Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

cantiere

Inserisci quello che vuoi cercare
cantiere - nei post
Giornata europea dei parchi 2017: due settimane di iniziative - 18 Maggio 2017 - 20:48
Il 24 maggio si festeggia la Giornata Europea dei Parchi e si rinnova l'iniziativa della Federazione Europea dei Parchi (EUROPARC) per ricordare il giorno in cui, nell'anno 1909, venne istituito in Svezia il primo parco europeo.
M5S: messa in sicurezza del Parco Cavallotti - 12 Aprile 2017 - 11:28
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Movimento Cinque Stelle Verbania, riguardante un intervento per la messa in sicurezza del Parco Giochi del Parco Cavallotti
Lavori metano a Cavandone - 11 Aprile 2017 - 10:23
II Consiglio di Quartiere Verbania Ovest organizza un incontro con i residenti di Cavandone il giorno 12 aprile alle ore 18.00 nella sala comunale ex monastero per informare di un cantiere importante di posa di una condotta del gas metano in via Corsica che aprirà a breve.
Interconnector: Costa scrive agli attori dopo l'incontro - 6 Aprile 2017 - 18:06
Riceviamo e pubblichiamo, il testo della missiva inoltrata in data odierna al Ministero dell'Ambiente, al Ministero dello Sviluppo Economico, alla Regione Piemonte, a Terna Italia s.p.a. e ai Sindaci del territorio provinciale.
Potenziamento ospedale Borgomanero: effetti negativi nel VCO? - 5 Aprile 2017 - 19:06
In un comunicato, che riportiamo, la Regione Piemonte comunica il potenziamento dell'ospedale di Borgomanero e in particolare del DEA, immediato un comunicato di Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale VCO, che manifesta preoccupazione per le possibili conseguenze per la sanità della nostra provincia.
SS34: lavori alla frana aggiornamenti del 3/4/2017 - 3 Aprile 2017 - 20:48
Riportiamo dalla pagina facebook del sindaco di Cannobio, Giandomenico Albertella, gli aggiornamenti sui lavori effettuati nella giornata di oggi al cantiere sulla frana della strada statale 34.
SS34: lavori alla frana posate le reti - Video - 2 Aprile 2017 - 17:42
Riportiamo dalla pagina facebook del sindaco di Cannobio, Giandomenico Albertella, gli aggiornamenti sui lavori effettuati nella giornata di oggi domenica 2 aprile 2017 al cantiere sulla frana della strada statale 34.
Verbania: "Sostegno al lavoro" - 2 Aprile 2017 - 10:23
Riparte il progetto “sostegno al lavoro” dell'Amministrazione Comunale di Verbania per disoccupati, per la pulizia del verde e il decoro urbano. Primo passo l’individuazione degli operatori economici che gestiranno il cantiere di lavoro.
SS34: lavori alla frana aggiornamenti di venerdì 31 - 31 Marzo 2017 - 23:38
Riportiamo dalla pagina facebook del sindaco di Cannobio, Giandomenico Albertella, gli aggiornamenti sui lavori effettuati nella giornata di oggi al cantiere sulla frana della strada statale 34.
SS34: lavori alla frana aggiornamenti del 30/3 - Video - 31 Marzo 2017 - 10:02
Riportiamo dalla pagina facebook del sindaco di Cannobio, Giandomenico Albertella, gli aggiornamenti sui lavori effettuati nella giornata di ieri al cantiere sulla frana della strada statale 34.
Senso Unico per lavori pista ciclo-pedonale Suna-Fondotoce - 29 Marzo 2017 - 11:27
Lavori pista ciclo pedonale Suna - Fondotoce: il 30 e 31 marzo senso unico sulla statale 34 da Fondotoce verso il centro città. Da Verbania verso Fondotoce passaggio sulla provinciale per Bieno.
SS34: frana aggiornamento lavori e collaudo ponti - 28 Marzo 2017 - 22:41
Riportiamo dalla pagina facebook del sindaco di Cannobio, Giandomenico Albertella, gli aggiornamenti sui lavori effettuati nella giornata di ieri al cantiere sulla frana della strada statale 34, e il collaudo dei nuovi ponti.
SS34: lavori alla frana aggiornamenti del 27/3 - 27 Marzo 2017 - 22:41
Riportiamo dalla pagina facebook del sindaco di Cannobio, Giandomenico Albertella, gli aggiornamenti sui lavori effettuati nella giornata di ieri al cantiere sulla frana della strada statale 34.
SS34: lavori alla frana ultimi aggiornamenti - 26 Marzo 2017 - 22:35
Riportiamo dalla pagina facebook del sindaco di Cannobio, Giandomenico Albertella, gli aggiornamenti sui lavori effettuati nella giornata di ieri al cantiere sulla frana della strada statale 34.
SS34: lavori alla frana di sabato 25 - 25 Marzo 2017 - 22:00
Riportiamo dalla pagina facebook del sindaco di Cannobio, Giandomenico Albertella, gli aggiornamenti sui lavori effettiati nella giornata di ieri al cantiere sulla frana della strada statale 34.
cantiere - nei commenti
Primarie PD: i dati del VCO - 1 Maggio 2017 - 10:50
MA !!!!!!!
Sicuramente ci conteremo quando ci lasceranno andare a votare, sino ad allora il PD si illuda pure di poter vincere. Faccia piuttosto la legge elettorale ora se vuole la può mettere in cantiere , a dimenticavo prima si deve sentire con il compagno Berlusca.
"Immigrazione: rivedere sistema di allontanamento dei richiedenti asilo" - 18 Marzo 2017 - 11:17
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: La nostra migrazione e
Ciao Hans Axel Von Fersen ti sfido io: trovami 4/5 ragazzi italiani disposti a lavorare in cantiere nautico,dove per 4 mesi si lavora 7/7 e si sta a casa solo se piove forte (ma senza vento,se c'è vento devi correre a mettere tutto in sicurezza,fare recuperi ecc). appena si spiega loro che sì,il sabato e la domenica si lavora,e fino a tardi,scappano a gambe levate. se li trovi fai un fischio,gentilmente. un esempio,ma potrei fartene altri.
Ispettorato del Lavoro VCO i dati 2016 - 12 Febbraio 2017 - 09:25
più controlli
meglio di niente,ma i controlli sono una goccia nel mare dell'illegalità dilagante,,non sto denigrando la Finanza per carità che avrà problemi di organico,ma se vai a caso in qualsiasi negozio, bar, ristorante o cantiere della zona,non ce n'è uno in regola, questo deve essere chiaro, se poi si chiude un'occhio per favorire il lavoro beh allora diciamolo..ma sui cantieri, dove solitamente ci lasciano le penne molti lavoratori, i controlli devono essere severi
Interpellanza situazione azionisti Veneto Banca - 19 Dicembre 2016 - 13:24
Re: Re: Re: Che il sindaco faccia il sindaco...
Ciao Maurilio Giusta la tua proposta di una class action locale, ma purtroppo la politica si è dimenticata da decenni di tutelare veramente i cittadini a discapito del capitale. L’azione collettiva, prevista dall’art. 140 bis del Codice del Consumo, a cinque anni dalla sua entrata in vigore ha messo in evidenza l’inadeguatezza della tutela risarcitoria di Patrizia De Rubertis | 6 maggio 2015 Ogni volta che in Italia accade un fatto che coinvolge migliaia di consumatori si sente richiedere a gran voce la class action. Si tratta dell’azione collettiva prevista dall’art. 140 bis del Codice del Consumo ed entrata in vigore nel 2010 che consente di attivare un unico processo per ottenere il risarcimento del danno subito da un gruppo di cittadini danneggiati dalla stessa azienda (esclusa la Pubblica amministrazione) in una situazione omogenea. In altre parole, nel caso in cui più persone abbiano subito gli stessi danni derivanti per esempio da prodotti difettosi o pericolosi, oppure da comportamenti commerciali scorretti o contrari alle norme sulla concorrenza, un solo giudice può condannare l’impresa al risarcimento di massa dei danni. Ultimo caso, in ordine di tempo, è l’annuncio di una class action per tutti i pensionati danneggiati dallo stop delle rivalutazioni deciso nel 2011 dal governo Monti e bocciato dalla sentenza della Consulta. Poi c’è il governatore della Lombardia Roberto Maroni che sta preparando un’azione regionale contro i black bloc per risarcire i milanesi che hanno subito danni durante la manifestazione No Expo. Ma recente è anche la class action promossa da Altroconsumo contro Fca sui consumi auto che a luglio arriverà in tribunale a Torino. Cosa succede, però, dopo che viene dato l’annuncio? Praticamente nulla. A cinque anni dal varo della class action italiana, con un iter a dir poco controverso (introdotta con la legge Finanziaria del 2008 è stata modificata solo nel 2012 con il decreto Liberalizzazioni, facendo così sfumare la possibilità di farla utilizzare ai risparmiatori coinvolti nei crac finanziari Parmalat, Cirio e Argentina), questo strumento si è rivelato inefficace e inadeguato, aumentando le difficoltà di accesso per i consumatori. E a dire che non funziona sono i numeri: ad oggi, l’unica azione collettiva vinta è quella del 2013 promossa dall’Unione Nazionale Consumatori contro il tour operator Wecantour. Il Tribunale di Napoli ha infatti riconosciuto il risarcimento del danno da vacanza rovinata a un gruppo di turisti in viaggio a Zanzibar che, pur avendo pagato profumatamente per alloggiare in un lussuoso resort, si sono poi ritrovati in un cantiere. Altri dati è però impossibile reperirli, perché lo stesso ministero della Giustizia a ilfattoquotidiano.it ha risposto che “non ci sono statistiche sull’argomento, siamo in attesa che la materia venga recepita dai registri informatizzati per poter procedere con una rilevazione”. Molti del resto i motivi che rendono la class action un’arma spuntata. http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/05/06/class-action-linefficace-strumento-per-la-tutela-dei-diritti-dei-consumatori-italiani/1657639/
Sub Verbania puliscono fondale fronte Il Maggiore - 3 Novembre 2016 - 09:40
rifiuti di cantiere?
più che semplici rifiuti ingombranti, mi sembrano rifiuti di cantiere... oltre ai dovuti ringraziamenti ai sub, una denuncia non sarebbe opportuna? http://www.verbaniafocuson.it/n831514-vecchietta-buttata-a-terra-le-reazioni-delle-istituzioni.htm
Incidente mortale sul lavoro - 18 Ottobre 2016 - 13:06
X Simona
Guardi signora io da ragazzo ho lavorato con i muratori e con gli imbianchini le posso assicurare che molte volte mi facevano fare cose poco sicure solo per risparmiare tempo e magari non montare un altro pezzo di ponteggio , poi concordo con lei che a volte ci mette lo zampino la fatalità. Ma la posta in gioco è troppo alta, lei provi a vedere quanti operai dell'edilizia indossano il casco quando incrocia un cantiere , sono sicuro che ne vedrà pochissimi.
Zanotti: "Sfide e problemi del nuovo teatro" - 29 Settembre 2016 - 11:56
commento
Esaurita la vivacità estiva della spiaggia, ora il teatro, come una cattedrale nel deserto, risulta dolorosamente avulso dal contesto cittadino; è chiaro che bisogna intervenire per dare una vivacità al tutto, al di fuori delle serate teatrali; bisogna curare l’ambiente esterno; la passeggiata intorno al teatro è inguardabile; la sistemazione della passeggiata sarà inevitabile con panchine, aiuole e alberi, come un’estensione del lungolago, magari riallacciato con una passerella pedonale sul S.Bernardino ; il baretto pure miserello, ora aperto solo poche ore al sabato e alla domenica ( tra breve neppure quelle); sono stati utilizzati delle tubazioni di cantiere per evitare capocciate nella struttura, ma solo per adulti e non per i bambini; una delle prossime voci di spesa dovrà essere la realizzazione di un profilino antiurti che corre lungo tutta la struttura, una cosa fatta bene. La struttura dovrebbe diventare un polo culturale di riferimento dell’intera città, utilizzando anche gli spazi interni, la famosa “sala giovani” può essere utilizzata come estensione delle numerose attività della vicina biblioteca. Anche il futuro ristorante dovrebbe offre ire un menù variegato e diversificato,(p.es.: cucina vegana e vegetariana; pesce di lago; spaghetteria, magari anche pizza).
"La priorità delle case popolari per i cittadini verbanesi" - 11 Agosto 2016 - 13:57
Condivido in pieno
condivido in pieno HAvF: prima di mettere in cantiere un figlio ci si deve pensare non solo due, bensì 222 volte.A fare figli siamo capaci tutti, è lavoro da 5 minuti, a volte anche meno. Ma non si può poi pretendere che sia "la società" in senso lato, a mantenerli. Prima di fare un figlio sarebe opportuno pensare a mettergli un tetto sopra la testa e ad avere un introito certo che ti permetta di assicurare loro un avvenire dignitoso.
Spazio Bimbi: Ecco perché è meglio non commentare il peso dei propri figli - 4 Luglio 2016 - 11:05
parole al vento
Intanto,e' noto che negli USA(chissa' se la dott.sopra intendeva con ''americani'' gli USA o tutto il continente,mah.......)la percentuale di OBESI e' enorme.Quindi,da che pulpito...vien da dire.Prima che risolvano i problemi a casa loro,e poi dispensino consigli aurei a risultati ottenuti.E' di ieri la notizia che il burro,grande imputato per infarti,arterie e via discorrendo,e' stato rivalutato ed anzi,sarebbe un cardioprotettore e preserva le arterie.Io non credo piu' a nessuna di queste teorie strampalate e che seguono il business delle diete e quant'altro.Ovviamente ognuno tira l'acqua al suo mulino.Negli anni ho visto teorie innovative salire e scendere come in borsa.Ho visto anche morire amici e conoscenti con patologie tipiche di fumatori ed obesi,non avendo mai fumato ed essendo sportivi e magri come un picco....ed al contrario,gente con vita ''spericolata'',ancora qui a raccontarla.......non rompete con ste cazzate ,tanto,cio' che dite quest'anno,non vale l'anno prossimo......e poi,di sapienti dietologhe CICCIONE,ne vedo una marea,sia live che nei canali televisivi.....tant'e'..............non venite ad insegnare ai gatti a rampega'!!!!!!!P.S. la signora che fa la donna delle pulizie dal mattino alla sera,o l'operaio che si sveglia alle 5 per andare in fabbrica/Svizzera/cantiere.....vagli a dire che al ritorno mangera' rucola e dovra' correre per 5 km ......eh eh eh ........prrrrooooovvvaaaaa!!!!.......ciao
Marchionini su dimissioni Brezza e Lo Duca - 28 Gennaio 2016 - 15:54
L Amministrazione precedente.....
L Amministrazione precedente ha messo in cantiere tutto quello di cui adesso il sindaco si bulla...... L'amministratore precedente non aveva litigato con 3/4 di città per motivi ancora oggi in gran parte sconosciuti, L'amministratore precedente non ha svenduto alcun patrimonio cittadino e soprattutto ha lasciato il bilancio in ordine. Il Sindaco precedente inoltre ha avuto il coraggio di andarsene quando non ha più visto le condizioni per rimanere...... Forse perché non doveva rendere conto a nessuno........ Poi ê chiaro mica si può stare simpatico a tutti.
CEM, vento e polemica - 13 Gennaio 2016 - 17:52
Apprezzamento per le riparazioni di cantiere
A parte l'abbaglio sul vento, bisognerebbe in realtà apprezzare che la ditta costruttrice intervenga per sistemare gli inevitabili danni/errori da cantiere. Sembra improbabile che una qualsiasi costruzione edile di quella portata sia esente da errori di installazione, pur minimi. Bravi quindi ai costruttori per il controllo interno e/o bravi coloro che hanno firmato il collaudo (con un'inevitabile lista di non conformità da sansare). Averne in giro per l'Italia di questi controlli di qualità su appalti pubblici... AleB
Operaio muore sul lavoro - 19 Ottobre 2015 - 09:33
CONTROLLI;CONTROLLI;CONTROLLI
Prima di tutto condoglianze alla famiglia,Siamo alle solite,ma purtroppo non mi stancherò mai di dirlo,bisogna fare più controlli e responsabilizzare con pene severe i datori di lavoro. Bisogna anche dire che vi sono lavoratori indisciplinati o troppo sicuri di sè. Ma penso che se vi è un responsabile della sicurezza in un cantiere deve essere presente non solo sulla carta,e queste cose non succederebbero.
Questa notte chiude la SS34 - 29 Giugno 2015 - 19:18
sempre peggio...
E'giusto ke questa benedetta strada venga messa in sicurezza,ma e'diventata una tragedia poter andare a lavorare...ki deve iniziare alle 2 di notte a ki santo si deve invocare?e'da ottob.ke x un motivo o x um altro nn se ne puo'piu'...e'un cantiere unico x 40 minuti di strada se ne devono fare 2 ore,eppure cn tutto sto tempo altro ke ponte si sarebbe potuto costruire...mi pongo una domsnda ..a ki nn conviene e invece conviene ke sto ponte nn si faccia?troppi perke'senzs risposte..povera italia corrotta e governata da mafiosi autorizzati...
Verbanese l'agente ferito negli scontri a Milano - 6 Maggio 2015 - 14:47
Trattamento
Ma che c'entra l'invidia... qual è il senso di questa risposta? Se la confrontiamo con gli altri lavoratori la paga non è poi così bassa e godono di un posto di lavoro garantito. Se parliamo dei rischi loro sono i inseriti in contesti molto diversi e anche chi lavora in fonderia, in un cantiere ecc. Va in corso a diversi rischi. E' vero che il loro lavoro è spesso vanificato da leggi e scelte politiche sbagliate ma non indicateli come poveri martiri sottopagati.
Immovilli: "La classifica - Marchionini e i problemi irrisolti" - 21 Aprile 2015 - 18:12
grazie Maurilio
Non voglio entrare nel merito dei vari punti, ma sul Movicentro questa Amministrazione ha una grave responsabilità oggettiva: ha stanziato (vado a memoria) 143000 euro di soldi di Verbania per proseguire i lavori , quando con quei soldi si poteva sgomberare l'area e fare semplicemente un parcheggio (il movicentro con la stazione che abbiamo era morto prima di partire) ... oggi abbiamo stanziato altri soldi e il cantiere è fermo, e questa roba l'ha fortemente voluta il Sindaco. Su questo tema i 5 stelle stanno da tempo chiedendo spiegazioni. Lungi da me la difesa della passata amministrazione, ma molti dei loro "casini" questi o li hanno completati/avallati o li hanno ancor più ingarbugliati (canile e beata giovannina per citarne due).
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti