Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

promozione

Inserisci quello che vuoi cercare
promozione - nei post
Assemblea Congressuale Auser Verbania - 18 Gennaio 2017 - 19:06
L’Auser Volontariato Verbania e l’Auser Insieme Verbania Università del Ben-Essere, hanno convocano per giovedì 19 gennaio alle ore 14,00 presso la sede del Centro Sociale di Renco l’assemblea congressuale per la discussione delle tesi congressuali dell’associazione e per il rinnovo dei rispettivi consigli direttivi.
Verbania for Women prolungate le iscrizioni - 11 Gennaio 2017 - 11:27
Il Comune di Verbania, in collaborazione con Associazione77 e l’Associazione Giovan Pietro Vanni, a grande richiesta, ha deciso di POSTICIPARE AL 31 GENNAIO 2017 il termine di presentazione delle opere partecipanti alla seconda edizione del concorso letterario “Verbania for Women”.
Progetto Uncem per valorizzare borgate alpine - 10 Gennaio 2017 - 19:15
Il 2017 sarà l'Anno dei borghi, anima ed eccellenza dell'Italia. E del Piemonte, e delle Alpi. Lo ha deciso il Ministro Dario Franceschini che ha firmato il Decreto del Mibact per valorizzare il patrimonio artistico, naturale e umano dei borghi, luoghi definiti nel Piano Strategico di Sviluppo del Turismo come una componente determinante dell'offerta culturale e turistica del Paese.
Premio per le migliori tesi di laurea sulla montagna - 4 Gennaio 2017 - 10:23
Uncem Piemonte - nel quadro delle attività del progetto per lo studio e la progettazione di smart valley e di green community, supportato dalle Fondazioni CRT e CRC - lancia un premio per le migliori tesi di laurea sui temi collegati allo sviluppo delle aree montane, con particolare riferimento alle declinazioni smart e green a vantaggio dei territori alpini.
Bando per l’assegnazione di “patrocini onerosi” - 29 Dicembre 2016 - 11:27
Il Consiglio regionale, con decisione dell’Ufficio di Presidenza, ha indetto un bando pubblico per l'assegnazione di “patrocini onerosi” a sostegno di progetti e iniziative in ambito culturale, artistico, sportivo, sociale, turistico proposti da enti pubblici, nonché enti e associazioni private senza scopo di lucro, in attuazione della legge regionale 6/77.
Altea Altiora il bilancio di fine 2016 - 26 Dicembre 2016 - 12:10
Altea Altiora, il bilancio appena dopo il giro di boa della prima fase. Settore Giovanile Altiora: il punto sulle sette squadre verbanesi a un terzo del cammino stagionale. Scuola di Pallavolo “Città di Verbania”: tanto lavoro nelle scuole e nei corsi di avviamento al volley.
Divertilandia 2016 - 21 Dicembre 2016 - 09:16
Quattro piani di Villa Giulia a Verbania adibiti a varie attività dedicate ai bambini in un ambiente accogliente e riscaldato con ingresso gratuito. Ecco in sintesi cos'è DIVERTILANDIA.
Legge di bilancio 2017: le novità per le aree montane - 20 Dicembre 2016 - 13:01
Il Senato ha approvato, in via definitiva, la Legge di bilancio 2017. Sono molti i provvedimenti importanti che interessano le aree montane e gli Enti locali. Di seguito il comunicato di Uncem Piemonte.
Ultimi giorni per la Mostra su Leonardo Da Vinci - 20 Dicembre 2016 - 11:27
EffedipiArte e Liceo Antonio Rosmini, con la collaborazione del Centro Servizi per il Territorio, presentano a Domodossola la mostra sul genio fiorentino “Leonardo Da Vinci. L’arte dell’invenzione: tra ordine e bellezza”, a cura di Carlo Teruzzi.
Arcigay Nuovi Colori e Agedo Verbania corso base per volontari - 12 Dicembre 2016 - 16:38
Partirà il 21 gennaio 2017 il Corso Base “Articolo Tre” per volontari ed aspiranti volontari organizzato da Agedo Verbania (Associazione Genitori, Parenti e Amici di persone LGBT+), Arcigay Nuovi Colori (Associazione LGBT+ del Verbano Cusio Ossola e Novara) e Rompere Le Catene Onlus (Associazione di promozione dei diritti umani e contrasto alle diverse forme di discriminazione).
“Liberi ed Eguali” - 6 Dicembre 2016 - 14:01
In occasione del 68° anniversario dell’approvazione della “Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo” da parte dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite (10 dicembre 1948), Rompere Le Catene promuove la campagna “Liberi ed Eguali”, affissa a partire dal 5 dicembre a Verbania, Domodossola e Cannobio, e diffusa via web. Riportiamo il comunicato.
Altea Altiora altra vittoria - 28 Novembre 2016 - 19:12
Serie C Regionale: Altea Altiora ingrana la “quarta”, al Pala Manzini contro lo Scurato Novara non ci sono regali di Natale anticipati, 3-1 per i verbanesi. Giovanili: weekend molto positivo per l’intero movimento giovanile Altiora: 6 vittorie su 7 gare. Scuola di Pallavolo “Città di Verbania”: domenica 4 dicembre il debutto per i pallavolisti in erba del consorzio promozionale Under 12 Altiora-Rosaltiora.
"La vera fiaba di Emjay" - 26 Novembre 2016 - 18:13
Domenica 27 novembre 2016, ore 17:00, presso la Libreria Alberti di Verbania si terrà la presentazione del libro: "La vera fiaba di Emjay". di Massimo Bonelli: ex Direttore Generale della Sony Music, una vita trascorsa con i più grandi musicisti internazionali, che dedica questo libro a Michael Jackson. Modera la serata: Fosca Creola.
Altea Altiora arriva Scurato Novara - 25 Novembre 2016 - 21:28
Serie C Regionale: Altea Altiora alla ricerca del quarto successo consecutivo, arriva a Verbania lo Scurato Novara. Giovanili: impegnate tutte e cinque le formazioni Altiora, pubblicato il calendario delle due formazioni Under 12. Scuola di Pallavolo “Città di Verbania”: domenica 4 dicembre il debutto per i pallavolisti in erba del consorzio promozionale Under 12 Altiora-Rosaltiora.
Debutto per la squadra Arona Active - 22 Novembre 2016 - 16:08
Prima uscita per la squadra agonistica, propaganda e promozione Arona Active al trofeo sprint di Legnano ed al trofeo Plati a Borgosesia.
promozione - nei commenti
Provincia: 31 ottobre uffici chiusi - 31 Ottobre 2016 - 23:06
Il Gattopardismo
Nel Gattopardo c'è ancora una verità italiana: se tutto cambia esteriormente, tutto rimane com'è; se tutto rimane com'è, tutto può cambiare interiormente. Credo che siano varemente in pochi, ad aver compreso la fantomatica ABOLIZIONE DELLE PROVINCE E non credo di essere tra gli eletti, ad averne compreso compiutamente le modifiche. Di una cosa sono certo, chi detiene il potere (teoricamente dovrebbe essere il popolo, ma appunto in teoria) non lo cede senza essere costretto, che questa classe politica lo faccia per il bene comune lo trovo alquanto improbabile. Dopo questa lunga premessa provo a dare una mia lettura. Con il no a tutti gli emendamenti proposti, Montecitorio ha approvato con 260 voti favorevoli, 158 voti contrari, 7 astenuti e 204 assenti,la famosa legge Delrio. Probabilmente ci sarà stata qualche partita di calcio, per motivare l'assenza di 204 parlamentari, forse si poteva pensare anche a dimezzare la camera dei deputati,dimezzandone i costi, tanto le leggi passano ugualmente con gli Yes Man. Comunque tornando alla legge si modificano competenze che devono gestire questioni, come bloccare il traffico di un viadotto pericolante che crolla causando lutti e feriti come appena successo in Lombardia, ad esempio. Secondo quanto previsto dal disegno di legge approvato, infatti, le Province non spariranno, ma vedranno ridefiniti molti dei suoi compiti e, soprattutto, cesseranno di essere organi elettivi. A fare parte delle nuove giunte provinciali e dei nuovi consigli, infatti, i sindaci, gli assessori o i consiglieri eletti dei Comuni che appartengono al territorio sotto cui la giurisdizione della provincia rimane. Così nascono le Città metropolitane e gli Enti di Area Vasta, che hanno lo scopo di svuotare le competenze delle attuali Province in attesa della riforma della costituzione. Quindi in sostanza credo che non abbiano torto, ma nenche ragione sia Paolino che Giovanni%. Sempre se vince il SI con la riforma del titoloV. Le province saranno abolite sulla carta come dice Giovanni% ma nei fatti vi saranno ancora. Non cambia nulla come dice Paolino? Non proprio, sono circa 20.000 i lavoratori da ricollocare entro il 2019, e chi non lo sarà verrà di fatto licenziato. Le competenze provinciali vengono trasferite alle Regioni e ai Comuni. Si fa eccezione per le competenze di edilizia scolastica, della pianificazione dei trasporti, della tutela dell’ambiente: funzioni che rimarranno alle Province (fino a quando queste non verranno completamente abolite con la riforma del Titolo V). Ma non per le Città Metropolitane, le quali avranno le seguenti funzioni fondamentali proprie: a) piano strategico del territorio metropolitano; b) pianificazione territoriale generale; c) organizzazione dei servizi pubblici di interesse generale di ambito metropolitano; d) mobilità e viabilità; e) promozione e coordinamento dello sviluppo economico e sociale; f) sistemi di informatizzazione e di digitalizzazione in ambito metropolitano. Ulteriori funzioni possono essere attribuite alle città metropolitane dallo Stato o dalle regioni, quali? Sia Regioni che Comuni ricevono sempre meno risorse da Roma, e si troveranno ad avere maggiori costi per le ulteriri funzioni. Chi mastica un pò di politica attiva, conosce quanto sia grande l'impegno mentale, fisico ed in termini di tempo da dedicare al prorio rulolo, che sia un Sindaco od un consigliere, se vuol fare seriamente il proprio lavoro, quindi aggiungere ulteriori impegni, (nel caso delle città Metropolitane il Sindaco della città capoluogo coincide con il Presidente, doppio ruolo) non farà altro che aumentare l'inefficienza e la superficialità della politica, e della macchina amministrativa, ad affrontare questioni complesse e delicate. La stessa cosa dicasi per il Senato Segue......
Marco Sacco ambasciatore del gusto nel mondo - 16 Ottobre 2016 - 00:20
Re: I nostri
Giovanni, Pollaio? Galline? Patate? Ma che stai scrivendo! Sto parlando di promozione del nostro potenziale agroalimentare che è di grandissimo livello e tutto questo è abbinata alla nostra grande tradizione gastronomica. C'è una produzione di valore da tutelar e promuovere. Pongo sul piatto solo una delle tante situazione del settore.Io non mi sono fermato a Mergozzo e ho girato un po' il mondo. Nelle principali città e località turistiche estere ci sono grandi catene in "franchising" che forniscono prodotti tipici italiani come pizza, spaghetti. I menù hanno adottano spesso paro paro le denominazioni italiano ma purtroppo hanno una caratteristica importante che le contraddistingue. Le varie corporation non sono italiane. Sembrerà una sciocchezza ma far diventare di moda cibo italiano vuol dire vendere prodotto italiano. Ben vengano questi superpresuntuosi masterchef. Giovanni per piacere non evocare pollai, patate e uova fritte a vanvera. Cerca di proporre qualche argomentazione che sta in piedi.
Ufficio Turistico in via Ruga - 10 Luglio 2016 - 22:48
Re: ubicazione ed efficienza uffici turistici
Ciao roberta,concordo su quasi tutto....tolta la ''centralita'?' della nuova collocazione a Pallanza.......mai visto un turita inerpicarsi per la Ruga,neanche in tempi non sospetti,figurati arrivarci con l'auto.......la seconda parte delle tue riflessioni,mi trova pienamente concorde....affidatelo ad un privato....vedrete che promozione che salta fuori.......oltretutto,se non sai ''perlomeno'' l'inglese a menadito ed il tedesco,amche in forma solo ''di cortesia'',sei tagliato fuori........ma chi si occupa di affidare questi incarichi,probably,e' avulso dalla realta' del turismo lacuale.....TOT ZIENS (alla prossima.....olandese..)
Ufficio Turistico in via Ruga - 10 Luglio 2016 - 18:00
ubicazione ed efficienza uffici turistici
La nuova posizione di quello a Pallanza penso sia positiva perchè è una zona centrale, però dovrebbe avere orari diversi ed essere aperto anche la domenica...visto che a pallanza ce n'è un altro si poteva pensare di ripristinare un buon servizio ad Intra ; ( vedi nota dell' amministrazione comunale Richiamata la Delibera di Giunta n. 61 del 18/04/2011 con la quale si riconosceva la necessità di migliorare l’accoglienza turistica in città attivando un punto di informazioni turistiche a Intra e si decideva di aprire un Info Point presso l’edicola di proprietà comunale in Piazza Matteotti; Accertato come detto servizio non poteva essere gestito con personale comunale, con la medesima delibera si decideva di affidare la gestione dell’Info Point ad una associazione di categoria dando mandato al Dirigente di Settore di definire le modalità operative del servizio e il relativo contributo da erogare per lo stesso...) Ma l' attuale amministrazione voleva fare di più : la promozione e informazione turistica affiancata da un buon servizio di trasporti pubblici e bike sharing... poteva essere davvero la carta giusta.. per evitare finanziamenti e spese onerose da parte del comune : molti di questi oneri potevano rientrare grazie ai servizi offerti ; ma se ci vanno le persone che non sanno le lingue o ci sono regole assurde che vietano la vendita di biglietti turistici proprio all' azienda che dà questo servizio c'è qualcosa che non va.. L' amministrazione comunale oltre a controllare la pulizia delle strade e la raccolta rifiuti da parte di questa azienda controlli anche questo. Soprattutto si preoccupi di affidare il servizio attraverso dei bandi pubblici a cui possano partecipare più soggetti che abbiano esperienza e conoscenza in questo ambito evitando gli affidamenti diretti.
Frecce Tricolori ad Arona - VIDEO - 6 Luglio 2016 - 16:51
Re: E io pago!
Ciao Giovanni% Diciamo che è una spesa di promozione dell'Italia. Un po' come la banca che ha lo zerbino col proprio logo stampato che costa di più di uno zerbino anonimo. Possiamo stare ore a discutere se questa forma pubblicitaria sia utile o meno. Secondo il mio parere molto utile quando si esibiscono all'estero, un po' meno quando si esibiscono in Italia
Virtus Verbania la replica di D'Onofrio - 29 Giugno 2016 - 17:21
...come da prassi...
...come da prassi, negli ultimi anni, in estate a Verbania si torna a parlare e litigare per le squadre di calcio...la mia personalissima opinione penso che il Sindaco si è mosso bene lo scorso anno, affidando la gestione del Pedroli per un anno e senza contributo alla Virtus Verbania, e di Possaccio all'Accademia Verbania, che ha garantito continuità al settore giovanile del Verbania 1959, che a maggio dello scorso anno non aveva nessun futuro. La Virtus ora si lamenta perchè non ha ricevuto contributi, ma che era chiaro in partenza che fosse così. E bene fa ora a muoversi con cautela, visto quello che è successo la passata stagione. Se ci sarà un serio progetto per giocare la D a Verbania bene, altrimenti possiamo vivere ancora uno o più anni con promozione, Prima categoria e, forse, Eccellenza. Bene anche che le risorse siano destinate agli impianti e ai settori giovanili, di tutti gli sport, e a cercare di supportare un progetto che unisca prima squadra con settore giovanile, che, per il bene dei ragazzie e dello sport, non possono rimanere separati per troppo tempo. Saluti Maurilio
Striscia d’arte sulla Basilica di San Vittore - Foto - 17 Maggio 2016 - 12:10
maurilio e gio%
''dilettantesco'' e' un eufemismo.Purtroppo il capofila ha voluto seguire ''vie faidate',sia' per l'esposizione mediatica e la conseguente vendita del manufatto ,sia per la promozione anche web.Ormai siamo in un epoca ''veloce'' da questo punto di vista,quindi devi affidarti a professionisti di quei settori,ma ovviamente tutto ha un costo,che sarebbe stato sicuramente minore che ritrovarsi con centinaia di mt di telo e di fatica,riposti nel garage di casa per i posteri....ma tutto sarebbe ancora recuperabile,Zanuso permettendo............
Assemblea del Voluntas Suna Calcio - 7 Maggio 2016 - 13:56
complimenti....
a tutti, società, tecnici, a quelli che si impegnano e da sottolineare, in modo assolutamente gratuito. Complimenti alla prima squadra che domani si gioca la promozione in prima, senza offrire cene o promettendo premi a chi non c' entra nulla........ Chi vuol capire . capisca.... :-)
PD: futuro dell'ex casa della gomma e Palazzo Pretorio - 23 Aprile 2016 - 20:57
idea buona ma da realizzare
mi piacerebbe che queste parole diventassero realtà : " ...dare vita nel cuore di Intra a un punto strutturato di promozione turistico-culturale e di informazioni e servizi amministrativi riferiti alla città di Verbania e al territorio circostante, costruendo al contempo un’offerta promozionale e informativa che dia spazio e visibilità ad alcune eccellenze del territorio... "
Tompoma: con il crowdfunding lavoro per Emergency - 26 Marzo 2016 - 20:46
Incredibile!
Rappresento una start up innovativa che fa una enorme fatica ad emergere malgrado abbia un prodotto riconosciuto come ottimo da molte parti. Potevo fare un normale crowdfunding e chiedere un contributo ai molti che hanno piacere ad aiutare l'innovazione, nel mondo funziona. Ho invece voluto fare un passo in più , ho deciso di vendere il mio prodotto a un prezzo molto scontato a chi ne avrà beneficio diretto e di aprire una sottoscrizione pro Emergency per donare prodotto a loro. Quindi ricapitolando, se uno fa una donazione, quei soldi comprano prodotto per Emergency e aumentano fatturato alla mia start up. Ma chi fa le pulci al l'etica del progetto ha visto il link ? https://www.indiegogo.com/projects/tompoma-professional-titanium-crutches#/ Ha idea del fatto che non esistono sul mercato stampelle di qualità? Ma la mia colpa quale sarebbe ? Di non avere soldi e quindi di non poter fare ciò che dovrei a un prodotto davvero innovativo e che per raccoglierli mi sono inventato una promozione che oltre ad aiutare me aiuta Emergency? Tranquilli ragazzi, siamo in italia il crowdfunding sarà un fallimento perché ci sono troppi saputelli in cerca di marcio ... Fesso io che ci provo sempre.
Stazione di Stresa: chiude la biglietteria? - 23 Marzo 2016 - 08:27
Stazione FNM di Gavirate
Purtroppo siamo in mano (siamo buoni che è Pasqua) a degli incompetenti, basterebbe un poco di iniziativa e fantasia.. Un esempio positivo : la biglietteria della stazione delle Ferrovie Nord di Gavirate (VA) è stata "convertita" in ufficio turistico quindi fa promozione turistica e da biglietteria, Un esempio negativo : sono anni che i Bar su alcuni Traghetti della NLM sono stati chiusi perchè non "a norma" notare che davano lavoro ad almeno un nucleo familiare senza contare il servizio offerto al passeggero/turista --- mi domando : ma ci volevano così tani soldi per renderli "a norma" ?!
Posta a giorni alterni: TAR rinvia causa - 28 Febbraio 2016 - 09:58
Razionalità
Caro Lupus, ti do ragione ma il discorso è moto più articolato e complesso. Parto da alcune premesse: - necessità di mantenere i livelli occupazionali; - necessità di non cedere altro spazio antropizzato montano; Mi sembra chiaro che mantenere un inutile e semidesertico ufficio postale postale aperto tutti giorni sia del tutto inutile allo sviluppo di quelle comunità. I soldi pubblici dovrebbero essere investi in altre servizi e strumenti di sviluppo. - mantenimento punti vendita per generi di prima necessità e utilità domestica; - servizi socio-sanitari a domicilio da erogare alla popolazione anziana; - ripresa dell'attività produttiva cercando d ricollocare sul mercato una gamma di prodotti rientranti nella vasta e genuina tradizione alpina. Penso alla creazione di punti erogatori di beni e servizi (anche postali), a organismi di promozione e sviluppo di prodotti alpini ecc. Vedi Lupus quanti posti di lavoro potrebbero nascere. Dopo questo elenco l'ufficio postale esce fuori piuttosto malandato. MA SIAMO IN ITALIA. Non si farà NULLA! I nostri politici, PRIVI DI IDEE; preferiscono difendere l'inutile ridotta postale (non si parla poi nenache di chiusura ma di apertura a giorni alterni). E' vero caro Lupus, la razionalità provocherà solo la riduzione di personale. SIAMO COSTRETTI A DIFENDERE IL PALESEMENTE INUTILE. Non hai tutti i torti Buona domenica Lupus.
L’associazione 21 Marzo risponde a De Magistris e Minore - 18 Febbraio 2016 - 17:25
Ora è tutto chiaro!
Ho assistito alle risposte del presidente dell'associazione 21 Marzo sul profilo facebook di Minore. Parrebbe proprio che la consigliera non sia ancora convinta.. nonostante il fatto che grazie a quanto riferito ora sappia che: nel 2012 il contributo per il kantiere e l'informagiovani sia stato dimezzato (da 40mila € sono stati dati 20mila € per gestire due servizi) per partecipare si ottiene un certo AVCpass (ho cercato, è il pass dell'anticorruzione, solo gli operatori economici possono averlo quindi 21 Marzo dev'essere per forza iscritta in camera di commercio) sul sito del registro imprese si può verificare l'iscrizione di 21 Marzo c'è differenza tra un'associazione di promozione sociale e una di volontariato (la prima può avere dipendenti soci la seconda no) nello schema di convenzione si parla espressamente dell'obbligatorietà di avere dei dipendenti NESSUN ALTRO OLTRE A 21 MARZO HA PARTECIPATO AL BANDO! Se avesse avuto davvero voglia di far luce sulla vicenda e incontrare i ragazzi come da loro richiesto a quest'ora avrebbe già chiesto scusa.. i ragazzi nonostante tutto l'hanno nuovamente invitata a prendere visione di tutto presso la loro sede e lei ha detto che si rivolgerà unicamente in comune.. allucinante! ha il doppio dell'età e sono i ragazzi a dover dimostrare il buonsenso mentre vengono ricoperti di insulti per fare quello che nessun altro ha avuto la voglia, e a questo punto il coraggio di fare. Per quanto possa valere... forza ragazzi, avete tutto il mio supporto! R.S.
Chiusura Camere di Commercio? Dipendenti in agitazione - 28 Gennaio 2016 - 14:10
mi spiace per i lavoratori...
....ma siamo in ritardo di 10 anni con la revisione della spesa. Per tagliare le tasse bisogna iniziare a rinunciare a qualche servizio; e il fatto che la camera di commercio non si possa più occupare di promozione turistica o di confidi non è una grossa perdita. Metà degli adempimenti sono studiati per permettere a questi enti di lavorare; semplificare, semplificare!
Victor Intra Calcio, Tar e assegnazione stadio Pedroli - 16 Gennaio 2016 - 19:58
Non torna...
C'è qualche cosa che non mi torna. Nel comunicato, si afferma che "Forse dovrebbe prevalere la territorialità rispetto alla categoria se solo si tiene conto del fatto che l’affidamento del campo consente non solo l’utilizzo a titolo gratuito dello stesso ma anche di ricevere, per attività di promozione sportiva, un cospicuo contributo da parte del Comune... Non sarebbe infatti opportuno e giusto che i campi venissero assegnati a squadre della Città?" Non mi torna perchè si è sempre detto che la Virtus Verbania, avrebbe gestito il campo per un anno, senza ricevere contributi! Poi per la nuova stagione si sarebbe provveduto a fare un bando di assegnazione. Chi mente? Il comune o la Victor Intra? Ah, saperlo! Inoltre, con un tono un po' in burocratese, si fa cenno di un contributo di 15.000€ "ad una delle società aggiudicatarie i campi". Ora, sempre da informazioni apparse su organi stampa, questa società dovrebbe essere l'Accademia Verbania, nata per garantire la continuità del settore giovanile del Verbania 1959, sono note a tutti le vicende della scorsa estate in merito a questa società: L'Accademia Verbania, svolge SOLO attività giovanile. Non lo trovo scandaloso a priori, in quanto il contributo è in linea, in relazione al numero di tesserati, a quello che percepiscono tutte le altre società sportive che si dedicano all'avviamento allo sport e al settore giovanile. Trovo invece scandaloso che una società che NON HA, e non lo ha mai avuto, un settore giovanile, "pretenda" dal comune, campi e contributo. Saluti Maurilio
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti