Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

cuoco

Inserisci quello che vuoi cercare
cuoco - nei post
Metti una sera al cinema - L'altro volto della speranza - 6 Novembre 2017 - 09:16
Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 7 novembre 2017, per la rassegna "Metti una sera al Cinema", presso l'Auditorium de Il Chiostro ore 17:15, 19:30 e 21:30 proiezione di "L'altro volto della speranza".
Studente del Maggia primo al WorldSkills International - 10 Ottobre 2017 - 15:03
Lo studente Andrea Picone, del quinto anno di corso accoglienza turistica - ricevimento, si è classificato primo nella selezione nazionale dei mestieri: il WorldSkills International (https://www.worldskillspiemonte.it) svoltosi a Torino Lingotto dal 3 al 5 ottobre.
Metti una sera al cinema: al via la 29^ stagione - 8 Ottobre 2017 - 09:33
Tutto il il programma della 29^ edizione della Rassegna Cinematografica Metti una sera al cinema, che prenderà il via martedì 24 ottobre 2017.
"La prevenzione inizia a tavola" - 11 Aprile 2017 - 17:35
Nuovo appuntamento di Parasi Incontra, mercoledì 12 aprile 2017, alle ore 21.00, incontro con Marco Bianchi "La prevenzione inizia a tavola".
Giovane verbanese diplomata Scuola Internazionale di cucina - 27 Marzo 2017 - 17:04
Le segnalo che Alessandra Tinti, 25 anni, di Verbania, si è diplomata al Corso Superiore di Cucina Italiana. Il Corso ha visto diplomarsi in tutto 77 ragazzi provenienti da 16 differenti Regioni d'Italia.
Serata per una nuova cucina a Villa Olimpia - 26 Ottobre 2016 - 11:27
Giovedì 27 ottobre a partire dalle ore 20 a Villa Olimpia va in scena ."dialoghi attorno al cibo .. tra cucina stellata e mensa sociale": grazie alla generosità e all'amicizia di Max Celeste celebre cuoco stellato del Ristorante il Portale di Verbania, Villa Olimpia ed il suo staff si cimenterà in una serata mangereccia alla ricerca di una fusion tra questi universi culinari solo apparentemente molto distanti.
LibriNews: “Le cene inutili” - 4 Ottobre 2016 - 15:03
Per la rubrica a cura di Zest Letteratura Sostenibile, un progetto culturale dell’Associazione We feel Green, oggi proponiamo "Le cene inutili" di Massimo Paperini, edizioni Neri Pozza.
"Un lungolago di solidarietà" più di 7mila€ raccolti - 27 Settembre 2016 - 19:06
"Una facile genialata quella di abbinare il nome di Amatrice alla famosa pasta all’amatriciana. E dopo il terremoto in centro Italia tutti hanno pensato di raccogliere offerte a favore delle persone colpite dal sisma organizzando pranzi e cene a base di questo squisito piatto. Lo hanno fatto tutti, quasi una gara a dimostrare tempestività e fantasia".
Allegro con Brio: prosegue la rassegna - 18 Luglio 2016 - 18:06
Una calda giornata di sole ha illuminato il primo appuntamento di Allegro con Brio, la stagione estiva di teatro, musica e danza organizzata quest'anno dalla Biblioteca Civica Pietro Ceretti di Verbania con il sostegno della Fondazione Comunitaria del VCO.
Celebrata la benedizione del Toc - 27 Dicembre 2015 - 10:17
Grande partecipazione ieri giorno di Santo Stefano, alla tradizionale "Festa del Toc" a Cossogno. La chiesa di San Brizio gremita per la benedizione del “toc”, il tozzo di pane, la cui tradizione ha origini lontanissime.
Offerte di lavoro del Centro per l'Impiego VCO #6 - 12 Novembre 2015 - 10:23
Riportiamo dalla newsletter del Centro per l'Impiego del Verbano Cuso Ossola, l'elenco delle offerte di lavoro per questa settimana.
Offerte di lavoro del Centro per l'Impiego VCO #4 - 29 Ottobre 2015 - 14:33
Riportiamo dalla newsletter del Centro per l'Impiego del Verbano Cuso Ossola, l'elenco delle offerte di lavoro per questa settimana.
CIAK SI CENA a Miasino - 22 Luglio 2015 - 08:09
Sabato 25 Luglio VILLA NIGRA DI MIASINO.
Festa all'Alpe Piaggia ben riuscita - Foto - 15 Luglio 2015 - 09:01
Ancora una volta grande affluenza di adulti e piccini alla tradizionale festa dell’oratorio della Madonna del Rosario all’alpe Piaggia.
Work4You: Torino, torna la principale job fair italiana “Io lavoro”. - 3 Marzo 2015 - 12:32
Il 25, 26 e 27 marzo, torna a Torino, presso il Lingotto Fiere, la 18ma edizione di “Io lavoro”: la principale job fair italiana dedicata al mondo del lavoro.
cuoco - nei commenti
Sveglia al suono della raccolta vetri - 10 Novembre 2017 - 08:48
Re: Commento
Ciao Rosa yrene castillo mejia Prendo spunto dal tuo commento per concludere che: "Qualsiasi sia l'orario della raccolta del vetro, romperà sempre los marones a qualcuno" o al cuoco che torna tardi dal lavoro o al turnista che non ha sempre lo stesso orario di riposo o al lavoratore tradizionale 8-17. Dove abito io, avviene alle 20 (parlo della mia via, altre vie hanno orari diversi) e c'è comunque gente che si lamenta. In pratica l'attuale orario va più che bene. Qualsiasi modifica incontrerà altre lamentele
Sveglia al suono della raccolta vetri - 10 Novembre 2017 - 07:58
Commento
Cari commentatori sopra, avete parlato di chi alle 06:00 è già al lavoro,di chi ha già lavorato anni e ora è in pensione, di chi è malato o in vacanza, vi sieti dimenticati di chi fa i turni? In casa mia ce mio figlio k fa il cuoco e arriva alle 02:00 di notte, mentre mio marito è un pompiere e fa i turni e puntualmente dopo 2/3 ore di sonno arriva la sveglia della raccolta k va avanti fino a fargli alzare dal nervoso, è giusto k chi lavora riposi , sopratutto mio marito k poi deve occuparsi durante il giorno pure del piccolo perché tocca a me andare a lavorare. Credo sia una mancanza di rispetto non pensare k ce gente k fa altri orari di lavoro e k hanno diritto al riposo soprattutto quando si lavora salvando vita alle persone come mio marito e pertanto dovrebbe essere riposato quando esce per un intervento. Mi scuso invece con chi non interessa il mio commento.
Veneto Banca e Intesa San Paolo - 30 Giugno 2017 - 13:05
Re: passo indietro
Ciao paolino Se ti riferisci ai miei commenti, purtroppo devo ammettere che la mia scolarità è molto bassa, a 14 anni ero già in cantiere a lavorare. Come un cuoco usa ingredienti anche complessi, che non escono dal suo deretano,ma riesce poi con più o meno sapienza a creare piatti più o meno buoni. Allo stesso modo cerco di argomentare mettendo insieme più spunti ( volgarmente copia incolla) per arrivare ad esprimere al meglio un concetto, spesso citando link per rendere più autorevole lo scritto in quanto è diffuso e riconosciuto da altri. Quanto sia scadente la mia cucina, non sta a me giudicarlo, di certo una ricetta nella mia mente esiste sempre e saper collegare avvenimenti e persone ad azioni e disegni politici, anche senza avere capacità letterarie non dovrebbe essere una colpa, perché è sempre un modo di partecipare, diversamente tornerei nella folta schiera degli astenuti e degli ignavi. Se poi questo viene considerato analfabetismo funzionale, me ne farò una ragione, con la convinzione che L'Italia è cresciuta in benessere, grazie ad una massa consistente di analfabeti funzionali, ed ora con una scolarizzazione molto più alta siamo alla canna del gas.
A Cannobio e a Cannero Riviera sventola la Bandiera Blu - 9 Maggio 2017 - 12:01
Molto bene
Molto bene per Cannero e Cannobio , ma mi chiedo come mai solo due per tutto il Piemonte???? Il tanto decantato lago di Mergozzo come mai non ha la bandierina blu? Ultimamente ho letto sul giornale la Stampa l'ormai decennale bufala del lago di Mergozzo tra i più puliti d'Europa per una nuova associazione "Gente di lago " a cui capo vi è il cuoco del ristorante Piccolo Lago, Ma !!!!!!
Marco Sacco ambasciatore del gusto nel mondo - 15 Ottobre 2016 - 17:47
Re: Mutuo
Ciao lupusinfabula,concordo....sono stato un poco piu' polemico...anch'io ,a detta degli amici,sono un ottimo cuoco e mi diverto a cucinare.......oltretutto,dovrebbe essere la NORMALITA' avere cibi genuini del territorio e non solo,vini fatti con uva e pagare il tutto a prezzi ''normali''.L'enfatizzare tutto cio' contribuisce allo spropositato aumento dei prezzi,per nulla giustificato.Ci sono ristoranti/trattorie,come tu dici,in Ossola,ad esempio,dove si mangia divinamente e si spendono cifre da ''pranzo di lavoro''....e non mi si venga a dire che non usano materie prime all'altezza.......un riso e' un riso....ed un luccioperca e' un luccioperca...a qualsiasi latitudine ed in qualsiasi padella........stop
Marco Sacco ambasciatore del gusto nel mondo - 15 Ottobre 2016 - 17:14
Mutuo
C'è anche da dire che in certi ristoranti con chef di grido devi fare un muto per poter pagare il conto finale, senza considerare che, in genere, le porzioni sono porzioni/assaggio: va bene l' impiattamanto e la decorazione del piatto, ma alla fine quello che conto è mangiar bene, saziarsi e non svenarsi economicamente. Per fortuna ci sono ancora anche in zona trattorie ove trovi tutto questo.E poi davvero basta con tutto sto cucinare in TV: ormai ogni canale ha la sua fetta quotidiana di cuochi e padellame vario: due palle, anche per chi come il sottoscritto, a detta degli amici, è un buon cuoco e che cucinare lo trova divertente.Stesso discorso per i vini: basta girare un po' nel basso piemonte e ti puoi portare a casa in damigiana dell'ottimo vino che è poi lo stesso che una volta imbottigliato ed etichettato con la griffe ti rivendono a 10 volte tanto.
“Un’amatriciana per Amatrice” - 4 Settembre 2016 - 08:22
Risposta a Paolino
Lupus, che si picca anche di essere un buon cuoco, pensa che l'amatriciana senza il guanciale NON E' un'amatriciana: sarebbe come fare il pesto alla genovese senza il basilico, tanto per citare un esempio ove comunque la carne non c'entra!
Corso Gratuito per "Collaboratore di cucina" - 29 Gennaio 2016 - 22:34
..presumibilmente........lo sguattero
tutto sto giro di parole per indicare un ''corso''...''presumibilmente''......da sguattero.Serve piu' a far lavorare l'ente che coloro che prenderanno parte.Una volta,un bel paio di estati rinchiusi con un cuoco ''alla mano'',et voila'.........altro che corso...........(alla mano...nel senso che se sbagliavi,andava giu' col palmo aperto'')
Lettera al Sindaco sulle donne da ricordare - 20 Marzo 2015 - 18:57
Veramente triste
Una tristezza infinita intrisa, come dice Lupus, da bolsa retorica. Se ciascuna giunta si intitola strade, parchi o altro a chi crede siano rappresentativi per la propria parte politica ha un qualcosa di moralmente insano, chiunque lo faccia. Io proporrei ad esempio, di intitolare un parco al Tibet libero o a qualche personaggio della zona che non abbia nessun retaggio politico, come ad esempio il creatore di villa taranto Neil McEacharn. un parco con il suo nome sarebbe perfetto. Una piccola replica al compagno che sbaglia Andrè. I traditori della patria non ci furono. Chi rimase con i tedeschi rispettò il patto di alleanza, chi decise di andare con gli alleati, ovvero tutti quelli che prima erano fascisti poi sono improvvisamente diventati antifascisti, lo fece ritenendo il regime oramai succube dei nazisti. Ciascuno ritenne di servire la propria patria. La bellissima canzone di De Gregori "il cuoco di salò" riassume tutto il senso della vicenda: "Che qui si fa l'Italia e si muore Dalla parte sbagliata In una grande giornata si muore In una bella giornata di sole Dalla parte sbagliata si muore" In tal senso direi di chiuderla qui.
PD sulle scissioni in minoranza - 11 Marzo 2015 - 15:11
Conoscere, elaborare, proporre.
Giovanni%, quando vai al ristorante e ne sei soddisfatto, non è giusto limitare i tuoi complimenti al solo cuoco, se tu hai potuto apprezzare quel momento, lo devi a tutto lo staff, anche al lavapiatti che non conoscerai mai e così è anche per il M5S, ognuno con il suo punto forte, contribuisce all'obbiettivo unico di portare in Parlamento i problemi della vita reale dei cittadini italiani. Se ho ben capito, tu percepisci il MoVimento come una "fabbrica di idee e proposte politiche" che crea un'inquietante omologazione dei discorsi grillini tanto da farli apparire succubi di un potere psicologico al limite del proselitismo religioso. Ti voglio tranquillizzare. La fabbrica di idee così come l'omologazione dei discorsi derivano dal fatto che tutti i grillini parlano di fatti veri, oggettivi, di problemi ampiamente analizzati in rete e per i quali si sono già trovate le soluzioni, soluzioni che purtroppo, dovendo intaccare gli interessi delle lobbies di potere, sono ostacolate con forza dal Governo. Se un fatto è vero, pur raccontandolo con parole diverse, apparirà sempre quello, si avrà la sensazione di sentire qualcosa che già si è sentito e questo non si chiama indottrinamento, questa si chiama coerenza che è la caratteristica principale del M5S e, purtroppo, anche la grande assente in tutto il restante panorama politico italiano.
Festa al Porto qualche strascico - 9 Agosto 2014 - 18:31
per Kiryienka
non ve ne va bene una...sempre da ridire su tutto...i controlli non vengono fatti in nessun posto .....chi ha fatto la sagra era ok ....ma chi ha mai preso una multa per sversamento olio o che il cuoco non si lava le mani....
Festa al Porto qualche strascico - 9 Agosto 2014 - 11:13
per Lele Pedretti
la mia non voleva essere una predica contro le sagre di paese,anzi,ben vengano....volevo solo significare che servirebbe piu' elasticita' per le attivita' commerciali annuali.Mi ricordo,ad esempio ,che anni fa,nelle cucine il cuoco si lavava le mani ,poi hanno fatto mettere la leva per aprire il rubinetto col gomito,popi la pedaliera,poi aprirla da 2 metri di distanza indossando scarpe dispari nei giorni pari...etc etc.....Tutto ok,ma se poi il cuoco va in bagno e non si lava le mani col sapone...tutto inutile,no?Buon senso....ecco cosa dovrebbero chiedere i legislatori,ma siccome non hanno mai lavorato non sanno cosa dicono.Alla prox------------
Cassa integrazione, -36,9% nel Vco - 19 Settembre 2013 - 04:00
Cassa integrazione
Nel VCO, diminuisce la richiesta di cassa perché non ci sono più aziende aperte, le poche che c'erano l'avevamo chiesta precedentemente , i dati vanno interpretati correttamente . Questo territorio , continua ad esser troppo presuntuoso ed attaccato a vecchi schemi politico industriali, proprio quelle politiche che hanno fatto deturpare il territorio permettendo il relativo inquinamento a cui son seguite malattie ecc. Il futuro è nel turismo e basta, settore nel quale, si lavora sodo. Per anni la gente si nascondeva nelle fabbriche a schiacciar bottoni e denigrava chi faceva il cameriere o il cuoco... Sveglia !
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti