Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Work4You

Work4You: La paura del futuro frena i nuovi potenziali liberi professionisti.

Se andiamo avanti così, tra un po’ di anni non ci sarà il ricambio dei liberi professionisti.
Verbania
Work4You: La paura del futuro frena i nuovi potenziali liberi professionisti.
Da Professione Candidato:

Stanno diminuendo drasticamente i giovani laureati che decidono di sostenere il necessario esame di Stato e ottenere l’abilitazione, ma allora architetti, ingegneri, notai e commercialisti stanno per scomparire?

I dati del Ministero dell’Istruzione relativi agli esami di abilitazione parlano chiaro: nel 2011 ci sono stati solo 56mila nuovi professionisti (nel dato sono compresi 15mila avvocati e un migliaio di consulenti del lavoro), un calo del 22% dal 2007 al 2011.

Il motivo?

E’ diminuito il numero dei candidati.

Chi potrebbe intraprendere questa strada oggi preferisce non rischiare, meglio il lavoro dipendente, per il quale non è necessario aver sostenuto l’esame, ci sono meno responsabilità e meno rischi.
Non sembra infatti essere la difficoltà dell’esame di Stato a scoraggiare i giovani, piuttosto la paura del cominciare una strada incerta in un periodo di crisi.

Il problema è la mancanza di una visione a lungo termine.
Un po’ come per i neodiplomati che decidono di non iscriversi e frequentare l’università, perché ‘tanto non dà lavoro’.

Mettiamo da parte tutti i motivi di ordine economico, sociale e culturale che portano verso queste scelte. Rispettabilissimi e comprensibili.
Ma non ci si vuole impegnare e non si ha voglia di far fatica per raggiungere quest’obiettivo perché non si sa se in futuro ci saranno le stesse regole del gioco?
Proprio perché il futuro non si sa, si preferisce avere un pezzo in meno, che scegliere di avere quella carta in più…

Tornando alle libere professioni, qualcuno dirà “è ora di renderle davvero libere, basta con gli ordini”.
L’hanno pensato anche i nostri governanti, che poco tempo fa avevano deciso di abolirli e rendere ‘libere’ le professioni.
Ci sono state così tante proteste che si era arrivati al compromesso di salvare quelle che prevedevano un esame di Stato.
E ad oggi poco o nulla è cambiato rispetto a prima.

Ma gli ordini professionali non sono un male, certificano che gli iscritti hanno tutti i requisiti necessari per garantire al meglio lo svolgimento della professione.
Gli esami d’abilitazione professionale ci sono a tutti i livelli: per fare il notaio come per l’autotrasportatore o per installare caldaie.
In questo caso non sono iscritti ad un ‘ordine’ ma ad un Albo.

Cambia la forma ma non la sostanza.
 Fonte di questo post



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
19/01/2017 - Fabbricati rurali, online l’elenco degli immobili da regolarizzare
19/01/2017 - “Sci Alpinismo Extra Europeo"
19/01/2017 - "Conti in tasca alle Banche!"
19/01/2017 - Incontri sulle vicende dei monti verbanesi nelle guerre
19/01/2017 - Un aiuto per Omar
Verbania - Work4You
26/07/2016 - Work4You: Corsi di Laurea Infermieristica e Fisioterapia a Verbania
19/07/2016 - Work4You: Lavoro giovanile in agricoltura, il bando "Nuovi Fattori di Successo".
05/07/2016 - Work4You: Nid contest 2016, concorso di idee per giovani under 25.
19/04/2016 - Work4You: Premio per l'insediamento di giovani agricoltori. Bando 2016.
15/03/2016 - Work4You: Dimissioni telematiche, al via la procedura.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti