Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

ballottaggio

Inserisci quello che vuoi cercare
ballottaggio - nei post
Appuntamento per il NO al referendum costituzionale - 29 Agosto 2016 - 13:01
Si è avviata, da tempo, la campagna per il “No” al referendum costituzionale anche nel Cusio. Un appuntamento pubblico è stato annunciato per mercoledì 31 agosto, alle 21, nella sala Scacchi del Circolo “F.Ferraris” di Omegna da parte della componente di sinistra del comitato che intende “allargare” il dibattito anche ai temi sociali e politici di stringente attualità.
Cristina sulla classifica dei sindaci - 21 Aprile 2015 - 09:02
Riceviamo e pubblichiamo, una dichiarazione della capogruppo di Forza Italia a Verbania Mirella Cristina, riguardante la classifica di gradimento dei sindaci.
Zanotti e le cluster-bomb verbanesi - 15 Dicembre 2014 - 11:27
Riportiamo dal sito verbaniasettanta.it di Claudio Zanotti, un post in cui ripercorre le problematiche affrontate dall'Amministrazione in questi primi sei mesi di governo, riconducendo l'origine alla precedente Amministrazione di centro-destra.
Zacchera: "Complimenti Marchionini, una vittoria personale" - 10 Giugno 2014 - 11:12
Riceviamo e pubblichiamo, una nota dell'ex sindaco Marco Zacchera, che si congratula con Silvia Marchionini.
Comitato Parachini: "Toccato il fondo, iniziamo a costruire" - 10 Giugno 2014 - 10:03
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Comitato elettorale per Marco Parachini sindaco, che analizza il voto del ballottaggio.
Zacchera: Zanotti e la "pace" - 9 Giugno 2014 - 09:01
Riportiamo dal sito di Marco Zacchera l'ultimo numero della Newsletter "Il Punto", uscita nei giorni precedenti il ballottaggio. Argomenti trattati: "Pace" con Zanotti, Renzi, Draghi, Profughi e Maro.
Mirella Cristina si congratula con Silvia Marchionini - 9 Giugno 2014 - 00:34
"Lo scrutinio è quasi finito e il risultato è netto. Nonostante tutto sulle nostre labbra resta il sorriso, il sorriso di chi ha lottato per le proprie idee e per il bene di Verbania".
Silvia Marchionini è il nuovo sindaco di Verbania - 9 Giugno 2014 - 00:26
Silvia Marchionini, candidata del centrosinistra è il nuovo sindaco di Verbania.
Elezioni Comunali 2014 - Sindaco di Verbania - ballottaggio - 21 sezioni su 30 - 9 Giugno 2014 - 00:12
Si avanza velocemente verso il termine, siamo alla sezione 21 su 30.
Elezioni Comunali 2014 - Sindaco di Verbania - ballottaggio - 13 sezioni su 30 - 9 Giugno 2014 - 00:01
Lo scrutinio procede velocemente siamo alla tredicesima sezione su trenta.
Elezioni Comunali 2014 - Sindaco di Verbania - ballottaggio - 7 sezioni su 30 - 8 Giugno 2014 - 23:48
I dati delle 7 sezioni scrutinate.
Elezioni Comunali 2014 - Sindaco di Verbania - ballottaggio - 3 sezioni su 30 - 8 Giugno 2014 - 23:30
In arrivo i dati delle prime tre sezioni scrutinate. Marchionini avanti.
Elezioni Comunali 2014 - Verbania - ballottaggio - Affluenza ore 23.00 - definitivo - 8 Giugno 2014 - 23:25
Riportiamo il dato definitivo dell'affluenza alle urne alle ore 23.00. In forte calo l'affluenza.
Elezioni Comunali 2014 - Verbania - ballottaggio - Affluenza ore 19.00 - 8 Giugno 2014 - 19:33
Riportiamo il dato definitivo dell'affluenza alle urne alle ore 19.00. In forte calo l'affluenza.
Elezioni Comunali 2014 - Verbania - ballottaggio - Affluenza ore 12.00 - 8 Giugno 2014 - 12:39
Riportiamo il dato definitivo dell'affluenza alle urne alle ore 12.00.
ballottaggio - nei commenti
Referendum: incontro per il SI - 27 Ottobre 2016 - 17:42
Segue
Voto no perché i nuovi senatori avrebbero l’immunità parlamentare anche se non eletti dal popolo. Potrebbero approfittarne i politici locali più compromessi. Voto no perché i nuovi senatori sarebbero dei dopolavoristi, chiamati a fare i sindaci e i consiglieri regionali, ma anche a partecipare alle complesse funzioni legislative del Senato. Voto no perché il partito di governo potrebbe votarsi da solo il prossimo presidente della repubblica. Al settimo scrutinio infatti bastano i tre quinti dei partecipanti al voto in assemblea comune fra camera e senato. Voto no perché il prossimo presidente della repubblica sarebbe in ostaggio del capo del governo, che con i numeri della sola maggioranza alla camera potrebbe metterlo in stato d'accusa. Voto no perché il partito unico di governo con i suoi soli numeri alla camera potrebbe portarci in guerra, naturalmente chiamandola missione di pace. Voto no perché il governo potrebbe decidere al posto delle regioni su tutte le questioni più importanti che riguardano i territori, dove girano i loro affari e i nostri diritti, senza un rapporto diretto con la popolazione locale Voto no perché i poteri della finanza vogliono al governo un amministratore delegato con pieni poteri esecutivi che spiani la strada a ulteriori privatizzazioni e smantellamento dello stato sociale: ecco perché sono tutti per il sì. Voto no perché la deforma moltiplica il numero dei possibili procedimenti legislativi e dunque complica ancora di più l’iter delle leggi. Altro che semplificazione! Voto no perché noi non abbiamo bisogno di più leggi da approvare in minor tempo, ma di leggi migliori. E la qualità delle leggi non dipende dal sistema del bicameralismo perfetto. Voto no perché la legge contro la corruzione è ferma da quasi tre anni, mentre la legge Fornero è stata approvata in pochi giorni. Non c'entra il bicameralismo perfetto, ma la volontà politica. Voto no perché una Costituzione non comprensibile dal popolo è contro il popolo. Voto no perché sono contro la democrazia in mano a un Capo e al suo cerchio magico. Voto no perché una Costituzione scritta male è una Costituzione pensata male. Voto no perché è una schiforma pensata solo per gli interessi immediati di chi l'ha imposta al paese. Voto no perché è una deforma imposta al paese da Napolitano e dai suoi referenti internazionali. Voto no perchè nel Manifesto dei Valori del Pd c'è scritto che non si deve cambiare la Costituzione a colpi di maggioranza. L'ha scritto Mattarella. Voto no perché la suggestione del Nuovo contro il vecchio è falsa. Voto no perché pure Napolitano nel 2006, contro la deforma di Berlusconi, diceva che non si deve cambiare la Costituzione a colpi di maggioranza. Voto no perché in tutta questa operazione di potere si percepisce un nauseabondo odore di massoneria. Voto no perché mi spaventa questo diabolico mix di malafede e incompetenza. Voto no perché "basta un si" lo dicono sempre i truffatori, gli addetti al telemarketing e i venditori petulanti e disonesti. Voto no perché Renzi e Napolitano hanno fatto una legge elettorale su misura per il pd. E ora vogliono cambiarla per paura di perdere al ballottaggio. Voto no perché hanno forzato l'art. 138 della Costituzione con tante modifiche diverse che ci chiedono di approvare in blocco, come se il referendum fosse un plebiscito o un voto di fiducia. Voto no perché Renzi prima ha promesso che in caso di vittoria del no avrebbe chiuso con la politica e ora, per paura di perdere il referendum, s'è rimangiata la parola. Voto no perché hanno trasformato perfino la scheda elettorale in un volantino di pubblicità ingannevole. Voto no perché è insopportabile la malafede di chi dice: basta un sì "per ridurre il numero di politici". Voto no perché mentono sempre, pure sui costi. All'inizio dicevano che si risparmiava un miliardo, poi mezzo miliardo, infine la Ragioneria dello Stato ci ha detto che il risparmio è di 58 milioni lordi. Voto no perché a conti fatti il risparmio è di un c
PD: "Grazie a Massimo Forni. No alle strumentalizzazioni" - 24 Agosto 2016 - 07:58
ovvio
ovvio che al ballottaggio ho votato per Marchionini, le abbiamo pure votato il programma in consiglio, ma mai avrei pensato sarebbe stata un sindaco tanto pessimo... a saperlo l'unica differenza è che non mi sarei presentato al ballottaggio. Il problema , come ho sempre detto , sono state delle primarie farsa vinte con 70 voti di scarto a cui hanno partecipato elettori di destra ...
PD: "Grazie a Massimo Forni. No alle strumentalizzazioni" - 23 Agosto 2016 - 21:20
Re: grazie
Ciao renato brignone pensare che Marchionini sia peggio di Zacchera la trovo una bella forzatura, ma giustamente ognuno la pensa a modo suo. Sulle dimissioni di Forni, è inutile aggiungere altro, vedremo. Vorrei far notare una cosa, visto che al ballottaggio sono andate Cristina e Marchionini, con tutta la simpatia che nutro per Bava, questo è stato il responso delle urne, cosa sarebbe successo se avesse vinto Cristina? Basta leggere i comunicati da separati in casa, si veda http://www.verbanianotizie.it/n750742-cristina-su-dimissioni-forni.htm e http://www.verbanianotizie.it/n750733-forza-italia-berlusconi-su-dimissioni-forni.htm, per farsi una certa idea... Saluti Maurilio
PD su via Madonna di Campagna - 2 Agosto 2016 - 16:50
Re: Re: Lo sanno tutti
Ciao Hans Axel Von Fersen Dubito fortemente che il pd appoggi un candidato non suo ... possibile che non facciano nemmeno le primarie per non incorrere in un candidato che non segua logiche di partito.... ma ritengo che se ci fossero elezioni adesso dopo aver fatto cadere l attuale sindaco il pd non arrivi nemmeno al ballottaggio .... come a Napoli. .. ( a Roma c è arrivato perche il cdx era disunito) .
PD su via Madonna di Campagna - 2 Agosto 2016 - 09:43
Re: Lo sanno tutti
Ciao Andrè No. Io invece il 16% lo do alla lista civica Marchionini for president. Vedo una coalizione PD & Co. insieme a Brignone e Bava dove il PD si asterrà a candidare un proprio candidato visto la pessima figura precedente (Marchionini che non sta nei ranghi, diciamo così, e Brignoli condannato) quindi sosterrà Bava che andrà al ballottaggio con la dx o al limite con Marchionini
PD e Marchionini ai ferri corti - 12 Giugno 2016 - 17:28
Le truppe cammellate confondono ad arte
Chi parla delle elezioni passate e delle primarie , evidentemente non sa un paio di cose: Hanno spacciato per primarie di coalizione delle primarie che erano interne al pd , per questo altri non hanno partecipato, perché le regole erano imposte dal PD e non scelte in coalizione ( pessimo modo di iniziare un lavoro da fare insieme) . Marchionini ha vinto per 80 voti, un distacco tutto preso a Trobaso, dove la lista civica che la sosteneva ha preso un sacco di voti portati da un candidato che ora é in consiglio e che mi risulta alle scorse elezioni facesse campagna elettorale per la destra. Sta di fatto che al ballottaggio anche qualcuno dell'attuale opposizione invitò a votare chi rappresentava il centrosinistra , non certo per avere qualcosa, ma per poter far politica con qualcuno che avrebbe dovuto rappresentare le istanze di centrosinistra... Poi certo, vendita case popolari, affidamenti agli amici ( in più associazioni e con più affidamenti), questioni mal gestite come canile, con.ser., cem , ospedale e manutenzioni (fatte a chiamata diretta senza pianificazione e il conto si vedrà presto) , manifestazioni MAI RENDICONTATE (come il giro d'Italia ) ... Insomma un disastro su tutta la linea salvato solo apparentemente dal "cambio tempestivo di lampadine" ( ma non dappertutto, in piazza Ranzoni mancano due lampioni mai sostituiti)... E le opposizioni che avrebbero potuto essere più collaborative hanno solo potuto prendere atto del disastro. Che ci dimostri alle prossime elezioni di aver ben governato, che venga rieletta senza un partito che di fatto lei per prima non rispetta, ed io per primo toglierò il disturbo per lasciarla lavorare in pace ... Ad oggi ha dimostrato solo di saper ben usare la politica per far strada in termini di carriera personale, ma questa non é esattamente essere di sinistra... Ed ho cercato di essere molto chiaro e non offensivo per non essere bannato, chissà se ci son riuscito ...
Una Verbania Possibile: "Quale trasparenza?" - 2 Marzo 2016 - 01:16
André
Punto primo: Io credo sia opportuno prendere come dato quello della prima tornata elettorale, lei non può sapere quale sarebbe stato il Gap di voti tra Bava e Marchionini a un ipotetico ballottaggio. Sicuramente ne ha presi di più lei altrimenti non sarebbe sindaco ma è parimenti sicuro che il rapporto tra i due candidati non sia 1 voto a 4. Punto secondo: Nessuno pretende di sostituirsi all'amministrazione, di fatti non si chiede mai di accettare le nostre proposte. Ciò che si chiede è di aprire un dialogo prima che le scelte vengano prese in modo da poter fornire un contributo. Punto terzo: Un'amministrazione che non è in grado di dialogare con chicchessia ( ovviamente fatta eccezione per pochi illuminati che godono della divina concessione di avallare, poiché solitamente a questo si limitano, le scelte del sindaco) se non è una dittatura ci si avvicina molto. punto quarto: La invito a spiegarmi in che modo dovrebbe comportarsi un'opposizione se non può nemmeno dare idee e suggerimenti al sindaco. La invito a rispondermi all'ultimo punto perché non è possibile che ogni volta si dica che l'opposizione si vuol sostituire al sindaco, che non la si lascia in pace...abbia la bontà di dirmi come si comporterebbe lei
Forza Italia Berlusconi su situazione politica - 2 Febbraio 2016 - 14:38
Re: ampia maggioranza?
Caro Renato Brignone non dirmi cosa leggere, perchè leggo già abbastanza anche tutti i tuoi post. E poi, basta giocare con i numeri a piacimento! Anche perchè una cosa so far bene, è giocare con i numeri... Le primarie si potevano o non potevano fare; si potevano fare anche in modo diverso, ma le regole le hanno fatte quelli che oggi si lamentano del sindaco che poi ne è scaturito, non io, non te e nessuna'altro. Solo il PD ha, nel bene o nel male la responsabilità di questo. Si sono fatte e la Marchionini ha vinto. Poteva non avere la maggioranza al primo turno, ma l'ha avuto. Al ballottaggio ha vinto a mani basse...cos'altro possiamo chiedere? Poteva non andare così, ma visto che così è andata di cosa stiamo parlando? Che se avesse votato chi non ha votato...dai...il voto è un diritto dovere, se non lo eserciti sono problemi tuoi... Bava avrebbe governato meglio? Ne sono convinto, anche perchè sono sempre più convinto che nelle città piccole o medie, il ruolo dei partiti sarà sempre più minoritario. Movimenti come quello che vi ha visto protagonisti sono solo un bene per città come Verbania. Ma non ha avuto un sufficiente successo per ambire ala poltrona di sindaco, capita in democrazia. Ma visto che le cose sono andate in modo diverso, possiamo per questo sperare nel commissario? Dai, non scherziamo, la politica è, e deve essere, un'altra cosa. Qui non si tratta di difendere o meno l'operato della Marchionini, su alcune cose mi piace, su altre meno. Ma fino a quando si muove nei confini che la legge le consente, e fino ad ora è stata così, Lei è il SIndaco, Lei ci mette la faccia, Lei decide! Dovrebbe ascoltare di più, vero, ma nessuno è perfetto. Zacchera, Zanotti, Reschigna (solo per citare i sindaci di Verbania eletti direttamente) ascoltavano di più? Mi ricordo belle discussioni, solo che non c'erano, o erano meno diffusi, i blog e tutto scorreva in modo diverso. Chiudo con un gioco di numeri, mi chiedo, un partito con 52 iscritti, i numeri li hai dati tu, spero che siano inesatti può condizionare la vita di una città? Soprattutto, di questi 52, quanti risiedono a Verbania e non nei comuni limitrofi? Saluti Maurilio
Dimissioni di segretario e capogruppo PD a Verbania - 28 Gennaio 2016 - 15:18
in nome
dell '80 % delle persone che l'hanno votata al ballottaggio ... bisognerebbe farsene una ragione... ma tant'è ...
Forza Italia Berlusconi contesta 4 delibere - 3 Gennaio 2016 - 16:00
Re: Magaaaaaari
Ciao renato brignone con tutto il dovuto rispetto, non credo che il"tanto peggio, tanto meglio" sia la soluzione migliore. Se Verbania è stato il comune dove il PD ha raccolto più voti al ballottaggio, lo si deve soprattutto ad una politica fallimentare del centro-destra che, prima ha sprecato un'occasione storica e, poi, si è presentato alle elezioni totalmente frammentato. E il fatto che il commissariamento venga invocato da un partitello spaccato,che, da alcuni mesi a questa parte, ci ha abituati a dei siparietti a dir poco esilaranti, ne è la riprova.
Zacchera: "VCO: Provincia Addio" - 28 Settembre 2015 - 16:37
sig.Brignone
il Dr:Zacchera guadagnava come parlamentare e costava un botto di soldi pubblici? Perchè , i parlamentari "tutti", ma sopratutto quelli che sono incompetenti, assentisti e lazzaroni, non percepiscono nulla? Che avrebbe dovuto fare il Dr.Zacchera? Rinunciare anche a quello e chiedere la carità all'angolo delle Chiese di Roma e di Verbania? Il fatto che costasse di meno a Verbania è ininfluente e fuorviante? Ecco allora spiegato perchè lei non protesta e sottolinea ufficialmente e fragorosamente nelle sedi opportune, il fatto che l'attuale Amministrazione, in campagna elettorale, abbia detto che Sindaco ed Assessori "lo avrebbero fatto a tempo pieno"! Tanto anche se lavorano di meno costano di più è ininfluente! Proclami queste cose in piazza a VErbania....vedrà come i cittadini lo considereranno ininfuente! In ultima analisi, come dice lei, questa Amministrazione ci costerà un botto. Non dimentichi sig. Brignone, che del botto lei fa parte: Lei di questa Amministrazione, è parte, anche se all'opposizione (dopo averla sostenuta solo al ballottaggio, come dice lei) e pertanto responsabile, ovviamente per la percentuale di peso del posto che occupa in Consiglio. C'è un modo per prendere le distanze chiaramente: dimettersi! Ma non lo farà. Non risponda affermando che sta lì per segnalare, sottolineare, collaborare, quando più di una volta ha detto che il Sindaco non ascolta nessuno. Le sue dimissioni, sig.Brignone, ampiamente pubblicizzate, sì che sarebbero un segnale forte, di coerenza, di limpidezza da parte sua. Ma non lo farà!
Cristina sulla classifica dei sindaci - 21 Aprile 2015 - 19:04
X Aurelio
Non so se l'Ing. Maurilio abbia studiato statistica ma il conte Fersen l'ha studiata e può dire alcune cose.... Innanzitutto le 2 "classifiche" elezioni e sondaggio non sono minimamente paragonabili! Tant'è che una si chiama elezione e l'altra sondaggio... L'elezione non ha alcun valore statistico in quanto non si basa su un campione scelto (indispensabile per un sondaggio!) ma bensì su persone che "partecipano al sondaggio" volontariamente. Inoltre al ballottaggio, alcuni dei gruppi (quelli che non rientrano nel ballottaggio) si autoescludono come s'è autoescluso anche buona parte del "gruppo" Cristina perché demoralizzati. Del sondaggio, che ha valore statistico, purtroppo non ho trovato da nessuna parte quale domanda sia stata fatta al campione. Si parla in generale di "indice di gradimento" ma che vuol dire? Che domanda è stata fatta al campione?? Per tentare arditamente di fare un paragone, al sondaggio dovrebbero aver chiesto: "Tra Marchionini e Cristina chi voteresti oggi?". Inoltre, altro dato mancante al sondaggio è la dimensione del campione. Quanti verbanesi aventi diritto al voto hanno intervistato? 100? Pochi Per avere un minino valore dovrebbero aver intervistato almeno 250 persone pari a 1/100 del totale dei 25.000 aventi diritto. Per tanto non state nemmeno a discutere su un sondaggio del genere. Non ha alcun valore statistico e ognuno può leggere i dati come vuole.
Cristina sulla classifica dei sindaci - 21 Aprile 2015 - 16:51
strani conti dell'avvocato
Magari Maurillio ha studiato statistica potrebbe essere molto più capace di me a fare i conti... Vediamo Silvia Marchionini prende al ballottaggio quasi il 78% del 48% degli aventi diritto al voto pari a poco più di 8.200 voti se non ricordo male , ora visto che più o meno gli aventi diritto al voto sono 20.000 , il 61% è pari a 12.200 persone (più o meno) con un incremento rispetto alle elezioni di 4.000 persone .. capisco che in FI hanno studiato da Tremonti con la sua finanza creativa .. però a tutto c'è un limite..
PD sulle scissioni in minoranza - 10 Marzo 2015 - 07:22
@ Alterego
Se Verbania è stato il comune dove il PD ha preso la più alta percentuale al ballottaggio (se non ricordi male, circa il 78%) la colpa è da addebitare all'ingenuità dei verbanesi e alla disinformazione di tutti i canali di comunicazione finanziati dall'attuale sistema di potere[tra l'altro con soldi pubblici]. Ma questi "ingenui" saranno sempre meno, perché coloro che scoprono la verità diventano paladini di verità sentendo il dovere sociale di divulgare le informazioni VERE che hanno imparato a cercare. Una per tutte la fantomatica riduzione della pressione fiscale con il governo PD, tanto amato nella nostra terra:
PD sulle scissioni in minoranza - 9 Marzo 2015 - 13:01
BEH....
Se Verbania è stato il comune dove il PD ha preso la più alta percentuale al ballottaggio (se non ricordo male, circa il 78%) un motivo ci sarà?
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti