Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

memoria

Inserisci quello che vuoi cercare
memoria - nei post
Celebrazioni 42 Martiri di Fondotoce - 22 Giugno 2019 - 10:23
Domenica 23 giugno 2019, avranno luogo le celebrazioni in memoria dei 42 Martiri di Fondotoce.
Apertura dei Luoghi della memoria - 22 Giugno 2019 - 07:02
In occasione del 75° anniversario del 1944, l’Associazione Casa della Resistenza, l’ANPI Comitato Provinciale del VCO e la Casa Museo Raggruppamento Divisioni Patrioti Alfredo di Dio hanno organizzato l’apertura estiva nei fine settimana dal 22 giugno al 7 settembre 2019, dalle ore 14:00 alle ore 18:00.
Selezionati i finalisti del Premio Stresa di Narrativa 2019 - 17 Giugno 2019 - 15:03
La giuria dei Critici del Premio Stresa di Narrativa, composta da Piero Bianucci, Emmanuelle de Villepin, Orlando Perera e Marco Santagata ha selezionato le cinque opere finaliste del Premio Stresa di Narrativa 2019.
In memoria dei caduti di Aurano - 13 Giugno 2019 - 19:06
Venerdì 14 giugno 2019 ad Aurano si terrà un evento in memoria dei caduti del 17 giugno 1944.
"Parliamo di memoria" - 12 Giugno 2019 - 13:01
"Parliamo di memoria", si terrà giovedì 13 giugno 2019 alle ore 18.30 presso Auxologico Villa Caramora, corso Mameli 199, Verbania. L'ingresso è gratuito, l'iscrizione è consigliata.
Letture Filosofiche - "La Malora" - 10 Giugno 2019 - 11:04
La Società Filosofica Italiana sez VCO, propone martedì 11 giugno alle ore 21.00, presso la Biblioteca Civica “P. Ceretti” di Verbania per il Gruppo di letture filosofiche, la lettura del libro "La Malora" di Beppe Fenoglio.
Secondo appuntamento cinematografico alla Maratonda - 9 Giugno 2019 - 10:03
"1938-Quando scoprimmo di non essere più italiani" è il documentario che verrà proposto lunedì 10 al circolo di Trobaso, per la seconda delle tre serate di "L'Italia che non si vede".
Celebrazioni al memoriale di Pala - 8 Giugno 2019 - 15:03
Domenica 9 giugno 2019, si terranno le celebrazioni al memoriale di Pala, in memoria degli Alpini caduti.
Caffè della memoria 5° incontro - 2 Giugno 2019 - 15:03
Il "Cafè della memoria" di Verbania, promosso e gestito dal Consorzio dei Servizi Sociali del Verbano, con la collaborazione del Servizio di Geriatria dell'ASL VCO, dell'Associazione Familiari Alzheimer, dell'Opera Pia Uccelli di Cannobio e con il finanziamento della Fondazione Vita Vitalis, propone il 5° incontro formativo del 2019 rivolto ai Familiari.
Tavola rotonda in memoria di Claudio Albertini - 31 Maggio 2019 - 17:15
Anche l’Ecomuseo del Granito e il Museo GranUM di Baveno, in occasione della tavola rotonda a lui dedicata, ricordano Claudio Albertini, il mineralogista di Omegna, scomparso nel giugno 2018, che diede un fondamentale contributo alla scoperta e conoscenza dei minerali del granito di Baveno.
Dal VCO a Betlemme in memoria di Astori - 31 Maggio 2019 - 07:02
Aamir, Kamal, Hassan: ci saranno anche loro a giocare al playground che sta sorgendo nel cuore di Betlemme grazie al sogno di Assist for peace che si è realizzato.
La filosofia sui set di Vittorio De Sica - 21 Maggio 2019 - 09:16
La società filosofica Italiana, organizza presso la Biblioteca Civica “P. Ceretti” di Verbania, , mercoledì 22 maggio 2019 alle 18.00, Federica Caniglia presenta LO SGUARDO DEL GRANDE SCHERMO. La filosofia sui set di Vittorio De Sica.
12 ore con Mi&TI Onlus - 18 Maggio 2019 - 10:23
Domenica 19 maggio 2019 a Pieve Vergonte si terrà la manifestazione Ciclistica a scopo benefico "12 ore con MI&TI".
Atto Vandalico al memoriale di Pala - 18 Maggio 2019 - 09:16
Riceviamo e pubblichiamo, una nota della Sezione ANA di Intra, che denuncia l'atto vandalico avvenuto al memoriale degli Alpni di Pala.
Antologia Verbania for Women 2019 - 17 Maggio 2019 - 09:33
Sabato 18 maggio, alle ore 18.00, presso la Libreria Alberti di Verbania si terrà la presentazione del libro: ESSERCI Antologia di racconti del Premio letterario Verbania for Women 2019. A cura di: Mariangela Camocardi In collaborazione con: Città di Verbania, Biblioteca di Verbania e Premio Letterario Verbania for Women.
Studenti del Maggia al Premio Falcone - 12 Maggio 2019 - 12:05
Gli studenti dell’Istituto “Erminio Maggia” sono tra i finalisti regionali del concorso “Follow the money. Da Giovanni Falcone alla Convenzione ONU di Palermo contro la criminalità organizzata transnazionale”.
La disobbedienza della bellezza - 10 Maggio 2019 - 12:34
Giornata di studi, sabato 11 maggio 2019 dalle ore 10.00 alle 17.30, presso il Centro Eventi “Il Maggiore”.
La disobbedienza della bellezza - 10 Maggio 2019 - 10:23
Giornata di studi sabato 11 maggio 2019 alle ore 10 - 17.30 presso il Centro Eventi “Il Maggiore” dal titolo: "La disobbedienza della bellezza".
Giornata Mondiale Della Croce Rossa 2019 - 4 Maggio 2019 - 19:06
In occasione della Giornata Mondiale della Croce Rossa, il Comitato di Verbania ha organizzato una festa aperta a tutta la comunità.
Successo per il Meeting della Liberazione - 28 Aprile 2019 - 14:01
Si è svolto giovedì 25 Aprile il 6° Meeting della Liberazione, Gara Regionale di Atletica in Pista. Gara organizzata in collaborazione da Avis Marathon Verbania e GAV Gruppo atletica Verbania.
memoria - nei commenti
Mario Giordano a Omegna - 17 Giugno 2019 - 15:14
Re: Re: Re: Re: Re: Sempre
Ciao robi come ti ricordo sempre, una risposta per ogni post; riguardo al contenuto, direi che sono in buona compagnia, soprattutto quando trattasi di passatempo da parte di chi, per l'ennesima volta, si lamenta del livello dei commenti, promettendo di non scrivere più, salvo poi ritornare dopo un quarto d'ora: probabile rapporto causa/effetto d'astinenza oppure memoria corta, stile Napalm51....
Giornata Cadorna - 7 Aprile 2019 - 10:21
Giornata Cadorna? Scandaloso
È giusto e doveroso mantenere viva la memoria e studiare quei tragici avvenimenti ma dal programma sembra che ci stia celebrando la figura di Cadorna una delle figure storiche più sinistra della nostra nazione. Non fu il solo, ma ebbe un potere enorme e non ammetteva alcuna contraddizione pena il superamento immediato. Quel mausoleo deve essere un monumento a ricordo di orrori e sacrifici posti in essere sotto il comando di una persona spietata. Ricordiamo solo i giovani morti di entrambi gli schieramenti spediti al fronte per combattere una guerra inutile.
Una Verbania Possibile su relazione CEM - 5 Aprile 2019 - 12:40
Re: Re: La frase sembra chiara
La tristezza è non cogliere l’opportunità di sviluppo culturale che questo Teatro sta dando al territorio. Ma partiamo dalla notizia: curioso come quasi tutti i giornali online pubblichino il comunicato stampa di una forza politica senza invece citare la conferenza stessa. Si trova l’articolo qui: http://www.ossolanews.it/verbano-news/una-stagione-entusiasmante-per-il-maggiore-che-si-propone-sempre-di-piu-come-punto-di-riferimento-per-verbania-8436.html OssolaNews?? Vabbè. La conferenza stampa ha esposto l’andamento della stagione culturale al Maggiore ed i risultati sembrano essere buoni, se non ottimi alla luce delle criticità che sono emerse, dell’avversione che questa opera si porta dietro nella cittadinanza e del fatto che siamo in una fase di start-up. Non posso che sottolineare le parole della Presidente Nobile: “i numeri di utilizzo di questo centro sono in continua crescita tra convegni, presentazioni, teatro, teatro scuola; “Il Maggiore” è un punto di riferimento, e insieme a tutto il cda cerchiamo di rispondere alle esigente della città, perché “Il Maggiore” appartiene alla città tutta”. Abbiamo eventi di ogni genere, vogliamo per caso ricordare che nel foyer ci hanno fatto un incontro di boxe? Quella multifunzionalità è da mettere in atto, non è lontano dalle necessità del territorio. Sarebbe stato lontana una sala teatrale da 1000posti, quello sì che non avrebbe avuto senso. E’ assolutamente calata nelle esigenze della ns provincia e va portato avanti con determinazione lo sviluppo del CEM in ogni sua potenzialità. Sposo infine il commento di Robi: dove trova scritto Renato che nelle conferenza è stato detto qualcosa di diverso? Ed invece di fare i conti della serva, non ritiene Brignone un successo aver coperto i costi degli spettacoli con i biglietti in una realtà come la nostra disabituata da decenni ad acquistare cultura in loco? Tra l’altro, solo il fantomatico studio di gestione di zaccheriana memoria mandava a pareggio la struttura e peraltro nemmeno nei primi anni, salvo poi prevedere che la tassa di soggiorno, prevista proprio in quegli anni, sarebbe stata dedicata a coprire i costi della struttura. Tornando ai conti, facile aver sborsato extra costi in fase iniziale considerando la grana CPI e tutto l’equipaggiamento iniziale del teatro (o Renato crede che lo regalino!). Sarà comunque facile dover continuare a sborsare soldi per coprire i costi perché pochissime realtà come questa stanno in piedi da sole (stia tranquilla la lettrice Marta, nessun privato prenderà le redini del giochino se non con quote di minoranza): l’investimento in cultura non è una perdita finanziaria? Anche perché poi il risultato che ci ritroviamo sono i leoni da tastiera su facebook che “vomitano” improperi solo perché il gusto architettonico non sposa quello proprio. Si spera nelle prossime generazioni che cresceranno avendo un luogo dove si crea cultura: la nostra, di generazione, ormai è persa. “Crescere cittadini migliori e consapevoli e per rendere accessibile a tutti la cultura, come bene universale e primario”. Ho avuto l’occasione di ascoltare, in differita, la discussione sulle conclusioni dell’inchiesta sul CEM: a parte la volontà di alcuni di metterla in politica quando la stessa ha responsabilità di indirizzo e non certo tecnica, viene fuori che “qualche” controllore - dopo aver ignorato che il CEM avesse delle coperture a forma di sasso (lo sapevano anche…i sassi, ma non i VdF!) sta facendo il prezioso e dopo essersi bevuto le coperture (ndr: pare che nei documenti predisposti non fossero incluse..un minimo di proattività però ci vorrebbe nelle nostre istituzioni) ora contesta anche le vetrate: mi domando, si aspettava per caso una colata di cemento al posto delle finestre? La normativa antincendio lascia ampio spazio all’interpretazione (lo dice un tecnico ascoltato dalla commissione, non il sottoscritto anche se vagamente la conosce): bisognerebbe mettersi un limite, altrimenti anche la perfezione diventa perfettib
Alice Brida vince il Ballo Debuttanti di Stresa - 13 Marzo 2019 - 09:45
Re: Reato d'opinione?
Ciao lupusinfabula premesso che non ho conflitti di coscienza e nessun nemico immaginario, al contrario di qualche mio interlocutore che si prepara per un futuro da Napalm51, facendo finta di avere la memoria corta, non sto contestando minimamente ciò che è scritto nella legge, bensì sto solo dicendo che, come per quota 100 e reddito di cittadinanza, non fa altro che modificare, sperando in un miglioramento, leggi già esistenti. Non è un caso che quota 100 è in via sperimentale per 3 anni, che il reddito di cittadinanza si affianca a quello di sussistenza, e quindi stesso discorso per la legittima difesa, come ho scritto poco sopra, dove al principio della proporzionalità difesa/offesa si affianca il grave turbamento. Ad ogni modo, se si è arrivati a questo punto, ciò è dovuto anche al fallimento dello Stato nella sua funzione di Forza Pubblica. Riguardo a De Falco, inutile stigmatizzarlo solo perché non si è candidato con Fdi o Lega; piuttosto dovresti fare questo discorso a quei parlamentari grillini infedeli, che hanno revocato i bonifici. Voto tranquillamente per chi mi pare, senza condizionamenti o suggestioni di sorta, sicuramente basandomi sulle qualità della persona, e non solo sul nome che porta, come hai fatto te: peccato che la tua prediletta si sia sempre distinta per i suoi insuccessi nel mondo dello spettacolo, solo perché nipote di una notissima attrice, nonché per tristi vicende giudiziarie del suo consorte ex militare (caso Parioli). Se poi pensiamo alla politica dei 2 forni, tanto cara alla ex DC, che ora sta attuando il tuo beniamino, che governa a livello centrale con una maggioranza diversa da quella a livello locale, allora è fin troppo evidente la politica del cadreghino.... Per il resto, possiamo sempre incontrarci per un caffè, non credo ci sia bisogno di difendersi legittimamente per mettermi alla prova. L'importante che non fai come il personaggio della recente vignetta di Vauro, che si è confuso fatalmente......
Forza Italia su stazione di Verbania - 11 Marzo 2019 - 15:10
Re: Re: Stazione di Verbania
Ciao Alessandro B. concordo con te, in particolar modo su questo mal costume di scrivere/parlare come nessuno abbia mai avuto il potere di fare qualcosa. Cosa facevano il vari consiglieri del gruppo di centro dx quando la filiera - Regione/Provincia/Comune - era in mano a loro? Il movicentro poteva essere già finito visto lo spirito battagliero con cui oggi illustrano la situazione. Qui non si tratta più di SX o DX ma di altro……..non vado oltre perché potrei essere fraintesa su posizioni politiche che nulla hanno a che fare con il mio pensiero che rimane libero e non allineato ad alcun partito/movimento. Resta il fatto che, a tempi alterni, le persone che si sono succedute sul ponte di comando delle varie istituzioni sono sempre le stesse (a maggior ragione oggi visto che, chi era sparito, ora si riaffaccia alla finestra del municipio) per cui non mi aspetto grossi cambiamenti rispetto alla situazione attuale. Solo per fare un l'altro piccolo esempio su opere modello movicentro....... Come la mettiamo con la questione Rifiuti Solidi Urbani e loro trattamento/smaltimento? Chi volle l'assoluta ed intransigente chiusura del forno inceneritore di Prato Michelaccio? Come sarà il futuro della raccolta differenziata del VCO grazie a scelte scellerate senza un minimo di visione del futuro? Caro Alessandro......loro giocano sempre sulla memoria.....
Alice Brida vince il Ballo Debuttanti di Stresa - 11 Marzo 2019 - 09:24
Re: Re: Origine ed evoluzione
Ciao robi beh, detto da uno che fa finta di avere la memoria corta.... Nel primo caso trattasi di un giornalista Rai, attuale compagno della ex di un vice-premier padano; nel secondo caso invece mi riferivo alla tua musa ispiratrice, che ogni tanto fa divertire me e Lupus coi suoi comunicati tanto esilaranti quanto strampalati.
Forza Italia: "operazione verità" - 14 Febbraio 2019 - 13:05
Persona/partito
Un nuovo paradigma si sta delineando nel panorama politico: i partiti andranno a scomparire mentre una visione “antropocentrica”, mi si passi il termine (quindi basata sulla persona e non su un costrutto sociale), come si evince dalle ultime elezioni, è in via di affermazione. Quindi se si propongono individui dal pregresso non completamente limpido, ci sarà gente che li seguirà perché ancora legata alla loro bandiera di “appartenenza” ed altri, come me, che cercheranno di approfondire, invece, gli argomenti, in funzione di una “attuabilità” degli stessi, ma con un occhio sempre rivolto alla “memoria storica”.
Forza Italia: "operazione verità" - 14 Febbraio 2019 - 10:36
Rido molto!
Questo è il modo di fare politica che ABORRO! Ma vi accanite a screditare l’avversario in tutti i modi per tentare di innalzare voi stessi? Auello che interessa alle persone è sapere come gestire il futuro, del passato OGNUNO SI È FATTO LA PROPRIA OPINIONE! Senza contare che sotto il vostro “governo” abbiamo subito un commissariamento, la memoria latita?
Il Centro Destra sceglie Albertella - 11 Febbraio 2019 - 13:31
Re: Attendo il programma
Un programma non c'è ancora - tanto che si vocifera di fogli bianchi pronti ad essere riempiti, ma le linee programmatiche più o meno possono già essere indicate: http://www.verbano24.it/index.php/12117-cadidatura-albertella-i-punti-centrali-del-programma-che-verra Battute in libertà: SOCIALE - non si capisce nel concreto cosa voglia dire. La sua compagine politica però ha già indirizzato questo tema con il RdC nazionale. LAVORO – Difficile, se non impossibile, che un’amministrazione comunale riesca ad essere efficace in tal senso. Tuttavia, nella stessa frase, sembra esserci un ossimoro: si chiede più lavoro e nel contempo lo si nega dicendo che non servono altre realtà commerciali. Quelle esistenti, per l’appunto, ci sono già e già contribuiscono al livello occupazionale. Se vogliamo aumentarlo va da sé che bisogna creare del nuovo. PARCHEGGI – Dove, come, quanti, quanto costa. Facile dire “più parcheggi per tutti” e poi non sapere dove metterli. Ad oggi l’indirizzo Marchionini è chiaro: parcheggi al di fuori del centro città (parcheggio che respira, che dovrebbe finalmente “tirare” ossigeno nella prossima legislatura), lieve riduzione di quelli “dentro le mura”, incentivo alla mobilità non a motore (piste ciclabili). Tra l’altro per un piccolo parcheggio a Suna l’amministrazione uscente è stata contestata: l’una o l’altra cosa quindi. Si decidano e prendano una strada. P.zza F.lli BANDIERA – La piazza è da rifare – e qui son tutti d’accordo, anche Brignone: chiede che venga “collegata al resto della città” ed è esattamente l’obiettivo del progetto vincitore del concorso di idee. Si dice che è inedificabile e quindi si sta dicendo che la riqualificazione della piazza starebbe solo nella riasfaltatura? Il progetto attuale è figlio di un concorso di idee: credo che nessuno abbia ipotizzato un nuovo manto stradale senza metterci due alberi e qualche panchina. Se è questa l’idea di Piazza dell’opposizione, che lo chiariscano sin da subito. Inoltre, parlano di un mutuo da 2M€ come una cifra che condannerà economicamente la città: vien da ridere. Giova per caso ricordare il milione di € in mutuo acceso dal Comune in era Zacchera per la costruzione del CEM? Consiglio inoltre la lettura del documento di programmazione denominato “Quadro Generale Mutui 2019”, così giusto per apprezzare il significato numerico dei DUE milioni aggiuntivi di mutuo richiesti per il progetto in questione. CEM – Mi soffermo ancora sul discorso area esterna. Continuare a parlare di discarica e di degrado dell’area è un’offesa alla città intera. Nessuna discarica a cielo aperto e nessun degrado urbano: “solamente” un terreno non trattato che, per ovvie ragioni, deperisce alle intemperie. Vale la pena ricordare due cose: 1. l’impianto di illuminazione esterno non era compreso nel progetto CEM e l’amministrazione uscente si è fatta carico di un 200k€ (su per giù, la cifra non la conosco a memoria) per dare illuminazione paesaggistica nonché scenica a tutta l’area esterna. 2. L’area esterna, quindi “i giardini” che abbracciano il CEM, non erano all’interno del progetto di riqualificazione. Marchionini aveva sondato la possibilità di metterci mano seriamente, con una cifra di ca 250k€ che non ha trovato capienza. Sulla messa a norma si sono spesi fiumi di parole: speriamo arrivi presto perché ne abbiamo ben donde di sentirle. Noto solo un accanimento su una questione tecnica sulla quale c’è stata, parere del tutto personale e non esperto, un’evidente forzatura: in nessun teatro del mondo l’illuminazione scenica è costantemente disturbata da una decina di cartelli illuminati delle vie di fuga. Così come in tanti teatri italiani, della resistenza al fuoco se ne infischiano bellamente. . ...continua
Nikolajewka e Dobrej 2019: per non dimenticare - 26 Gennaio 2019 - 10:36
Scusate
Scusate, aborrendo ogni forma di violenza e di guerra, capisco i caduti, i giovani e le famiglie che hanno perso i loro cari, ma leggere GLORIOSE GIORNATE mi lascia perplesso, non eravamo forse noi gli invasori? Vorrei far notare inoltre che il regime del tempo in cui sono avvenute queste tristi vicende, regime che magari alcuni pensano ancora di definire glorioso, è lo stesso che ha mandato tanti giovani in guerra e ha promulgato le leggi razziali con tutte le terribili conseguenze che sappiamo e che ricordiamo proprio nella giornata della memoria.
Nasce "Alleanza civica del Nord" - 25 Gennaio 2019 - 16:31
Ma da dove
Ma dove spuntano tutti sti teorici dei massimi sistemi???Che si pensasse piuttosto a risolvere i piccoli problemi quotidiani che ha tutta la gente comune, quella gente che di "sinergia tra i popoli",di "Passaggi a nord , est, sud o oveste" non gliene inmporta nulla, di coloro che non mangiano con i "macroterritori e le macroregioni", a cui non importa un beato niente di chi vuole "governare senza sovranismi per arrivare a federalismo di tipo funzionale" e via cantando con paroloni tipici dei famosi critici cionematografici della Corazzata Potemkin di fantozziana memoria.... e poi a sinistra si chiedono pwerchè la gente non li segue più!! Vedi un po' cosa gliene importa a chi deve lavorare per sbarcare il lunario delle cose che dice il signor Ramoni qui sopra......
Al via i lavori in via Franzosini e piazza Zavattaro - 8 Gennaio 2019 - 20:30
Sbalordito
Mi viene da ridere leggere che i lavori si effettueranno sul lato sinistro di una via a doppio senso di circolazione, poi viene precisato da corso Cairoli e San Giuseppe e quindi, il lato sinistro dovrebbe essere lato lago ma poi è scritto con lo stesso criterio dei lavori già eseguiti e quindi il lato sinistro dovrebbe essere il lato caserma. Non che sia questo a sbalordirmi, ricordo ancora un comunicato della AC che parlava di 30 febbraio. Mi sbalordisce invece la rimozione delle targhette coi nomi dei caduti. Ricordo che tale viale alberato è stato costruito in memoria dei caduti per obbligo di Legge per onorare il sacrificio dei soldati della prima guerra. Mi sorprende che ANA o le associazioni combattenti e reduci non abbiano protestato per i lavori del primo tratto
Fratelli d'Italia: numero legale e bilancio - 25 Dicembre 2018 - 10:25
Re: Re: Re: Re: Re: Re: indegna
Ciao SINISTRO non risiedo più,ma ci ho abitato fino a due anni fa e tuttora ci vengo 2/3 giorni a settimana,non sono esattamente un estraneo. quanto alla mia presunta identità di vedute con Renato "a prescindere",temo che tu abbia una memoria piuttosto selettiva!
Piazza F.lli Bandiera, FI: "costerà 10 milioni!" - 24 Dicembre 2018 - 16:03
Re: Leggete qui **Zanotti dixit**
Faccio fatica a leggere ancora gli articoli di Zanotti, ma ci ho provato ugualmente per vedere se, casomai, non avesse cambiato atteggiamento...ma ecco l'ennesima opportunità svanita! Viene nuovamente a galla l'insuperato dramma personale, quello che gli ha scippato il teatro nel cuore della città. Senza quello, nulla può essere di diverso, tanto vale un parcheggio che, secondo le sue parole, in qualche modo, può essere considerato certamente una "stabile, importante funzione collettiva"! L'obiezione secondo la quale quell'area è "a limitata attrattività per la scarsa presenza di luoghi di aggregazione (esercizi commerciali, uffici pubblici, bar/ristoranti)" lascerà certamente soddisfatti tutti quegli esercizi commerciali che si affacciano, senza soluzione di continuità, lungo tutto il perimetro delle due piazze affiancate. Magari nelle aspettative del'ex-ex sindaco c'era quella di nuovi spazi commerciali esattamente dentro la piazza (ma davvero erano previste dentro il suo teatro?): gli stessi spazi commerciali tanto dibattuti nell'area ex Acetati? Non si capisce davvero il filo logico se non un'opposizione, la stessa del periodo zazzheriano, tout-court. "[..] Questa città, che oggi appare invecchiata, litigiosa e querula, conserva ancora memoria della sfida a cui la storia del secondo ‘900 l’ha chiamata?". La domanda se l'è fatta, ora si dia pure la risposta ex-ex Sindaco: la litigiosità di una città è direttamente proporzionale a quella dei suoi rappresentanti politici. Cominciate Voi, dall'alto del vostro scranno, a considerare un nuovo modello di confronto. Non basteranno due generazioni a superare questo modo di fare politica, ma siamo fiduciosi nel futuro, anteriore. Saluti AleB
Provincia VCO in dissesto, incontro in Ministero - 22 Dicembre 2018 - 08:30
La memoria, questa sconosciuta!
Il 10 gennaio del 2014 il TAR Piemonte, dietro presentazione di ricorso da parte della presidentessa uscente Mercedes Bresso per una serie d'irregolarità compiute nella presentazione delle liste vicino alla candidatura di Cota, ha annullato le elezioni regionali del Piemonte. La sentenza, poi confermata in Consiglio di Stato è stata resa esecutiva nonostante presentazione di ricorso alla Corte Suprema di Cassazione da parte delle Regione Piemonte, Cota è stato quindi costretto a dimettersi e ad indire, per il 25 maggio 2014, nuove elezioni. E' risultato vincitore il candidato del PD Sergio Chiamparino. Si EVINCE che la lega ed i suoi ESPONENTI non è che avessero lavorato in modo così trasparente, ma certo, sotto elezioni saltate fuori a riproporvi “candidamente”... VERGOGNOSI!
Forza Italia su Piazza Fratelli Bandiera - 21 Dicembre 2018 - 21:32
Re: Da che pulpito
Ciao Con Silvia per Verbania Mi si perdoni... Ma la spesa per il teatro, indipendentemente dalla variazione cem, è stata fortemente voluta dalla giunta Zanotti che con atti si impegnava alla realizzazione vincolando di fatto la città e la giunta successiva. Il progetto Zacchera è costato 18 milioni (mi si perdoni se approssimo) e quello Zanotti invece sarebbe costato 12,8 milioni (o forse 13,8). Fortunatamente nonostante il cem sia costato di più in assoluto per le casse comunali contrariamente è costato di meno rispetto al progetto Zanotti grazie al fatto di aver usufruito di contributi europei, non previsti per il progetto Zanotti. Ecco, questa è la realtà che ogni tanto mi tocca rispolverare per rinfrescare la memoria a qualche furbetto - smemorato di Collegno
Emendamento al bilancio per parcheggio - 1 Dicembre 2018 - 10:23
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: ristorni
Ciao robi Ognuno ha legittimamente le sue preferenze e la memoria è notoriamente selettiva. Saluti
LOST #1 - Ex Colonia Motta - VIDEO - 24 Novembre 2018 - 19:56
Vergonosamente abbandonata da tutti !!!!
Da quando è stato pubblicato questo video dando tutte le precisione per andare tranquillamente in questo bellissimo e stupendo posto che era questa favolosa colonia MOTTA, tutto il complesso è stato saccheggiato. Non c'è un finestrino, uno specchio che non è stato esploso, dei materiali selvaggiamente strappati, bagno che non è non stato demolito anche buttato via di una finestre, porte non sfondate, parete senza grafiti, documenti e vestiti dei bambini che cospargono tutto è stato rubato e distrutto da delinquenti vigliacchi, , E l'accesso in varie parti non è vietato, non c'è una recinzione, un cartello.... al abbandono totale e un'immensa tristezza a constatarlo..... Una vera vergogna, dei eredi, del governo italiano che può essere interpretato come un'in insulto alla memoria di un grande uomo italiano, di un'ingegnere, inventore , professore universitario e politico che era il Signore Dottore Giacinto MOTTA e una seconda morte del suo caro figlio Ettore Motta morto a 18 anni di tisi.
Tigano su esito Referendum - 23 Ottobre 2018 - 16:10
Re: a me le fiamme in politica non piacciono....
Ciao sportiva mente difatti l'errore dei promotori è stato far trapelare il seguente messaggio: se voti NO sei di sinistra e non capisci nulla, ma se voti Sì allora cambia tutto.... Che sia di monito, a futura memoria, per non politicizzare questo importante strumento di volontà popolare. Soprattutto non comprendo le prediche di moralità politica da parte di chi ha cambiato partito dopo esser stato eletto!
Ospedale Unico: "Silenzio assordante" - 5 Ottobre 2018 - 06:07
Ospedale unico
Mi sembra pretestuosa questa critica , ricordo ai Sindaci che erano stati invitati tempo fa a una riunione informativa e non sono andati , cosa per me allora incomprensibile ! Forse pensano che tutti hanno la memoria corta . Se volete essere informati , vi prego di andare quando siete invitati e non di lamentarvi dopo del silenzio . È interesse di tutti collaborare e agevolare e non chiudersi e aprirsi a fasi alterne !
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti