Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

strade

Inserisci quello che vuoi cercare
strade - nei post
Vento forte: allerta incendi e problemi alla navigazione - 18 Aprile 2017 - 17:04
Il vento forte che dalla serata di ieri batte il VCO sta creando varie problematiche, e le previsioni annunciano che proseguirà per tutta la giornata di domani.
Fratelli D'Italia Alleanza Nazionale: canoni idrici - 13 Aprile 2017 - 13:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Fratelli D'Italia Alleanza Nazionale Verbania, riguardante la mancata erogazione dei Canoni idrici.
"Segnala la buca!" - 10 Aprile 2017 - 13:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Movimento Cinque Stelle Verbania, riguardante la riunione della Commissione Lavori Pubblici, e l'invito ai cittadini a segnalare eventuali dissesti su strade e marciapiedi
PD: Assemblea aperta sulla SS34 - 10 Aprile 2017 - 09:16
Riceviamo e pubblichiamo, una nota del PD Verbania che annuncia un Assemblea aperta in cui di discuterà dei problemi della SS34.
SS34: "La Camera confonde le strade?" - 9 Aprile 2017 - 11:27
Riceviamo e pubblichiamo, una comunicato di La Provincia per il Territorio, che si dice preoccupata per le incongruenze sui riferimenti chilometrici riguardante i lavori alla SS34 nel bollettino della Camera dei Deputati.
Interconnector: Costa scrive agli attori dopo l'incontro - 6 Aprile 2017 - 18:06
Riceviamo e pubblichiamo, il testo della missiva inoltrata in data odierna al Ministero dell'Ambiente, al Ministero dello Sviluppo Economico, alla Regione Piemonte, a Terna Italia s.p.a. e ai Sindaci del territorio provinciale.
Metti una sera al cinema: per CineAbile "Sogna ragazzo" - 5 Aprile 2017 - 10:23
Grazie ad una proficua collaborazione con il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco di Verbania prosegue il percorso di sensibilizzazione sul tema della disabilità lanciato dal Consorzio dei Servizi Sociali del Verbano.
Province piemontesi incontrano Presidente UPI - 4 Aprile 2017 - 10:23
Tagli alle risorse e mancata riforma delle province. Queste le premesse alla base della situazione di forte criticità nella quale si trovano 76 province italiane, che rischiano di non riuscire ad approvare i bilanci 2017 in tempo utile.
Ale & Franz a Il Maggiore - 3 Aprile 2017 - 16:04
Giovedì 13 aprile alle ore 21.00 per il cartellone Comici e Autori, al teatro il Maggiore, Ale & Franz in “Nel nostro piccolo. Gaber, Jannacci, Milano, Noi”. Lo spettacolo è sold out. Si invita a contattare i numero del Teatro e del Comune per verificare eventuali disdette.
Fratelli D'Italia torna sulle manutenzioni - 31 Marzo 2017 - 08:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Fratelli D Italia Alleanza Nazionale Verbania, che torna sulla questione della manutenzione cittadina.
Delitti di lago vol.3 - 30 Marzo 2017 - 14:01
Venerdì 31 marzo 2017, alle ore 18,00, presentazione della nuova antologia dei Delitti di lago vol.3.
Spadone: SS34, SS33, basta! - 29 Marzo 2017 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo, una lettera aperta di Luigi Spadone, capogruppo La Provincia per il Territorio, al Presidente del Verbano Cusio Ossola, sulla situazione della viabilità in provincia.
PsicoNews: Conseguenze dell’uso del navigatore sul cervello - 29 Marzo 2017 - 08:00
Nuove tecnologie e impatto sulle capacità cerebrali.
PD su situazione Provincia del VCO - 28 Marzo 2017 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo, una nota del Partito Democratico Coordinamento provinciale VCO, riguardante la situazione della Provincia del VCO.
Provincia per il Territorio: "dimissioni di massa" - 21 Marzo 2017 - 16:05
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Gruppo consiliare la Provincia per il Territorio riguardante la situazione delle provincie e le iniziative delle ultime settimane.
strade - nei commenti
M5S torna sui bagni pubblici - 25 Aprile 2017 - 19:21
Re: Maiali
No cara lady oscar, Quei preziosi e rari bagni pubblici devono rimanere aperti, è un servizio unico che deve essere gestito come si deve. Mi pare invece chiaro che bisogna puntare sull'educazione civica e metterla come materia fondamentale nelle scuole, c'è un'enorme ignoranza su quanto vale la "cosa" pubblica. Perché le scuole non obbligano i propri allievi ad uscire dalle aule e per qualche ora all'anno non gli sa fa pulire le strade, le spiagge e i giardini pubblici? In modo da far capire a tutti quanto sia faticoso sistemare le stupidate che si fanno (ovviamente è un'idea, un incentivo a far capire a qualche cretino che tutto sommato non vale la pena fare atti di tipo vandalico o similari). In più ricordo che in moltissime e note località turistiche i servizi igienici hanno un costo non indifferente ed è giusto mantenerli gratuiti almeno nella nostra città. Un'altra idea, come deterrente, potrebbe essere quella di inserire il proprio codice fiscale prima di accedere ai bagni pubblici, del resto se non sbaglio lo si fa già quando si comprano le sigarette al distributore automatico.
Staccionata malmessa - 20 Aprile 2017 - 09:00
suggerimenti
Condivido gli interventi precedenti e aggiungo che sarebbe opportuno eliminare quella sterpaglia e alberelli selvatici di nessun pregio che abbondano lungo tutto il fiume San Bernardino impedendone la visuale e costruire stradine di discesa a fiume per i bagnanti,ma soprattutto strade per eventuali soccorsi
Carabinieri: 12000€ di multe - 15 Aprile 2017 - 20:34
Spero
Spero che controllino anche i molti stranieri, che ne fanno di tutti i colori. E i controlli delle strade dissestate a quando?????
SS34: incidente mortale fra Gravellona e Fondotoce - 13 Aprile 2017 - 17:25
Forse si comincia a fare sul serio
Si lgege, sempre altrove, che l'ex assessore è stato arrestato per omicidio stradale ed è piantonato in ospedale. Forse qualche magistrato comincia a fare sul serio per quel che riguarda i morti sulle strade. Ma si ha davvero l'impressione che su VBN non si è voluto sottolineare chi era alla guida del SUV che ha ucciso il povero camionista: l'ex fa ancora paura???
Svizzera: “Prima i nostri” diventa proposta di legge - 4 Aprile 2017 - 00:43
senza fantasia !
Certo che questi ( non tutti per fortuna) , svizzeri a quanto inventiva sono scarsi ! Noi abbiamo chi dice : prima noi ! Loro si sono inventati: prima i nostri ! Quando questo si fa già , nessuno vieta a uno svizzero di andare a fare il manovale sotto il sole cocente D'Estate , oppure a costruire case come muratore , o asfaltare strade sudando molto . Anche lavorare in fabbrica , possono farlo se vogliono , basta presentarsi e come prendono un italiano possono prendere loro . Certo che è faticoso, al mattino alle 7 , 7 e un quarto devi essere puntuale sul lavoro , se rimani a casa con il mal di pancia dopo una settimana, al datore di lavoro non piace tanto . Un pò di ironia , che nasconde una desolante verità , l'egoismo porta voti , e i frontalieri con le loro tasse , milioni di franchi , pagano i tanti servizi usati dai residenti, forse anche l'assistenza di chi si lamenta perchè non trova lavoro ! Alla fine tanquilli, che siete sempre , PRIMA VOI !!!
Frana SS34: indagati i proprietari? Solo atti dovuti - 3 Aprile 2017 - 16:35
Calamita`Naturale Svizzeri Confusi.
Il propietario deve mantenere la sicurezza se i terreni sono in prossimita`di strade.Ma questa é stata una fatalita`dovuta alle forti piogge.Qundi il propietario del terreno,non é colpevole di nulla.Un altra cosa.Come fa`la magistratura svizzera a dire che le nostre strade sono da mettere a posto.Hanno fatto un sondaggio?hanno i permessi per analizzare il terreno dalle nostre autorita`?.Guarda caso poi propio oggi hanno chiuso le dogane,perché sembrerebbe che entrano troppi delinquenti dall`Italia.Fanno pressione per un buon transito poi chiudono le dogane?ma non era lo stato senza criminalita`?.......
Frana SS34: indagati i proprietari? Solo atti dovuti - 2 Aprile 2017 - 19:54
Chi dell'ANAS?
Non si può generalizzare in tal modo: chi dell'ANAS deve essere chiamato a rispondere visto che le responsabilità dovrebbero essere personali? Il cantoniere, ultimo anello della catena? Il tecnico che a livello provinciale sovrintende al tronco stradale? Il responsabile regionale che magari occupa quel posto da pochi mesi? Il grande capo ANAS a Roma che deve districarsi su km e km di strade? Tutti avrebbero buon gioco a dire: - Se avessi i soldi farei quello che è necessario, ma visto che soldi a disposzione non ne ho....- Come dicevano i vecchi, il difetto sta nel manico : in uno stato centrale formato da politici che paiono essere fatti apposta per sperperare il pubblio danaro in cose di cui alla gente comune poco importa e su quel che sperperano riescono ancora a farci la cresta. Basti pensare che qualcuno di loro ancor oggi rilanciava il ponte sullo stretto di Messina.....Manutenzione, manutenzione ed ancora manutenzione e basta con opere nuove e faraoniche tanto per lasciare ai posteri un segno del proprio passaggio. Come pensate che torneranno domani i Sindaci da Torino? Pieni di rassicurazioni, promesse, promesse ed ancora promesse...tutto lì.
Frana SS34: indagati i proprietari? Solo atti dovuti - 2 Aprile 2017 - 09:33
indagati SS34
Grazie a Marco di aver dato il riferimento della Sentenza della Cassazione n.17095/14 del 28/7/2014 e invito tutti a leggerla. In essa sono chiaramente indicate le motivazioni per cui l'ANAS non può essere esclusa dalla responsabilità per quanto successo. Tutti validi anche i riferimenti alla responsabilità dei privati, ma, ritengo validi solo nel caso ci siano interventi del privato che causano eventi dannosi a terzi. Lungo tutto il percorso della SS34 dal confine a Verbania (per non parlare delle strade provinciali) ci sono lunghi tratti a rischio. Rischio conosciuto da chi vi transita e dalle autorità di ogni ordine e grado e la circolazione continua mettendo a repentaglio la vita degli utenti. Negli ultimi anni sono stati molti gli eventi che hanno procurato l'interruzione della circolazione, con i disagi che soprattutto i frontalieri ben conoscono, senza che si siano mai posti in essere interventi risolutivi, L'ultimo ha causato perfino un morto. E' giusto quindi che si accertino le responsabilità di coloro che avrebbero dovuto garantire la sicurezza della circolazione su una strada statale che non ha nemmeno più le qualità per permettere il transito di autoveicoli moderni, autobus gran turismo e TIR enormi. I Sindaci impegnati ad incontrare Ministro e governanti regionali devo riuscire ad ottenere qualcosa di più che semplici promesse.
Frana SS34: indagati i proprietari? Solo atti dovuti - 1 Aprile 2017 - 13:14
Per sportivamente
Quello che lei dice non fa una grinza, ma penso che convenga con me che siamo diventati dei sudditi solo doveri e nessun diritto , mi spieghi perché viaggiamo tutti i giorni su strade comunali e provinciali fuori norma ,il fatto è che ormai vi è un'anarchia del si salvi chi può e chi può fa valere i suoi diritti in sede legale gli altri solo scarpate nel sedere. Non parliamo delle scuole al Cobianchi fanno corsi sulla sicurezza e ai vetri attaccano carta da pacco perché non ci sono soldi per le tende, cosa ne dice?
Senso Unico per lavori pista ciclo-pedonale Suna-Fondotoce - 30 Marzo 2017 - 20:09
Prima
Prima mettiamo in sicurezza le strade intorno al lago ed ampliamole adeguatamente, poi se mai avanzano soldi, penseremo alle piste ciclabili, che di come si comportano quotidianamente i ciclisti fuori e dento i centri abitati, fregandosene bellamente degli altri utenti della strada, ne abbiamo le tasche piene.
Spadone: SS34, SS33, basta! - 30 Marzo 2017 - 13:28
Re: Re: FACCIAMO 2 CONTI...
Ciao Fringuelli Fabrizio infatti, se leggi bene, (invece di censurarmi con "bla bla bla") ho scritto "in attesa di una loro futura risistemazione (strade statali e provinciali): non serve a nulla rispondere alle mie domande con altre domande, che dovresti porre a persone esperte. Comunque credo che si sarebbe potuta continuare, con le opportune precauzioni e studi idro-geologici, l'opera avviata da Nicolazzi. I soldi, forse, non sarebbero bastati, causa anche inevitabili imprevisti, non solo della politica. Certo che anche le autostrade erano considerate roba da fantascienza, inutili, per i benpensanti italici del tempo, che addirittura volevano adornarle con marcia-piedi e fioriere! Come mai in Svizzera ci sono gallerie di tutto rispetto, con tanto di manutenzione (vedi quelle di Brissago e Mappo -Morettina), addirittura sbarrando l'accesso auto alla litoranea? Se poi pensiamo che, in corrispondenza del Monte Ceneri hanno realizzato un'ulteriore opera di alta ingegneria, anche e soprattutto con l'ausilio della manovalanza italiana.... Forse dovremmo avere un po' più di fiducia e rispetto verso noi stessi e le nostre opinioni, non credi?
Senso Unico per lavori pista ciclo-pedonale Suna-Fondotoce - 29 Marzo 2017 - 22:30
Re: Re: .....
Ciao Laura GHIDINI Confermo!! Anche se il tratto dai 3 ponti alla beata giovannina si farà se arrivano i soldi del bando periferie. Certo! posso capire le critiche che la definiscono un opera superflua, vedendo in questi giorni piu che mai lo stato d'abbandono di strade per carenza di fondi, ma credo sia comunque una buona cosa, rendere sicura e fruibile la circolazione in bicicletta, ed anche un ulteriore richiamo per il turismo, e positive ricadute economiche ed occupazionali su tutta la città. E perché no, magari potremmo imitare i paesi nordici con una forte mobilità su 2 ruote, nonostante abbiano un clima peggiore del nostro, ne gioveremmo in salute ed ambiente e forse anche nelle finanze
Spadone: SS34, SS33, basta! - 29 Marzo 2017 - 19:52
Com'è....
Com'è che per mettere in sicurezza le nostre strade i soldi non ci sono mentre per finanziare le navi che vanno a pescare le "risorse" fin davanti alle coste libiche i soldi li trovano eccome?
Ferrari aderisce ad Articolo 1 - 28 Marzo 2017 - 21:48
Re: Re: calma
Ciao Maurilio, Renato Così per discutere... Se mi eleggono in un partito che nel programma vuole eliminare l'illuminazione pubblica delle strade e poi il partito cambia idea e vota per incrementarla, non ritenete corretto che io sia libero di mollare questo partito per un partito che è favorevole all'eliminazione dell'illuminazione? In pratica ho chiesto di votarmi per perseguire un certo obiettivo e poi ciò risulta impossibile, non per colpa mia ma del partito e quindi per rimanere fedele a ciò che ho promesso, sono costretto a cambiare partito per mantenere gli impegni con gli elettori
Forza Italia Vco: rivalutare le gallerie sulla SS34 - 27 Marzo 2017 - 20:51
Re: per Privatemail
Ciao lupusinfabula E lo chiedi a me ? Chiedilo a chi autorizza ed a chi dovrebbe controllarne la manutenzione, questa sconosciuta. Personalmente le gare di rally su strade statali ed asfaltate le bandirei, ancora di più su percorsi adiacenti a strapiombo, ci fracassano gli zebedei e ci tartassano con corsi e procedure di ogni genere sulla sicurezza, e poi consentono certe gare.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti