Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

minoranze

Inserisci quello che vuoi cercare
minoranze - nei post
Presentazione "Allegoria" - 21 Ottobre 2016 - 16:33
Verbania Documenti, Letteraltura, Dante Alighieri e Comune di Verbania invitano alla presentazione del libro di Walter Cerfeda "ALLEGORIA". Il libro sarà presentato e discusso con il pubblico venerdì 22 ottobre 2016 alle ore 17,30 a Villa Giulia a Verbania - Pallanza.
Tartari su uscita da maggioranza di Ferrari - 13 Ottobre 2016 - 16:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Marco Tartari, Capogruppo Consiliare PD Verbania, a riguardo dell'uscita dalla maggioranza di Giordano Andrea Ferrari.
Silvia Per Verbania sulle dimissioni di Massimo Forni - 26 Agosto 2016 - 09:20
Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa di "Silvia per Verbania" dove si parla delle opposizioni: "solite prese di posizione al limite del ridicolo e dell'offesa personale."
Forza Italia: Cem e variazione di bilancio - 10 Giugno 2016 - 09:16
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Coordinamento Cittadino di Verbania e Gruppo Consiliare della Città di Verbania di Forza Italia, dal titolo: "CEM: non vince la Marchionini ma perde Verbania".
PD e Marchionini ai ferri corti - 9 Giugno 2016 - 09:11
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Partito Democratico Verbania, in seguito ad alcune dichiarazioni rilasciate dal sindaco SIlvia Marchionini.
Cristina su Consiglio Comunale per Il Maggiore - 8 Giugno 2016 - 09:16
Riceviamo e pubblichiamo, una dichiarazione della capogruppo di Forza Italia a Verbania Mirella Cristina, a margine del Consiglio Comunale dedicato a Il Maggiore.
M5S: "questa situazione politica non aiuta la città" - 29 Maggio 2016 - 11:27
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del MoVimento 5 Stelle Verbania, sulle recenti polemiche nella riunione dei capigruppo riguardo al Consiglio Comunale e alla trattazione della gestione de Il Maggiore.
Fronte Nazionale su Il Maggiore - 28 Maggio 2016 - 11:27
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del gruppo consiliare Fronte Nazionale, riguardante gli ultimi sviluppi sulla questione programmazione CEM/ Il Maggiore, e il prossimo Consiglio Comunale.
Mirella Cristina: "Non è col pressappochismo che si gestisce il Maggiore" - 17 Maggio 2016 - 12:30
Riceviamo e pubblichiamo le dichiarazioni della capogruppo di Forza Italia a Verbania Mirella Cristina sul Maggiore
Il Maggiore: "attacchi pretestuosi" - 16 Maggio 2016 - 18:34
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dell'Amministrazione Comunale in risposta a quello dei consiglieri Immovilli e Chifu, riguardante le spese di inizio gestione del teatro Il Maggiore.
M5S: "Ripartiamo da ConSerVCO" - 3 Maggio 2016 - 18:08
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato, del MoVimento 5 Stelle Verbania e Domodossola, inerente la recente nomina dell'Amministratore unico di ConSerVCO.
Ospedale unico: sopralluogo di Saitta - 7 Aprile 2016 - 09:16
Sopralluogo ieri ad Ornavasso sul sito dove dovrebbe sorgere il nuovo Ospedale Unico, presenti l'Assessore alla Sanità Antonio Saitta e il vice Presidente della Regione Piemonte Aldo Reschigna. Dalle minoranze di Omegna però arriva una nota sul mancato incontro pubblico sul futuro del COQ.
Con Silvia Per Verbania e le minoranze polemiche - 17 Marzo 2016 - 07:02
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della lista civica Con Silvia Per Verbania, a riguardo del comunicato congiunto della minoranza consiliare sull'operato del Presidente del Consiglio Comunale.
minoranze contro il Presidente del Consiglio Comunale - 15 Marzo 2016 - 09:02
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato congiunto di quasi tutta l'intera minoranza consiliare, che lamenta l'invio di informazioni solo alla maggioranza sul "caso " Zappoli.
M5S: "I compro oro e il buon padre di famiglia'" - 7 Marzo 2016 - 10:11
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del MoVimento 5 Stelle Verbania, riguardante le vendite e le privatizzazioni effettuate o in progetto dell'Amministrazione.
minoranze - nei commenti
Scioglimento del Consiglio Comunale di Verbania - 4 Dicembre 2016 - 09:54
Acetato, lidl, e discussione
Maurilio, non ti sfuggirà che su acetati io delle idee le ho proposte e il silenzio è stata la risposta... Ora qualcuno mette in giro la voce di un Outlet e nessuno smentisce. Ora, se Paracchini parla di altri interessamenti per la zona lidl in passato avrà le sue ragioni... Dico solo che con una amministrazione così "ermetica" , dare la colpa alle minoranze che sollevano le loro perplessità su un progetto calato dall'alto e senza discussione , mi sembra assurdo
PD sui fatti di Arizzano - 26 Novembre 2016 - 13:49
si informi meglio
Molte delle proposte fatte erano a costo zero, gentile sig. Nino, lei continua a dialogare in difesa di questa amministrazione senza conoscere i fatti. Sono felice per lei che abbia così tanta fede, ma io siedo in Consiglio Comunale e non in Chiesa, quindi dialogo su fatti provvedimenti e progetti, e ad oggi posso solo dire che la maggioranza ha respinto ogni proposta delle minoranze. Se lei vuole sostenerli per "fede" va benissimo.
Scioglimento del Consiglio Comunale di Verbania - 24 Novembre 2016 - 14:15
Re: Gentile Renato
Ciao Grazia io pure sono un semplice cittadino eletto in una lista civica, senza partito. Svolgo il mio ruolo di consigliere con grande impegno, interrogo l'Amministrazione e faccio proposte. Fotografo la realtà che vivo quotidianamente e agisco di conseguenza. Ho votato, malgrado sia in opposizione, il programma amministrativo. Purtroppo le mie critiche sono ben argomentate , se sapesse che ho dovuto fare addirittura 9 interpellanze su unico tema (beata giovannina , 370 mila euro di soldi pubblici investiti) e non ho mai ricevuto risposte esaustive... insomma , la invito a non ridurre tutte le critiche sul medesimo piano, io chiedo solo che le commissioni lavorino e si discuta delle questioni della città dove è previsto che ciò avvenga. Lo sa che il Prossimo Consiglio delibererà molto probabilmente sullo spostamento della LIDL e nessuno sa ancora praticamente nulla? che pare qualcosa si muova su Acetati e non si discute del tema? Idem per l'area dell'ex Eden... ma siamo sicuri che vada bene che Marchionini faccia tutto nelle "segrete stanze" e ci porti a conoscenza delle cose a giochi fatti? 8 milioni di soldi pubblici previsti in spese parcheggi?! Gentile Sig.ra Grazia, io chiedo solo di poter fare la mia parte di Consigliere Comunale e di conoscere e contribuire alla diffusione delle informazioni al fine di poter avere una città più consapevole e magari in un ottica più europea in cui le amministrazioni imparino ad ascoltare le istanze che arrivano da tutti, anche dalle minoranze. Ci sono in ballo partite importanti in termini sia di costi che di prospettive di servizi e occupazione. Lo sa Che Marchionini sta facendo di tutto per privatizzare ConSer e i consiglieri Comunali di ciò non hanno mai discusso in Commissione? ... insomma, non siamo tutti brutti e cattivi, siamo cittadini preoccupati e in più abbiamo un ruolo pubblico.
Scioglimento del Consiglio Comunale di Verbania - 22 Novembre 2016 - 10:49
la destra che regge il sacco
Tigano è in consiglio da anni e anni, e sa benissimo come si costruiscono programmi, alternative e candidature, quindi se ci fossero i numeri per mandare a casa una Giunta che loro dicono di avversare, non dovrebbe fare altro che darsi da fare. La sua collega di partito, la Bignardi, che è nel Fronte nazionale dopo essere uscita dalla Lega, non mi sembra una che si spaventa per i cambiamenti, sono quindi stupito che la possibilità di mandare a casa coloro che dicono di avversare venga vissuto come una "cambiale in bianco", ma questo è tema che riguarda le minoranze di destra (a cui forse la Marchionini non dispiace tanto quanto vorrebbero far credere).http://www.verbaniafocuson.it/n854683-marchette-e-serieta.htm
Referendum: incontro per il SI - 27 Ottobre 2016 - 18:30
Fine
Voto no perché a conti fatti il risparmio è di un caffè a testa per ogni italiano. Troppo poco per venderci il diritto di voto. Voto no perché ho letto l’articolo 70 e ho capito solo una cosa: diventa tutto più complicato. Voto no perché il cambiamento non è un bene in sé, infatti si può sempre peggiorare: come in questo caso. Voto no perché non voglio lasciare ai miei nipoti una repubblica riformata seguendo la traccia della banca d'affari JP Morgan. Voto no perché le banche d'affari e le società finanziarie che hanno truffato i risparmiatori sono tutte per il Sì. Voto no perché la Costituzione si può modificare, ma per estendere i diritti, non per restringerli. Per allargare la partecipazione, non per limitarla. Voto no perché la Costituzione si può modificare, ma con un altro metodo, in un altro contesto, da parte di un altro parlamento legittimato dal voto popolare. Voto no perché non si può tener fermo un Paese sulla riforma della Costituzione con 11 milioni d italiani che non si possono più curare. Voto no perché non si può bloccare il parlamento per mesi di fronte a una crisi economica che il governo non riesce ad affrontare. Voto no perché non tutti i modi per superare il bicameralismo sono ugualmente validi. Quello scelto è pessimo. Voto no perché ci saranno molti più conflitti di attribuzione fra camera e senato e quindi l'iter delle leggi sarà più lento, costoso e complicato. Voto no perché se camera e senato avranno maggioranze politiche diverse - come può capitare - si bloccherà tutto. Voto no perché lo statuto per le garanzie delle minoranze lo farà la maggioranza dopo aver vinto le elezioni. Voto no perché il pd avendo la maggioranza in 17 regioni su 20 calcola di avere al primo giro di giostra la maggioranza assoluta dei senatori. Voto no perché hanno riempito la Costituzione di annunci e di enigmi, per esempio nessuno sa di preciso come davvero verrà eletto il senato. Voto no perché invitano in tv De Mita, D'Alema e Cirino Pomicino a fare i testimoni del No per farci credere che la partita è fra vecchio e nuovo. Voto no perché se vince il no non vince Salvini o Grillo. Vince la Costituzione. Voto no perché vogliono metterci paura con la storia della Brexit. Voto no perché non c'è nessuna relazione fra vittoria del sì e ripresa economica. Voto no perché se vince il no non ci sarà nessuna apocalisse, come vogliono farci credere per indurci a votare sì. Voto no perché il referendum riguarda la Costituzione, non le convenienze politiche di questo o quel partito, di questo o quel politico. Voto no perché non si può imputare alla Costituzione colpe che sono tutte e sole di una classe politica corrotta e incapace. Voto no perché è evidente che ci stanno fregando anche stavolta. Sempre dal profilo FB di Piero Ricca
Episodio razzista a Baveno - 2 Ottobre 2016 - 19:04
Re: CONCORDO
"Ma spiegatemi come è possibile che l'Italia non darà lavoro ai miei figli, e a me non darà la pensione e invece darà lavoro a tutti i profughi?" Come primo passo si potrebbe lasciare queste balzane idee a coloro che godono nel vederle amplificate. Come secondo passo si potrebbero reperire i dati concernenti le ricchezze - qui ad esempio http://www.ilpost.it/2016/01/18/rapporto-oxfam-1-per-cento-piu-ricco/ - e conseguentemente reindirizzare la propria rabbia. Dato che il sistema vigente viene definito democratico - anche se non è esattamente così - e si è rappresentati da altri esseri umani, direi che l'unico sistema per indurre alla ragionevolezza le minoranze che detengono queste enormi ricchezze - e a quanto pare dirigono anche i pensieri delle masse - sia la sostituzione democratica di tali rappresentanti politici (che ad ogni modo sono solo pedine di terz'ordine). Per la cronaca non sono di sinistra, ne antifascista, ne stò agli antipodi, ne bianco ne nero, sono allergico a qualsiasi tipo di categoria, potrei argomentare il perchè ma insomma l'argomento è diverso. Riporto dal link che ho messo più sopra una piccola parte dei dati: Nel 2015, secondo Oxfam, 62 persone hanno accumulato la stessa ricchezza di 3,6 miliardi di persone (la metà più povera della popolazione mondiale). Cinque anni fa le persone che avevano una ricchezza pari a quella del 50 per cento più povero della popolazione mondiale erano 388, nel 2014 erano 80. Le ricchezze di queste 62 persone sono cresciute del 44 per cento tra il 2010 e il 2015, arrivando a 1.760 miliardi di dollari.
Una Verbania Possibile, sindaco e le Interpellanze - 24 Settembre 2016 - 16:35
ancora una volta Marchionini non capisce o finge
l'interpellanza ultima è questa: http://www.unaverbaniapossibile.it/n756940-interpellanza-sul-rispetto-del-consiglio-comunale-n-9.htm non ha risposto nemmeno stavolta e in più capisce (o finge di capire) "Roma per toma"... e la colpa è delle minoranze "brutte e cattive" , ora addirittura "livorose". Si legga i giornali che almeno stavolta hanno riportato la scorrettezza del "SUO" Presidente e provi , se non vuole rispondere nel merito alle domande, almeno a tacere. http://www.verbaniafocuson.it/n785593-chi-non-si-informa-e-comunque-responsabile.htm
Fronte Nazionale su ingresso in acqua spiaggia Suna - 24 Settembre 2016 - 10:30
Razionale
A conferma di quanto si è già evidenziato in passato, vi sono minoranze consiliari verbanesi con intenti costruttivi e attente alle necessità della città (come in questo caso), altre interessate solo alla polemica a prescindere e a ogni costo, mascherata da moralismo e perbenismo, attente solo ad attaccare gli avversari politici con i più biechi mezzi, sostanzialmente perché infastiditi da una buona azione politica condotta dall'Amministrazione Comunale e condivisa dalla stragrande maggioranza della cittadinanza.
Federazione Degli Studenti VCO: "SI al referendum Costituzionale" - 29 Giugno 2016 - 17:06
può essere
chiaro che la strumentalizzazione sia sempre in agguato, ma io non la metto nemmeno su questo piano, io mi limito a constatare che le riforme costituzionali devono trovare una convergenza almeno con una parte considerevole delle minoranze, le regole di tutti non può farle una parte. Per questo il mio convinto NO
PD e Marchionini ai ferri corti - 10 Giugno 2016 - 21:34
Corretto
L'analisi di Alessandra è condivisibile. l PD (non quello che si palesa, bensì quello che sta dietro le quinte, vero burattinaio) ha questo grosso problema fin dal 2013 ovvero da quando alle primarie comparve Marchionini ha rompere le uova nel paniere e contrastare il burattino predestinato a essere eletto sindaco. Creando un danno per la spartizione delle poltrone non solo al PD (sempre quello occulto) ma anche alle attuali minoranze (sia quelle che decisero di non correre alle primarie consapevoli di essere spazzate via sia quelle che atteso il risultato appoggiarono il cavallo vincente nella speranza di ottenerne vantaggi). Con questo si può dire, con buona approssimazione, che l'attuale sindaco sia stato scelto e poi votato dai cittadini più che dal partito, che aveva puntato su altro cavallo. Con buona pace di PD, assessori e colleghi sindaci scontenti. Quindi è probabile che possa essere rieletta se il lavoro amministrativo fin qui fatto da Marchionini, che ha soddisfatto la maggior parte degli elettori verbanesi dovesse continuare a soddisfarli. Questo al netto dei giochini politici d'ostruzionismo dei perdenti, che ai molti cittadini poco interessano.
PD su variazione bilancio CEM/Maggiore - 27 Maggio 2016 - 13:06
Caspita!
Caspita una bella sberla politica data dal PD ai suoi massimi rappresentanti in Consiglio Comunale! Praticamente una sconfessione del loro operato su tutta la linea ed una piena adesione alle richieste delle minoranze! Se fossi al posto dei PD che siedono in Consiglio Comunale, dopo questa presa di poszione del partito, non ci penserei un minuto a farmi da parte.
M5S: Marchionini non ignori più di 6000 persone - 21 Aprile 2016 - 08:21
Re: x privataemail
Ciao Kiryienka Non bastava legarsi al cancello di Palazzo di Citta' o buttarsi tra le fiamme come gesto per attirare l'attenzione sul problema'... Basterebbe dare ascolto qualche volta alle minoranze o la maggioranza credi sia infallibile ? Il referendum non è nato per attirare l'attenzione Ma per abrogare una delibera, la quale dava via libera ai regali di Natale per i privati. Ed era l'unica arma democratica efficace rimasta a disposizione
M5S: Marchionini non ignori più di 6000 persone - 20 Aprile 2016 - 18:57
x privataemail
''ma le minoranze hanno pari diritti ad ostacolare operazioni ritenute dannose per la città e non tradire il proprio mandato''........capisco,ma allora che cacchio si e' fatto per cosa un referendum?Non bastava legarsi al cancello di Palazzo i Citta' o buttarsi tra le fiamme come gesto per attirare l'attenzione sul problema'.....non riesco a capire...davvero....eppure il mio Q.I. nn e' male......saranno dati fasulli.....
M5S: Marchionini non ignori più di 6000 persone - 20 Aprile 2016 - 14:38
Re: ci risiamo
Ciao marco Voglio ricordare che dei 20000 citati da te quasi la metà non è andata a votare nemmeno alle amministrative, la minoranza non può accettare supina operazioni che vanno contro gli interessi della comunità. Il Pd lo ha detto chiaramente (a posteriori dopo averlo votato) che quel progetto di finanza, oggetto del referendum era pessimo, e quindi le minoranze si sono attivate nell'interesse del bene comune. D'altronde la maggioranza ha tutto il diritto di governare ci mancherebbe, ma le minoranze hanno pari diritti ad ostacolare operazioni ritenute dannose per la città e non tradire il proprio mandato
M5S: Marchionini non ignori più di 6000 persone - 20 Aprile 2016 - 10:14
ci risiamo
come al solito le minoranze, fidando del fatto che in italia vige il principio della dittature delle minoranze, fanno notare che 6000 persone sono andate a votare, per cui bisognerebbe tener conto di quelle. Se 6000 persone sono andate a votare, bisogna ricordare a questi signori che oltre 20000 non sono andati, ragion per cui, poiché la matematica non è una opinione, occorre prestare attenzione alla maggioranza, e finirla con il pietismo ed il buonismo. La minoranza deve accettare la volontà della maggioranza e la politica deve rispettare questo, non andare incontro alle minoranze, poiché in tal modo si farebbe una grave ingiustizia nei confronti della stragrande maggioranza dei cittadini!
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti