Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

grillo

Inserisci quello che vuoi cercare
grillo - nei post
Commercianti Benpensanti cena pro terremotati - 23 Settembre 2016 - 17:09
L'Associazione Commercianti Benpensanti, organizza sabato 24 settembre 2016 alle ore 20.00, un cena per raccogliere fondi a favore dei terremotati del centro Italia.
Gialli sui Laghi: i finalisti - 13 Settembre 2016 - 13:01
Nella splendida cornice del Parco Comunale di villa Fedora sono stati annunciati i finalisti dell'edizione 2016 di Gialli sui Laghi. La scelta è stata molto difficile per l'alta qualità degli 84 racconti pervenuti e pertanto la giuria composta da Alessandra Bazardi, agente letterario, Lilli Luini, scrittrice e Ambretta Sampietro ideatrice e organizzatrice del premio ha elevato a diciotto il numero dei finalisti.
Proiezione del docu-film su Contardo Ferrini - 14 Gennaio 2016 - 13:01
Il Cinecircolo Giovanile Socio Culturale "don Bosco" e l'Associazione la Piccola Porziuncola Verbania, presentano sabato 16 gennaio 2016 alle ore 15:00, "Con il vento nel petto" vita di Contardo Ferrini.
I Commercianti Benpensanti donano 2.800€ - 25 Luglio 2015 - 13:01
La manifestazione “Fresca Estate", terzo evento organizzato a Gravellona dall'Associazione Commercianti Benpensanti GT, ha raccolto con il contributo anche della Pro Loco e del precedente evento “Non la Solita Pizza”, 2.800€.
Presentazione "Delitti del lago" - 22 Aprile 2015 - 13:01
Giovedì 23 aprile, ore 21.00, presso la libreria Alberti di Verbania, si terrà la presentazione del libro: Delitti di lago, a cura di Ambretta Sampietro.
Antologia Delitti di Lago - 11 Aprile 2015 - 10:23
Verrà presentata a Stresa domenica 12 aprile alle 16.30 alla Palazzina Liberty di Via De Amicis 16 l'antologia Delitti di Lago. L'evento è organizzato dalla Biblioteca di Stresa.
Aspettando il Giro " 1°Gran Premio Edilbru " - 1 Aprile 2015 - 07:54
1° Gran Premio Edilbru. ( Organizzato da Il Pedale Ossolano ed Edilbru ). Gravellona Toce 06/04/2015.
PD sulle scissioni in minoranza - 7 Marzo 2015 - 16:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato a firma del segratario del Partito Democratico Verbania, Riccardo Brezza, riguardante le recenti scissioni nei gruppi di Minoranza in consiglio Comunale.
Hacker sul comune di Vignone - 10 Ottobre 2014 - 15:31
Nei giorni scorsi il sito del comune di Vignone è stato modificato da un hacker chiamato "Iliya Norton"
Giallostresa: ecco i finalisti - 20 Giugno 2014 - 11:27
In un'atmosfera allegra e informale si è conclusa la sesta edizione del festival "Stresa, un aperitivo con ..." con l'annuncio dei finalisti del premio Giallostresa 2014 dal direttore editoriale del Giallo Mondadori Franco Forte.
Zacchera tra corvi, "frane", ballottaggio e Renzi - 2 Giugno 2014 - 09:42
Riportiamo dal sito di Marco Zacchera l'ultimo numero della Newsletter "Il Punto", argomenti trattati: Ballottaggio, Renzi, Frana della Destra e Corvo.
Antonella Trapani raccoglie oltre 18 mila preferenze. - 26 Maggio 2014 - 14:38
Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa del Partito Democratico dove Antonella Trapani commenta il risultato delle recenti votazioni
MoVimento 5 Stelle Verbania: 17 Maggio 2014, scottanti verità - 20 Maggio 2014 - 10:08
Riceviamo e pubblichiamo un commento del M5S sulla serata di sabato
grillo: il video a Verbania #vinciamonoi - 18 Maggio 2014 - 15:03
Riportiamo da Youtube, il video dell'intervento di ieri sera, sabato 17 maggio 2014, di Beppe grillo in piazzale Flaim a Verbania.
In 2000 da grillo - 18 Maggio 2014 - 06:29
Un pubblico piuttosto numeroso, la stima si aggira su 2000 persone, si è radunato ieri sera, in piazzale Flaim, per ascoltare il "comizio" di Beppe grillo.
grillo - nei commenti
Referendum: incontro per il SI - 27 Ottobre 2016 - 18:30
Fine
Voto no perché a conti fatti il risparmio è di un caffè a testa per ogni italiano. Troppo poco per venderci il diritto di voto. Voto no perché ho letto l’articolo 70 e ho capito solo una cosa: diventa tutto più complicato. Voto no perché il cambiamento non è un bene in sé, infatti si può sempre peggiorare: come in questo caso. Voto no perché non voglio lasciare ai miei nipoti una repubblica riformata seguendo la traccia della banca d'affari JP Morgan. Voto no perché le banche d'affari e le società finanziarie che hanno truffato i risparmiatori sono tutte per il Sì. Voto no perché la Costituzione si può modificare, ma per estendere i diritti, non per restringerli. Per allargare la partecipazione, non per limitarla. Voto no perché la Costituzione si può modificare, ma con un altro metodo, in un altro contesto, da parte di un altro parlamento legittimato dal voto popolare. Voto no perché non si può tener fermo un Paese sulla riforma della Costituzione con 11 milioni d italiani che non si possono più curare. Voto no perché non si può bloccare il parlamento per mesi di fronte a una crisi economica che il governo non riesce ad affrontare. Voto no perché non tutti i modi per superare il bicameralismo sono ugualmente validi. Quello scelto è pessimo. Voto no perché ci saranno molti più conflitti di attribuzione fra camera e senato e quindi l'iter delle leggi sarà più lento, costoso e complicato. Voto no perché se camera e senato avranno maggioranze politiche diverse - come può capitare - si bloccherà tutto. Voto no perché lo statuto per le garanzie delle minoranze lo farà la maggioranza dopo aver vinto le elezioni. Voto no perché il pd avendo la maggioranza in 17 regioni su 20 calcola di avere al primo giro di giostra la maggioranza assoluta dei senatori. Voto no perché hanno riempito la Costituzione di annunci e di enigmi, per esempio nessuno sa di preciso come davvero verrà eletto il senato. Voto no perché invitano in tv De Mita, D'Alema e Cirino Pomicino a fare i testimoni del No per farci credere che la partita è fra vecchio e nuovo. Voto no perché se vince il no non vince Salvini o grillo. Vince la Costituzione. Voto no perché vogliono metterci paura con la storia della Brexit. Voto no perché non c'è nessuna relazione fra vittoria del sì e ripresa economica. Voto no perché se vince il no non ci sarà nessuna apocalisse, come vogliono farci credere per indurci a votare sì. Voto no perché il referendum riguarda la Costituzione, non le convenienze politiche di questo o quel partito, di questo o quel politico. Voto no perché non si può imputare alla Costituzione colpe che sono tutte e sole di una classe politica corrotta e incapace. Voto no perché è evidente che ci stanno fregando anche stavolta. Sempre dal profilo FB di Piero Ricca
M5S su emendamenti, forno crematorio e streaming - 30 Settembre 2016 - 13:45
Re: Re: Quali sarebbero le tecnologie alternative
Ciao Rocco Pier Luigi La tua risposta sarcastica mi ricorda molto la vicenda stampanti 3D, dove grillo fu deriso da molti, salvo poi ricredersi in quanto la tecnologia cominciava ad essere diffusa ed usata in ogni campo, un politico dovrebbe sempre avere una mentalità aperta ad ogni possibilità che può migliorare la vita di tutti, ed avere una visione lungimirante nelle sue scelte, diversamente sarebbe un semplice contabile
Bava e Brignone tre Interpellanze - 30 Agosto 2016 - 15:09
non dire nulla...
non dire nulla , non significa scrivere qualcosa che non garba :-) veda Mr % , le nostre interpellanze possono anche non interessare Lei e molti come Lei, ciò non significa che non siano utili, che non interessino alcuno , non segnalino cose che così non possono continuare ad essere (su un piano di correttezza e corretta amministrazione) . Io la fisica quantistica non la capisco ma non mi azzarderei a dire che sia inutile o che non interessi a nessuno... Lei continui pure a fare il "grillo parlante" , la "voce del popolo", a farci sapere che ha un pensiero anche quando tale pensiero una volta espresso risulta un insieme di parole senza obiettivo, credo sia comunque più sano che andare a vedere i cantieri da dietro una rete rossa e dirigere i lavori ... non so se mi spiego. Stia bene ;-)
Marco Tartari nuovo Capogruppo PD in Consiglio Comunale - 1 Febbraio 2016 - 14:36
certo
Infatti io non leggo il blog di grillo. C'è da dire, per completezza di info, che lo avevo avvisato e che non mi ero sottratto al confronto... ma è un po' come questi botta e risposta, non centrano nulla e se fossi io l'amministratore gli porrei un freno
Marco Tartari nuovo Capogruppo PD in Consiglio Comunale - 1 Febbraio 2016 - 14:34
Re: stalker :-)
Ciao renato brignone però è un po' come sul blog di grillo, dai... Sei arbitro di parte!
Ex Casa della Gomma Si/No - 23 Gennaio 2016 - 09:44
Del Drillo
ecco l'apoteosi del voglio, posso e comando! perchè io so no io, e voi non siete un c...(Metodo Onofrio Del grillo)
Forza Italia Berlusconi contesta 4 delibere - 4 Gennaio 2016 - 17:10
io sò io,e voi nun siete un c...
più passa il tempo,più Palmira si comporta come il marchese del grillo. al di sopra delle leggi,dei regolamenti,del buonsenso istituzionale. possibile che nessuno dei suoi provi a farla ragionare?
Parcheggi e infrazioni - 25 Dicembre 2015 - 09:26
Marchese Del grillo
fate quello che dico ma non quello che faccio...qui si addotta il metodo D'Onofrio,come quale D'Onofrio? ma il Marchese Del grillo...io sono io e voi non siete un c....o Auguri
M5S dona i gettoni di presenza - 24 Dicembre 2015 - 13:13
Re: Trasparenza?
Ciao Don Domanda..non esistendo un bilancio come si fa a verificare quanti soldi sono versati da parlamenrari .. da imprenditori.. da iscritti ? Se non ricordo male i bilanci sono obbligatori..o forse mi sbaglio.... quanti soldi vengono versati da grillo .. o quanti soldi spende grillo per partecipare alle iniziative e fare campagna elettorale... se non esiste bilancio come si fa a giustificare una entrata e relativa uscita per donazioni o quant altro?ha ragione forse sono abituato a vedere altro tipo di bilanci..ma è interessante capire...
Inaugurazione nuova Questura - 12 Dicembre 2015 - 07:25
Re: Cittadinanza
Ciao Ponpon Ha presente quella frase del marchese del grillo nel film di monicelli che riprende una poesia di Hioachino Belli?? Beh .. ecco la risposta alla sua domanda
PsicoNews: Questione di rispetto - 14 Ottobre 2015 - 13:27
e va beh
non fidarti mai di me domani non ci sarò più sono uno che crede di volare e finisce per scappare per non strisciare o stare al passo del mondo non fidarti siamo uomini sbagliati noi confondiamo la fantasia e la menzogna e sognamo solo fuori dalle lenzuola abbiamo una strada che ci chiama sempre e un cuore che non sa aspettare mai fuoco nei polmoni e alcol nelle ferite che portiamo come vestiti di gala e non sai mai quanto sono vere e quanto romanzate non fidarti non ti amerò per sempre e finchè lo farò sarà peggio per entrambi e qualcuno pagherà il biglietto per vederti così bella da lontano come il mare da bambino persa in fondo alla mia voce alle mie poche note incerte alla nostra illusione suicida che non sia tradire tradire a carte scoperte non fidarti mai di me tieniti gli scherzi con la neve le risate fuori scuola i disegni sulla schiena i sogni sopra la soglia di povertà due nuvole a forma di dogana un viaggio affanculo e uno a lisbona una lettera a un grillo, una a una sirena una telefonata senza il coraggio di andarsene una favola sotto stupefacenti, l'amore per gli ultimi in fila una pausa al posto di una rima un errore al posto di una certezza uno schiaffo ai ventanni, una carezza i miei danni, la tenerezza di chi non si sa trovare mai ma perdersi tra speranza e vendetta fuoco, carta e cenere con in mano solo una canzone per ogni scusa non mi cambierai non provarci e non fidarti ti farò solo del male più di quanto faccia a me scoprire così tardi di essere molto peggio di tutto quello che ho da lasciare
Volpe Sciumé coordinatore Movimento Giovani Padani - 1 Maggio 2015 - 15:23
M5S e reato di clandestinità.
La minore ha seguito male le vicende del suo ex partito/movimento. Complimenti! grillo effettivamente non voleva abolire il reato ma dopo un palese disaccordo ha passato la decisione in mano alla base e i parlamentari pentastellati che hanno votato convintamente per l'abrogazione.
Volpe Sciumé coordinatore Movimento Giovani Padani - 1 Maggio 2015 - 14:24
Lo dica!
Quello che voleva o non voleva grillo!!!!! Il reato di clandestinità è stato abolito grazie ai voti dei 5 stelle! Punto!! Se adesso la consigliera si è pentita non gliene faccio una colpa ma almeno ammetta che è diventata leghista o forse lo è sempre stata!!! Poi se il tutto è fatto per depistare e raggiungere altri obiettivi non mi interessa ma ormai la posizione della Minore è lapalissiana: di destra estrema / leghista. Fronte Nazionale o Lega? Ci credo che con il bravo Campana era dura. In ogni caso faccio un in bocca al lupo a Volpe, il protagonista di questo comunicato ma i complimenti della Minore proprio mi fanno sorridere. Buona continuazione
Volpe Sciumé coordinatore Movimento Giovani Padani - 1 Maggio 2015 - 14:10
Andre
Ansa Beppe grillo sugli immigrati: "Espelle gli irregolari, se ne arriva un milione è stato di guerra" (FOTO) Redazione, L'Huffington Post Pubblicato: 22/04/15 13:32 CEST Aggiornato: 22/04/15 13:33 CEST Dopo un silenzio durato sin dalla tragedia di domenica, Beppe grillo torna a occuparsi di immigrazione irregolare confermando la linea dura: "Il MoVimento 5 Stelle chiede che gli immigrati giunti irregolarmente sul suolo italiano che non rientrano nello status di rifugiati vengano espulsi". "In tutti i Paesi del Mondo i clandestini vengono espulsi. E' una questione di civile buonsenso", ribadisce dal suo blog. "Il tam tam che in Italia si possa entrare e poi scomparire nel nulla si sta estendendo in tutta l'Africa. Un milione di persone potrebbe entrare in Italia nei prossimi mesi grazie a un governo imbelle e poi? Non si tratterà più di immigrazione, ma di stato di guerra. Di un conflitto sociale di cui nessuno ha la minima idea di come si possa concludere". E' l'allarme che Beppe grillo lancia dal suo blog, rompendo un silenzio in materia che dura sin dalla tragedia al largo della Libia. IL POST INTEGRALE DI BEPPE grillo Il MoVimento 5 Stelle chiede che gli immigrati giunti irregolarmente sul suolo italiano che non rientrano nello status di rifugiati vengano espulsi. In tutti i Paesi del Mondo i clandestini vengono espulsi. E' una questione di civile buonsenso. Il tam tam che in Italia si possa entrare e poi scomparire nel nulla si sta estendendo in tutta l'Africa. Un milione di persone potrebbe entrare in Italia nei prossimi mesi grazie a un governo imbelle e poi? Non si tratterà più di immigrazione, ma di stato di guerra. Di un conflitto sociale di cui nessuno ha la minima idea di come si possa concludere. Chi cavalca la tigre, come la Lega, in realtà ne è diretta responsabile. La Lega continua a sostenere falsamente che il "Movimento 5 stelle ha favorito l'immigrazione selvaggia abolendo il reato d'immigrazione clandestina". Proprio la Lega, che quando era al governo ha firmato il trattato di Dublino III che fa si che l'Italia si debba accollare tutti i rifugiati che giungono nel nostro Paese come primo approdo. Inoltre, la Lega ha sempre favorito l'immigrazione clandestina per specularci elettoralmente aumentando le tensioni sociali. Sul reato d'immigrazione clandestina il M5S ha voluto rendere più snelle le espulsioni degli irregolari, diminuire i costi a carico dei cittadini italiani e facilitare il duro lavoro di forze dell'ordine e magistrati. I fatti sono questi: - La Cassazione con una sentenza depositata il 29 ottobre 2014 ha dichiarato che il reato non è stato ancora abolito e che c'era un vuoto normativo. - Come ricordato dal SAP, il Sindacato Autonomo di Polizia, nel 2010 con il "reato d'immigrazione clandestina" voluto da Lega-Forza Italia-Fdi (allora Alleanza Nazionale): "Un clandestino rimane nei Centri di identificazione ed espulsione cinque mesi in media e ci costa 7mila euro. Nel 2010 sono stati identificati 150.000 irregolari: appena 16.000 riaccompagnati coattivamente alla frontiera". L'89% dei clandestini non espulso grazie alle norme volute dalla Lega. - L'ADUC, Associazione per i Diritti dei Consumatori, ha calcolato che "fino al 2013 , i fascicoli aperti nei tribunali per questo reato erano 200mila, di cui solo la metà era stato definito. Duecentomila processi inutili perchè l'amministrazione non si è adoperata, e non si adopera, per rendere effettive le espulsioni. Tutto ciò a spese del contribuente". Parliamo di milioni di euro che i cittadini italiani pagano per colpa della Lega e soprattutto inutilmente. - Sempre le forze di polizia già nel 2008 denunciavano che: "Prevedere l'arresto obbligatorio in flagranza ed il processo per direttissima, implica che gli stranieri vadano presi e accompagnati non in carcere ma presso le strutture di polizia e tenuti in custodia fino al giorno dopo quando ci sarà il processo. Ciò comporta che le pattuglie dovranno abbandonare il territorio per sorvegliare i fermati: ci sarà quindi meno sicurezza.
Volpe Sciumé coordinatore Movimento Giovani Padani - 1 Maggio 2015 - 13:18
Rosso
La smetta di dire falsità vada sul profilo di grillo e Di Battista e legga le posizioni. E scoprirà che grillo non voleva abolire il reato di clandestinità . Lei è' disinformato per essere del M5S
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti