Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

croce

Inserisci quello che vuoi cercare
croce - nei post
DAEdove: app con la mappa dei defibrillatori a Verbania - 13 Gennaio 2017 - 18:06
DAEdove è un’applicazione gratuita, creata a Verbania, per fornire all’utente una mappa dei defibrillatori semiautomatici esterni (DAE) presenti sul territorio nazionale. L'App è disponibile dalla fine del 2015, riportiamo l'elenco dei luoghi attualmente dotati di DAE e il link all'app sempre aggiornata.
Cimento dell'Epifania di Ghiffa - Video - 6 Gennaio 2017 - 18:06
Erano in 11 gli ardimentosi che oggi attorno alle 12.30 hanno affrontato la 14^ edizione del Cimento dell'Epifania di Ghiffa.
A Ghiffa il cimento dell'Epifania - 5 Gennaio 2017 - 15:03
Troppo facile avranno pensato in molti del cimento della Epifania organizzato dalla Proghiffa venerdì 6 gennaio 2017 sulla spiaggia antistante la Chiesa di Santa croce alle ore 12,30. Troppo facile in questa primavera di mezzo inverno. col sole e le foglie non del tutto cadute.
Raduno delle Befane del VCO - 5 Gennaio 2017 - 13:01
L'Associazione Cuori Di Donna Onlus, con il patrocinio del Comune di Verbania, la collaborazione della croce Rossa Italiana - sede di Verbania, organizza in piazza piazza San Vittore a Verbania Intra, il secondo raduno delle befane del VCO, venerdì 6 gennaio 2017.
Sgambata solidale di fine anno - 1 Gennaio 2017 - 15:03
Si è tenuta ieri, 31 dicembre 2016, l'ormai tradizionale "sgambata di fine anno" con l'ascesa al Pian Cavallone, a fare da sfondo all'iniziativa una motivazione solidale.
Babbo Natale con la croce Rossa - 16 Dicembre 2016 - 09:16
La croce Rossa Italiana Comitato di Verbania organizza sabato 17 dicembre 2016 dalle ore 9.00 alle ore 19.00, a Verbania Intra in piazza San Vittore, un incontro con la popolazione per effettuare uno scambio d'auguri, una raccolta fondi a sostegno del nostro ente e per presentare alcune attività di croce Rossa.
Auguri di Natale a Mergozzo - 7 Dicembre 2016 - 10:34
L'Amministrazione Comunale, Associazione Turistica Pro Loco Mergozzo, Comitato dei genitori della scuola primaria di Mergozzo, Biblioteca per ragazzi di Mergozzo, Protezione Civile e croce Rossa di Mergozzo, domenica 11 dicembre 2016 dalle 14.00 in Piazza Lago, invitano per uno scambio d'auguri.
Colletta Alimentare: nel VCO raccolte 36 tonnellate - 29 Novembre 2016 - 14:33
Nel VCO la 20a Giornata Nazionale della Colletta Alimentare ha fruttato poco più di 36 tonnellate di cibarie; rispetto all’anno scorso anche nella Provincia Azzurra, come nel resto d’Italia, si è registrato un calo di 4 tonnellate.
VerbaniaBau: Il cane in casa: esperienze condivise in famiglia - 29 Novembre 2016 - 08:01
Sono tanti anni che viviamo insieme, che insieme abbiamo intrecciato piaceri e sostenuto difficoltà, conoscendoci sempre un po’ di più in una relazione in continua crescita.
Pranzo dei residenti over 65 - 26 Novembre 2016 - 13:01
Iniziativa del comune di Mergozzo per gli over 65
Nuova Ambulanza per la C.R.I. - 26 Novembre 2016 - 11:27
Domenica 27 novembre a partire dalle 15.30 presso l'oratorio Don Bosco a Verbania, si terrà la cerimonia di inaugurazione della nuova ambulanza della croce Rossa Italiana.
Giornata Nazionale della Colletta Alimentare - 25 Novembre 2016 - 08:01
Sabato 26 novembre si terrà in tutta Italia la ventesima edizione della Giornata Nazionale della Colletta Alimentare (GNCA), promossa dalla Fondazione Banco Alimentare.
Corrida della Solidarietà - 24 Novembre 2016 - 18:41
Venerdì 25 novembre 2016, alle ore 21.00, presso il Nuovo Teatro di Cannobio si terrà la "Corrida della Solidarietà".
Cannobio: Eventi e Manifestazioni 25 novembre - 3 dicembre 2016 - 24 Novembre 2016 - 09:16
Eventi, e manifestazioni in programma a Cannobio e dintorni dal 25 novembre al 3 dicembre 2016.
Mostra della Camelia Invernale e Giardini d'inverno - 23 Novembre 2016 - 16:04
Presentate oggi al Municipio di Verbania la XIII Mostra della Camelia Invernale, e la II edizione dei Giardini d’Inverno, per un dicembre in fiore a Verbania e sul lago Maggiore.
croce - nei commenti
118 i dati di attività in Piemonte - 18 Dicembre 2016 - 11:45
x Hans e Gris
Cerco di darvi delle spiegazioni: Pagare chi lavora è sacrosanto, ma in questo caso, visto che chi paga è pantalone, cioè il popolo, è corretto fare chiarezza; queste pseudo organizzazioni che si definiscono di volontariato, con tutto quello si fanno pagare, diciamo rimborsi, costano all'Ente Pubblico più che un appalto di un'attività d'impresa e, cosa ancor più beffarda, beneficiano di agevolazioni fiscali, mi chiedo, o meglio, tutti i cittadini accorti si chiedono, perchè non costituiscono delle società e pagano le regolari tasse, come fanno tutte le vere attività d'impresa! Lo sa signor Hans che qualche anno fa queste "associazioni angeliche travestite, tutte assieme, hanno fatto cartello contro una regolare società di servizi di ambulanza e trasporti persone, che pagava le tasse e gli stipendiati, secondo quanto previsto delle normative vigenti, l'hanno fatta FALLIRE, lasciando in baghe di tela il proprietario e a casa senza lavoro i suoi dipendenti, la società si chiamava stand-by e ha dovuto chiudere i battenti con una marea di debiti; vuole più obbiettività? l'appunto che ha fatto a me lo faccia all'ex titolare, così sentirà in diretta dalla sua viva voce cos'ha da dire su queste mistiche realtà. Lo sa, lo sapete, che il sano e puro volontariato è nato principalmente per aiutare gli indigenti? ma queste realtà non si fanno alcun scrupolo ad applicare tariffe che farebbero arrossire anche il più scaltro NCC (noleggio con conducente). Alla signora Gris confermo che in quelle che prima erano delle vere associazioni di volontari gli stipendiati sono stati introdotti per garantire la continuità dell'assistenza in tutte le fasce orarie, ma non è corretto ciò che il popolo deve pagare per il servizio che danno; a queste stregua sarebbe più sano che l'Ente pubblico (come ha fatto Roma con l'ARES), prelevi i suoi dipendenti che già paga e li metta a fare questo tipo di servizi, forse le sfugge quanti sono i buchi che alcune di queste realtà hanno nei loro bilanci e, guarda caso, scoperti quasi sempre quando qualche amministratore se ne va, quelli sono buchi pubblici, poi miracolosamente coperti, a già, è vero, sono realtà angeliche. Per l'elicottero non è proprio così reale come dice lei, ma fino ad ora quanti soldi del popolo hanno sperperato per dare seguito a scellerati abusi! Sul fatto che i bilanci siano pubblici è giusto che sia così, ma ogni tanto, prima di presentarli arriva sempre l'aggiustatina; le faccio io una domanda: ma pensa che io sia uno sprovveduto? che non conosca la materia? Ho lasciato una associazione che ho fondato e che ne ero presidente, perchè mi avevano messo in minoranza in quanto contrario a questo genere di accomodamenti. Ciò che ho detto non è sparare su nessuna croce, ma quel che è certo non difendo l'indifendibile come state facendo voi.
118 i dati di attività in Piemonte - 18 Dicembre 2016 - 10:39
x sig furlan
Mi pare di ricordare che nelle associazioni di volontari gli stipendiati siano stati introdotti per garantire la continuità dell'assistenza in tutte le fasce orarie. Per quanto riguarda l'elicottero, già quest'estate si parlava di far pagare gli interventi inutili, se non ricordo male. Purtroppo in tutte le attività ci sono dei lati discutibili, ma comunque sono in bilancio, sono visibili a tutti (vedi ammortamenti...). Comunque se vuoi sparare sulla croce rossa fai pure
A fuoco il bivacco all'Alpe Vald - 11 Dicembre 2016 - 21:28
Incendio Val Grande
Peccato. I bivacchi da soli non si danno fuoco. Stamattina intorno alle 10,45 con l'aeroplano della croce Alata ho scattato le foto che evidenziano tante cose. Dalle gite ludiche alle responsabilità civili la strada è breve.
Referendum: incontro per il SI - 28 Ottobre 2016 - 13:18
Belinate
Definire "belinate" tutte le argomentazioni portate da privatemail è indice di superficialità e disinformazione, se non di ottuso appiattimento sulle argomentazione di Renzie/Boschi. Aggiungo che se anche solo un decimo delle argomentazioni di privatemail fosse fondato ce ne sarebbe più che a sufficienza per una bella croce sul NO
Marchionini risponde a Zacchera su Il Maggiore - 9 Ottobre 2016 - 19:12
che duello..
i due peggiori sindaci della storia che si sfidano a colpi di comunicati surreali per aggiudicarsi il titolo di "peggiore di sempre",che spettacolo! gara nella quale Palmira partiva svantaggiatissima,ma che in nemmeno tre anni di grande impegno l'ha vista recuperare tutto lo svantaggio fino a combattere testa a testa per la conquista del prestigioso riconoscimento. a occhio e croce Zacchera non ha scampo,la sindaca ormai ha preso slancio e un disastro via l'altro è avviata a grandi passi verso il trionfo.
Traversata a nuoto e Giro podistico del lago di Mergozzo - 17 Luglio 2016 - 19:05
Re: Capire l'italiano!!!!!!!
Caro Giovanni, cosa vuole che le dica...questa mattina hanno partecipato alla gara 430 persone, mi sbilancio a dire che con gli accompagnatori c'erano più di 1000 persone. 1000 persone felici di nuotare in uno splendido scenario, accolti da una splendida città! 1000 persone che hanno speso i loro soldi nelle attività aperte e alla festa della CRI, presso cui hanno pranzato tutti! 1000 persone che insieme a quelle che domani sera parteciperanno al giro del lago, a quelle che a febbraio hanno fatto il tuffo nel lago e a quelle che il 4 settembre parteciperanno al Triathlon internazionale di Mergozzo, contribuiscono enormemente allo sviluppo della città e al miglioramento della città! La società organizzatrice, tra contributi diretti (soldi) e indiretti (come le persone che hanno speso oggi e spenderanno domani alla festa della croce Rossa), fa molto di più di quello che fanno la maggior parte dei mergozzesi per le loro associazioni! Non so se sia corretto parlare di sfruttamento!!!! Se non siete capaci di organizzare la vigilanza sulle spiagge, non credo che sia colpa delle manifestazioni che si svolgono sul lago, che al contrario potrebbero essere un'occasione per discutere e mettere intorno ad un tavolo chi potrebbe fare qualche cosa per risolvere questo problema! Saluti Maurilio
Sciopero dei lavoratori di ConSer VCO REVOCATO - 12 Luglio 2016 - 13:22
Qualunque lavoro
Qualunque lavoro uno faccia il rinnovo del contratto alle prefissate scadenze non è solo doveroso ma obbligatorio, come già ha detto la Corte Costituzionale: pare che però negli ultimi anni il non rinnovare i contratti sia divenuto un fatto di cui chi sta al governo si fregia come fosse una medaglia. I lavoratori li aspettano al referendum con la matita già pronta per la croce sul NO.
Tombola Benefica con la Croce Rossa Italiana - 1 Maggio 2016 - 19:41
x Livio
scusa Livio,ma ecco perche' nn do il becco di un quattrino a queste organizzazioni.....fonte Sole 24 ore.....''.Chi glielo va a dire a uno qualsiasi dei 150mila volontari che la loro croce Rossa è un carrozzone inefficiente e sprecone? Loro che, se va bene, prendono come rimborso per una giornata di lavoro un buono pasto. Un esercito di lettighieri, autisti e operatori sui mezzi di soccorso che donano gratis il loro tempo, mentre ogni anno lo Stato italiano sorregge i conti dell'associazione umanitaria e di assistenza con la bellezza di 180 milioni di euro. Sommateli e dal 2005 a oggi (anni in cui i bilanci neanche venivano prodotti) il conto che il contribuente italiano ha pagato per tenere in piedi la croce Rossa supera il miliardo di euro. Il bello, o meglio il grottesco, è che il maxi-contributo pubblico serve in realtà solo per pagare gli stipendi. A chi? Non ai 150mila volontari, ma ai 4mila dipendenti che affollano uffici e sedi centrali e periferiche della croce Rossa Italiana. Si dirà che è troppo «facile sparare sulla croce Rossa», ma di facile nel ginepraio dei conti dell'organizzazione c'è ben poco di Fabio Pavesi - Il Sole 24 Ore - leggi su http://24o.it/VwnRn
Consulta Laica VCO istituisce “Penne Libere” - 9 Gennaio 2016 - 07:53
comunque sia
Che ci piaccia o no, lo stato italiano e' laico. Questo vuol dire che non esiste una religione di stato. Strano considerando che nessuna nazione come la nostra e' influenzata da diktat (piu o meno espliciti) religiosi - vedasi riconoscimento dei matrimoni gay o l' eutanasia. Detto ciò dico SI ai simboli religiosi convinta che esporli (non solo la croce) sia di conforto negli ospedali, ad esempio. E credo che Gesù e Maometto non avrebbero niente da ridire a stare vicini davanti al letto di un malato. Saluto.
Cena di Beneficenza C.R.I. - 15 Dicembre 2015 - 12:23
VOLONTARIATO
Gent.mo Signor Furlan, sono solito non raccogliere sterili e infondate provocazioni, ma il tono sprezzante da Lei dimostrato nei confronti del mondo del Volontariato mi impone di difendere con forza l'impegno costante di Tutti i Volontari che ho l'onore di rappresentare. E poichè le lancia una sfida sono pronta a raccoglierla. Per tutti Noi parlano i servizi svolti in favore dei bisognosi, le migliaia di ore di gratuito volontarito accanto a chi soffre veramente, prossimi a quella parte di cittadinanza che assistiamo ogni giorno nel silenzio che la sofferenza merita. Non si aspetti da noi verbosi proclami; chi vive veramente il Volontariato sa che la migliore delle ricompense è il sorriso di chi ti appresti a soccorrere. Spero veramente che anche lei possa provare questa gioia. La TRASPARENZA e l'ONESTA' morale sono stati da sempre i nostri punti fermi di riferimento e proprio per questo noi non abbiamo nulla da nascondere. Se lo desidera sarò lieto di trasmetterle il nostro bilancio che è un atto pubblico, dove ogni singolo centesimo viene documentato- ALTRO CHE PSEUDO ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO !!! Durante le Feste ormai prossime, decine di Volontari sacrificheranno il loro Tempo libero in favore degli Altri. Si informi inoltre attentamente sulla gestione del sistema sanitario prima di sentenziare visioni ipotetiche "su concorrenze sleali" e mancati pagamenti di Imposte. Mi auguro ( ma soprattutto pretendo) che il rispetto del Volontariato non venga mai meno e colgo l'occasione per Augurale di trascorrere le prossime ricorrenze con un po' più di serenità.... Acco Vittorino Presidente Comitato Provinciale croce ROSSA ITALIANA Verbania
Marcovicchio: "Terrorismo, sicurezza, immigrazione" - 18 Novembre 2015 - 14:55
Marcovicchio, ha perso un'occasione...
Caro Marcovicchio, forse ha guadagnato qualche voto, ma ha perso un'occasione... Non l'occasione di stare zitto, scriverle questo sarebbe come "sparare sulla croce rossa", ma l'occasione di fare un serio approfondimento e non solo dire cose ovvie, e tutte da verificare! A chi interessa, al seguente link un'analisi delle ovvietà dette in questi giorni: http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/11/17/attentati-parigi-e-web-attenzione-caduta-balle-spaziali/2227195/ Purtroppo, anche a livello locale si continua su questa strada, tanto è gratis e un po' di sano populismo, qualche applauso lo si strappa sempre. Peccato, occasione persa! Saluti Maurilio
Lettera contro lo spreco alimentare - 11 Novembre 2015 - 12:48
Risposta-
Vorrei rispondere al sig. Furlan e agli altri commenti. Per prima cosa vorrei dire che mi fa piacere che ci siano ancora persone sensibili a questo problema. Purtroppo ho visto con i miei occhi i carrelli del supermercato pieni di cibo in scadenza' (non ancora scaduto) gettato nella spazzatura, qui a Verbania. Il pane distribuito il giorno dopo è ancora commestibile, noi distribuiamo, quando c'è,il pane di una nota panetteria di Pallanza, vi assicuro che va a ruba. I grossi Supermercati danno poco e quel poco viene raccolto dal Comune e distribuito subito a famiglie e alle nostre associazioni. Vorrei dire al sig. Furlan che lavoro nel Centro d'ascolto del mio paese dal 1975 però la crisi di questi ultimi anni non si è mai verificata. Posso testimoniare che da parecchi anni chiediamo ai supermercati l'invenduto in scadenza, prima come associazione poi in collaborazione con il Comune, Politiche sociali e Assessorato. Lettere portate a mano, in direzione dalla sottoscritta, mail, fatte dal Comune alle direzioni centrali. Le poche risposte non parlavano di Banco alimentare ma di impossibilità di fare questo servizio. Mentre so per certo che alcuni di questi Supermercati in certe regione lo fanno. Per aprire il discorso sul Banco alimentare ci vorrebbero due pagine intere. Mi dispiace perché ho alcuni amici che ne fanno parte e che stimo, però concordo con Furlan, da loro nessuna collaborazione, Dirò di più della raccolta di cibo nei supermercati che verrà fatta a fine mese noi associazioni di Verbania non vedremo neanche un pacchetto di pasta. Tutto sarà portato a Domodossola e poi arriverà a Verbania solo per qualche decina di famiglie a cui il Banco provvede direttamente..Tenete conto che tra Centri di ascolto croce Rossa e Cav noi seguiamo centinaia di famiglie, collaborando anche con le Politiche Sociali, per non fare doppioni. Mentre non si sa niente delle poche famiglie seguite dal Banco. Abbiamo chiesto più volte un incontro chiarificatore ma non siamo mai riusciti ad ottenerlo. Per fortuna da diversi anni l'Amministrazione Comunale provvede a fare una raccolta di cibo, solo per noi associazioni.Quest'anno non è stata fatta ma abbiamo la promessa che prossimamente ci sarà. Mi scuso per la forma ma ho risposto di fretta, Spero però di essere stata chiara. Grazie per l'attenzione.
GF14: Simone Nicastri parla della nonna di Cannobio - 15 Ottobre 2015 - 08:59
grande?
Volete proporlo per un premio Nobel o una croce da Cavaliere perchè lo conoscete e partecipa al Grande Fratello ?
“Puliamo il mondo” 2015 - 22 Settembre 2015 - 19:24
Basta con questo volontariato
Con tutti i problemi di lavoro che ci sono non sarebbe meglio far lavorare le persone pagandole??????? Se per esempio non ci fossero i volontari della croce rossa ,il nostro stato ci lascerebbe morire per terra non dimentichiamolo. Quindi che lo stato spenda i soldi che ci prende con le tasse per dare serrvizi di ogni genere anche pulire i fiumi etc erc.
Parte la campagna di reclutamento della squadra Nautica di Salvamento - 22 Settembre 2015 - 06:41
x Giovanni
Purtroppo è un modo, forse, molto al limite della "legalità" per far cassa, ma decisamente immorale verso chi crede e dona a queste pseudo associetà credendo di farlo per fini benefici. Un breve aneddoto per far capire questi chi sono: qualche anno fa un ex volontario, visto l'aumentare delle richiesta per trasporti di persone da e per ospedali, decise di aprire una regolare società di servizi di trasporto con ambulanze e auto mediche con tanto di stipendiati e il regolare pagamento di tutte le tasse annesse; bene, queste associetà tutte coalizzate tra loro (croce verde, croce rossa, squadra nautica, ecc. ecc.), gli hanno fatto una guerra su tutti i fronti, portandolo alla chiusura e al fallimento! E queste sarebbero strutture dedite alla solidarietà? ma fatemi il piacere!! Una volta quando qualcuno faceva un lavoro poco consono alle sue attitudine i vecchi gli rispondevano: CAMBIA MISTEE'!!!
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti