i complimenti al Mirko Zullo prima che imperversi la "BANDA DEL DITO".
Vedi il profilo di Simona T. Villa Poss
Simona T.
27 Marzo 2015 - 15:17
 
Innanzi tutto voglio dare i miei complimenti all'iniziativa.
Ho visto il primo filmato di Villa Poss e non ho capito se attualmente è di proprietà del Comune di Verbania.
Vedi il profilo di Von Ludendorff Giuan
Von Ludendorff
30 Marzo 2015 - 15:58
 
Caro Giovanni, ancora con questa storia del dito? Allora mi sembri un po' duro di comprendonio. Ben vangano le denunce su luoghi abbandonati che meriterebbero di essere valorizzati e gestiti in un'eventuale ottica turistico-ricettizia (ad esempio) - comunque, essendo i luoghi non pubblici rimangono tautologicamente PROPRIETA' PRIVATA - la cosa che invece non mi va giù è il modo con cui il nostro novello Indiana Jones esplora i luoghi che cerca di valorizzare: innanzitutto entra di straforo, così come un comune ragazzino, in secondo luogo l'ebbigliamento: scarpe tipo All Star, piumino, jeans e nessuna protezione sulla testa. Dato il valore pseudo-"pedagogico" che il nostro Indiana dà al suo materiale penso che un minimo dovrebbe dare l'esempio. In caso contrario il tutto rimane nell'oceano di filmati di intrusione in luoghi abbandonati di cui il web è pieno



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Casale Corte Cerro
19/07/2017 - "I fondi europei: conosciamoli e usiamoli"
08/07/2017 - Coro Piambello di Brusimpiano
17/06/2017 - "Pensione O’ Marechiaro"
04/05/2017 - Camminar Scoprendo
22/04/2017 - Mostra di Giorgio Rava
Casale Corte Cerro - Cronaca
03/01/2016 - I pinocchi cusiani nel mondo
28/12/2015 - A fuoco la casa la notte di Natale
27/04/2015 - Progetto Amianto
12/03/2015 - Ragazzo di 22 anni scompare dopo un litigio
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti