Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

imprese

Inserisci quello che vuoi cercare
imprese - nei post
Stefano Accorsi al Teatro di Locarno - 23 Marzo 2017 - 10:23
Il regista Marco Baliani e l’attore Stefano Accorsi saranno in scena, venerdì 24 e sabato 25 marzo, al Teatro di Locarno con l’“Orlando Furioso” dell’Ariosto. Con il titolo “giocando Orlando”.
Bando gara Tennis Pallanza - 21 Marzo 2017 - 11:27
Il Comune di Verbania ha emesso il bando di gara per l'affidamento in concessione dei campi da tennis ubicati in largo Tonolli a Pallanza.
Centrale Acquisti di Verbania - 20 Marzo 2017 - 15:42
Centrale Acquisti di Verbania: verso l’istituzione dell’albo fornitori telematico; un altro passo per snellire e accelerare le procedure di gara con più trasparenza.
LegalNews: Agenzia delle Entrate: notifiche via PEC a professionisti e imprese - 13 Marzo 2017 - 08:00
Dal 01 luglio 2017 la notifica degli avvisi di accertamento e degli altri atti dell’Agenzia delle Entrate a professionisti e imprese verrà effettuata via PEC.
Un'altra apertura per Apribottega - 7 Marzo 2017 - 10:23
Mercoledì 8 marzo alle ore 18.00 apre in Via Ruga 34 a Pallanza un altro nuovo negozio (alla presenza dell’assessore al commercio Giovanni Alba), grazie al progetto Apribottega , il bando che incentiva l’apertura di negozi e attività commerciali voluto dall’Amministrazione Comunale di Verbania. Di seguito la nota del Comune.
Ferrovia Vigezzina-Centovalli riapertura domani - 6 Marzo 2017 - 16:21
ANAS ha terminato da poco le operazioni di messa in sicurezza sulla strada statale della Val Vigezzo. I tecnici della Società Subalpina di imprese Ferroviarie, la SSIF, sono ora al lavoro per ripristinare la linea di contatto che è stata danneggiata dalla caduta di un masso nella serata di domenica.
DAEdove a Roma - 4 Marzo 2017 - 10:23
Il progetto DAEdove, nato nel novembre del 2015 nell’ambito dell’associazione di volontariato SQUADRA NAUTICA DI SALVAMENTO di Verbania, consiste nello sviluppo di una app per smartphone contenente la mappatura dei defibrillatori semiautomatici (DAE) presenti sul territorio.
Il Cigno Nero: impresa fra visione, programmazione e rischio - 28 Febbraio 2017 - 09:16
Hangar Piemonte, Sportello Bandi VCO e Città di Verbania organizzano un ciclo di incontri di formazione gratuita rivolti ad imprese, associazioni ed enti culturali.
Progetti integrati di filiera - 27 Febbraio 2017 - 18:14
Domani, martedì 28 febbraio, alle ore 14.30 presso la Camera di Commercio di Verbania si terrà un incontro sui progetti integrati di filiera organizzato dalla Regione Piemonte con la collaborazione di Unioncamere Piemonte per illustrare al meglio i contenuti dell’invito alle imprese e raccogliere la più ampia partecipazione.
Gara di appalto per la fibra ottica - 26 Febbraio 2017 - 15:03
In data 17 febbraio 2017 è stata indetta la gara di appalto a procedura negoziata per la concessione di infrastruttura di fibra ottica spenta del Comune di Verbania.
Settimana dello sport, molte le scuole aderenti - 24 Febbraio 2017 - 11:27
Sono 189 le scuole piemontesi di ogni ordine e grado aderenti alla sperimentazione della Settimana dello Sport, promossa dall’assessorato regionale all'Istruzione insieme a quelli al Turismo e allo Sport per promuovere il turismo invernale e le attività legate alla pratica sportiva e al benessere.
“Cucina La Salute con Gusto” - 16 Febbraio 2017 - 16:01
E’ stato l’Istituto di Istruzione Superiore E. Maggia di Stresa a ospitare la quarta tappa del progetto “Cucina La Salute con Gusto”, esempio di come gusto, salute e sostenibilità possano andare a braccetto, portando cultura in cucina.
imprese agricole locali inviano materiali zone terremotate - 13 Febbraio 2017 - 17:34
Mobilitate le imprese del territorio, che hanno messo a disposizione i materiali e un camion che partirà mercoledì prossimo alla volta di Bellante (Teramo). “Vicini a tutti gli agricoltori delle zone colpite, i danni ammontano a 52 milioni di euro”.
Ispettorato del Lavoro VCO i dati 2016 - 11 Febbraio 2017 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo, il comunicato dell'Ispettorato del lavoro nel territorio del VCO con i dati relativi ai controlli nell'anno 2016.
Interrogazione bonifica Pieve Vergonte - 9 Febbraio 2017 - 11:27
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Gruppo consiliare La Provincia per il Territorio, che presenta una Interrogazione al Presidente della Provincia sullo stato dell'arte della bonifica area ossolana.
imprese - nei commenti
In tanti alla serata Interconnector - 30 Marzo 2017 - 12:14
Re: interconnector
Ciao Silvia Ovviamente posso solo essere d'accordo. La questione interconnector la si può semplificare con 2 delle tante critiche, per chi è sensibile alle tematiche dell'ambiente, pare evidente a tutti l'impatto. Per chi guarda invece l'aspetto economico, basta ribadire le motivazioni e perplessita avanzate in parlamento dai 5 stelle già nel 2015..... Insomma a rischiare sono sempre i cittadini che in questo momento stanno già finanziando l’opera, come peraltro confermato dalla risposta del governo stesso: tre miliardi in sei anni, è quanto i contribuenti italiani hanno pagato e stanno pagando con le loro bollette a imprese private, per la realizzazione di infrastrutture energetiche. A questo punto verrebbe spontaneo chiedersi: perché finanziare con denaro pubblico opere di cui privati beneficeranno per vent’anni?
Manifestazione del 21 marzo: viabilità fortemente modificata - 21 Marzo 2017 - 19:31
Affinchè....
Sempre sullo stesso tema ed affinchè non si creda che parlo solo per presa di posizione racconto un piccolo esempio, puramente accademico senza riferimento a persone e/o fatti concreti, ma che mi è stato riferito da gente del posto, di come laggiù avvengono certe cose: ingiunzione a Tizio perchè non ha pagato la bolletta dell'acqua. Tizio ricorre avverso l'ingiunzione al Giudice di Pace competente per territorio. Da noi per una beghetta simile andrebbe in udienza il funzionario comunale dell' ufficio tributi a costo zero per l'amministrazione e molto probabilmente il ricorso verrebbe cassato. Invece no: il sindaco nomina un avvocato quale difensore del Comune di fronte al GdP; in udienza il GdP da ragione al ricorrente ed annulla l'ingiunzione di pagamento. Morale della favola, così sono contenti tutti: il sindaco, doppiamente perchè ha fatto lavorare l'avvocato amico e l'ha fatto guadagnare ed in più di fronte al cittadino fa la bella figura di non farlo pagare; il GdP perchè ha accontentato un cittadino..... che non si sa mai a quale 'ndrina posssa appartenere; il cittadino perchè alla fine ha avuto l'acqua senza pagare.E poi voi credete ancora che chi propone il ponte sullo stretto di Messina lo fa perchè gli importa qualcosa dell' isolamento della Sicilia? Ma quando mai! Soprattutto ora che è finita la tetta della Salerno-Reggio Calabria c'è bisogna di un'altra tetta statale da cui le beneamate consorterie possono succhiare linfa per il prossimo decennio. E quando io, ingenuo come pochi, ho accennato ai miei amici calabresi del certificato antimafia richiesto alle imprese, mi hanno guardato e sorriso di compatimento come si fa quando i bambini parlano con un adulto di Gesù Bambino e della cicogna.Sic tansit gloria mundi Italiae.
MilanoInside: Buon compleanno Eataly! - 3 Febbraio 2017 - 06:34
gioielli non sponsorizzati dalla politica
Caro Maurilio, La qualità dei prodotti di Eataly non si nega. Ma sono più o meno gli stessi di altre catene considerate più popolari come Esselunga. La questione è un poco più complessa e profonda. Perché a certe imprese viene tirata la volata e ad altre viene messo il bastone tra le ruote? Perché questi lo signore si è presentato in TV dappertutto lanciando il suo marchio? Perché lo si trova nei posti più fighi del paese mentre ad altri viene negato il permesso di aprire, specie in regioni o comuni di un certi colore politico che assomiglia alla maglia della Roma? Perché le assunzioni in nero di questo soggetto passano come l'acqua sull'impermeabile, come del resto i voucher della CGIL? Non sarà il solito vizio della "buona" sinistra di sentirsi moralmente superiore agli altri ma comportandosi come o peggio degli altri? Non è che devi rispondere tu. Facevo solo delle considerazioni. Buona spesa!
Strade Provinciali, utenti e compartecipazione alle spese - 2 Febbraio 2017 - 15:00
Le condizioni delle strade provinciali
Le condizioni delle strade provinciali soto quelle che sono anche perchè la Provincia distribuisce deroghe per il passaggio di mezzi pesanti (betoniere e simili) su strade che non sono state progettate e realizzate per quei mezzi. Deroga significa un passaggio concesso del tutto eccezionalmente, mentre le deroghe concesse sono quotidiane. Neppure le sanzioni per le infrazioni aiutano, perchè alle imprese conviene di più pagare una multa ma far transitare i loro mezzi pesanti ed ultrapesanti sulle strade che sono a rischio cedimento: tanto poi il costo delle multe lo mettono a carico dei loro committenti. Dico questo perchè transito quotidianamente su di una strada provenciale e vedo cosa incontro.
MilanoInside: Buon compleanno Eataly! - 1 Febbraio 2017 - 12:00
Re: Non capisco...
Ciao Maurilio io non ho minimamente accennato all'appartenenza politica,l'hai fatto tu! e allora parliamone,se vuoi. diciamo che avere successo quando le amministrazioni fanno a gara per offrirti location spettacolari a canone zero per 60 anni è un po' più facile. e mi risulta che questa "sventura" sia successa solo a Farinetti,povero... lo vorrei vedere se per quegli immobili dovesse pagare canoni di mercato come farebbe a far quadrare i conti,pur con i suoi prezzi astronomici. bisogna sempre gioire dei successi delle imprese italiane,quando però dipendono (molto) dai favori della politica io proprio non ce la faccio!
Costa su revoca finanziamenti Fondazione Cariplo - 19 Gennaio 2017 - 05:22
Che vergogna, ci mancano solo le pezze!
Sento un profondo senso di vergogna nel vedere lo Stato incapace di gestire e programmare decentemente i servizi da erogare ai cittadini e si trova a mendicare finanziamenti ad enti privati. Personalmente penso che ci sia qualcosa che non funzioni in un sistema dove gli istituti bancari facciano talmente tanti soldi da potersi permettere di fare beneficenza milionaria per poi fare gli schifiltosi quando si tratta di fornire prestiti a privati ed imprese. Infine, senza entrare nel merito dell'utilità o meno delle province, ritengo che ci sia bisogno di un finanziamento maggiore di questi enti ed allo stesso tempo un maggiore controllo. E' una situazione tra il ridicolo ed il penoso.
Appalti vinti ma fisco evaso - 18 Gennaio 2017 - 11:21
A quanto pare
A quanto pare la GdF non ha fornito il nominativo degli indagati, ma Verbania è un "mondo" piccolo e non sono molte le imprese di pulizia, meno ancora quelle che si barcamenano tra Intra e la Sardegna.....
Cercasi volontari per spazzamento neve - 25 Novembre 2016 - 16:24
...ma avete letto bene cosa dice...
...ma avete letto bene cosa dice il comunicato, o il relativo manifesto? "...in casi eccezionali e per servizi specifici ....può essere utile affiancare alla Protezione Civile già impegnata dei volontari disponibili, ..." Può darsi che io non sia più in grado di comprendere bene la lingua italiana, ma si sta cercando la disponibilità di qualcuno, per evitare che in caso di nevicate improvvise e/o "eccezionali" possano intervenire, dopo le imprese appaltatrici e la protezione civile...migranti, disoccupazione e tutto il resto non c'entra nulla!! Saluti Maurilio
LegalNews: Definizione agevolata delle cartelle Equitalia - 11 Novembre 2016 - 08:48
Grazie Maurilio
Grazie Maurilio. Per fortuna ci sei tu in questo sito. Ho letto commenti di troppe persone che semplicemente con conocscono la realtà delle imprese e di tante famiglie.
LegalNews: Definizione agevolata delle cartelle Equitalia - 11 Novembre 2016 - 02:01
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Bene
Ciao Hans Axel Von Fersen Come promesso, provo a farti un quadro più preciso della situazione. Prima, però, due doverose premesse: 1. Le tasse vanno pagate, tutte e sempre 2. Non sono ne un commercialista ne un fiscalista, ma lavorando a fianco di aziende e professionisti da più di 20 anni, ho un quadro ben chiaro. Mi spiego con un esempio. - Prendiamo un artigiano, o piccola imprese in genere. - Prendo un lavoro dove fatturerò 100, con 50 di costi. - Emetterò una fattura attiva (verso il cliente) di 122 (100+22% di iva), riceverò da uno o più fornitori fatture per 66 (50+22% di iva) - Per questa fattura, io dovrò versare allo stato 11 di iva e 25 (per semplicità ipotizzo tutto al 50%) di tasse e contributi vari - Se il mio cliente non mi paga, io non avrò i soldi per pagare i miei fornitori e lo stato (ovvio che questa è una semplificazione, ma meno distante dalla realtà di quello che si possa credere). - Avendo fatturato, dovrò presentare un bilancio dove risulterà che ho avuto un margine di 25 e avrei dovuto pagare 11 di iva - Dopo un anno, circa, riceverò dall’Agenzia delle Entrate una raccomandata dove mi diranno che non ho pagato quanto dichiarato, devo provvedere pagando il dovuto (cioè 36), una multa (altri 36, in linea di massima le multe equivalgono a quanto non pagato) e gli interessi (in questo momento molto bassi, ipotizzo di non considerarli). Però, se non faccio ricorso e se pago entro 60 giorni, la multa si ridurra ad 1/8 cioè 4,13, con la possibilità di rateizzare. - Se nel frattempo il mio cliente non mi ha pagato, io continuerò ad non avere soldi, quindi non pagherò ancora. - Dopo un altro anno, riceverò una raccomandata da Equitalia dove mi dicono che devo pagare i 36 non versati, tutta la multa (altri 36), l’aggio di Equitalia (a memoria ca il 2% se pago subito, 4% se pago dopo i 60 gg), e gli interessi (continuo a non considerarli per semplicità, in totale 72.36 se pago, o faccio istanza di rateizzazione, entro 60 o 72,72 se pago, o faccio istanza di rateizzazione, dopo i 60 giorni. Posso rateizzare fino a 10 anni - Tutto questo senza considerare che nel frattempo i miei fornitori mi avranno fatto causa, ma questa è un’altra storia! Ipotizziamo ora, che invece di fatturare, lavoro in nero - Incasserò 100, sempre con 50 di costi (di solito in nero anche questo, ma facciamo finta di niente). - Non dichiaro nulla, non pago nulla. - Se, e quando, l’agenzia delle entrate capisce che c’è qualche cosa che non va, mi manda la stessa raccomandata, ipotizziamo, ma è difficile, che azzecchino esattamente l’importo. Mi chiederanno sempre 25+11, ma non avendo nulla che dimostri cosa ho guadagnato veramente posso accordarmi (esiste una legge specifica per questo, andate a cercare…indovinate chi l’ha promulgata?) fino a pagare il 20% di quanto richiesto, se non faccio ricorso e pago subito. - Quindi, potrei pagare una cifra variabile tra 7,2 (il 20% di 36) e 18 (il 50% di 36), ovviamente dipende da quanto è bravo chi mi assisteste e da altri fattori. Difficile che avendo queste possibilità pagherò quanto dovuto, cioè i 40,13 del caso precedente - In questo caso, Equitalia non interviene! Interverrà solo se non mi accordo, e quindi non pago. In questi esempi, potrei avere sbagliato qualche calcolo, aver ipotizzato & non corrette e saltato qualche passaggio, ma il film è questo! Chi è il furbo, o meglio il delinquente in questo caso? Sicuramente chi lavora in nero, piccolo o tanto non fa differenza, poi chi accetta lavori in nero (si è corresponsabili a tutti gli effetti) ma anche lo stato, perché è palesemente non è equo, anzi, per comodità, favorisce proprio chi dovrebbe colpire, cioè chi NON HA DICHIARATO e NON HA PAGATO! Questo non significa che questa “rottamazione” mi entusiasmi, per quello che ho letto, non è una decisione strutturale, è una decisione che favorirà, ancora una volta, pochi che hanno le disponibilità per aderire. Saluti Maurilio
Apparecchi da Gioco - Limitazioni d'orario - 4 Novembre 2016 - 23:48
kiuderli tutti......
kiuderli tutti,senza pieta'......si arricchiscono sulla pelle della gente,peggio delle imprese pompe funebri............kiuderli e stop.....o fargliela trovar lunga.....controlli...controlli....comntrolli...a tutte le ore................
ApriBottega: bando comunale per aiutare ad aprire una attività - 20 Ottobre 2016 - 01:44
Meglio di niente
La bontà dell'iniziativa è da ricercare nella ferma volontà dell'amministrazione comunale di voler sostenere lo sviluppo economico della città sostenendo imprese e attività commerciali. E questo è un altro dei punti del programma politico elettorale di questa amministrazione che viene attuato. Certo 3.500 € sono pochi ma a questi si sommano: TARI non dovuta dal commerciante per 2 anni, IMU dimezzata per il locatario dell'immobile sede dell'attività (anche qui forse per 2 anni) che, quindi, può proporre affitti agevolati nello stesso periodo di tempo, disbrigo rapido di tutta la parte burocratica necessaria all'avvio dell'attività (che sempre comporta perdita di tempo e denaro); quindi il vantaggio economico e sicuramente maggiore. Che poi ne servano molti di più e un fatto assodato, ma se non si comincia a dare comunque un minimo di fiducia e supporto cos'altro si può fare?
Arrestato ex ad Veneto Banca - 3 Agosto 2016 - 09:49
giustizia
se in questo disgraziato paesello la giustizia funzionasse davvero svuoterebbe il Parlamento,decimerebbe il governo,spopolerebbe i consigli regionali e comunali,desertificherebbe i consigli di amministrazione delle principali imprese,banche ed assicurazioni e nel caso specifico farebbe in modo di restituire il maltolto a migliaia di onesti cittadini..ma tant'è!
Marcovicchio: "Profughi subito al lavoro in scuole e strade" - 12 Giugno 2016 - 22:19
Re: Re: lavorino a casa loro
Ciao Andrè Senza l'Eni, l'Egitto manco saprebbe di avere il metano. Il discorso è semplice: l'Egitto dice: io non so cercarlo e anche se sapessi cercarlo, non ho il grano per farlo e anche se l'avessi, non lo rischio. Fallo tu Eni. Poi se hai fortuna di trovarlo, mi dai questi soldi per sfruttare il giacimento. Ti sembra che l'Eni si comporti da "colonialista imperiale"? Se anche tutta quella gente/imprese che hai nominato sparisse dall'Africa, pensi che le ricchezze verrebbero spartite equamente con la popolazione?
Baveno Partecipa: critiche ingiuste a sindaco e città - 2 Maggio 2016 - 10:18
Re: x Maurilio
Caro/a Kiryienka non capisco cosa c'entri la solidarietà con questo post! I commenti nascono dal comunicato populista e privo di contenuti della Lega, partito che negli ultimi 30 anni, Bossi fu eletto al Senato nel 1987, si è distinto solo per averci venduto fumo in quantità. A confronto, il boy scout di Rignano è un dilettante. Sarebbe facile ricordare le imprese dei signori in camicia verde, basti però ricordare che erano loro al governo quando si decise l'intervento in Afganistan, nel 2001, e in Libia nel 2011; da questi interventi, sono nati la maggior parte dei problemi attuali con le popolazioni arabe e islamiche! Quindi, se c'è qualcuno che deve avere l'umiltà di stare zitti è proprio la Lega! Poi, sul terrorismo si può discutere quanto si vuole, ma ricordati che, anche senza essere "complottisti", una cosa certa è che da sempre i terroristi sono facilmente manipolabili, siano essi rossi o neri, alti o bassi! Quindi, almeno a livello locale, è meglio non buttarsi su analisi più grandi di loro. Saluti Maurilio
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti