Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

incontri

Inserisci quello che vuoi cercare
incontri - nei post
Serate al Museo del Paesaggio - 12 Giugno 2019 - 11:04
Il Museo del Paesaggio organizza una serie di chiacchierate e incontri a Palazzo Viani Dugnani per festeggiare i suoi primi 110 anni di fondazione (1909-2019).
Semina delle trottelle di lago e di fiume - 12 Giugno 2019 - 08:01
L’Associazione Gente di Lago e di Fiume, nata con l’obiettivo di difendere e ridare dignità all’habitat complesso e poco conosciuto delle acque interne, prenderà parte in qualità di partner al consueto appuntamento della “semina” delle trotelle lacustri nel Lago Maggiore, in programma il prossimo giovedì 13 giugno intorno alle 17 presso la Polisportiva Verbano a Verbania.
Porte aperte a Vco Formazione - 11 Giugno 2019 - 18:06
Porte aperte a Vco Formazione. Contro la dispersione scolastica e con l’obiettivo di dare un supporto alle famiglie dei ragazzi e delle ragazze che vorranno frequentare i corsi organizzati dall’Agenzia dal prossimo mese di settembre,.
incontri Eco-Logici: "Floretapia Australiana" - 11 Giugno 2019 - 11:04
Conferenza mercoledì 12 giugno 2019 alle ore 21,00 presso l'Hotel Il Chiostro dal titolo: L’utilizzo della floriterapia australiana nella cura delle persone. Relatrice la Dott.ssa Arianna Pozzi.
Caffè della Memoria 5° incontro - 2 Giugno 2019 - 15:03
Il "Cafè della Memoria" di Verbania, promosso e gestito dal Consorzio dei Servizi Sociali del Verbano, con la collaborazione del Servizio di Geriatria dell'ASL VCO, dell'Associazione Familiari Alzheimer, dell'Opera Pia Uccelli di Cannobio e con il finanziamento della Fondazione Vita Vitalis, propone il 5° incontro formativo del 2019 rivolto ai Familiari.
"Interconnector Addio?" - 1 Giugno 2019 - 18:06
Rendiamo noto che lo scorso venerdì 17 maggio 2019, durante la visita a Pieve Vergonte del On. Davide Crippa, il Sottosegretario allo Sviluppo Economico si è espresso anche sul progetto Interconnector Svizzera-Italia 380 kV con le testuali parole: "TERNA HA REVOCATO IL PROGETTO DI INTERCONNECTOR".
"Ambiente e salute. Quali cambiamenti possibili?" - 30 Maggio 2019 - 11:04
incontri eco-logici 2019 Spazio uomo natura, venerdì 31 maggio 2019, alle ore 21,00, presso l'Hotel Il Chiostro a Verbania: Ambiente e salute. Quali cambiamenti possibili? Relatore Dr. Franco Verzella. Ingresso libero.
Ritmica VCO: Bonassi convocata in Nazionale - 23 Maggio 2019 - 19:08
La verbanese Sara Bonassi convocata all'allenamento nazionale tra le migliori ginnaste italiane futuribili. Orgoglio per la Ritmica VCO .
La filosofia sui set di Vittorio De Sica - 21 Maggio 2019 - 09:16
La società filosofica Italiana, organizza presso la Biblioteca Civica “P. Ceretti” di Verbania, , mercoledì 22 maggio 2019 alle 18.00, Federica Caniglia presenta LO SGUARDO DEL GRANDE SCHERMO. La filosofia sui set di Vittorio De Sica.
“Case Senza Riposo” al covegno ANSDIPP - 19 Maggio 2019 - 18:06
Si è tenuto il giorno 16/05/2019 presso l’Ospedale Mauriziano di Torino il convegno organizzato da ANSDIPP, l’associazione che raccoglie e promuove la figura dei manager del sociale e del sociosanitario con particolare riferimento al mondo delle RSA, intitolato “Architettura e Cura”.
Torneo di Dibattito - 17 Maggio 2019 - 14:03
Con il Torneo di Dibattito, sabato 18 maggio dalle 9.30 al Teatro Maggiore si concluderà Ho cambiato idea! Una iniziativa di formazione al dibattito organizzata da Associazione Sherazade, Biblioteca Ceretti e Società Filosofica Italiana – Sezione Vco grazie ad un contributo della Fondazione Comunitaria del Vco.
“La Repubblica d’Europa” - 17 Maggio 2019 - 11:34
Dopo il successo riscontrato con i tre incontri della rassegna “It’s up to EU”, Associazione 21 Marzo e Associazione Sottosopra propongono una nuova iniziativa per continuare a ragionare sul futuro dell’Unione Europea.
Eurodesk: scambi culturali per 80 giovani - 16 Maggio 2019 - 19:06
Eurodesk: 80 giovani del VCO potranno partecipare a scambi culturali finanziati da fondi europei Erasmus+.
“Ossola Quota 3000” - 15 Maggio 2019 - 08:01
“Ossola Quota 3000”, il nuovo libro di Erminio Ferrari e Alberto Paleari dedicato alle più belle cime dell’Ossola, sarà presentato mercoledì 15 maggio presso presso la sede CAI di Verbania, in Vicolo del Moretto 7.
Metti una sera al cinema - Verso Comuni Orizzonti - 11 Maggio 2019 - 13:01
Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, domenica 12 maggio 2019, per il Progetto VERSO COMUNI ORIZZONTI “CANTIERE CINEMA – COSTRUIAMO UN FILM dalla scrittura ai titoli di coda” proiezione dei risultati.
“Cultura, storia e arte per l'Ossola” - 9 Maggio 2019 - 15:03
L'Associazione Ruminelli avvia un ciclo di conferenze dedicate all'Ossola. Nel Borgo della Cultura avranno luogo una serie di incontri su temi culturali di carattere generale, locale e a supporto di eventi e mostre: primo appuntamento il 10 maggio.
A maggio nelle biblioteche del VCO - 9 Maggio 2019 - 11:27
Oltre 20 appuntamenti nelle biblioteche del VCO per il mese di maggio.
incontri Eco-Logici: "Vitamina b12, questa sconosciuta" - 8 Maggio 2019 - 08:01
Conferenza giovedì 9 maggio 2019 alle ore 21,00 presso l'Hotel Il Chiostro dal titolo: Vitamina b12, questa sconosciuta. Le implicazioni biologiche sull'organismo umano date dalla sua carenza. Relatore dr. Simone Iannone nutrizionista e naturopata.
In 10mila alla Fabbrica di Carta - 5 Maggio 2019 - 12:05
La Fabbrica di Carta conferma la passione del VCO per i libri: 10.000 visitatori in 8 giorni per la 22esima edizione.
“La famiglia è superata?” - 2 Maggio 2019 - 19:16
Con l’incontro di venerdì 3 maggio “La famiglia è superata?” si chiude il ciclo di incontri stagionale dei Caffè organizzati dal Vicariato dei Laghi della Diocesi di Novara all’Oratorio San Vittore di Intra.
incontri - nei commenti
Movimento Difesa del Cittadino su Veneto Banca - 30 Aprile 2019 - 16:20
Mah....
...ho seguito qualche incontro organizzato dai vari movimenti a difesa degli azionisti, e no ho avuto sempre avuto buone impressioni sui promotori degli incontri. Il rischio di passare dalla padella alla brace c'è, sempre e comunque, una causa legale non è mai un "gioco" certo. Invito tutti, invece a seguire l'andamento di questa azione della procura di Treviso (https://www.vicenzapiu.com/leggi/crac-veneto-banca-chiuse-le-indagini-indagati-consoli-trinca-faggiani-e-bertolo-costabile/), azione condotta in modo serio e pragmatico, che mette in evidenza i reali meccanismi di funzionamento dell'azienda banca,, in forte controtendenza rispetto a quella aperta dalla procura di Verbania.
Una Verbania Possibile su bilancio fine mandato - 23 Marzo 2019 - 12:27
Re: E quella del vostro fine mandato?
Ciao robi È necessario fare alcune premesse ( mi auguro non venga presa alla leggere come semplice scusa), dopo meno di un anno ci si è reso conto dell'impossibilità di trattare ordini del giorno delle opposizioni ( i tempi biblici li rendevano quasi tutti obsoleti) per cui si è dovuto ripiegare sulle interpellanze ( ovviamente dalla diversa natura). L'ulteriore premessa è che ovviamente i numeri li ha l'attuale maggioranza quindi risulta difficile pensare che i il mancato raggiungimento dei risultati sia solo nostro ( poi può essere anche che a lei personalmente non piacciano le nostre proposte). Detto questo, abbiamo spinto per il bilancio partecipato e siamo stati parte attiva nella redazione del regolamento, abbiamo spinto per gli orti civici e anche qui siamo stati parte attiva nella redazione del regolamento, su nostre sollecitazioni si è riusciti a trattare un ordine del giorno per promuovere una legge regionale sul recupero dei ruderi ( progetto Terre alte). Abbiamo provato, senza successo, a proporre nuove soluzioni per il trasporto pubblico ( autobus più piccoli su alcune cose visto lo scarso utilizzo, richiesta di fermata oltre al tempo stabilito se il treno in ritardo magari attraverso app, più incontri con frontalieri e pendolari per verificare reali esigenze). Fino a quando abbiamo presieduto la commissione servizi alle persone abbiamo provato a trattare il tema del disagio giovanile ( l'idea era di appoggiarsi a servizi sociali e associazioni per poter aver un quadro ben definito del disagio così da conoscere come arginarlo, in realtà poi l'amministrazione ha fatto qualcosa ma non ci ha fornito alcun dato). Abbiamo spinto sulla digitalizzazione, chiedendo sia lo streaming in consiglio che efficientamento dei social media ( riteniamo che al momento sia leggermente dispersiva la pagina "città di Verbania"), abbiamo lanciato albopop ( utile strumento perche i cittadini siano aggiornati su tutto ciò che accade in comune, servirebbe che gli uffici lo prendano in carico ma al momento non è accaduto). Abbiamo provato a fornire le nostre competenze per la realizzazione del PAES, proponendo analisi dettagliate dei consumi degli immobili comunali così da avere una scaletta di interventi, proponendo l'aumento dei punti di ricarica elettrica ( è positivo che ne sia stato realizzato uno ma questo non può incentivare la gente ad acquistare una macchina elettrica). Speravamo di fare un buon lavoro sui rifiuti ma senza i dati sulla qualità degli stessi è stato impossibile.
Ospedale unico e sanità nel VCO: incontro del PD - 17 Febbraio 2019 - 23:42
Percorso di realizzazione...
Se non fosse una cosa seria mi metterei a ridere... ancora insistono con queste menzogne. Io che ho sempre sognato l'ospedale dovrò ancora pigliarmela di dietro come tutto il. Vco.grazie a questi falsi distributori di promesse. Siamo lo scarto del Piemonte e potevamo essere una delle province lombarde. Ora fanno pure gli incontri. Ma ci andate o.dobbiamo mandarvi noi?????
Montani contrario al progetto ex Acetati - 23 Novembre 2018 - 09:31
Re: Regole
Ciao renato brignone dimentichi il fattore tempo: quanto bisognerebbe aspettare, con incontri, scadenze, ripensamenti, rinvii?
Con Silvia per Verbania su referendum Lombardia - 15 Ottobre 2018 - 09:07
certezza
ormai è una certezza,i promotori del referendum sono i primi a non averci mai creduto. a una settimana dal voto nessun incontro,nessuna campagna mediatica,nemmeno un semplice manifesto con uno straccio di spiegazione di quali sarebbero i vantaggi del Sì. dall'altra parte almeno hanno organizzato incontri pubblici,dibattiti,campagne ben studiate per convincere la gente a non dare seguito a questo "progetto" sgangherato. il tutto a confermare che col Sì non cambierebbe nulla,perchè anche se diventassimo lombardi le persone che avrebbero in mano le leve sarebbero questo manipolo di incapaci,nemmeno buoni a spiegare che intenzioni hanno.
Alcuni sindaci tornano sul nuovo ospedale - 26 Luglio 2018 - 16:28
?
Cari Sindaci , però se non andate agli incontri non potete poi lamentarvi dei ritardi ! Voi siete i nostri rappresentanti, cosa volete che andiamo noi a parlare è prendere decisioni? Il non andare porta solo a una perdita di tempo e poi il dialogo è sempre importante e si può dire : io c'ero ! Quello che non potete dire voi !
Arroyo visita Il Maggiore: una nota di Montani - 4 Luglio 2018 - 11:17
Centro Eventi
Giusto per capire, ma esistono altri teatri multifunzionali che possono ospitare incontri di BOX? Lo sanno gli Onerevoli che questa struttura ha ospitato un evento di questo genere non troppe settimane fa, così come conferenze, mostre, installazioni? Su Arroyo mi chiedo il motivo per cui sia stato ricevuto da Montani e Cristina e non dall'Amministrazione comunale, visto anche il concomitante invito al Ministro. Misteri. Saluti AleB
Incontro su questione Medio-Oriente - 31 Maggio 2018 - 17:08
pregiudizi
ma sì,perchè sprecare tempo a parlare quando abbiamo già la nostra idea sul divano. meglio tenerci i nostri pregiudizi e crogiolarci nella nostra ignoranza,hai visto mai che parlandone con qualcuno che ne sa più di noi poi ci tocca cambiare idea. a che servono questi incontri quando c'è facebook che ci spiega tutto?
Comitato SI fusione Cossogno Verbania: rinunciare a 30mln di €? - 3 Maggio 2018 - 10:23
Re: razionalità parola sconosciuta
Ciao coppo dante come più volte indicato in occasione dei molti incontri organizzati dall'amministrazione e nei tanti comunicati della stessa, dal 2017 il contributo straordinario è passato al 50% dei trasferimenti erariali del 2010, che per Verbania significa il massimo ovvero 3.000.000 di euro/anno per 10 anni.
Comitato SI fusione Cossogno Verbania: rinunciare a 30mln di €? - 1 Maggio 2018 - 15:39
Re: Insomma....
Ciao lupusinfabula, in realtà lo si fa principalmente perché cosa giusta e opportuna secondo quanto la storia della fusione tra Verbania e Cossogno ci racconta a partire dal 1999 quando l'allora sindaco di Cossogno Giacomo Ramoni, forte della sua esperienza di amministratore a Verbania negli anni '70, '80 e '90, in tempi non sospetti ritenne opportuno affidare la gestione associata del sistema idrico integrato alla SPV, ancor prima che la legge obbligasse l'adesione all'Autorità dell'acqua. Negli anni a seguire i sindaci Marchionini prima e Camossi poi portarono avanti la stessa politica lungimirante fino ad arrivare in ultimo al passo della fusione grazie alla legge Delrio e all'incentivazione statale di 30 mln da essa derivante. Vi sono inoltre almeno sei diverse ragioni individuate dal Comitato per il Sì perché la fusione debba essere fatta, senza per forza sottolineare solo e soltanto il vantaggio economico. In quanto ai soldi i soliti detrattori (e scettici) mettono in dubnio mai arrivino, esattamente come fecero nel 2017 in merito agli 8 mln del Bando Periferie che alla fine puntualmente sono arrivati. E anche questo arriveranno, per forza, visto che sono stanziamenti statali dettati previsti dalla Legge Delrio. E se si partecipasse agli incontri pubblici promossi dall amministrazione sulla fusione (lultimo dei quali a Palazzo Flaim lo scorso 23 aprile) si saprebbe che dei 3 mln di euro stanziati all'anno 600.000 andranno a Cossogno (una cifra enorme considerato il bilancio economico del paese) e 2.400.000 a Verbania più quelli stanziati dalla Regione. E verranno investiti in tutto il nuovo comune che si verrà a creare, periferie comprese, visto che la principale periferia di Verbania potrebbe chiamarsi Parco Nazionale della Val Grande, per un indubbio sviluppo turistico, culturale e sociale.
I profughi di Crusinallo arrivano a Miazzina - 22 Gennaio 2018 - 07:52
Re: Re: Re: domande
Ciao paolino Andiamo in ordine... Alle domande non ho risposto pensando fossero superate dalle argomentazioni ma visto che ci tieni... Nessun esproprio, nessun intento speculativo ma come migliaia di famiglie della piccolissima "borghesia" (lui bidello di scuola elementare in pensione, lei impiegata in pensione) hanno deciso di comprare un piccolo immobile come seconda casa e come chiunque compri un immobile sperano che nel tempo si rivaluti o al limite che non perda valore quando verrà venduto. Non essendo del posto magari ai loro figli non interesserà tenerlo e sperano quindi di poterlo rivendere ad un giusto prezzo. Comunque non è questo il problema, il problema semmai che decade lo scopo iniziale dell'acquisto "luogo di vacanza dove poter trascorrere l'estate in serenità coi nipoti". Con quale tranquillità potranno dire alla nipote "vai a farti un giro in centro che magari incontri una bambina della tua età con cui giocare?". Dopotutto, ti cito l'avvocato del comitato pari opportunità: "Non possiamo pretendere che un africano sappia che in Italia, sulla spiaggia, non si può violentare una persona, perché lui probabilmente non lo sa nemmeno, non lo sa proprio". Con questa iniziativa, il già risicato mercato immobiliare di seconde case a Miazzina, è morto. Per quanto riguarda Antoliva, 1 km circa dopo il centro profughi direzione Premeno, sulla sinistra, c'è un immobile di 4 piani composto da 2 edifici stilisticamente diversi ma uniti tra di loro, in posizione sopraelevata rispetto alla strada. E' in vendita. Chiama l'agenzia che lo gestisce e ti confermerà che un impresario era seriamente intenzionato a comprarlo per fare appartamenti vacanze poi quando s'è reso conto che c'era il centro profughi ha abbandonato il progetto. Non ha chiesto uno sconto ma ha detto che non gli interessava più perché nessuno vuole andare in vacanza vicino ai profughi come tra l'altro insegnano l'intellighenzia della sinistra che a Capalbio ha fatto le barricate per non averli. Poi già che sei in zona, gira verso Selasca e ci sono (o meglio fino ad un paio d'anni fa, ora non saprei) un paio di ville in vendita, suona il campanello e poni questa domanda: "Ritiene che la presenza nella zona del centro profughi sia un elemento valorizzante dell'immobile?". Fammi sapere se porti a casa la pelle. Dopotutto quando si fanno le perizie sugli immobili (e mi pare che tu abbia scritto in passato di essere geometra) si tengono in considerazione elementi che valorizzano l'immobile tipo vicinanza scuole, servizi ed elementi che ne riduco il valore. Valuta tu come considerare la vicinanza di un centro profughi. Ci sono centinaia di immobili in vendita, nel caso dovessi scegliere un immobile, starei ben lontano da quella zona.
Il treno di Renzi a Verbania - 30 Novembre 2017 - 15:20
Re: Re: Benvenuto
Ciao SINISTRO, Per onestà devo anche dire che la modalità di tale visita appare strana. Poco divulgata ai cittadini e ora all'ultimo minuto non ho capito se salta la fermata di Verbania. incontri e giro fatti per fornire immagini e video ai TG con il solo scopo apparire quotidianamente sulle tv e i giornali?
Si parla del parco botanico delle isole borromee - 12 Novembre 2017 - 05:45
Imprecisione
In merito alla serata di mercoledi sera sul parco botanico delle isole borromee, e' meglio che specifichiate dove si tengono gli incontri. Parlare solo di Parasi, senza indicare il luogo dove di trova, non permette alla gente di raggiungere il luogo della conferenza.
Giornata dialogo cristiano-islamico - 28 Ottobre 2017 - 18:44
Mi raccomando domani!
Mi raccomando, non manchiamo alla merendina di domani 29 Ottobre! Quindi saranno presenti, poiché coerenti, gli amatori del dialogo, i troll, gli ultra cattolici di Halloween (questa è davvero bella, me la sono segnata) ma soprattutto ... i sinistroidi! I veri "credenti senza religione", prima rinnegano e poi fanno gli incontri su base religiosa, con tanto di merenda ma senza alcolici: mi piacerebbe contarvi e vedere in quanti sarete! Preferisco una bella castagnata con gli alpini e il vin brulè..tanto per far finta di andare d'amore e d'accordo non vale la pena!
Presentazione con Cristina Caboni - 11 Ottobre 2017 - 07:53
Commento
È veramente una cosa positiva che vengano fatti questi incontri letterari per stimolare la lettura e conoscere meglio alcuni autori. Di questi tempi purtroppo leggere sembra superfluo ed invece è importantissimo e lo sarebbe anche per i nostri figli che ormai hanno perso questa meravigliosa abitudine!!
Festa in Rosso - 3 Settembre 2017 - 12:48
Re: ???
Ciao renato brignone, almeno il PD ha capito che non serve a niente a fare finti comizi, tanto la festa rossa è in estinzione (per fortuna!). Se io non potessi esprimere la mia opinione saremmo sotto dittatura, cioè proprio quello che si immagine nelle feste rosse! E invece no, eccomi qua a dire la mia, sono orgoglioso e contentissimo di non partecipare volutamente a questi tipi di incontri del terzo tipo! Non prendetevela però, in democrazia si può dire quello che si vuole, rispettando le leggi oviamente, non interpretandole! Salutoni di buona domenica!
Comitato per il Gemellaggio: ancora una replica - 12 Luglio 2017 - 15:12
Re: Gemellaggio?!?
Ciao Maurilio Non è che i social e Internet hanno sostituito gli incontri vis à vis. È un po' come direi: "Ma con tutte le auto che abbiamo c'è gente ancora che va a piedi?". La domanda è: "Quanto costa? Che benefici dà?"
Federazione Degli Studenti VCO: "SI al referendum Costituzionale" - 4 Luglio 2016 - 12:30
rispondo
Cari signori, sciacquatevi la bocca prima di parlare."Hans Axel Von Fersen" si vede che mai è stato in consiglio di istituto, si vede che parla senza saper nulla. Il consiglio d'istituto approva il bilancio della scuola, approva conti consuntivi, preventivi,spese per comprare attrezzature o altro. approva anche i sussidi alle famiglie in difficoltà ecc ecc. Signor "Paolino" mi piacerebbe sapere come si chiama lei e in che anno è stato rappresentante di istituto. Se lei dice che non contava nulla il suo ruolo, ha fallito come rappresentante. Cosa si è candidato a fare se, come dice lei, un rappresentante di istituto conta meno di zero? In consiglio di istituto siamo riusciti ad approvare incontri, con associazioni come Libera,RUN, associazione Luca Coscioni ecc dibattiti con Europarlamentari ecc ecc. Non sono(siamo) stati eletti per scaldare la sedia. E tantissime alte cose che non sto qui a dire ora. Che qualcuno cerca di farci contare meno di 0 è fuor di dubbio. Ma bisogna lavorare giorno dopo giorno per fare sentire la nostra voce.
Brezza fa il punto sul Movicentro - 25 Maggio 2016 - 15:12
politichese
Quelle del vicepresidente sono parole dette in politichese. Ora dovrei andare a prendermi tutti i dati ma sono andato agli incontri sul movicentro relazionati dal dirigente della provincia e la realtà dei fatti è che non riusciremo a realizzarlo. Il progetto veniva suddiviso in due lotti, l'ammontare dei quali superava i fondi della provincia ( ripeto, non ricordo i dati); la speranza era che con il ribasso d'asta del primo lotto ( quello sul terzo binario per intenderci) si risparmiasse abbastanza per realizzare il secondo ( il parcheggio su due piani). Ora che il primo lotto costa di più abbiamo la certezza che al limite riusciremo a fare il primo piano del parcheggio, in sintesi avremo grosso modo la metà dei parcheggi che avevamo prima che iniziasse l'opera.
Forno crematorio: "perchè non andremo a votare" - 8 Aprile 2016 - 08:59
Sig. Maurilio
Buongiorno, la ringrazio per la considerazione, questo mi fà onore. Nel merito, non avendo tempo di stare dietro ai molteplici commenti, la inviterei a non attribuirmi frasi, per l'appunto, "non dette". Riguardo alla sua ultima frase: ""Ribadisco poi, che io ho solo commentato il fatto che Campana, uno dei principali oppositori della privatizzazione, non ha fatto nessun commento alla frase: "Il trasferimento della gestione del forno crematorio ad un privato, ..., comporterebbe per il Comune di Verbania una serie di benefici:...", lasciando intendere di essere d'accordo, senza prendere una posizione."" Gli unici benefici che il Comune avrebbe sono sostanzialmente tre: si libera di due dipendenti, nessuno deve assumersi più responsabilità per il forno (quindi ridurremo i compensi dei Dirigenti???) e non dovrà fare l'investimento. Nonostante questi tre "apparenti e discutibili" vantaggi (non certo per i lavoratori o per i cittadini), Vi sono innumerevoli questioni che fanno ritenere questa perazione di esternalizzazione "non vantaggiosa per la collettività". Il costo sociale in termini di salute pubblica, il costo delle tariffe, in tutti i forni di quella società il costo di cremazione per i residenti è di circa 150,00 € maggiore a quello che paghiamo oggi, senza calcolare che se vuoi rimanere nella sala commiato devi pagare 100,00 € in più (cosa che oggi non si paga).Ammesso e non concesso che ai Verbanesi venissa concessa la cremazione gratis, ricordo che il forno è utilizzato solo (e per fortuna) per il 20% dai residenti, tuti gli altri pagherebbero molto di più di quello che si paga ora, e per altri, si intende già comuni come Ghiffa o Gravellona. Invito Maurilio agli incontri pubblici che ci saranno, di presentarsi (ammesso che la foto si la sua) e, se lo vuole, avrò la premura di informarlo sui molteplici aspetti che, con un post o dei commenti, non si riesce ad esplicare nel dettaglio. Ah, ultima cosa, anzichè investire in 4 parcheggi multipiano, nell'acquisto di Casa Ceretti, in incarichi poi non considerati per il Cem..... e tante altre cose, il comune potrebbe investire nell'unica cosa che ad oggi, con la farmacia comunale, dà un entrata certa al nostro Comune... Saluti.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti