Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

app

Inserisci quello che vuoi cercare
app - nei post
Ritrovamento dispersi al Devero grazie all'app - 19 Ottobre 2017 - 18:06
Nell’avvenuto ritrovamento delle due donne della provincia di Varese, ad opera dei VVF del Comando di Verbania, nella serata di domenica 15 ottobre fra l’Alpe Devero e l’Alpo Misanco, zona nella quale si erano smarrite, determinante è stato l’apporto di un applicativo informatico, in uso presso le strutture del Corpo Nazionale, che ha comportato la geolocalizzazione, dando così l’avvio alle procedure di recupero.
Bando Periferie: Il Governo firma il Cipe - 16 Ottobre 2017 - 18:11
Bando Periferie: il presidente del Consiglio Gentiloni ha firmato la delibera Cipe che consegna gli ultimi 800 milioni ai Comuni, tra cui gli 8 per Verbania. Di seguito la nota dell'Amministrazione Comunale.
Metrocubo Business Social Center - 6 Ottobre 2017 - 10:23
Sabato 7 ottobre, vicolo Lamarmora n° 32-34 a Intra, si terrà l'inaugurazione di Metrocubo Business Social Center (MBSC), un nuovo spazio polifunzionale gestito dall'associazione no profit Migma Collective destinato a sviluppare ed esplorare tramite workshop, incontri e seminari gli ambiti legati a: design, arti audio visive, comunicazione, media ed innovazione.
Rifiuti: abbandono e segnalazioni - 2 Ottobre 2017 - 11:04
Riceviamo una mail di un lettore del blog, il quale ci invia alcune foto riguardanti rifiuti, anche ingombranti, abbandonati da tempo.
Achille Tominetti e i giganti della montagna - 7 Settembre 2017 - 14:33
Il Museo del Paesaggio di Verbania, nel centenario della morte dell’artista Achille Tominetti, organizza uno spettacolo a cura di Chiara Gatti e Michele Tavola (storici e critici dell’arte, giornalisti del quotidiano “La Repubblica”) con la partecipazione straordinaria dei SULUTUMANA, grande ritorno sul palcoscenico verbanese, dopo la serata di grande successo organizzata nel Settembre 2016 sulla figura di Paolo Troubetzkoy.
DiversamenteLago si presenta a Pallanza - 11 Luglio 2017 - 19:06
DiversamenteLago è un’iniziativa dei Rotary Club del lago Maggiore con lo scopo di mappare e censire luoghi accessibili a lago per diversamente abili e persone con diverse disabilità, consentire loro l’imbarco e lo sbarco da imbarcazioni. Questo avviene tramite la realizzazione di ben nove installazioni idonee (sollevatori) sul lago Maggiore e di tre sul Lago D’Orta.
“Bando periferie”: si entra nella fase operativa - 1 Luglio 2017 - 14:36
Con la recente pubblicazione sulla «Gazzetta Ufficiale» (del 27 giugno) del decreto del Governo Gentiloni, e dopo la recente delibera del Cipe, entra nella fase operativa, con l’avvio dell’istruttoria sui progetti e la loro successiva cantierizzazione, il bando delle periferie che ha previsto 2 miliardi e 100 milioni di euro stanziati dal Governo Renzi nel 2016 ai capoluoghi di provincia per finanziare interventi sulle periferie dei vari centri italiani.
Inaugurato ReStartAlp - 27 Giugno 2017 - 15:03
Dalla Spa nel bosco alla creazione di una cooperativa di comunità, passando per la gestione di rifugi e aziende agricole multifunzionali, fino alle app che mettono in rete operatori sciistici, turistici ed enogastronomici del territorio: questi alcuni tra i progetti imprenditoriali dei 13 giovani partecipanti.
Diversamentelago: lago accessibile a tutti - 26 Giugno 2017 - 10:23
I sei Rotary Club del Lago Maggiore (Borgomanero Arona quale capofila, Pallanza Stresa, Locarno, Laveno Luino Alto Verbano, Varese Verbano, Sesto Calende Angera Lago Maggiore) si sono uniti in un ambizioso progetto contro le barriere dell’handicap, con l’obiettivo di aiutare chi ha disabilità o difficoltà motorie.
Le Sagre Ossolane diventano 14 - 28 Maggio 2017 - 18:06
Le Sagre Ossolane si presentano anche quest’anno con brio, traboccanti di novità belle e importanti. Innanzitutto l’ingresso di due nuovi eventi ossolani che vanno ad arricchire la nutrita famiglia, in varietà e gusto. Birra e formaggio.
Fascicolo Sanitario Elettronico - 26 Aprile 2017 - 18:06
Al via il Fascicolo Sanitario Elettronico, Saitta: "Innovazione fondamentale per migliorare la sanità". Di seguito la nota di Regione Piemonte.
Una Verbania Possibile: segnalazioni e determine - 26 Marzo 2017 - 09:16
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di "Una Verbania Possibile" riguardante due determine su strumenti di segnalazione alla Polizia Locale e all'Amministrazione
Bando Periferie una nota dell'Amministrazione - 6 Marzo 2017 - 18:06
Riceviamo e pubblichiamo, una nota dell'Amministrazione Comunale che informa che il Governo ha diramato un comunicato in cui si confermano i finanziamenti a tutti i progetti del Bando Periferie.
DAEdove a Roma - 4 Marzo 2017 - 10:23
Il progetto DAEdove, nato nel novembre del 2015 nell’ambito dell’associazione di volontariato SQUADRA NAUTICA DI SALVAMENTO di Verbania, consiste nello sviluppo di una app per smartphone contenente la mappatura dei defibrillatori semiautomatici (DAE) presenti sul territorio.
Le Isole Borromeo diventano 2.0 - 26 Febbraio 2017 - 11:27
Dall'avvio dalla prossima stagione turistica, il 24 marzo, l'Isola Bella, l'Isola Madre e la Rocca di Angera saranno visitabili con la guida di una app in 4 lingue: oltre all'italiano e all'inglese, già disponibili, si aggiungono il francese e il tedesco.
app - nei commenti
Giochi senza quartiere: conduce Zoverallo - 9 Agosto 2017 - 10:46
Re: Re: Re: a buon intenditor..
Ciao annes Infatti, si potrebbe creare un'app, tanto tutti abbiamo o avremo uno smartphone, da cui collegarsi ad un server che permette, tramite cuffie (ma non Bluetooth, non si sa mai le radiazioni!) ascoltare quello che si dice o si suona sul palco...così siamo tutti contenti, chi vuol fare casino e chi vuole dormire...in una città come Verbania, e in parte anche Stresa, sarebbe un successone... ...dai, siamo seri! Saluti Maurilio P.S. Nulla contro l'evento "silente party", anzi idea geniale, però ha senso perchè è UN evento!!!!
Una Verbania Possibile: segnalazioni e determine - 27 Marzo 2017 - 14:38
Re: leggere le determine
Ciao robi Potrebbe indicarmi in che comandi è in uso la app di netycom e come mai le spese sono "evidentemente di altra natura"
Una Verbania Possibile: segnalazioni e determine - 26 Marzo 2017 - 14:45
Soldi buttati
Open source o no, 20.000 euro per un app che non serve a un kaiser in quanto non dà nulla in più rispetto ad una mail o a una telefonata, sono veramente buttati nel water. Non siamo a Milano che ci sono centinaia di segnalazioni al giorno da gestire e archiviare... Mah!
Una Verbania Possibile: segnalazioni e determine - 26 Marzo 2017 - 11:11
più competenza
Chiedo scusa. Ho letto la Det. in oggetto. La app è abbastanza in uso presso molti comandi ed è specifica. Prima di affidare sarà stata eseguita un'indagine di mercato. Open source di questa tipologia dubito ci siano. Ma scusate. Perché non avete contestato prima in sede di affidamento? Eppoi la somma era già stata prevista a bilancio. In quanto all'altra spesa mi pare evidentemente di altra natura. Chiedo ai lettori di questo sito di leggersi veramente gli atti e di farsi un'idea precisa.
Ipotesi di passeggiata Intra - Suna - 11 Ottobre 2016 - 17:56
Re: Re: Follia è fare sempre la stessa cosa
Ciao Aston Tutti i dubbi sono leciti ci mancherebbe, proprio per questo motivo scelte strategiche e costose andrebbero sempre attuate in un ottica di lungo periodo, e questo per i motivi sopracitati non viene fatto. Prima di investire milionate forse qualche studio di fattibilità non guasterebbe. Per quanto può valere il mio parere ci provo magari in maniera troppo fantasiosa, parlavi di insostenibilita economica pensiamo che al prezzo di un bus classico credo si possano comprare almeno 8/10 pulmini da 9 posti , senza contare i minori costi di manutenzione, e si aumenterebbe l'occupazione. Riguardo ad una metropolitana mi sembra eccessiva per verbania , forse si potrebbe pensare ad una sorta di tram elettrico su ruote per la tratta lungolago intra pallanza, se riduciamo il traffico auto e la via le facciamo a senso unico con ciclabile annessa, magari se fosse un filobus si potrebbe sfruttare la linea aggiungendo una copertura a vantaggio della ciclabile, che sarebbe protetta per la pioggia. Esagerato? Forse ma le buone idee vengono anche con questi esercizi. Sui turisti che girano in auto a verbania farei alcune considerazioni, quanti sono solo in transito e non si fermano? Quanti sono alloggiati in campeggio magari a fondotoce dove tra il continental e l'isoluno parliamo di 4/5000 persone che si muoverebbero volentieri con dei mezzi pubblici efficienti, aumentando i consumi e l'occupazione di intra e pallanza e riducendo il traffico, qualche sondaggio in merito che non sia autocelebrativo non guasterebbe. I residenti che rinuncerebbero o ridurebbero l'uso, dell'auto darebbero spazio ai turisti Sempre i turisti o chi abita in collina sfrutterebbero vari parcheggi già esistenti anche se non centrali con una buona rete pubblica. Voglio esagerare, perché non incentivare in estate o al sabato anche d'inverno una sorta di tuc tuc , con pedalò elettrici a batteria , le prestazioni cominciano ad essere incredibili nel cicloturismo, dove ragazzi disoccupati o studenti potrebbero avere uno sbocco, quanti di noi salirebbero in coppia su di un pedalò intra pallanza al costo di 2 euro? In un turno di 4/5 ore un ragazzo potrebbe incassare dai 30 ai 40 euro , senza menzionare i vari noleggi con conducente o servizi tipo uber o bla bla Car, dato che i nostri giovani avranno sempre meno possibilità economiche per mantenere un auto di proprietà. Il bike sharing esistente andrebbe reso più fruibile, prevedere una sorta di app dove tutti questi ipotetici servizi ed orari con relative mappe siano visibili prenotabili ed aggiornati, all'ingresso della città pubblicizzare a caratteri cubitali la sola app dove il turista avrebbe subito tutte le informazioni ed i mezzi per un piacevole soggiorno, magari sviluppata in collaborazione con alberghi ed associazioni varie dividendo i costi spero di non avervi annoiato ma di aver stimolato la fanatasia
Acqua Novara.VCO nuove tariffe - 29 Giugno 2016 - 11:44
E' da anni....
E' da anni che vado dicendo che finiremo col pagare l'acqua come il barbera: e per questo seguo il consilgio di Mario e non moritò mai. E coloro che tanto stimano renzie, vadano a raccontarglielo che i costi della vita aumentano di continuo mentre stipendi e pensioni non vengono aggiornati negli importi ormai da anni, troppi anni.Poi dicono che per Brxit ha votato la pancia: certo la pancia è la vera espressione di come la pensa il popolo non la Merkel, i banchieri, i ragionieri appòlicati ai bilanci pubblici e tutta questa bella compagnia cantante. Speriampo presto anche in un'Itaexit!
Una APP per segnalare disponibilità generi alimentari? - 13 Giugno 2016 - 11:58
Mmm
Un plauso perché questa volta vi occupate di problematiche vicine e non vi occupate di Palestina comunque per fare un'app, qualcosa di "smart", una piattaforma partono, se si trova qualcuno che sposa la sposa la causa e fa un prezzaccio, almeno 3.000 euro equivalenti a 3 tonnellate di pasta equivalenti alla pasta necessaria per preparare circa 40.000 pasti. Visto che il meglio è nemico del bene, la cosa più pratica, sarebbe di segnalare i numeri delle associazione che gestiscono queste problematiche in modo da far sì che si possano tranquillamente contattare nel caso si abbia cibo in avanzo. Il telefono l'abbiamo tutti e le telefonate costano praticamente niente. ""È possibile anche pensare a persone che per necessità o per piacere desiderino consumare pasti con i richiedenti asilo, le difficoltà possono avvicinare e aiutare a capire ( se mai ce ne fosse bisogno) che il colore della pelle non determina la bontà o meno di un individuo e soprattutto che la diversità di cultura arricchisce."" Se vi servono persone che per necessità desiderino consumare i pasti con i richiedenti asilo (meglio chiamarli clandestini che raccontano balle), vi trovo centinaia di verbanesi che per necessità gradirebbero consumare i pasti nello stesso loro ristorante/mensa. Se vogliamo estendere il discorso a livello nazionale, ve ne trovo almeno un milione.
"Turismo nel VCO: balle mediatiche e triste realtà" - 18 Aprile 2016 - 10:06
Ermes
Se riesci, spiegalo tu a mio zio, ed a molti suoi coetanei,a decine di migliaia di altri anche più giovani, cos'è uno smartphone, un QR CODE,, un' app, e via cantando.......
"Turismo nel VCO: balle mediatiche e triste realtà" - 17 Aprile 2016 - 14:05
nostalgia del tempo che fu...
Nel leggere il l'articolo del sign Zacchera mi e' venuta nostalgia del tempo che fu. Tornando al presente credo che non era un umile bigliettaio a fare le sorti delle stagioni turistiche del distretto ma bensi le offerte che il distretto stesso offre. Ormai tutti hanno uno smatphone in tasca e basta porre un solo "QR CODE" in stazione affisso al muro e ( giusto per dare un idea su cosa si possa fare) collegarsi a tutti i servizi, tramite app, che si possono offrire. Numero di taxi, condizioni meteo dei prossimi giorni, cosa vedere di interessante, i personaggi famosi del luoghi ( il sign. Zacchera stesso), luoghi dove mangiare, prenotare un biglietto e perchè no, fare un biglietto ferroviario.La realta' di oggi permette di fare cose infinite basta solo rimboccarsi le maniche e guardare avanti.-
Punti luce: interventi in città - 13 Febbraio 2016 - 22:35
Re: Nuovi punti luce
Ciao coperperyo. Tutti noi possiamo segnalare all uff tecnico i lampioni guasti dando il numero che li contraddistingue. O usando la app comuni -kiamo
Morto Renato Bialetti, il papà della Moka - 12 Febbraio 2016 - 12:03
Re: Re: Che piega..,
Ciao Giovanni% non parlo di prodotti scadenti, ma di prodotti a basso valore aggiunto. Il telefono della mela, senza il sistema operativo e senza le app non vale niente, o comunque poco. La casa madre non guadagna sulla vendita del telefono, ma sull'utilizzo del telefono, ogni volta che io scarico un'app, anche gratuita, chi la produce paga un ticket a Cupertino. Per questo, purtroppo, non ha più senso produrre alcuni prodotti in Europa. Sembrerà banale, ma un Barolo non lo puoi produrre in Cina, e chi lo compra. lo compra proprio perchè è un prodotto "esclusivo", una caffettiera o una padella no! Saluti Maurilio
LegalNews: Furto di modestissimo valore: è legittimo il licenziamento? - 19 Gennaio 2016 - 14:11
Coraggio
Coraggio, ci vuole coraggio o incoscenza per licenziare una persona dopo 16 anni di irreprensibile rapporto di lavoro per essersi appropriato di un oggetto del valore di 2,50 euro: bastava multarlo, sospendergli due giorni lo stipendio o applicare qualche altra sanzione più lieve. Confesso: da ragazzo ho rubato molte ciliegie, ben più che per un valore di 2,50 euro, ho pescato con l'ancorino le tinche in frega nel porto prendendone per ben più di 2,50 euro , qualche volta, ho rubato pure all'erario pubblico perchè passeggiando nel bosco ho raccolto qualche fungo, che sicuramente valevano più di 2,50 euro, senza essere andato prima a fare il tesserino. Ecco, finalmente mi sono liberato la coscenza di questi fardelli e ora sto qui tranquillo ad aspettare i carabinieri che mi arrestino. Ma appèna arrivano diventerò collaboratore di giustizia e farò il nome di tutti i politici che mi vengono in mente, di qualunque ordine e grado, magari anche ex politici, anche a caso, ben sicuro che TUTTI hanno rubato a noi popolo ben più di 2,50 euro.
Villa San Remigio: "Il balletto dell’ipocrisia" - 1 Marzo 2014 - 09:34
proposta per il nuovo Comune
Fare una "app" che consenta ai cittadini di segnalare tutti gli abusi realtivi ai parcheggi disabili in tempo reale e un servizio di "vigilini" di pronto intervento che sanzionino i trasgressori entro 3 minuti dalla segnalazione. In aggiunta un bel sito internet ne l quale i cittadini possano avere contezza degli interventi effettuati, del tempo di risposta, delle sanzioni comminate, dei soldi raccolti e degli interventi di abbattimento delle barriere architettoniche finanziati con i proventi delle contravvenzioni. Lotta dura, senza paura! Verbania handicap friendly: intelligenza e azione collettivi!
Poste: tagli e disservizi - 1 Febbraio 2014 - 19:47
chiarimenti
Partiamo da chi ha scritto la mail al sito. Ci dice di avere una carta di credito, ha evidentemente un computer e lo sa usare perché prendere un permesso per pagare il canone quando può, come largamente ricordato dalla rai, pagarlo con carta di credito? Prendiamo ad esempio l'anziano tipo... OK non hai PC, app ecc ecc. Non hai un conto corrente (obbligatorio per incassare pensioni sopra i 1000 euro) per domiciliarlo o farsi addebitare il bollettino sul conto? Non l'hai? Bene! Vai da un tabaccaio! OK, abiti lontano da un tabaccaio? OK ma fa strano pensare che ci si trovi in quella condizione di essere più vicino ad una delle poche poste ed essere più lontano da uno dei tanti tabaccai? Non hai un figlio/nipote che può farti la commissione? OK. Se rientri in quello 0,5% della popolazione che si trova in questa rara condizione (non hai un conto, non hai un figlio/nipote, sei allergico al tabacco) , perché aspettare l'ultimo giorno dove troverai la calca invece che andare 2 giorni prima dove non troverai praticamente nessuno? Ho il dubbio che a molti piaccia stare in coda e che a molti piaccia lamentarsi...
Poste: tagli e disservizi - 1 Febbraio 2014 - 14:16
home banking
Gentile signor Emanuele si deve considerare anche che molti, soprattutto oltre una certa età, non dispongono di computer, collegamento internet, eccetera e " app" è un termine che neppure si sognano. L'Italia non tutta al Suo livello, anzi, mi creda, sono molti di più di quanto non si pensi coloro che un computer, un portatile o simili aggeggi neppure sanno cosa sono: è forse una colpa?
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti