Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

ragazza

Inserisci quello che vuoi cercare
ragazza - nei post
ragazza salvata nel lago - 21 Luglio 2019 - 09:33
Una barca a vela si capovolge nelle acque del Lago Maggiore, salvata una tredicenne dalla Guardia Costiera e dai Vigili del Fuoco.
Selezionati i finalisti del Premio Stresa di Narrativa 2019 - 17 Giugno 2019 - 15:03
La giuria dei Critici del Premio Stresa di Narrativa, composta da Piero Bianucci, Emmanuelle de Villepin, Orlando Perera e Marco Santagata ha selezionato le cinque opere finaliste del Premio Stresa di Narrativa 2019.
Il Maggia vince il concorso nazionale per giovani barman - 22 Maggio 2019 - 15:03
Primo posto per l’Istituto “Erminio Maggia” di Stresa al concorso A.B.I. International per le scuole alberghiere, un evento organizzato dall’Associazione barman italiani che si è tenuto a Palermo il 20 maggio.
Antologia Verbania for Women 2019 - 17 Maggio 2019 - 09:33
Sabato 18 maggio, alle ore 18.00, presso la Libreria Alberti di Verbania si terrà la presentazione del libro: ESSERCI Antologia di racconti del Premio letterario Verbania for Women 2019. A cura di: Mariangela Camocardi In collaborazione con: Città di Verbania, Biblioteca di Verbania e Premio Letterario Verbania for Women.
Metti una sera al cinema - tre volti - 18 Marzo 2019 - 08:01
Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 19 marzo 2019, per la rassegna "metti una sera al Cinema", presso l'Auditorium de Il Chiostro ore 17:15, 19:30 e 21:45 proiezione di "Tre volti".
Seconda edizione di "Sconfiniamo" - 24 Febbraio 2019 - 13:05
La prima edizione di ‘Sconfiniamo’ si è svolta fra ottobre e novembre 2018, con grande interesse da parte del pubblico per gli incontri proposti e dedicati ai temi degli spostamenti dei popoli e del dialogo interreligioso.
Lo racconto in rosa - “Lea” - 19 Febbraio 2019 - 13:01
Mercoledì 20 febbraio 2019, alle 20.30, per la rassegna Lo Racconto in rosa, presso la Biblioteca Civica Pietro Ceretti, spazio al film “Lea” di Marco Tullio Giordana.
Dal Colorado a Verbania per insegnare inglese - 11 Febbraio 2019 - 18:06
La 22enne Abigail Page, ragazza di Denver, in Colorado, assisterà i docenti dell’Istituto Comprensivo di Verbania Intra fino al mese di aprile.
“Lo racconto in rosa” 2019 - 5 Febbraio 2019 - 15:03
Ritorna nella programmazione e nell'offerta culturale della Biblioteca di Verbania “Lo racconto in rosa”, una rassegna dedicata alle donne, che dalla selezione dei film trova ispirazione per dibattere temi che ci narrano la figura femminile in ambiti quali lo sport, la salute ma anche nel difficile tentativo sociale di opposizione.
M5S risponde ai Giovani Democartici - 19 Gennaio 2019 - 11:28
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Movimento Cinque Stelle Verbania, in risposta alla querelle con i Giovani Democratici dopo un incontro sulla situazione scolastica in provincia.
Ancora appuntamenti con Divertilandia - 2 Gennaio 2019 - 14:03
Torna presso Villa Giulia a Verbania, DIVERTILANDIA, organizzata da APEVCO NO PROFIT con il patrocinio del Comune di Verbania, giunta con successo alla quarta edizione e che vede quest’anno interessanti innovazioni.
"Lo chiamavano Jeeg Robot" - 18 Dicembre 2018 - 18:06
Mercoledì 19 dicembre 2018, alle ore 20.00, presso Biblioteca Civica “Pietro Ceretti” di Verbania per Il piccolo cineforum filosofico – “Lo sguardo del pensiero” proiezione di "Lo chiamavano Jeeg Robot" un film di Gabriele Mainetti.
Torna Divertilandia - 7 Dicembre 2018 - 11:28
Per la gioia di tutti i bambini torna presso Villa Giulia a Verbania, DIVERTILANDIA, organizzata da APEVCO NO PROFIT con il patrocinio del Comune di Verbania, giunta con successo alla quarta edizione e che vede quest’anno interessanti innovazioni.
Metti una sera al cinema - Quasi nemici - 5 Novembre 2018 - 15:03
Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 6 novembre 2018, per la rassegna "metti una sera al Cinema", presso l'Auditorium de Il Chiostro ore 17:15, 19:30 e 21:45 proiezione di "Quasi nemici".
Metti una sera al cinema, pronti alla 30^ edizione - 14 Ottobre 2018 - 13:01
La rassegna ufficiale di Metti una Sera al Cinema, inizia martedì 23 ottobre 2018, presso Il Chiostro, Via F.lli Cervi,14 Verbania-Intra VB.
Prosegue Allegro con Brio 2018 - 31 Luglio 2018 - 13:01
Nei prossimi giorni continua la rassegna ‘Allegro con Brio’ nel parco di Villa Maioni a Verbania, con appuntamenti sia per gli adulti che per i bambini e le famiglie.
Lakescapes: Hotel Supramonte - 26 Luglio 2018 - 17:04
Nuovo appuntamento con Lakescapes, rassegna di teatro diffuso del Lago curata dall’Accademia dei Folli. Venerdì 27 luglio alle 21.30 la musica e la poesia di Fabrizio De Andrè sono protagoniste al Sagrato della Chiesa dell’Assunta di Levo (Stresa) con lo spettacolo Hotel Supramonte.
“Un profilo per due” - 17 Luglio 2018 - 13:01
Dopo i successi delle serate con Stefano Bartezzaghi, Gio Evan e i Descargalab, inizia la terza settimana di Allegro con Brio: mercoledì 18 luglio la rassegna proposta dalla Biblioteca di Verbania propone il primo appuntamento di Cinema all’aperto, con il film francese “Un profilo per due”.
Guardia Costiera soccorre giovane all'Isola Pescatori - 5 Luglio 2018 - 16:01
Nel pomeriggio di ieri (04.07.2018), alle ore 15:00, la Sala Operativa del 2° Nucleo Mezzi Navali Lago Maggiore – Guardia Costiera, in coordinamento con la centrale operativa del 118, poneva in essere un’attività di soccorso, in gergo tecnico, denominata MEDEVAC (medical evacuation).
Il Premio Letterario Strega a Verbania - 24 Giugno 2018 - 09:16
C’è grande attesa per l’arrivo a Verbania degli scrittori `stregati`: i cinque finalisti del Premio Letterario Strega 2018, tra i più prestigiosi e rinomati a livello nazionale, saranno infatti al Centro Eventi ‘Il Maggiore’ lunedì 25 giugno alle ore 21.00.
ragazza - nei commenti
Week End di patenti ritirate - 8 Luglio 2019 - 09:48
X cervello poco in fuga
Voglio solo chiarire. che mi aspettavo una risposta del genere , ma mi sembra evidente che da uomo mi attira più una ragazza in minigonna che una con i pantaloni, ma da qui allo stupro ne passa .E naturalmente non giustifico nessuna forma di violenza nemmeno verbale verso una donna MAI MAI CAPITO: Dici bene nei paesi civili si torna a casa in taxi in Italia sai benissimo che invece non funziona così. Gli alcolici fanno male e lo stato è complice nella vendita, alcol si cannabis no come mai???? Io non bevo e non mi faccio canne tanto per chiarire.
Week End di patenti ritirate - 4 Luglio 2019 - 22:20
Re: Ma allora
Ciao Giovanni il tuo ragionamento non poi molto dissimile da chi pensa che se una ragazza è disinvolta e gira in minigonna, "è normale" che poi la stuprano!!! Si può andare ad una degustazione e poi non guidare al ritorno, nei paesi civili funziona così!!!! E poi, magari, vietare completamente la vendita di alcolici...proprio 100 anni fa, negli Stati Uniti si introdusse il Volstead Act, il testo legislativo che, tra il 1919 ed il 1933, che regolava il proibizionismo sugli alcolici...come è finita ce lo ricordiamo tutti, vero?
Festa del Vino - 28 Giugno 2019 - 08:02
Re: Re: Il vino unisce...forse
Ciao lady oscar Dicci un po cosa succede ? io ho visto ammazzarmi la ragazza da uno in macchina che si era bevuto due calici di vino
Verbania al ballottaggio Albertella e Marchionini - 31 Maggio 2019 - 13:23
Visto??
Visto? E' bastato dare il "la" e tutto il livore della sinsitar ha fatto la sua comparsa. Della tenuta del governo non sono preoccupato: ora Lega e FdI potrebbero essere maggioranza e chi volesse accodarsi sarebbe il benvenuto. Ma restiamo all'oggi: a Torino hanno individuato il pirata che ha investito la ragazza incinta ed è scappato: extracom e senza patente, se mai servisse ulteriore conferma della necessità di blindare in ogni modo le nostre frontiere terrestri: sospendere Schengen è sempre più necessario!Sxchierare le nostre navi militari a ridosso dei nostri confini marittimi per non far entrare più nessuno che non abbia un documento ed un visto d'ingresso e non mandarele per mare a fare la Croce Rossa di naufraghi volontari!Continuate con commenti come quelli sopra, tutta acqua al mulino di FdI e Lega; ormai sono rimasti di sinistra solo i radicalchic, il popolo sta nettamente virando a destra. A proposito di Europa: +Eurpa...un successione! Sai che gliene frega al cittadino medio dell'Europa!!!
PD su ospedale unico e sindaci "dissidenti" - 16 Agosto 2018 - 06:58
Re: Re: Re: Re: Il razzismo
Ciao sportiva mente Non posso dire che hai torto. Infatti io non voto per ideologia ma come dici tu per qualcuno che dia risposte per le esigenze del momento. Ora. Ho sempre ritenuto i 5 stelle inadeguati e confermo. Per quanto riguarda la lega e la destra in generale la voto per immigrazione e sicurezza. Non per altro. Il Pd ha completamente sfasciato quel poco che rimaneva dell'amore per la patria e per gli italiani. Ministri e presidenti di camera e senato che giravano la faccia durante le sfilate delle nostre forze armate che disprezzano. Assoluta mancanza di strategie per combattere la tratta dei migranti. Totale disinteresse per l'ordine pubblico. Per me questo è grave. Non sono cose rimediabili ai miei occhi e per quanto vedo agli occhi di molti italiani. Va bene tutto quello che dici. Le incongruenze e le stupidaggini sono da tutte le parti. Ma il partito di Bossi non esiste più. Ora c'è un partito di massa che danno al 30 per cento e che ha intercettato il sentimento degli elettori schifati da forza italia e Pd. Con tutti i limiti che ha ora è il partito di massa come lo erano dc e PCI. Te l'ho detto. Non c'è una destra liberale seria da nessuna parte al mondo. E la sinistra si è suicidata perché ha mollato la gente che prima la votava cercando voti nella classe medio alta e nei nuovi cittadini stranieri non essendo in grado di dare risposte su nulla. I discorsi sul razzismo o sul politico xenofobo che si innamora della straniera mi interessano poco. Ti confesso che nella mia ignoranza avevo previsto questo momento. Dai tempi dell'omicidio Reggiani e poi degli sbarchi inarrestabili ho pensato che le persone normali ad un certo punto avrebbero detto basta. Poi con gli ultimi governi e con l'imposizione di pensieri assurdi come chiamare i genitori uno e due o sputare in faccia alle forze dell'ordine ho capito che tutto finalmente stava cambiando. Poi l'omicidio di Pamela è stata la goccia. Era più importante il ragazzo svitato che aveva inopinatamente sparato a stranieri che una ragazza violentata e fatta a pezzi da mafiosi nigeriani. E poi la manifestazione antirazzista....è stato scioccante vedere questa gentaglia manifestare per una cosa e ignorare l'altra. Il fondo del fondo. E a Macerata e sai chi è di quel paese. la lega ha preso il 20. Leu il 3. Io sono nostalgico della cortina di ferro e dei blocchi contrapposti. C'era maggiore sicurezza dettata dalla paura dell'altro. Oggi dobbiamo tornare a questo. Si. È con la paura che si sopravvive. Non con l'apertura delle porte al nemico. Abbattere tutti i muri e pensare che siamo tutti fratelli è un errore imperdonabile. Noi siamo diventati tutti agnelli. Chi arriva da noi è agnello travestito da lupo. Ora. O ridiventiamo lupi o soccombiamo. Con il voto forse le persone hanno fatto capire di non essere disposte a fare gli agnellini sacrificali.
PD su ospedale unico e sindaci "dissidenti" - 15 Agosto 2018 - 19:30
Re: Re: Il razzismo
Ciao sportiva mente Questa raffica incontrollata di commenti è significativa. Rappresentiamo esattamente uno spaccato delle opinioni che oggi ci sono nella nostra società. E soprattutto le divisioni. Quello che non manca mai oggi è il riferimento al razzismo mentre c'è in vigore una, a mio avviso liberticida, legge Mancino che punisce le opinioni non politically correct. La campagna elettorale delle ultime eletta distrutto la sinistra che andava in piazza a manifestare contro i "fascisti". Oggi leu non esiste più e il Pd è praticamente retrocesso in b con il minimo storico nei sondaggi. Un'ecatombe. E sarà sempre peggio se non ci si renderà conto che non è il razzismo il problema. Non è l'uovo scagliato nell'occhio di una ragazza nera dal figlio di un politico del PD il problema. Non è Salvini il problema. Non è la capotreno che dice agli zingari di smettere di rubare a chi lavora il problema. Non è neppure la sinistra radical chic che a Capalbio non vuole immigrati e che poi va in televisione o sui social a dire che Salvini annega i bambini e che al contrario aiuta gli scafisti e i profittatori delle Ong. Non so quale sia il problema. Ma di certo non il presunto razzismo che non esiste perché confuso con paura e voglia di legalità. Io non voglio che la sinistra sparisca ma non voglio questa sinistra. Rivoglio Berlinguer e Pajetta. Voglio comunisti ordine e legge come una volta. Non fasulli che parlano di genere uno e due per non dire padre e madre. Voglio gente onesta e con la schiena dritta in tutte le forze politiche. Voglio Einaudi Spadolini Degasperi La Malfa Almirante e anche Fanfani! Buon ferragosto.
Forza Italia: avanti sull'autonomia del Piemonte - 31 Luglio 2018 - 22:44
Re: Re: Forza Italia partito unico con pd
Ciao SINISTRO Non lo lo. Mi chiedi troppe cose. In quanto alla Rai speriamo cambi presto.perché i tg sono inguardabili. La ragazza che si è beccata un uovo.nell'occhio, magari da stranieri, grida al razzismo mentre ogni giorno italiani vengono ammazzati di botte sui treni e nelle città da stranieri violenti. Ma di questo nessuna traccia sui media...VAI AVANTI SALVINI!
Colombo replica su ospedale unico - 11 Luglio 2018 - 20:58
Sn e dx
Certo che ha ancora senso parlare di sn e dx: ad esempio sull' "accogliere le risorse che ci pagheranno le pensioni" non mi pare che ci sia la stessa visione da sn. e da dx. Sulla legittima difesa non mi pare che ci sia la stessa visione del problema da sn. e da dx. Basta vedere la pagliacciata delle magliette rosse o la più recente dei salvagente e catene. Io sto con cosa ha detto lo zio della ragazza violentata, uccisa e fatta a pezzi a Macerata. Certo, poi le stesse efferate azioni avrebbe potuto compierle anche un italiano: ma almeno, triste consolazione, non avremmo avuto il rimorsso di pensare che ce la siamo andata accogliendo una "risorsa".
Comitato SI fusione Cossogno Verbania: rinunciare a 30mln di €? - 4 Maggio 2018 - 17:38
Re: Re: Tanto rumore per nulla
Ciao privataemail, an He la mia sarà l'ultima replica, ho perso già troppo tempo. Anche qui non ha capito, gli improperi li ha fatti lei a me accusandomi di essere incoerente e di divulgare falsità. Per sua informazione (visto che si informa solo su quello che le fa più comodo) ho seguito la vicenda del forno crematorio fin dall'inizio informazioni e documentandomi sia presso il comune di Verbano per il forno di Pallanza sia presso il privato presso quello di Domodossola per mettere a confronto i costi, le emissioni e gli investimenti da attuare per mantenere o soztituire in nostro forno, per mantenerlo in gestione municipale o esternalizzarlo, abbiamo poi divulgato le informazioni pubblicandole sui media, online e facendo un'intervista televisiva e una conferenza stampa. Questo è servito a rendere consapevoli i cittadini che, poi, hanno fatto la scelta migliore optando per l'esternalizzazione. Quindi, caro signore (o signora? O ragazzo? O ragazza? O bambino?) penso di aver sviluppato un'ampia e seria conoscenza sull'argomento al punto da farci vincere, mi correggo da far vincere la città. I dati che cita confrontando il 2014 e 2015 non fanno altro che confermare ciò che ho detto, riduzione degli utili e aumento dei costi, la ringrazio. E pensi che il forno è andato in blocco di esercizio nel 2017 (la sfido a confutare anche questo fatto) restando fermo mesi, con perdita di utile e aumento dei costi di manutenzione straordinaria pari a circa 50.000 €. La prego mi dica quando mai le avrei dato del bugiardo, caso mai è vero il contrario, quando lei mi ha tacciato di essere incoerente e divulgare falsita, più di una volta, ancora una volta. Devo ammettere piuttosto che non ero a conoscenza del disegno di legge del parlamentare AP e il destino delle Regioni inadempienti in fatto di fusioni tra Comuni, con taglio dei trasferimenti del 50%, ma come ho avuto modo di scrivere lo immaginavo, e accadrà, quindi solo questo unico fatto dovrebbe spronarci a salvaguardare il nostro territorio spingendosi tutti a fare la.cosa giusta. E non creda, non ho colori ne parti politiche, infatti sono capogruppo di una lista civica, ma un credo politico quello si, e anche amministrativo, che vede porre sempre al primo posto l'interesse della mia città e dei suoi cittadini. Devo, infine, contrastarla ancora una volta ma quello che ha iniziato a mettere in dubbio le mie educate risposte alla lista delle sue tante domande tacciandomi di essere poco coerente e di divulgare falsità è stato lei, fin dall'inizio, dall'alto della sua sedicente conoscenza della verità su qualsiasi argomento, affermando di fatto che chi non la pensa come lei ha oscuro interessi a diffondere informazioni mandaci. La saluto, senza alcun rancore, e le auguro buon voto e buona vita.
M5S su vaccini e continuità educativa - 28 Marzo 2018 - 15:53
La mano sulla coscienza
"Catania, muore per morbillo una ragazza di 25 anni Maria Concetta Messina lascia una figlia di due anni." http://www.corriere.it/salute/malattie_infettive/18_marzo_28/muore-morbillo-ragazza-25-anni-ospedale-catania-3e3f5fae-3262-11e8-99d9-35360f097e9f.shtml Non ci sarebbe bisogno di aggiungere altro...ma andatelo a spiegare a quella bambina che il suo diritto alla continuità educativa le ha portato via la sua mamma. AleB
Ancora interventi per furto - 30 Agosto 2017 - 09:07
Facciamo un riepilogo...
Dunque, abbiamo un Minniti che ha temuto per la tenuta democratica delle istituzioni: erano da almeno due anni che qualcuno sosteneva questa teoria, dalla Lega alla destra, ma tutti i sinistroidi liquidavano il problema dando degli xenofobi, razzisti e populisti. Lo avete già dimenticato? E' storia abbastanza recente. Abbiamo un utente del blog che sostiene che "i lavoratori stranieri versano 8 miliardi di euro l'anno e ne incassano di pensioni 3,con un saldo netto a nostro favore di 5 miliardi l'anno", sarebbe davvero curioso scorporare le varie voci ed analizzare chi sono questi stranieri, gli immigrati clandestini delle spiagge e delle bancarelle abusive oppure la maggior parte saranno contribuenti cinesi con i loro grossi affari e i loro inguardabili centri commerciali? A parte il fatto che ci mancherebbe ancora che non contribuissero, il problema non sono loro che lavorano ma quelli che vengono nel nostro Paese senza averne diritto, quelli che oggi i sinistroidi cominciano a definire "migranti economici", che come delle sanguisughe approfittano del nostro welfare senza aver mai contribuito e beneficiano indistintamente dei nostri servizi sociali. Faccio un esempio, l'anno scorso, in tutti gli ospedali di una grandissima città del Piemonte (Torino), hanno dovuto revocare e rivedere il piano ferie di tutti i medici perché i carissimi maritini delle immigrate non volevano far visitare le loro donne dai medici maschi, gli ospedali hanno dovuto modificare i piani ferie già decisi nel mese di febbraio (la decisione è stata presa a giugno) e rovinare le vacanze alle famiglie dei medici solo perché questi bambinoni non cresciuti piangevano e non ne volevano sapere di farsi visitare. Ora, quale Paese al mondo avrebbe consentito tutto ciò, a parte il nostro? Dov'è la democrazia? Hanno la precedenza su tutto, anche sui trapianti e le operazioni, non tirano fuori un Euro e mi parlate di democrazia? Fate ridere... oltre che pena! Pagate voi con i vostri soldi e vedrete che cambierete idea! In più abbiamo degli immigrati clandestini con precedenti penali (a quanto pare) che violentano una ragazza in spiaggia, qualcuno di loro sostiene che provano anche piacere (non all'inizio, dopo un po'!), la risposta più bella l'abbiamo avuta dal viceministro polacco Patryck Jaki, definendo bestie quelli che in Italia i sinistroidi chiamano risorse: la Polonia sarà fiera ed orgogliosa di avere un ministro con le palle come lui, è un popolo unito, che ha vissuto e sofferto il vostro amato comunismo, lo ha combattuto e ne è uscita vincente, a testa alta. Il risultato lo sappiamo, non si fanno e non si faranno invadere da nessuno, l'Europa ha preso una bella lezione di democrazia! Dai, la primavera è vicina, la vostra perdita anche! E per lo Ius Soli, per gli amanti di Wikipedia, facciamo un bel copia ed incolla dalla nostra vicina e democraticissima Svizzera, dove non è previsto!
Incontro con la fumettista Takoua Ben Mohamed - 10 Marzo 2017 - 12:45
Rappresenta veramente le coetanee della sua fede?
Ho approfondito la vicenda attirato da bel sorriso della ragazza e anche perché conosco bene la Tunisia. Per impegni personali non sono andato all'evento ma ho letto le sue tante interviste e i suoi fumetti facimente reperibili in rete. Il tutto mi ha fatto rimanere molto perplesso. Lei rappresenta la classica ragazza tunisina? Assolutamente no. Le ragazze in tunisia non portano il velo. In giro per Tunisi si ritrovano ragazze, magari non in minigonna, ma vestite normalmente con jeans, camicietta o maglietta. Dopo il matrimonio una parte di queste decide di portare il velo. A confermare il tutto c'è pure la ritrosia dei genitori di Takoua Ben Mohamed di farle indossare il velo in età così giovanile proprio come nelle normali abitudine tunisine. Il velo indossato dalla sorridente fumettista poi non è assolutamente quello tradizionale indossato dalle donne tunisine che consiste in un leggero foulard molto colorato avvolto intorno ai capelli molto più simile a quello che una volta portavano le nostre signore di una certa età. A mio avviso Takoua Ben Mohamed non rappresenta il fenomeno intregativo delle sue coetanee. Mi sembra che la ragazza abbia voluto crearsi un personaggio. E' una specie di autoesibizione che serve per veicolare le sue espressioni artistiche. In quest'ambito si spiega anche la tipologia di velo che indossa, di foggia diversa da quella tunisima ma molto più teatrale per esibilre uni situazione femminile appartenente a quella confessione. In caso contrario ci troviamo solo di fronte a una ragazza che vuole esibire il proprio credo confessionale. Non credo che la fumettista possa rappresentare la situazione delle ragazze musulmane di origine straniera residenti in Italia. Ho pieno rispetto per leloro difficoltà e i drammi personali e credo proprio che non possono essere espressi dai fumetti, peraltro molto banali, di Takoua Ben Mohamed. Occasione persa.
Incontro con la fumettista Takoua Ben Mohamed - 8 Marzo 2017 - 00:18
Tristezza, angoscia, perplessità, rabbia
Vedere quella bella ragazza velata mi fa molta tristezza. Quei fumetti con quel personaggio femminile velato mi mettono angoscia. Voi commentatori che negate il ruolo di sottomissione della donne nel mondo musulmano, in nome di un'esagerata morale politicamente corretta, mi fanno rimanere perplessa e irritata. Rappresentare tutto questo nel giorno della festa della donna mi insinua rabbia e amarezza.
Incontro con la fumettista Takoua Ben Mohamed - 7 Marzo 2017 - 16:16
Pregiudizi sull' Islam
Le decapitazioni con coltellacci di prigionieri previo sgozzamento, il loro arrostimento da vivi od il loro annegamento rinchiusi in gabbie di ferro, sono pregiudizi? E già che parliamo di una giovane ragazza, le mutilazioni genitali femminili tanto care a quella cultura, sono pregiudizi? Ha ragione Simona: ben diversi sono i copricapi delle nostre donne valligiane o i veli delle suore: anzichè far capire che certe esteriorizzazioni dell' Islam sono la parte più deprecabile di esso qui si stanno confondendo le carte facendole passare come scelte e normalità. Perchè allora le nostre donne non possono andare sulle loro spiagge in topless anche se per noi la cosa è ormai del tutto normale?
Incontro con la fumettista Takoua Ben Mohamed - 7 Marzo 2017 - 15:25
Re: Re: Donne velate
Ciao Maurilio non ho pregiudizi. Non sono contro gli immigrati ma non posso esimermi dall'affermare che a me quel velo fa orrore. Quella bella ragazza sta instillando grandissima confusione. Si parla di libera scelta. Quella ragazza non può assolutamente giocare questa carta. Lei ha potuto scegliere proprio perchè è in Italia. Nel mondo arabo queste scelte solo totalmente negate anche in presenza di genotori moderni e tolleranti. Takoua Ben Mohamed confonde molto le carte. Sono curiosa delle culture e i modi di conciperi la realtà di altri popoli ma nel velo e in tutto quello che rappresenta non ci ritrovo nulla che può in qualche modo arricchirmi, anzi è l'antitesi di tutte le conquisti della civiltà umana. Per cortesia non opponetemi il copricapi dei costumi tradizionali che assume un valore esclusivamente decorativo.
Fenomeno immigrazione: le proposte del movimento 5 stelle e un aiuto agli italiani - 11 Febbraio 2017 - 17:45
come no!!!! 2
Home page del corriere """Milano, picchiata e violentata sul treno Studentessa minorenne in ospedale Era rimasta sola nell’ultima carrozza. La ragazza ha riportato anche contusioni multiple a una costola. Gli aggressori sono stati descritti come di origine nordafricana, di circa 25 anni. Indaga la polizia"""
Comunità.vb sul futuro di Veneto Banca - 11 Novembre 2016 - 21:25
Re: non concordo
Ciao Hans Axel Von Fersen Credo proprio che il risultato finale sarà max 3 banche nazionali, oddio saranno più francesi, tedesche, americane e cinesi grandi banche che non potranno mai fallire perché troppo grandi, e noi parteciperemo solo alle perdite e mai agli utili, saranno impersonali e sempre più virtuali , così come la moneta che non verrà più nemmeno stampata, ma saranno semplici numeri su server, con programmi informatici dove i conti torneranno sempre e sempre saranno manipolabili, gli unici dipendenti a contratto indeterminato saranno i dirigenti con stipendi osceni e la poca manovalanza contabile, sarà reclutata all'estero come già ora avviene in buona parte, mi raccomando fatevi abbindolare con la bufala del contante è solo per gli evasori, e tutti passate ai pagamenti elettronici. Una banconota da 100 euro passata di mano per cento volte avra sempre lo stesso valore e qualche microbo in più . 100 euro scambiate virtualmente per 100 volte per effetto del grande sogno liberista hanno generato 100 euro alla banca se non molto di più, ed ovviamente quel profitto deriva da una nostra perdita. Ehhh la finanza materia complicata per abbindolare storiella? "Sono tempi duri, il paese è indebitato, tutti vivono a credito... Ad un certo punto, arriva un turista tedesco. Ferma la macchina davanti all'unico albergo ed entra. Posa 100 euro sul bancone della reception e chiede di vedere le camere per sceglierne una. Il proprietario gli dice di scegliere quella che più gli aggrada. Appena il turista è sparito sù per le scale, l'albergatore prende i 100 euro, corre dal macellaio e paga il debito che aveva con lui. Il macellaio va immediatamente presso l'allevatore di maiali al quale deve 100euro e regola il suo debito. L'allevatore, a sua volta, corre a pagare la sua fattura presso la cooperativa agricola che gli procura gli alimenti per gli animali. Il direttore della cooperativa si precipita al pub per saldare il suo conto. Il barman, dà il biglietto alla prostituta che gli fornisce i suoi servizi a credito da un bel po'. La ragazza, che usa a credito le camere dell'albergo con i suoi clienti, corre a regolare i conti con l'albergatore. L'albergatore posa il biglietto sul bancone della reception dove il turista lo aveva posato. Dopo un po', il turista scende le scale e annuncia che non ha trovato una camera di suo gusto, per cui riprende il suo biglietto da 100 euroe se ne va... Nessuno ha prodotto nulla, nessuno ha guadagnato nulla, ma nessuno più è in debito e il futuro sembra molto più promettente
Lettera Aperta sul tema Sicurezza - 23 Agosto 2016 - 21:47
Re: Re: ENNESIMO SCIVOLONE...
Ciao Maurilio sulle sue foto, beh, la ragazza merita, questo è innegabile. Per il resto, personalmente sono contrario ad esporre foto di minori, anche se lo scopo era quello di richiamare l'attenzione sul concetto di famiglia. Sulla questione esibizionismo, onestamente non so quanto ne possano beneficiare le testate giornalistiche.
Cresce Intrainsieme, pronti per Intra by night - 7 Giugno 2016 - 07:44
Cortesia e lingue straniere
Verissimo Livio, ci vorrebbe un po' più di cortesia e sorriso da parte degli esercenti verbanesi. Ci sono però anche delle perle preziose. La settimana scorsa ho visto una ragazza che dietro al bancone alimentare di un supermecato serviva, piena si sorriso, degli stranieri esprimendosi in buon inglese. Bravissima!
Valentina Greggio ospite da Fabio Fazio - 5 Aprile 2016 - 14:48
Orgoglio locale
Ritornando a voler parlare di cose serie, mi è piaciuto vedere in TV il meglio della nostra gioventù verbanse. ragazza tenace, seria, bella, simpatica e lavoratrice.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti