Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

testo

Inserisci quello che vuoi cercare
testo - nei post
Poste Pallanza: il sindaco chiede servizi potenziati - 9 Gennaio 2017 - 17:02
Riceviamo e pubblichiamo, il testo della lettera scritta dal Sindaco Marchionini e recapitata al direttore delle poste di Pallanza, in merito ad alcuni disservizi segnalati dai cittadini.
Interpellanza "prestito d’onore" - 9 Gennaio 2017 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo, il testo di una Interpellanza presentata daI Consigliere Comunale Lucio Scarpinato con oggetto il Regolamento per l’erogazione di contributi straordinari (con la formula del prestito d’onore) a sostegno di soggetti in condizioni di difficoltà economica.
La riforma della 'Legge quadro sulle aree protette' - 7 Gennaio 2017 - 08:01
La riforma della 'Legge quadro sulle aree protette': incontro a Vogogna tra l'on. Borghi, relatore alla Camera dei Deputati, e i vertici di Federparchi. Riportiamo una nota del Parco val Grande.
Donazioni di sangue: Piemonte al top - 31 Dicembre 2016 - 13:01
Con 123mila donatori volontari e 250mila donazioni l'anno, pari a 57,2 per 1.000 residenti su una media italiana di 50,7 per 1.000, il Piemonte si conferma una delle regioni guida per la donazione di sangue, la prima per il contributo all'autosufficienza nazionale con una media fra le 19mila e le 22mila unita' di globuli rossi cedute ad altre regioni.
Forza Italia Berlusconi su spostamento LIDL - 22 Dicembre 2016 - 17:22
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Gruppo Consigliare Forza Italia Berlusconi riguardante lo spostamento della LIDL approvato ieri sera in Consiglio Comunale.
Contributi regionali per il diritto allo studio - 20 Dicembre 2016 - 15:01
Contributi regionali per il diritto allo studio: è possibile fare domanda sino al 15 gennaio 2017. "Informiamo i cittadini che è online il bando regionale per il diritto allo studio. La domanda per accedere al bando si possono fare esclusivamente online sino al 15 gennaio 2017".
Interpellanza modificata su Beata Giovannina - 18 Dicembre 2016 - 09:16
Riceviamo e pubblichiamo, il testo dell'interpellanza presentata dal Consigliere Comunale di Sinistra & Ambiente, Renato Brignone, riguardante la spiaggia della Beata Giovannina.
Interpellanza situazione azionisti Veneto Banca - 15 Dicembre 2016 - 16:37
Riceviamo e pubblichiamo, il testo di una Interpellanza presentata dal Consigliere Comunale di Sinistra Unita, Vladimiro Di Gregorio, riguardante la situazione degli azionisti Veneto Banca
testo Unico sul Vino - 12 Dicembre 2016 - 13:01
Questa volta, il brindisi è rivolto alla semplificazione. Con una buona e attesa notizia per i viticoltori e i produttori vinicoli delle due province, ovvero il sì definitivo al testo Unico sul Vino, provvedimento che ‘taglia’ la burocrazia per i viticoltori e che, dopo l’ultimo sì della Camera, è divenuto legge. All'interno il comunicato stampa di Coldiretti Novara e VCO.
Avviso per la selezione alla pratica professionale forense - 7 Dicembre 2016 - 11:28
Riportiamo il testo per la selezione alla pratica professionale forense presso l'Avvocatura del Comune di Verbania di n. 1 praticante avvocato.
Camere di Commercio: deroga per le province montane - 4 Dicembre 2016 - 18:06
"E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 25 novembre il Decreto Legislativo n.219 con cui il Consiglio dei Ministri ha dato attuazione alla delega per il riordino delle funzioni e del finanziamento delle camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura". Di seguito il comunicato completo
Mostra "Roberto Ripamonti - Risonanze del colore" - 2 Dicembre 2016 - 13:01
Sabato 3 dicembre 2016 alle ore 17.30 presso la Sala Esposizioni Panizza, Ghiffa (Vb) l’Officina di Incisione e Stampa in Ghiffa “Il Brunitoio” inaugura la mostra “ROBERTO RIPAMONTI- RISONANZE DEL COLORE” a cura di Francesco Pagliari. testo e presentazione di Francesco Pagliari.
Teatro: "Un pensiero senza peso” - 25 Novembre 2016 - 11:27
All’Auditorium S.Anna di Verbania, la sera di sabato 26 novembre alle ore 21.00, prezioso appuntamento con il teatro di Cinzia Cirillo: in scena con lo spettacolo ad ingresso gratuito "Un pensiero senza peso” composto, scritto e allestito dalla stessa interprete che rappresenta il suo ultimo testo, fra teatro e poesia.
Metti una sera al cinema: per CineAbile "Io sono Mateusz" - 23 Novembre 2016 - 11:01
Giovedì 24 novembre 2016, per la Rassegna CineAbile, un evento speciale dedicato al "Centro anch’Io" del Consorzio dei Servizi Sociali del Verbano. In programma la proiezione di "Io sono Mateusz".
Premio letterario Verbania for Women II edizione - 19 Novembre 2016 - 09:16
La seconda edizione del Premio Letterario Verbania for Women è al nastro di partenza. Il successo che ha coronato l’esordio del 2015 non poteva che essere di stimolo per operare ancora meglio in questa nuova “sfida letteraria” che attende i prossimi partecipanti al VfW.
testo - nei commenti
Bando Periferie: un comunicato delle minoranza di sinistra - 11 Gennaio 2017 - 12:49
Re: Re: prime donne e assurdità anche per jhon
Ciao Maurilio risposta piccata? punto sul vivo? non so, diciamo che dopo un po' i saputelli mi stufano... comunque, cito sempre "La Stampa" di oggi: "Vero che l' ex premier Renzi all' assemblea nazionale Anci il 14 ottobre assicurava che tutti i 120 progetti sarebbero stati finanziati nel 2017 con 2 miliardi e 100 milioni, ma scorrendo il testo della nuova legge finanziaria un riferimento preciso alla cifra non si trova. Il comma 141 riguarda sì il completo finanziamento del «programma straordinario per la riqualificazione urbana», ma parla in termini generici di destinazione di ulteriori risorse oltre a quelle che il comma precedente assegna alla voce «periferie» ma all' interno di un vasto capitolo che comprende investimenti infrastrutturali di ogni ordine e grado, con una disponibilità complessiva per l' anno in corso di 1,9 miliardi."
Bando Periferie: un comunicato delle minoranza di sinistra - 11 Gennaio 2017 - 12:23
Re: Re: non capire e assurdità
Ciao Maurilio non penso che la migliore o peggiore presentazione del progetto sia determinante, se si scorre l'elenco dei progetti ci si accorge che, rispetto agli altri, quello di Verbania era, tutto sommato, un "progettino", in termini economici. probabilmente ha contato la congruità agli scopi del bando. ciò non toglie che, secondo me, avrà un apprezzabile impatto positivo per una realtà piccola come la nostra. io però non capisco come si faccia a dire che i soldi non arriveranno! è chiarissimo, dal testo normativo, che *tutti* i progetti saranno finanziati, dal primo all'ultimo indipendentemente dalla posizione in graduatoria. non solo, ma a quel che ne so (http://www.edilportale.com/news/2017/01/lavori-pubblici/bando-periferie-assegnati-ai-comuni-21-miliardi-di-euro_55714_11.html) la legge di bilancio per il 2017 ha incrementato il fondo da 500 milioni a oltre 2 miliardi, proprio per garantire la copertura. tutto sommato, arrivare venticinquesimi o centoventesimi non cambia un granchè
Veneto Banca: risultato del processo SREP2016 - 21 Dicembre 2016 - 16:57
Re: Re: AAA Italia Vendesi
Ciao Maurilio A febbraio 2016 avevo già postato al riguardo, e parlavo anche del buco con la Banca intorno la grande Deutsche Bank. Io un piccolo ignorante provinciale, ero arrivato a questa conclusione, quando i Media Mainstream dei grandi professionisti competenti nelle materie finanziarie, capeggiati dal giornale patacca il sole 24 ore, sovvenzionato in vari modi, con soldi pubblic non vede la mucca nel corridoio, come dice Bersani. Il giornale che dovrebbe anche formare ed indirizzare il cittadino comune e sprovveduto, all'investimento? tralaltro non è neppure in grado di gestire se stesso, nonostante abbia ricevuto centinaia di milioni di soldi pubblici, infatti a settembre è in rosso di circa 50 milioni. Rendiamoci conto che il giornale è in mano a confindustria, dove i grandi im..Prenditori italiani sono gli azionisti, quelli che dettano anche le regole e leggi bancarie, attraverso il famigerato lobbismo in parlamento nazionale ed europeo. Quindi di che parliamo? Parliamo di volpi messe a curare i pollai, con tanto di palo come nelle classiche rapine. Se a qualcuno interessa segue un mio vecchio commento. .... Il Piazzista di Rignano lo ha fatto approvare in parlamento, ed il bail in e uno strumento per socializzare le perdite del sistema finanziario privato http://m.repubblica.it/mobile/r/sezioni/economia/2015/07/02/news/approvata_la_legge_ue_le_banche_saranno_salvate_da_azionisti_e_creditori-118157432/ La madre di tutta questa crisi è iniziata qui......A partire dagli anni Ottanta, l'industria bancaria ha cercato di convincere il Congresso ad abrogare il Glass-Steagall Act. Nel 1999 il Congresso a maggioranza repubblicana approvò una nuova legge bancaria promossa dal Rappresentante Jim Leach e dal Senatore Phil Gramm e promulgata il 12 novembre 1999 dal Presidente Bill Clinton, nota con il nome di Gramm-Leach-Bliley Act. La nuova legge abroga le disposizioni del Glass-Steagall Act del 1933 che prevedevano la separazione tra attività bancaria tradizionale e investment banking, senza alterare le disposizioni che riguardavano la Federal Deposit Insurance Corporation. L'abrogazione ha permesso la costituzione di gruppi bancari che al loro interno permettono, seppur con alcune limitazioni, di esercitare sia l'attività bancaria tradizionale sia l'attività di investment banking e assicurativa. Ad esempio, in previsione dell'approvazione del Gramm-Leach-Bliley Act il gruppo bancario Citicorp annunciò e portò a termine la fusione con il gruppo assicurativo Travelers. https://it.wikipedia.org/wiki/Glass-Steagall_Act Quella legge americana nacque proprio nella grande depressione, causata proprio dalla finanza malata ed ingorda, noi effettivamente avendo dei fenomeni di scuola americana In Italia riuscimmo addirittura ad anticipare tutti per responsabilità di Mario Draghi, il padre del testo unico bancario del 1993 che ha, di fatto, rimesso in piedi una pericolosa commistione fra banche commerciali e banche d’affari, abolendo la Legge bancaria del 1936 con cui fu introdotto in Italia lo standard americano della Legge, chi non impara dalla storia e destinato a riviverla http://nicolaoliva.pressbooks.com/front-matter/introduction/ In conclusione tutto il sistema finanziario è in mano ai peggiori terroristi, e fanno più vittime e danni dei tanto temuti estremisti islamici. Il bazooka di Draghi dovrebbe essere vero ed usato contro questa manica di delinquenti. Altro che dare altri 20 miliardi ai banchieri per farsi fregare le Banche Popolari
118 i dati di attività in Piemonte - 18 Dicembre 2016 - 16:07
x Gris
Solo per puntualizzare: quindi, secondo il suo punto di vista il problema di base è che io attaccherei i 7 stipendiati; ma ha letto bene ciò che ho scritto, perchè dalla sua risposta mi pare che lei abbia compreso ben poco; allora le chiedo: che mi dice di quei 5 dipendenti, 3 dei quali con famiglia, che hanno perso il lavoro perchè il cartello di quelle che lei definisce associazioni di volontariato, ha fatto una guerra spietata al titolare della società di servizi dove lavoravano, una società seria che pagava il dovuto e non camuffata da onlus per baypassare il regime fiscale), perchè, nonostante fosse un privato e come detto, pagava le tasse, aveva tariffe inferiori alle loro e quindi lo vedevano come un minaccioso concorrente (e questo sarebbe lo spirito del volontariato?), lo sa che alcuni di questi lavoratori sono ancora alla ricerca di un impiego e si stanno facendo aiutare dai famigliari a tirare avanti? Ah è vero, questi lavoratori non fanno testo perchè parte di una categoria inferiore. Inoltre, io non ho attaccato i lavoratori ma il sistema che fa girare una marea di denaro inutile, perchè il motto che vige, purtroppo, è, "mungiamo la vacca tanto pagano i pecoroni, cioè il POPOLO, che sanno solo brontolare ma poi stanno nell'angolo a cuccia". Un ultima cosa, forse le è sfuggito che io difendo il volontariato, quello vero non quello del business. Buona giornata anche a lei.
La Camera conferma 8milioni per Verbania - 28 Novembre 2016 - 18:23
Formula
Vorrei fare questa volta una critica al Governo nazionale. Non ho letto il testo della legge ma da un articolo del Sole 24 Ore ho saputo che per attribuire i fondi alle periferie si utilizza un algoritmo, una formula. Un criterio che proprio non mi è piaciuto. Mi sembra che si sia palesata una certa incapacità di fare scelte politiche dirette. E' stata una specie di erogazione a pioggia della quale hanno beneficiato realtà non così drammaticamente degradate, consentimi di dirlo, come... ehm... la nostra Sarebbe stato meglio impostarsi su un paio di obietti veramente degradati come per esempio la periferia di Milano o Palermo o qualche altra realtà drammatica. Uno o due obiettivi all'anno verso i quali implementare una vera opera di risanamento. Ben vengano i soldi per la nostra Verbania ma se vediamo il tutto in un'ottica nazionale viene evidenziata l'incapacità della nostra classe politica di fare scelte veramente efficaci. Accontentiamo tutti di quel poco!
Teatro: "Non ti pago" - 15 Novembre 2016 - 19:02
venerdì e sabato al S. Anna
Infatti. E' comunque un testo valido anche per il nostro tempo
"Veneto banca: non serve allarmismo" - 14 Novembre 2016 - 20:42
Fantasilandi
Ma veramente il Sindaco pensa di poter incidere minimamente sulla questione Venetobanca? lo trovo di una ingenuità disarmante pensare che il presidente Chiamparino e l'onorevole Borghi, possano in qualche modo cambiare il disegno già tracciato a livelli Internazionali, qui si sogna di chiudere la stalla quando i buoi sono scappati da un bel pezzo. Siamo arrivati al punto in cui l'unica banca che potrebbe sopravvivere alla macelleria in atto é Intesa San Paolo, e pensano di incidere sulle decisioni di Venetobanca. Ecco le dimensioni di chi decide le sorti del nostro sistema bancario Questo è del 2015 http://www.senzasoste.it/nazionale/blackrock-la-societa-di-investimento-che-in-italia-conta-pi-di-mattarella Questo del 2014 http://it.ibtimes.com/banche-italiane-svendita-chi-ha-paura-di-blackrock-focus-sul-colosso-americano-da-4mila-miliardi Aggiungo un mio commento di febbraio 2016 Il Piazzista di Rignano lo ha fatto approvare in parlamento, ed il bail in e uno strumento per socializzare le perdite del sistema finanziario privato http://m.repubblica.it/mobile/r/sezioni/economia/2015/07/02/news/approvata_la_legge_ue_le_banche_saranno_salvate_da_azionisti_e_creditori-118157432/ La madre di tutta questa crisi è iniziata qui......A partire dagli anni Ottanta, l'industria bancaria ha cercato di convincere il Congresso ad abrogare il Glass-Steagall Act. Nel 1999 il Congresso a maggioranza repubblicana approvò una nuova legge bancaria promossa dal Rappresentante Jim Leach e dal Senatore Phil Gramm e promulgata il 12 novembre 1999 dal Presidente Bill Clinton, nota con il nome di Gramm-Leach-Bliley Act. La nuova legge abroga le disposizioni del Glass-Steagall Act del 1933 che prevedevano la separazione tra attività bancaria tradizionale e investment banking, senza alterare le disposizioni che riguardavano la Federal Deposit Insurance Corporation. L'abrogazione ha permesso la costituzione di gruppi bancari che al loro interno permettono, seppur con alcune limitazioni, di esercitare sia l'attività bancaria tradizionale sia l'attività di investment banking e assicurativa. Ad esempio, in previsione dell'approvazione del Gramm-Leach-Bliley Act il gruppo bancario Citicorp annunciò e portò a termine la fusione con il gruppo assicurativo Travelers. https://it.wikipedia.org/wiki/Glass-Steagall_Act Quella legge americana nacque proprio nella grande depressione, causata proprio dalla finanza malata ed ingorda, noi effettivamente avendo dei fenomeni di scuola americana In Italia riuscimmo addirittura ad anticipare tutti per responsabilità di Mario Draghi, il padre del testo unico bancario del 1993 che ha, di fatto, rimesso in piedi una pericolosa commistione fra banche commerciali e banche d’affari, abolendo la Legge bancaria del 1936 con cui fu introdotto in Italia lo standard americano della Legge, chi non impara dalla storia e destinato a riviverla http://nicolaoliva.pressbooks.com/front-matter/introduction/
Provincia: 31 ottobre uffici chiusi - 31 Ottobre 2016 - 23:31
Fine
Quindi tutto verte sulla riforma del titolo V ,e con tutti gli amministratori impegnatissimi, qualcuno casualmente avrà detto togliamo alle regioni,province e comuni, una serie di funzioni Con il nuovo testo, Passano a quella statale: il coordinamento della finanza pubblica e del sistema tributario (salvo per gli specifici profili inerenti alla regolazione in ambito regionale delle relazioni finanziarie tra enti territoriali ai fini del rispetto degli obiettivi di finanza pubblica); la previdenza complementare e integrativa; la tutela e sicurezza del lavoro; il commercio con l'estero;  l'ordinamento sportivo; l'ordinamento delle professioni; l'ordinamento della comunicazione; la produzione, il trasporto e la distribuzione nazionali dell'energia. Pensiamo ad esempio all'energia, magari in Basilicata dove stanno devastando i territori, con l'estrazione del petrolio fino ad oggi lo Stato poteva imporsi attraverso La Corte Costituzionale, ma gli enti locali ricevono una compensazione anche monetaria , con la riforma non più. Potrebbe valere anche per i depositi di scorie nucleari ad esempio. La qualità ambientale è un bene pubblico locale, e, come nel caso della qualità dell’acqua potabile o della gestione dei rifiuti o di un parco pubblico locale, il livello del degrado di tali beni ricade sui residenti all’interno della giurisdizione locale. in questi casi la gestione della qualità ambientale, in capo agli enti locali, sia da preferirsi alla competenza nazionale. Aggiungiamoci un pò di complottismo. Si può ipotizzare, che il vero obbiettivo,sia quello di una PRIVATIZZAZIONE selvaggia della gestione della manutenzione stradale,o quella dell’edilizia scolastica, della sanità, della previdenza e potrei continuare. Trattati come il CETA appena approvato in Europa,ma ancora da ratificare in ogni singolo Stato Europeo (le speranze che Renzi si rifiuti temo siano mal riposte) , che permetteranno, alle società Canadesi od Americane con sede in Canada, di ingozzarsi con il banchetto della Svendita dei servizi, ratificando questo trattato o il TTIP od il TISA , dove aziende straniere possono concorrere con le nostre, applicando le loro regole ambientali,salariali e di sicurezza, senza avere una sede in Europa. Ed attraverso strumenti inseriti in queste machiavelliche macchine, distruttrici del bene pubblico e della democrazia, come gli arbitrati internazionali detti anche ISDS,strumenti con cui potranno fare causa allo stato per eventuali intralci al loro Businness. La lezione di aver firmato con leggerezza Trattati come quello di Lisbona o di Dublino non ha insegnato nulla ? Ritornando alle Province e la loro soppressione, attraverso il referendum costituzionale,io trovo molto superficiale e pericoloso, modificare così tanti articoli, diversi fra loro con un unico quesito. Più che pensare a velocizzare le leggi penserei alla loro utilità e ricaduta,più che modificare la costituzione, modificherei la visione di una società improntata al profitto ad ogni costo.
Provincia: 31 ottobre uffici chiusi - 31 Ottobre 2016 - 14:49
Lui non sa, ma straparla!
Paolono non perde tempe per scrivere enormi inesattezze facendo la sua ebbesima MAGRA FIGURA. Paolino ha avuto il coraggio di scrivere che nella riforma costituzionale non si farebbe cenno alle Province. Se invece di scrivere a vanvera questo tal Paolino avesse preso la briga di informarsi avrebbe saputo che l'art 29 del testo di riforma costituzionale tratta prorpio dell'abolizione delle Province, mondificando l'art, 114 del dettato costiuzionale. Ecco il testo: art. 29 (Abolizione delle Province) 1. All'articolo 114 della Costituzione sono apportate le seguenti modificazioni: a) al primo comma, le parole: « dalle Province, » sono soppresse; b) al secondo comma, le parole: « le Province, » sono soppresse. Ecco il link della Gazzetta Ufficiale: http://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2016/04/15/16A03075/sg Ora la domanda viene spontanea. Perché Paolino si inserisce così saccentemente in argomenti che non conosce?
Referendum: incontro per il SI - 27 Ottobre 2016 - 10:16
Re: l'apocalisse di %
Come al solito paolino non ha capita un tubo. E' proprio difficile capire un testo scritto. Complimenti!
Cavo teso nel bosco ferisce ciclista - 10 Ottobre 2016 - 10:55
Deformazione professionale
Se fosse stato un testo elaborato da un mio alunno, avrei aggiunto all'incipit, che è così importante: l'ultima follia dei soliti ignoti "delinquenti". Altrimenti sembra solo una bravata.
A Bieno cena per i terremotati - 9 Settembre 2016 - 09:04
x Kiryenka.......
Mi sentirei di rispondere citando il testo di una nota canzone di De André (Bocca di rosa): Si sa che la gente dà buoni consigli Sentendosi come Gesù nel tempio, Si sa che la gente dà buoni consigli Se non può più dare cattivo esempio. Così una vecchia mai stata moglie Senza mai figli, senza più voglie, Si prese la briga e di certo il gusto Di dare a tutte il consiglio giusto...... L'operazione sarà fasulla solo nel momento in cui nessuno parteciperà e quindi non ci sara' nulla da poter devolvere in beneficenza.....suggerirei di stimolare la gente a partecipare anziché cercare sempre di trovare il cavillo su cui polemizzare. A fine iniziativa comunque verrà pubblicato sul sito web comunita-viva.blogspot.it il rendiconto della serata e tutto sarà molto trasparente. Sarebbe stato certo pià semplice non organizzare l'iniziativa e limitarsi ad aprire il portafoglio e donare qualcosa, ma abbiamo scartato questa ipotesi perché in questo caso si che saremmo andati a caccia di indulgenze. Dietro questa iniziativa c'é invece il lavoro di molti che non credi avrebbero anche avuto altro da fare il Venerdì sera ? Ci vorrebbe più rispetto per il lavoro degli altri........ Detto questo ti aspettiamo stasera per dare il tuo contributo.......i 5 kg. di peso che prenderai non saranno causati dall'amatriciana, bensì dalla maggiore consistenza della tua anima che certamente ne uscirà rinvigorita.
Marchionini replica sull'Interpellanza piscine - 7 Settembre 2016 - 13:06
Ul trapulun
Dice dunque Brignone che il testo dell' interpellanza (poi rivelatosi impreciso e lacunoso) è stato redatto da un iscritto al PD. Il PD è però anche il partito di riferimento della sindaca; il testo che Brignone ha fatto suo è servito, con di lei sommo gaudio, alla sindaca per bacchettare pubblicamente Brignone . Caro Brignone non è che le hanno messo giù un trapulun e Lei ci è fino dentro mani e piedi?
PsicoNews: Donne che amano troppo - 31 Agosto 2016 - 22:51
ed. Feltrinelli, 1989
commenti inutili,luoghi comuni e teorie e pratica discostanti dalla realta'......l'errore sta nel testo di riferimento, ed. Feltrinelli, 1989 ,fuori dal tempo....siamo nel 2016........l'argomento ed i rapporti sono cambiati e largamente superati.......testo anacronistico ed obsoleto.............................inutile addentrarsi in commenti ed altro....salut
PD: "Grazie a Massimo Forni. No alle strumentalizzazioni" - 28 Agosto 2016 - 09:27
Re: l'analisi di Paolino
Ciao lupusinfabula mi dispiace sinceramente contraddirti ma l'analisi di Paolino è del tutto errata e priva di qualsiasi riferimento con la realtà. Gli atti del Sindaco sono approvati, autorizzati in varie forme dal Consiglio Comunale. Un Sindaco non può compiere atti contrari, privi o non sostenuti da una deliberazione del Consiglio Comunale e se lo fa ci sono tutti gli strumenti posti dall'ordinamento che partono dall'annullamento del singolo atto fino ad arrivare al commissariamento. Le commissione le deve formare il Consiglio Comunale. PAOLINO, IL SINDACO I ITALIA MICA PUO' FARE UN "GOLPE COMUNALE" E AGIRE PER CONTO SUO! LA situazione è diversa. La situazione è che la maggioranza dei consiglieri alla fine alzano la manina e approvano gli atti del sindaco. Tutti quegli sprechi che hai confusamente messo insieme con stati accompagnati da delibere del Consiglio Comubale. Paolino non ti suggerisco la lettura, non volendo a un testo di diritto amministrativo, di un testo elementare di educazione civica al fine di evitare commenti a vanvera.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti