Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Cronaca

Congiuntura economica del vco 2° trimestre

Nel secondo trimestre dell’anno si confermano critici gli andamenti di produzione (-3%), fatturato (-1,8%) e ordinativi interni (-5,6%) rispetto al 2012.
Verbania
Congiuntura economica del vco 2° trimestre
Segno più per i nuovi ordinativi esteri (+6,2%) che registrano un andamento migliore rispetto alla media piemontese (+1,7%). In generale però i risultati provinciali
evidenziano performance meno positive rispetto alla media regionale dove la produzione si attesta a -1,2% ed il fatturato a -0,6% rispetto al trimestre aprile-giugno 2012.

Non migliorano le aspettative degli operatori economici sull’andamento di produzione e fatturato terzo trimestre del 2013. Saldi negativi per tutti gli indicatori, anche se la maggioranza degli intervistati non si attende un sostanziale cambiamento nella situazione congiunturale nella seconda metà del 2013.

E’ quanto emerge dall’analisi congiunturale relativa al periodo aprile-giugno 2013 realizzata da Unioncamere Piemonte in collaborazione con le Camere di commercio provinciali. Rispetto al secondo trimestre del 2012 tutti i settori, eccezion fatta per quello tessile, registrano andamenti negativi per la produzione, accentuati soprattutto nel comparto delle altre industrie manifatturiere (-7,7%).

Stesso andamento per gli ordinativi interni: comparto tessile e abbigliamento +1%, industrie metalmeccaniche -2,3%, settore chimico -1% e altre industrie manifatturiere -12%. Tutte le province piemontesi registrano, seppur con tassi diversi, un andamento negativo della produzione rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. La media regionale segna -1,2% per la produzione e -0,6% per il fatturato.

Rispetto ai primi tre mesi del 2013 a livello locale le imprese segnalano una “stazionarietà” di tutti gli indicatori. In aumento il grado di utilizzo della capacità produttiva che, nel VCO, nel secondo trimestre 2013 è del 64% (era il 58% all’inizio dell’anno), dato lievemente superiore rispetto alla media regionale (61%).

Aspettative degli operatori per il terzo trimestre del 2013 Restano negative le aspettative degli operatori economici per il trimestre luglio – settembre 2013 per tutti gli indicatori economici, anche se la maggioranza degli intervistati non si attende un sostanziale cambiamento nella situazione congiunturale nella seconda metà del 2013.

La produzione industriale crescerà per il 9% degli intervistati, registrando un saldo tra ottimisti-pessimisti pari a -20,5%. Stimato in flessione anche il fatturato (-18%), gli ordinativi totali e quelli interni: rispettivamente - 35% il saldo ottimisti-pessimisti per gli ordini totali, -36% per gli ordinativi interni, segnale del perdurare delle difficoltà negli ordini a livello nazionale.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
23/03/2017 - La Via Francigena
23/03/2017 - Lega Nord su progetto Interconnector
23/03/2017 - Veneto Banca: prorogata adesione Offerta di Transazione
22/03/2017 - Giornate FAI di primavera a Trobaso
22/03/2017 - Utenti strada statale 34 del lago Maggiore: "Non accetteremo soluzioni provvisorie"
Verbania - Cronaca
21/03/2017 - Fondazione Tonolli borse di studio per medicina
21/03/2017 - Più di 8mila alla giornata del ricordo vittime della mafia
21/03/2017 - Bando gara Tennis Pallanza
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti