Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

ciclismo

Inserisci quello che vuoi cercare
ciclismo - nei commenti

Condannati per doping due ciclisti, un medico e un farmacista - 5 Marzo 2014 - 16:26

doping e ciclismo
e' dall'eta' di 12 anni che mi dedico al mio sport preferito,il ciclismo.Oggi ne ho 52,fate i conti.Sono stato esordiente,allievo ,dilettante,naturalmente anche ''amatore''.Non ho mai fatto uso di doping,il nostro doping,dei ciclisti ''sani'',era -pastasciutta/riso,bistecca ai ferri,insalata,banana.E poi la regola delle tre P..tanta Pappa,poche Pupe,niente Pippe(il direttore spero mi passi questo termine).Ecco il nostro doping,di quelli''sani'',che amano il ciclismo inteso come sport dove misurarsi se si e' agonisti,ma divertirsi se si e' ''amatori''.La parola stessa dovrebbe essere un deterrente a qualsivoglia idea di dopaggio.E invece no,eccoli li',quelli che alla domenica ti passanop come se avessero il famosao ''motorino'' nel telaio.Alla faccia di tutti noi onesti e forse un poco stupidi ed ingenui macinatori di km.Beh ,Direttore,se un o non paga una ricevuta bancaria xche' la crisi lo ha messo in difficolta',viene messo alla pubblica gogna,anche solo per un ritardo.La mia domanda e'-perche' non rendiamo noti i nomi di questi due ''idioti'' dopati?E il nome del farmacista?,E quello del medico?Perche' anche in questo caso non si puo' fare ''giustizia'' come si dovrebbe?I professionisti che si dopano vengono messi all'indice,lperche' questi ''amatori'',medici e farmacisti no?...Beh,Direttore,io con i miei amici continuiamo a mangiare Pasta ,bisteccone e banane,in nome del sano ciclismo amatoriale...l'unica ''trasgressione'vista l'eta',e' il non rispetto del secondo punto della regola delle tre P.eheheheh,ciao Direttore,grazie per l'ospitalita'.W il SANO ciclismo AMATORIALE....GIGI

Intra: Incidente alla Canottieri - 2 Giugno 2013 - 13:55

Macchine padrone della strada
Due ciclisti affiancati occupano meno di un'auto e vanno più piano. Se l'unico modo per superarli è quello di investirli credo che sia l'automobilista a dover essere sanzionato, non certo il ciclista che ha sempre la peggio. In bici è normale sbandare, soprattutto quando una macchina ti supera a tutta velocità. Forse chi parla di incivili e pericolosi ha visto il ciclismo solo in televisione e dovrebbe provare a salire in bicicletta e rischiare la pelle sulla statale 34
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti