Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Zorzit risponde a Cattaneo

Riceviamo e pubblichiamo una riflessione inviataci da Marcella Zorzit, sulle ultime dichiarazioni di Valerio Cattaneo, in cui "chiede scusa" per le vicende di rimborsopoli.
Verbania
Zorzit risponde a Cattaneo
BASTA !
A volte si dimostrerebbe più buon gusto e rispetto per la gente stando zitti.
Che il signor Valerio Cattaneo, presidente della Regione Piemonte, si prodighi in una buona pratica mediatica in mezzo alle atmosfere natalizie, che facendoci sentire tradizionalmente più buoni potrebbero anche renderci un filino più miopi, per parlare di scuse ai cittadini da parte della politica godereccia, anziché consolarci, ci irrita ancora di più.

Primo perché la morale viene tirata in ballo solo dopo gli scandali, come se tale virtù non dovesse sempre essere la guida interiore dell’individuo, soprattutto se investito di ruoli pubblici.
Secondo perché la mossa risulta conveniente in tempi utili di sapore pre elettorale per incominciare a rifarsi l’immagine gigantescamente screditata da tutte le indecenze di cui i numerosi politici regionali sono protagonisti, ovunque.

Terzo perché enfatizza il taglio del 25 per cento dei costi della politica regionale e del numero dei consiglieri di 10 unità, ma, a conti fatti, gli stipendi che si aggirano in media attorno ai 12.000 euro sono sempre una bella botta, a fronte di alcuni giovani che non riescono a raggranellare più di 600 euro al mese e a spese del contribuente sempre più tartassato; e moltiplicando le cifre per il numero comunque esuberante di 50 consiglieri vengono fuori sempre somme complessive da capogiro.

Quarto perché a fronte delle cifre esorbitanti sborsate per mantenere la politica e del profuso elenco dei doverosi provvedimenti legislativi adottati dal consiglio regionale, il territorio deve sopportare uno stillicidio di tagli economici che si ripercuotono sui servizi fondamentali per il cittadino in particolare su sanità, scuola, trasporti, servizi sociali.

Quinto perché siamo nauseati dalla infinita tiritera della legge elettorale che fa troppo comodo mantenere così com’è.
Sesto perché tutti coloro che sono in discussione, per togliere il disturbo e dedicarsi ad occupazioni meno dannose per la collettività, non occorre che aspettino di essere rinviati a giudizio: ci basta e avanza quanto siamo stati costretti a digerire finora per aver ormai rimosso qualsiasi spiraglio di fiducia.

Basta, per favore! Il limite è stato strasuperato. Ne abbiamo sentite di tutti i colori e non veniamo a tirare in ballo la buona fede dietro alla quale nascondersi, come hanno fatto stracciandosi le vesti altri consiglieri, per giustificare i più stravaganti comfort personali rimborsati dai bilanci regionali. Qualsiasi spesa voluttuaria, per favore, fatevela coi vostri soldi, non con i nostri !

Marcella Zorzit



10 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Rizzo Benito Basta ..........
Rizzo Benito
24 Dicembre 2013 - 11:01
 
Per una volta mi tocca concordare anche con la Zorzit ............ ma tu pensa che tempi stiamo vivendo ........ Cattaneo però non é il presidente della Regione Piemonte (é presidente del Consiglio Regionale ...) e né a questo punto lo diventerà mai; se il fine era mollarci un (odioso) pistolotto preelettorale penso che sia stato del tutto inutile, le note ultime notizie da dressing room lo condanneranno inevitabilemente all'oblio politico .......... al primo comizio che farà andremo tutti con una bella cravatta in mano, con un bel nodo in evidenza ........... VERGOGNA!!!!!!!!!!
Vedi il profilo di Anonimo Splendida
Anonimo
24 Dicembre 2013 - 11:08
 
Splendido lo scritto della signora Zorzit
Cattaneo deve stare zitto e dimettersi !!
Vedi il profilo di Doctor J Brava Zorzit!!!
Doctor J
24 Dicembre 2013 - 11:57
 
E' ora di finirla con questo buonismo d'accatto. Andatevene, nascondetevi vergognatevi, delle vostre scuse per pararvi il culo i cittadini onesti che faticano per arrivare a fine mese non se ne fanno nulla. Mi auguro che i cittadini non siano smemorati di Collegno e si ricordino degli arraffoni di Torino!
Vedi il profilo di paolino. la politica deve chiedere scusa..
paolino.
24 Dicembre 2013 - 12:36
 
buona questa. "la politica deve chiedere scusa",detta così,come se la politica fosse un'entità astratta fatta non di persone con nomi e cognomi,ma di sigle,apparati.
troppo comodo per i Cattaneo di turno,fracassarci le scatole ogni sera in tv per ascriversi il merito di aver fatto spostare un sassolino,e poi sparire e trincerarsi dietro un "la politica deve.." quando li scopriamo buttare nel cesso i nostri soldi per le loro spesine.
fino a quando Cattaneo (e tutti gli altri,ovviamente) non si presenterà col suo bel faccione rubizzo e la sua bella cravattona in tv a dire "io,Valerio Cattaneo,ho sbagliato. pagherò il dovuto,chiedo scusa e tolgo il disturbo" la politica sarà sempre associata a una melassa maleodorante in cui tutti sono uguali. il loro scopo ovviamente è proprio quello,indurci a pensare che la politica sia una cosa da cui stare distanti,così che rimanga cosa loro.
Brava Zorzit,inviterei i politici (in senso lato,quelli che nella politica credono ancora) a prendere pubblicamente le distanze da questi cialtroni,ma facendo nomi e cognomi.
Vedi il profilo di Giovanni INDIGNARSI
Giovanni
24 Dicembre 2013 - 12:40
 
mi congratulo con la Signora Zorzit per avere scritto e firmato la sua opinione
sui fattacci del Consiglio Regionale del Piemonte.
Quello di parlare chiaro e di indignarsi è diventata
una qualità rara ma, a quanto pare, non esaurita. meno male.
Vedi il profilo di fabio volp sciumè brava Marcella !!!!
fabio volp sciumè
24 Dicembre 2013 - 13:44
 
Belle parole che condivido pienamente . Parole espresse dalla ex collega di consiglio...... che meritano una particolare attenzione.
Vedi il profilo di Mauro BUON NATALE
Mauro
25 Dicembre 2013 - 08:13
 
Auguri di Buona Natale a tutti i lettori. Per un giorno, lasciamo da parte il Cattaneo e tutti quelli che si definiscono o vengono definiti "politici" (volutamente virgolettato). Condivido ed apprezzo il pensiero della sig.ra Zorzit: ma purtroppo parole che toccano di striscio e non scalfiscono minimamente il Cattaneo della situazione o/e altri che "rappresentano gli italiani elettori" (almeno così professano) solo a parole: parole che hanno il senso logico (logico per loro, i "politici", ovviamente) di incanalarsi nella direzione corretta rispetto a come tira il vento. Solo quello! Per il resto tanti paroloni, tanti strani ragionamenti (che forse fanno fatica a capire loro stessi) e via andare. E a noi tutto questo non serve, non ce ne facciamo nulla! Buona Natale ancora a tutti.
Vedi il profilo di antonio politici....boh .
antonio
25 Dicembre 2013 - 09:19
 
è innegabile che la sig.Zorzit abbia ragione , ora però il dubbio che una legge ( fatta da loro ) permettesse di attingere per comperare , regalarsi /re ad altri lo dovrà stabilire il giudici , certo è che sia i Consiglieri Regionali che i Deputati/Senatori ,sono condannabili per " CONFLITTO DI INTERESSI " in nessun posto in Italia , i dipendenti possono aumentarsi lo stipendio o fare leggi per sistemare il loro futuro, tutto questo dovrebbe essere deciso da una commissione fatta da cittadini , tutta la parte economica di ogni singolo eletto e , nessuno la può cambiare . BUONE FESTE A TUTTI .
Vedi il profilo di Marcella Zorzit Benito Rizzo
Marcella Zorzit
25 Dicembre 2013 - 10:23
 
Lusingata! Buon Natale, sig. Rizzo!
Auguri a tutti i lettori
Vedi il profilo di Francioli Giovanni Cattaneo
Francioli Giovanni
25 Dicembre 2013 - 17:02
 
Brava Marcella.



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
17/01/2017 - Hacker sul sito della provincia
17/01/2017 - Consiglio di Quartiere Verbania - Ovest
17/01/2017 - Nessuna vessazione per lo sfratto dalle case popolari
17/01/2017 - Carabinieri: controlli e fermi per stupefacenti
17/01/2017 - Appalti vinti ma fisco evaso
Verbania - Politica
16/01/2017 - M5S su revoca fondi Fondazione Cariplo
16/01/2017 - Sondaggio IPR Marketing: Marchionini 18^
16/01/2017 - Lega Nord sui fondi revocati da Fondazione Cariplo
16/01/2017 - Fratelli d'Italia torna sul Bando Periferie
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti