Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Comitato Salute Vco: "Dalle parole ai fatti"

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato del Comitato Salute Vco, sulla situazione sanità provinciale, a seguito della visita, dell'Assessore piemontese alla Sanità.
Verbania
Comitato Salute Vco: "Dalle parole ai fatti"
La visita di ieri, dell'Assessore piemontese alla Sanità avrebbe dovuto portare chiarezza nella confusa situazione della Sanità del VCO. Le premesse infatti parevano dare questa impressione.

Il ragionamento che ha sviluppato, prima nell'intervista televisiva e poi nella riunione con gli amministratori locali, ha evidenziato alcune cose che per brevità sintetizziamo:

- la necessità assoluta di tagliare le spese
- la scelta di dove collocare il DEA di 1° livello, come punto di partenza per la razionalizzazione delle strutture ospedaliere.
- il ripristino degli organici, finalizzato al recupero di una mobilità passiva che oggi toglie risorse al territorio
- un'attenzione particolare alla medicina territoriale, cooptando nella Direzione generale il Responsabile dei Distretti.

L'enfasi dell'analisi e delle soluzioni proposte ha avuto come "focus" la salute del cittadino.

Secondo l'Assessore quindi, bisognava scegliere, prima di tutto, dove collocare il DEA di 1° livello e da lì far discendere le successive decisioni.
Seguendo la logica dell'Assessore e, quindi, analizzando il numero degli accessi, il DEA non può che essere collocato a Verbania perché qui, con il Cusio, gli accessi sono nettamente superiori a quelli del S. Biagio. Un'altra specialità strettamente legata al DEA è il Dipartimento materno infantile, che al S. Biagio non esiste, mentre l'attuale Punto nascite, dopo una serie di ricorsi tutti bocciati, deve essere chiuso.
Piaccia o no, questa è la logica.

Abbiamo, però, l'impressione che la decisione "politica" vada in tutt'altra direzione, smentendo lo stesso Assessore, che nell'intervista televisiva irrideva alla "volontà politica" responsabile di molte scelte sbagliate e con buona pace della "sicurezza" richiamata da lui più volte.

L'abbandono dell'Ospedale di Verbania significherebbe consegnarlo nelle mani del "privato".

Se è questo che si vuole, lo si dica chiaramente!
La scelta di fare del S. Biagio l'Ospedale provinciale decreterebbe la morte della sanità pubblica nel giro di qualche anno. Basta fare qualche ragionamento:
- quanti dal sud della provincia si recheranno al nord per farsi curare?
- quali professionalità può attrarre un nosocomio così decentrato e fuori mano?
- quale "sicurezza" può essere garantita ai pazienti da un numero irrisorio di interventi chirurgici?
- fino a quando ci si potrà permettere di mantenere delle strutture sottoutilizzate, pagando una mobilità passiva insostenibile?
- infine, ha senso questa operazione finalizzata ad acquisire un prestigio che non verrà mai?

Noi siamo abituati a sviluppare ragionamenti, non a distribuire insulti. C'è da sperare che la situazione venga capita. Ma, se ciò non sarà, questa volta mobiliteremo il territorio, perché il Verbano e il Cusio hanno diritto di avere un Ospedale degno di questo nome; non per questioni di prestigio, ma per tutte le ragioni che il Sindaco di Verbania ha indicato e che noi condividiamo.



7 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di renato brignone Pazzesco
renato brignone
12 Novembre 2014 - 13:45
 
Neanche in momenti come questo si rinuncia a metterla in "guerra dei poveri" . Le uscite di Marchionini , non fanno onore al ruolo che riveste, mi rifiuto di mettere il Verbano contro l'ossola. Il PD ha responsabilità enormi, parli con una voce ma dica qualcosa, ad oggi ciò che dice il sindaco di verbania non é ciò che dice il partito che la esprime, tutto ciò non é solo "cattiva politica" , é irresponsabilità !
Vedi il profilo di robi VCO disgregato
robi
13 Novembre 2014 - 11:33
 
Sempre di più, con mia soddisfazione, si fa strada l'idea di avere una struttura degna di chiamarsi ospedale. Troviamo i soldi e cominciamo a costruire una struttura nuova, a metà strada, e contemporaneamente teniamo i due dea. Ma il resto dei reparti va chiuso e spostato nel nuovo nosocomio. L'unica alternativa è questa.
Abbiamo politici, finanziatori, burocrati, dirigenti, imprese private, fondi europei. Il fatto di non poter trovare il denaro è pura menzogna per nascondere le incapacità e le croniche divisioni. Siamo una piccola provincia con 4 gatti di abitanti e non riusciamo mai, dico mai, a fare sistema, ad essere omogenei, ad essere una sola comunità.
Credo sia giunta l'ora di cambiare e di non fare sempre i piagnucolosi.
Vedi il profilo di paolino presentaceli!
paolino
13 Novembre 2014 - 12:22
 
unico a saperlo,Robi ribadisci che per l'ospedale unico abbiamo finanziatori. chi sono? ce li presenti?
e eventualmente,dei due mastodonti (perlopiù cadenti) che resterebbero vuoti,che ne dovremmo fare?
è un'operazione auspicabile,ci mancherebbe,ma che non ha una minima chance di attuazione per assoluta mancanza di fattibilità economica.
Vedi il profilo di robi Non tocca a me
robi
13 Novembre 2014 - 13:47
 
Non sono io che devo trovare i soldi e i finanziatori. Mi limito a pagare le tasse e a prendere atto che senza l'enormità di sprechi nella sanità non avremmo la situazione disastrosa di adesso. Gli ospedali di Domo e Verbania vanno riconvertiti, e gli spazi che si svuoterebbero con lo spostamento all'ospedale unico potrebbero servire ad innumerevoli cose. Ripeto. C'è una pletora di classe dirigente nel VCO che farebbe bene a pensare cosa fare davvero per la propria comunità, e non giocare ala guerra. Non mi venire a dire che i soldi non ci sono e che non c'è fattibilità economica, Paolino, perchè non ci credo mimimamente e lontanamente. Noi ci siamo "menati" per mesi, ma della tua intelligenza non dubito e su argomenti così seri non scherzo.
Vedi il profilo di paolino purtroppo
paolino
13 Novembre 2014 - 18:08
 
è con estrema amarezza e disillusione che dico che purtroppo non si caverà un ragno dal buco.
la situazione economica disastrosa,a mio parere molto peggiore di quel che già sappiamo,costringerà per molti anni a smantellare "pezzi di stato",in senso lato,senza nessun "rimpiazzo". il nostro paese è in ginocchio,prostrato da decenni di malgoverno,corruzione,mafia,e io onestamente non vedo un'inversione di tendenza alle viste.
anzi..
Vedi il profilo di Lochness Sindaco vs sindaco
Lochness
14 Novembre 2014 - 08:16
 
Il sindaco PD di Verbania contro il sindaco PD di Domodossola, tutti contro l'amministrazione PD della Regione, il deputato locale del PD che fa il fantasma e il Presidente della Provincia del PD che non sa più da che parte girarsi. Signori ecco in scena lo psicodramma del PD. Fantastico!! E sempre più drammaticamente peggio per tutti.
Vedi il profilo di cesare Comitato salute vco
cesare
16 Novembre 2014 - 21:01
 
Chi sono promotori del Comitato Salute VCO ? Curiosità ,prima di aderire ad eventuali iniziative ..



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
25/05/2017 - Incontri Eco-Logici: Epigenetica e Cancro
25/05/2017 - Verbania Innova: convegno sull'agenda digitale
25/05/2017 - Palio Remiero, patrimonio di tutti
25/05/2017 - Veronica Pivetti a Verbania per Happy Together
25/05/2017 - La Paffoni è in finale
Verbania - Politica
22/05/2017 - Interpellanza su Villa Giulia
18/05/2017 - Forza Italia Berlusconi su Acqua Novara VCO
17/05/2017 - Con Silvia per Verbania diserterà il Consiglio
17/05/2017 - Bilancio Partecipato ultimi giorni
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti