Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

finanza

Inserisci quello che vuoi cercare
finanza - nei post
Interpellanza su Villa Giulia - 22 Maggio 2017 - 19:06
Riceviamo e pubblichiamo, il testo di una Interpellanza del Consigliere comunale di Sinistra Unita, Vladimiro Di Gregorio, riguardante Villa Giulia.
Arresto per corruzione di pubblico ufficiale - 21 Aprile 2017 - 19:06
Militari della dipendente stazione carabinieri di Verbania hanno rintracciato e tratto in arresto un 65/enne verbanese gravato da precedenti di polizia, ritenuto responsabile, in concorso con altre persone a vario titolo coinvolte, del reato di corruzione di pubblico ufficiale aggravata e continuata.
ReStartAlp, incubatore d’impresa per aspiranti imprenditori - 9 Aprile 2017 - 18:06
Fondazione Edoardo Garrone e Fondazione Cariplo – Aperte le iscrizioni a ReStartAlp, incubatore d’impresa per aspiranti imprenditori del territorio alpino. Dal 26 giugno al 29 settembre 2017, a Premia (VCO), un campus residenziale gratuito per favorire la nascita di giovani imprese sulle Alpi e promuovere una nuova “economia della montagna italiana”.
Delitti di lago vol.3 - 30 Marzo 2017 - 14:01
Venerdì 31 marzo 2017, alle ore 18,00, presentazione della nuova antologia dei Delitti di lago vol.3.
Messa delle Forza dell'Ordine - 28 Marzo 2017 - 13:01
Nella Chiesa Collegiata di San Leonardo di Verbania-Pallanza si è celebrata ieri mattina, 27 marzo, la Santa Messa in occasione del Precetto Pasquale delle Forze dell'Ordine celebrata dai cappellani militari dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di finanza e della Polizia di Stato.
M5S su fusione Cossogno - Verbania - 16 Marzo 2017 - 09:16
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Movimento Cinque Stelle riguardante il progetto di fusione tra i comuni di Cossogno e Verbania.
Rifiuti abbandonati: operazione di recupero a Cavandone - 15 Febbraio 2017 - 11:27
Prosegue il programma dell'Amministrazione Comunale per intervenire nei luoghi dove, nel corso del tempo, sono stati abbandonati rifiuti ingombranti.
M5S su aggregazione con Cossogno - 14 Febbraio 2017 - 11:28
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del MoVimento 5 Stelle Verbania, riguardante il progetto di fusione tra Comune di Verbania e Comune di Cossogno.
Sequestrati 350 orologi di grande valore al confine - 7 Febbraio 2017 - 16:05
Nell’ambito dei controlli antifrode e della lotta al traffico illecito di capitali svolti al confine italo-elvetico sulla linea ferroviaria internazionale del Sempione, i funzionari dell’Ufficio delle Dogane del Verbano-Cusio-Ossola hanno sequestrato, in collaborazione con i militari della Guardia di finanza di Domodossola, 350 orologi di grande valore.
LibriNews: “Solo una decrescita felice potrà salvarci" - 3 Febbraio 2017 - 08:01
Per la rubrica a cura di Zest Letteratura Sostenibile, un progetto culturale dell’Associazione We feel Green, oggi proponiamo “Solo una decrescita felice (selettiva e governata) potrà salvarci" di Maurizio Pallante e Alessandro Pertosa, LIndau 2017.
GDF: evasione per 580mila € - 2 Febbraio 2017 - 11:27
Nei giorni scorsi gli uomini della Guardia di finanza della Compagnia di Verbania al termine di una verifica fiscale nei confronti di una ditta locale, hanno riscontrato un evasione totale dal 2013.
Pellicce di cane procione vendute per sintetiche - 1 Febbraio 2017 - 11:27
Gli uomini della Guardia di finanza di Verbania nei giorni scorsi hanno posto sotto sequestro 140 giubbotti con pellicce animali, che sulle etichette erano indicate come pellicce sintetiche.
Interconnector tour del 29 gennaio - 30 Gennaio 2017 - 15:03
Domenica 29 gennaio 2017 si è svolta con un successo la giornata informativa INTERCONNECTOR TOUR, organizzata da Salviamo il Paesaggio VALDOSSOLA sulle aree dei territori di Vogogna e Piedimulera, destinatarie della possibile localizzazione della grande stazione di conversione elettrica del progetto TERNA “Interconnector Svizzera-Italia 380 kV”. Di seguito la nota del Comitato.
Celebrazioni Nikolajewka e Dobrej 2017 - VIDEO - 22 Gennaio 2017 - 15:03
Si sono svolte questa mattina, domenica 22 gennaio 2017, le celebrazioni degli Alpini che combatterono sul fronte russo nella battaglia di Nikolajewka, e degli Alpini che combatterono due anni prima in Albania a Dobrej.
Nikolajewka e Dobrej 2017: per non dimenticare - 21 Gennaio 2017 - 08:01
Il 26 gennaio del 1943 gli Alpini combatterono sul fronte russo quella che è passata alla storia come la battaglia di NIKOLAJEWKA: gelo, freddo, condizioni proibitive affrontate da ragazzi armati di coraggio e dell’ideale di Patria da difendere, decisi a sfondare l’accerchiamento dell’esercito nemico per cercare una via di salvezza.
finanza - nei commenti
Primarie PD gli eletti del VCO - 8 Maggio 2017 - 16:24
Re: TIRANDO LE SOMME....
Ciao SINISTRO Se proviamo senza troppa sintesi? Tutti tranne il m5s hanno governato, dx e sx si sono quasi equamente spartiti i governi degli ultimi 25 anni, spesso fingendosi opposizione. È sotto gli occhi di ognuno di noi il risultato delle loro politiche, il m5s farebbe di meglio partendo dalle macerie in cui ci troviamo ? Non saprei!!!! ma di certo non lo farà tutta questa classe politica autoreferenziale, pregna di privilegi per se e per la loro cerchia, privilegi che non vogliono perdere, e con il pretesto delle priorità e degli obblighi internazionali, perde sempre più contatto dai veri problemi della sempre più ampia platea di cittadini in sofferenza, standosene al calduccio arroccati sulle proprie posizioni. Giusto per smorzare in modo semplice ogni insinuazione sui vari Guru od Eredi al Trono. Esiste al momento ( e non ci metto la mano sul fuoco per il futuro, in particolare a lungo termine) una discriminante fondamentale, non percepiscono soldi pubblici e vantaggi economici derivanti da posizioni nelle istituzioni, a differenza di tutti gli altri figli d'arte sistemati in ogni dove, loro ed i loro parenti. Vedi fratello di Alfano o figlio di Napolitano Un esempio di priorità? Arriveremo a spendere 40 miliardi anno per le forze armate, per essere un paese che ripudia la guerra è una grave contraddizione. Credete veramente nella improbabile ipotesi, potenze militari quali... Francia Inghilterra Russia Cina od Usa, volessero muovere guerra contro di noi, avremmo qualche chance? Penso abbiate capito tutti come si fanno le guerre ai paesi del G20, i quali rappresentano i 2 terzi del commercio mondiale? Con la finanza e le Banche!!! Mentre per gli altri, vedi Siria Libia Iraq Afghanistan ecc ecc, usiamo gli arsenali militari che fanno PIL ed esportano democrazia, ovviamente non prima di aver ben destabilizzato l'area ed avere la scusa di rovesciare qualche fantoccio di turno.
Conferenza di Magdi Cristiano Allam - 6 Maggio 2017 - 22:08
Re: Re: Re: Re: Continuiamo a gettare benzina sul
Ciao robi Non credi ma se ti informi ti ricrederai, scusate il gioco di parole Un piccolo ripasso, nel 2005 tra maggio e giugno, Olanda e Francia hanno alzato il dito medio ad un Europa che voleva creare una costituzione europea, dove noi tutti stati membri avremmo ceduto sovranità. Ovviamente l'Europa della finanza e non dei popoli non si arrese, e nel 2008 scatto la trappola del trattato di Lisbona dove i tuoi Prodi sovranisti calabroni le braghe, se consapevolmente è un fatto grave, se inconsapevolmente lo è ancora di più, una cosa è certa non sono credibili nelle loro battaglie da sovranisti. Andate a cercare chi ha votato a favore https://parlamento16.openpolis.it/votazione/camera/trattato-di-lisbona-l-1302008-ddl-1519-voto-finale/19831 Mentre per il trattato o carta di Dublino, e credo tutti sappiamo cosa ha comportato per noi Italiani, è stato sempre il governo Berlusconi con la Lega nel 2003 ad accettarne le regole Quindi ruberie e danni al momento sono prerogativa sia di dx che di sx, che anni di governo ne hanno avuti in abbondanza, ma i problemi sono sempre più aumentati, quindi mi chiedo cosa ci si può aspettare da loro? I 5 stelle saranno capaci a governare? Non saprei, di certo tutti gli altri non sono stati all'altezza del ruolo, ed ora vogliono farci crede di poter risolvere i problemi che in buona parte hanno creato
Addio alle serate “Intra by night” - 26 Aprile 2017 - 21:00
Semplicemente....
Non ci sono più soldi per shopping sfrenato La politica il cui compito principale dovrebbe essere quello di progettare il futuro.. ha fallito Ha fallito principalmente perché al servizio della finanza più sfrenata, anziché al servizio dei cittadini Con una politica sana e le casse statali in ordine, non ci sarebbe una tassazione opprimente sulle attività economiche, la città sarebbe più decorosa ed appetibile turisticamente, e le serate ed i negozi di intra non avrebbero bisogno di incentivi. Fin quando ci saranno guadagni spropositati per la finanza virtuale, dove se sbaglia paghiamo tutti e quando guadagna incassa e non paga le tasse, o le elude nella migliore delle ipotesi, non ne usciamo. L'economia reale ha bisogno delle banche di una volta, in particolare le vecchie sane popolari. Questa crisi è nata dalla finanza più spietata, ci vorrebbe le Glass Steagall Act americano, la riforma bancaria voluta nel 1933 dal presidente Roosevelt che, proprio con la separazione tra le banche di deposito e quelle di investimento, affrontava di petto alcune delle cause di fondo della crisi del ’29 e della Grande Depressione. E non dimentichiamo tra le cause tutto questo proliferare di società straniere, le quali vendono on line prodotti di ogni genere, dai vestiti alle scarpe ed altro ancora, sfruttando manodopera schiavizzata e senza tutele, per poi non pagare le tasse in Italia, ma tassate con percentuali da prefisso telefonico nei paradisi fiscali all'interno della stessa Europa. Oltretutto i soldi vengono raccolti in città come Verbania ai vertici di una recente classifica Italiana per acquisti on line, ma non tornano in circolo virtuosamente nella stessa, e quindi sempre meno benessere in città. Per tornare alle serate by night, senza una riduzione della burocrazia e tasse azione ed un aumento del benessere diffuso, possiamo solo sperare in un esplosione del turismo a Verbania, diversamente le serrande si abbasseranno anche di giorno, e prima o poi non ci saranno più soldi dall'amministrazione neppure per gli eventi
Il futuro di Cossogno, Ungiasca e Cicogna - 20 Aprile 2017 - 19:16
Lettera morta ?
VERBANIA-COSSOGNO UNA SCELTA CONSAPEVOLE E INFORMATA DEI CITTADINI, NON DEI POLITICI STUDIO DI FATTIBILITA’ E RISPETTO DEL VOLERE POPOLARE In linea di principio il MoVimento è favorevole alla fusione, accorpamento, dei comuni come risposta all’eccessiva frammentazione amministrativa che caratterizza l’Italia (più del 70% degli 8.100 comuni ha meno di 5.000 abitanti) ed alle conseguenti inefficienze e perdita di capacità di governo. E’ chiaro però che per processi complessi di questo tipo non basta l’ottimismo della volontà. Nel nostro caso stiamo però parlando della fusione tra due comuni dove quello di ca 30.900 ingloberà di fatto quello più piccolo di poco più di 640 abitanti. Perché Verbania con Cossogno e non altri comuni limitrofi? Perché Cossogno con Verbania e non con altri comuni come San Bernardino Verbano, Miazzina, Cambiasca, Caprezzo , Aurano o Intragna ? Quale è il metodo di valutazione? Il MoVimento 5 stelle di Verbania chiede, al comune di Verbania, che venga fatto uno studio di fattibilità dell’intero iter che porta alla fusione proposta dai Sindaci di Verbania e Cossogno per dare la possibilità ai cittadini di attuare una scelta “informata” ma soprattutto consapevole. Lo studio di fattibilità può essere predisposto internamente dagli uffici comunali o essere affidato all’esterno. Temi principali di tale studio dovranno essere le caratteristiche del territorio, la popolazione e la sua dinamica, il lavoro, il turismo, la finanza locale ed una simulazione preliminare di alcuni costi del Comune Unico. Tale studio dovrà costituire l’inizio di un dibattito per approfondire e focalizzare meglio rischi ed opportunità del “comune unico”. Si dovrà evitare, da parte delle amministrazioni, o da gruppi politici, la fase del marketing politico, ovvero della “vendita” del prodotto “comune unico”. Vanno approfondi i nodi critici, evidenziate le soluzioni organizzative, rappresentare l’impiego di risorse necessarie (economiche, umane, organizzative), modalità, tempistiche, prospettare un vero e proprio “piano industriale”. Riteniamo questo primo passo fondamentale per dare vero valore aggiunto all’intero processo di fusione e che agevoli sicuramente il processo a livello di trasparenza e di comunicazione con i cittadini. Non saremmo i primi infatti in 40 casi di fusione per i quali fino a questo momento è stato possibile censire queste informazioni, lo studio di fattibilità è stato realizzato in 24 processi, molti dei quali hanno beneficiato di finanziamenti regionali. Dopo aver informato i cittadini devono sui pro e i contro, come previsto dalla legge verrà, indetto un referendum consultivo (nei due Comuni): chiediamo sin da ora che “politicamente” gli venga dato un valore “non consultivo” ma “politicamente vincolante” per evitare di veder disattendere il volere popolare vanificando il valore del referendum stesso. MoVimento 5 Stelle Verbania
Forza Italia Vco: rivalutare le gallerie sulla SS34 - 27 Marzo 2017 - 09:32
Re: Se non erro
Ciao lupusinfabula Lo avevo già evidenziato in un post precedente,quindi concordo le gallerie non risolvono nulla, credo neppure la strada a mezza costa, il punto è che ci siamo persi per strada, tralasciando la manutenzione ordinaria perchè non è appariscente e non porta consenso, e forse nemmeno il giusto sovraprezzo per mantenere i vari apparati ed i fedeli al partito, i quali se non ben monetizzati si dileguano. La foto della Cannobina che segue deve far riflettere, siamo alla canna del gas con la manutenzione ordinaria, si pensa alle grandi opere quando abbiamo un dissesto enorme su tutte le arterie e non italiane, ci sarebbe lavoro per tutti, invece regaliamo continuamente miliardi alla finanza creativa e salviamo i soliti noti che hanno affosato le banche, vedi De Benedetti & C
Fenomeno immigrazione: le proposte del movimento 5 stelle e un aiuto agli italiani - 13 Febbraio 2017 - 10:35
Re: Re: Re: Re: gli eroi di oggi
Ciao robi, come ho già scritto, non mi risferisco a te che sei consapevolmente di destra ma agli elettori medi che non hanno gli strumenti culturali per discenere la realtà. Io però avevo fatto un altro discorso che ora semplifico. L'elettore Mr. Smith, metalmeccanco disoccupato della "cintura della rugine" crede che con i vari blocchi e muri non avrà la concorenza dell'offerta di manodopera a basso prezzo da parte di Pedro. A Mr. Smith è stato detto che si vuole in qualche privileggiare il made in Usa. Tutto molto bello. Sarà attuato tutto questo? LE PREMESSE NON SONO INCORAGGIANTI. 1) nel posti chiave del governo economico sono stati messi personaggi legati alla peggiore e più dannosa speculazione finaziaria; 2) è stato deciso subito di eliminare il programma sanitario per i ceti meno ambienti, proprio per il disoccupato Smith! 3) sono state immediatamente eliminate tutte le quelle regole emanate da Obama che limitavano la finanza speculativa più dannosa (i derivati) che hanno poi originato la famosa crisi. Certo bisogna ammettere che anche la Clinton non offriva nulla a Mr. Smith e questo rappresenta un dramma.
Fenomeno immigrazione: le proposte del movimento 5 stelle e un aiuto agli italiani - 12 Febbraio 2017 - 19:36
Re: Re: gli eroi di oggi
Eroico Trump? È tutto da dimostrare ma temo che si tratta del solito gioco delle destre populiste. Solletica le masse non ambienti con il grido "first americano!" ma poi sotto gli occhi di tutti elegge ai massimi vertici economici i più assurdi attori della finanza globale e speculativa. I muretti e i decreti anticipo muslin sono note di avanspettacolo da dare in pasto all'elettore non troppo alfabetizzato.
Ispettorato del Lavoro VCO i dati 2016 - 12 Febbraio 2017 - 09:25
più controlli
meglio di niente,ma i controlli sono una goccia nel mare dell'illegalità dilagante,,non sto denigrando la finanza per carità che avrà problemi di organico,ma se vai a caso in qualsiasi negozio, bar, ristorante o cantiere della zona,non ce n'è uno in regola, questo deve essere chiaro, se poi si chiude un'occhio per favorire il lavoro beh allora diciamolo..ma sui cantieri, dove solitamente ci lasciano le penne molti lavoratori, i controlli devono essere severi
GDF: evasione per 580mila € - 6 Febbraio 2017 - 04:33
2 cose o forse di più
Preciso che si devono seguire gli obblighi fiscali ma devo segnalarvi che quando la finanza "ricostruisce" non tiene presente delle spese sostenute. In pratica constatano solo gli incassi e da questi desumono l'evasione. Questo per dire che nella realtà, l'evasione dovrebbe essere circa 20.000 euro di IVA e cifra analoga di imposte. Comunque problemi suoi se gli contestano cifre maggiori. Veermer dice che l'evasione fa parte del DNA italico. Più che Nel DNA italico fa parte del DNA del governo italico. Attuale governo: sospensione invio cartelle esattoriale da metà dicembre a metà gennaio per far trascorrere in serenità le festività agli evasori. Governo Renzi: "rottamazione cartelle esattoriali", liquidazione equitalia e "voluntary disclosure" nome cool inglese per indicare "condono fiscale". Con tutte queste agevolazioni all'evasione è sempre più difficile seguire la retta via soprattutto quando si sopprimere l'agenzia più temuta dagli evasori
Veneto Banca vende l'aereo - 31 Dicembre 2016 - 10:40
Re: Re: Di grazia
Ciao Hans Axel Von Fersen Che proprio tutti siano stati ingenui e sprovveduti, non lo credo neppure io. Resta il fatto che la finanza è malata, ed i l suo unico scopo è togliere ai tanti per dare ai pochi, per la maggior parte nullafacenti. Giustamente Livio chiede che vengano rimborsati i truffati, purtroppo ciò non avviene quasi mai, guardiamo il caso mps, pagheremo tutti per un disastro annunciato da tempo, ma chi dovrebbe essere sul banco degli imputati non pagherà affatto, e cioè tutti gli organi di controllo, altra mangiatoia inutile, ed il partito per eccellenza parassitario. Per chi vuole approfondire senza preconcetti http://icebergfinanza.finanza.com/2016/12/30/mps-e-italian-banks-processo-di-norimberga/ http://www.beppegrillo.it/m/2015/03/interrogazione_parlamentare_m5s_su_mps_-_sorgenia.html. Inoltre sul tranquillo deposito postale non sarei così tranquillo, cdp mi sembra sia sempre più esposta in tutte le operazioni più importanti. Se avete voglia di approfondimento ed una visione indipendente della finanza, leggete anche articoli vecchi del sito icebergfinanza, è sempre andato vicino alla verità è quasi sempre con largo anticipo
Veneto Banca: risultato del processo SREP2016 - 21 Dicembre 2016 - 16:57
Re: Re: AAA Italia Vendesi
Ciao Maurilio A febbraio 2016 avevo già postato al riguardo, e parlavo anche del buco con la Banca intorno la grande Deutsche Bank. Io un piccolo ignorante provinciale, ero arrivato a questa conclusione, quando i Media Mainstream dei grandi professionisti competenti nelle materie finanziarie, capeggiati dal giornale patacca il sole 24 ore, sovvenzionato in vari modi, con soldi pubblic non vede la mucca nel corridoio, come dice Bersani. Il giornale che dovrebbe anche formare ed indirizzare il cittadino comune e sprovveduto, all'investimento? tralaltro non è neppure in grado di gestire se stesso, nonostante abbia ricevuto centinaia di milioni di soldi pubblici, infatti a settembre è in rosso di circa 50 milioni. Rendiamoci conto che il giornale è in mano a confindustria, dove i grandi im..Prenditori italiani sono gli azionisti, quelli che dettano anche le regole e leggi bancarie, attraverso il famigerato lobbismo in parlamento nazionale ed europeo. Quindi di che parliamo? Parliamo di volpi messe a curare i pollai, con tanto di palo come nelle classiche rapine. Se a qualcuno interessa segue un mio vecchio commento. .... Il Piazzista di Rignano lo ha fatto approvare in parlamento, ed il bail in e uno strumento per socializzare le perdite del sistema finanziario privato http://m.repubblica.it/mobile/r/sezioni/economia/2015/07/02/news/approvata_la_legge_ue_le_banche_saranno_salvate_da_azionisti_e_creditori-118157432/ La madre di tutta questa crisi è iniziata qui......A partire dagli anni Ottanta, l'industria bancaria ha cercato di convincere il Congresso ad abrogare il Glass-Steagall Act. Nel 1999 il Congresso a maggioranza repubblicana approvò una nuova legge bancaria promossa dal Rappresentante Jim Leach e dal Senatore Phil Gramm e promulgata il 12 novembre 1999 dal Presidente Bill Clinton, nota con il nome di Gramm-Leach-Bliley Act. La nuova legge abroga le disposizioni del Glass-Steagall Act del 1933 che prevedevano la separazione tra attività bancaria tradizionale e investment banking, senza alterare le disposizioni che riguardavano la Federal Deposit Insurance Corporation. L'abrogazione ha permesso la costituzione di gruppi bancari che al loro interno permettono, seppur con alcune limitazioni, di esercitare sia l'attività bancaria tradizionale sia l'attività di investment banking e assicurativa. Ad esempio, in previsione dell'approvazione del Gramm-Leach-Bliley Act il gruppo bancario Citicorp annunciò e portò a termine la fusione con il gruppo assicurativo Travelers. https://it.wikipedia.org/wiki/Glass-Steagall_Act Quella legge americana nacque proprio nella grande depressione, causata proprio dalla finanza malata ed ingorda, noi effettivamente avendo dei fenomeni di scuola americana In Italia riuscimmo addirittura ad anticipare tutti per responsabilità di Mario Draghi, il padre del Testo unico bancario del 1993 che ha, di fatto, rimesso in piedi una pericolosa commistione fra banche commerciali e banche d’affari, abolendo la Legge bancaria del 1936 con cui fu introdotto in Italia lo standard americano della Legge, chi non impara dalla storia e destinato a riviverla http://nicolaoliva.pressbooks.com/front-matter/introduction/ In conclusione tutto il sistema finanziario è in mano ai peggiori terroristi, e fanno più vittime e danni dei tanto temuti estremisti islamici. Il bazooka di Draghi dovrebbe essere vero ed usato contro questa manica di delinquenti. Altro che dare altri 20 miliardi ai banchieri per farsi fregare le Banche Popolari
Veneto Banca: risultato del processo SREP2016 - 20 Dicembre 2016 - 20:13
AAA Italia Vendesi
L'Italia è in svendita, e la politica si è fatta comprare svendendo per 30 denari le future generazioni. La vicenda Venetobanca ed ancor prima BPI sono il risultato di una misera classe politica ed imprenditoriale, dove non si capisce chi è uno e chi l'altro, in un conflitto d'interesse enorme. Forti con i deboli e deboli con i forti, incapaci di farsi valere in Europa, a differenza ad esempio della Germania, la quale cambia le regole a suo pacere. La sintesi è che sembra che i tedeschi siano riusciti a convincere il Comitato di Basilea che è un gruppo di amici che ha a cuore il destino della banche, dicevo a cambiare le regole in corsa per aiutare Deutsche Bank, addirittura imponendo agli altri lo stesso calcolo mark to FANTASY della leva. http://icebergfinanza.finanza.com/2016/04/15/comitato-di-basilea-e-deutsche-bank-accordo-raggiunto/ L'Italia ha il più alto risparmio privat in percentuale al mondo, per quanto ancora ?
Lega Nord sulla rivolta migranti - 6 Dicembre 2016 - 19:10
Re: per privatemail
Ciao lupusinfabula Rispetto il tuo pensiero in questo commento, e fa piacere scambiare pareri in modo pacato e costruttivo, di solito sui social si sbraita troppo. E vero credo nel progetto 5stelle ma non ciecamante,a mio avviso ha un limite temporale in cui può essere attuato,dopodichè sarebbe un occasione storica persa, e sono convinto sia un buon tentativo per cambiare la società,la mentalità, e far partecipare sempre più persone alla vita politica, che non vuol dire poltrone ed incarichi politici, ma una partecipazione attiva e consapevole alle problematiche della propria città e Paese. Potrei e dovrei aggiungere molto di più per esternare il mio pensiero, ma sarebbe noioso per troppi di voi. Mi limito a ribadire concetti già espressi in altri commenti riguardo all'immigrazione, la quale è l'effetto e non la causa, non mi stancherò mai di dirlo, e con il tuo commento mi dai un assist per il reddito di cittadinanza. Il migrante a mio avviso non ha queste grandi differenze tra economico e profugo, si parla di persone ridotte alla fame e senza prospettive,proprio dal profitto esasperato del capitale e del consumismo, si forse il migrante economico non è cosi patito, ma se resta ancora in patria lo diventerebbe. Questo mi fà pensare ad un parallelo con i nostri giovani, che vanno in cerca di un futuro all'estero. Il nostro paese non ha futuro se continua a perdere diritti meravigliosi invidiatoci da quasi tutto il mondo,nonostante siano in declino e sempre più inefficienti, quali la sanità pubblica, l'acqua pubblica, la previdenza, l'istruzione,case popolari (ormai una chimera l'epoca delle Fanfani),tutele per chi lavora (i lazzaroni vanno sempre condannati ed in qualche modo penalizzati nonchè educati) l'energia con fasce di tutela, il walfare in generale ecc ecc Questo declino che ha subito pesantemente la Grecia (non si parla più di Grecia?)Quì http://contropiano.org/news/internazionale-news/2016/09/29/tsipras-svende-la-grecia-084111 e Quì http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/07/11/grecia-cosi-giornale-di-strada-shedia-sta-salvando-centinaia-di-persone-dallindigenza/393409/?pl_id=396590&pl_type=playlist Potrebbe essere il nostro futuro a breve, e dopo toccare con mano le difficoltà dei migranti che oggi accogliamo, ed essere noi l'uomo nero da cacciare. In questo contesto il reddito di cittadinanza "potrebbe"essere una soluzione ed un atto di giustizia sociale, a fronte di una ricchezza globale sempre in crescita e sempre più nelle mani di pochi, di una produttività del lavoro sempre più alta, e milioni di persone che non troveranno mai il lavoro, se non inventandosi ruoli burocratici che assillano tutti noi, un reddito di cittadinanza pagato dal profitto spregiudicato della finanza malata, ed improduttiva, e dal capitale che sfrutta le risorse che non gli appartengono arricchendosi in modo vergognoso per poi nascondere ed eludere i profitti, da società che con pochi dipendenti muovono miliardi di dollari per poi pagare le tasse in Irlanda come ad esempio Apple paga in tasse solo lo 0,005% del suo utile un metalmeccanico il 16%. http://agensir.it/europa/2016/09/07/multinazionali-fatturati-giganteschi-e-contributi-fiscali-ridotti-a-briciole-non-solo-apple/ Potremmo vivere dividendo la giornata di lavoro, tra più persone, diciamo si lavora solo 3 ore ciascuno, e lo stipendio,magari sommato ad un reddito di cittadinanza, dovrebbe essere sufficiente a mantenere una famiglia come accadeva negli anni del benessere, il padre di famiglia con la sua busta paga manteneva decentemente moglie e 2/3 figli. Forse dovremmo imparare anche ad accontentarci di più, e consumare meno rispettando il pianeta che abbiamo ricevuto in prestito. Ricordiamoci che possiamo cambiare la costituzione, come la legge elettorale, i partiti o movimenti,i politici, ma se le persone non cambiano, è inutile !!!!
La Camera conferma 8milioni per Verbania - 28 Novembre 2016 - 23:22
Re: Interconnector
Per Cesare e Lupus credo di comprendere la repulsione di Cesare verso la politica, vorrei aggiungere che anche la costruzione dell'ospedale in quel di Ornavasso temo non sara una scelta felice, non tanto per la scelta dell'ospedale unico in sé, sia per la location infelice per fruibilità e conseguenti costi , costruire in piano Costa molto meno, che per la formula con cui andranno ad appaltare, rispolvereranno il famoso progetto di finanza, dove il privato con finanziamenti elargiti a fronte della garanzia, che la sanità pagherà profumatamente con i servizi , dove il controllo sugli appalti con eventuali conflitti d'interesse e favori vari sarà all'acqua di rosa, in quanto non saranno pubblici e quindi regolamentati diversamente, e noi al solito ne pagheremo il prezzo sia economico che in cessione di servizi pubblici essenziali a favore del privato, facendo un ulteriore passo verso la sanità completamente privata ahimè. A lupus vorrei far vedere questa immagine che non ha bisogno di commenti, e se la vedessero tutti i concittadini del Senatore/Sindaco e non saprei se altro on. Borghi di Vogogna, forse si arrabbierebbero un pochino, ci sono anche video molto espliciti in rete
M5S sui fatti di Arizzano - 22 Novembre 2016 - 15:53
Re: domandina x MoVimento 5 Stelle Verbania
Ciao Hans Axel Von Fersen Di soldi sperperati, malgestiti e manipolati ve ne sono in abbondanza, ad esempio nel 2015 l'Europa per la gestione dell'immigrazione per Italia ha stanziato in totale 558.244.435 euro, poco meno hanno avuto sia Spagna che Grecia, cifre divise tra fondi FAMI e FSI se pensiamo che anche l'insofferente ipocrita Inghilterra ha avuto i suoi bei 370 milioni solo dal FAMI e che in totale i 2 fondi valgono 7 miliardi. Ma noi abbiamo in Europa i nuovi fenomeni della politica come Salvini che sono in politica dal 1993 ben 23 anni, per poi con i suoi alleati votare in Europa il trattato di Dublino, e farci carico degli immigrati come paese di frontiera, ma d'altronde è in buona compagnia se pensiamo ad europarlamentari del calibro della Iva Zanicchi, non meravigliamoci dei risultati. Detto questo bruciamo ben 48 milioni al GIORNO in spese militari, tra cui mezzi che nella versione 1 costavano 2 milioni nella versione 2 quasi 7 milioni http://it.blastingnews.com/politica/2016/11/un-miliardo-per-spese-militari-il-parlamento-dice-si-001255185.html Vogliamo parlare di una tassa più volte auspicata dello 0,05 su tutte le transazioni finanziarie la TTF, la quale non scoragerebbe i normali investimenti finanziari, ma solo la finanza malata che vende e ricompra nell'arco di pochi secondi addirittura millesimi lo stesso titolo più volte, si parla di incassare in Europa 200 miliardi all'anno i soldi si trovano volendo, il problema è che li cercano sempre nelle tasche dei più deboli
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti