Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

alluvione

Inserisci quello che vuoi cercare
alluvione - nei post
Dati 2016 Attività Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco VCO - 2 Dicembre 2016 - 18:47
I dati riassuntivi sull'attività VVF nel 2016, che di solito venivano forniti a S.Barbara, sono stati trasmessi ieri dal Comandante, in occasione dell'inaugurazione del monumento presso la sede Centrale del Comando del VCO.
“Io non rischio”: campagna nazionale buone pratiche protezione civile - 14 Ottobre 2016 - 09:16
Il 15 e 16 ottobre i volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile della Città di Verbania saranno in piazza a Intra. Per il sesto anno consecutivo il volontariato di Protezione Civile, le istituzioni e il mondo della ricerca scientifica si impegnano insieme campagna di comunicazione nazionale sui rischi naturali che interessano il nostro Paese.
Regione: 5milioni per l'ospedale nuovo - 9 Settembre 2016 - 15:31
La Giunta regionale, su proposta del vicepresidente Aldo Reschigna, ha varato ieri l’assestamento di bilancio 2016. La manovra garantisce il mantenimento del livello di spesa e dei servizi del 2016 anche per il 2017 e 2018. Vengono quindi garantite le risorse per capitoli importanti come le politiche sociali, i trasporti, l’istruzione, la cultura, l’ambiente, il lavoro, l’innovazione e lo sviluppo.
Verbania documenti: "Il torrente San Bernardino" - 21 Febbraio 2016 - 13:01
Riceviamo e pubblichiamo, un contributo di Verbania documenti per il progetto de "La Città operaia", che inizia l'individuazione delle eccellenze dal rione San Bernardino, storicamente gravitante su Intra anche se amministrativamente ubicato nel territorio pallanzase.
Conclusi i lavori di sistemazione idrogeologica sui rii Frua e Molinaccio del Monterosso - 26 Ottobre 2015 - 14:12
Si sono recentemente conclusi i lavori di sistemazione idrogeologica per la riduzione del rischio alluvionale lungo il versante sud del Monterosso che hanno interessato il rio Frua ed il rio Molinaccio.
"Io non rischio" con la Protezione Civile - 14 Ottobre 2015 - 10:23
Per il quinto anno consecutivo il volontariato di Protezione Civile, le istituzioni e il mondo della ricerca scientifica si impegnano insieme nella campagna di comunicazione nazionale sui rischi naturali che interessano il nostro Paese.
Lavori di restauro all'Isola Bella - 8 Settembre 2015 - 13:01
"Il Sindaco, Cav.Giuseppe Bottini, e l'Amministrazione della Città di Stresa esprimono il proprio ringraziamento alla Famiglia Borromeo per aver deciso di farsi carico di una serie di lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria all'Isola Bella, allo scopo di ripristinarne e migliorarne ulteriormente il decoro urbano".
Verbano Yacht Club: “La moscheruola” - 12 Giugno 2015 - 16:47
Sabato 13 giugno 2015 alle 17.30 al Verbano Yacht Club di Stresa, Marco Zacchera presenterà il suo libro "La moscheruola" (Alberti Libraio Editore).
Verbano Yacht Club - Verbano Incontra 2015 - 30 Aprile 2015 - 17:02
Il Verbano Yacht Club di Stresa organizza un ciclo di incontri con scrittori, musicisti, naviganti e campioni dello sport che anche per questa stagione il circolo ha l’onore di ospitare.
Altea Altiora vince al 5° set ad Acqui Terme - 9 Marzo 2015 - 22:51
Altea Altiora, vittoria esterna ad Acqui Terme, altri 2 punti importanti in classifica. 1° divisione: domenica gara 2 dei playoff a Gaglianico. Giovanili: fase Top Under 17, passa il Lasalliano a Verbania, fase Low Under 15 ottimi successo ad Alessandria. L’Under 13 e Under 12 aspettano il prossimo fine settimana per tornare “sottorete”.
Chiusura via Troubetzkoy per sistemazione dei rii minori Monterosso - 3 Febbraio 2015 - 11:27
"Grazie ad un finanziamento di 400.000 euro da parte del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio (tramite la Regione Piemonte), integrato dal Comune di Verbania con fondi propri per 15.000 euro, stanno iniziando i lavori di sistemazione idrogeologica lungo il versante sud del Monterosso".
Commercialisti: prorogare ancora scadenze nelle zone alluvionate - 18 Dicembre 2014 - 08:49
"Rinviare ulteriormente le scadenze fiscali nelle zone colpite dalle recenti alluvioni" è quanto chiede, anche per Verbania, il Consiglio nazionale dei Dottori commercialisti e degli Esperti contabili.
"La moscheruola" ultimo libro di Zacchera - 8 Dicembre 2014 - 09:42
Martedì 9 dicembre 2014, alle ore 18,30, presso la libreria Alberti a Verbania Intra, si terrà la presentazione dell'ultimo libro di Macro Zacchera "La moscheruola. 60 anni di vita italiana".
VIDEO "rock" di Pallanza esondata girato con un drone - 20 Novembre 2014 - 05:00
Apriamo la giornata con un altro video di Antonio Lambo su Pallanza alluvionata
Piano neve: elenco interventi post-alluvione strade provinciali - 19 Novembre 2014 - 15:34
Gli uffici provinciali, visti gli accordi raggiunti a livello regionale con le altre province piemontesi, stanno in queste ore procedendo con l’affidamento degli incarichi alle ditte per gli interventi di salatura e sgombero neve sulle strade provinciali
alluvione - nei commenti
Livello Lago Maggiore arriva in Parlamento - 6 Ottobre 2016 - 10:29
VERO!
Forse alcuni hanno dimenticato quando si chiedeva la stessa cosa nel 2014, e poi ci fu l'alluvione....
Allerta Meteo per il sabato 20 Agosto 2016 - 20 Agosto 2016 - 17:10
Re: Re: Re: baggianate
Mi sa che questi svizzeri pur di costruire un complottone scandalistico contro gli italiani hanno omesso di dire la parte più importante della verità- Il sig. Emenuele Pedretti ha ragione al 100%. Dopo l'alluvione di Alessandria del 1994, i margini discrezionali di emanazione dell'allarme si sono ristretti al massimo e diciamo anche azzerati per paure di un qualche intervento successivo della magistratura. Se c'è un'allerta meteo, emanato attraverso i canali ufficiali, un sindaco non può fare altro che attivare la macchina organizzativa. Non si tratta di guadagno come ha volgarmente proposto l'antitaliana TV Svizzera la forse eccesso di burocratizzazione del sistema accompagnato da una magistratura italiana che è sempre alla ricerca di colpevole per cavilli normativi. Chi deve emanare l'allarme rimane largo in quanto teme sempre il cosiddetto "... e se succede qualcosa?" mentre i sindaci nel contempo sono obbligati a dar riscontro a ogni allarme.
Neve e vento: allerta arancione - 28 Febbraio 2016 - 11:30
infatti
se non piove, allarme siccità; dopo due gocce d'acqua allarme alluvione: i media fanno proprio pena!!!
I gestori della spiaggia Beata Giovannina rescindono il contratto - 6 Gennaio 2015 - 21:37
X Giovanni
Solo per informarla visto che ignora, queste figure altamente professionali (Maestri di Salvamento), sono quelle che preparano tecnicamente Il personale di salvataggio, non solo per quanto concerne l'attività di salvamento in acqua ma anche sulla gestione delle strutture. Infatti, tutte le strutture per l'attività natatoria (spiagge e piscine), che in Italia hanno risultati ottimali, sono quelle gestite da persone iscritte e/o preparate dalla F.I.N.. Non a caso la F.I.N., per la tipologia di attività che svolge la sua sezione salvamento, in particolare quella suoi tecnici, è riconosciuta da: Ministero dell'Interno, Ministero della Salute, Ministero dell'Ambiente, Dipartimento della Protezione Civile. Solo un paio di dati: sugli innumerevoli buchi nell'acqua (tanto per stare in tema), fatti da gestori e/o amministratori incapaci, relativamente alla gestione e/o alla realizzazione di strutture natatorie, non è mai stato chiesto un parere tecnico agli specialisti F.I.N.; Con tutte le grandi menti che ci sono in Italia in questo settore, il Dipartimento della Protezione Civile ha finanziato un progetto F.I.N. su scala nazionale "Per evitare un alluvione di guai", indirizzato a tutte quelle popolazioni che vivono in paesi e città a rischio idrogeologico. Come vede non sto parlando di aria fritta e quindi, prima di ironizzare sproloquiando, è meglio che si documenti!
VIDEO "rock" di Pallanza esondata girato con un drone - 21 Novembre 2014 - 10:37
a livio :)
Al di là del fatto che, di solito, i miei commenti sono ironici, mi rendo già personalmente conto di non essere padrona di un itaGliano forbito :-) ma non credo di avere ancora toccato il fondo del tutto ah ah ah .... non nego l'utilità di questi mezzi, ma dopo averne visti diversi, sempre con lo stesso soggetto (alluvione in questo caso) mi dorge spontanea la domanda di cui sopra ^_^
Consiglio Comunale Aperto: il documento del sindaco - 16 Novembre 2014 - 11:41
No agli sprechi - Si ai due DEA
DANNI DELLE ALLUVIONI Negli ultimi decenni, lo sfruttamento del suolo senza criterio è stato denunciato da pochi illuminati, saggi e competenti tecnici. Inascoltati. Le acque, ovunque, per scendere a valle, con i detriti che si portano appresso, necessitano di spazio e dopo lo spazio, a volte, anche opere di contenimento. La politica, per tutelare l'interesse di pochi, o per ottusità e ignoranza, ha consentito all'avidtà del privato di mangiarsi "lo spazio necessario" a ronge, rii, fiumi. Dove sono state realizzate le difese e gli argini, manca lo spazio. Le sezioni delle condotte, delle tombinature, dei canali, dei fiumi sono sufficienti per la normalità e l'ordinarietà. Quasi mai per quegli eventi periodici di alluvione. Mai sufficienti per gli eventi straordinari. Vedo la costruzione del Nuovo Teatro di Verbania su un suolo a pochi centimetri dall'esondazione del lago, e mi domando : Quanti consiglieri Comunali si sono interessati delle prescrizioni idrogeologiche di quell'area e delle valutazioni geotecniche relative ad una struttura di tale portata, poggiata su materiali di sedimentazione della foce di un fiume e di recente riporto ? Vedo la Sede della Provincia, degli Uffici della Agenzia delle Entrate, localizzati nella piana del Toce e mi domando : Mancavano adeguate norme idrogeologiche o nessuno si è curato di esse ? Vedo la sede dell'Ospedale di Omegna e mi domando, chi non pensò ad una elevazione della base della struttura ? ecc. ecc. ecc. Giordano Andrea FERRARI Segretario Provinciale PSI - VCO
Coldiretti: conseguenze dell'alluvione - 16 Novembre 2014 - 01:45
appoggio x alluvione
Grazie a tutti gli agricoltori che si prestano a questo sacrificio, bisognerebbe far presente all'Europa che non sono giuste che le penalizzazioni tra latte e riso estero spacciato x italiano. E poi prima di rendere edificabili terreni produttivi perché non recuperare aree industriali dismesse e piantare nuove piante che aiutano a aria pulita e a tenere le fragili montagne??
Dal Comune: documenti per il risarcimento danni causati dal maltempo - 13 Novembre 2014 - 20:14
alluvione
vivo in un palazzo che rischia di essere allagato, quel palazzo costruito negli anni '60 aveva tutte le autorizzazioni per essere tirato su in prossimità del lago. Dopo anni e 3 alluvioni il mio comune ha riconosciuto l'edificabilità per un terreno vicino al mio palazzo che adesso è sommerso da 3 metri d'acqua. Se avessimo uno stato corretto.......
Verbania premiata da HUMANA People to People Italia - 3 Novembre 2014 - 16:46
HUMANA risponde...
Buongiorno, non ci risulta alcun video de Le Iene relativo alle attività di HUMANA. HUMANA opera in piena trasparenza: su tutti i nostri contenitori gialli della raccolta abiti (presenti in 42 province in accordo con 945 Pubbliche Amministrazioni, 16 aziende Multiservizi e 11 Consorzi di gestione rifiuti) è possibile trovare un adesivo su cui è illustrata tutta la filiera di HUMANA. Ciò peraltro è ampiamente spiegato anche sul nostro sito www.humanaitalia.org (dove pubblichiamo i nostri bilanci annuali certificati da Società esterne) e su tutti i materiali di comunicazione che distribuiamo. Gli abiti, dopo essere stati donati nei contenitori, vengono conferiti presso le sedi di HUMANA, dove sono selezionati per essere valorizzati al meglio. Oltre il 70% è riutilizzato come vestito; il resto è destinato al riciclo per il recupero delle fibre. Gli abiti estivi in buono stato sono spediti in Mozambico, Zambia e Malawi, dove sono venduti in accordo con i governi locali, a prezzi contenuti per ottenere fondi da impiegare nei progetti umanitari di HUMANA attivi in loco. Anche per evitare di creare mero assistenzialismo, i vestiti sono donati gratuitamente solo nei casi di emergenza. Ad esempio, a inizio 2013, HUMANA ha distribuito abiti a oltre 32,5 mila persone mozambicane, colpite da una gravissima alluvione. La restante parte degli abiti è venduta in Europa all’ingrosso o nei 400 negozi di seconda mano di HUMANA (in Italia, l’organizzazione gestisce 2 negozi HUMANA Vintage, rispettivamente a Milano in via Cappellari 3 e, a Roma, in via Cavour, 102). Anche in questo caso i fondi ottenuti servono per finanziare i progetti di sviluppo. Gli abiti donati dagli italiani negli oltre 4800 contenitori di HUMANA sono quindi divenuti pozzi, scuole, interventi di aiuto all’infanzia e sviluppo comunitario, prevenzione di HIV/AIDS e malaria e programmi agricoli per la sicurezza alimentare in Africa. Segnaliamo, a titolo di esempio, che sul numero di marzo di Altroconsumo è apparso un servizio sulla filiera dei vestiti, realizzato anche grazie alle informazioni che noi abbiamo fornito loro. Altroconsumo ha inoltre realizzato un video in cui è mostrata, fra l’altro, anche la filiera di HUMANA, disponibile qui:http://www.altroconsumo.it/vita-privata-famiglia/nc/news/raccolta-di-abiti-usati-la-nostra-inchiesta Donare abiti a HUMANA permette di raggiungere obiettivi sociali in Africa ma anche in Italia grazie alla creazione di posti di lavoro (sono 112 le persone attualmente impiegate da HUMANA in Italia), agli interventi formativi nelle scuole e alle iniziative di sensibilizzazione. La raccolta dei vestiti di HUMANA comporta inoltre importanti vantaggi ambientali ed economici. Per ogni chilo di abiti è possibile, infatti, evitare l'emissione di 3,6 chili di anidride carbonica, il non utilizzo di pesticidi e fertilizzanti e il risparmio di circa 6.000 litri di acqua. Il non conferimento in discarica degli abiti usati consente, inoltre, un significativo risparmio economico a favore delle Pubbliche Amministrazioni e, quindi, dei cittadini. Restiamo ovviamente a disposizione per ulteriori chiarimenti. Per contattarci: ufficiostampa@humanaitalia.org - 02-93964047 oppure consultate il nostro sito: www.humanaitalia.org
Domani allerta arancione per rischio idrogeologico: SS34 a rischio? - 3 Novembre 2014 - 16:26
si,pero'...replica
ciao lady....e' vero,il clima sara' anche cambiato,ma esagerare con gli allarmismi e' pregiudizievole.Si parano il ....le spalle.Pochi giorni fa ,quello che e' successo a Genova,non sarebbe accaduto se quei quattro ''raccomandati'' che hanno anche preso incentivi in cash,si fossero dati da fare per le opere che erano da realizzare,vista l'esperienza dell'altra alluvione.Poi,sta storia delle bombe d'acqua....quando ero piccolo andavo dalle rosminiane....mi ricordo certi pomeriggi ''gialli' ,con pioggia che non si vedeva neanche il campanile di S.Vittore...daiiiiiii,Lady.....damm a tra'....
Aggiornamenti sul PISU e sul Cem - 11 Ottobre 2014 - 09:10
problemi
Mi piace vedere l'enfasi di molti per questo futuro teatro, la cosa che mi rattrista è invece il fatto che dietro a queste notizie che mandano la gente in estasi ci vogliano distogliere dai veri problemi che stanno sommergendo come una vera e propria alluvione il popolo italiano, qui parliamo per Verbania. Aumento della povertà almeno del 40%; mantenimento fuori controllo di "immigrati" a spese di un popolo già ridotto in braghe di tela; mancanza di lavoro e di opportunità, sopratutto per i giovani con un altro bel 40% di disoccupazione; tassazione a livelli da fuori di testa, tanto che ogni ora chiudono 2 aziende e il popolo si impoverisce di più; una politica malata, protagonista, arrivista e sicuramente lontana dai problemi del popolo. Ecco, questo è il biglietto da visita del nostro paese, secondo voi c'è da sprecare tempo a fare commenti sui teatri o c'è da andare in piazza a prendere a calci nel di dietro questa gente incapace e fargli pagare i danni! So che sono sempre i soliti sfoghi da plebeo, ma purtroppo non ci rimane altro, sennonché, l'alternativa, come ho detto sopra, scendere TUTTI in piazza. È su questo però che tutti dobbiamo riflettere e crearci delle ragioni.
M5S: Campo sportivo di Fondotoce tra abusi e sigilli… - 22 Agosto 2014 - 10:16
disinformazione1.....
Come avviene sovente su questo blog i commenti sono espressi senza conoscere le situazioni come stanno , e quindi perlomeno fuori "tema". Il contributo del Coni NON è stato dato per l'edificio, ma bensì per la costruzione della recinzione dei campi. Il fabbicato è stato ricostruito ed ampliato ( prima era delle dimensioni di due box) a seguito della famosa alluvione del 1993 e non nel 1996 ed è stata eseguita da "volontari" Fondotocesi; provate a ricordare chi era sindaco in quei giorni. Lo stesso fabbricato non "risponde " ai requisiti di abitabilità o agibilità edilizie , certificazione elettrica, energetica, e geologica in quanto non rispetta i parametri di salvaguardia all' allagamento , per non menzionare l'abuso edilizio perpretaro involontariamente dai "volontari" (1993) che stando all giurisprudenza e alle varie normative di salvaguardia ambientale non è sanabile, ed è d'obbligo la demolizione delle opere non autorizzate eseguite dopo il 1977 ovvero entrata in vigore della cosidetta legge "Galasso " ( fasce di rispetto dai corsi acquatici, laghi ecc). Quindi vista lo stato del fabbicato , non rimane che la demolizione delle opere eseguite , sostituendole con un progetto ( appovato questa volta ) adeguato alle necessità reali ed in piena sicarezza per gli utilizzatori finali. Comunque in Commissione Urbanistica l'Amministrazione ed il suo Funzionario hanno espresso, semplificando , la nessità di mantenere la struttura in quanto i cittadini Fondotocesi si sarebbero innervositi, ovvero vediamo di trovare una "soluzione ". A onor del vero le proposte nel comunicato di cui i cinque stessi dicono di essersi fatti promotori in effetti sono state espresse da Paracchini ed altri. Quindi ?????? Ugo Lupo
Temporali forti fino a domani - 13 Agosto 2014 - 12:45
Uk
Sembra di essere in inghilterra .mi fa paura il pensiero che possa in autunno esondare il lago e giá c'è crisi manca solo qualke alluvione e siamo ko
M5S: Giunta Regionale non tocchi Scienze Umane - 29 Gennaio 2014 - 15:08
Preioni
L'assessore dal fazzoletto e dalle mutande verdi ( speriamo non pagate da noi) non denuncia i rimborsi spese! Come mai, privilegiato politico che non riesce a elaborare un 'idea che é un'idea? Compagno di partito di Bendotti, che, assessorre alla protezione civile , mentre Verbania era sotto alluvione, non abbandonava l'adorata " Sagra della patata? " O come il suo collega di Giunta Cottini, che afferma di avere a cuore la sicurezza di una scuola , e afferma , candidamente, che due classi in meno ( su 1900 studenti) sono la soluzione al problema del sovraffollamento dell' Istituto "Cobianchi"? E la mente geniale che ha partorito un'idea . Mettere 13 classi del Liceo delle Scienze Umane in 4 aule del Cavalieri? Un ricorso al TAR bisogna fare, e mandare a casa questi dilettanti . La Lega Nord rimarrá in mutande!
Vigili del Fuoco verbanesi in partenza per la Sardegna - 19 Novembre 2013 - 23:06
alluvione
BUONA SERA, MI CHIAMO PORTAS FRANCESCO. SONO DI BORORE ( NU ) VIVO A VERONA. SONO DISPONIBILE PER POTER PORTARE IL MIO PICCOLO AIUTO ALLA MIA TERRA. VI LASCIO IL MIO NUM. 3498932209 DISPONIBILE DA SUBITO. SPERO DI RICEVERE RISPOSTA GRAZIE. FRANCESCO
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti