Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

balneazione

Inserisci quello che vuoi cercare
balneazione - nei post
Divieto di balneazione revocato - 13 Maggio 2017 - 09:16
Revocato il divieto di balneazione sulle spiagge Lido Colonia Solare Suna, Rigoletto e Villa Taranto.
"Una Verbania Possibile" torna su Beata Giovannina - 26 Gennaio 2017 - 20:03
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Una Verbania Possibile che in seguito delle precisazioni dell'Amministrazione riguardante la spiaggia della Beata Giovannina, torna a puntualizzare.
L'Amministrazione precisa su Beata Giovannina - 25 Gennaio 2017 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dell'Amministrazione Comunale in risposta a quello del gruppo Una Verbania Possibile, riguardante la spiaggia della Beata Giovannina.
"Una Verbania Possibile" su Beata Giovannina - 23 Gennaio 2017 - 17:04
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di di "Una Verbania Possibile", riguardante il dibattito in Consiglio Comunale sulla spiaggia della Beata Giovannina.
PD su Beata Giovannina - 23 Gennaio 2017 - 07:02
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Partito Democratico Verbania, riguardante il dibattito in Consiglio Comunale sulla spiaggia della Beata Giovannina.
Interpellanza modificata su Beata Giovannina - 18 Dicembre 2016 - 09:16
Riceviamo e pubblichiamo, il testo dell'interpellanza presentata dal Consigliere Comunale di Sinistra & Ambiente, Renato Brignone, riguardante la spiaggia della Beata Giovannina.
Interpellanza deliberazioni di Consiglio Comunale - 9 Dicembre 2016 - 11:26
Riceviamo e pubblichiamo, un interpellanza del gruppo "Sinistra & Ambiente" in cui si chiedono chiarimenti sulle risposte date dal Sindaco nello scorso Consiglio Comunale sul tema del rispetto delle deliberazioni di Consiglio Comunale.
Due Intrpellanze "Sinistra & Ambiente" - 8 Novembre 2016 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, il testo di due Interpellanze presentate da "Sinistra & Ambiente", riguardanti la spiaggi Beata Giovannina e il ritrovamento di rifiuti nel lago fronte Il Maggiore
Brignone: interpellanza e gestione del Consiglio Comunale - 15 Ottobre 2016 - 08:01
Riceviamo e pubblichiamo, una nota del consigliere comunale Renato Brignone, dal titolo "interpellanza e dubbi sulla gestione del Consiglio Comunale".
Forza Italia Berlusconi su spiaggia Beata Giovannina - 27 Agosto 2016 - 11:05
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Gruppo Consigliare Forza Italia Berlusconi, riguardante la gestione della spiaggia della Beata Giovannina.
Mozione su spiaggia Beata Giovannina - 8 Luglio 2016 - 17:01
Riceviamo e pubblichiamo, il testo di una Mozione urgente, presentata ieri sera in Consiglio Comunale, dal consigliere Renato Brignone, che ha raccolto le firme di diversi consiglieri di differenti gruppi, nello specifico dei consiglieri Colombo, Minore, Immovilli, Digregorio, Ferrari e Campana.
Libretto per vivere in sicurezza i laghi del VCO - 3 Luglio 2016 - 11:27
ESTATE SICURA – VIVERE I LAGHI è un prodotto rivolto al pubblico e agli operatori in quanto favorisce la conoscenza delle regolamentazioni, delle spiagge e delle attività in acqua praticabili in bella stagione nella regione dei nostri laghi ovvero sul Lago Maggiore (sponda piemontese), sul Lago d'Orta e sul Lago di Mergozzo.
M5S su spiaggia Beata Giovannina - 29 Giugno 2016 - 10:24
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del MoVimento 5 Stelle Verbania, inerente gli ultimi sviluppi sulla vicenda della spiaggia della Beata Giovannina
Spiaggia o pontile? - 27 Giugno 2016 - 10:23
Negli ultimi giorni i nostri lettori ci segnalano situazioni di poco rispetto delle regole, questa volta sono dei bagnanti indisciplinati.
Interpellanza su spiaggia “Beata Giovannina” - 23 Giugno 2016 - 14:33
Riceviamo e pubblichiamo, il testo dell'interpellanza dei consiglieri comunali Carlo Bava e Renato Brignone, sull'assegnazione della spiaggia pubblica della “Beata Giovannina”.
balneazione - nei commenti
Soccorso Nautico: VVF VCO soddisfatti dopo incontro - 19 Luglio 2017 - 19:30
Re: Non Capisco
Giovanni, sei tu che non hai capito nulla. La norma è chiara. Sono anni che scrivi la medesima circostanza in modo sbagliato. Hans, come ho già scritto, ha citato sentenze che si riferiscono a altre circostanze (divieto della balneazione).
Soccorso Nautico: VVF VCO soddisfatti dopo incontro - 19 Luglio 2017 - 15:40
Re: Re: Re: Re: Re: X Tutti
Ciao Hans Axel Von Fersen; bisogna vedere il caso specifico a cui si riferisce la sentenza. Parli di Sardegna che non è il Lago Maggiore che essendo acqua interna è disciplinate da legge regionale. Bisogna vedere se in quell'area c'era un effetivo DIVIETO di balneazione non fatto rispettare dagli organi preposti.
Soccorso Nautico: VVF VCO soddisfatti dopo incontro - 19 Luglio 2017 - 15:37
Re: X tutti legge regionale balneazzionne
No Giovanni, la legge regionale che tu citi prevede tre tipologia di aree: 1) le aree balneabili dove si disciplinano e garantiscono un serie fattori (assistenza ai bagnanti, piste per la circolazione dei natanti ecc (art. 18 comme da 1 a 7). 2) la stessa legge (art. 18 c. 8) individua aree frequentate da bagnanti non riservati specificamente alla balneazione con i crismi dei commi precedenti. La legge impone ai Comuni di segnalare tali arre. Della serie si puoò fare il bagno a prorpio rischio e pericolo. 3) aree con divieto di balneazione. Perché spiattellare sempre il lato tragico della vicenda? In Italia ci sono chilometri e chilometri di spiagge libere e frequentatissime.
Soccorso Nautico: VVF VCO soddisfatti dopo incontro - 19 Luglio 2017 - 13:28
X tutti legge regionale balneazzionne
Per essere più chiari e agevolare la formazione di un parere personale invito tutti gli interessati alla questione ad andare a leggersi la lr n2 del 17 gennaio 2008 e quella del 28 luglio 2009. Articolo 1 I comuni devono individuare le aree e delimitare le aree da destinare alla sola balneazione DEVONO!!!!!!!Comma b i comuni nelle zone riservate alla balneazione organizzano il servizio di salvamento. Nel mio commento sulle spiagge attrezzate non sono riuscito ad inviare la foto del bar etc. scusate l'inconveniente.
Soccorso Nautico: VVF VCO soddisfatti dopo incontro - 18 Luglio 2017 - 22:06
X Tutti
Non voglio entrare nella questione dei vigili del fuoco etc, io voglio solo spezzare una lancia a favore del sig. Furlan dicendo che è vero che la sicurezza dei bagnanti nel VCO è completamente assente. Quasi tutti i comuni rivieraschi compreso Mergozzo si nascondono dietro il famoso cartello" balneazione non sicura" etc etc Quando sanno benissimo che le cose non stanno proprio così ma naturalmente in caso di un annegamento sarà la procura a definire le cose.
Divieto di balneazione revocato - 13 Maggio 2017 - 12:47
E' strano o no?
E' strano o no che valori rilevati il 26/4 tali da renedere non balneabile le località siano poi utti e tre variati in modo tale da rendere nuovamente possibile la balneazione solo 6 giorni dopo?
Spiaggia di Suna e divieti - 21 Aprile 2017 - 20:38
X Giovanni %
Come al solito hai perso un'occasione per tacere, ho detto che il comune di Mergozzo pur avendo strutture a pagamento etc ha detto alla regione Piemonte che non ha ancora individuato aree per la balneazione hai capit0?? o meglio mi sono spiegato???
Spiaggia di Suna e divieti - 21 Aprile 2017 - 11:40
Caro Furlan
Caro Furlan non tocchiamo il tasto delle spiagge e demanio e assistenza bagnanti perché andiamo a finire che ormai nessuno si prende più la responsabilità di niente. Come saprai le spiagge adibite alla balneazione devono avere per la regione Piemonte una delimitazione con boe gialle e naturalmente un assistente bagnanti, bene faccio l'esempio di Mergozzo che conosco bene e penso anche molti lettori del blog, bene il Comune di Mergozzo ha avuto il coraggio di dire alla regione Piemonte che sul lago di Mergozzo non vi sono spiagge adibite alla balneazione, solo per non assumersi le proprie responsabilità nei confronti delle persone che vanno in spiaggia. Naturalmente tutti possono vedere che vi è un parcheggio comunale a pagamento, che vi sono due chioschi che noleggiano anche sdraio e pedalò, quindi siamo solo nella repubblica delle banane, ma quando ci scapperà il morto di qualcuno che conta i nodi state certi verranno al pettine. Nel frattempo chi dovrebbe vigilare e mettere le cose al posto dorme.
5° tuffo nel lago di Mergozzo - Foto - 6 Febbraio 2017 - 15:54
Peso che
Penso che dimensione sport etc dovrebbe smettere di organizzare stupidaggini come questa sul lago , poi se fanno anche cose illegali sarebbero da denunciare , dato che se come dice la notizia si sono buttati dai pontili del porto ,è notorio che nella zona portuale è vietata la balneazione , ma naturalmente tutti fanno finta di niente in primis la polizia locale che dovrebbe essere garante di legalità e applicazione delle leggi o no!!!!!!!!
L'Amministrazione precisa su Beata Giovannina - 26 Gennaio 2017 - 18:30
Una Verbania Possibile
replichiamo a un'Amministrazione, che banalizza e strumentalizza le posizioni delle opposizioni. Abbiamo sempre auspicato un confronto puramente politico, ma un'amministrazione non trasparente e che evita risposte sul merito delle cose, ci ha costretti ad approfondire tecnicismi che poco competono a un gruppo politico ( evitabili, appunto, se solo venissero spiegate le ragioni alla base delle scelte). Se l’Amministrazione dice che: "anche senza natanti a motori la presenza del pontile senza i corridoi di atterraggio, che la dimensione dell'area renderebbe inutili, prevede il divieto di balneazione" non vuol forse che esiste il divieto di balneazione? Se così fosse, non andrebbe quindi emessa apposita ordinanza con obbligo di applicazione? Inoltre, se il divieto di balneazione esiste, non si può prevedere di collocarci uno scivolo e fare il bagno. Alla spiaggia della Polisportiva Verbano, convivono uno accanto all'altra il pontile della società sportiva da cui partono, natanti a motore (gommone) e non, e la spiaggia vera e propria. Quindi anche quella è illegittima? Idem alla colonia solare di Suna. Evidentemente in merito alla concessione, non chiedevamo un esercizio stilistico, bensì una spiegazione onesta che chiarisse per quale motivo non si fosse adottata la stessa procedura del bando precedente. L' investimento di un imprenditore ci sarebbe comunque stato e forse, anche, con un canone più congruo. Perché questa ipotesi non è stata presa in considerazione? sottolineiamo che il Comune di Verbania ha sempre considerato il Tennis di Pallanza come un impianto sportivo e l'ha assegnato con gara pubblica come ha fatto con la pista d'atletica, il palazzetto e - di recente - anche con gli stadi. Perché cambiare proprio ora? A chi giova? Alla città? Ovviamente in tutto ciò l'Amministrazione continua a evitare di rispondere alla nostra più semplice domanda: Se esiste una delibera del consiglio comunale per quale motivo NON RISPETTARLA? Domande, solo domande che potrebbero evitare di essere derubricate a mera polemica se solo trovassero trasparente e congrua risposta nelle sedi deputate anziché sui giornali. Come minoranza ricorriamo e ricorreremo sempre ai giornali ogniqualvolta le sedi deputate al confronto politico vengano “snobbate” (troppo spesso) da una Amministrazione arrogantemente.
Corso Assistente bagnanti - 16 Gennaio 2017 - 11:07
ASSISTENTI
Nel VCO vi sono più assistenti bagnanti che sulla costa adriatica, e naturalmente nella nostra zona non trovano un lavoro , perché la legge piemontese sulle spiagge e sulla balneazione non viene applicata.
Forza Italia Berlusconi su spiaggia Beata Giovannina - 1 Settembre 2016 - 20:04
arringa confusa
caro Maurilio,come avvocato fai un po' confusione! andiamo con ordine. Santinato si aggiudica una regolare gara con l'offerta più alta,circa tre volte il canone attuale (e deciditi: se non capivi dove stava l'affare a 5600 euro,di sicuro lo capirai ancora meno ora,che pagano un terzo!). vinta la gara,sottoscrive un regolare contratto scritto non certo da lei,ma dai tecnici del comune,che prevede diritti e doveri,come ogni contratto. in seguito a pressioni forti di opinione pubblica e alcuni partiti politici (addirittura una petizione su change.org),Santinato decide di destinare parte della struttura al pubblico,anche se NON DOVEVA, da contratto; la concessione prevedeva un uso per noleggio imbarcazioni (che non "decollerà" mai). ..peraltro,il bar che per il comune prima non si poteva assolutamente fare,come per magia appare nella nuova gestione. a quel punto,visto che i bastoni tra le ruote iniziano ad essere un po' troppi,Santinato conviene che forse sia meglio lasciar perdere,e qui io non so come sia andata: mi spiego,se il comune ha revocato la concessione allora ha pagato una bella cifretta per rescissione anticipata unilaterale del contratto se invece la signora ha lasciato "spontaneamente" allora nessun esborso. nei due anni di buco,si decide che in quell'area si prevede la balneazione e il diporto NON A MOTORE (senza motore,o remi o vela o pedalò,per capirsi). alla fine,ci ritroviamo un area concessa a una cifra ridicola,dove vengono effettuate attività che al precedente concessionario venivano o contestate (noleggio barche) o proibite (bar) e con i motoscafi che sfrecciano tutto il giorno,coi loro bei motori (a benzina Maurilio...sci nautico col diesel?!). io non so se ci siano irregolarità,non spetta a me come cittadino stabilirlo. come cittadino però osservo che perlomeno sono stati usati differenti pesi e misure,e mi spiace constatare che tutti fingano di non vederlo.
Forza Italia Berlusconi su spiaggia Beata Giovannina - 1 Settembre 2016 - 11:35
Re: Re: Re: Spiaggia Beata giovannina
Caro Paolino, io non parlo di procura a vanvera, ma a ragion veduta. Provo a fare un riepilogo di quello che è successo, mi baso solo sulla mia memoria quindi se dico delle inesattezze, correggetemi! C’era una volta una spiaggia, un’amministrazione, non questa decide di intervenire e spende circa 200.000€; sistemata la spiaggia, la stessa amministrazione, la “cede” ad un privato per 5600€/anno! Ora, o sono stupido io, o non capisco dove stia l’affare! Cosa se ne farà il privato non si sa, ma non è consentito l’accesso alla spiaggia (cito l’articolo di vcoazzurratv già linkato da Giovanni%). Subentrata questa amministrazione, rescinde il contratto, e, per due stagioni, lascia la spiaggia libera. Da questa stagione, la stessa amministrazione, concede l’uso della spiaggia e del pontile, ad una società sportiva che pratica lo sci nautico (sport riconosciuto dal CONI) e concede di posizionare un container bar. Quindi, l’accesso alla spiaggia è libero, chi la gestisce offre (a pagamento, "ça va sans dire") servizi turistici che prima non erano neanche presenti sul territorio (gonfiabili, sci nautico, giochi d’acqua oltre alle consuete sdraio), come si dice, la spiaggia ha fatto girare l’economia (stipendi, acquisti forniture bara, gasolio per motoscafi,…). Cosa dovrei aggiungere? Personalmente credo che la città ci abbia comunque guadagnato! Se entriamo nello specifico, si ritiene il canone basso? Come ho già scritto, immagino che sarà stato stabilito nei termini di legge! Non è così? Allora è necessario che l’intervento della procura… La spiaggia è stata assegnata senza gara? La legge lo consente? Se no, anche in questo caso è necessario che l’intervento della procura… La legge lo consente, ma sarebbe stato meglio procedere con gara? Probabilmente è vero, giusto fare un’interpellanza, giusto sarebbe rispondere. Ma se la legge lo consente e se il progetto presentato è buono, non vedo perché non procedere in modo spedito. Peraltro, la determina dice, testuali parole, “il presente provvedimento, …, potrà essere sempre revocato, sospeso o modificato in tutto o in parte per ragioni di pubblico interesse e di sicurezza della navigazione senza diritto di indennizzi”, si può sempre tornare indietro! Ci sono altri element? Qualcuno dice che il pontile è troppo vicino all’area di balneazione, ci sono norme e regolamenti? Sono rispettati? Se sì, ogni polemica è inutile, se no è necessario denunciare la cosa agli organi competenti (Procura, Guardia Costiera,…)! “Cittadini con Voi” e “Sinistra e Ambiente” scrivono nell’interpellanza, post http://www.verbanianotizie.it/n757054-bava-e-brignone-tre-interpellanze.htm#commenti-37952, “è stata concessa un’area demaniale per scopi diversi da quella prevista dal piano per la gestione del demanio”. Non se la cosa sia completamente vera o sia un’interpretazione, se è vera, e non ho motivo per dubitare del contrario, sono previste deroghe? In questo caso sarebbe stato possibile concederle? Se no, cosa paghiamo a fare dirigenti e impiegati comunali se commettono simili errori? Nella stessa interpellanza, scrivono anche “…Si impegna l’Amministrazione a definire una variante che preveda per l’area un utilizzo che garantisca il diritto alla balneazione e al diporto non a motore”, mi chiedo, questo diritto è stato negato? La balneazione pubblica è possibile, il diporto non a motore anche, sono presenti opportune boe di segnalazione! Queste boe non sono sufficienti, o si ritiene sia meglio aggiungere, credo che basti chiedere e/o imporlo ai gestori, i termini della determina lo consentono! (segue)
Forza Italia Berlusconi su spiaggia Beata Giovannina - 29 Agosto 2016 - 11:24
Re: brutta roba il tifo
Caro paolino, ti faccio notare che l'oggetto del comunicato degli illustrissimi Chifu ed Immovilli, era: "SPIAGGIA BEATA GIOVANNINA balneazione FUORI LEGGE", continuando con: "a spiaggia pubblica e' stata privatizzata...scippando ai cittadini il diritto di libero accesso... viene permessa la balneabilità con le imbarcazioni che si spostano liberamente, quando i bagnanti sono in acqua.." Nessuna vera critica al canone o indicazioni sulla bontà delle scelte fatte dalla precedente amministrazioni! Ora, la prima cosa è palesemente falsa, non è stato in nessun modo "scippato ai cittadini il diritto di libero accesso", anzi, ora sono disponibili servizi turistici che prima non c'erano. La domanda che mi pongo è, Chifu ed Immovilli non sanno quello che dicono o mentono sapendo di mentire? Sulla seconda non posso aggiungere nulla, oltre al mio buon senso, ma se Chifu ed Immovilli sono certi di quello che affermano, basterebbe denunciare alle competenti autorità (Guardia Costiera, Polizia,...) la situazione, perchè non è stato fatto? Per quanto riguarda gli importi, non so e non sono in grado di valutare la bontà e la correttezza, ma a giudicare dalle cifre non tonde ( 853,37 e 816, 57), mi viene da pensare, ma NON HO VERIFICATO,, che siano importi tabellati da qualche regolamento comunale, regionale o altro! Se Chifu ed Immovilli ritengono queste cifre siano fuori mercato, al ribasso, non devono far altro che proporre, o far proporre, gli opportuni adeguamenti! Hai proprio ragione paolino, brutta roba il tifo! Saluti Maurilio
Forza Italia Berlusconi su spiaggia Beata Giovannina - 27 Agosto 2016 - 11:29
...qualcosa non torna...
...qualcosa non torna, non entro nei meriti tecnico/giuridici dell'affidamento, ma voglio portare una nota personale a commento di questo comunicato, Mio figlio ha frequentato per tutta l'estate la spiaggia in oggetto, nessuno gli ha mai vietato di entrare in spiaggia e di fare il bagno. Sono andato a prenderlo qualche volta, e ho potuto notare che le aree di balneazione e di attracco fossero ben distinte. Quindi, credo che l'utilizzo della parola privata sia fuorviante! Altre spiagge pubbliche sono in concessione ad attività sportive, riuscendo ad offrire un ottimo servizio alla cittadinanza, sport da una parte, pulizia, decoro e servizio dall'altra! Saluti Ma
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti