Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

disoccupazione

Inserisci quello che vuoi cercare
disoccupazione - nei post
LibriNews: “Briciole dai piccioni” - 18 Novembre 2016 - 08:01
Per la rubrica a cura di Zest Letteratura Sostenibile, un progetto culturale dell’Associazione We feel Green, oggi proponiamo “Briciole dai piccioni” di Paolo Risi, Neo Edizioni.
Salviamo il Paesaggio Valdossola: Interconnector opzione zero - 7 Novembre 2016 - 18:50
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Comitato Salviamo il Paesaggio Valdossola, riguardante i recenti sviluppi sul progetto Interconnector Svizzera Italia 380 kV.
Secondo intervento a sostegno dei lavoratori disoccupati per il decoro della città - 24 Agosto 2016 - 19:37
"L'Amministrazione Comunale di Verbania mette in campo un secondo intervento a sostegno delle politiche occupazionali, rivolto prevalentemente a lavoratori disoccupati". All'interno la nota dell'Amministrazione Comunale.
“Sostegno al lavoro”: pulita la foce del San Giovanni - 12 Agosto 2016 - 15:33
Il progetto “sostegno al lavoro” dell'amministrazione comunale di Verbania per disoccupati è partito da alcune settimane: pulita oggi la foce del San Giovanni.
Work4You: Reactivate, bando per disoccupati over 35. - 31 Maggio 2016 - 08:01
Dalla Commissione Europea – DG Occupazione, Affari sociali, Inclusione, arriva un’opportunità per gli over 35 in cerca di lavoro.
"Sanità: si cerca di spingere i cittadini verso i servizi privati?" - 21 Aprile 2016 - 16:25
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Francesco Sirtori, Club Forza Silvio Verbania, riguardante il futuro della sanità pubblica.
Frontalieri: odg congiunto a Domo e Verbania - 13 Gennaio 2016 - 19:06
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dei consiglieri Angelo Tandurella e (Domodossola) e Lucio Scarpinato (Verbania) sui frontalieri: "il nuovo accordo toglie risorse a famiglie e Comuni”.
Corso e stage per diplomati non occupati - 7 Dicembre 2015 - 10:23
Il Consorzio per la formazione e la Ricerca nel VCO, ente emanazione dell'Unione Industriale di Verbania, nell’ambito della Direttiva sulla Formazione Professionale alla lotta contro la disoccupazione,organizza il corso gratuito per diplomati e non occupati dal titolo:"TECNICO DI SISTEMI CAD – MECCANICO".
Work4You: Mobilità in deroga - 24 Novembre 2015 - 08:01
Possibilità per i disoccupati di richiedere la mobilità in deroga se hanno terminato l’indennità di disoccupazione (NASpI/ASpI).
Lega Nord VCO: "Economia ed Impresa nel Vco" - 4 Novembre 2015 - 10:25
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Marcella Severino, Segretaria Provinciale Lega Nord Vco, riguardante una serata sulle prospettive economiche per il VCO
Corso gratuito di tecnico informatico - 4 Novembre 2015 - 09:02
Aperte le iscrizioni al corso gratuito di TECNICO INFORMATICO, della durata di 300 ore, in partenza a novembre presso il CSF EnAIP di Omegna.
Sinistra Unita: "Reddito di Cittadinanza" - 29 Ottobre 2015 - 09:02
Riceviamo e pubblichiamo, il testo dell'Ordine del Giorno sul Reddito di Cittadinanza presentato da Sinistra Unita.
M5S "reddito di cittadinanza" - 28 Ottobre 2015 - 14:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Movimento 5 Stelle Verbania, riguardante la proposta di delibera per chiedere al Comune di aderire ad iniziative opportune e idonee a favorire l’istituzione del reddito di cittadinanza.
Work4You: l'europa intensifica gli sforzi a favore dei disoccupati di lunga durata - 27 Ottobre 2015 - 12:03
Ripubblichiamo una segnalazione proveniente dal centro per l'impiego del VCO
Frontalieri non incidono su disoccupazione svizzera - 20 Ottobre 2015 - 19:39
Uno studio dell'IRE (Università della Svizzera italiana) sostiene che i lavoratori frontalieri non incidono sulla disoccupazione. Subito arrivano critiche e polemiche.
disoccupazione - nei commenti
Cercasi volontari per spazzamento neve - 25 Novembre 2016 - 16:24
...ma avete letto bene cosa dice...
...ma avete letto bene cosa dice il comunicato, o il relativo manifesto? "...in casi eccezionali e per servizi specifici ....può essere utile affiancare alla Protezione Civile già impegnata dei volontari disponibili, ..." Può darsi che io non sia più in grado di comprendere bene la lingua italiana, ma si sta cercando la disponibilità di qualcuno, per evitare che in caso di nevicate improvvise e/o "eccezionali" possano intervenire, dopo le imprese appaltatrici e la protezione civile...migranti, disoccupazione e tutto il resto non c'entra nulla!! Saluti Maurilio
Cercasi volontari per spazzamento neve - 25 Novembre 2016 - 10:07
migranti neve buonismo
Ho 54 anni e sono disoccupato, 16 mesi fa ho perso il lavoro perche l'impresa dove lavoravo ha chiuso. Dal mese prossimo non riceverò più il sussidio di disoccupazione di 730 euro mese perchè terminato periodo (con quelli pagavo acqua luce gas e cibo e poco abbigliamento).I migranti di Arizzano che vedo quotidiamente, è provato che sono solo in minima parte rifugiati col diritto di asilo, sono spesati completamente con telefonino e connessione internet compresa e si arriabbiano perche la pasta è scotta, si rivoltano contro chi li assiste, si rivoltano contro le forze dell'ordine, .... Altro che chiedergli la cortesia di proporsi per spalare la neve......Vedete un po voi se si può coninuare così ...
LegalNews: Definizione agevolata delle cartelle Equitalia - 11 Novembre 2016 - 02:04
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Bene
Ciao Hans Axel Von Fersen Ora ti racconto un'altra storia, realmente successa pochi anni fa. Azienda di una sessantina di persone, in crisi per “incapacità” gestionale dei titolari, aveva un debito di 1,2Mln con fisco ed INPS. Le hanno pignorato i macchinari, messi all’asta per 1,2 Mln, prima asta deserta, alla successiva i macchinari sono stati aggiudicati per 600.000€ (la meta del loro valore!). I dipendenti sono stati messi in cassa integrazione, senza macchinari non si può lavorare, e dopo poco l’azienda ha chiuso, i dipendenti sono stati messi in cassa integrazione straordinaria, i fornitori non sono stati pagati (incluso il sottoscritto :( )! Non penso che sia sbagliato far pagare il dovuto, ma credo che bisogna farlo con metodi “moderni”, adeguati ai tempi. Dove lo stato, non ci perda, visto che in questo caso, ha recuperato 600.000, ma quanto è costato in cassa integrazione, mobilità, disoccupazione, mancati introiti,.. Saluti Maurilio
Ticino: Approvata "Prima i nostri" - 27 Settembre 2016 - 17:44
Il Rezzonico lamentoso
Ciao Hans Axel Von Fersen il ragionamento non mi torna. Gli Italiani sono comunque pagati di meno degli Svizzeri a parità di lavoro. Ci possono essere quindi due casi: 1) il sig Rezzonico svolge un lavoro uguale alla tipologia di quelli che svolgono i frontalieri. Non può lamentarsi in quanto riceverà comunque uno stipendio maggiore. 2) il sig Rezzonico si lamenta in quanto non riesce a trovare lavoro in quanto questi benedetti frontalieri italiani si offrono per uno stipendio minore. Il sig. Rezzonico mente o si lamenta per una realtà immaginaria. Una disoccupazione del 3,1% significa semplicemente che non non esistono egregi signori Rezzonico che non riescono trovare lavoro. Poi c'è il sig. Hanz, datore di lavoro di Rezzonico e del sig. Italico Frontaliere, che dopo un'eventuale vittoria dei populisti, non riuscendo a trovare manodopera per la sua azienda, delocalizzerà l'intera baracca altrove.
Ticino: Approvata "Prima i nostri" - 27 Settembre 2016 - 10:08
Anche in una nazione ricca e avanzata!
Tanti discorsoni senza sapere e pesare la situazione. La disoccupazione nel Canton Ticino è del 3,1%. Questo dato dice tutto. SItuazione ben diversa da quella italiana. Non introduciamo paragoni errati. Inutile e dannoso populismo. L'aspetto più impressionate della vicenda è rappresentata anche dalla circostanza che anche in un anazione ricca e avanzata il popolo rimane abbacinata da populismi ottusi. Molto preoccupante!
Ticino: Approvata "Prima i nostri" - 26 Settembre 2016 - 15:28
Re: Re: Chiamali fessi
Ciao SINISTRO partiamo di là: ci sarebbe una sana competizione, a colpi di aumento salariale, tra datori di lavoro per accaparrasi la manodopera. Questa competizione porterà beneficio anche a chi già lavora e a chi è occupato in ruoli normalmente non ricoperti da frontalieri. In pratica aumento generalizzato delle retribuzioni. Non ci saranno più svizzeri che rifiutano in lavoro perché è un lavoro da italiano (in Italia si dice è un lavoro da albanesi). I datori di lavoro, non in grado di sostenere questa concorrenza, rimarranno senza lavoratori e delocalizzeranno, non sicuramente in Italia ma verosimilmente in Austria, Germania o est Europa se non addirittura nell'est asiatico. Maggiore ricchezza ai lavoratori, meno traffico, meno inquinamento, maggiori controlli in dogana e quindi maggiore sicurezza. Di qua: competizione tra i lavoratori italiani, romeni, albanesi, marocchini e tutto il mondo disposto a trasferirsi in Italia a colpi di diminuzione salariale per accaparrarsi quei pochissimi lavori disponibili. A un mio amico ingegnere hanno detto: "ti dobbiamo diminuire lo stipendio, altrimenti facciamo venire 2 indiani direttamente dall'India che ci costano meno di te." Fame. disoccupazione alle stelle. Aumento dei suicidi, dei divorzi. Beh insomma, quello che già c'è ma ancora più violento.
"Allagamenti a Verbania: chi pulisce i tombini?" - 6 Luglio 2016 - 13:50
Condivido Andrè
Condivido che chi fruisce del sussidio di disoccupazione non va sfruttato: va fatto lavorare per una paga oraria decente fino al limite del sussidio mensilmente erogato e non di più: diciamo 7/8 ore a settimana, non di più.
"Allagamenti a Verbania: chi pulisce i tombini?" - 5 Luglio 2016 - 15:08
Mi sembra una buona idea
Quella di Lady Oscar mi sembra una buona idea: percepisci un sussidio di disoccupazione? Bene Allora fai qualcosa di utile per la società che te lo elargisce. Non accetti? Allora basta sussidio.
"Allagamenti a Verbania: chi pulisce i tombini?" - 5 Luglio 2016 - 10:29
CH
In Svizzera alcuni lavori li fanno gli uomini che percepiscono la disoccupazione anche per evitare che lavorino in nero... Mio fratello manuteneva il sottobosco pulendolo dalle sterpaglie.
"Turismo nel VCO: balle mediatiche e triste realtà" - 17 Aprile 2016 - 08:35
Stazione FS Stresa allo sbando
Siamo allo sfascio del fascio ! Ha ragione Zacchera, stiamo rasentando l'assurdo per calcoli economici distorti. Già gli abbonati continuano a viaggiare su treni da terzo mondo e avanziamo così..... E poi la disoccupazione che galoppa, dare un servizio in una stazione come Stresa sarebbe oltretutto un minimo aiuto alla disoccupazione... Risultato: zona turistica allo sbando, servizi nulli, costi aumentati. L'anno scorso avevano pure arrestato un capostazione dopo aver trovato un binario morto !!
Governo su posta a giorni alterni: "Il piano va rivisto" - 29 Marzo 2016 - 18:17
Anche nelle poste...
Anche nelle poste non si assume più: in un paese che è in crisi di produzioni perchè la gente non può spendere, un governo saggio dovrebbe indebitarsi ancora di più, tornando ad assumere, rinnovando contratti, perchè solo se mettiamo le persone nella condizione di spendere queste a loro volta genereranno fabbisogno di materie ed oggetti o di terziario e ridaranno ossigeno all'economia. Altrimenti con la politica dei tagli ci sarà solo un'avvitamento su se stessi con una crescita in continuo calo e la disoccupazione in aumento. Io la vedo così e nessuno mi farà cambiare idea.Bisogna invertire rotta e marcia.
Stazione di Stresa: chiude la biglietteria? - 22 Marzo 2016 - 13:32
Manca personale?
Manca personale? Bene, assumano; o vogliamo continuare a combattere la disoccupazione solo a parole? Sono convinto che nella sola Stresa decine di giovani ambirebbero a quel posto.
Forza Italia Berlusconi su parcheggio Castelli - 21 Febbraio 2016 - 20:22
Re: Mah von fersen
Ciao gennaro scognamiglio Spiego diversamente: secondo il suo discorso la società non si può evolvere perché crea disoccupazione in qualche settore. Quindi non avremmo mai potuto costruire ponti perché avrebbero perso il lavoro i traghettatori e i barcaioli, potuto costruire automobili perché avrebbero perso lavoro i maniscalchi, i coltivatori di biada e gli allevatori di cavalli, mai potremmo inventare il vaccino contro il cancro perché perderebbero il lavoro gli oncologi e mai potremmo inventare il motore ad acqua perché perderebbero il lavoro i benzinai. Questo esempi sono l'applicazione del suo pensiero
Troppi dépliant? - 13 Gennaio 2016 - 19:13
Ribadisco
Ribadisco ciò che avevo detto nel mio primo intervento: apprezzo la distribuzione dei dèpliants informativi; quando li ho letti e consultati li uso come carta per camino o stufa. Non mi fa piacere invece che mi vengano recapitati da persone non in linea con il rispetto della legge, soprattutto se chi non rispetta le leggi è OSPITE sul nostro territorio. Se poi chi queste persone le ingaggia è anch'egli fuori regola si provveda anche nel suo caso: ma ad ognuno il suo. Chi è irregolare o chi delinque sul nostro territorio se ne deve andare ( leggasi deve essere cacciato sic et simpliciter con il primo mezzo in partenza), chi li ingagia facendo il furbo per avere mano d'opera a poco prezzo, vista anche la disoccupazione che abbiamo in Italia, deve essere persegutio in base alle leggi che regolamentano la materia. Tutto qui.
Mobilità in deroga: soglia abbassata a 50 anni - 18 Dicembre 2015 - 16:07
Mobilità in deroga
Più di un commento la mia è una domanda: la mia disoccupazione scade il 23 febbraio ed ho letto che il termine ultimo per far richiesta della mobilità in deroga per il 50enni è l'8 febbraio, questo significa che sarò fuori?
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti