Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

messe

Inserisci quello che vuoi cercare
messe - nei post
Lions Club Verbania apertura annuale - 11 Ottobre 2018 - 17:04
È iniziata settimana scorso con la serata di apertura al Grand Hotel Majestic di Pallanza il nuovo anno lionistico del Lions Club Verbania.
Baveno: Eventi e Manifestazioni dal 6 al 14 ottobre - 6 Ottobre 2018 - 08:01
Eventi, e manifestazioni in programma a Baveno e dintorni dal 6 al 14 ottobre 2018.
Baveno: Eventi e Manifestazioni dal 30 settembre al 7 ottobre - 29 Settembre 2018 - 15:03
Eventi, e manifestazioni in programma a Baveno e dintorni dal 30 settembre al 7 ottobre 2018.
Montani su misure crack delle banche - 23 Settembre 2018 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del senatore della Lega Enrico Montani, a margine del decreto Milleproroghe ed in particolare al tema del crack delle banche.
M5S su Bando periferie - 11 Settembre 2018 - 08:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Movimento Cinque Stelle Verbania, riguardante il Bando periferie e le polemiche per i probabili tagli ai fondi previsti.
La Terra Buona: proiezioni nei Comuni del Parco - 12 Agosto 2018 - 13:01
La Terra Buona: le proiezioni del film nei Comuni del Parco, in occasione dei 25 anni del Parco Nazionale Val Grande.
396esima Festa della Milizia di Bannio - 2 Agosto 2018 - 23:30
Con oggi entrano nel vivo le manifestazioni per il 396° anno dei festeggiamenti dedicati alla plurisecolare Milizia Tradizionale di Bannio e della Beata Vergine Maria della Neve.
M5S su referendum Verbania Cossogno - 2 Maggio 2018 - 17:14
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del MoVimento 5 Stelle Verbania, riguardante il referendum sulla fusione dei Comuni di Verbania e Cossogno.
Festa di Santa Rita a Crusinallo - 2 Maggio 2018 - 16:09
Di seguito il programma della Festa di Santa Rita a Crusinallo.
Frana: la Valle Vigezzo c'è e lancia il suo appello - 28 Aprile 2018 - 09:33
Le notizie che giungono dalla Valle dei Pittori sono ancora legate alla frana del 1 aprile: proseguono senza sosta infatti i lavori di ripristino del versante montano, allo scopo di garantire il transito in sicurezza sia sulla strada statale, sia sulla linea ferroviaria internazionale.
Da Omegna a Francoforte per svelare i segreti della chitarra - 11 Aprile 2018 - 18:06
Matteo Gattei: un omegnese testimonial musicale alla Musik messe di Francoforte. La fiera numero 1 in Europa e la seconda nel mondo dedicata agli strumenti musicali.
Paffoni Fulgor Basket torna alla vittoria - 25 Marzo 2018 - 11:04
Il quarto derby dei rubinetti finisce come i primi tre: ad esultare all’ultimo tiro è sempre la Paffoni, che dimentica subito il ko di Empoli e riprende la sua marcia da capolista solitaria, compiendo un altro passo verso la conquista del primato aritmetico.
Antiquarium - 17 Marzo 2018 - 15:43
Presentazione a Gozzano Sabato 24 Marzo ore16.00 Sala Degli Stemmi Palazzo Ferrari-Ardicini- Sede Municipale.
Cannobiese batte la Varzese - 6 Febbraio 2018 - 16:35
In una giornata soleggiata a Cannobio si gioca il big match di Seconda Categoria. Dopo 2 minuti la Cannobiese trova il goal.
Il 31 dicembre Te Deum con l'Associazione Ruminelli - 30 Dicembre 2017 - 18:06
Per il secondo anno alla Collegiata di Domodossola la Santa Messa di fine anno con l'esecuzione solenne del Te Deum Orchestra da camera della Cappella Musicale del Sacro Monte Calvario di Domodossola, Schola Gregoriana del Sacro Monte Calvario e Corale di Calice protagonisti dell'ultimo appuntamento 2017 dell'Associazione Culturale Mario Ruminelli.
Concerto di Natale per la Croce Rossa Italiana - 9 Dicembre 2017 - 10:23
Domenica 10 dicembre 2017, alle ore 21.00 presso la Chiesa di Madonna di Campagna a Verbania - Pallanza si terrà il Concerto di Natale per la Croce Rossa Italiana.
Antiquarium Medionovarese - 1 Dicembre 2017 - 17:32
Il volume VII della collana di Antiquarium Medionovarese, la rivista a periodicità biennale del Gasma che propone studi inediti di archeologia, storia, mineralogia e arte del territorio locale, sarà presentato con video proiezione a cura del presidente del Gasma Carlo Manni, a Baveno, sabato 2 dicembre presso la sala consiliare del palazzo Comunale (Ore 16 – 18).
Lo stambecco alpino e i cambiamenti climatici - 20 Novembre 2017 - 15:03
Lo stambecco alpino e i cambiamenti climatici: ricerche in corso al Parco Nazionale Gran Paradiso. Conferenza martedì 21 novembre alle ore 11:00, presso l’Aula Tonolli dell’Istituto, Largo Tonolli 50, Verbania PallanzPresenta: Alice Brambilla.
Produzione vino, riso e miele calo nel 2017 - 19 Novembre 2017 - 08:01
Nell'area Novara-Vco calano le produzioni di riso, vino, mais e foraggi, tutti con flessioni a due cifre. Il record negativo, però, riguarda la produzione di miele, decimata nelle nostre due province con un calo di oltre il 70%.
Comunità.vb: su rottami del porto - 28 Settembre 2017 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Gruppo consiliare Comunità.vb, riguardante la mancata rimozione dei rottami del porto Palatucci.
messe - nei commenti
“Io non rischio”: campagna nazionale buone pratiche Protezione civile - 12 Ottobre 2018 - 12:20
"Protezione incivile"
Grande rispetto per la protezione civile, ma è ormai evidente a tutti che fra poco non riusciremo nemmeno più a circolare per le strade sia comunali provinciali, Altro che maremoti e terremoti,vediamo tutti come sono messe .Buche sterpaglia a bordo strada strisce mancanti ,cartellonistica vecchia o inesistente. Allora con tutte queste belle iniziative mi sento preso in giro.
Con Silvia per Verbania, Bando periferie: una vergogna - 9 Settembre 2018 - 16:38
Re: Capire, sempre più difficile
Ciao Claudio Ramoni Informarsi ancora di più “Abbiamo garantito immediata finanziabilità per i primi 24 progetti che hanno ricevuto un punteggio superiore a 70/100. Ma, vista la necessità di rispettare la sentenza della Consulta, è stato necessario intervenire per analizzare i restanti progetti e valutare quali abbiano davvero una funzione di rilancio per le periferie. In ogni caso le spese progettuali già sostenute verranno rimborsate. Va comunque sottolineato che il bando per le periferie era stato finanziato dal precedente governo per metà dell’importo complessivo. Si trattava quindi di mere promesse più che di risorse messe realmente a disposizione. Con tale strumento, inoltre, si è tolto ai sindaci il diritto di scegliere come usare le risorse come affermato dalla Corte Costituzionale. Abbiamo perciò deciso di utilizzare le risorse stanziate per le convenzioni negli anni 2018 e 2019 non solo per alcuni dei progetti dei Comuni capoluogo che hanno partecipato al Bando, ma per tutti gli 8.000 Comuni d’Italia, al fine di consentire alle tante amministrazioni comunali con avanzi di amministrazione di poterli utilizzare immediatamente per investimenti in opere pubbliche, secondo un criterio di premialità e di equità e rispetto di principi costituzionali”. E ha concluso: “Siamo convinti che i progetti non siano tutti uguali: è necessario distinguere tra i Comuni che hanno dato avvio a progetti già esecutivi e su cui si è già investito per il rilancio delle periferie e chi invece utilizza questo fondo al solo scopo di creare progetti di facciata”
Passaggio alla Lombardia: referendum a ottobre - 19 Agosto 2018 - 11:01
Re: Segnali
Ciao lupusinfabula certamente, sempre che a loro volta non vogliano favorire loro conoscenze, visto che lo Stato, per come sono messe le sue casse, non credo possa nazionalizzare di nuovo tutto l'apparato ex IRI.
PD su ospedale unico e sindaci "dissidenti" - 8 Agosto 2018 - 08:49
Re: E quale sarebbe?
Ciao lupusinfabula e senza soldi non si cantano messe, se durano....
Spiaggia di Suna e divieti - 26 Giugno 2018 - 11:29
Re: Re: ...non perdiamo il sentiero....
Egr. sig. Giovanni, non sono inesattezze, sono constatazioni circa il nostro tessuto urbano. Le politiche sul turismo non si fanno concedendo di poter fare ciò che si vuole, quando si vuole. Perché è di questo che stiamo parlando. Ci fosse stata più lungimiranza da parte di chi ci ha amministrato (qui a Verbania) in questi ultimi 73 anni probabilmente non ci troveremmo nell'attuale situazione. Avremmo ancora la ferrovia per Premeno, Omegna e il Mottarone, avremmo ancora un bellissimo teatro in centro e soprattutto avremmo un'organizzazione urbanistica tale da poter contemperare la presenza sia della movida che della tranquillità. Lei pensa che ad IBIZA sia solo chiasso e movida? Si vada a fare un giretto e si accorgerà che convivono in zone separate sai la movida che la tranquillità. E' questione di visione......di progetto. Che certamente qui manca! Non si tratta di NON VOLER organizzare mai nulla ma di conciliare due realtà opposte e quindi si impone un compromesso che, in buon stile italiano, lascia scontenti entrambe i contendenti. Vi sembra normale che il locale più frequentato e rumoroso della città abbia inquilini che sopra ci abitano (e c'erano prima loro) oppure che una città lacustre come la nostra abbia solamente una spiaggetta ridicola dove spesso non si trova nemmeno il posto dove posare un telo o una spiaggia alla foce di un fiume dove il bagnasciuga e lungo 10 metri (ridicolo). C'è più sabbia a Unchio (parco giochi) che sulle spiagge di Intra e Pallanza messe assieme. Ridicolo. Circa ciò che succede all'estero le confermo ciò che ho scritto.....in Francia, Germania, Austria, Svizzera, Polonia Danimarca, Slovenia e Croazia è certamente così. In spagna e grecia certamente no ma hanno PROGETTATO in maniera tale da poter gestire in maniera idonea le situazioni critiche. Un esempio? Sopra e intorno alle attività rumorose notturne ci sono solo uffici e negozi così da non generare contrasti con chi, alle 02 della mattina, vorrebbe dormire. Alegar
Montani: Province, si torni al sistema elettivo - 25 Maggio 2018 - 09:08
Re: Sentire
Ciao lupusinfabula L'utopia è bella cosa, ma senza soldi non si cantano messe....
Petizione per la Polizia Provinciale del VCO - 20 Febbraio 2018 - 16:29
Sta qui l'errore!!
L'eerore sta proprio qui: chi ha voluto l'abolizione delle province senza pensare al dopo! Se le province erano state messe nella costituzione come uno dei pilastri dell' "ingegneria" del nostro stato un motivo ci sarà pur stato. Ma poi sono arrivati quelli del "so tutto io e voi non sapete" e i disatri che hanno fatto con la loro mani di rottamazione li abbiamo oggi sotto i nostri occhi.
Continua l'impegno della Squadra Nautica - 14 Dicembre 2017 - 13:04
Società di Volontariato
Oltre a pubblicizzare le raccolte fondi, sarebbe più corretto che queste Società camuffate da Associazioni ONLUS, andassero a raccontate ai cittadini cose molto più significative e importanti che riguardano il loro reale status, come ad esempio: - il numero degli stipendiati che ogni mese vengono pagati dalla convenzione con la ASL, quindi pagati dai cittadini, tra l'altro questa pacchia dura da oltre vent'anni; - le divise degli stipendiati e dei volontari pagate dalle convenzioni con la ASL, quindi pagate dai cittadini; - le assicurazioni degli stipendiati, dei volontari e dei mezzi pagate dalla convenzione con la ASL, anche in questo caso pagate dai cittadini; - le patenti e i vari brevetti di stipendiati e volontari pagati dalla convenzione con la ASL, sempre a carico dei cittadini; - i mezzi (ambulanze, barche, ecc. ecc.), donati da banche, società e/o da privati, messe in ammortamento costi alla ASL, (questo sta a significare che la ASL gliele ripaga come nuove), anzichè metterle in affitto per i servizi che danno; rimborso che viene fatto tramite la convenzione, anche in questo caso sempre e comunque a carico dei cittadini; - vere e proprie tariffe, applicate anche a persone indigenti, per trasporti in auto mediche e/o ambulanze per fare visite mediche, anzichè chieder loro una semplice oblazione (comportamento che invece adotterebbe una vera associazione o organizzazione di volontariato); - i soldi pubblici che fatturano e incassano dalla ASL sono circa €. 200.000,00 all'anno per ognuna di queste Società camuffate da pseudo "Associazioni di Volontariato" (qualcuna di loro ne prende anche di più), e sono sempre i cittadini che pagano. Sono anni che mi pongo una sola domanda, CON CHE CORAGGIO SI PRESENTANO E SI DEFINISCONO ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO; SOLO PERCHE' SI AVVALGONO DELL'OPERATO GRATUITO DI QUALCHE PERSONA DI BUONA VOLONTA'? MA NON SCHERZIAMO!!! Tempo addietro sono stato attaccato per aver criticato questo sistema malato che ha una pesante ricaduta economica sulle tasche del popolo; chiederei, a chiunque ritenesse questa mia semplice constatazione di fatti reali un attacco personale a chicchessia, di dar loro una dettagliata giustificazione, che smentisca le cose sopra dette. Buona salute a tutti.
Consiglio Provinciale: Equitalia e fusione di comuni - 22 Giugno 2017 - 11:34
Re: Le strade
Ciao Giovanni quelle comunali e statali non sono messe tanto meglio, anche se, almeno nella percezione comune, tali enti statuali esistono ancora....
Arrestato rapinatore col piccone - 24 Aprile 2017 - 15:02
Re: Europa
Ciao lupusinfabula condivido in parte. Polonia, Ungheria, Slovenia e Boemia sono est Europa ma molto vicini all'Occidente. E piuttosto messe bene. Nulla a che vedere con Romania e affini. Certo che un poco di nostalgia per confini blindati e con loro sicurezza garantita c'è. Eccome..
Spadone: SS34, SS33, basta! - 29 Marzo 2017 - 12:50
Re: FACCIAMO 2 CONTI...
Ciao SINISTRO E facciamoli 2 conti !! Hanno sperperato e rubato ad ogni livello, si sono arrogati privilegi da Monarchia, a danno dei soliti noti, hanno truccato appalti e gestioni di ogni ente. Si sono venduti quasi tutti i gioielli di famiglia, aziende messe in crisi dal sistema bancario malato per poi essere spolpate e delocalizzate, lasciando migliaia di operai a casa e tenendosi ben stretti tutti i brevetti. Ora siamo alla canna del gas e ci vendiamo un 15 % di cassa deposito e prestiti per 4 miseri miliardi, quando l'ultimo dividendo distribuito da Cdp ammontava a 850 milioni di euro. Ricordo a tutti gli affezionati clienti di poste di cominciare a preoccuparsi. E tutto questo ed altro per vedere calare i servizi essenziali, la manutenzione del territorio appunto, ridotta al lumicino, pensioni un miraggio e pure da fame, sanità che si appresta alla privatizzazione, ed in tutto questo continuiamo a veder crescere il debito pubblico. Il governo Renzi ha alzato il debito pubblico da 2.110 miliardi a 2.230 miliardi, aumentato di 123,688 mld in 26 mesi di governo Renzi al ritmo di 4,75 mldi di euro al mese, 160 milioni al giorno, 6,6 milioni l'ora. Quinti i conti purtroppo li faremo con le nostre future generazioni, tentando di spiegare perché per la prima volta nella recente storia, i figli sono più poveri dei padri
Lavori all’impianto di skateboard - 16 Marzo 2017 - 21:46
Robi
Tanto li butterai nel riparare le biciclette arrugginite messe a disposizione dal comune 😂
Bando Periferie: un comunicato delle minoranza di sinistra - 13 Gennaio 2017 - 10:34
Re: Siete proprio sicuri che arrivino i soldi?
Ciao Aston l'assessore di Terni ha dei toni pacati che sono sensibilmente diversi (ed apprezzabili) rispetto a quelli dei nostri amministratori, questo è vero, però la sostanza è la stessa. il titolo dell'articolo invece è fuorviante. io la questione l'ho capita così: inizialmente sono stati stanziati 500 milioni per finanziare tot progetti. poi il governo si è impegnato (pochi giorni prima del referendum, ce lo ricordiamo tuttti) ad aprire i cordoni per finanziarli comunque tutti. infatti, il 6 dicembre esce un decreto che approva la graduatoria e dice che i primi 24 verranno finanziati subito, gli altri con le risorse che saranno messe a disposizione successivamente. in effetti, la finanziaria (o come si chiama adesso, ultimo atto del governo Renzi) che esce l'11 dicembre. al comma 141 stanzia ulteriori risorse "Al fine di garantire il completo finanziamento dei progetti...". Allo stato attuale, quindi, la norma mi sembra chiara e anche il progetto di verbania risulta finanziato. poi si sa, siamo in italia, magari tra una settimana viene infilato un comma in una legge qualsiasi e tutto quello che ho scritto non è più valido! però ad oggi possiamo stare tranquilli e mi sembrerebbe autolesionistico, da parte di questo governo, rimangiarsi le promesse di quello precedente.
Bando Periferie: un comunicato delle minoranza di sinistra - 10 Gennaio 2017 - 15:09
Comunicato assurdo
Non hanno ancora capito che hanno perso le elezioni e stanno in minoranza. Chi vince assume le decisione che sranno poi messe al vaglio popolare durante le varie elezioni. Questi comunicati assurdi e illogici sono il frutto di una strana idea di democrazia.
Veneto Banca: risultato del processo SREP2016 - 21 Dicembre 2016 - 16:57
Re: Re: AAA Italia Vendesi
Ciao Maurilio A febbraio 2016 avevo già postato al riguardo, e parlavo anche del buco con la Banca intorno la grande Deutsche Bank. Io un piccolo ignorante provinciale, ero arrivato a questa conclusione, quando i Media Mainstream dei grandi professionisti competenti nelle materie finanziarie, capeggiati dal giornale patacca il sole 24 ore, sovvenzionato in vari modi, con soldi pubblic non vede la mucca nel corridoio, come dice Bersani. Il giornale che dovrebbe anche formare ed indirizzare il cittadino comune e sprovveduto, all'investimento? tralaltro non è neppure in grado di gestire se stesso, nonostante abbia ricevuto centinaia di milioni di soldi pubblici, infatti a settembre è in rosso di circa 50 milioni. Rendiamoci conto che il giornale è in mano a confindustria, dove i grandi im..Prenditori italiani sono gli azionisti, quelli che dettano anche le regole e leggi bancarie, attraverso il famigerato lobbismo in parlamento nazionale ed europeo. Quindi di che parliamo? Parliamo di volpi messe a curare i pollai, con tanto di palo come nelle classiche rapine. Se a qualcuno interessa segue un mio vecchio commento. .... Il Piazzista di Rignano lo ha fatto approvare in parlamento, ed il bail in e uno strumento per socializzare le perdite del sistema finanziario privato http://m.repubblica.it/mobile/r/sezioni/economia/2015/07/02/news/approvata_la_legge_ue_le_banche_saranno_salvate_da_azionisti_e_creditori-118157432/ La madre di tutta questa crisi è iniziata qui......A partire dagli anni Ottanta, l'industria bancaria ha cercato di convincere il Congresso ad abrogare il Glass-Steagall Act. Nel 1999 il Congresso a maggioranza repubblicana approvò una nuova legge bancaria promossa dal Rappresentante Jim Leach e dal Senatore Phil Gramm e promulgata il 12 novembre 1999 dal Presidente Bill Clinton, nota con il nome di Gramm-Leach-Bliley Act. La nuova legge abroga le disposizioni del Glass-Steagall Act del 1933 che prevedevano la separazione tra attività bancaria tradizionale e investment banking, senza alterare le disposizioni che riguardavano la Federal Deposit Insurance Corporation. L'abrogazione ha permesso la costituzione di gruppi bancari che al loro interno permettono, seppur con alcune limitazioni, di esercitare sia l'attività bancaria tradizionale sia l'attività di investment banking e assicurativa. Ad esempio, in previsione dell'approvazione del Gramm-Leach-Bliley Act il gruppo bancario Citicorp annunciò e portò a termine la fusione con il gruppo assicurativo Travelers. https://it.wikipedia.org/wiki/Glass-Steagall_Act Quella legge americana nacque proprio nella grande depressione, causata proprio dalla finanza malata ed ingorda, noi effettivamente avendo dei fenomeni di scuola americana In Italia riuscimmo addirittura ad anticipare tutti per responsabilità di Mario Draghi, il padre del Testo unico bancario del 1993 che ha, di fatto, rimesso in piedi una pericolosa commistione fra banche commerciali e banche d’affari, abolendo la Legge bancaria del 1936 con cui fu introdotto in Italia lo standard americano della Legge, chi non impara dalla storia e destinato a riviverla http://nicolaoliva.pressbooks.com/front-matter/introduction/ In conclusione tutto il sistema finanziario è in mano ai peggiori terroristi, e fanno più vittime e danni dei tanto temuti estremisti islamici. Il bazooka di Draghi dovrebbe essere vero ed usato contro questa manica di delinquenti. Altro che dare altri 20 miliardi ai banchieri per farsi fregare le Banche Popolari
118 i dati di attività in Piemonte - 17 Dicembre 2016 - 11:43
Dati 118 Piemonte
Certo i dati sono encomiabili, non fanno una grinza, di fatto indiscutibili; ma perchè non mettono quanto costa al popolo il servizio 118 all'anno? non entriamo poi nel merito al servizio mal organizzato che da rispetto a quello di prima, dove il soccorso era gestito dalle organizzazioni locali e dove la gente veniva soccorsa in tempi molto più rapidi e brevi e con meno costi (se il 118, così com'è strutturato da noi, sopratutto nei costi, non è presente in tutte le regioni, c'è un motivo); ad esempio, ai tempi d'oro del soccorso locale non esistevano le centrali (come per noi oggi è Novara), composte da infermieri e medici pagati h24. l'Italia è l'unico paese dove si pagano i servizi anche quando stanno in stand by, vi sembra normale? solo qualche piccolo dato senza entrare in una enciclopedica vicenda che ci terrebbe inchiodati a leggere per settimane: elicotteri - tutte le società appaltatrici convenzionate e tutto il personale annesso per questo servizio (macchine, piloti, copiloti, medici, infermieri, personale del soccorso alpino, ecc. ecc.), vengono pagati profumatamente anche se stanno fermi in hangar ad aspettare le chiamate (infatti non si spiegherebbe la corsa ad accaparrarsi uno spazio all'interno di questa realtà); se poi arriva una chiamata per un intervento primario o secondario, dal momento che le macchine vengono messe in moto inizia il conteggio dell'indennità di volo; si parla di cifre da capogiro, un business che farebbe gola a chiunque, infatti, come sopra detto, c'è una lotta furibonda per ottenerne appalti e convenzioni; mi chiedo, se volevano davvero dare un ottimo servizio con costi contenutissimi per il popolo bastava imitare la Rega svizzera, dove ogni chiamata viene pagata da chi richiede l'intervento, ecco perchè li da loro tutti si assicurano e alla collettività costa 0, tra l'altro è da decenni che volano anche di notte e gli elicotteri sono di loro proprietà, acquistati con le donazioni e con le quote associative. ambulanze - altro tasto dolente e altra spillatrice di denaro pubblico, prendiamo solo Verbania, ogni "associazione, si fa per dire, di volontariato", costa ai cittadini cifre spropositate, si parte da €. 200.000 all'anno in su per ognuna di queste realtà e, attenzione, adesso viene il bello, per non stare indietro dal servizio elicotteri, anche queste pseudo società camuffate da "associazioni, si fa per dire, di volontariato", con tanto di stipendiati al seguito, anche loro vengono pagate per stare in stand by in attesa di chiamate e non, come sarebbe di logica, pagati invece per ogni servizio dato alla ASL e al 118. Tra l'altro questi ultimi, per stare al passo, sempre con gli altri di prima, hanno cercato di superarsi nei rimborsi, mettendo nei costi di gestione il mondo: ad esempio, i mezzi che si fanno donare da privati e/o da banche, li mettono in ammortamento, cioè, la ASL anzichè pagare per un servizio che queste realtà gli forniscono gli ripaga per nuovo un mezzo che si sono fatti donare, (alla faccia del volontariato); sempre a carico della ASL, quindi del popolo, si fanno rimborsare: le assicurazioni dei mezzi, dei volontari e quelle degli stipendiati; gli stipendi e relativi contributi degli stipendiati (in media dalle 4 aile 7 persone per organizzazione), le divise di volontari e stipendiati; le patenti; i corsi; le attrezzature; i farmaci da tenere a bordo dei mezzi; gli affitti delle sedi; ecc. ecc.; c'è inoltre da aggiungere che per gli altri servizi che offrono alla popolazione (trasporti per visite ospedaliere non convenzionate), hanno il coraggio di applicare alle persone tariffe anche da €. 1,20 al chilometro. PENSO CHE OGNI ULTERIORE COMMENTO SIA SUPERFLUO!!! Perfetto, pensate che quanto qui sopra scritto è marginale e si riferisce ad un piccolo quadro locale di cosa costa al popolo il 118. Quindi, caro 118, te lo dico da cittadino, sono sopratutto queste le informazioni utili che devi pubblicare e non fumo negli occhi, perchè la gente ne ha piene le scatole delle prese per il sedere, degli sperperi e del mal governo, c
Furlan Responsabile Nazionale Protezione Civile S.O.G.IT - 6 Dicembre 2016 - 23:45
Risposta
1) Io non ho mai detto che lei abbia gettato fango sull'ordine ma che lo ha gettato su di me; 2) visto con quanta enfasi e godimento si è prodigato nella calunnia dubito seriamente che lei possa appartenere ad un ordine, almeno a quello cui apparteniamo io e i miei iscritti e/o ad uno degli altri rami ufficiali cui facciamo parte; 3) mi arrabbio quado i commenti sotto una notizia a mio nome sono privi di fondate verità, ecco dove sta la calunnia e la diffamazione, si fidi, me l'hanno confermato proprio oggi; 4) sui commenti da me fatti su un'associazione "di volontariato" verbanese (a differenza sua, mettendoci la faccia), che si porta in cassa ben €. 200.000 all'anno (hanno anche il coraggio definirsi di volontariato), soldi del popolo usati in gran parte x mantenere i loro stipendiati che, spesso e volentieri, x coprire i turni 118, gli fanno fare anche 24 ore di lavoro filate (dichiarato da loro); per non parlare poi delle ambulanze, acquisite in donazione da banche o da privati, messe poi in ammortamento alla ASL, quindi ripagate a nuovo sempre dal popolo; e lei ha il coraggio di dire che sono commenti al limite della diffamazione o mie fisime su cospirazioni, ma mi faccia il piacere!! 5) a livello suo personale, anche come volontario, ciò che pensa di me non mi importa un fico secco, non approvo xó che lei diffami pubblicamente scrivendo commenti come quelli sopra, solo x il gusto di colpire, anche a sproposito; 6) le do infine un utile informazione: solo chi è un componente, un cavaliere o un membro dell'Ordine di San Giovanni, come lo siamo io e i miei volontari (Sezione/DELEGAZIONE ufficiale italiana del Johanniter International) o dello SMOM (nostri diretti cugini), può definirsi appartenente all'Ordine che intende lei, se lo faccia spiegare x benino dai dirigenti della sua fondazione!!!!
Lega Nord sulla rivolta migranti - 24 Novembre 2016 - 10:25
Re: Re: maurilio
Ciao Maurilio GRAZIE quella del presidente non eletto dal popolo è una delle tante bufale in circolazione messe in rete da chi ora vuole difendere la "Costituzione più bella del mondo" che neanche hanno letto.
PD e Marchionini ai ferri corti - 9 Giugno 2016 - 10:19
traduciamo?
"Evidenziamo, inoltre, che negli ultimi mesi si sono messe a disposizione del Sindaco, tramite la Segreteria, molte personalità del Partito, spesso però ignorate nel loro tentativo di voler dare un contributo costruttivo e propositivo nella ricerca di soluzioni per il bene della Città"...qualcuno mi spiega se questo pezzo significa... abbiamo detto al sindaco che vogliamo più poltrone.. di cambiare assessori e di inserire persone gradite alla nuova segreteria?
Comunità.vb: "Subito una Fondazione Maggiore" - 9 Giugno 2016 - 07:11
CEM
Tutti se la sono cantata e suonata su questo CEM, ora sgomitano per capire, sapere in merito alla gestione; ma santa polenta, dove si è mai visto un teatro, costato una fucilata di soldi, costruito per una città "turistica" come Verbania, PUO' CONTENERE SOLO UNA MANCIATA DI FORMICHE! Ma neanche alla Fiera dell'Est esistono manufatti con una portata di persone così limitata, avrebbero semmai dovuto ampliare l'Arena e farla diventare una struttura come quella di Verona, allora si che aveva un senso spendere dei denari. Oggi, per questa struttura, ad ogni manifestazione seria (dubito che c'è ne possano essere), la differenza delle spese chi le paga, PANTALONE, CIOE' IL POPOLO? Mi auguro di no, le si fanno pagare a quelli che hanno pensato a far costruire sto baraccone, com'è giusto che sia: CHI SBAGLIA PAGA E I COCCI SONO SUOI! La cosa triste di tutto questo, come per una marea di altri casi, è che sono state messe ad amministrare città come la nostra, persone che non sono in grado nemmeno di amministrare e gestire la spesa di casa loro; forse però una cosa per casa loro la sanno fare, gestire e controllare il loro conto corrente!
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti