Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

bando

Inserisci quello che vuoi cercare
bando - nei post
bando Università: assegnati i fondi - 12 Novembre 2017 - 18:06
bando per l’Università: assegnati i fondi a quarantotto studenti che riceveranno il contributo del Comune di Verbania. Pubblicato il nuovo bando per le spese 2017/2018.
6,4 milioni per un nuovo welfare - 8 Novembre 2017 - 11:04
I territori sono chiamati a presentare progetti per sperimentare un nuovo welfare. Giovedì 02 novembre è stata pubblicata sul Bollettino Ufficiale regionale il primo bando della strategia sull’innovazione sociale: sono 6,4 i milioni messi a disposizione per la misura FSE1.
Eco Sistema Urbano 2017: Verbania è ottava - 31 Ottobre 2017 - 09:16
Eco Sistema Urbano 2017: per l'indagine di Lega Ambiente, Verbania è sempre nella top ten, all'ottavo posto e prima in Piemonte.
Parco Val Grande cerca operatore per rifare sentiero - 29 Ottobre 2017 - 15:03
Indagine di mercato per l'individuazione degli operatori economici da invitare a procedure negoziata mediante RDO nel Mepa per l'affidamento dei lavori di messa in sicurezza di tratto in frana del sentiero Val Gabbio-In La piana (Comune di Trontano).
"Lo Pan Ner" prima festa internazionale - 27 Ottobre 2017 - 16:01
Sabato 14 ottobre, una splendida giornata autunnale ha incorniciato e accolto la prima edizione in Piemonte de LO PAN NER: la festa internazionale che unisce le comunità, dove, in diverse località dell’arco alpino (Valle d’Aosta, Lombardia, Svizzera - Canton Grigioni) i forni comunitari vengono accesi per rivivere l’antico rito della panificazione.
bando Periferie: Il Governo firma il Cipe - 16 Ottobre 2017 - 18:11
bando Periferie: il presidente del Consiglio Gentiloni ha firmato la delibera Cipe che consegna gli ultimi 800 milioni ai Comuni, tra cui gli 8 per Verbania. Di seguito la nota dell'Amministrazione Comunale.
La Festa de "Lo Pan Ner" - 13 Ottobre 2017 - 11:27
Si accendono i forni anche in Valle Antrona, sabato 14 Ottobre 2017. Le comunità Alpine transfrontaliere si riuniscono attorno al profumo di pane di segale: il pane antico, quello nero, che profuma di lavoro, di fatica, il prezioso alimento di sopravvivenza e di condivisione.
bando Università: oltre cinquanta domande presentate in Comune - 4 Ottobre 2017 - 19:45
Sono oltre cinquanta le domande pervenute all'ufficio Pubblica Istruzione del comune di Verbania legate al bando “Università”.
Arcademia compie 18 anni - 29 Settembre 2017 - 13:01
Sabato 30 settembre (dalle 15 alle 19) OPEN DAY straordinario per presentare i corsi 2017/2018 e le novità di quest'anno.
Progetto Green Agent - 26 Settembre 2017 - 12:05
Si è svolta oggi, presso la Casa della Resistenza a Fondotoce, la conferenza stampa di presentazione del programma di iniziative attivate nel quadro del progetto Green Agent tra i mesi di settembre e dicembre 2017.
Asta pubblica per ex Caserma Carabinieri a Pallanza - 22 Settembre 2017 - 08:01
Il Comune di Verbania ha bandito un’asta pubblica per l’alienazione dell’unità immobiliare sita in via alle Caserme n. 23 a Verbania Pallanza.
Corto e Fieno 8^ edizione - 14 Settembre 2017 - 16:39
Corto e Fieno è il festival del cinema rurale ideato e promosso dall’associazione Asilo Bianco e curato da Paola Fornara e Davide Vanotti. L’ottava edizione continua le sue esplorazioni e incursioni agricole e cinematografiche, tra film di animazione, finzione e documentari.
Contributi economici per le spese universitarie - 11 Settembre 2017 - 13:01
Contributi economici della Città di Verbania per le spese universitarie dell’anno 2016/2017. Le domane devono essere presentate entro il 29 settembre.
Fondazione Cariplo: bando Emblematici Provinciali - 6 Settembre 2017 - 18:06
Hai in mente un progetto in grado di produrre un impatto significativo sulla qualità della vita di una comunità e sulla promozione dello sviluppo culturale, sociale ed economico del territorio di riferimento?
Un Paese a Sei Corde: due concerti - 25 Agosto 2017 - 15:49
I prossimi due appuntamenti della rassegna musicale per chitarra acustica Un Paese a Sei Corde, giunta alla sua dodicesima edizione: 26/8 a Orta San Giulio e il 27/8 a Baveno.
bando - nei commenti
"Sul Teatro Il Maggiore la deroga della deroga" - 16 Ottobre 2017 - 15:47
chi sarebbe "innocente"? Marchionini?
La politica ha dato il peggio di sè, direi che è piuttosto evidente: 1- è stata dichiarata in degrado un area che non lo era per forzare la realizzazione del CEM ; 2- non è stato fatto un bando per la riprogettazione dopo lo spostamento deciso dalla giunta Zacchera affermando IL FALSO, ovvero che si trattava dello stesso progetto di piazza mercato; 3- si è passati sopra troppe cose pur di fare in fretta, e il risultato è che l'opera è aperta "IN DEROGA ALLE MISURE DI SICUREZZA" . Ma al Sindaco piace raccontare una storia diversa e attacca chi l'attacca per responsabilità che lei ha, e risponde a Galinberti (da La Stampa): ...ha risposto il sindaco di Verbania Silvia Marchionini: «Pur considerandolo un genio nel suo campo credo abbia peccato di pressappochismo. Certe affermazioni quando non si conoscono i fatti sono fuori luogo...» Strana replica, mi pare di tutta evidenza che il CEM sia frutto di pessima politica di cui questo Sindaco è parte integrante, anzi "un caposaldo".
Annullato concerto Emis Killa, spostato lo show di Antonio Ornano - 18 Luglio 2017 - 21:44
Soldi pubblici sperperati
Lo pensavamo quasi tutti, il teatro sarebbe stato una zavorra per le casse comunali. Il problema è un altro a mio avviso, perché siamo arrivati a questo punto? Bisogna cambiare la cattiva abitudine di pensare... ci sono finanziamenti pubblici evviva !!! ... Regionali, Statali, Europei non importa, sembra ci piovano dal cielo, e quindi dobbiamo per forza spenderli. Quando non si è progettato il futuro con la giusta lungimiranza, bisogna usare cautela nello spendere. Un esempio ? Il bando periferie... bene i soldi spesi per la ciclabile (avete notato il primo tratto da fondotoce ? Spigoli vivi dei cordoli attorno alle piante, quanti ci sbatteranno contro?) Bene anche per Il movicentro, altra cattedrale incompiuta ed assurda, và finito. Ma poi si è deciso d'inserire laqualunque pur di accaparrarsi i fondi, a me non sembra normale, è così che si sperperano miliardi in tutta italia, perché tutti vogliono far vedere di saper reperire fondi. I soldi vanno spesi solo se esiste una visione di città, diversamente si continua a fare e disfare e tartassare i contribuenti, tutto per vanità e superficialità.
"Riavvio del Movicentro" - 4 Luglio 2017 - 19:53
e basta prendere in giro i cittadini
Riporto uno stralcio del comunicato pubblicato proprio su Verbania Notizie in data 25 maggio 2016: "In ordine alla tempistica, pochi giorni, una decina, per l'approvazione del progetto esecutivo; qualche giorno in più per la stesura del bando di gara, almeno una quindicina. La pubblicazione della gara, per legge, deve essere di 30 giorni. Inizio lavori, dunque, ipotizzabile per l'estate 2016, fatti salvi imprevisti oggi non valutabili. Penso che sia venuto il tempo di far seguire alle parole i fatti. L'impegno delle prossime settimane sarà tutto volto a rendere queste promesse azioni concrete. Lo dobbiamo ai cittadini di tutta la provincia, pendolari e non, per chiudere una vicenda che rappresenta davvero un cattivo esempio di "prassi amministrativa". Riccardo Brezza Vice Presidente della Provincia del V.C.O." Ancora con la storia dei guelfi e dei ghibellini: la vicenda del Movicentro è una sconfitta per la classe politica, TUTTA la classe politica, della zona. Negarlo mi sembra inutile ed infantile.
Sicurezza de Il Maggiore: la commissione dice OK - 3 Luglio 2017 - 16:06
la mente sportiva ha verità più vere?
Per chi ha letto le carte è assodato che il guscio collassa in 15 min. ma capisco le tifoserie (soprattutto capisco che vogliano rimanere anonime) , sta di fatto che se uno si sente insultato perchè metto rimandi ai miei post con i link che servono anche per documentarsi (o per denunciarmi se mento) , va benissimo... significherà che ho insultato "un intelligenza" e me ne farò una ragione . vediamo se questo link piace di più (...Questione “calda” quella del CPI. A luglio, infatti, scadrà la deroga concessa di Vigili del Fuoco per la messa in sicurezza del guscio esterno dei “sassi” (l’interno della struttura è in perfetta sicurezza) e l’Amministrazione, che intanto ha bandito la gara per l’aggiudicazione dei lavori, è chiamata a interventi che ne innalzino la soglia di resistenza dagli attuali 15 minuti (15 minuti, in caso d’incendio sono il tempo di resistenza del guscio esterno prima del collasso). Con i lavori previsti si arriverà a 45 minuti, ma la legge ne richiede almeno 60...) http://www.verbanonews.it/prima-pagina/il-cem-torna-in-consiglio-comunale-al-via-il-bando-per-la-sicurezza-antincendi-e-immovilli-vuole-chiudere-il-teatro-1656.html
Infermiere di comunità e di famiglia anche nel VCO - 15 Giugno 2017 - 10:35
semplice
è in inglese perchè i soldi arrivano da un bando europeo,e in quella sede i progetti si devono presentare in inglese. se per spirito patriottico li presenti nella tua lingua,non becchi una lira. vedete voi!
Con Silvia per Verbania diserterà il Consiglio - 19 Maggio 2017 - 16:53
l'oggettivo è soggettivo
è oggettivo anche che le commissioni non fanno ciò che è loro compito fare , per questo i consiglieri utilizzano gli strumenti che hanno. Degli esempi? 6 mesi per convocare una commissione sui migranti (della quale la maggioranza si è già dimenticata il tema infatti ci sono 3 mozioni , di cui una della maggioranza, calendarizzate) ; 4 commissioni per parlare di LIDL con il risultato che il Sindaco non ha tenuto conto di alcuna osservazione della commissione; sul CEM la commissione delibera all'unanimità e il sindaco "se ne frega" e mette a bando pure la discoteca... ; dopo 2 anni e mezzo oggi si parla di disagio giovanile, cosa che come presidente avevo tentato di fare io venendo però boicottato... ecc ecc... già, il problema sono proprio i tempi del dibattito delle minoranze
Senso Unico per lavori pista ciclo-pedonale Suna-Fondotoce - 29 Marzo 2017 - 22:30
Re: Re: .....
Ciao Laura GHIDINI Confermo!! Anche se il tratto dai 3 ponti alla beata giovannina si farà se arrivano i soldi del bando periferie. Certo! posso capire le critiche che la definiscono un opera superflua, vedendo in questi giorni piu che mai lo stato d'abbandono di strade per carenza di fondi, ma credo sia comunque una buona cosa, rendere sicura e fruibile la circolazione in bicicletta, ed anche un ulteriore richiamo per il turismo, e positive ricadute economiche ed occupazionali su tutta la città. E perché no, magari potremmo imitare i paesi nordici con una forte mobilità su 2 ruote, nonostante abbiano un clima peggiore del nostro, ne gioveremmo in salute ed ambiente e forse anche nelle finanze
Rifugio Pian Cavallone cerca gestore - 16 Febbraio 2017 - 23:54
Re: Re: Un poco di ironia
Ciao Hans Axel Von Fersen si, certo.... E' evidente che si va in cerca di disperati a cui è rimasta una unica cartuccia da sparare. E la cosa incredibile è che nemmeno più ci si fa scrupoli di fare affermazioni come la seguente che estrapolo dal bando ed hanno evidenziato in neretto: "il gestore.....potrà trattenere a proprio beneficio quanto ricavato dall’attività di gestione..." Ma pensa un pò, che grande magnanimità! Con un minimissimo barlume che uno può ancora conservare nella propria testa - a meno che tutto ciò sia generato lucidamente - prima di proporre codeste offese alla dignità dell'uomo (non sto esagerando) si potrebbe facilmente immaginare che tale bando è diretto ad esseri umani e non a bestie da soma. Non è cosa bella disprezzare le persone, ma cosa buona e giusta è arrabbiarsi e non permettere che idee di questo tipo possano essere espresse senza essere contestate.
Minore su campi da tennis Pallanza - 3 Febbraio 2017 - 13:43
Re: maurilio
Ciao Danilo Quaranta Possaccio è stato assegnato, senza bando, a una società che è subentrata nella gestione del settore giovanile ad una società sull'orlo del fallimento (che infatti oggi non c'è più), che non garantiva la prosecuzione dell'attività del settore giovanile!!!!!!!! Questo è proprio l'esempio del mio ragionamento. Priorità a chi permette di fare sport o altre attività, senza scopo di lucro, per i giovani! A patto che lo faccia seriamente senza sperperare denaro pubblico o distruggere il patrimonio pubblico. Quello che mi aspetterei da un'amministrazione, ed era il senso del mio commento, è che qualcuno pensi a come formalizzare in un regolamento il principio del "fare seriamente, non sperperare denaro, mantenere un patrimonio" in modo da dare ancora più forza alle diverse società sportive giovanili. Tutti sappiamo che nelle discussioni seguite all'assegnazione di Possaccio, erano coinvolte persone con legami "forti" con la Lega, la vecchia e malgestita società e la signora Minore! Non è una colpa, semplicemente una mancanza di "eleganza" nella forma del comunicato. Io non polemizzo con nessuno in modo gratuito! E non sono di parte! Saluti Maurilio
Minore su campi da tennis Pallanza - 3 Febbraio 2017 - 12:36
maurilio
Riprovo Possaccio è stato preso come esempio di bando non corretto..e il Tar lo ha confermato cosa c'entrano le persone di qualunque schieramento e se vuoi vedere altre presunte irregolarità sei invitato di nuovo a consultarle poi ripeto se vuoi continuare a polemizzare con la Lega ce ne faremo una ragione buona giornata
Minore su campi da tennis Pallanza - 2 Febbraio 2017 - 21:25
Re: Re: Re: maurilio
Ciao andrea marconi ovviamente la cosa va sviluppata. Penso anche, che non sia completamente giusto mettere le ASD, quelle vere, in competizione, con logiche da libero mercato, con un bando e magari proposte economiche, così si strozzano le società e si corrono altri tipi di rischi. Anzi, penso che bisogna rafforzare quelle che ci sono, favorendone la crescita tecnica, il ricambio generazionale dei dirigenti, e via dicendo, in una logica di unione, non di divisione. Anche perché facile mettere in piedi una squadra di adulti, in qualsiasi sport, è molto più difficile avviare un settore giovanile, che sia in grado di stare in piedi da solo. Ma il discorso è lungo, e va strutturato meglio. Saluti Maurilio
Minore su campi da tennis Pallanza - 2 Febbraio 2017 - 18:29
Re: Re: maurilio
Ciao Maurilio Non dico che non sia interessante ciò che proponi, ciò che posso dirti è che porta anche svantaggi. Nel caso si applicasse ciò che proponi è vero che spingeresti le ASD a fare meglio ma precluderesti ad altre e nuove ASD di competere. Se io fossi a conoscenza del fatto che meglio mi comporto è più possibilità ho che il contratto mi venga rinnovato automaticamente farei di tutto perché ciò accada è ciò a discapito però di realtà che magari sono nate successivamente al primo bando da me vinto.
L'Amministrazione precisa su Beata Giovannina - 26 Gennaio 2017 - 18:30
Una Verbania Possibile
replichiamo a un'Amministrazione, che banalizza e strumentalizza le posizioni delle opposizioni. Abbiamo sempre auspicato un confronto puramente politico, ma un'amministrazione non trasparente e che evita risposte sul merito delle cose, ci ha costretti ad approfondire tecnicismi che poco competono a un gruppo politico ( evitabili, appunto, se solo venissero spiegate le ragioni alla base delle scelte). Se l’Amministrazione dice che: "anche senza natanti a motori la presenza del pontile senza i corridoi di atterraggio, che la dimensione dell'area renderebbe inutili, prevede il divieto di balneazione" non vuol forse che esiste il divieto di balneazione? Se così fosse, non andrebbe quindi emessa apposita ordinanza con obbligo di applicazione? Inoltre, se il divieto di balneazione esiste, non si può prevedere di collocarci uno scivolo e fare il bagno. Alla spiaggia della Polisportiva Verbano, convivono uno accanto all'altra il pontile della società sportiva da cui partono, natanti a motore (gommone) e non, e la spiaggia vera e propria. Quindi anche quella è illegittima? Idem alla colonia solare di Suna. Evidentemente in merito alla concessione, non chiedevamo un esercizio stilistico, bensì una spiegazione onesta che chiarisse per quale motivo non si fosse adottata la stessa procedura del bando precedente. L' investimento di un imprenditore ci sarebbe comunque stato e forse, anche, con un canone più congruo. Perché questa ipotesi non è stata presa in considerazione? sottolineiamo che il Comune di Verbania ha sempre considerato il Tennis di Pallanza come un impianto sportivo e l'ha assegnato con gara pubblica come ha fatto con la pista d'atletica, il palazzetto e - di recente - anche con gli stadi. Perché cambiare proprio ora? A chi giova? Alla città? Ovviamente in tutto ciò l'Amministrazione continua a evitare di rispondere alla nostra più semplice domanda: Se esiste una delibera del consiglio comunale per quale motivo NON RISPETTARLA? Domande, solo domande che potrebbero evitare di essere derubricate a mera polemica se solo trovassero trasparente e congrua risposta nelle sedi deputate anziché sui giornali. Come minoranza ricorriamo e ricorreremo sempre ai giornali ogniqualvolta le sedi deputate al confronto politico vengano “snobbate” (troppo spesso) da una Amministrazione arrogantemente.
PD su Beata Giovannina - 23 Gennaio 2017 - 09:46
Un po' di chiarezza
Innanzi tutto, la questione che per primo ho sollevato non è posta contro qualcuno, ma in favore di chiarezza e trasparenza. Tante sono le questioni poco chiare a prescindere da se il posto (la Beata Giovannina) oggi è bello o brutto, gestito bene o male. Primo mi chiedo, se c'è una delibera di Consiglio che prevede determinate cose e la Giunta non l'ha voluta rispettare , perchè non si è ritirata la delibera di consiglio (votata dalla maggioranza) prima dell'assegnazione? perchè è stata fatta una "concessione ordinaria" quando è evidente che tale concessione sia nei fatti migliorativa e ciò implica doveri differenti per il concessionario? -ecco la definizione da regolamento regionale: i) concessione demaniale ordinaria: l’ atto che abilita il possesso e l’utilizzo di un bene demaniale per un periodo superiore ad un anno, e l’occupazione non prevede l’alterazione dello stato dei luoghi, ne’ la trasformazione urbanistica ed edilizia del territorio e non è soggetta al permesso di costruire di cui all’articolo 10 del decreto del Presidente della Repubblica 6 giugno 2001, n. 380 (Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia); riguarda beni che con l’affidamento conservano lo stesso livello di demanialità esistente, ove sono ammissibili esclusivamente interventi di manutenzione ordinaria, straordinaria, restauro e risanamento conservativo; l) concessione demaniale migliorativa: l’atto che abilita il possesso o l’utilizzo di un bene demaniale per un periodo superiore ad un anno e l’occupazione prevede anche soltanto una delle seguenti caratteristiche. 1)alterazione dei luoghi; 2) trasformazione urbanistica ed edilizia del territorio; 3) subordinazione al permesso di costruire di cui all’articolo 10 del d.p.r. 380/2001. m) canone annuo: l’ importo da versare annualmente all’ autorità demaniale per l’occupazione del bene demaniale; n) deposito cauzionale: l’importo da versare al momento del rilascio della concessione posto a garanzia della corretta occupazione del bene demaniale; o) unità di navigazione: qualsiasi mezzo atto a navigare quali imbarcazioni, natanti, ecc... . Perchè se esiste , ed evidentemente esiste , un garbuglio sia di natura politica che di natura amministrativa, si vuole continuare a gettare fango indistintamente sulle opposizioni, quando da mesi e mesi si tenta solo di fare chiarezza? Perchè se si sono cambiate le carte in tavola, ovvero si è data nei fatti la possibilità di fare un bar e di lasciare le barche a motore , non si è fatto un bando? perché, per esempio, si faccia una gara per tutte le aree demaniali : bar-ristorante-spiaggia del Maggiore; Lido di Suna; Villa Giulia; Imbarcadero di Suna... tranne che per la Beata Giovannina e il Tennis Pallanza ? Bene il ritorno in commissione, bene se finalmente arriveranno risposte chiare
Con Silvia per Verbania su Bando Periferie - 15 Gennaio 2017 - 14:31
Re: bando
Carissima Nadia Dieci, come scritto nel comunicato Verbania ha delle "periferie" che destano in condizioni migliori rispetto ad altre Città. E' inutile continuare a dire che si è lavorato male, perché in quel caso il progetto non sarebbe nemmeno passato alla fase 2, ad esempio per il non rispetto dei paletti del bando. Il risultato ha premiato sicuramente le Città con periferie più degradate della nostra. Quando fatto dal'amministrazione è stato un matching tra i bisogni della Città e gli obiettivi del bando. Per chiudere le dico che ci sarà sempre qualcuno che lavora meglio di te e lo spirito di competizione è buona cosa perché tende sempre a migliorarci. Una cosa è dire si può e si deve far meglio (magari portando anche contributi utili) un'altra è dire avete lavorato male. Se questa amministrazione non avesse presentato nessun progetto allora cosa direbbe Lei? Probabilmente non sarebbe nemmeno a conoscenza di questa possibilità che l'amministrazione ha colto e trasformato in un progetto concreto. Saluti e buona domenica
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti