Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

limite

Inserisci quello che vuoi cercare
limite - nei post
Con Silvia per Verbania su referendum fusione - 16 Maggio 2018 - 14:33
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della lista civica "Con Silvia per Verbania", riguardante il referendum per la fusione Verbania Cossogno.
La Cannobiese sale in Prima Categoria - 25 Aprile 2018 - 10:23
Con 3 giornate di anticipo, la Cannobiese 1906 vince il Campionato di 2a Categoria Vco e tornando in Prima Categoria dopo 8 anni di assenza.
Il weekend di La Fenice de Laghi e Phoenix - 6 Aprile 2018 - 09:16
Molto bene in questo fine –marzo per gli atleti della Fenice dei Laghi e di Phoenix. Gli impegni sono stati triplici: durante il weekend tra il 24 e 25 marzo si sono svolti i campionati regionali della federazione italiana nuoto in lombardia. Dopo la vittoria nei 200 rana Piccinno Alessio ottiene l’oro anche nella distanza più breve dei 100 rana. Doppio titolo regionale per il nostro atleta della Fenice dei laghi.
Frane: Albertella a Radio Studio Star "superati i limiti" - 4 Aprile 2018 - 14:05
Vi proponiamo il video dell'intervista rilasciata dal sindaco di Cannobio a Radio Studio Star a seguito dell'ennesima frana mortale del giorno di Pasqua
Cannobiese vince ancora - 20 Marzo 2018 - 14:48
Finisce con la terza vittoria di fila per la Cannobiese per 1 a 0, sull’ostico campo della Mergozzese in piena lotta per i Play-Off.
Phoenix ai campionati regionali di categoria - 7 Marzo 2018 - 15:03
Nelle date del 24 e 25 Febbraio e il 3 e 4 marzo si sono svolti i campionati regionali di nuoto lombardi di categoria.
SSD Insubrika bene ai Regionali FIN Lombardia - 6 Marzo 2018 - 11:04
Nella giornata di ieri, nella Piscina di Monza, si sono disputate le Finali Regionali di Categoria FIN LOMBARDIA (Sezione Femminile), dove si è ben distinta, nella categoria Senior, l’atleta Sabrina Scarin nei 50 metri Rana.
La Cannobiese tirna al successo - 27 Febbraio 2018 - 16:15
Dopo la sconfitta di Veruno e il pareggio contro il Suna, la Cannobiese torna al successo e riacquista la testa della classifica.
LegalNews: Controllo del datore di lavoro sulle utenze cellulari aziendali e tutela della privacy - 19 Febbraio 2018 - 08:00
Con il provvedimento del 11.01.2018 (doc. web n. 7554790) il Garante per la protezione dei dati personali ha esaminato il tema della possibilità, per il datore di lavoro, di controllare il traffico sulle utenze cellulari aziendali per analizzare i consumi e verificare l’adeguatezza del contratto sottoscritto con la compagnia telefonica.
Nuoto torna Phoenix - 14 Febbraio 2018 - 18:06
in questo fine settimana 10 e 11 Febbraio 2018, Phoenix (il nuovo connubio sotto la stessa bandiera : la Fenice dei Laghi, Derthona nuoto, Solbiatese nuoto, Vigevano nuoto) con gli atleti nati 2004 e più vecchi, hanno gareggiato a Rijeka ; in data 11 febbraio un’altra formazione a Busto Garolfo.
Mostra Internazionale di Arte Postale - 14 Febbraio 2018 - 11:04
Agrumi, sole, luce, colore, profumi, lago, leggende, storia, fantasia, tradizioni, natura, cultura, biodiversità, giardini, turismo. Poche altre suggestioni sono più stimolanti di queste per incuriosire e stuzzicare la sensibilità artistica degli appassionati di “mail art”
Cannobiese sconfitta a Veruno - 13 Febbraio 2018 - 13:09
La Cannobiese ritorna da Veruno con una sconfitta per 3 a 1. Merito alla squadra di casa di aver sfruttato a pieno tutte le occasioni avute e aver avuto Poletti in versione saracinesca.
Cannobiese batte la Varzese - 6 Febbraio 2018 - 16:35
In una giornata soleggiata a Cannobio si gioca il big match di Seconda Categoria. Dopo 2 minuti la Cannobiese trova il goal.
La Cannobiese riparte con una vittoria - 29 Gennaio 2018 - 23:42
La Cannobiese vince la prima gara di ritorno per 2 a 0 contro un solido Comignago e si porta al primo posto in classifica superando Oleggio e Varzese, entrambe fermate sul pareggio.
Cimitero Intra: l'Amministrazione risponde - 11 Gennaio 2018 - 18:17
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dell'Amministrazione Comunale, in risposta a quello di F. lli d’Italia - Verbania, riguardante le condizioni del cimitero di Intra.
UNCEM: legge di bilancio e importanti novita per Enti locali e montagna - 2 Gennaio 2018 - 08:01
Legge di Bilancio, Borghi e Riba (uncem): "importanti e molto positive le novita' per gli enti locali. Sbloccate risorse per comuni e province. Numerosi provvedimenti per territori, ambiente e montagna". Di seguito la nota di UNCEM Piemonte.
Mostra collettiva con la Lakeside Art Gallery - 1 Dicembre 2017 - 10:23
Sabato 2 dicembre 2017 alle ore 18.00, la Lakeside Art Gallery presso WiP Work in Progress Verbania in Via Cantova 30, Verbania, inaugura la mostra collettiva dal titolo “La verità su ciò che per sua natura appare separare il cielo dalla terra e dall’acqua. Per non parlare di quello che ci rende unici”.
Boxe: Zucco debutta tra i prof. - 24 Novembre 2017 - 08:01
Sabato 25 novembre, al palasport di Cinisello Balsamo (Milano), la Principe Boxing Events di Alessandro Cherchi e l’Opi Since 82 di Salvatore Cherchi organizzeranno un evento in collaborazione con la Società Pugilistica Rocky Marciano e il comune di Cinisello Balsamo.
Detrazioni d'imposta per studenti aree montane - 23 Novembre 2017 - 15:03
Il decreto fiscale attualmente in discussione in Parlamento, e che con ogni probabilità diventerà legge la prossima settimana con il voto finale della Camera, introduce una importante novità per le famiglie e gli studenti delle zone montane italiane.
Stresa - Juve Domo 2-0 - 19 Novembre 2017 - 17:46
Lo stadio Forlano ospita il derby tra Stresa e Juve Domo nella 13^ giornata del campionato di Eccellenza. Appena prima del fischio d’inizio il vicepresidente dei Blues, Carlo Rossi, consegna un riconoscimento a capitan Faraci per i 50 gol segnati con la casacca dello Stresa.
limite - nei commenti
Comitato SI fusione Cossogno Verbania: rinunciare a 30mln di €? - 3 Maggio 2018 - 08:28
razionalità parola sconosciuta
https://www.lentepubblica.it/contabilita-bilancio-tasse-tributi/fusione-comuni-contributi/ Dall’anno 2016, ai comuni di cui all’articolo 1, spetta, per un periodo di dieci anni un contributo straordinario pari al 40 per cento dei trasferimenti erariali attribuiti ai medesimi enti per l’anno 2010, nel limite degli stanziamenti finanziari previsti, ed in misura non superiore, per ciascuna fusione, a 2 milioni di euro.
Aggredito capotreno - 15 Aprile 2018 - 12:23
e te credo!
per forza info non risponde più,c'è un limite fisiologico alle castronerie che anche lui non può superare. quando ci arriva (presto,per la verità) non sa più che inventare per proseguire,uscendo da ogni discussione con le ossa rotte. ovviamente non puoi rispondere nel merito,non avendo la più pallida idea di ciò di cui si sta parlando e anche inventare ogni volta nuove fantasiose storielle diventa complicato. della mia (e di quelli come me...ma chi??) presunta ideologia non sai ovviamente niente,e non c'entra comunque nulla in un discorso semplice su fatti e numeri non interpretabili,ma oggettivi. ma capisco che a questo punto,senza un disegnino,la conversazione diventa troppo difficile. molto più facile schiumare rabbia cieca contro degli africani.
Aggredito capotreno - 15 Aprile 2018 - 08:50
Re: Re: Re: esempio facile facile
Come immaginavo, ho perso nuovamente il mio tempo, del resto è giusto provarci ma con certe persone non funziona...va beh, tanti che avevano le tue idee hanno avuto il coraggio ma soprattutto il buon senso di abbandonare certe ideologie, chissà se un giorno ce la farete anche voi! Farò come ho fatto per altre persone di questo blog a cui non rispondo più da mesi (e non se ne sono nemmeno accorti). Da come parli, visto le tue conoscenze in ambito internazionale (mi risponderai sicuramente dagli alti uffici di bruxelles), non sei italiano perché non riesci a comprendere quello che scrivo, sarai un mediatore africano...chi lo sa! Pensa pure a tutto quello che vuoi, rimarrai una minoranza di pensiero per fortuna, anzi...ti dirò di più, fai già parte della storia più buia dell'Europa. Ti saluto cordialmente e ... buona fortuna con i tuoi discorsi senza senso, non credo che riuscirai a confrontarti con tante persone, al limite solo con quei pochi che la pensano come te! Ciao ciao
Associazione Bicincittà VCO su pista ciclabile Suna - Fondotoce - 5 Aprile 2018 - 10:19
Documentazione di progetto
@Axel, potremmo prendere ad esempio altre strade con le stesse caratteristiche di traffico della statale (tra cui la statale stessa in attraversamento della città) e non cambierebbero i numeri: per carità, tutti disponibili ad aumentare la sicurezza di tutti, ma non ci sarà mai la soluzione perfetta, Un guard-rail può salvare la vita ad un pedone in caso fuoriuscita di un autoveicolo a forte velocità, ma può toglierla al motociclista che ci finisce sotto (non si contano incidenti di questo tipo). In ogni caso, se qualcuno volesse approdondire i dettagli del progetto, potete trovare la documentazione completa qui: http://servizi.comune.verbania.it/download/pdcompista.zip Infine, errata corrige sul limite di velocità della statale prima dell'accesso cittadino (tra i cartelli di Fondotoce e verbania): non sono 50 ma 60km/h. Non cambia comunque la sostanza. Saluti AleB
Associazione Bicincittà VCO su pista ciclabile Suna - Fondotoce - 4 Aprile 2018 - 13:10
A norma di codice
Parto dal fondo con un'osservazione: lo stesso parapetto ad elementi verticali senza intermedi orizzontali è da anni presente sullo stesso tratto di strada a protezione di autoveicoli, cicli e motocicli, persone, cani, gatti e striscianti in generale (in prossimità della fermata del bus). Gli elementi orizzontali di un parapetto non hanno funzioni di tenuta: se l’obiettivo è quello di proteggere contro l'urto di veicoli, ci vuole un guard-rail ad assorbimento di energia e non un traverso tubolare. In ambito tecnico, lasciamo la parola ai professionisti altrimenti si rischia il ridicolo: è un parapetto, non una gabbia per ergastolani e nemmeno una divisoria autostradale. In merito alle protezioni aggiuntive, risaputo che il livello di estetica della protezione è inversamente proporzionale alla sua efficacia (gli amici su due ruote vorranno per caso i new jersey in cemento?), è strano come si chieda - da più parti a dir la verità, di risolvere una sistematica infrazione al CdS con protezioni aggiuntive e senza agire direttamente alla radice del problema. Anche perché mi chiedo, se accettiamo di passeggiare in città sui marciapiedi con la stessa differenza di livelli esponendoci al rischio che un veicolo perda il controllo e ci investa sul nostro percorso, non vedo come non si possa accettare lo stesso rischio su quel tratto di SS34 avendo risolto il problema “velocità” per il tramite di altre leve: ricordiamo a tutti che il limite è sempre di 50km/h, in paese come sul quel tratto di litoranea. Nei Paesi in cui l’uso della bicicletta è più radicato, non ho visto particolari accorgimenti tecnici di separazione dei flussi: in molte occasioni le due vie condividono lo stesso manto stradale, con l’unica segnaletica orizzontale a fare da spartitraffico. La mobilità ciclistica ed automobilistica, nel pieno rispetto delle rispettive regole, possono condividere gli spazi assicurando nel contempo la sicurezza di tutti. Saluti AleB
M5S su richiesta curriculum - 16 Febbraio 2018 - 16:42
Re: per Lady Oscar
Ciao lupusinfabula Sai qual'è il problema dei 5 stelle? La loro natura di movimento tutto basato su onestà e purezza rispetto a tutti gli altri che sono ladri e contaminati. In un mondo ideale è paradisiaco funziona. Nel mondo reale fai solo danni. Il fatto di scegliere tra le persone della società civile non significa nulla se questi non hanno preparazione e capacità politiche. Non serve mettere un ingegnere a fare il ministro delle infrastrutture se questo non sa nulla di politica. Se poi a monte la strategia è quella di mettere incapaci manovrabili come era uscito da qualche indiscrezione allora tutto è chiaro. Non posso votare una Ruocco o un Fico. Se poi l'incapacità è supportata da arroganza e talebanismo allora saluti e grazie. Meglio un Salvini una Meloni e al limite un Renzi che questi palloni aerostatici manovrati da una società di comunicazione e da un attore milionario.
Minore: momento di riflessione dalla Lega - 9 Febbraio 2018 - 17:48
Re: Non ho scelta
Ciao lupusinfabula io non ce la faccio,io il voto col naso turato proprio non riesco a darlo. piuttosto non voto,sarà un mio limite,ma l'idea di votare per qualcuno che disprezzo solo perchè gli altri sono ancora peggio non riesco a farla mia. ripeto,probabilmente sbaglio io,ma proprio non gliela fo!
I profughi di Crusinallo arrivano a Miazzina - 22 Gennaio 2018 - 07:52
Re: Re: Re: domande
Ciao paolino Andiamo in ordine... Alle domande non ho risposto pensando fossero superate dalle argomentazioni ma visto che ci tieni... Nessun esproprio, nessun intento speculativo ma come migliaia di famiglie della piccolissima "borghesia" (lui bidello di scuola elementare in pensione, lei impiegata in pensione) hanno deciso di comprare un piccolo immobile come seconda casa e come chiunque compri un immobile sperano che nel tempo si rivaluti o al limite che non perda valore quando verrà venduto. Non essendo del posto magari ai loro figli non interesserà tenerlo e sperano quindi di poterlo rivendere ad un giusto prezzo. Comunque non è questo il problema, il problema semmai che decade lo scopo iniziale dell'acquisto "luogo di vacanza dove poter trascorrere l'estate in serenità coi nipoti". Con quale tranquillità potranno dire alla nipote "vai a farti un giro in centro che magari incontri una bambina della tua età con cui giocare?". Dopotutto, ti cito l'avvocato del comitato pari opportunità: "Non possiamo pretendere che un africano sappia che in Italia, sulla spiaggia, non si può violentare una persona, perché lui probabilmente non lo sa nemmeno, non lo sa proprio". Con questa iniziativa, il già risicato mercato immobiliare di seconde case a Miazzina, è morto. Per quanto riguarda Antoliva, 1 km circa dopo il centro profughi direzione Premeno, sulla sinistra, c'è un immobile di 4 piani composto da 2 edifici stilisticamente diversi ma uniti tra di loro, in posizione sopraelevata rispetto alla strada. E' in vendita. Chiama l'agenzia che lo gestisce e ti confermerà che un impresario era seriamente intenzionato a comprarlo per fare appartamenti vacanze poi quando s'è reso conto che c'era il centro profughi ha abbandonato il progetto. Non ha chiesto uno sconto ma ha detto che non gli interessava più perché nessuno vuole andare in vacanza vicino ai profughi come tra l'altro insegnano l'intellighenzia della sinistra che a Capalbio ha fatto le barricate per non averli. Poi già che sei in zona, gira verso Selasca e ci sono (o meglio fino ad un paio d'anni fa, ora non saprei) un paio di ville in vendita, suona il campanello e poni questa domanda: "Ritiene che la presenza nella zona del centro profughi sia un elemento valorizzante dell'immobile?". Fammi sapere se porti a casa la pelle. Dopotutto quando si fanno le perizie sugli immobili (e mi pare che tu abbia scritto in passato di essere geometra) si tengono in considerazione elementi che valorizzano l'immobile tipo vicinanza scuole, servizi ed elementi che ne riduco il valore. Valuta tu come considerare la vicinanza di un centro profughi. Ci sono centinaia di immobili in vendita, nel caso dovessi scegliere un immobile, starei ben lontano da quella zona.
M5S su ciclabile Suna-Fondotoce - 14 Gennaio 2018 - 10:48
Ribadisco
Avevo già commentato sulla pista cixlopedinale da villa taranto a villa giulia che ci sono dei pseudopaletti assurdi e che invece ci virrebbe una bella barriera e qualcuno aveva risposto che li ce il limite di 30.......ma voglio vedere un bambino in bici travolto da una macchina a quella velocità cosa succede soprattutto alla curva sell eden
Superstrada SS.33 disastrata, Costa chiede incontro - 12 Gennaio 2018 - 09:16
Re: Io penso che!!!!
Ciao Giovanni concordo. chiudere una delle due carreggiate e rifarla completamente,e alla fine fare lo stesso con l'altra. nel frattempo si viaggia a doppio senso su una sola con limite a 60 km/h. ci vorranno due anni? pace. così non si può andare avanti.
Concerti in corsia - 3 Gennaio 2018 - 20:02
Re: Re: UNA DOMANDA....
Ciao lady oscar purtroppo non c'è limite all'egocentrismo, per l'occasione anche in mise Gabibbo!
Ordinanza contro i botti - 2 Gennaio 2018 - 17:29
Certo che....
Certo che a partire dai botti per finire col papa ce ne vuole, ma noi, tutti insieme e senza grande sforzo ci siamo riusciti. La cosa in fondo mi piace e diverte sempre più avendo anche quel pizzico di mistero per cui non sia chi sta dietro ai vari pseudonimi da noi scelti.Contrariamente a quanto pensano altri, questa forma di anonomato in fondo ci permette di scambiarci idee in modo franco, talora rude, al limite dell'insulto, ma senza farci influenzare l'un l'altro dal sapere chi è in realtà Paolini, Sinistro, Privatemail, Lady, Roby e molti altri, cosa fanno nella vita, come si vestono o come si pettinano. Come su un ipotetico ring verbale a votle si danno, a volte si prendono come in un qualsiasi altro sport. Conitnuiamo così: in fondo non facciamo male a nessuno e neppure a noi stessi, ....anzi, lo scambio di idee è sempre un arricchimento interiore e vicendevolmente personale.
Ordinanza contro i botti - 1 Gennaio 2018 - 11:26
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: ci avete dato dent
Ciao robi quando uno capisce di averla fatta fuori dal vaso,basterebbe che dicesse "scusate,ho detto una cavolata" e tutto finirebbe lì. nascondersi dietro un dito peggiora solo le cose,specie se a farlo è un signore di mezza età. in due millenni si è dimesso un (UNO) solo Papa. augurarsi che quello attuale si levi presto di torno vuol dire,statisticamente,che nel 99,9% dei casi lo debba fare morendo. qui non c'entra nulla la mia presunta incapacità a dialogare,e invocarla è un modo puerile di provare a spostare l'attenzione. qui si tratta di dire spropositi giganteschi (un papa che vuole distruggere il mondo occidentale per renderlo povero,ma ti rendi conto???) e poi fingere che sia una sorsata di acqua fresca. dialogare è bello e utile,pure con chi dice fesserie,ma quando si passa il limite dell'assurdo sarebbe bene riconoscerlo.
Ordinanza contro i botti - 31 Dicembre 2017 - 18:19
Re: Re: Re: Re: Re: Re: ci avete dato dentro..
Ciao robi Papa Bergoglio ha detto semmai che, oltre un certo limite, l'accoglienza va ad incrementare il disagio sociale e la criminalità; sue testuali parole: senza integrazione l'accoglienza non serve. Per quanto riguarda la conservazione delle dottrina vedevo piuttosto orientato in tal senso il successore di Wojtyla, Benedetto XVI, visti gli incarichi ricoperti fino a prima della sua elezione a Pontefice, il quale, nonostante ciò, comunque tentò, senza successo, proprio di combattere quella pericolosa deriva temporale (corruzione), cosa che gli costò caro, visto che dovette dimettersi. Per il resto, ricambio con affetto gli auguri a te e famiglia, oltre a tutti gli altri lettori che ci fanno quotidianamente compagnia in questo nostro lungo viaggio.
"Sul Teatro Il Maggiore la deroga della deroga" - 16 Ottobre 2017 - 15:26
REI, posti a sedere e parcheggi!
Qualsiasi elemento brucia o si fonde: dipende solo dalle temperature a cui è esposto ed al tempo di esposizione (resistenza al fuoco). Così anche le travi in legno hanno un loro REI che, per cause poco chiare, ha un valore di gran lunga inferiore a quello richiesto per questo tipo di costruzione. Ciò che personalmente ho capito leggendo qua e là, è che qualcuno (impresa costruttrice? Progettista?) ha sottoposto un fascicolo tecnico che, pur contenendo le travi in legno con quelle caratteristiche, non teneva conto dei gusci in metallo che causano, in caso di incendio, temperature più alte che riducono quindi la resistenza del materiale legnoso. E’ sfuggito un dettaglio estremamente significativo: ma a chi? A chi deteneva l’onere del fascicolo sicuro, ma di norma il valutatore è persona esperta e, soprattutto, corresponsabile delle decisioni tecniche assunte in fase di progettazione. Possibile che le parti in causa avessero totalmente rimosso l’esistenza dei gusci? Lo sapevano anche i piccioni! Ormai è fatta: ci si metterà mano e si otterrà questo fatidico CPI che, ricordiamolo, è un documento che dichiara la conformità alla normativa vigente e che previene e minimizza il rischio incendio ma non lo elimina. Alla cittadinanza farebbe piacere (e non solo) vederci meglio e chiarire chi, nella vicenda, ha commesso l’errore tecnico che ha portato alla maggior spesa di oggi. Nel merito della vicenda, come al solito si cavalcano le cronache per la spiccia demagogia: l’organizzatore ufficiale della manifestazione (che tra l'altro si è scusato pubblicamente per la disorganizzazione! Finalmente qualcuno che si prende le responsabilità!) oggi parla di un numero complessivo di 760persone, quindi 200 in più del previsto (e non 400). Da quanto si legge nei vari comunicati, non ci sono state deroghe poiché il limite dei 570posti nel teatro sono stati imposti e rispettati (non solo per emergenza, ma anche per civiltà non si occupano i gradini di una scalinata come posto a sedere!). Le persone potevano ed hanno potuto, con i criteri di sicurezza imposti ad oggi, sostare nel foyer o all'esterno per ascoltare il rimando sonoro della manifestazione. Tra l’altro, ancora una volta, sulla questione posti a sedere si parla senza conoscere: per chi considera i posti a sedere troppo pochi, la risposta arriva dalla capienza della sala grande (sala teatro + foyer) che può arrivare a quasi 1000sedute. Per chi li considera “troppi”, la risposta arriva dalla capienza della sala piccola che arriva a quasi 200 sedute. Non è una mera questione di numeri: 570 sedute sono poche rispetto ad una manifestazione gratuita di Galimberti, ma sono state troppe per l’esibizione di Sokolov che all’inaugurazione della stagione, stando ai posti disponibili in prevendita sino al giorno dell’esibizione, sembra non aver ottenuto il tutto esaurito (riuscito invece il giorno prima al Teatro Municipale di Casale Monferrato – 500posti). A coloro che lamentano la capienza va ricordato che, a parte l’ubicazione in sé, siamo sempre a Verbania, ovvero alla periferia del Paese Italia!! A proposito di capienza, persone e di dove queste parcheggiano per arrivare a Teatro: ma qualcuno sa che fine ha fatto il “parcheggio che respira”? :) E già che parliamo di mezzi a quattroruote, qualcuno sa se quell’orrendo furgoncino bianco “dimenticato” nei pressi del Teatro fa parte dell’arredo urbano del CEM? Non si è mai mosso da quella posizione…sarà la dimora della guardia notturna? (è una battuta, almeno lo spero!). Saluti AleB
Incontro sul DDL #Salvaciclisti - 14 Ottobre 2017 - 12:29
Per curiosità
Per tutti, avete partecipato alla serata.???? Io si e mi è sembrata la solita serata retorica, bisognerebbe ,faremo ,forse ,servirebbe etc Nessuno ha detto per esempio che le nostre strade sono ormai al limite del collasso e non passerebbero un collaudo serio.
Lavori: nuova rotonda a Unchio - 11 Ottobre 2017 - 23:04
Strada comunque pericolosa
Ben fatto! Auspico comunque più controlli sul tratto unchio-trobaso, in quanto 2 auto su 3 tagliano le curve, vanno oltre il limite e guidano usando lo smartphone, prima o poi stendono qualche pedone, ma forse pensano che è vietato camminare....
Truffa immobiliare - 6 Settembre 2017 - 13:44
Paolino, informati...
Paolino, informati: in America, tanto per dire, l'eccesso di velocità è penale; sopra un certo limite, idem anche in Svizzera; in Croazia puoi scegliere se pagare o scontare giorni in carcere; certo, a nessuno danno l'ergastolo per questo, magari pochi giorni, ma li sconti.
Conferenza sulla Brexit - 4 Settembre 2017 - 14:58
Re: Re: Brexit
Ciao SINISTRO, per quanto concerne il voto concesso dai cittadini all'estero (teme inserito in modo incidentale da un commentatore) non credo che si detrmino casi al limite dell'apolidia. Come ho già scritto bisognerebbe distinguere diversi casi. Il lavoratore che accetta un contratto di lavoro all'estero per 5 anni è assai diverso di chi è nato in Argentina o Brasile da genitori con cittadinanza italiana che hanno perso ogni interesse o contatto con l'Italia. Molti di questi sono diventati anche parlamentari. Quest'ultimi non sono apolidi. Hanno quasi sempre una doppia cittadinanza e quella italiana è diventata un retaggio culturale e familiare con tutti i vantaggi che ne possono derivare
Conferenza sulla Brexit - 2 Settembre 2017 - 07:56
appello a Paolino
Fuori tema. Appello a Paolino. Il tuo atteggiamento sta diventando incomprensibile e poco rispettosi verso tutti. Col tempo ho imparato ad apprezzare le tue provocazioni corrosive ed acute ma ultimamente stai solo esprimendo concetti sterili con battute sempre al limite dell'offesa. Questo è un vero peccato. È bello e utile il confronto ma così stai veramente buttando tutto. Rileggiti e rifletti. Davvero. Mi manca il vero Paolino. Questo è una copia brutta e rancorosa. Saluti.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti