Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

sesso

Inserisci quello che vuoi cercare
sesso - nei post
Antonio Ornano a Il Maggiore - 27 Marzo 2018 - 10:23
Mercoledì 28 marzo 2018, alle ore 21.00, presso il Teatro Il Maggiore, Antonio Ornano in HORNY Crostatina Stand up vol. II.
Spazio Bimbi: Sovrappeso e obesità infantile - 4 Febbraio 2018 - 08:00
Numerosi studi hanno evidenziato una forte sottostima da parte dei genitori nel giudicare il livello di sovrappeso dei propri figli. E’ invece solo attraverso la consapevolezza del reale peso di un figlio che è possibile attuare delle modalità correttive a lungo termine
"Solidarietà a Franzetti" - 29 Gennaio 2018 - 13:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del gruppo consiliare Lista Civica "Con Silvia per Verbania" , riguardante le polemiche in seguito alla recente Commissione "Politiche Sociali".
Nodo Territoriale contro le discriminazioni - 6 Dicembre 2017 - 15:03
La Provincia del Verbano Cusio Ossola ha sottoscritto un Protocollo di Intesa con la Regione Piemonte per la costituzione di un Nodo Territoriale della Rete Regionale contro le discriminazioni in applicazione della Legge regionale 23 marzo 2016, n. 5, “Norme di attuazione del divieto di ogni forma di discriminazione e della parità di trattamento nelle materie di competenza regionale”.
Spazio Bimbi: Balbuzie infantile: Come intervenire? - 29 Ottobre 2017 - 08:00
La balbuzie infantile è un fenomeno piuttosto frequente e normale perciò entro certi limiti non deve allarmare. Quando invece può celare un problema più serio occorre rivolgersi a degli specialisti
Marchionini primo sindaco donna in Italia - 27 Settembre 2017 - 17:04
Sondaggio Index Research: rimane alto il consenso dei cittadini per il sindaco Silvia Marchionini: 58,8%. Prima donna in Italia, secondo sindaco in Piemonte.
Letti di notte 2017 - 16 Giugno 2017 - 16:11
Sabato 17 giugno, alle ore 21.00, presso la Libreria Alberti di Verbania si terrà Letti di notte 2017. Presentazione in anteprima nazionale del libro: Dente per dente, di Francesco Muzzopappa, Fazi editore. Il libro uscirà in Italia il 22 giugno.
“Contratti di Convivenza" - 18 Maggio 2017 - 16:34
“Contratti di Convivenza", riflessioni sugli aspetti normativi e pratici della Legge 76I2016, il 19 Maggio 20l7 - ore 15,00 - 18,00 presso l'Auditorium Centro di Incontro Sant'Anna Via Belgio n.1 — Verbania.
Spazio Bimbi: Cos'è il Mutismo Selettivo - 19 Marzo 2017 - 08:00
Il Mutismo Selettivo è un disturbo dell’infanzia poco noto, caratterizzato dall’incapacità di parlare in alcuni contesti sociali, nonostante lo sviluppo e la comprensione del linguaggio siano nella norma. Vediamo di seguito quali sono le caratteristiche di questo disturbo
PsicoNews: Il sogno è femminile - 15 Marzo 2017 - 08:00
Le donne sarebbero più portate a fare attenzione al mondo onirico, poiché più capaci di ascoltarlo e di concedere lui uno spazio.
PsicoNews: I lavori domestici e le differenze di genere - 1 Marzo 2017 - 08:00
Esistono studi che analizzano come le coppie moderne affrontino le diversità di genere, in molti ambiti della vita, anche per quanto riguarda i lavori domestici; pochi invece sono gli studi che mostrano quello che accade nelle coppie anziane, ritirate dal lavoro.
Antropologia Culturale - 30 Gennaio 2017 - 11:48
Corsi UNI 3 2016-2017. Sono aperte le iscrizioni al corso di Antropologia Culturale. Il costo d'iscrizione è di €30,00 (ridotti a €27,00 con iscrizione a più corsi). La docente sarà la Dott.ssa Alice Zanfardino.
VerbaniaBau: Il cane in casa: una nuova convivenza - 22 Novembre 2016 - 08:01
Cosa ci porta a desiderare un cane? Le risposte a questa domanda possono essere le più svariate, tante sono le motivazioni e le aspettative umane che portano alla decisione di adottare un cane.
Congresso dei medici infettivologi a Baveno - 18 Ottobre 2016 - 19:06
HIV, epatiti, vaccini, malattie sessualmente trasmissibili e tanti altri i temi all'ordine del giorno.Tra i nuovi malati con Hiv, un italiano su due lo scopre troppo tardi. E' per questo che la SIMIT (Società Italiana di Malattie Infettive e Tropicali), in collaborazione con il Ministero della Sanità, è impegnata nella redazione delle linee guida, per una più corretta informazione e prevenzione.
Spazio Bimbi: Il rispetto per le donne si impara fin da piccoli - 25 Settembre 2016 - 08:00
Le pagine dei giornali ci riportano sempre più spesso notizie di uomini che fanno del male e arrivano ad uccidere fidanzate o mogli. Una strategia di prevenzione attuabile è quella di educare i figli maschi fin da piccoli al rispetto delle donne. Ecco qualche consiglio per genitori di futuri uomini.
PsicoNews: Differenze sessuali in psicologia - 7 Settembre 2016 - 08:00
Io me lo sono chiesta spesso, nella mia vita, uomini e donne sono diversi anche dal punto di vista psicologico?
Spazio Bimbi: Ecco perché è meglio non commentare il peso dei propri figli - 3 Luglio 2016 - 08:00
Una ricerca americana ci spiega quali possono essere i risultati a lungo termine dei commenti fatti al fisico di bambini e ragazzi.
PsicoNews: Quella brutta bestia dell’invidia - 29 Giugno 2016 - 08:00
Alcuni studi hanno evidenziato che l’invidia è sperimentata dall’80% delle persone intorno ai 30 anni e non dipende dal sesso di appartenenza. Come riconoscere quando si è oggetto d’invidia?
"Virginia, una storia di baci e bugie” - 10 Maggio 2016 - 13:01
Spettacolo teatrale ad ingresso gratuito nell'ambito del progetto Genitori in Gioco. “Virginia, una storia di baci e bugie” mercoledì 11 maggio all'auditorium di S.Anna alle ore 21.00.
Cafè Teologico: “Fare sesso solo per piacere è peccato?” - 15 Aprile 2016 - 17:35
Sabato 16 aprile 2016 alle ore 20.45 all’Oratorio San Vittore di Intra, incontro del cafè teologico sul tema della sessualità con il Prof. Giuseppe Spimpolo, vice presidente dell’Istituto per l’Educazione alla Sessualità e alla Fertilità INER Diocesi di Verona.
sesso - nei commenti
Tavola rotonda sulla violenza di genere - 27 Giugno 2018 - 21:50
Non vorrei sembrare...
Riletto quanto ho scritto sopra, non vorrei sembrare un misogeno: ove lavoro io, la maggioranza è rappresentata da donne, alcune molto carine in verità, altre meno (.....ma hanno passato i 4o anni e no sono più appetibili) con le quali mi confronto ogni giorno, le stimo e mio stimano, ed abbiamo un ottimo rapporto Vorrei sapere da chi parla di femminicidio se, eventaualemnte, un omicidio commesso da una donna nei confrontidi una donna da parte di un'altra donna, lo ritengono meno gravedi un omicidio0 commesso da un uomo: sta tutto qui il nocciolo del problema. Per me, ripeto, esistono solo vittime e carnefici, indipendentemente dal sesso e dai ruoli.
Tavola rotonda sulla violenza di genere - 27 Giugno 2018 - 17:40
Di grazia
Di grazia qual è la differenza tra "femminicidio" e "omicidio di donne" ?Ma siccome oggi va per la maggiore parlare di "femminicidio" (...quasi che in Italia ci fosse una strage di femmine!) allora, per essere à la page, ecco che certi maschietti fanno i vezzosi e distinguono tra donne uccise e donne uccise. fate pure e dite ciò che volete: io non distinguo tra un assassinio ed un altro.: per me l'unica distinzione è tra chi uccide e chi è ucciso, indipendentemente dal sesso.
Tavola rotonda sulla violenza di genere - 27 Giugno 2018 - 17:40
Di grazia
Di grazia qual è la differenza tra "femminicidio" e "omicidio di donne" ?Ma siccome oggi va per la maggiore parlare di "femminicidio" (...quasi che in Italia ci fosse una strage di femmine!) allora, per essere à la page, ecco che certi maschietti fanno i vezzosi e distinguono tra donne uccise e donne uccise. fate pure e dite ciò che volete: io non distinguo tra un assassinio ed un altro.: per me l'unica distinzione è tra chi uccide e chi è ucciso, indipendentemente dal sesso.
Tavola rotonda sulla violenza di genere - 27 Giugno 2018 - 15:40
I valori in assoluto
Personalmente considero i valori in assoluto: quanti sono stati i maschi vittime di omicidio? Quante sono state le femmine vittime di omicidio?Per me una persona assassinata è una persona assassinata che sia maschio o che sia femmina. Ma come avviene sempre ognuno tira le statistiche dfalla parte che gli fa comodo. Se e quando mi dimostrerete che in Italia, il numero delle donne uccise supera di gran lunga quello degli uomini allora, e solo allora, avrete ragione. Ripeto trovo assurdo parlare di "femminicidio" come troverei assurdo parlare di "maschicidio": non distinguo le vittime per sesso, per me sono vittime e basta.
Tavola rotonda sulla violenza di genere - 27 Giugno 2018 - 12:53
Curiosa!
E' veramente curiosa questa distinzione tra violenza verso le donne e violenza verso gli uomini, quasi che una fosse più grave dell'altra. Ah questi intellettualoidi di sinistra cosa non farebbero e direbbero pur di ingraziarsi l'altro sesso!!!
Nodo Territoriale contro le discriminazioni - 7 Dicembre 2017 - 13:57
Che bella iniziativa!
Ma che bel "Protocollo d'Intesa", per di più finanziato dal Ministero dell’Interno con risorse del Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione della nostra amatissima Unione Europea! "Ha come obiettivo prevalente la promozione della parità di trattamento e la prevenzione delle discriminazioni nei confronti dei cittadini e delle cittadine dei Paesi Terzi".... wow, ma che bello, finalmente l'Italia sta diventando un Paese civile! Un Paese che, in nome di una inesistente ed impossibile integrazione, praticamente obbliga i propri concittadini a subire un'intollerabile presa di posizione della sinistra mondiale tirando in ballo, come fattori discriminatori, la nazionalità, il sesso, il colore della pelle, l'ascendenza od origine nazionale, etnica o sociale, le caratteristiche genetiche, la lingua, la religione o convinzioni personali, le opinioni politiche o di qualsiasi altra natura, l'appartenenza ad una minoranza nazionale, il patrimonio, la nascita, la disabilità, l'età, l'orientamento sessuale e l'identità di genere ed ogni altra condizione personale o sociale": praticamente hanno messo dentro di tutto, non si può più dire niente altrimenti potrebbe essere considerato un atto discriminatorio. O la si pensa come loro o ti obbligano a farlo. Ma come si può essere d'accordo con tutto questo? Mi piacerebbe poter andare avanti nel tempo, nel futuro, e vedere cosa diranno i libri di storia di questo periodo di dittatura, sarei troppo curioso! A meno che... un attimo, mi è venuto un dubbio .. tutto ciò non sia stato fatto per noi italiani, cioè coloro i quali subiscono tutti questi atti discriminatori ..
Forza Italia: "Zona economica speciale" - 3 Dicembre 2017 - 13:38
Per "particolare"
Per " particolare" intendo che è ora che si cominci davvero a pensare ai problemi ed ai bisogni del popolo italiano, che la si smetta di voler fare le Dame della San Vincnezo con tutto il terzo mondo, che la si smetta di dare retta ad un' Europa nella quale dettano legge solo banchieri e lobbysti tutt'altro che interessati alle necessità della popolazione italiana, che si faciano , ed in fretta, quelle leggi che gli italiani si aspettano, altro che ius soli di cui al 90% degli italiani, e sottolineo italiani, non interessa un fico sesso. Che si guardi con maggior attenzione al nostro export, evitando di aderire a blocchi commerciali verso altre nazioni solo perchè queste sono in guerra con altre beccandoci le inevitabili ritorsioni che danneggiano il nostro export e di conseguenza creando ulteriore disoccupazione e povertà. Delle gurre, stermini e genocidi che avvengono altrove dobbiamo interessarci solo a titolo di cronaca giornalistica e nulla più. Prime l'Italia e gli Italiani (...quelli veri, non quelli a cui la nazionalità è stata regalata con i bollini del supermercato)
Ubriaco e armato: espulso - 21 Agosto 2017 - 09:18
Barzelletta o realtà?
Permettetimi di fare un copia/incolla di questa bellissima, attualissima e verissima barzelletta/realtà : "Caro Fratello, ti ho scritto l'anno scorso... e qui in Italia dopo il mio traghettamento dall'Africa con una ONG sembra di vivere in una terra magica. Se sei extracomunitario puoi fare quello che vuoi. Puoi prendere a cazzotti tutti quelli delle forze dell'ordine e nel caso farli sospendere.... E non ti fanno nulla .... puoi andare in bicicletta anche in autostrada.... puoi entrare anche nelle case e occuparle mentre la gente è in vacanza o a fare la spesa ... puoi fare veramente proprio tutto.... puoi anche stare tutto il giorno con le palle al sole... a chattare con i ns parenti in africa. Qui abbiamo anche wifi e buon cibo. Cercate di venire in Italia tutti quanti.... pensa che alcune donne sole ci accolgono in casa e per un po' di sesso ci pagano tutto.... ci danno anche da mangiare e ci vestono bene.... possiamo perfino rimanere impuniti e impunibili anche i caso di un piccolo furtarello o avance a qualche ragazzina...e non succede nulla... Spacchiamo quando siamo arrabbiati, non paghiamo i mezzi pubblici, al pronto soccorso basta gridare un po' e abbiamo assistenza gratis e veloce.... è un paese bellissimo. Qui non si lavora perché è vietato ai richiedenti asilo... hahahaha dove troviamo dei cog....i così !se sei bravo e amico di uno del PD o sindacalista fai pure un'autocertificazione e magari ottieni la pensione a casa tua, nel tuo paese... è uno spettacolo di vita, un vero e proprio paradiso. Pensa che non paghi bollette, affitto, niente tasse, credimi è molto, molto di più di ciò che ti scrivo... vi aspettiamo tutti qui... porta anche la nonna tanto non serve essere in guerra per traghettare ed entrare ci pensano le cooperative del governo. Un abbraccio.Mohamed" Qualcuno trova delle differenze dalla realtà?
Primarie PD gli eletti del VCO - 5 Maggio 2017 - 19:12
Le private 5 Stelle!!
Ora si spiega tutto! Avrei potuto arrivare a capire il "credo" politico di privataemail considerando i due pesi e le due misure da lui/lei utilizzate (non so il sesso, resta per me un'entità asessuata, un cherubino), tipico dei grillini. In quanto ad aiuti alle correnti politiche, diciamo solo che Grillo e il M5S hanno beneficiato a quattro mani, e forse appena il caso di ricordarlo, della Casaleggio Associati, ormai ben nota società di strategie di rete e marketing che gestisce il blog di Grillo, ne possiede i credits ed è anche la casa editrice dei suoi libri e video: nessun interesse personale, ne'!! Per finire Sinistro mancherà la sintesi ma c'è tutto il contenuto.
Carabinieri interventi per prostituzione e antidroga - 25 Febbraio 2017 - 15:18
La differenza
La differenza sta nel fatto che prostituirsi non è reato (reato è lo sfruttamento della prostituzione) mentre spacciare è reato; potrei aggiungere che di overdose di sesso solitamente non si muore mentre di overdose di droga sì.
Verbania Protagonista su sindaco e sondaggi - 11 Ottobre 2016 - 10:06
tecniche demoscopiche
Risposta meramente tecnica. Per fare un campione significativo su qualsiasi materia bisogna stabilire la % di affidamento richiesto e il numero delle domande. Se a un quesito c'è solo da risponde SI o NO poche decine di risposte sono sufficienti con un certo errore statistico che viene calcolato matematicamente, più diminuisce la soglia di errore richiesto più grande deve essere un campione, che va aumentato all'aumentare delle dpmande. Il campione - per esserlo seriamente - dovrebbe tener conto almeno di sesso, età, livello culturale ecc. e di solito in campo politico si prende SEMPRE un campione di circa 800 casi. Questo significa - per esempio - che se il 7% degli italiani sono laureati tra i maschi dovrò avere almeno 800:2 x 0,07 = 28 maschi laureati a rispondermi. Se non li trovo devo andare avanti con il sondaggio finchè ho completato la sottoclasse e servono (se si è seri) molte telefonate in più finchè appunto non l'ho riempita. 3916 è un numero plausibile per riempire 800 casi tenuto conto che molti non rispondono. Di solito queste statistiche sul "gradimento" sono su classi più ridotte (perché ci sono 100 città capoluogo da campionare e quindi ci sarebbero 390.000 telefonate da fare). Se si chiede di esprimere un "voto" (58,7 di gradimento significa un voto medio di 5,87 su dieci) vi più essere un errore statistico sulla FONTE del campione se il sondaggio non è fatto bene. Molti sondaggi sono infatti telefonici ma ormai c'è poca gente che ha il telefono fisso e tendenzialmente il voto è espresso da persone più anziane del campione statistico. Questi voti vanno quindi interpretati più come "tendenze" ma servono come rapporto ad altri soggetti campionati simili (esempio una valutazione TRA sindaci) come indici di gradimento. Per capire se un sindaco piace più o meno rispetto a un semestre o anno precedente sarebbe utile per un confronto agire sempre sullo stesso campione (ovvero fare le interviste alle stesse persone) per capire gusti,tendenze ecc. ma siccome è difficile recuperare il panel precedente solo un campione vasto o fisso dà risposte più sicure come avviene con l'Auditel, applicato sempre agli stessi apparecchi TV per monitorare le scelte. PS. Battuta solo per sorridere e senza riferimenti: occorre comunque prendere sempre tutto con le molle: quando ero sindaco io il più gettonato d'Italia era il collega di Reggio Calabria, poi però lo hanno arrestato...
Nasce "Popolo della Famiglia Novara - VCO" - 11 Luglio 2016 - 23:07
Re: Origine di "Teoria gender"
Rocco chiamala teoria della fluidità del sesso, chiamala teoria di genere, gira la frittata finché vuoi perder tempo, ma la sostanza è quella dettata dalle lobby, nel loro idioletto, e che di valore scientifico, al di là dell'ideologia, non ne esiste se non pilotato dalle lobby preposte e obbedienti, costrette ogni volta a smentire e smentire.
Nasce "Popolo della Famiglia Novara - VCO" - 9 Luglio 2016 - 21:17
La natura
La natura stessa prevede che per poter concepire un nuovo essere umano ci siano un maschio ed una femmina, di conseguenza la famiglia naturale è solo ed unicamente quella composta da un padre(maschio) e da una madre (femmina). Ciò detto rispetto le scelte di chi sceglie di fare sesso con uno del suo stesso genere: de gustibus non disputandum est!. Ma se tali scelte coinvolgoni bambini, cui queste scelte vengono imposte, allora mi oppongo ( ovviamente per quello che posso, cioè nulla!) Non discuto poi che anche nelle famiglie naturali ci siano genitori che non meritano questo nome e che non dovrebbero neppure essere messi in grado di procreare ( i tossici ad esempio). ciò detto non starò mai con Adinolfi.
Cafè Teologico: “Fare sesso solo per piacere è peccato?” - 18 Aprile 2016 - 15:06
Re: cosa c'è di più bello
Ciao Andrè come ho gia scritto pure io il sesso con la persona amata è qualcosa di subline. Il problema è che c'è certa gente che dice che il sesso fuori dal matrimonio (celebrato secondo certi canoni) e fatto non a scopo riproduttivo rappresenta qualcosa di riprovevole. La risposta più efficace a costoro è una grossa e genuina risata.
Cafè Teologico: “Fare sesso solo per piacere è peccato?” - 18 Aprile 2016 - 09:56
Ricordi
Forse l'analisi di Giovanni% è più esatta della mia, o meglio più rapportata al giorno d'oggi. Temporibus illis quando ero giovane, si aspettava con ansia l'arrivo delle turiste/ragazze nostre coetanee che arrivavano dai paesi del nord Europa nei vari campeggi e nelle case di vacanza proprio perchè erano molto più "di ampie vedute" delle ragazze locali, le quali invece erano sempre molto parche e restie nel concedersi in virtù dell'educazione ricevuta figlia dell0influenza cattolica; magari ora avranno capito che col loro atteggiamento si sono perse gli anni migliori per fare sano e divertentre sesso, perchè poi, inutile negarlo, quando gli anni passano ...... Poi, passata l'estate, arrivava l'autunno e noi, baldi giovani, tornavamo agli amori locali accontentandoci di quel po che passava il convento.
Cafè Teologico: “Fare sesso solo per piacere è peccato?” - 17 Aprile 2016 - 10:21
Re: Giovanni%, sesso e amore
Ciao carissimo lupusinfabula, credo comunque che l'influenza cattolica nei costumi sessuali degli italiani sia una figura un po' sopravvalutata. Nelle chiese ormai ci vanno le vecchiette, le famiglie nel periodo del catechismo battesimo-prima comunione-cresima e un piccolo nucleo di irriducibile. In Italia ci sono invece differenti modi di socializzare e di relazionarsi in confronto a altre nazioni. Siamo molto più provinciali e schiavi del controllo sociale. C'è anche il branco di tantissimi maschietti italioti, che mentre reclama e auspica di fare più sesso, apostrofa con disprezzo una donna che liberamente "va facilmente con tutti". In Italia non è concepibile una donna che va sola la sera in un locale pubblico. CI si va in gruppo e tutto segue le dinamiche e il "controllo" di quel gruppo. Ci sono cento altri modi di fare conoscenza ma ho voluto solo porre un esempio di come il comportamento degli italiani non sia castrato dall'indice di un prete che ormai ascoltano in pochi.
Cafè Teologico: “Fare sesso solo per piacere è peccato?” - 16 Aprile 2016 - 18:11
Giovanni%, sesso e amore
Seguo il pensiero di Giovanni% e per me può benissimo esserci sesso senza amore, sesso per passatempo, come altri invece vanno a fare una partita a bocce ( ...lo bocce che preferisco sono altre!): certo, indispensabile che da entrambe le parti si sia consenzienti, ma poi se dell'altra non so neppure il nome, non me ne importa un fico secco. Abbiamo passato insieme dei momenti vicendevolmente piacevoli ( per favore, le signore non facciano finta che a loro non interessa!) e non necessariamente dovremo rivederci: purtroppo in Italia scontiamo e sconteremo ancora chissà per quanto tempo, un'educazione cattolica che su questo argomento è stata castrante per molte generazioni.
Cafè Teologico: “Fare sesso solo per piacere è peccato?” - 16 Aprile 2016 - 15:59
Re: consenzienti
Ciao lady oscar considerazioni come "il primo che capita", "come gli animali" oppure come "basta che respirino" li considero alquanto fuorvianti e impregnati di mancato moralismo. Il sesso accompagnato con l'amore è certamente un'esperienza incommensurabile ma questo è un altro discorso.
Cafè Teologico: “Fare sesso solo per piacere è peccato?” - 16 Aprile 2016 - 15:16
consenzienti
Finché il sesso e' tra consenzienti non ho nulla da eccepire. Liberi anche di andare col primo che capita come fanno gli animali.. Contenti loro... Buon sabato sera, allora 😉
Cafè Teologico: “Fare sesso solo per piacere è peccato?” - 16 Aprile 2016 - 13:00
Il bene e il male
Tizia incontra Caio o magari già si conoscono. Provano reciprocamente una certa attenzione fisica e, magari aiutati da un occasione e atmosfera particolare, fanno sesso. Tizia e Caio sono liberi da altri legami. Tizia e Caio non attuano alcuna violenza, costrizione o minaccia. Tizia e Caio attuano tutte le precauzioni del caso. Mi domando: Tizia e Caio hanno fatto del male a qualcuno, compresi lo stessi? P.S. sappiamo comunque che il caso di Tizia e Caio riguarda una parte minoritaria dei rapporti. La maggior parte dei rapporti sessualità interviene comunque nell'ambito di un rapporto di coppia.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti