Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

lapide

Inserisci quello che vuoi cercare
lapide - nei post
La lapide del battello "Genova" - 6 Novembre 2016 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo una nota riguardante l’annosa questione della posa di una lapide o cippo a ricordo dei 34 civili morti sul battello “Genova” il 25 settembre 1944, a firma di Adriano Rebecchi Martinelli, Responsabile Provinciale della Associazione Nazionale Famiglie Caduti e Dispersi della RSI.
Episodio razzista a Baveno - 2 Ottobre 2016 - 09:16
E' quello che denuncia Vladimiro Di Gregorio, Partito Comunista Italiano del VCO, riguardo quanto avvenuto ieri mattina al cimitero di Baveno dove ignoti hanno incollato dei giornali con foto dei migranti sulla lapide dei caduti.
Una lapide per i caduti del battello "Genova" - 4 Settembre 2016 - 18:06
Riportiamo la lettera aperta riguardante l’annosa questione della posa di una lapide o cippo a ricordo dei 34 civili morti sul battello “Genova” il 25 settembre 1944, scritta dal Raggruppamento Nazionale Combattenti E Reduci R.S.I. (R.N.C.R. - R.S.I.) - Movimento “CONTINUITA' Ideale” R.S.I.
Festa della Croce alla Zeda - 25 Giugno 2016 - 08:01
"Il Cai Verbano Intra, in collaborazione con l'ANA Sez.Intra - Gruppi di Aurano e Falmenta ed altre Associazioni Organizza per Domenica 26 giugno La tradizionale Festa della Croce alla Zeda.
C.A.I. programma di giugno - 9 Giugno 2016 - 17:35
Appuntamenti del mese di giugno 2016 del Club Alpino Italiano sezione Verbano-Intra.
Verbania documenti: "Il Cotonificio Verbanese" - 28 Marzo 2016 - 12:09
Riceviamo e pubblichiamo, un contributo di Verbania documenti per il progetto de "La Città operaia", il sesto capitolo dell'individuazione delle eccellenze dal rione San Bernardino, "Il Cotonificio Verbanese".
Verbania documenti: "La Casa dell'Alpino" - 13 Marzo 2016 - 09:14
Riceviamo e pubblichiamo, un contributo di verbania documenti per il progetto de "La Città operaia", il quarto capitolo dell'individuazione delle eccellenze dal rione San Bernardino, "La Casa dell'Alpino".
"La lapide ritrovata della Zeda" - 12 Marzo 2016 - 13:01
Domenica 13 marzo 2016, alle ore 10.30, A Cicogna, presso il salone adiacente l'Ostello del Parco Val Grande, la Societò Cooperativa "I Nuovi Borghi" in collaborazione con il C.A.I. Verbano Intra, organizza l'incontro "La lapide ritrovata della Zeda".
Targa in memoria di Silvio Zucchi - 26 Gennaio 2016 - 11:11
Mercoledì 27 gennaio alle ore 17.00, nell'ambito delle celebrazioni per la giornata della memoria, verrà posata, al ponte del Plusc, una lapide in ricordo del partigiano Silvio Zucchi .
“La storia dimenticata del ragazzo morto in Zeda" - 26 Novembre 2015 - 15:13
Venerdì 27 novembre 2015 alle ore 21.00, presso la Sezione C.A.I. Intra, in Vicolo del Moretto 7 a Verbania Intra, il Socio Guido Canetta racconterà “La storia dimenticata del ragazzo morto in Zeda il 20 ottobre di cent’anni fa”.
RINVIATA "La storia dimenticata del ragazzo morto in Zeda" - 14 Ottobre 2015 - 18:06
LA SERATA E' RINVIATA A DATA DA DESTINARSI. Venerdì 16 ottobre 2015 alle 21.00, presso la Sezione C.A.I. Itra, in Vicolo del Moretto 7 a Verbania Intra, il Socio Guido Canetta racconterà “La storia dimenticata del ragazzo morto in Zeda il 20 ottobre di cent’anni fa”.
Commemorazioni a Omegna - 22 Luglio 2015 - 08:03
Ricordo dei Partigiani caduti in Luglio e Agosto nel 1944.
Val Grande partigiana: carta storico-escursionistica - 17 Luglio 2015 - 15:03
Per documentare e rappresentare i luoghi della Resistenza in Val Grande, l’Ente Parco Nazionale che gestisce l’area selvaggia più vasta d’Italia e l’Associazione Casa della Resistenza di Verbania Fondotoce hanno realizzato una carta storico-escursionistica.
Quesito lapide Francesco Simonetta: risponde Leonardo Parachini - 12 Febbraio 2015 - 11:23
Domenica scorsa, abbiamo pubblicato un post contenente una curiosità sulla storia locale postaci da un lettore del blog, curiosità che riguardava la lapide dedicata a Garibaldi affissa a Casa Simonetta.
"Comitato 10 Febbraio - Verbano" commemorazione delle Foibe - 9 Febbraio 2015 - 14:30
In occasione del prossimo 10 febbraio, giornata per il ricordo dell'eccidio delle Foibe, il "Comitato 10 Febbraio - Verbano", che si è costituito da alcuni giorni, intende commemorare l'avvenimento.
lapide - nei commenti
La lapide del battello "Genova" - 9 Novembre 2016 - 11:58
Re: punti di vista
Ciao robi se e vero che mi segui spesso, dovresti aver capito che io ho tutto tranne che "succube di pretesa superiorità culturale", anzi! Dico sempre che la mia unica certezza è il dubbio! Solo chi ha molti dubbi è in grado di capire oltre a chi ha solo certezze! Infatti non prendo posizione predefinite negli eventi accaduti dopo il 25 luglio/8 settembre del 43. Cerco solo di trovare, e capire, il punto d'innesto, da cui si può capire meglio, e soprattutto senza preconcetti, quei fatti. Per contro, se mi citi come fatto rilevante alla discussione, la partecipazione di Dario Fo, cioè di un ragazzo di 17 anni, a quei fatti sorrido e faccio spallucce, scusa! Clintoniano non so, l'America è lontana, e non mi butto...ma sotto sotto, penso che Trump possa anche essere una buona cosa, ma questo è un altro discorso. Peraltro, sono assolutamente d'accordo sulla posa della lapide, mi lasciano, ma mi sto ripetendo, perplesso le motivazioni, e ho dei dubbi sul motivo per cui sia proposta ora e da una ben determinata area politica, non mi piace confondere il presente con il passato Saluti Maurilio
La lapide del battello "Genova" - 8 Novembre 2016 - 15:44
lapidi
Non vedo perchè non si dovrebbe mettere una lapide a ricordo di quelle vittime della storia. Si mettono lapidi per chi tira estintori contro i carabinieri e si negano lapidi per chi mori' perchè si trovava al posto sbagliato nel momento sbagliato
Al Cavallotti nuovi attrezzi per la ginnastica - 15 Agosto 2016 - 23:03
inaugurazione
Era bello vedere un tempo il Sindaco in pompa magna con a seguito la giunta comunale, tagliare il nastro al suono della banda di paese.........avanti c'erano sempre i bambini che festanti guardavano ciò' che il Comune regalava alla comunità........ Alla destra ci stava il prete che benedicendo compiaceva lo sguardo del maresciallo e del farmacista......Adesso una tristezza che sembra dire :"questo è un altro gioco inutile un'americanata che ne sentivamo il bisogno". Il Sindaco solo con una telecamera.....tristezza immane, si sforza nell'essere ottimista ma in cuor suo sa che non interesserà a nessuno. Chiedo scusa per la mia ironia ma mi veniva troppo in mente un film di Toto' per l'inaugurazione dell'ennesima lapide.
Inaugurata Mostra Grande Guerra - FOTO - 16 Aprile 2015 - 22:01
X Giovanni%
Hai espresso bene, meglio di me, il mio pensiero. Basta poco, una lapide, per ricordare le atrocità della guerra, facendolo così diventare un "monumento alla pace". Atrocità, che come giustamente avete ricordato, non solo tra parti avverse, ma anche dalla stessa parte, come le decimazioni, i Carabinieri con la mitragliatrice dietro che le linee per colpire chi si ritirava ma anche la vita in trincea. Un'altra grande colpa italiana, e questa volta tutta italiana, fu, soprattutto dopo Caporetto, dimenticare i propri prigionieri. Per mezzo della Croce Rossa, era possibile far giungere nei campi di prigionia dove erano detenuti i prigionieri italiani, viveri e generi di conforto; non fu fatto, o comunque in modo molto limitato, lasciando morire di fame migliaia di italiani, una guerra, dimenticata, nella guerra. Per un approfondimento su questo tema: "http://cronologia.leonardo.it/storia/a1918y.htm", Non per questo, tutte le colpe vanno addossate a Cadorna; e molte, di quelle che sono colpe per noi, non lo erano cento anni fa. Saluti Maurilio
Inaugurata Mostra Grande Guerra - FOTO - 16 Aprile 2015 - 18:26
Cadorna
Non sarebbe giusto distruggere il Mausoleo in quest'ottica si dovrebbero distruggere pure il Colosseo, teatro di massacri, e i manufatti del Ventennio. Trasformare il Mausoleo in monumento per la "pace" non avrebbe parimente senso anche per l'estrema genericità del messaggio. Ha senso invece ricordare Cadorna per quello che era, rappresentava ed ha attuato. Era un uomo del suo tempo? Chi ha subito le atrocità delle decimazioni, fucilazioni ecc. ha avvertito tutto il MALE prodotto. MALE concreto, reale e palpabile che non era certamente una costruzione intellettuale del tipo "era una persona del suo tempo". Bisognerebbe magari mettere una lapide che rievochi gli eventi rappresentati anche da perdite di soldati italiani uccisi da mano "amica" spesso senza alcun processo. Mettere il luce le vere dinamiche di una colossale tragedia di guerra sarebbe ben più costruttivo di una generica esaltazione alla pace.
Quesito lapide Francesco Simonetta: risponde Leonardo Parachini - 13 Febbraio 2015 - 06:54
Pare che si irritarono un po'
Ho l'impressioni che questi intresi di altri tempi si siano alquanto inalberati nei confronti della signora visto che lo hanno evidenziato in grande nella lapide marmorea.
Storia locale: un quesito su Francesco Simonetta - 9 Febbraio 2015 - 15:53
Mistero locale
In effetti è una vicenda misteriosa in quanto è molto strano che questa volontà venga impressa in una pubblica lapide e per giunta in un tono molto evidenziato. Il NON VOLLE è scritto con i caratteri più grandi come il nome di GARIBALDI.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti