Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

stalla

Inserisci quello che vuoi cercare
stalla - nei post
Guardie Zoofile interventi per benessere animale - 20 Marzo 2016 - 13:01
Nei giorni scorsi le Guardie Zoofile, Fabrizio Piatti, Osvaldo Spadazzi, Lo russo Gianluca e due volontarie del GADIT, dopo varie segnalazioni riguardanti animali d'affezione e benessere animale, effettuavano dei controlli.
Il cervo Gustavo è tornato a Trasquera - 27 Dicembre 2015 - 18:06
Per il terzo Natale di seguito l'esemplare di cervo ribattezzato dagli abitanti di Trasquera, Gustavo, è tornato a svernare nella stalla di Romeo. E molte testate nazionali si sono occupate di lui.
LOST #9 - Villaggio fantasma - VIDEO - 15 Maggio 2015 - 08:01
In questa penultima puntata di LOST, Mirko Zullo ci accompagna alla scoperta di un misterioso piccolo villaggio, senza nome e senza voce. Diverse strutture nemmeno concluse, un mulino, una stalla... Tutto nel cuore dei boschi sopra la cittadina di Stresa, sul lago Maggiore.
Ancora un furto di bestiame - 26 Marzo 2015 - 17:32
Riceviamo una nota della Provincia del Vco, che informa di un ennesimo furto di bestiame, su cui indagano la Squadra Mobile della Polizia di Stato e la Polizia Provinciale.
Striscia la Notizia nuovamente a Domodossola - 5 Marzo 2015 - 15:38
Riportiamo il video, andato in onda nella puntata di ieri sera, mercoledì 4 marzo 2015, nella trasmissione satirica di Mediaset, Striscia la Notizia, e riguardante l'allevamento di mucche di Domodossola.
Severino: Striscia la Notizia ingiusta con l'allevatore - 20 Gennaio 2015 - 13:01
"Non posso che condividere il pensiero delle tante persone che sui social sono insorte a difesa dell'allevatore di Domodossola ingiustamente protagonista del servizio di Striscia la notizia". Così l'inizio del comunicato di Marcella Severino Segretario Provinciale Lega Nord, sul servizio del tg satirico di Mediaset, riguardante un allevamento di Domodossola.
Striscia la Notizia a Domodossola - 17 Gennaio 2015 - 21:32
Riportiamo il video, andato in onda nella puntata di questa sera, sabato 17 gennaio 2015, nella trasmissione satirica di Mediaset, Striscia la Notizia, e riguardante un allevamento di mucche.
Coldiretti preoccupazione sul prezzo del latte - 4 Ottobre 2014 - 09:01
“Mentre il Gorgonzola sfonda sui mercati internazionali, grazie alla tradizione che lo distingue e alla bontà del latte che lo compone, gli allevamenti bovini da latte sono ancora sotto tensione per via dell’estenuante protrarsi delle trattative sul prezzo del latte stesso”.
Cannavacciuolo e "Cucine da Incubo" nel Vergante - 26 Giugno 2014 - 18:03
La puntata di ieri sera ha visto Antoninio Cannavacciuolo - il celebre chef di Villa Crespi di Orta San Giulio e tra i più affermati a livello internazionale - ‘riportare alla luce il Circolo dei Pastori’ nel vicino paese di Colazza.
Musica in Quota: Alpe Scaredi - 19 Luglio 2013 - 08:30
Domenica 21 luglio, ore 11.00 all'Alpe Scaredi (1841 m) Valle Vigezzo si terrà il concerto "Soffi in quota" con Maura Alliata ocarina, Alessandro De Bei fisarmonica.
Festa della Colma - 18 Luglio 2013 - 10:52
Si terrà domenica 21 luglio la tradizionale festa all’alpe La Colma, naturale spartiacque tra le valli Anzasca e Antrona.
Musiche in Quota ( localita' varie) - 17 Luglio 2013 - 07:02
Qui di seguito gli appuntamenti di Musica in Quota 2013, ricordando che per informazioni e adesioni alla sua associazione si invita a contattare la mailmusicainquota@gmail.com
A fuoco una stalla, con animali all'interno - 1 Luglio 2013 - 18:03
A fuoco una stalla a Pieve Vergonte, salve quasi tutte le mucche. Nella stalla c’erano circa 20 animali, le fiamme hanno distrutto anche il fienile.
Musica in Quota 2013 - 20 Giugno 2013 - 11:27
Dodici concerti tra le montagne del Verbano Cusio Ossola dal 21 giugno all’8 settembre. Venerdì 21 giugno 2013, solstizio d'estate, primo appuntamento della rassegna organizzata dalla Provincia del VCO.
Musica in quota 2012 - 18 Giugno 2012 - 16:42
Dodici escursioni-concerto da luglio a settembre in luoghi alpini di intatta bellezza del Verbano Cusio Ossola.
stalla - nei commenti
"Veneto banca: non serve allarmismo" - 14 Novembre 2016 - 20:42
Fantasilandi
Ma veramente il Sindaco pensa di poter incidere minimamente sulla questione Venetobanca? lo trovo di una ingenuità disarmante pensare che il presidente Chiamparino e l'onorevole Borghi, possano in qualche modo cambiare il disegno già tracciato a livelli Internazionali, qui si sogna di chiudere la stalla quando i buoi sono scappati da un bel pezzo. Siamo arrivati al punto in cui l'unica banca che potrebbe sopravvivere alla macelleria in atto é Intesa San Paolo, e pensano di incidere sulle decisioni di Venetobanca. Ecco le dimensioni di chi decide le sorti del nostro sistema bancario Questo è del 2015 http://www.senzasoste.it/nazionale/blackrock-la-societa-di-investimento-che-in-italia-conta-pi-di-mattarella Questo del 2014 http://it.ibtimes.com/banche-italiane-svendita-chi-ha-paura-di-blackrock-focus-sul-colosso-americano-da-4mila-miliardi Aggiungo un mio commento di febbraio 2016 Il Piazzista di Rignano lo ha fatto approvare in parlamento, ed il bail in e uno strumento per socializzare le perdite del sistema finanziario privato http://m.repubblica.it/mobile/r/sezioni/economia/2015/07/02/news/approvata_la_legge_ue_le_banche_saranno_salvate_da_azionisti_e_creditori-118157432/ La madre di tutta questa crisi è iniziata qui......A partire dagli anni Ottanta, l'industria bancaria ha cercato di convincere il Congresso ad abrogare il Glass-Steagall Act. Nel 1999 il Congresso a maggioranza repubblicana approvò una nuova legge bancaria promossa dal Rappresentante Jim Leach e dal Senatore Phil Gramm e promulgata il 12 novembre 1999 dal Presidente Bill Clinton, nota con il nome di Gramm-Leach-Bliley Act. La nuova legge abroga le disposizioni del Glass-Steagall Act del 1933 che prevedevano la separazione tra attività bancaria tradizionale e investment banking, senza alterare le disposizioni che riguardavano la Federal Deposit Insurance Corporation. L'abrogazione ha permesso la costituzione di gruppi bancari che al loro interno permettono, seppur con alcune limitazioni, di esercitare sia l'attività bancaria tradizionale sia l'attività di investment banking e assicurativa. Ad esempio, in previsione dell'approvazione del Gramm-Leach-Bliley Act il gruppo bancario Citicorp annunciò e portò a termine la fusione con il gruppo assicurativo Travelers. https://it.wikipedia.org/wiki/Glass-Steagall_Act Quella legge americana nacque proprio nella grande depressione, causata proprio dalla finanza malata ed ingorda, noi effettivamente avendo dei fenomeni di scuola americana In Italia riuscimmo addirittura ad anticipare tutti per responsabilità di Mario Draghi, il padre del Testo unico bancario del 1993 che ha, di fatto, rimesso in piedi una pericolosa commistione fra banche commerciali e banche d’affari, abolendo la Legge bancaria del 1936 con cui fu introdotto in Italia lo standard americano della Legge, chi non impara dalla storia e destinato a riviverla http://nicolaoliva.pressbooks.com/front-matter/introduction/
PD su via Madonna di Campagna - 31 Luglio 2016 - 09:52
Agli amici del PD
Come recita il proverbio: "quando i buoi sono scappati dalla stalla... "
Case vacanze VCO: evasi 300mila€ - 1 Dicembre 2015 - 15:42
Per quanto so
Per quanto poco so dell'argomento, le "seconde case" affittate sono di proprietà di stranieri che che se le affittano tra di loro con pagamenti estero su estero: e fin qui mi sta bene che paghino. Ma se si va a colpire chi, italiano qui residente e che già è dissanguato da uno stato che lo vampirizza di tasse per poi regalare soldi agli extra-com, la cosa non mi sta più bene. So di persone che affittano locali da loro inutilizzati perchè i figli se ne sono andati e la famiglia si è ristretta, tanto per arrtondare, gente che se va bene, guadagnano poche centinaia di euro in una stagione e che servono per tirare avanti. Quanto poi al non affittare per lunghio periodi, li capisco perchè purtroppo, ancora una volta, la legge protegge inquilini inadempienti e morosi da i quali non puoi liberararti se non dopo lunghi e costosi procedimenti giudiziari e che, in genere, quando riesci a sbatterli fuori, ti lasciano un appartamento conciato come una stalla.Non generalizzo, ma sono episodi che si sentono tutti i giorni.Del resto basta fare i conti: dicono 800 mila euro e 1731 contratti; fatta la divisione si vede che sono contratti per cifre minime.Nel mio caso, ad esempio, per faremi un tetto sotto il quale accogliere i figli ho fatto anni di sacrifici e rinunce, pagato mutui con tassi da stozzinaggio, mi sono sporcato e rovinato mani e schiena ed ora, anche potendolo, dovrei affittare con certi rischi dai quali nessuno mi difende? Non lo farò mai e capisco e condivido chi fa come me. Egoista? Si, e allora?
Preoccupazione per il futuro della Cannobina - 16 Giugno 2015 - 13:00
quando si chiudono le stalle ?
l'informazione che vorrei avere ORA è : i buoi sono nella stalla o sono già tutti usciti e la stanno chiudendo ? qualcuno in valle spero s'intenda di buoi, di stalle e di centraline.
Striscia la Notizia nuovamente a Domodossola - 9 Marzo 2015 - 10:08
vergognati
Inella sparisci, veramente. Passo spesso a correre dalle parti di quella stalla ed è una stalla invernale normalissime, inoltre quelle mucche dalla primavera a inizio autunno pascolano libere in val Bognanco. Sono quelli come te e Stoppa che, vivendo nel paese dei sogni, non hanno minimamente idea della fatica che si fa a lavorare la terra ed allevare gli animali, alzarsi alle 5 del mattino per una giornata lunga e spossante.
Striscia la Notizia nuovamente a Domodossola - 8 Marzo 2015 - 17:42
X inella
Che cavolo c'entra il mondo senza animali con la stalla? A te la Brambilla fa un baffo.... Vorreste imporre a tutti i vostri assurdi principi mentre la società va a rotoli per altri motivi. Sai che ti dico? Mangerò carne tutti i giorni di qualsiasi tipo, alla faccia vostra e dei pagliacci di striscia e compagnia abbaiante o muggente. Mi avete scassato, capito?
Striscia la Notizia nuovamente a Domodossola - 6 Marzo 2015 - 18:17
Vergognoso
Striscia è una vergogna. Fanno i moralisti ma quando li tocchi saltano come dei rettili. Il Sindaco è doppiamente vergognoso per essersi abbassato a questi pagliacci. Fossi stato io il proprietario della stalla gli davo tanti di quegli schiaffoni da non dimenticarselo! Mavaffa.....
Striscia la Notizia a Domodossola - 19 Gennaio 2015 - 19:14
compriamo il cappotto alle vacche
Potrei capire, il servizio se le vacche tessero sempre in stalla. Ma per passare 3 o 4 mesi la cosa mi sembra esagerata. All'ora in estate quando solo all'alpe reclamiamo perchè non hanno impermeabile per la pioggia.
Striscia la Notizia a Domodossola - 18 Gennaio 2015 - 11:14
vero, però
Non mi piacciono i servizi di stoppa. Qui pero' ho visto altro. l uso a cui sono destinati i prodotti delle bestie. Mi va bene se si tratta di consumo personale. Avete visto dove raccolgono il latte???? E poi lo portano alla latteria? E noi compriamo burro e formaggio??" Anche no, grazie. Quest estate ho visitato la stalla e caseificio di un amico. Allora lui e' scemo... Gli hanno fatto un ..tanto con igiene, piastrelle, spazi. E questi che fanno? L Italia funziona a due velocità.
Striscia la Notizia a Domodossola - 18 Gennaio 2015 - 09:07
fanatismo
Striscia è abbonata a questi pseudo scoop animalisti. Mucche ammassate? Mi pare siano robuste, sane e anche ben posizionate. stalla fatiscente? Da un piccolo allevamento a Domodossola cosa si pretende, l'albergo a 5 stelle? Siamo alle solite. Disneyland è diventata realtà...... Oramai se carezzi un cane per sbaglio ci rimetti la vita come è sucesso a Milano. Fanatismo animalista = fanatismo islamico = ogni tipo di fanatismo.
Anas terminerà la rotonda venerdì notte - 17 Settembre 2014 - 09:24
rotonda di fondotoce
questo si chiama chiudere ala stalla quando sono scappati i buoi ......
RSA Navigazione Lago Maggiore sul trasporto non di linea - 20 Luglio 2014 - 09:14
Navigazione pubblica
Se i barcaioli privati, oggi consorziati, sono un problema in crescita per il futuro della NLM, penso che la cosa si sarebbe dovuta affrontare massicciamente prima, quando ancora c'erano i margini per tracciare delle linee guida di garanzia e di tutela. Cercare di correre oggi ai ripari ritengo, a titolo puramente personale, sia troppo tardi, restando fermo il concetto se i barcaioli sono realmente un problema per l'occupazione. Qui non si vuole tenere la parte a nessuno però è giusto ribadire il concetto che anche queste persone aiutano l'economia del territorio perché anche loro pagano le tasse sul lavoro che svolgono. Ho espresso il mio commento provando a fare un confronto terrestre, è come se gli autisti dei bus di linea si lamentassero oggi del loro problema occupazionale a causa delle troppe licenze di taxi rilasciate negli anni. La stalla bisogna chiederle prima che i buoi scappino!
Zacchera: "I perchè delle mie dimissioni" - 12 Aprile 2014 - 22:18
una giunta di dissociati
A distanza di 500 anni siamo al punto di partenza. Come diceva il buon Niccolò Macchiavelli un Principe con le palle lo valuti tale in relazione agli amministratori che mette in pista. Se si circonda di asini può a malapena gestire una stalla.
Consiglio Regione azzera fondi gruppi - 8 Aprile 2014 - 18:15
Giù il sipario, la farsa è finita
Hanno chiuso la stalla quando sono scappati i buoi. Peggio, i soldi. La cassa saccheggiata con oltre un milione e mezzo di euro. Denaro della collettività impiegato per rimborsi di cene, soggiorni in albergo, abiti, champagne e panettoni. Come ben dovrebbe sapere qualcuno che ora si fa paladino della moralità e bello con la sua proposta approvata dall'aula da lui presieduta ma che, tra giugno 2010 e settembre 2012, ha messo all'incasso 808 tra scontrini e ricevute per un importo complessivo di € 63.770,50 e per ciò è stato chiesto il suo rinvio a giudizio per il reato di peculato. Che cosa pensa costui, di rifarsi una verginità in vista dell'udienza preliminare prevista per domani in Tribunale a Torino? Chi spera di buggerare? Non basta dire "la politica ha sbagliato e deve chiedere scusa", questa è una giustificazione fuorviante e menzognera. Ha sbagliato e ha commesso un illecito - morale sicuramente, vedremo in futuro se sarà sanzionato anche penalmente - chi si è approfittato della carica ricoperta mettendo a carico della Regione Piemonte, tra l'altro, anche i soggiorni a Roma quando era parlamentare. Ma non hanno per caso una specifica indennità di diaria i deputati? La politica non ha sbagliato, non c'è stata una colpa collettiva quasi a giustificarsi col noto adagio "Mal comune, mezzo gaudio". Le responsabilità - morali, penali e civili - vanno ascritte ai singoli individui. Tanto è vero che per una parte dei consiglieri regionali non c'è stata istanza di rinvio a giudizio ma richiesta di proscioglimento. Il Consiglio Regionale ha votato questo provvedimento perché almeno la metà dei consiglieri spendaccioni sanno di non aver speranza alcuna di ritornare a Torino nella prossima legislatura. Poiché essi sono "bruciati", eticamente indifendibili e già colpiti nell'immaginario collettivo da una sanzione reputazionale che, a volte, è un fardello ancor più pesante della condanna penale.
"Frontaliere, sorriso da non fraintendere" - 7 Marzo 2014 - 15:44
Direi....
Direi che con l'articolo di rettifica ha/hanno cercato di """chiudere la stalla quando di buoi sono (oramai) scappati""".
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti