Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

francesco

Inserisci quello che vuoi cercare
francesco - nei post
A.p.s. Note Romantiche inizia la stagione 2018 - 20 Aprile 2018 - 09:33
Sabato 21 Aprile alle ore 21.00 presso la sede sociale di Piazza San Leonardo, 2 a Verbania, si terrà il primo appuntamento della Stagione Concertistica 2018 di A.p.s. Note Romantiche.
Mezza Maratona del Lago Maggiore da record - 15 Aprile 2018 - 17:28
Nella 21,097 chilometri da Verbania a Stresa, una delle gare più veloci di sempre in Italia e dell’anno al mondo: il keniano Kipchumba vince in 59:06 davanti ai connazionali Ndiwa (59:07) e Boit (59:19)
Il weekend di La Fenice de Laghi e Phoenix - 6 Aprile 2018 - 09:16
Molto bene in questo fine –marzo per gli atleti della Fenice dei Laghi e di Phoenix. Gli impegni sono stati triplici: durante il weekend tra il 24 e 25 marzo si sono svolti i campionati regionali della federazione italiana nuoto in lombardia. Dopo la vittoria nei 200 rana Piccinno Alessio ottiene l’oro anche nella distanza più breve dei 100 rana. Doppio titolo regionale per il nostro atleta della Fenice dei laghi.
Le Baiser di Rodin a Domodossola - 5 Aprile 2018 - 17:47
Le Baiser di Rodin, tra i cinque “baci” più famosi al mondo, verrà esposto a Domodossola grazie alla Fondazione Ruminelli. La copia in bronzo dell'originale in marmo proviene dalla Fondation Gianadda di Martigny.
Campionati regionali per la La Fenice dei Laghi - 28 Marzo 2018 - 11:04
In data 18 marzo 2018 si è svolta a Milano, la prima parte delle finali dei campionati regionali es A, buona la partecipazione de La Fenice dei Laghi.
Presentazione 2018 di Correre per un Sorriso - 24 Marzo 2018 - 13:01
Domenica 25 marzo 2018, presso il Grand Hotel Dino di Baveno, si terrà "EMOZIONIAMOCI INSIEME" per presentare gli Amici, i Drivers, i Programmi Eventi Benefici, i Progetti e gli Impegni Sociali 2018 di : "Correre per un Sorriso ASD No Profit" e "Jolly Club Un Sorriso nel Cuore ONLUS".
Mostra Armonie Verdi- Paesaggi dalla Scapigliatura al “Novecento" - 23 Marzo 2018 - 10:23
Il Museo del Paesaggio di Verbania - dopo la riapertura nel 2016 con la splendida mostra dedicata a Paolo Troubetzkoy aperta in modo permanente al piano terra e la bella rassegna del 2017 I volti e il cuore, sulla figura femminile tra Otto e Novecento - riapre la stagione primaverile con una incantevole mostra dedicata al paesaggio, Armonie verdi. Paesaggi dalla Scapigliatura al Novecento.
Vent'anni di storia del Cantante della Solidarietà - 8 Marzo 2018 - 13:01
Venerdì 9 marzo 2018, alle ore 21.00, presso il teatro Galletti di Domodossola, Il Cantante della Solidarietà presenta, sotto la direzione artistica di francesco Sottili e Mariarosaria Della Martora, i il nuovo cd e dvd un progetto Nazionale "Ricomincio da 20" per la donazione di carrozzine, a Ospedali, Case di cura e Associazioni.
Pioggia di medaglie per La Fenice dei Laghi - 24 Febbraio 2018 - 18:06
La Fenice dei Laghi vince 9 medaglie d’oro, 8 d’ argento e 3 di bronzo a Novara il 18 Febbraio 2018 al 2° trofeo Davide Filippini circuito CSI.
Verbania documenti: "Storia del Centro d’incontro S. Anna” - 19 Febbraio 2018 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, una nota di Verbania documenti, relativa al convegno del 3 marzo 2018: "Storia del “Centro d’incontro S. Anna”… e prospettive future".
Metti una sera al cinema - Tutto quello che vuoi - 19 Febbraio 2018 - 09:33
Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 20 febbraio 2018, per la rassegna "Metti una sera al Cinema", presso l'Auditorium de Il Chiostro ore 17:15, 19:30 e 21:30 proiezione di "Tutto quello che vuoi".
Paffoni Fulgor Basket arriva Montecatini - 16 Febbraio 2018 - 19:06
Si torna al Palabattisti, dopo due trasferte consecutive a Varese e Torino che hanno portato in dote quattro punti importantissimi per allungare in vetta alla classifica.
ASL nuovi Direttori generali - 15 Febbraio 2018 - 09:33
Su proposta dell'assessore alla sanità, la Giunta regionale ha deliberato ieri mattina l'avviso pubblico di selezione - che sarà pubblicato sul Bollettino ufficiale di questa settimana - per conferire gli incarichi dei Direttori generali delle Aziende sanitarie.
Costituita Commissione Mista Conciliativa ASL VCO - 3 Febbraio 2018 - 18:06
Con atto deliberativo n. 905 del 14.12.2017 è stata costituita la Commissione Mista Conciliativa, prevista dal Regolamento di Pubblica Tutela e composta da rappresentanti dell’ASL e delle Associazioni di Pubblica Tutela. Di seguito la nota di ASL VCO.
Bella Addormentata a Il Maggiore - 2 Febbraio 2018 - 08:01
Sabato 3 febbraio 2018, alle ore 21.00, presso il Teatro Il Maggiore, si terrà la Bella Addormentata, il nuovo spettacolo con cui la Compagnia Junior Balletto di Toscana, diretta da Cristina Bozzolini, continua il suo progetto artistico con la proposta di nuove creazioni coreografiche.
Mini idroelettrico nel VCO - 17 Gennaio 2018 - 18:06
Riceviamo e pubblichiamo il documento sul tema in oggetto che, trasmesso agli amministratori regionali e consegnato al Presidente della Provincia Stefano Costa e al consiglio provinciale, sottoscritto da diverse realtà territoriali.
Un anno di Museo del Paesaggio - 17 Gennaio 2018 - 15:03
Un anno molto importante il 2017 per il Museo del Paesaggio di Verbania. L’apertura del piano nobile di Palazzo Viani Dugnani ha restituito quasi integralmente l’edificio alla fruizione pubblica, con una riqualificazione funzionale adeguata al grande valore del settecentesco palazzo nel centro storico di Pallanza.
Momenti di Trascurabile (IN)felicità - 17 Gennaio 2018 - 10:23
Giovedì 18 gennaio 2018 alle 21.00 francesco Piccolo con il reading/spettacolo Momenti di Trascurabile (IN)felicità.
Protocollo d'intesa ANCI Piemonte/Sindacati - 4 Gennaio 2018 - 15:01
I Comuni e le Unioni di Comuni piemontesi potranno sottoscrivere accordi con le organizzazioni sindacali al fine di garantire il miglioramento della qualità dei servizi, la difesa dell’occupazione e la tutela delle condizioni normative e retributive nei cambi di appalto. Di seguito la nota di ANCI Piemonte.
Il 31 dicembre Te Deum con l'Associazione Ruminelli - 30 Dicembre 2017 - 18:06
Per il secondo anno alla Collegiata di Domodossola la Santa Messa di fine anno con l'esecuzione solenne del Te Deum Orchestra da camera della Cappella Musicale del Sacro Monte Calvario di Domodossola, Schola Gregoriana del Sacro Monte Calvario e Corale di Calice protagonisti dell'ultimo appuntamento 2017 dell'Associazione Culturale Mario Ruminelli.
francesco - nei commenti
Chifu e Immovilli: Il Maggiore, parcheggio e Movicentro - 11 Gennaio 2018 - 16:16
Ragioni e Torti
Non sono quasi mai d'accordo sulle analisi di Renato, ma su due questioni non v'è dubbio alcuno: - Struttura CEM: c'è stato un errore tecnico (e non politico come in tanti vogliono farlo passare). Qualcuno ha sbagliato i conti e qualcun'altro si è accorto troppo tardi che il fascicolo antincendio non era conforme alle direttive. E' pacifico che, per non attendere i tempi della Giustizia, si debba procedere con le correzioni del caso; ma è altrettanto doveroso perseguire chi ha creato il danno e pretendere il rimborso delle spese. Per questo tipo di cose ci sono le assicurazioni; non si conosce la genesi di questo errore, ma immagino non sia così complesso scoprirla. Tuttavia, per trasparenza, l'Amministrazione ben farebbe a rendere pubblica la storia, demandando alle azioni giudiziarie il recupero delle somme spese. - Inquinamento ex gasometro: è lapalissiano che nessuno mai pagherà per i danni procurati. Se mai riuscissero ad identificare i responsabili, le attuali condizioni potrebbero di fatto rendere impossibile il recupero delle maggiori spese. Ma qui finisce il mio appoggio a Brignone: sul resto della linea, rimango distante dalle sue osservazioni. In primo luogo, la scelta del materiale non c'entra nulla con le tempistiche del cantiere: installare un legno non trattato o trattato in fabbrica è la stessa cosa. Inoltre ognuno fa il suo mestiere: se Notarimpresa aveva come scopo di fornitura la realizzazione di un'opera con capitolati e materiali ben precisi, non era suo compito verificare. Vero che in questo modo la qualità di qualsiasi attività migliora, ma portando all'estremo questo concetto, allora anche il tecnico controllore deve essere controllato. Se il fascicolo anticendio era predisposto ed approvato, perchè mai il "magut" avrebbe dovuto metterci becco? Vale comuque quando detto sopra al primo punto: qualcuno ha sbagliao e giusto che paghi. Per quanto riguarda il parcheggio, l'unico vantaggio di una soluzione a raso era un evidente risparmio di denaro: per il resto avrebbe potuto accogliere verosimilmente solo un terzo della auto che potrà ospitare il nuovo edificio e, se non se ne fossero accorti con gli scavi, avrebbe lasciato gli inquinanti così come sono. Oppure, una volta scoperti, i costi di bonifica avrebbero certamente superato quelli di costruzione dello stesso parcheggio, avendo ben presente che nessuno pagherà mai per i danni procurati. Tornando al contenuto dell'articolo, sarebbe davvero dannoso (ai fini della realizzazione dell'opera) attendere che l'ente provinciale si esprima in maniera definitiva: non hanno soldi per il riscaldamento degli istituti secondari (leggasi riduzione dei giorni di scuola) e sappiamo bene come è finito il cantiere Movicentro. Per non parlare della manutenzione delle strade a loro gestione (con il teatrino annuale sui fondi per lo spalamento neve!). E' ragionevole pensare che la spesa di 186k€ per l'anali di rischio (spero ed immagino con relativi carotaggi) abbia portato ad un risultato tecnico congruo (ma questo non si può dire: hanno sempre ragione chi è contro l'amministrazione!). La provincia e l'Arpa avranno speso un decimo, ma si arrogano il diritto di porre veti solo perchè l'analisi del sottosuolo dovrebbe estendersi anche alle zone adiacenti....e chi pagherebbe? Carotiamo il San francesco e poi se il sottosuolo è inquinato lo tiriamo su tutto per bonificare? Paga sempre la provincia!? Mah... Una volta deciso che il progetto è necessario per la città, ben fa l'Amministrazione a tirare dritto poichè siamo molto vicini a ritrovarci un cantiere che mai più si chiuderà a pochi passi dal centro storico, con buona pace di chi alla parola DEGRADO associa il proprio gusto personale. Saluti AleB
Ordinanza contro i botti - 1 Gennaio 2018 - 08:16
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: ci avete dato dentro..
Ciao paolino Non serve bere per dire stupidaggini. Non auguro la morte a nessuno. Benedetto si è ritirato a vita privata. francesco dovrebbe farlo. Comunque inizia l'anno ma tu non cambi mai registro dei tuoi interventi. Mi hai dato del pazzo o in alternativa ubriaco. Nessuna delle due. Tu invece rimani una persona non molto.avvezza al dialogo e all'educazione. Pazienza. Buon anno anche a te.
Incontro nel nome di Francesco - 20 Settembre 2017 - 11:42
La storia
Prima di attribuire il carattere di inutilità alle parole, bisognerebbe avere l'umiltà e l'onestà di sapere di cosa si sta parlando. Qualcuno dei presenti si è preso la briga di leggere le biografie di S. francesco e la sua bibliografia? Mi permetto di dire che.... quasi sicuramente no. E allora di cosa parliamo Giovanni, della juve, di Monica Belluci o di renzi? Vorrei anche aggiungere che io mi presento con una faccia, un nome e un cognome, rispetto alla mia testimonianza, ma sto parlando a.... a chi?
Incontro nel nome di Francesco - 20 Settembre 2017 - 09:39
La storia
San francesco, servo di Gesù, non dialogava: aveva il coraggio di testimoniare, dono dello Spirito.
Conferenza di Magdi Cristiano Allam - 24 Aprile 2017 - 12:48
wikipedia
Beh, robi, le notizie delle condanne sono tutte fontate ad articoli di giornali può scegliere liberamente di leggeerle o di rimanere sull'ignoranza. Il contenuto dei suoi blog è liberammente disponibile e può leggerlo, è anche lei d'accordo che papa francesco sia stato eletto irregolarmente ? Che conosca l'islam è probabile, che usi questa conoscenza per fomentare divisione è altrettanto ovvio. Riguardo all'"amico dell'islam", spiacente ma trovo assurde quasi tutte le religioni, a parte il Pastafarianesimo.
Paolo Ravaioli nuovo segretario provinciale PD - 1 Marzo 2017 - 15:41
Re: UN CONSIGLIO....
Ciao SINISTRO CONDIVIDI 1 marzo 2017 11:40 NAPOLI Napoli, camorristi del clan più potente in città si iscrivono al Partito Democratico Affiliati al clan Contini tesserati al PD. Il clan egemone nel centro città ha inserito suoi affiliati tra gli iscritti al partito. A denunciarlo alcuni militanti dello storico circolo di San Carlo All'Arena in una lettera alla segreteria provinciale del Partito Democratico. CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO SU 3.608 COMMENTA A Napoli c'è un nome che più di tutti vuol dire camorra, quel nome è Edoardo Contini. Il suo clan non ha mai vissuto "scissioni", il suo territorio gli è sempre stato fedele. Eduardo ‘o romano è stato la chiave di volta dell'Alleanza di Secondigliano, il cartello che ha egemonizzato per oltre 20 anni Napoli. Non c'era grammo di coca o appalto che si realizzasse senza il placet dell'Alleanza ed Edoardo Contini ne era il reggente. Co-fondatore insieme al defunto Gennaro Licciardi, Gennaro ‘a scigna e il giuglianese francesco Mallardo alias Ciccio ‘e Carlantonio del gruppo criminale più potente della città ne è diventato il leader grazie alla sua capacità di unire "plata y plomo". Una grande capacità diplomatica che gli ha permesso una latitanza durata durata 7 anni lontano dal suo quartiere: San Carlo all'Arena. Anche mentre era in fuga il suo clan non ha mai ceduto, non si è mai diviso, è rimasto compatto intorno all'ultimo padrino di Napoli. Oggi, nonostante il Romano sia in carcere, i Contini sono ancora l'ultimo gruppo camorristico capace di resistere alle "paranze" dei baby-boss. I suoi affiliati controllano il centro città ma soprattutto controllano San Carlo All'Arena, uno dei quartieri più popolosi di Napoli. LEGGI ANCHE: Caos PD a Napoli: presunta compravendita di tessere del partito a Miano A San Carlo c'è anche una sezione storica del PD. Una di quelle che sta lì da quando il PD si chiamava ancora Partito Comunista Italiano. Ma a San Carlo All'Arena – come in tanti altri circoli – c'è aria di congresso e i ras locali hanno iniziato la solita infornata di tessere. Dal primo gennaio al 14 febbraio a Napoli – al Partito Democratico – si erano iscritti in 2000, ovvero 300 iscritti a settimana. Poi scatta quello che nessuno poteva prevedere: la scissione, il congresso. Ed ecco che i ras delle tessere iniziano ad imbarcare iscritti: dal 14 febbraio al 28 febbraio, 30 mila persone avrebbero preso la tessera del Partito Democratico, una media di 15 mila a settimana. Nel PD tessere sono importanti: ogni 10 iscritti si ha diritto ad un delegato al congresso. Più tessere uguale più delegati, più delegati uguale più potere. continua su: http://napoli.fanpage.it/napoli-camorristi-del-clan-piu-potente-in-citta-si-iscrivono-al-partito-democratrico/ http://napoli.fanpage.it/
Spettacolo per Emma Morano la donna di Verbania più longeva al mondo - 12 Novembre 2016 - 12:27
Auguri!
TANTISSIMI AUGURI NONNA EMMA CHE TU NONNA DEL MONDO POSSA PASSARE ANCORA TANTI COMPLEANNI, PERCHÉ TUTTI TI VOGLIAMO BENE PER LA TUA SEMPLICITÀ SINCERITÀ PUREZZA SIMPATIA E SCUOLA DI VITA CHE CI DAI QUANDO GUARDIAMO LE TUE INTERVISTE. UN ABBRACCIO CARLO francesco.
Halloween: la notte da brivido è a Intra - 31 Ottobre 2016 - 12:05
Re: E prima di hallowin?
Ciao francesco Anche mia nonna mi raccontava che quando era bambina (quindi 1930) girava per le case a raccogliere i dolci. Non solo l'America era lontana ma nemmeno esistevano i film hollywoodiani. Questo per ricordare che non è proprio una tradizione americana
"Sulle Sue Orme" di San Francesco - 27 Ottobre 2016 - 06:54
http://www.lplnews24.com/2011/06/sulle-orme-di-fra
Invio questo mio vecchio articolo; un grande ossolano che seguì davvero le orme di francesco. Se può servire...
Una Verbania Possibile su programma Il Maggiore - 21 Settembre 2016 - 18:43
Re: Re: Giro di chiacchiere
Ciao andrea marconi Scusa, ma mi sono perso. Dobbiamo attivare le varie commissioni consigliato per definire la programmazione teatrale? Andavo, già a teatro quando il sindaco era francesco Imperiale, e c'erano spettacoli di altro livello, dubito che la programmazione fosse condivisa. Dopodiché, continui a pensare che se mimiamo il CEM, la città ci guadagna. Saluti Maurilio
Marchionini replica sull'Interpellanza piscine - 13 Settembre 2016 - 11:39
Re: Maurilio Maurilio...
Ciao pulcinobig siamo disallineati, mi spiace; ma se qualcuno mi chiamava, gli avrei dato immediatamente la soluzione del problema: per far allenare 9 ragazzini in un orario dalle 17:00 alle 20:00, perchè dopo è giustamente troppo tardi, togli 9 ragazzini che si stanno già allenando in quella vasca! E' la stessa soluzione da adottare se vorresti far giocare una squadra di calcio in più a Suna, Possaccio o San francesco, ne togli una, o le diminuisci lo spazio a disposizione, che più o meno è la stessa cosa! E questo vale per basket e pallavolo! Per questo bisogna affrontare al più presto il problema alla radice! Perchè utti i giorni ci sono problemi simili. Per costruire una piscina nuova ci vuole tempo, ma se non partiamo al più presto, non arriveremo mai alla meta! All'epoca dell'amministrazione Reschigna, c'era un progetto, di copertura della piscina esterna, che sembrerebbe essere la soluzione più semplice, non ricordo come la cosa sia andata a finire... Come ho già detto, avrei apprezzato un'opposizione che affronta il problema con un approccio del tipo: "C'è un problema con la piscina, perchè invece di spendere 7mln per piazza fratelli bandiera, o altri progetti, non raddoppiamo o adeguiamo la piscina?" Da dirigente sportivo mi chiedo: come può una società di nuoto portare avanti un'attività agonistica senza avere una piscina a disposizione? Mentre la domanda che mi farei da genitore è: come posso iscrivere mio figlio ad una società, buona o cattiva che sia, che non ha un impianto a disposizione? Il dubbio, al di là della confusione e superficialità iniziale (per stessa ammissione del firmatario) dall'interpellanza e del relativo comunicato, che ci sia dietro qualcosa d'altro mi rimane...spero che (ma la mia domanda è retorica, so già che è così) Brignone e tutti gli altri si siano prestati a questo gioco per ingenuità, voglia di fare e convinzione di essere nel giusto, e spesso lo sono! Saluti Maurilio
De Gregori non verrà dopo le critiche di Zacchera - 9 Maggio 2016 - 19:40
ore 18,30
“L’artista non c’entra nulla, la questione riguarda l’agenzia FeP Group e il Comune di Verbania”. Parole e Dintorni ufficio stampa di francesco De Gregori non fornisce altre spiegazioni sull’annullamento del concerto inaugurale del Teatro Maggiore del 9 giugno. “E’ una questione tra l’acquirente e la società venditrice, Fp Group che organizza i concerti di De Gregori. L’artista non c’entra proprio niente con questa cosa”. Per il momento da F e P Group che abbiamo contattato non è ancora arrivata risposta in merito all’accaduto. Ma cosa è successo quindi? L’annuncio è arrivato dall’amministrazione comunale, che ha inviato ai giornalisti una nota arrivata dall’ufficio stampa della Fondazione Teatro Coccia che si occupa anche della comunicazione per il teatro Maggiore, l’evento è cancellato :” a causa del clima acceso e che continua a danneggiare, denigrare e strumentalizzare, per scopi altri, l'immagine dell'Artista sulla stampa locale”. La ragione è la “ripresa da parte di alcune testate del territorio della “lettera aperta” a firma di Marco Zacchera, nella quale comunicava le sue considerazioni personali in merito alla scelta dell’evento, ma non anche dati sensibili dell’artista”. Si fa anche sapere che direzione del teatro e amministrazione comunale hanno inviato una lettera di scuse De Gregori. Il sindaco Silvia Marchionini dichiara: “ La "cattiva azione" di Zacchera che ha fallito come sindaco mira a creare un clima sfavorevole all'esordio del Teatro Maggiore,grande sfida economica e culturale per la città di Verbania. Garantiamo ai tanti cittadini e associazioni che aspettano con curiosità l'apertura del Teatro che non verrà meno il nostro impegno per una programmazione di qualità (che sarà illustrata il prossimo 13 maggio) confidando nella loro vicinanza e partecipazione”. Quindi è tutta colpa di Zacchera? Il diretto interessato commenta: “La vera notizia è che un cantautore di fama come francesco de Gregori rinunci ad un cachet sostanzioso ed alla inaugurazione di un teatro perché a Verbania il suo coscritto Marco Zacchera sulla propria newsletter personale - pur ribadendo la qualità dell'artista che nessuno contesta -segnala l'irregolarità di una serie di atti amministrativi del comune. Anche Franceschini ha dato forfait, sempre colpa di Zacchera?”. L’ex sindaco si domanda anche se a questo punto il Comune incasserà il risarcimento previsto da contratto per annullamento dell’evento, dal momento che non si tratterebbe di cause di forza maggiore.
De Gregori non verrà dopo le critiche di Zacchera - 9 Maggio 2016 - 13:52
concerto De Gregori
A mio parere il famoso cantautore italiano non conosce neanche l'esistenza del CEM, se andate a vedere il sito web di De Gregori ci sono tutte le date della tournè 2016 e mai è apparsa la data di Verbania questo non da oggi ma da mesi. Poi aggiungo per motivi di etica professionale non avrebbe mai suonato per 500 persone, il concerto di un folksinger è un momento importante d'incontro con i suoi ammiratori e francesco non ne avrebbe lasciato fuori nessuno. D'altronde il grosso problema del teatro Maggiore è proprio la capienza che ne determina anche il costo dei biglietti per qualsiasi tipo di spettacolo (teatro, concerto jazz, rock, classica etc.)
De Gregori non verrà dopo le critiche di Zacchera - 9 Maggio 2016 - 06:49
Concerto di De Gregori
Non penso proprio che francesco De Gregori, conoscendolo, disdica un concerto per delle critiche e/o polemiche lanciate con lettera aperta da qualcuno che sta vicino alla politica locale; sapete da quanti decenni questo Grande cantautore si scontra con la politica e i politici d'alto borgo? da decenni, ma non gliene può fregare di meno, anche perchè la vera politica che ha vissuto lui è lontana anni luce dall'attuale marasma in cui oggi, nostro malgrado, ci costringono a vivere e a digerire! Per sdrammatizzare mi viene spontanea una simpatica alternativa: visto che tutti su questa vicenda sparano la loro, com'è giusto che sia, parlando anche del costo che questo concerto peserebbe sulle casse comunali; proporrei, per risparmiare, di far fare il concerto al nostro francesco De Gregori locale, il grande Di Gregorio!
Una Verbania Possibile: Se è questo il dialogo? - 23 Aprile 2016 - 23:35
Re: che coraggio
Scusa Renato, ma sei mai passato dalla zona del San francesco, o da via alle Fabbriche, nei momenti in cui ci sono tornei o partite? Pensa se in contemporanea ci sarà pure qualche spettacolo o eventi al Maggiore Secondo me, "idiozia pura" è stata autorizzare prima la sistemazione del centro sportivo San francesco e poi costruire il Maggiore senza prima pensare anche ad una strategia per i parcheggi, qualunque essa sia! E' troppo facile attaccare il parcheggio nell'area ex Padana Gas dicendo che "andare a teatro da piazza mercato sia troppo lunga", non è dare una soluzione, è solo cercare una scusa per attaccare questo progetto (lo dice uno che pensa che la soluzione migliore per il Maggiore si di...ABBATTERLO!!!!!!! Forse ci guadagnamo ancora qualche cosa!!). Saluti Maurilio
Centro eventi IL Maggiore. Dal nulla costruito un progetto di gestione - 18 Marzo 2016 - 16:10
continua a non spiegare...
buona sera "sinistro". Avendo constatato che, spiega di tutto, ma nonostante i pressanti inviti, non spiega il perchè sono "famigerata" e continua con definizioni poco simpatiche (sacerdotessa....ma va là!.....cuoca provetta, vorrà dire?....certo che sì!) Non c'è durezza o mollezza per la mancanza di dei o semi-dei. Posso soffrire per altre mancanze, questo sì, magari la perdita della salute o degli affetti. Per la mancanza di 2 poltrone, le faccio sommessamente notare che, in ottemperanza alla Legge, le poltrone le ha lasciate entrambe, in special modo quella a Roma, quando poteva anche esimersi come hanno fatto tanti altri (dalla Stampa: francesco Boccia, Felice Casson, Marco Causi, Stefano Esposito) Sinistro, chiudo qui quella che sta diventando una sterile polemica (non certo per "merito" mio) Non posso fare a meno di comunicarle che, a differenza sua, sono sempre pronta a cambiare idea, purchè mi si dimostri, concretamente, che quella che avevo era sbagliata. Saluti democratici.
Posta a giorni alterni: TAR rinvia causa - 28 Febbraio 2016 - 12:41
cari Giovanni% e Lupus
in questi giorni ho iniziato la lettura della Enciclica Laudato si, di Papa francesco. La sto analizzando con gli occhi del laico e dimenticandomi che Jorge Mario Bergoglio è il Papa. Ebbene, quest'uomo è l'unico vero rivoluzionario, analista, sociologo, riformista, ambientalista, ecologista attualmente in circolazione. Senza impegno, provate a leggerla. Costa anche poco. Ho trovato il volumetto a 2,50€.............
Sgominata a Verbania banda dedita a rapine e furti in villa - 15 Gennaio 2016 - 17:01
bene
ringraziamo i sinistroidi buonisti e giustificazionisti ed il loro capo papa francesco
Di Gregorio: "Tutti che guardano la pagliuzza..." - 13 Gennaio 2016 - 06:45
Pianificazione si, ma...
Concordo sul principio di pianificazione, ma purtroppo non è nel nostro DNA. Non so se la soluzione del parcheggio nell'area ex padana gas sia la soluzione migliore, ma è sicuramente necessaria una soluzione! Già oggi, chi frequenta il vicino centro sportivo di San francesco, parcheggia alla "Katso", metodo del famoso professore giapponese ): . Quindi un parcheggio è necessario, se fosse stato pensato quando si è autorizzato la realizzazione del nuovo centro sportivo, sarebbe stato meglio, ma...a dimostrazione che la pianificazione... Saluti Maurilio
Consulta Laica VCO istituisce “Penne Libere” - 7 Gennaio 2016 - 11:46
Michele: che pasticcio!
PREMESSO: 1) che ho pieno rispetto per la libertà religiosa di ognuno e che non desidero porre a quella alcun limite; 2) cge ritengo anche io i due giornalisti furboni che comunque stanno lucrando sull'onda del loro successo editoriale; 3) che non voglio attaccare gli altri due utenti (mi dispiace sempre contraddire un Kiry con il quale dialoghiamo virtualmente da tempo) ma solo i concetti espressi. Ritengo che Michele abbia scritto un pasticcio assurdo. Intanto va diferso il diritto di cronaca dei due furboni che comunque indirettamente possono aitare il grande Papa francesco (di cui ho stima assoluta) a ripulire le stanze del Vaticano. Le istituzione devono essere laiche e non appartenere a nessun credo religioso, politico o ideologico (neanche agli atei) e bisogna privarli il più possibile di qualunque simbolo che non sia il tricolore. Puerile questo continuo richiamo alle nostre radici. Io potrei anche a questo punto obiettare che in realtà ciò che abbiamo di buono lo abbiamo ricevuto dall'eredità greco-romana. Nel corso dei secoli abbiamo avuto anche un'evoluzione culturale che ci ha sganciato dal pensieri unici religiosi. L'Isis che avanza non c'entra proprio nulla su tutto il fenomeno trattato. E' fondamentalismo e fanatismo avente matrici be n precisi. Pertanto rivendico: Libertà di culto; libertà di cronaca; istituzioni laiche prive di simboli e obblighi religiosi.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti