Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

largo

Inserisci quello che vuoi cercare
largo - nei post
Paffoni Fulgor Basket soffre ma vince - 8 Dicembre 2017 - 07:03
Il derby si gioca a Borgosesia, ma è come se fossimo a Verbania. Almeno duecento i tifosi rossoverdi al seguito della prima della classe: settore stracolmo, mentre il resto del palazzetto presenta diversi posti vuoti.
Vega Occhiali Rosaltiora continua a volare - 4 Dicembre 2017 - 11:27
Ancora una vittoria, ancora un 3-0 per Vega Occhiali Rosaltiora in Serie D. Otto partite, otto vittorie, testa della classifica a 24 punti con cinque punti sulla seconda (Gaglianico), sei sulla terza (San Maurizio) e soli tre set persi.
Lo stambecco alpino e i cambiamenti climatici - 20 Novembre 2017 - 15:03
Lo stambecco alpino e i cambiamenti climatici: ricerche in corso al Parco Nazionale Gran Paradiso. Conferenza martedì 21 novembre alle ore 11:00, presso l’Aula Tonolli dell’Istituto, largo Tonolli 50, Verbania PallanzPresenta: Alice Brambilla.
“Pesci nel deserto: l'insolita ittiofauna della Depressione Dancala" - 13 Novembre 2017 - 15:03
Martedì 14 novembre alle ore 11:00 presso l’Aula Tonolli dell’Istituto, largo Tonolli 50, Verbania Pallanza, si terrà il seminario dal titolo: “Pesci nel deserto: l'insolita ittiofauna della Depressione Dancala dell'Africa nordorientale”. Presenta Giorgio Chiozzi, Museo Civico di Storia Naturale di Milano.
Lavori di riqualificazione lungolago Pallanza - 2 Novembre 2017 - 16:21
Al via lunedì 6 novembre i lavori di riqualificazione del lungolago a Verbania Pallanza, in viale delle Magnolie, tratto compreso tra l'imbarcadero e largo Tonolli.
Paffoni Fulgor Basket vince anche la sesta - 2 Novembre 2017 - 15:04
La sesta meraviglia della Paffoni assume un significato particolare. Perchè la vittoria al PalaBattisti contro la bestia nera Varese, finalmente esorcizzata, significa tanto per come è arrivata.
Vega Occhiali Rosaltiora vince ancora - 29 Ottobre 2017 - 09:33
Terza vittoria consecutiva per Vega Occhiali Rosaltiora nel campionato di Serie D. La squadra di Andrea Cova vince in poco più di un’ora di gioco contro Space 23 Castellamonte, formazione che da neopromossa sta ancora cercando i giusti assetti per affrontare il campionato.
Open Day Biblioteca di Cannobio - 28 Ottobre 2017 - 16:01
Domenica 29 ottobre 2017 si terrà l’8° Open Day della biblioteca di Cannobio: ovvero l’apertura straordinaria della struttura per far conoscere al meglio i servizi offerti agli Utenti.
La martora nel Parco nazionale della Val Grande - 23 Ottobre 2017 - 13:01
Martedì 24 ottobre alle ore 11:00 presso l’Aula Tonolli dell’Istituto, largo Tonolli 50, Verbania Pallanza, si terrà un seminario dal titolo: “Into the wilderness: l'espansione della martora nel Parco nazionale della Val Grande”. Presentano Alessandro Balestrieri e Andrea Mosini, Cooperativa Val Grande.
Vega Occhiali Rosaltiora seconda vittoria - 22 Ottobre 2017 - 11:04
Seconda partita di campionato, prima trasferta, e seconda vittoria per la prima squadra nel campionato di Serie D per Vega Occhiali Rosaltiora.
Paffoni terza vittoria consecutiva - 15 Ottobre 2017 - 15:03
Avvio nel segno dei padroni di casa, che trovano ripetutamente il bersaglio dalla lunga distanza con Maino, Gallo e Draghici. La Paffoni fa passare la buriana e prima impatta con Arrigoni, poi mette la freccia con Villa e Simoncelli dall’arco.
Vega Occhiali Rosaltiora in Coppa - 1 Ottobre 2017 - 11:04
Un successo contro Oasy Volley Arona ed una sconfitta di misura contro la formazione di Serie C del Mokaor Vercelli peraltro disputando una partita molto buona. Ecco il bottino di Vega Occhiali Rosaltiora nella seconda uscita di Coppa Piemonte ad Arona.
Risultati del 22° Triathlon Internazionale di Mergozzo - 5 Settembre 2017 - 18:06
Domenica 3 settembre 2017, è andato in scena uno degli appuntamenti più attesi e più longevi del calendario italiano della triplice, il Triathlon Internazionale di Mergozzo. giunto alla 22^ edizione. Durante la gara si è verificato un brutto incidente,a riguardo del quale riportiamo una dichiarazione dell'organizzazione.
Un Paese a Sei Corde: due concerti - 25 Agosto 2017 - 15:49
I prossimi due appuntamenti della rassegna musicale per chitarra acustica Un Paese a Sei Corde, giunta alla sua dodicesima edizione: 26/8 a Orta San Giulio e il 27/8 a Baveno.
Torna Il Paese dei Narratori - 25 Agosto 2017 - 10:03
Torna Il Paese dei Narratori sabato 26 agosto 2017, dalle ore 21.00, "diversi percorsi di teatro narrativo" nella suggestiva cornice di Cavandone a Verbania ( 25a ed. ingresso libero).
largo - nei commenti
Carabinieri: risultati del pattugliamento del lago d'Orta - 22 Agosto 2017 - 17:39
Re: La tranquillità
Ciao lupusinfabula non travisare una semplice battuta... Magari l'intero Belpaese avesse la tranquillità delle nostre zone, anche in questi tempi un po' turbolenti! Chi afferma il contrario forse non ha viaggiato abbastanza in lungo e in largo, soprattutto per lavoro.
Si dimette l'Assessore Abbiati - 19 Luglio 2017 - 13:54
Re: mandato dei cittadini
Non mi ricordo di aver mai visto un film di Moretti ma è certo che fare, tanto per poter dire di aver fatto, equivale a non fare e/o a fare male. Penso che sia questo il senso del suo intervento. Vero? Il fatto che abbia avuto un largo consenso tra i cittadini non ne fa il Napoleone di Verbania. O peggio. Non autorizza a saltare a piè pari Consiglio Comunale e/o Giunta. Cosa che, invece, spesso capita. Il decisionismo è positivo se, sentiti i pareri di tutti, se ne accolga il meglio delle proposte per ottenere il massimo risultato possibile nell'interesse della comunità. Non mi dilungo perché penso Lei abbia capito il senso del mio intervento che non è di critica assoluta. Secondo me il balzo è stato troppo lungo. Forse, il Sindaco uscito dall'incoronazione plebiscitaria, pensa di essere ancora a Cossogno e il suo famoso carattere "tenace", renderà l'agonia amministrativa di Verbania interminabile. Alegar
All'Arena: rifiuti e campeggio? - 12 Luglio 2017 - 13:49
Campeggio e Camper
E' possibile campeggiare all'arena come è possibile sostare con i camper in qualsiasi zona della città nonostante i divieti. Basta sistemarsi dopo le 18.30 e andarsene prima delle 8.30. Ma vale per tutto.....divieti di sosta (ovunque in città dal Lungo lago di suna fino Intra)....gare di velocità di auto e moto (vd. via Castelli, largo Tonolli, via troubezkoy, curva dell'eden)......ZTL senza limiti (vd. zona p.zza San Rocco, san vittore,....) parcheggi riservati a disabili....sensi unici non rispettati... Nessuno è stato in grado, in questi ultimi 50 anni (prima non ce n'era bisogno), di fare una seria politica sul rispetto delle regole e questo è il risultato. Non dovremmo stupirci. Provate a campeggiare al lido di Locarno o a piazzare il vs camper sul lungo lago. In meno di mezz'ora, sia di giorno che di notte, sarete "caldamente" invitati a pagare la sanzione ed andarvene. Negli altri paesi non c'è quasi mai distinzione tra polizia e polizia municipale. O meglio. L'una e l'altra si integrano al fine di coprire le 24 ore della giornata in tutti gli ambiti di competenza. Ora mi chiedo. A parte qualche rara occasione perché non esiste un servizio notturno di P.M.? Com'è possibile che dopo una certa ora è giungla stradale? Domanda: avete mai visto fare una multa per divieto di sosta da parte della Polizia, Carabinieri, Finanza? Alegar
Tutto pronto per il 53° Rally Valli Ossolane - 10 Giugno 2017 - 13:06
Basta Rally !
Lupusinfabula , il suo commento vede ancora altri aspetti del problema che io condivido . Io non voglio togliere il gioco delle macchinone ai bambini cresciuti , il mio intervento era sinceramente preoccupato per le già precarie condizioni della strada della Val Cannobina! Mi piacerebbe sapere se qualche Sindaco si è altrettanto allarmato e si è opposto . Per due giorni scorrazzeranno in lungo e in largo senza preoccuparsi del disagio che porteranno !
Paolo Ravaioli nuovo segretario provinciale PD - 28 Febbraio 2017 - 16:44
il rinnovamento prosegue
prosegue la rottamazione,il ricambio marcia spedito. largo ai 70enni,purchè in linea col capetto. poi non si spiegano perchè i giovani votano in massa il M5S...
Lega Nord su aggregazione di Cossogno - 12 Febbraio 2017 - 22:06
Piccolo non è bello
Piccolo è bello? Assolutamente no. Il piccoli comuni non possono affrontare da soli certe esigenze. Anche gli esempi che avete fornito sono errati. Parlando del vigile urbano che avete evocato solo un comune di un a certa dimensione può garantire una squadra a dispozione per un largo lasso di tempo che funzioni come una sorta di pronto intervento. Nei comuni minuscoli bisogna aspettare che l'unicità vigile il organico abbia il tempo è la voglia di muoversi nel proprio orario lavorativo. Nei piccoli comuni inoltre spesso si assiste a figure di sindaci e funzionari comunali che firmano una sorta di blocco di potere che domina arrogantemente quel determinato territorio comunale.
Altre FOTO della nevicata - 16 Gennaio 2017 - 18:32
Re: Re: foto nevicata.....
Ciao SINISTRO ,vuoi mettere ,Io ne ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi: navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione, e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhäuser. E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo, come lacrime nella pioggia......nella ''pioggia''.....mica nella neve.....eh eh eh ...!!!!
Veneto Banca vende l'aereo - 31 Dicembre 2016 - 10:40
Re: Re: Di grazia
Ciao Hans Axel Von Fersen Che proprio tutti siano stati ingenui e sprovveduti, non lo credo neppure io. Resta il fatto che la finanza è malata, ed i l suo unico scopo è togliere ai tanti per dare ai pochi, per la maggior parte nullafacenti. Giustamente Livio chiede che vengano rimborsati i truffati, purtroppo ciò non avviene quasi mai, guardiamo il caso mps, pagheremo tutti per un disastro annunciato da tempo, ma chi dovrebbe essere sul banco degli imputati non pagherà affatto, e cioè tutti gli organi di controllo, altra mangiatoia inutile, ed il partito per eccellenza parassitario. Per chi vuole approfondire senza preconcetti http://icebergfinanza.finanza.com/2016/12/30/mps-e-italian-banks-processo-di-norimberga/ http://www.beppegrillo.it/m/2015/03/interrogazione_parlamentare_m5s_su_mps_-_sorgenia.html. Inoltre sul tranquillo deposito postale non sarei così tranquillo, cdp mi sembra sia sempre più esposta in tutte le operazioni più importanti. Se avete voglia di approfondimento ed una visione indipendente della finanza, leggete anche articoli vecchi del sito icebergfinanza, è sempre andato vicino alla verità è quasi sempre con largo anticipo
Agenti feriti nella rivolta dei migranti - 26 Dicembre 2016 - 10:12
Aggiornamento
La cronaca riporta che sono stati scarcerati ed hanno ricevuto l'ordine di abbandonare l'Italia e tornare in Senegal e Mali non avendo diritto di restare nel nostro paese ma, continua la cronaca, nessuna autorità procederà al loro rimpatrio coattivo. Liberi dunque di passeggiare in lungo ed in largo per la penisola. Ditemi: è questo nostro un paese serio???
Teatro: "Non ti pago" - 15 Novembre 2016 - 17:02
non ti pago
NOTE DI REGIA PREMESSA I "giochi di sorte" hanno origini antichissime; per correttezza di informazione, occorre dire che l'origine del gioco del lotto si può individuare a Genova, nella prima metà del Cinquecento e consisteva nello scommettere sui nomi dei cittadini candidati a cariche pubbliche. Era un gioco che prevedeva l'estrazione di cinque nomi di candidati che, su un totale di 120 possibili, sarebbero diventati Membri del Maggiore Consiglio della Repubblica. Si chiamava "giuoco del Seminario", presto ai nomi si sostituirono i numeri ed erano previsti estratti, ambi e terni. L'estrazione, con la possibilità per i vincitori di avere benefici economici significativi, avveniva due sole volte all'anno. Verso la fine del Seicento il gioco del Lotto si diffuse a Napoli, che però del gioco è, nell'immaginario collettivo, la capitale indiscussa. Indubbiamente, tutte le derivazioni relative alle indicazioni che nel sogno arrivano a chi gioca, sono di origine partenopea. Tutto ciò avvenne non senza danni. “Il lotto è il largo sogno, che consola la fantasia napoletana: è l’idea fissa di quei cervelli infuocati; è la grande visione felice che appaga la gente oppressa; è la vasta allucinazione che si prende le anime. […] Il popolo napoletano non si corrompe per l’acquavite, non muore di delirium tremens; esso si corrompe e muore pel lotto. Il lotto è l’acquavite di Napoli.” (da Il ventre di Napoli, di Matilde Serao 1884). Nel 1891, ne "il paese della cuccagna", la Serao prese in esame i danni morali, sociali, economici e psicologici che il gioco del lotto aveva apportato alla società napoletana: un gioco che, con la chimera di fare arricchire in beni materiali, finisce col fare perdere tutto ciò che il poveretto di turno possiede poiché egli,sfidando la propria sorte e sperando di essere sostenuto dalla Dea Bendata, punta tutti i suoi beni in assurde scommesse. LO SPETTACOLO Oggi, che il gioco d'azzardo patologico rovina un numero impressionante di esistenze, con continue sollecitazioni che entrano nelle case turbando e distruggendo la vita di moltissime famiglie, il "Non ti pago" di Eduardo riporta ad un mondo nel quale l'estrazione dei numeri vincenti avveniva una sola volta la settimana... un mondo quasi idilliaco, se rapportato al nostro... un mondo in cui il banco lotto di Ferdinando Quagliolo appare come un'artigianale "fabbrica dei sogni", che ingloba la vita del protagonista,che ha ricevuto in eredità dal padre la proprietà di un banco Lotto a Napoli. Ferdinando si ostina ad inseguire la fortuna interpretando nottetempo le forme delle nuvole, appollaiato sul tetto di casa insieme al fedele e squinternato Agliatiello. Ferdinando è un insieme di testardaggine, fatalismo, ottimismo, rabbia e speranza. Straordinariamente sfortunato, non ne azzecca una, ma ci riprova sempre. La moglie Concetta lo rimprovera di continuo e lui si accanisce sempre di più. La figlia Stella frequenta un giovane sfacciatamente fortunato, che appena chiude gli occhi viene visitato da defunti che gli consegnano numeri che puntualmente escono e per questo Ferdinando soffre di un'invidia che definisce "sete di giustizia". Quando il giovane Mario vince una cifra esorbitante grazie a quattro numeri che gli sono stati portati in sogno dal padre di Ferdinando, tutto si complica. "Non ti pago", dichiara il proprietario del Banco Lotto... e da lì, ricerca di giustizia umana (con l'avvocato Strummillo) e divina (con don Raffaele), tensione familiare, figlia piangente, domestica sull'orlo di una crisi di nervi, moglie alla perenne ricerca di una possibile pace, vicine di casa accusatrici, una stiratrice sognatrice a sostegno della tesi del protagonista, aiutante di casa e bottega, che cerca nel vino la soluzione a tutto o quasi, maledizioni che raggiungono il bersaglio e affliggono una desolata zia; il tutto in un crescendo paradossale che arriva a rasentare la tragedia.
VCO: Costa soddisfatto dei fondi regionali - 10 Settembre 2016 - 20:48
Giovanni e le province
Caro Giovanni, l'abolizione delle province è l'ennesima bufala renziana: sono, rimaste, più vegete che mai, divenute enti di secondo livello. Ciò significa che mentre prima noi poveri sudditi votavamo per eleggere il consiglio provinciale, ora lo fanno solo gli amministratori comunali al nostro posto, che. diligentemente votano non le persone ma gli "indicati" dal partito di appartenenza: insomma la solita boutade del toscano, anzi del mezzo toscano, Se poi vuoi sapere il mio parere, che altre volte ho già avuto modo di esprimere su VBN, per un risparimo vero si dovevano abolire le regioni, centri in cui il malaffaree dilaga come hanno dimostarto decine di indagini in lungo ed in largo per tutta Italia, mentre le province sono enti molto più a contatto diretto con le realtà locali (..e molto meno costose) delle regioni; un motivo in più per un bel NO al prossimo referendum.
“Un’amatriciana per Amatrice” - 4 Settembre 2016 - 11:12
"Amatriciana x Amatrice"
...purtroppo,dobbiamo RENDERCI CONTO che,dato il "largo USO" di ERBE che "ASSUMONO" queste "PERSONE"...,ormai,la loro "CORTECCIA CEREBRALE"...sia ridotta..."IN PAPPA"... Come replicare a certe ERESIE?...,se non (COMPASSIONEVOLMENTE e TRISTEMENTE!...) "SORRIDENDO"???
Allerta Meteo per il sabato 20 Agosto 2016 - 20 Agosto 2016 - 17:10
Re: Re: Re: baggianate
Mi sa che questi svizzeri pur di costruire un complottone scandalistico contro gli italiani hanno omesso di dire la parte più importante della verità- Il sig. Emenuele Pedretti ha ragione al 100%. Dopo l'alluvione di Alessandria del 1994, i margini discrezionali di emanazione dell'allarme si sono ristretti al massimo e diciamo anche azzerati per paure di un qualche intervento successivo della magistratura. Se c'è un'allerta meteo, emanato attraverso i canali ufficiali, un sindaco non può fare altro che attivare la macchina organizzativa. Non si tratta di guadagno come ha volgarmente proposto l'antitaliana TV Svizzera la forse eccesso di burocratizzazione del sistema accompagnato da una magistratura italiana che è sempre alla ricerca di colpevole per cavilli normativi. Chi deve emanare l'allarme rimane largo in quanto teme sempre il cosiddetto "... e se succede qualcosa?" mentre i sindaci nel contempo sono obbligati a dar riscontro a ogni allarme.
Mercato Europeo e Street Food - 10 Giugno 2016 - 23:55
Re: Re: cibo in strada
Ciao Kiryienka. Caro kiry. La gente va dove sa c'è movimento. Poi se uno va allo Street food non vuol dire che non possa frequentare i teatri. Mi sembra che aver a Verbania ci siano eventi per tutti i gusti. A me non piace la confusione giro al largo. Ciao
Ruba bus e si schianta contro auto - 14 Febbraio 2016 - 13:33
Chiavi
Non è che se per scelta o per dimenticanza lascio le chiavi della porta di casa inserite nella serratura il ladro sia autorizzato ad entrare.......idem se lascio le chiavi inserite nel cruscotto non è che chi passa di lì è autorizzato a salire a bordo e prendere il largo. Smettiamola un volta per tutte di voler sempre cercare la colpa nella vittima e non in chi travalica la legge.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti