Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

profili

Inserisci quello che vuoi cercare
profili - nei post
#IOVOTONO, A VERBANIA: INFORMARSI E INFORMARE! - 9 Novembre 2016 - 08:44
Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa del M5S Verbania sul referendum
PsicoNews: Motivazione…questa sconosciuta - 2 Novembre 2016 - 08:00
La motivazione al successo, motivazione secondaria che spinge il comportamento di alcune persone.
Brignone: interpellanza e gestione del Consiglio Comunale - 15 Ottobre 2016 - 08:01
Riceviamo e pubblichiamo, una nota del consigliere comunale Renato Brignone, dal titolo "interpellanza e dubbi sulla gestione del Consiglio Comunale".
PD sul post Forni - 24 Agosto 2016 - 16:01
Riceviamo e pubblichiamo un comunicato di Nicolò Scalfi, Segretario Pd Verbania, riguardante il confronto tra il partito e il sindaco sul futuro della Giunta dopo le dimissioni dell'assessore Forni.
Una Verbania Possibile: proposte di emendamenti al bilancio - 8 Aprile 2016 - 15:33
Riceviamo e pubblichiamo, una nota con tre emendamenti al bilancio proposti da "Una Verbania Possibile" (Cittadini con Voi e Sinistra & Ambiente).
Pidocchi: un opuscolo per curare e prevenire - 15 Febbraio 2016 - 19:02
La presenza ciclica dei pidocchi, nelle scuole o in altri ambienti, è un piccolo problema che va comunque affrontato con attenzione.
Offerte di lavoro del Centro per l'Impiego VCO #11 - 11 Febbraio 2016 - 11:19
Riportiamo dalla newsletter del Centro per l'Impiego del Verbano Cuso Ossola, l'elenco delle offerte di lavoro per questa settimana.
Il Coub VCO sulla "diatriba" ConSerVco/Comune Verbania - 11 Dicembre 2015 - 13:03
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato a firma del Presidente del Consorzio obbligatorio unico di bacino del Verbano Cusio Ossola Coub VCO dal titolo: "L'ingiunzione al Comune di Verbania: precisazioni".
Tirocini GREENJobs - 26 Ottobre 2015 - 15:03
Lanciato il 16 ottobre a Milano GREENjobs, il progetto di Fondazione Cariplo che punta ad accrescere l’occupazione dei giovani diplomati e laureati con profili green e a diffondere competenze ambientali nelle aziende, a cui partecipa anche il Centro per l'Impiego della Provincia del VCO.
Il VCO presente al seminario UPI "Le nuove Province" - 20 Ottobre 2015 - 10:23
Il 13 e 14 ottobre, si è tenuto a Roma il seminario UPI “Le nuove Province: prospettive, ruolo e contributo degli Enti di Area Vasta per lo sviluppo del Paese”: per la Provincia del Verbano Cusio Ossola era presente il Consigliere Gianni Morandi.
Seminario gratuito Mediolanum sui Social Network - 20 Ottobre 2015 - 08:01
Come funzionano le reti di relazione su internet? E soprattutto, quali le opportunità professionali e di business utilizzando consapevolmente questi mezzi?
Le parole chiave delle assunzioni nel VCO - 15 Agosto 2015 - 18:26
Turismo, stagionali, capacità comunicativa, queste le parole chiave delle assunzioni nel VCO, che presenta un lieve aumento del tasso di assunzione delle imprese e saldi occupazionali ancora negativi ma in miglioramento.
LegalNews: Chiusura di un singolo punto vendita della catena di supermercati: licenziamento? - 27 Luglio 2015 - 08:00
La Cassazione con la recente sentenza n. 13953/2015 (depositata in data 07 luglio 2015) ha affrontato il tema del licenziamento collettivo in caso di chiusura di un singolo punto vendita di una catena, in questo caso di supermercati, nell’ambito di un programma di riduzione del personale e di ristrutturazione aziendale.
Arpa promuove laghi e torrenti - 21 Giugno 2015 - 09:16
Nella cornice del Lago d'Orta Arpa Piemonte ha presentato venerdì, in una conferenza stampa, l'attività di monitoraggio delle acque di balneazione in Piemonte.
Verbania Notizie si rinnova - 27 Maggio 2015 - 10:23
Mentre il Giro d'Italia arriva a Verbania, stiamo lavorando ad aggiornare molte parti del nostro blog, nella speranza di darvi un prodotto sempre migliore e in linea con le vostre aspettative
profili - nei commenti
Provincia: 31 ottobre uffici chiusi - 31 Ottobre 2016 - 23:31
Fine
Quindi tutto verte sulla riforma del titolo V ,e con tutti gli amministratori impegnatissimi, qualcuno casualmente avrà detto togliamo alle regioni,province e comuni, una serie di funzioni Con il nuovo testo, Passano a quella statale: il coordinamento della finanza pubblica e del sistema tributario (salvo per gli specifici profili inerenti alla regolazione in ambito regionale delle relazioni finanziarie tra enti territoriali ai fini del rispetto degli obiettivi di finanza pubblica); la previdenza complementare e integrativa; la tutela e sicurezza del lavoro; il commercio con l'estero;  l'ordinamento sportivo; l'ordinamento delle professioni; l'ordinamento della comunicazione; la produzione, il trasporto e la distribuzione nazionali dell'energia. Pensiamo ad esempio all'energia, magari in Basilicata dove stanno devastando i territori, con l'estrazione del petrolio fino ad oggi lo Stato poteva imporsi attraverso La Corte Costituzionale, ma gli enti locali ricevono una compensazione anche monetaria , con la riforma non più. Potrebbe valere anche per i depositi di scorie nucleari ad esempio. La qualità ambientale è un bene pubblico locale, e, come nel caso della qualità dell’acqua potabile o della gestione dei rifiuti o di un parco pubblico locale, il livello del degrado di tali beni ricade sui residenti all’interno della giurisdizione locale. in questi casi la gestione della qualità ambientale, in capo agli enti locali, sia da preferirsi alla competenza nazionale. Aggiungiamoci un pò di complottismo. Si può ipotizzare, che il vero obbiettivo,sia quello di una PRIVATIZZAZIONE selvaggia della gestione della manutenzione stradale,o quella dell’edilizia scolastica, della sanità, della previdenza e potrei continuare. Trattati come il CETA appena approvato in Europa,ma ancora da ratificare in ogni singolo Stato Europeo (le speranze che Renzi si rifiuti temo siano mal riposte) , che permetteranno, alle società Canadesi od Americane con sede in Canada, di ingozzarsi con il banchetto della Svendita dei servizi, ratificando questo trattato o il TTIP od il TISA , dove aziende straniere possono concorrere con le nostre, applicando le loro regole ambientali,salariali e di sicurezza, senza avere una sede in Europa. Ed attraverso strumenti inseriti in queste machiavelliche macchine, distruttrici del bene pubblico e della democrazia, come gli arbitrati internazionali detti anche ISDS,strumenti con cui potranno fare causa allo stato per eventuali intralci al loro Businness. La lezione di aver firmato con leggerezza Trattati come quello di Lisbona o di Dublino non ha insegnato nulla ? Ritornando alle Province e la loro soppressione, attraverso il referendum costituzionale,io trovo molto superficiale e pericoloso, modificare così tanti articoli, diversi fra loro con un unico quesito. Più che pensare a velocizzare le leggi penserei alla loro utilità e ricaduta,più che modificare la costituzione, modificherei la visione di una società improntata al profitto ad ogni costo.
Ticino: “Prima i nostri” - 28 Gennaio 2016 - 12:27
Re: x zeffiroblu
Ciao Kiryienka chi lo dice che "sono gli altri lavori e livelli retributivi in discussione"? Io non l'ho letto da nessuna parte. Ognuno a casa sua faccia quello che vuole, ma questa, in generale ma trovo una grande idiozia! Non perchè voglio sostenere una tesi piuttosto che un'altra, ma secondo te, al consiglio di amministrazione di una multinazionale con sede in Ticino, ma questo vale per ogni paese, interessa la nazionalità oppure le capacità e le competenze? La risposta è ovvia, non perchè lo dico io, basta vedere i profili dei top manager di alcune imprese ticinesi... Concordo con Zeffiroblu, queste cose servono solo per stuzzicare gli istinti più bassi di una bassa percentuale di popolazione...in questo, tutto il mondo è paese! Saluti Maurilio
Zanotti, Brignoli e Grieco: pro e contro privatizzazione crematorio - 19 Gennaio 2016 - 09:44
re-vamping
L'attuale forno ha bisogno solamente di una aziobe di revamping che potrebbe costare dai 200 ai 250 mila euri. Questo consentirebbe di portarsi agli stessi standard emissivi di quello privato e molto più recente di Domodossola. LA sala di accoglienza potrebbe essere ammodernata con poche migliaia di euro e comunque non deve essere una discoteca ne tanto meno un nightclub. Ora mi chiedo, contrariamente a quanto scritto da Maurilio. PERCHÉ DOBBIAMO DAR VIA LA GALLINA DALLE UOVA D'ORO? Il ragionamento economico proposto da Maurilio non sta in piedi. Se è vero che per i primi due anni dopo l'investimento (l'ammodernamento dell'impianto farà si che per almeno 15 anni non ci sarà più necessità in tal senso) il territorio perderà i soldini.......è indubbio che per i successivi 13 avrà buone risorse da impiegare visto e considerato che, con l'attuale ritmo di funzionamento l'introito sarebbe di circa 650.000 euro ed un ricavo netto intorno ai 220.000. Moltiplicato per 13 anni.......fate voi i calcoli. Gli stessi tecnici del settore confermano che 80% degli impianti sono tuttora comunali o di partecipate. Nessuno poi ha considerato il fatto che si entrerebbe, di fatto, in un regime di monopolio se la gara se l'aggiudicasse lo stesso proponente. Un verbanese/Ossolona/Cusiano che volesse farsi cremare non avrebbe alternativa...... Tutto questo solo perché il comune di Verbania (sindaco e/o dirigenti) vogliono sollevarsi dalla responsabilità di gestirlo? Ci sarebbe da ragionare su questi profili di comportamento che se portati a compimento provocherebbe dei danni alle casse del comune e quindi di tutti i cittadini.......e forse ci sarebbero i motivi per un esposto alla corte dei conti perché di fatto il territorio ne avrebbe un forte danno. Perché non pensare ad una gestione in associazione con altri comuni? Oppure a CONSER?
Cristina su Villa San Remigio: "Zone d'ombra" - 19 Giugno 2014 - 19:59
Avatar
Ovviamente, non è un privilegio, stiamo testando il nuovo sistema dei profili utenti, abbiamo di nostra iniziativa inserito l'immagine del profilo Google+ di Renato Brignone, per testarlo. A tal proposito, approfittiamo per chiedere a chi volesse, di inviarci il proprio AVATAR, provvederemo ad inserirlo e contribuirà ai nostri test. A breve, con la nuova versione dei profili, sarà possibile per gli utenti inserire il proprio AVATAR autonomamente. Grazie a tutti!
M5S chiede scusa - 17 Maggio 2014 - 12:21
Il problema non è mio
Qualcuno ha sbagliato ? Bene Il problema rimane del partito, non di chi vota. Chi vota prende atto e decide di conseguenza. Nel mio caso il voto non andrà a quella lista, ma non solo per il problema del "buco nella ruota di scorta" Per quanto riguarda l'anonimo verbanese, concordo con fede: siamo in molti alla ricerca dei profili fantasma. Non sono contro m5s di cui condivido alcune idee, ma vorrei un comportamento più coerente con quanto proposto
La Svizzera dice no all'immigrazione - 10 Febbraio 2014 - 17:18
ribadisci
ribadisci ciò che vuoi, ma si tratta di semplici scelte economiche: tu svizzera applichi regolamenti e leggi che penalizzano i miei connazionali? io Italia, Francia, Germani (magari europa) ti penalizzo sotto altri profili... è la "globalizzazione" bellezza (cit.)
Dumera: l'antenna va rimossa - 11 Gennaio 2014 - 11:21
PER FRANCESCO : POVERO OGGEBBIO !
la Soprintendenza ha ascoltato le moltissime segnalazioni giunte da cittadini e Associazioni, ha effettuato sopralluoghi, ha difeso l'interesse pubblico contro l'interesse privato e quindi ha ritirato il proprio parere che è vincolante .L'indignazione va rivolta al Comune di Oggebbio ed alla Commissione comunale per il paesaggio, sono loro che hanno fatto carte ..."" gravementi carenti e svianti "...".prospettando al vaglio della Soprintendenza un quadro istruttorio non denotante i profili di criticità emersi" Come dire che IL DIAVOLO FA LE PENTOLE MA NON I COPERCHI
Protesta dei "Forconi": code a Fondotoce - 11 Dicembre 2013 - 09:23
studiate!
Prima di parlare di Costituzione, studiatela! Informatevi! E usate strumenti di lotta opportuni. E non negate che vi siano profonde infiltrazioni fasciste. Basta guardare i profili facebook di alcuni che scrivono sulla vostra pagina. Sveglia! E lasciate stare la gente che sulle strade ci deve andare per lavoro.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti