Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

magistrati

Inserisci quello che vuoi cercare
magistrati - nei post
Incontro pubblico sullo stalking con criminologo e magistrati - 3 Maggio 2016 - 13:01
ABEditore in collaborazione con l’associazione Comunità.vb organizzano per mercoledì 4 maggio nella sala della Soms di Intra (via De Bonis) un incontro pubblico su un tema d’attualità e molto dibattuto: lo stalking.
Fronte Nazionale su decreto di depenalizzazione di alcuni reati - 19 Gennaio 2016 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Fronte Nazionale, riguardante il decreto di depenalizzazione di alcuni reati.
Un film sul beato Contardo Ferrini - 6 Dicembre 2015 - 10:17
Dalle aule d'università agli altari. La vita del beato Contardo Ferrini nel film-documentario "Con il vento nel petto" di Alberto Di Giglio.
M5S su incarichi direttivi - 9 Agosto 2015 - 09:16
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del MoVimento 5 Stelle Verbania, riguardante emendamento PD alla Camera per consentire ai pensionati di svolgere a titolo gratuito incarichi direttivi, che interessa anche il ricovero Muller.
LegalNews: il fallimento dell’impresa - 13 Aprile 2015 - 08:00
I recenti accadimenti verificatisi nel Tribunale di Milano, a seguito dei quali tre persone hanno tragicamente perso la vita, hanno acceso nuovamente i riflettori su un fenomeno in continua crescita, quello del fallimento di migliaia di imprese italiane.
10 minuti di sospensione per lutto al Tribunale di Verbania - 10 Aprile 2015 - 12:40
Anche a Verbania verrà rispettato il lutto per quanto successo ieri al Palazzo di Giustizia di Milano
“La Trattativa” di Sabina Guzzanti - 13 Marzo 2015 - 16:47
Su iniziativa del Movimento Cinque Stelle, a Verbania la prima provinciale del “La Trattativa” di Sabina Guzzanti, avverrà Sabato 14 Marzo, alle ore 20:30, presso l’Auditorium Sant'Anna di Verbania-Pallanza con ingresso a offerta libera.
LegalNews: La responsabilità civile dei magistrati - 9 Marzo 2015 - 08:00
E’ stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale la Legge n. 18/2015 sulla disciplina della responsabilità civile dei magistrati: quando si può fare causa allo Stato per un errore commesso da un magistrato e quando lo Stato può rivalersi sul giudice che ha causato il danno?
M5S: sanità, nel vco i conti non tornano - 4 Febbraio 2015 - 14:31
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Movimento Cinque Stelle, che anticipa una conferenza stampa riguardante un indagine, da loro effettuata, sulla gestione dei degenti presso le cliniche private ed i relativi accessi al Pronto Soccorso e Dea.
Rimborsopoli: PM chiedono assoluzione - 13 Gennaio 2015 - 15:33
Chiedendo l'assoluzione di tutti i nove imputati, la Procura di Torino ha chiuso il suo intervento al processo bis per lo scandalo Rimborsopoli degli ex consiglieri regionali del Piemonte.
Firme False: dichiarazione di Zacchera - 3 Ottobre 2014 - 08:03
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Marco Zacchera, dopo essere stato ascoltato ieri, giovedì 2 ottobre 2014, in Tribunale sulla vicenda delle firme false delle liste alle recenti elezioni di Verbania.
Metti una sera al cinema - torna con la 26° edizione - 29 Settembre 2014 - 13:01
Il Circolo Giovanile Socio Culturale Don Bosco, organizza la ventiseiesima edizione della rassegna "Metti una sera al cinema" a partire da martedì 7 ottobre 2014.
Riforma autonomie locali: volantinaggio sindacati - 6 Luglio 2014 - 10:14
Lunedì 7 luglio 2014, dalle ore 8.00 alle ore 10.00, si terrà un volantinaggio davanti all’ingresso dell’Ospedale Castelli, di Cgil Cisl Uil.
Elezioni Europee 2014 - risultati definitivi di Verbania - 26 Maggio 2014 - 08:50
A Verbania vittoria del PD con il 42,50%, poi Movimento cinque Stelle al 19,02%, Forza Italia 16,27% e Lega Nord 7,20%.
Elezioni Europee 2014 Vco - risultati definitivi - 26 Maggio 2014 - 07:57
Nel Verbano Cusio Ossola vittoria del PD con il 39,53%, poi Movimento cinque Stelle al 18,63%, Forza Italia 17,39% e Lega Nord 11,01%. All'interno la tabella completa.
magistrati - nei commenti
Episodio razzista a Baveno - 3 Ottobre 2016 - 07:34
Razzismo
Va bene Vladimiro, d'accordo. Mi spieghi, però, perchè il sindaco di Baveno dichiara, dicendosi i sorpreso, che in città non ci sono mai stati episodi di razzismo? (La Stampa, cronaca di NO e del VCO del 2 ottobre, cioè ieri, prima pagina). Non è a Baveno che l'anno scorso è stata arrestata una donna araba e che, pochi giorni fa un giudice di un tribunale romano ne ha chiesto il rinvio a giudizio? Fatte salve, ovviamente tutte le garanzie istituzionali e giuridiche, non è un episodio allarmante? Sarebbe un episodio legato al terrorismo.L'accusa è di aver favorito un connazionale che voleva andare in Siria per partecipare alla guerra islamica. Rispetto a questa questione perchè tace qualsiasi organizzazione di cittadini o immigrati musulmani del VCO? Per aiutarci a capire sul piano dei fatti, cioè della politica e non certo su quello giuridico che tocca ai magistrati.
Zacchera: banche e domande - 4 Giugno 2016 - 17:16
...mi verrebbe da fare una domanda...
...mi verrebbe da fare una domanda all'(ex) onorevole Zacchera. "quanta gente ha raccomandato in BPI?" Per il rispetto che porto le istituzioni, non farò mai questa domanda, un'altra sì, ma quanta gente le ha chiesto la raccomandazione per essere assunta in BPI? Ovviamente, la stessa domanda la farei anche ad altri esponenti politici locali, penso per esempio all'ex presidente Scalfaro, che per anni, prima di diventare antiberlusconiano di ferro, fu padre padrone della DC Novarese (e VCO). Questo, non per addossare la colpa a questo (la politica) o a quello (gli eventuali dipendenti raccomandati), ma per ricordare che banche popolari, così come erano gestite, voto capitario su tutte, sono state per anni il punto di riferimento per la commistione politico-imprenditoriale dei diversi territori in cui erano presenti. Non ricordo un passo mosso dall'(ex) onorevole per rimuovere questa situazione, eppure lo ricordo spesso, forse sempre, presente a tutte le assemblee della BPI, non so se in veste di investitore o in rappresentanza della politica locale. Non lo dico io, che non sono nessuno, ma basta leggere qualche articolo, per esempio questo "http://www.dagospia.com/rubrica-29/cronache/ispettori-magistrati-guardia-finanza-ecco-rete-protezione-126055.htm" o questo "http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/italia-sbancata-zingales-durissimo-senza-fondo-atlante-poteva-venire-125846.htm", per un'idea ben precisa di come funzionasse il sistema! Quindi, per favore, ci risparmi queste "pistolettate" inutili!! Grazie Maurilio
Polizia ferma due giovani per minacce con cacciavite - 21 Febbraio 2016 - 13:26
Esatto !!!!
Era quello che volevo dire. Infatti polizia e magistrati debbono attenersi alle leggi vigenti, e non possono fare altro....I nostri politici sono il peggior esempio che abbiamo da sempre. E siccome sono la guida morale del popolo, immagina questo come si deve comportare !!!!!
Polizia ferma due giovani per minacce con cacciavite - 21 Febbraio 2016 - 12:32
Vermeer e i liberati
Amico Vermeer, come al solito ribadisco che le forze di polizia ed i magistrati si limitano ad applicare le leggi non potendo fare altrimenti: coloro con cui dobbiamo prendercela fino ad odiarli sono i politici che certe leggi fanno, sovente per parare le proprie spalle ed i propri lecca...li. Depenalizzano, depenalizzano e queste sono le conseguenze.
Il PD risponde a Comunità.Vb - 15 Novembre 2015 - 15:56
cantarsele e suonarsele da soli
Per evitare figure da dilettanti allo sbaraglio sarebbe il caso di capire la differenza tra diritto penale e diritto amministrativo, e solo in un secondo tempo licenziare comunicati stampa. Sulla congruità della pena comunque si esprimono a ragion veduta i magistrati e non, in palese conflitto di interessi, il capogruppo del consiglio comunale. Anche il richiamo alla legge "che meriterebbe una modifica seria", chiaramente dopo averla infranta, fa cascare le braccia.
Volpe Sciumé coordinatore Movimento Giovani Padani - 1 Maggio 2015 - 14:10
Andre
Ansa Beppe Grillo sugli immigrati: "Espelle gli irregolari, se ne arriva un milione è stato di guerra" (FOTO) Redazione, L'Huffington Post Pubblicato: 22/04/15 13:32 CEST Aggiornato: 22/04/15 13:33 CEST Dopo un silenzio durato sin dalla tragedia di domenica, Beppe Grillo torna a occuparsi di immigrazione irregolare confermando la linea dura: "Il MoVimento 5 Stelle chiede che gli immigrati giunti irregolarmente sul suolo italiano che non rientrano nello status di rifugiati vengano espulsi". "In tutti i Paesi del Mondo i clandestini vengono espulsi. E' una questione di civile buonsenso", ribadisce dal suo blog. "Il tam tam che in Italia si possa entrare e poi scomparire nel nulla si sta estendendo in tutta l'Africa. Un milione di persone potrebbe entrare in Italia nei prossimi mesi grazie a un governo imbelle e poi? Non si tratterà più di immigrazione, ma di stato di guerra. Di un conflitto sociale di cui nessuno ha la minima idea di come si possa concludere". E' l'allarme che Beppe Grillo lancia dal suo blog, rompendo un silenzio in materia che dura sin dalla tragedia al largo della Libia. IL POST INTEGRALE DI BEPPE GRILLO Il MoVimento 5 Stelle chiede che gli immigrati giunti irregolarmente sul suolo italiano che non rientrano nello status di rifugiati vengano espulsi. In tutti i Paesi del Mondo i clandestini vengono espulsi. E' una questione di civile buonsenso. Il tam tam che in Italia si possa entrare e poi scomparire nel nulla si sta estendendo in tutta l'Africa. Un milione di persone potrebbe entrare in Italia nei prossimi mesi grazie a un governo imbelle e poi? Non si tratterà più di immigrazione, ma di stato di guerra. Di un conflitto sociale di cui nessuno ha la minima idea di come si possa concludere. Chi cavalca la tigre, come la Lega, in realtà ne è diretta responsabile. La Lega continua a sostenere falsamente che il "Movimento 5 stelle ha favorito l'immigrazione selvaggia abolendo il reato d'immigrazione clandestina". Proprio la Lega, che quando era al governo ha firmato il trattato di Dublino III che fa si che l'Italia si debba accollare tutti i rifugiati che giungono nel nostro Paese come primo approdo. Inoltre, la Lega ha sempre favorito l'immigrazione clandestina per specularci elettoralmente aumentando le tensioni sociali. Sul reato d'immigrazione clandestina il M5S ha voluto rendere più snelle le espulsioni degli irregolari, diminuire i costi a carico dei cittadini italiani e facilitare il duro lavoro di forze dell'ordine e magistrati. I fatti sono questi: - La Cassazione con una sentenza depositata il 29 ottobre 2014 ha dichiarato che il reato non è stato ancora abolito e che c'era un vuoto normativo. - Come ricordato dal SAP, il Sindacato Autonomo di Polizia, nel 2010 con il "reato d'immigrazione clandestina" voluto da Lega-Forza Italia-Fdi (allora Alleanza Nazionale): "Un clandestino rimane nei Centri di identificazione ed espulsione cinque mesi in media e ci costa 7mila euro. Nel 2010 sono stati identificati 150.000 irregolari: appena 16.000 riaccompagnati coattivamente alla frontiera". L'89% dei clandestini non espulso grazie alle norme volute dalla Lega. - L'ADUC, Associazione per i Diritti dei Consumatori, ha calcolato che "fino al 2013 , i fascicoli aperti nei tribunali per questo reato erano 200mila, di cui solo la metà era stato definito. Duecentomila processi inutili perchè l'amministrazione non si è adoperata, e non si adopera, per rendere effettive le espulsioni. Tutto ciò a spese del contribuente". Parliamo di milioni di euro che i cittadini italiani pagano per colpa della Lega e soprattutto inutilmente. - Sempre le forze di polizia già nel 2008 denunciavano che: "Prevedere l'arresto obbligatorio in flagranza ed il processo per direttissima, implica che gli stranieri vadano presi e accompagnati non in carcere ma presso le strutture di polizia e tenuti in custodia fino al giorno dopo quando ci sarà il processo. Ciò comporta che le pattuglie dovranno abbandonare il territorio per sorvegliare i fermati: ci sarà quindi meno sicurezza.
Zacchera: sanità e CEM - 20 Aprile 2015 - 21:23
x sportivamente
egione Piemonte, i conti non tornano. Lo stabilisce la Corte dei Conti di Torino che, durante lo screening completo al bilancio di Palazzo Lascaris, ha scoperto un buco di 2,8 miliardi di euro, creato soltanto nell'anno 2012. I magistrati contabili piemontesi hanno verificato, secondo quanto riportato da Il Sole 24 Ore, una gestione finanziaria "che fa a pugni con le regole contabili e in qualche caso con la Costituzione”. Una mala gestione che, dalle indagini, non spetterebbe soltanto alla giunta Cota, ma risale a molti anni prima, quando a governare la Regione c'era la giunta di centrosinistra di Mercedes Bresso. Dopo di che la Giunta Cota ha effettuato un piano di rientro che stava dando i primi frutti........... ma voi vedete solo quello che vi fa comodo
LegalNews: il fallimento dell’impresa - 13 Aprile 2015 - 14:55
Per Hans Axel Von Fersen
Egregio Lettore, se parliamo di responsabilità professionale dell'avvocato posso confermarLe che, in caso di errore, rispondiamo con il nostro patrimonio personale ove la nostra assicurazione obbligatoria (e ovviamente pagata dal singolo professionista) non copra. Per quanto concerne la reponsabilità civile dei magistrati, poco tempo fa essa è stata oggetto di un mio contributo, al quale La rimando. Cordialità
Club Forza Silvio: "Sicurezza del Tribunale" - 11 Aprile 2015 - 15:15
Caro/a Robi...
Lo sappiamo tutti che nessuno è infallibile: poi con la legge sulla responsabilità civile dei magistrati mi pare che ce ne sia abbastanza. Cerchiamo di non essere ipocriti dicendo che è solo colpa della crisi! Tutti devono fare il loro dovere, compresi i politici...
Club Forza Silvio: "Sicurezza del Tribunale" - 11 Aprile 2015 - 13:42
x Egidio
Cos c'entra l'azione di un pazzo con le critiche alla magistatura? Mi pare che ora ci sia la tendenza ad approfittare della situazione per dire che i magistrati sono sotto tiro e che sono toppo criticati, e per questo accadono certe cose. E' una cosa assurda! Che i maigstrati facciano il loro lavoro, che è meglio!
Club Forza Silvio: "Sicurezza del Tribunale" - 11 Aprile 2015 - 12:12
VORREI FAR NOTARE.....
Che è stato il Presidente del Partito Omonimo che ha paragonato i magistrati ad un'associazione a delinquere, un contro-potere da combattere con ogni mezzo..... Prevedibile che poi accadano certe tragedie! Con quale dignità ora quel medesimo movimento, tramite qualche sindacabile, nonché improbabile, esponente, pretende di parlare di sicurezza? Cosa vogliamo fare, mettere l'Esercito, non solo fuori i tribunali, come accade al Sud, ma anche fuori i penitenziari?
LOST #3 - Villa Poss - VIDEO - 3 Aprile 2015 - 17:47
Tutti magistrati
Non sparate sentenze su argomenti che non conoscete. Non è violazione di domicilio. Lupus almeno tu...
Carabinieri arrestano gruppo autore di 47 furti - 15 Marzo 2015 - 18:44
aridaie
Robi ma ancora? Maroni aveva poco da lamentarsi,visto che una legge che faceva acqua da tutte le parti l'ha scritta e votata lui. quanto all'occhio di riguardo per "sinistri e immigrati",ancora una volta purtroppo quando ti si chiude la vena sragioni. allora facciamo così,hai ragione tu,la colpa dello sfacelo della giustizia è tutta dei magistrati comunisti e non dei politici che sono invece onesti e probi,tranne i comunisti sporchi e cattivi che ce l'hanno con quel santo di Silvione. così almeno stasera sarai contento! per tornare alla notizia da cui la discussione è partita,i tre ladroni dovrebbero andare in carcere. ma se riusciranno ad evitarlo,non sarà per il capriccio di un giudice bolscevico,ma per leggi indecenti che puniscono i deboli e proteggono i forti.
Carabinieri arrestano gruppo autore di 47 furti - 15 Marzo 2015 - 18:02
Ne sei convinto?
Perchè i clandestini con la Bossi-Fini, nonostante le continue lamentele dell'allora Ministro Maroni continuavano a stare liberi? Le leggi devono essere chiare e semplici, ma non possono essere così cogenti da dire tutto quello che si deve fare. Altrimenti non basterebbero 100 tir di codici! Se culturalmente e ideologicamente abbiamo questa magistratura non è colpa della politica. E se poi solo abbozzi una riforma...apriti cielo! In quanto all'occhio di riguardo verso i potenti ci metterei anche quello verso i sinistri e gli immigrati. I primi perchè dominanti e affini, i secondi perchè poverini..sono disagiati. Vediamo quanto si becca l'assassino marocchino di Terni, che per errore ha sgozzato un ragazzo italiano che si era permesso di guardarlo? E la legge, caro mio, può arrivare anche all'ergastolo. Ma sono certo che il signorino si farà 2 annetti di clinica mentale e poi ancora fuori, verso nuove avventure. E questo grazie ail politici o ai magistrati? BOCCACCIA MIA STATTI ZITTA!
Carabinieri arrestano gruppo autore di 47 furti - 15 Marzo 2015 - 17:04
Tutto quello che si vuole
Dite tutto quello che volete , ma le leggi le fanno i politici non i magistrati: se ci fossero leggi che "obbligano" i magistrati a "detenere in carcere" certi individui, loro non potrebbero esimersi. Sono d'accordo con Lady però quando dice che anche i magistrati ( e lo dico con certezza) hanno sempre un occhio di riguardo se sei qualcuno in vista, un po' meno se sei un signor Nessuno: infatti qualcuno è stato graziato dopo due condanne grazie ad una legge ad personam che si era ritagliato su misura, cosa impossibile ai comuni mortali.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti