Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : LegalNews

LegalNews: come ottenere il rispetto del regolamento condominiale

Alcune disposizioni del regolamento condominiale a volte rimangono inapplicate, causando il dilagare della conflittualità tra i condomini: quali sono gli strumenti idonei a favorirne il rispetto?
Verbania
LegalNews: come ottenere il rispetto del regolamento condominiale
Il condominio rappresenta per gli italiani sicuramente uno degli ambiti a più alta conflittualità: è tristemente noto, infatti, l’enorme carico di lavoro che gli organi giudiziari italiani (in primis giudici di pace e tribunali) presentano a causa di tale tipologia di contenzioso, spesso – peraltro – assolutamente bagatellare.

Chiunque viva in condominio, infatti, ben conosce l’incidenza delle liti condominiali sui rapporti tra condomini e, di conseguenza, sulla qualità della vita degli stessi. Si pensi al numero di controversie che ogni anno si originano da morosità nel pagamento delle spese condominiali, dalla impugnazione di delibere assembleari ritenute illegittime dai condomini dissenzienti, ecc..

Altro caso emblematico è il seguente: il regolamento di condominio contiene norme volte a permettere il godimento delle parti comuni (si pensi al cortile condominiale oppure ai posti auto interni, solo a titolo di esempio), che spesso per incuria – ma anche per inciviltà – vengono disattese da alcuni condomini, i quali con la propria condotta impediscono agli altri la pari fruizione degli spazi comuni.

Premettiamo che l’ordinamento, ovviamente, riconosce all’amministratore del condominio la possibilità di agire in giudizio per ottenere la condanna dei condomini inadempienti al rispetto delle disposizioni del regolamento condominiale, con fissazione di una somma da pagare per ogni violazione successiva alla sentenza di condanna; tale soluzione, però, deve essere scelta solo come estrema ratio, atteso che comporta alti costi e una esasperazione dei rapporti.

La soluzione preferibile, dunque, potrebbe essere quella prevista dall’art. 70 delle disposizioni di attuazione del codice civile: può essere inserita nel regolamento di condominio la previsione di una sanzione per la violazione dello stesso che può arrivare fino a € 200 e, in caso di recidiva, fino a € 800; tali somme, peraltro, devono confluire necessariamente nel fondo per il pagamento delle spese ordinarie del condominio, con giovamento di tutti i condomini. La sanzione viene irrogata dall’amministratore dopo aver ottenuto il parere favorevole dell’assemblea condominiale che vota a maggioranza degli intervenuti.

Questa possibilità, introdotta con la riforma del condominio del 2013 e meno pubblicizzata di altre novità, sicuramente può essere idonea a ridurre la litigiosità: prevedendo che alla violazione delle regole condominiali corrisponda una sanzione predeterminata tanto nella tipologia quanto nell’ammontare, infatti, si previene la degenerazione dei rapporti che generalmente si verifica in caso di contenzioso, che spesso viene percepito – a torto o a ragione – dal singolo destinatario del provvedimento giurisdizionale come persecutorio o ingiusto.

Avv. Mattia Tacchini



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
17/08/2017 - Bando regionale per contributi a manifestazioni sportive
17/08/2017 - Hop Hop Street Food
16/08/2017 - Cedimento in via San Vittore: ripristinato per domani
16/08/2017 - Comunicato: nubifragio e allagamento a Intra
16/08/2017 - PsicoNews: Giochi da spiaggia (3° parte)
Verbania - LegalNews
14/08/2017 - LegalNews: Auto usata venduta come “praticamente nuova”: responsabilità anche se ben riparata
07/08/2017 - LegalNews: Ristoratori: obbligo di indicare nel menù i cibi surgelati
31/07/2017 - LegalNews: Mancato rispetto delle linee guida mediche da parte dell’anestesista
24/07/2017 - LegalNews: Controllare il lavoratore per mezzo del badge: è legittimo?
17/07/2017 - LegalNews: Birreria in condominio: chi è responsabile dei rumori?
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti