Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Porto Palatucci? tranquilli, paga il cittadino!

Riceviamo e pubblichiamo una nota del M5S Verbania sul Porto Palatucci
Verbania
Porto Palatucci? tranquilli, paga il cittadino!
La recente condanna del Comune pronunciata nella sentenza del Tribunale di Verbania, in merito alle richieste risarcitorie avanzate da privati per i danni subiti in seguito ai temporali di tre anni fa, ci permette di riflettere ancora una volta sul funzionamento della macchina pubblica: infatti, non solo l’Amministrazione a volte manca nel garantire la pubblica incolumità ma sempre più spesso tende a dare ai cittadini un’informazione lacunosa.
Ci riferiamo da una parte all’asserita necessità di lasciare le macerie dei pontili in loco a disposizione dei periti, quando potevano ben essere portate in altro sito in sicurezza, ben al riparo dalle intemperie e lontane dal Lago, più e più volte inquinato dal polistirolo ivi trasportato dal vento, con notevole danno ambientale e turistico; e, dall’altra parte, all’asserito contenimento della spesa per il citato risarcimento.
Non corrisponde al vero, infatti, quanto dichiarato dal Sindaco “Abbiamo limitato i danni per il Comune”: sebbene sia operante la copertura assicurativa dell’Ente per l’evento in oggetto (come mai c’è stato bisogno di una sentenza che lo attestasse?), il Comune dovrà prima liquidare pro quota i danni e, poi con un’azione di regresso, recuperare le somme dall’assicurazione (in quanto tempo?); inoltre, il Comune dovrà pagare € 15.000,00 di franchigia, oltre € 23.000,00 di spese legali e CTU, e le spese relative alle successive richieste dei privati che non sono ancora state discusse. Senza dimenticare i premi assicurativi che già in conseguenza del primo evento del 2012 erano raddoppiati ed i successivi, notevolmente maggiorati in ragione della conseguente esposizione al pericolo di danni.
Ci chiediamo, quindi, se sia accettabile che il Comune venga condannato per mancata manutenzione e per non aver vigilato e opportunamente controllato che il divieto di approdo, ormeggio ed ogni accesso fino a nuovo avviso di riapertura, venisse rispettato; che per queste ragioni la cittadinanza debba pagare per una cattiva gestione della cosa pubblica (seppur riconducibile alla precedente Amministrazione), e si debba pure scontrare con un’informazione parziale o quanto meno piegata alle esigenze del momento.
Il Movimento 5 Stelle ritiene che i Cittadini debbano essere onestamente informati di tutto quello che concerne la gestione pubblica e torna a chiedere a gran voce maggiore trasparenza.

MoVimento 5 Stelle Verbania
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti