Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

alluvioni

Inserisci quello che vuoi cercare
alluvioni - nei post
Ancora pochi giorni per visitare "Flood" - 19 Ottobre 2016 - 11:27
Si chiuderà alla fine del mese la mostra della collezione “Flood” dell’artista Roberto Zuliani. Milanese, classe 1965, Zuliani ha realizzato ristrutturazioni di pregio in tutta Europa, e, dopo anni di lavoro artistico ispirato al Movimento Nucleare, è venuta alla luce dal suo Atelier questa serie di tele materiche improntata sul tema delle alluvioni.
LegalNews: Vessatorietà delle clausole di una locazione commerciale in cui il locatore è privato - 26 Settembre 2016 - 08:00
La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 16889/2016, ha preso in esame il tema della valutazione della eventuale vessatorietà delle clausole contenute in un contratto di locazione commerciale stipulato tra un locatore persona fisica ed un conduttore titolare di ditta individuale.
Fondi per le alluvioni nel vco: 2,35 milioni di euro per 45 interventi. - 2 Aprile 2015 - 16:30
Riprendiamo, dal sito del PartitoDemocratico di Verbania, un articolo relativo ai fondi stanziati dalla regione Piemonte per le alluvioni del VCO
La gestione del “Pericolo” insegnata ai bambini - 17 Febbraio 2015 - 08:56
L'Amministrazione Comunale informa che è in svolgimento, in collaborazione con la Direzione Didattica, una campagna informativa presso le scuole elementari della città chiamata “Pericoloso”.
Verbania Pallanza dal drone - VIDEO - 25 Dicembre 2014 - 14:01
Il drone, secondo alcune statistiche, sembrerebbe essere il regalo del Natale 2014, vi proponiamo quindi un altro video che mostra diversi angoli della nostra città.
Province Montane personale ridotto del 30% - 23 Dicembre 2014 - 10:23
In un comunicato stampa, l'on. Enrіco Borghі rende noto che la riduzione del personale per le provincie interamente montane sarà del 30%, contro il 50% delle altre provincie, è questo quanto emerso dal maxiemendemante votato nei giorni scorsi.
Commercialisti: prorogare ancora scadenze nelle zone alluvionate - 18 Dicembre 2014 - 08:49
"Rinviare ulteriormente le scadenze fiscali nelle zone colpite dalle recenti alluvioni" è quanto chiede, anche per Verbania, il Consiglio nazionale dei Dottori commercialisti e degli Esperti contabili.
Ambulanza del Vergante al congresso nazionale - 29 Novembre 2014 - 10:51
L’Ambulanza del Vergante sarà presente al 52° Congresso Nazionale Pubbliche Assistenze (Anpas), che si volgerà questo fine settimana a Roma; il Consiglio Direttivo ha infatti delegato il suo Presidente, Daniele Giaime, a rappresentarlo durante i lavori del Congresso Nazionale.
Imposte differite a fine anno per i comuni colpiti dalle alluvioni - 16 Ottobre 2014 - 08:40
Preso atto dell'attuale situazione, che ha messo in ginocchio molti comuni, il Governo dispone il differimento dei tributi statali. Fra questi comuni anche Valstrona
Frane e allagamenti in Piemonte - 13 Ottobre 2014 - 21:32
Legambiente: “Milioni di euro per riparare i danni, solo le briciole per la prevenzione. Si cambi rotta!”
Provincia VCO sottoscrive convenzione con Ordine di Malta - 4 Giugno 2014 - 09:41
Il Verbano Cusio Ossola prima Provincia del Piemonte a sottoscrivere la convenzione per l’integrazione del Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta nel sistema di protezione civile provinciale.
Zacchera scrive a Monti - 11 Settembre 2012 - 00:00
Dal sito personale del sindaco Marco Zacchera, riportiamo la lettera scritta al premier Mario Monti e all'ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), a proposito dei danni subiti dalla città con il tornado del 25 agosto.
Cota al tecnoparco per incontro Regio Insubrica e Regione Piemonte - 13 Aprile 2012 - 20:20
Riunione in Provincia a Verbania del Comitato Direttivo della Regio Insubrica. All’ordine del giorno della riunione ampliata all’intervento del Presidente della Regione Piemonte Roberto Cota, la collaborazione sul frontalierato, i collegamenti stradali, ferroviari e via lago, Expo 2015 e valorizzazione di proposte culturali/turistiche in ‘rete’.
alluvioni - nei commenti
Furlan Responsabile Nazionale Protezione Civile S.O.G.IT - 6 Dicembre 2016 - 11:19
X Leonardo
Al di là delle sue precedenti inqualificabili affermazioni diffamatorie, incomprensibili persino ad una qualunque persona che abbia un briciolo di buon senso; visto che si è permesso, senza conoscere la realtà dei fatti, di gettare del fango gratuito su chi è riuscito coi fatti e con le carte a dimostrare la sua estraneità a delle brutte e squallide vicende che, come le ho anticipato, saranno trattate in altre sedi, così come le invasate dichiarazioni di un altro fenomeno che ha sostenuto che l'Ordine Giovannita è massonico (dichiarazione che ho già inoltrato all'avvocatura del mio Ordine x i provvedimenti giudiziari del caso); so che questo atteggiamento non è tipicamente da volontario, xó vede, quando ci si imbatte in persone indefinibili come voi, che hanno come unico scopo nella loro ............ vita quello di fare del male al prossimo, per giunta non mettendoci la faccia, essere clementi è un grande errore. Solo poche parole su ciò che mi ha chiesto relativamente ai benefici che questa mia nomina nel settore della P.C. porterà sul ns territorio: il potenziamento dell'apparato operativo Giovannita e la preparazione tecnica del personale sugli interventi, sia legati all'emergenza alluvioni che iperbarica; sarà inoltre mio compito coordinare l'intero apparato nazionale Giovannita sulle specifiche specialità che ogni Sezione possiede nel proprio territorio. Solo x pura e semplice informazione x chi legge e per chi ignorantemente ha affermato che io e la mia realtà siamo un nulla: le prime unità cinofile da macerie ad iniziare le ricerche dei dispersi la mattina del 24 agosto u.s. ad Amatrice erano appartenenti alla Sezione Giovannita di Spoleto così come tutte le altre squadre che da quella data a tutt'oggi stanno ancora operando in quei luoghi, tutte queste unità sono sotto il mio coordinamento. Le basta?
Frana SS34: sindaci del verbano hanno incontrato Reschigna - 24 Dicembre 2014 - 19:42
Frana Cannero
Bravo Reschigna...se non ci fossi tu in regione! D'altronde sei stato un mio compagno di banco a scuola...alle medie? Non ricordo bene,ma gomito a gomito.Allora come oggi non abbino mai grandi confidenze ma solo rispetto reciproco. Sembra che tu sa l'unico normale con tanti politici corrotti e incapaci o menefreghisti,a prendere spendo in mano le redini e ,oggi insieme a Marchioni per Verbania,inizi e fare qualcosa.I sindaci vogliono andare al confine con al coccarda a istigare gli svizzeri per chiedere aiuto(vedi ECO) data la mancanza dello stato.Ma da quando lo Stato è presente? Non c'è mai neppure nei grandi cataclismi come terremoti e alluvioni,figuriamoci se c'è per la frana di Cannero!Un sistema per avere l'interessamento dei vari politici italiani per queste calamita'a' e altre cose,è quello di legarli mani e piedi,met terli di forza in una bella villetta su una collinetta e poi attendere o provocare una bella frana,sperando che qualcuno di loro sopravviva cosi',magari la prossima vola anziche'40 giorni di attesa ne' avremo solo 10.Ciao Reschigna e un Buon Natale a tutti quelli che hanno a cuore il loro paese e la loro dignita'.
Commercialisti: prorogare ancora scadenze nelle zone alluvionate - 18 Dicembre 2014 - 10:36
come come?
Verbania sarebbe stata colpita da alluvioni? Mi sa che mi sono perso qualcosa...
Consiglio Comunale Aperto: il documento del sindaco - 16 Novembre 2014 - 11:41
No agli sprechi - Si ai due DEA
DANNI DELLE alluvioni Negli ultimi decenni, lo sfruttamento del suolo senza criterio è stato denunciato da pochi illuminati, saggi e competenti tecnici. Inascoltati. Le acque, ovunque, per scendere a valle, con i detriti che si portano appresso, necessitano di spazio e dopo lo spazio, a volte, anche opere di contenimento. La politica, per tutelare l'interesse di pochi, o per ottusità e ignoranza, ha consentito all'avidtà del privato di mangiarsi "lo spazio necessario" a ronge, rii, fiumi. Dove sono state realizzate le difese e gli argini, manca lo spazio. Le sezioni delle condotte, delle tombinature, dei canali, dei fiumi sono sufficienti per la normalità e l'ordinarietà. Quasi mai per quegli eventi periodici di alluvione. Mai sufficienti per gli eventi straordinari. Vedo la costruzione del Nuovo Teatro di Verbania su un suolo a pochi centimetri dall'esondazione del lago, e mi domando : Quanti consiglieri Comunali si sono interessati delle prescrizioni idrogeologiche di quell'area e delle valutazioni geotecniche relative ad una struttura di tale portata, poggiata su materiali di sedimentazione della foce di un fiume e di recente riporto ? Vedo la Sede della Provincia, degli Uffici della Agenzia delle Entrate, localizzati nella piana del Toce e mi domando : Mancavano adeguate norme idrogeologiche o nessuno si è curato di esse ? Vedo la sede dell'Ospedale di Omegna e mi domando, chi non pensò ad una elevazione della base della struttura ? ecc. ecc. ecc. Giordano Andrea FERRARI Segretario Provinciale PSI - VCO
Dal Comune: documenti per il risarcimento danni causati dal maltempo - 13 Novembre 2014 - 20:14
Alluvione
vivo in un palazzo che rischia di essere allagato, quel palazzo costruito negli anni '60 aveva tutte le autorizzazioni per essere tirato su in prossimità del lago. Dopo anni e 3 alluvioni il mio comune ha riconosciuto l'edificabilità per un terreno vicino al mio palazzo che adesso è sommerso da 3 metri d'acqua. Se avessimo uno stato corretto.......
Il Governo assicura una soluzione ai disagi della nuova questura Verbania - 8 Settembre 2014 - 15:03
Un saggio
Un anziano saggio del mio paese diceva: -Mai costruire dove i nostri vecchi non hanno fatto nemmeno un pollaio per le galline: un motivo ci sarà- Ma c'è sempre chi si ritiene più saggio del saggio. Poi arrivano le alluvioni che spazzano via case e persone: ma la colpa non è della natura o delle intenperie, è solo di chi si è creduto più saggio del saggio.
Quartiere Intra organizza "Panchinando" - 23 Agosto 2014 - 12:48
simona
Hai perfettamente ragione. E questo vale per tutto. Con le varie manifestazioni le associazioni no profit raccolgono soldi che destinano laddove lo stato non arriva. Il volontariato e' diventato un'istituzione perché lo stato e'indietro. E che dire Delle collette per le alluvioni e terremoti? Invece di denigrarci tra noi dandoci dei razzisti, esaltiamo la nostra generosità. Grazie di cuore agli italiani (brava gente) che regalano tempo e lavoro per gli altri. ❤
Marchionini: frontalieri in aliscafo - 28 Aprile 2014 - 11:16
la presunzione l'è una brutta bestia .
Rispondo al frontaliere , ottusità è una parola offensiva , anche idiota lo è ,Lei è un ignorante nel senso che ignora le cose e mi spiego : intorno al 1972/3 la navigazione aveva già pensato e attuato di fare il collegamento per i frontalieri , ma dopo un periodo di sperimentazione si è dovuto desistere in quanto arrivati a destinazione Brissago , Ascona o Locarno i lavoratori avevano grosse difficoltà a raggiungere il posto di lavoro e questo è stato il primo problema , il secondo è di natura tecnica , nel senso che quando c'era forte vento ( maggiore ) non si poteva garantire il trasporto oppure quando c'era la nebbia o quando il lago era pieno di tronchi di vario genere, dovuti allo scarico dei fiumi durante le alluvioni , per queste ragioni si è dovuto sospendere il servizio . Forse se vi foste documentati non avreste scritto cose insostenibili , per finire al frontaliere che dice " non ho diritto di voto " per me non ha diritto anche di parola visto le offese gratuite, grazie .
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti