Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

l'italia che non si vede

Inserisci quello che vuoi cercare
l'italia che non si vede - nei post
Ultimo appuntamento cinematografico alla Maratonda - 16 Giugno 2019 - 12:05
Tappa conclusiva del percorso nell'Italia che non si vede. Questa volta si va sull'Appennino, per una storia di formazione, con i conflitti di identità e genere di ragazzi e ragazze di un paese di provincia: è il tema di Zen sul ghiaccio sottile, presentato alla scorsa Biennale di Venezia nella sezione College.
Secondo appuntamento cinematografico alla Maratonda - 9 Giugno 2019 - 10:03
"1938-Quando scoprimmo di non essere più italiani" è il documentario che verrà proposto lunedì 10 al circolo di Trobaso, per la seconda delle tre serate di "L'Italia che non si vede".
3° Convegno “Pietro Prini” - 7 Giugno 2019 - 14:04
La Società Filosofica Italiana sez VCO, propone "Noi e gli altri tra empatia e aggressività", 3° Convegno “Pietro Prini”, sabato 8 giugno 2019, ore 14.30, presso il Collegio Rosmini a Stresa.
"L'Italia che non si vede" - 2 Giugno 2019 - 10:03
Tre lunedì per tre film da vedere e meditare: come ogni anno torna il cinema alla Maratonda, con una selezione da L'Italia che non si vede, la rassegna di “cinema del reale” promossa dall'ARCI che - come il nome suggerisce - punta a raccontarci il paese in cui viviamo, mostrandocene aspetti poco conosciuti.
Giovane fotografo verbanese a Fotografia Europea - 11 Aprile 2019 - 09:16
A Reggio Emilia dal 12 aprile, durante il Festival Fotografia Europea, prenderà il via la VII edizione di Giovane Fotografia Italiana, iniziativa dedicata ai giovani under 35, dal titolo Ropes/Corde.
BeBookers. Escursioni letterarie nel Parco Nazionale Val Grande - 6 Aprile 2019 - 10:23
Il 7 aprile prende il via la seconda edizione. Perché scegliere di dedicare una bella giornata solo a una delle vostre passioni, quando potete dedicarla ad (almeno) due?
Forza Italia: "abbiamo ricostruito il partito" - 19 Marzo 2019 - 07:03
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Forza Italia dal titolo: “ascoltando i cittadini abbiamo ricostruito il partito, ora parte la sfida per Verbania”.
Disegno di legge sulla Zona Economica Speciale - 28 Ottobre 2018 - 09:33
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Forza Italia - Verbania, riguardante la presentazione di un disegno di legge per una Zona Economica Speciale nel territorio del Verbano Cusio Ossola.
Scuole, Verbania 1^ in Piemonte, 9^ in Italia - 19 Ottobre 2018 - 09:16
Verbania (9°) guida la graduatoria della qualità dell’edilizia scolastica piemontese, seguita da Biella (14°), Torino (20°), Asti (23°). Buone pratiche: le scuole piemontesi in cima alla classifica per pasti bio e raccolta differenziata; ancora basso l'utilizzo di fonti rinnovabili.
Metti una sera al cinema, pronti alla 30^ edizione - 14 Ottobre 2018 - 13:01
La rassegna ufficiale di Metti una Sera al Cinema, inizia martedì 23 ottobre 2018, presso Il Chiostro, Via F.lli Cervi,14 Verbania-Intra VB.
Nuovi incarichi al Kiwanis Club Verbania - 8 Ottobre 2018 - 11:27
Numerosi ospiti da Piemonte e Lombardia presso il Grand Hotel Majestic di Pallanza lo scorso 29 settembre per la cerimonia di avvicendamento alle cariche interne al Kiwanis Club Verbania, il Club service che dal 2001 si occupa in particolare di progetti a tutela dell’infanzia.
Festival del cinema rurale Corto e Fieno - 20 Settembre 2018 - 11:04
Torna il 21 – 22 – 23 settembre 2018 sul Lago d’Orta la nona edizione del Festival del cinema rurale.
Botta e risposta su manutenzione cimiteri - 21 Luglio 2018 - 08:01
Riceviamo e pubblichiamo, i comunicati del coordinamento cittadino verbanese di Forza Italia sullo stato di manutenzione dei cimiteri e la risposta della Amministrazione Comunale.
Colombo replica su ospedale unico - 9 Luglio 2018 - 19:06
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato sul tema ospedale unico, di Damiano Colombo e recante nel contempo replica, del rappresentante di Fratelli d’Italia Verbania, al comunicato di Verbania Protagonista e Comitato Salute VCO.
Motonautica, XCAT a Stresa - 5 Luglio 2018 - 12:15
Il mondiale UIM XCAT World Championship, la classe di offshore più spettacolare e promossa direttamente dalla federazione mondiale UIM, si avvicina a grandi passi all'appuntamento di Stresa che si terrà sul Lago Maggiore dal 6 all'8 Luglio.
Chifu e Immovilli su Il Maggiore - 21 Giugno 2018 - 09:35
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dei Consiglieri Comunali Adrian Chifu e Michael Immovilli, che tornano sulla gestione e la sicurezza del Teatro Il Maggiore.
Maratonda ultimo appuntamento - 10 Giugno 2018 - 17:32
si conclude lunedì sera il piccolo cineforum della Maratonda. Il filo conduttore della rassegna è "L'Italia che non si vede" e questa volta la parte inesplorata del nostro paese che si andrà a scoprire è l'ufficio di Napoli dell'Istituto autonomo case popolari: qui gli impiegati ricevono richieste e lamentele delle 40000 famiglie che abitano negli alloggi gestiti dall'ente.
"L'italia che non si vede" 2° appuntamento - 3 Giugno 2018 - 13:01
Lunedì 4 giugno alle 21, seconda serata con "L'italia che non si vede", la rassegna di cinema del reale organizzata dall'ARCI e portata a Verbania dalla Maratonda.
Torna il Cineforum della Maratonda - 20 Maggio 2018 - 15:03
Lunedì 21 inizia il cineforum della Maratonda: 3 serate con altrettanti documentari selezionati da "L'italia che non si vede", una rassegna di cinema del reale organizzata dall'ARCI.
Forza Italia: incuria in piazza Città Gemellate - 17 Maggio 2018 - 09:16
Riceviamo e pubblichiamo, una nota del Coordinamento cittadino Forza Italia Verbania, che lamenta Incuria e sporcizia in piazza Città Gemellate.
l'italia che non si vede - nei commenti
Lega torna su ospedale unico - 20 Marzo 2019 - 06:57
Ospedale unico
Possibile che dobbiamo trovarci dei politici che lavorano per bloccare, impedire , insomma l'importante è distruggere ciò che volevano quelli di prima ! Così in Italia ci ritroviamo con autostrade non finite , ospedali non fatti ,io abito lontana da Ornavasso ma se avessi la certezza di un ospedale all'avanguardia e accogliente sarei ben contenta di averlo . In questo , devono mettere tutti la loro energia , invece sempre impedire , nel verificare come sarà questo ospedale , lavorare perché sia il meglio , un eccellenza e fare in modo che i territori lontani abbiano un centro medico attrezzato per i prelievi e i primi soccorsi e infine una rete di intervento con elisoccorso , in caso di urgenza come abbiamo a Cannobio . si vede che i politici rappresentano la coscienza collettiva e abbiamo ciò che ci meritiamo ,dei confusionari casinisti .
Una Verbania Possibile: bilanci di fine ciclo - 4 Gennaio 2019 - 19:34
luoghi comuni
Mancano nell'ordine: - non ci sono più le stagioni di una volta - piove, governo ladro - si stava meglio quando si stava peggio. Qualcosa di più concreto no eh? Ad esempio, Renato vuoi dirci cosa intendi per Visione di Insieme? Qual è la tua proposta di "insieme" per la città e quale il percorso economico da perseguire per completarla? In 5 anni di opposizione, non si è capito. Magari, con una spiegazione più concreta, riuscirai a convincerne un altro paio al prossimo giro di giostra. Palazzo Pretorio era in vendita (anzi, venduto perchè alla Cosa Comunale non serve a nulla uno spazio "commerciale" nel centro della città): apriti o cielo!!, mancava scomodare il Presidente della Repubblica. Hanno dovuto "inventarsi" uno scopo pubblico per accontentare chi, anche all'interno della maggioranza, vede obiettivi strategici sul nulla (cioè, l'utilità di quei due locali affacciati sulla piazza principale!). Ho percorso di persona, con passeggino appresso, il lungolago di Pallanza nel nuovo tratto contestato: nessuna differenza con il budello di Intra. Tiriamo su anche quello allora, dove però non giungono lamentele: la piazza diffusa funziona d'estate con i dehor dei pub affacciati sul lungolago. Quella strada può tranquillamente diventare a senso unico: i pulman turistici possono permettersi un giro molto largo, le auto passano da sopra. non vedo quale sia la necessità impellente di avere il doppio senso. Se poi l'autista pigro (gli stessi che vogliono parcheggiare in centro perchè fa male fare 4 passi), decide poi di parcheggiare dove non si può, va da sè che la sanzione sia sacrosanta. CEM: una tale attenzione ad un (ex) CPI non si è mai vista. Quando ci si siede sulle poltrone del teatro ci si sente un pò troppo osservati: VVF ovunque, insegne luminose di esodo sempre accese (fastidiose direi durante uno spettacolo), un monitoraggio continuo tecnologico manco fosse una centrale atomica. Eppure, in giro per l'Italia, ci sono teatri di 100/200 anni fa quando le nozioni di ancendio erano ancora nella testa di chi non era ancora nato. Altro che REI. Ma pur di far cagnara, si vaneggia che il nostro teatro sia una bomba ad orologeria, Quando poi questo documento verrà approvato, allora staranno tutti sereni e tranquilli, viaggiando magari su una nuovissima auto con batterie al litio. A proposito, mai stati a visionare qualche CPI ormai scaduto delle scuole cittadine? Lo sai Renato che in alcuni casi andrebbero chiuse? Vi siete poi dimenticati di criticare la Rapetti, la Fondazione, il giardino, il bar, l'architetto e l'ingegnere e perchè no, anche la location. O stiamo assistendo ad un nuovo modo di fare politica? il comunicato in serie... Attendiamo la terza puntata quindi? Rinnovo la domanda alla quale non mi hai risposto: ci sei mai stato? Conti di andarci qualche volta? così, giusto per magari cambiare idea non tanto sull'involucro ma sui contenuti rispetto alla condizione del passato. Infine, ancora una volta si mistificano le intenzioni: nessun centro commerciale - inteso in senso lato, nell'area ex Acetati ma alcuni (forse) nuovi esercizi commerciali delle dimensioni delle GDO già presenti in loco e recupero dell'area da raggiungere in una decina di anni (quando certamente la Marchionini non avrà più alcun potere). Poveri commercianti intresi: hanno certamente bisogno che qualcuno dell'amministrazione dia loro "protezione". Dai Renato, fai outing: sei un berlusconiano convinto, quello a cui sta a cuore l'interesse dei "pochi imprenditori" in confronto all'interesse della comunità. Sei però arrivato tardi: si reitera la stessa cantilena del poverissimo commerciante intrese (poverisssssssimo!) perchè, alla fine e di concreto, altre differenze con gli altri non se ne vedono. Saluti AleB
Referendum Lombardia, chi paga? - 1 Settembre 2018 - 18:11
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: SEMPLICE....
Ciao robi solo per curiosità,sono andato a vedere quanti magistrati siedono in parlamento,e dove. attualmente solo 3,uno a testa per PD,FI e LeU. nelle due precedenti legislature erano rispettivamente 9 e 18,equamente distribuiti. a mio parere con numeri così piccoli e distribuzione così spalmata,non si vede un disegno politico. e anche la questione dei magistrati di sinistra andrebbe un po' rivista...sono diventati "di sinistra" da quando silvione ha iniziato il suo percorso giudiziario...in realtà i suoi reati non avevano colore,ma per giustificarsi con i suoi elettori ha iniziato a buttarla in caciara! in realtà anche in FI siedevano magistrati (anche di Mani Pulite -Maiolo- ,e lo stesso Di Pietro rifiutò l'invito di Berlusconi a diventare un suo ministro..),e storicamente magistratura e forze dell'ordine erano "roba di destra". io ho sempre pensato che ragionare a compartimenti stagni sia stupido,non esiste la magistratura di destra o di sinistra o la polizia di destra e i carabinieri di sinistra. esistono persone, di destra e di sinistra,tra cui magistrati,poliziotti,carabinieri,salumieri,fantini... giusto e condivisibile il discorso pesi e contrappesi,che in Italia viene però declinato in questo modo: la politica legifera in modo osceno,in modo da ostacolare la giustizia in tutti i modi. e la magistratura contrattacca appena può! non se ne esce.... pausa finita,torno ad accatastare!
Temporali improvvisi: interventi della Guardia Costiera - 2 Agosto 2018 - 12:31
Re: Re: Re: Percentuali
Ciao siNISTRO Sì vede che non hai fatto statistica! Il 33 per cento dei reati commessi da una popolazione straniera dell'8 o 9 in proporzione è molto di più di quelli commessi dal 90 per cento. A meno che tu non sappia fare neppure le proporzioni.... Se poi in un paese che si chiama Italia anche gli italiani commettono reati bheeee..l'acqua calda è meno difficile da scoprire. Ma se tu ritieni che il tuo ragionamento sia giusto a me va bene. Se poi riteniamo che il.lancio di un uovo sia più grave di.un immigrato che accoltella 4 carabinieri va ancora meglio... Tanto ragioniamo a schemi mentali e non a dati oggettivi. Ciascuno ha la propria verità. E guai a cambiarla! Per esempio per me la sinistra sta facendo una campagna di sciacallaggio per pochi episodi di cosiddetto razzismo mentre evita accuratamente di nominare i moltissimi reati commessi da stranieri. Legittimo da parte di chi è dissociato dalla realtà. Ma non paga in termini di consenso. E salvare gli affari di tratta degli schiavi delle loro Coop non sarà facile. Ma è tutto legittimo. Come dare del nazista a Salvini mentre la sinistra tifa palestinesi contro gli ebrei israeliani. Tutto lecito. Poi il voto del popolo sovrano darà una risposta.
Aggredito capotreno - 15 Maggio 2018 - 18:50
Re: Re: Ci risiamo..
Vuoi dire che dovrei essere imparziale sostenendo un qualcosa che non penso? Io la mia l'ho detta ed è sotto gli occhi di tutti, persino i bambini capiscono che c'è qualcosa di ingiusto. Per me è così, dalla tua parte dicono un sacco di balle, dalla mia al momento non ho riscontri perché non stanno governando...ma ci arriveremo, ovviamente non con questo improbabile inciucio. In Francia erano a un soffio dal cambiamento ma si sono messi tutti contro (e qui la coerenza purtroppo è ancora una volta venuta meno!): il risultato lo si vede ogni tanto, l'altro giorno ennesimo attentato di una delle risorse tanto care e tanto amate da chi sapete bene, in Italia manca poco! Ci vuole ordine, rispetto e disciplina, la si ottiene con un po' di forza ma la si ottiene, e converrai con me che tutto questo è altamente necessario!
Soccorso Nautico: VVF VCO soddisfatti dopo incontro - 18 Luglio 2017 - 09:06
chiarimento
Provo, anche se sarà difficile, mettere un pochino d'ordine a quanto scritto: signor Alberto Antoniazzi, che io sia ancora attivo sul territorio e con quale associazione, penso che in questo caso sia un dato di poco conto; però, per darle serenità, le dico che sono sempre con la medesima bandiera da oltre trent'anni. I brevetti che ha al suo interno personale del Corpo Nazionale Vigili del Fuoco li conosco molto bene, così come conosco molto bene anche le didattiche legate agli stessi, come vede di passaggi ne ho persi ben pochi; così come il fatto che "i VVF rivendichino una imbarcazione ANTINCENDIO visto che è il Vostro compito istituzionale", penso che nessuno abbia da obiettare alcun che. vede, c'è però un qualcosa che stona e mi fa sobbalzare quando sento parlare di soccorso in acqua, e sa perchè?, perchè spesso mi sono trovato, come tecnico nazionale del salvamento, a proporre ed offrire ai Comuni rivieraschi servizi di sorveglianza balneare sulle spiagge dei loro territori con Assistenti Bagnanti brevettati e, per tutta risposta, mi veniva e mi viene ancora risposto: "ABBIAMO siGLATO UN ACCORDO ONEROSO CON I VVF E/O CON GLI OPSA DELLA CROCE ROSSA PER COPRIRCI IL SERVIZIO QUINDI PER QUEST'ANNO siAMO A POSTO COsi'". A di là che è una cosa non fattibile perchè è contro la legge, però questo da l'idea di come vengono fatte le cose. Le chiedo, le sembra logico tutto questo?, visto gli Assistenti di cui sto parlando sono gli unici legittimati a svolgere questo delicato compito sulle spiagge, oltre al fatto che spendono dei denari propri per conseguire il brevetto, per poi poter portare a casa un misero stipendio di circa €. 1.000 mensili per circa tre mesi, non pensa sia un diritto anche per loro avere un lavoro?, a già, loro non hanno i sindacati!! Come detto nel mio precedente commento: "che per svolgere questo specifico lavoro sulle spiagge è necessario avere il brevetto di salvataggio rilasciato: dalla F.I.N., dalla S.N.S. o dalla F.I.S.A.", le chiedo di spiegarmi perchè due entità (VVF e OPSA), propongono ai Comuni servizi, che di fatto non possono essere sostitutivi al lavoro dell'Assistente Bagnanti, andando però a penalizzare il lavoro stesso dell'Assistente Bagnanti; ad essere s.....i basterebbe fare un'interrogazione al Ministero competente (come già fatto per gli OPSA), in modo tale da rimettere ognuno nei propri ranghi e al proprio posto. Le do solo un dato: in Italia gli Assistenti Bagnanti F.I.N. sono oltre 80.000, pensa che una interrogazione non abbia il suo peso? signor Ivan D'alì, sul fatto che sul lago maggiore i VVF sono l'unico corpo statale con al suo interno la figura del soccorritore acquatico, non penso che nessuno lo possa negare; rispolverando però un bricciolo d'intelligenza che mi è rimasta, andrebbe ben chiarito cosa significhi "soccorritore acquatico", quel che è certo non può essere un Assistente Bagnanti di spiaggia. Concludo ragguagliandola sui compiti istituzionali degli altri enti statali presenti sul verbano (polizia, carabinieri, gdf, ecc.), certo che hanno altri compiti, sono agenti e ufficiali di polizia giudiziaria, ma si informi bene sui compiti delle loro squadriglie navali, di certo i loro pattugliamenti non sono mirati esclusivamente alla sorveglianza balneare, ma sono dei veri e propri organi di soccorso e salvataggio, chieda ad esempio alla Polizia Nautica e alla Guardia di Finanza di Cannobio quanti salvataggi hanno fatto, sia di giorno che di notte, e al 118 quanti interventi di soccorso. Infine le do solo un piccolo consiglio, abbia più rispetto per i volontari, perchè sono dei professionisti del soccorso, che lavorano a gratis per il popolo e pagano lo stipendio a persone come lei. Comunque, per non continuare nella polemica, ognuno si tenga le proprie convinzioni. BUONA SALUTE.
Conferenza di Magdi Cristiano Allam - 29 Aprile 2017 - 07:50
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Lascia perdre Robi
Ciao Rocco Pier Luigi quello che dice non è corretto. In Germania era profugo quello che ha aggredito con il coltello è in Svezia era immigrato a cui non era stato rinnovato il permesso quello che ha dilaniato un po' di persone con il camion. E molti altri casi. In italia era profugo il picconatore Kabobo e l'ivoriano che in sicilia ha massacrato due anziani gettando la donna dalla finestra era ospitato al centro di Mineo. Come vede sta discutendo con gente che si informa e che sa cosa sta succedendo.
Lega Nord sulla trasmissione di Rete 4 - 25 Novembre 2016 - 17:19
Danno d'immagine!
Bisogna tenere presente, che la signora sindaca, ha impegnato ingenti risorse economiche per rilanciare Verbania in The World, Giro d'Italia dai reali costi coperti dal "Top Secret". A fronte di questo, si è vista in prima serata, su rete nazionale, componenti a dir suo della minoranza, che in cerca di visibilità hanno raccontato fatti non veri! In primis, c'è da chiedersi in quale Verbania la signora sindaca vive!... Tutto rosa e azzurro? Credo che in Italia, ciascun cittadino abbia il diritto di manifestare....libertà d'opinione, pensiero etc....Chi presente alla trasmissione, si è presentato come cittadino e non come politico!!!! La realtà è che difronte a situazioni gravemente scomode, c'è sempre una schiera di persone che vuole metterle sotto il tappeto....come se la sporcizia si potesse nascondere! Una brava massaia, dopo aver ripulito il pavimento, getta la sporcizia! L'unica strumentalizzazione politica messa in atto, è quella del signor sindaco che tiene molto alla poltrona e si vede, perché teme per la Sua,di lei,IMMAGINE! Molti complimenti a chi ha avuto il coraggio di denunciare pubblicamente, la reale situazione locale.
Atti vandalici a Premeno - 9 Agosto 2015 - 11:06
sibilla
Lei continua a confondere I reati contro il patrimonio e I reati contro la persona che sono ben altra cosa. Mi invita a leggere giornali che pubblicano cio che vogliono .. lei se mi parla di aumenti dei reati mi deve dare I dati che vengono dati ( scusi il gioco di parole) dalla corte di casazione all inizio dell anno giudiziario... non le personali sensazioni che si hanno guardando rete4 o italia 1 . Stupendo il suo attacco agli insegnanti che si annidono... gente che non ha avuto voglia di imparare... si vede che la laurea la regalano a chi pensa che il suo futuro lavoro sara l insegnante... magaro un po di rispetto per dei lavoratori non sarebbe male
Trentadue nuovi migranti in città - 18 Maggio 2015 - 01:43
spinazzola e in italia?????
we lupus, va che negli anni 80 ,(ma si vede che hai qualche malattia degenerativa) se non ti ricordi, qui a verbania si diceva che spinazzola era africa. prima erano loro adesso sono i migranti africani. quando toccherà a quelli come te ,vedrai che bello il razzismo sulla pelle. albert einstein lo diceva chiaramente ,forse il cosmo è infinito ma non ne era sicuro. SE UNO E UN DELINQUENTE PUO ESSERE BOLZANINO ,NAPOLETANO, FRANCESE IRANIANO O NIGERIANO. anche gli americani dovevano cacciarli via tutti i milioni di italiani puzzolenti che sono arrivati per trovare una vita migliore? se i politici sono ridicoli ,la legge è ridicola, che non e in grado di punire in maniera definitiva i delinquenti, te la prendi da chi scappa da un martirio e cerca di dare una vita migliore ai propri figli? ahhh va che mancano un botto di badanti in italia ,vedi se tra le tue amiche ,tra un aperitivo e l'altro , ce qualcuna disposta a pulire il deretano di un anziana hahaaha .
Forza Nuova su "Settimana contro il razzismo" - 18 Marzo 2015 - 10:41
...specchi per allodole...
Chissà perchè continuano a dirmi che sono di sinistra? Io non sono di sinistra, io penso, rifletto, mi informo e approfondisco. SBAGLIO GIA' BENE DA SOLO SENZA che CI siA QUALCUNO che MI DICA COME SBAGLIARE. Detto questo, non capisco l'associazione tra "Ignoranza e presunzione" e gli "specchi per le allodole", ma non erano specchietti? Mi sembra di aver sempre argomentato le mie discussioni, io non credo di essere meglio di nessun altro, provo solo di cercare di guardare più in là del dito. che ci siano delinquenti e "fuori di testa" sia tra gli italiani che tra gli stranieri credo sia condiviso da tutti! che ci sia un flusso migratorio incontrollato, peraltro di passaggio, perchè è provato che chi arriva a Lampedusa con i barconi non vuole fermarsi in Italia, senza che nessuno in Europa si preoccupi, è un'altro dato incontrovertibile, ma unire i centri di accoglienza con le case popolari, punto di partenza di questa discussione è un errore madornale! Se è stato fatto in buona fede, indica un scarsa conoscenza o approfondimento di chi scrive questi comunicati, ed è grave! Se invece è stato scritto volutamente, ci stanno prendendo per il c**o, a quanto pare riuscendoci benissimo, visto che c'è gente come te che abbocca. A me non piace farmi prendere per il c**o, sia da destra che da sinistra, si vede che anche in questo siamo diversi. Saluti Maurilio
Colombo: interpellanza sulla roggia - 27 Febbraio 2015 - 14:07
Bella foto
Bella foto Brignone, oltretutto non si vede neppure una carteccia per terra nè muri deturpati e, soprattutto l'impiego di materiale che non sembra già da solo ferro arrugginito; ma bisogna poi considerare che siamo in Italia e quindi..... vandalismo, vonciume, trascuratezza nella manutenzione, come sempre la fanno da padrone. Tanto si sa,nulla si rischia...
I gestori della spiaggia Beata Giovannina rescindono il contratto - 6 Gennaio 2015 - 21:37
X Giovanni
Solo per informarla visto che ignora, queste figure altamente professionali (Maestri di Salvamento), sono quelle che preparano tecnicamente Il personale di salvataggio, non solo per quanto concerne l'attività di salvamento in acqua ma anche sulla gestione delle strutture. Infatti, tutte le strutture per l'attività natatoria (spiagge e piscine), che in Italia hanno risultati ottimali, sono quelle gestite da persone iscritte e/o preparate dalla F.I.N.. non a caso la F.I.N., per la tipologia di attività che svolge la sua sezione salvamento, in particolare quella suoi tecnici, è riconosciuta da: Ministero dell'Interno, Ministero della Salute, Ministero dell'Ambiente, Dipartimento della Protezione Civile. Solo un paio di dati: sugli innumerevoli buchi nell'acqua (tanto per stare in tema), fatti da gestori e/o amministratori incapaci, relativamente alla gestione e/o alla realizzazione di strutture natatorie, non è mai stato chiesto un parere tecnico agli specialisti F.I.N.; Con tutte le grandi menti che ci sono in Italia in questo settore, il Dipartimento della Protezione Civile ha finanziato un progetto F.I.N. su scala nazionale "Per evitare un alluvione di guai", indirizzato a tutte quelle popolazioni che vivono in paesi e città a rischio idrogeologico. Come vede non sto parlando di aria fritta e quindi, prima di ironizzare sproloquiando, è meglio che si documenti!
Capodanno in Piazza Ranzoni - 1 Gennaio 2015 - 18:48
Il segreto è l'Unione
Inizio col sottolineare che noto come questa chat, nata dalla notizia del Capodanno in piazza organizzato da importanti Associazioni Verbanesi con il supporto dell'Amministrazione Comunale, invece che magnificare l'ottimo lavoro concertato tra Organizzatori e Comune a vantaggio di TUTTI i Verbanesi (tranne qualcuno che ha riconosciuto i meriti di TUTTI), viene sfruttata per polemizzare per partito preso. Quindi....... Quindi non dirò al sig. Lucas che Isola Verde è la sola azienda che ha risposto alla gara su un totale di 20 (venti) aziende di settore che hanno ricevuto dal Comune la richiesta d'effettuare offerta, nessuna delle quali ha risposto, forse disinteressate per lo scarso profitto derivante. Come vede mi sono informato, sicuramente più di lei. Quindi non dirò al sig. Cesare che il grande Amministratore Zacchera, IMPRENDITORE DI PROFESsiONE E PER VOCAZIONE, lui si che, oltre ad un paio di bei Capodanno, ha fatto tanto altro "per far rinascere Verbania" (slogan elettoral-imprenditoriale alle elezioni 2009). Risultato: grazie a lui Verbania (ne più ne meno del resto d'Italia retta politicamente negli ultimi 20 anni da capaci imprenditori) è piombata nella crisi più nera, perché il suo più grande problema non era far rifiorire Verbania, bensì tenere unita con lo scotch una Giunta che faceva acqua da tutte le parti, per non parlare di altri interessi di cui mai verremo a conoscenza, per poi abbandonare la nave alla Schettino, consegnandola al commissariamento, la più vergognosa, deprecabile e disonorevole pagina della storia democratica di Verbania. Gran bel lavoro imprenditoriale! Quindi non chiederò al sig. Lochness quante migliaia di Capodanno dovrebbe organizzare per risanare i danni materiali e d'immagine causati a questa Città! Credo invece che un'Amministrazione lungimirante, al pari di un imprenditore che ama la sua azienda, debba per prima cosa amare la propria città (ciò che forse è mancato negli ultimi anni), di modo che di fronte alle grandi difficoltà cerchi di capire quali possano essere le potenzialità latenti della propria città e far di tutto per sfruttarle al meglio; e per far ciò, esattamente come farebbe un bravo imprenditore, per cercare di risanare un'azienda in crisi, investire con grande coraggio le poche risorse che gli restano, e in questo momento credo che l'unica carta da giocare e sulla quale investire sia quella del turismo, sia ludico che culturale, a vantaggio di TUTTI. E appoggiare e supportare qualsiasi buona idea venga dai cittadini, dai commercianti, dalle associazioni, da TUTTI, in un'azione sinergica tesa al raggiungimento dell'obiettivo comune. Quindi non dirò che il Comune ha speso 6.000€ degli 11.000 complessivi spesi questo Natale per le luminarie di Intra, che ha speso 10.000 € per supportare le Associazioni organizzatrici del Capodanno 2015, che ne ha spesi 12.000 per le principali rotonde (come risulta dagli atti, con polemiche annesse per l'entità della spesa, ma se si investe si critica, se non si investe si critica......) ad iniziare da quella di Fondotoce, biglietto da visita turistico di Verbania, con cartello di Amministrazione e Commercianti di Verbania (però chiedo al sig. Lochness nome e cognome del privato che ha messo l'albero e quanto ha speso, cosi lo ringrazio io personalmente, credo lo abbiano coniato per lei l'eterno dilemma). No, dirò solo che se la VERA volontà è quella di far rinascere la città dalle ceneri dell'immobilismo, dell'incapacità, del menefreghismo, del personale interesse politico che hanno bloccato la VERA crescita di questa città dal 2009 al 2014, allora basterebbe che TUTTI ci si impegnasse per questa città, chi più chi meno, ognuno con le proprie forze e possibilità e, magari, si sia un po' più onesti intellettualmente e riconoscere l'impegno e i meriti di tutti, TUTTI. sig. Alex, certo che son di parte, che diamine, dalla parte di Verbania! E lei?
Pochi a bordo dell'aliscafo - 12 Novembre 2014 - 20:17
partigianeria occulta.
Beh, sibillacumana, si vede che sei una fondamentalista.... nonostante le corbellerie compiute dal cavaliere senza cavallo, gli dai ancora ragione !!!!! La tua è vera fedeltà al vecchio grassatore della patria...e per questo sei commovente. In parte hai ragione quando dici che si sono alternati diversi governi, ma quello del grassatore si è ripetuto con drammatica periodicità, ed ha affondato la nostra povera Italia nelle condizioni che vediamo ora. Il peggio poi deve ancora venire, perchè quello è ancora in parlamento, ma solo a creare azioni di disturbo e perdita di tempo e soldi. L'argomento principe era l'aliscafo = cioè, se avviene un'esondazione, non si naviga più ? Ma dove è scritto ? Allora anche sugli altri laghi e sul mare..... non siamo ridicoli, dai !!!!!! E se sulla statale che porta al confine cade, come è successo sovente, una frana, allora non si usa più quella strada ? I commenti che stanno viaggiando contro l'idea di un trasporto via natanti, evidentemente sono faziosi e mirati solo a scopi politici territoriali.
Comunità.vb: "Canile, il dibattito che non sarà" - 2 Novembre 2014 - 10:18
Complimenti!
Vorrei semplicemente ricordare che un buon sindaco si vede alle piccole cose. Quindi deve saperle affrontare. Se non è in grado di affrontare una minuscola questione come la gestione di un canile, figuriamo ci se è in grado di affrontare questioni ben più importanti! non bisogna dimenticare (i fans di SM /se lo l Mettano bene in testa) che il problema canile se l'e' creato proprio lei a 10 gg. dalla sua elezione. non c'era alcuna urgenza e tanto meno problemi da risolvere, ma lei, con la sua prosopopea voleva ribaltare una situazione che era andata bene x oltre 30 anni. Tutti i sindaci che l'avevano preceduta e che erano fior di sindaci come Reschigna e Zanotti non si erano posti il problema! Ma lei si... Perché? Antipatie personali o esibizionismo? Poi sul fatto che sia apprezzata, francamente mi sento di dissentire. Per lavoro frequento una miriade di persone e posso tranquillamente affermare di non aver sentito una persona, dico una, che non sia pentito di averla votata. È vero i problemi di verbania sono tanti, alcuni come quelli degli esercizi che chiudono o difficoltà delle persone non competono propriamente al sindaco. Certo lei ci ha messo del suo, togliendo i bonus bebè o le sovvenzioni ai poveri, x favorire la tappa del giro d'Italia. Potrebbe tranquillamente ridurre le imposte comunali, ma poi come potrebbero sopravvivere i super dirigenti e coloro che percepiscono stipendi più che dignitosi. Io auspicavo un sindaco che fosse una risorsa x il comune e ci credevo... ma purtroppo non si è rivelata all'altezza del suo ruolo. Penso che un buon sindaco debba anche ascoltare la gente, i consiglieri, gli assessori e tutti ciò che hanno qualcosa di concreto da proporre: l'arroganza non paga mai. Nessuno sta gettando palate di m al sindaco, credo che sia lei a provocare tutto ciò!
Carabinieri: deferiti per furto di monete - 9 Ottobre 2014 - 17:05
Elenco infinito
E daihh !!!!! Ogni mercoledì che leggo le notizie del più diffuso dei settimanali locali, la cronaca mostra nella maggior parte dei casi reati commessi da extracominutari e stranieri. 3 settembre = Banda sudamericana rubava dalle auto. 10 settembre = vede i miltari e fugge con la droga ( Brahim Mahili marocchino ). 10 settembre = Usava figlio 13enne per l'elemosina ( Rumeno ) - 10 settembre = Ladro di iPad sis scatta un selfie ( Rumeno ). 8 ottobre = Furti in abitazioni ( 3 albanesi ). 10 settembre = Spaccio, in manette 48enne (Ghanese ). 10 settembre = Colpo al portavalori ( due peruviani che rubavano ad un rumeno portavalori ). E questi sono solo alcuni casi di stranieri che delinquono, e dei quali viene descritta nazionalità e nominativo. In altri più numerosi casi il giornale non accenna alla nazionalità, ma sappiamo che nella maggior parte dei casi si tratta di autori non italiani, vista la loro affluenza massiccia nella nostra povera Italia..
Gruppo "Una Verbania Possibile" su sanità a Verbania - 13 Luglio 2014 - 19:21
Nadia
Gentile sig.ra Nadia, non so che professione faccia ma credo molte persone possano avere avuto esperienze positive al San Raffaele e negative nei nostri ospedalini o viceversa. Io farei un discorso più ad ampio raggio, ad esempio sul tipo di sanità che vogliamo in Italia. Diversa da regione a regione o più razionale? Vogliamo che gli ospedali siano efficienti o basta che ci siano? Vogliamo che la marea di tasse che paghiamo possa offrirci un servizio "gratuito", ovvero che i ticket non siano necessari perchè già coperti con le nostre tasse o si deve continuare a pagare per avere servizi inefficienti? Vogliamo avere ospedali piccoli ed economicamente in perdita o strutture più organizzate che possano offrire un servizio a 360 gradi senza rimbalzare da un ospedale ad un altro, magari rimettendoci le penne? vede, io sono dell'idea che uno stato che funzioni debba offrire ai cittadini una controprestazione ad un pagamento, come un qualsiasi scambio commerciale. A fronte di una tassa esigo, pretendo, voglio un servizio efficiente. Come dicono gli statunitensi, no taxation without representation. Ovviamente la salute non è una caramella, ma il principio è lo stesso. Abbiamo passato anni a sprecare e disperdere soldi pubblici per costruire ospedali e poi abbandonarli, per non parlare di altro. La questione come vede si allarga al rapporto tra stato e cittadino. Parafrasando Totò: siamo sudditi o cittadini? Comunque rimango dell'idea che una sanità efficiente debba prevedere ospedali multifunzionali e all'avanguardia. Pochi ma buoni. Il problema dello spostamento delle persone può, anzi deve essere affrontato migliorando le infrastrutture, i trasporti, l'efficienza dei soccorsi. non serve avere 5 ospedali sotto casa per poi non essere in grado di assistere un ferito con una particolare criticità. L'elisoccorso non deve fare il giro degli ospedali del VCO o del Piemonte, ma mirare immediatamente alla struttura più adatta, che però deve essere efficiente alla massima potenza. Come si può pensare di trasformare le strutture di Verbania e Domo in ospedali con queste caratteristiche? vede, purtroppo le condizioni in cui versa il nostro paese sono anche e forse soprattutto colpa di una idea di società che definirei simil socialista, in cui il cittadino subisce lo stato in una logica di sudditanza legata a principi ideologici comunisti, invece che evolvere in una democrazia occidentale liberale. E questo condiziona tutta la nostra vita, compreso il diritto ad essere curati, che viene distorto ad arte con l'idea che la sanità deve essere pubblica, che la spesa sanitaria non si deve toccare, che gli ospedali devono rimanere anche se fanno perdere soldi e non sono efficienti. Perchè? Perchè lo dicono la Costituzione, la Chiesa, il sindacato, i no TAV, i girotondini, il CSM. Ovvero chi non vuole che le cose cambino, a prescindere. Speriamo, sig.ra Nadia, che questo pistolotto che ho patrorito non l'abbia annoiata troppo.
Confronto tra i "Candidati Sindaco" di Verbania - 25 Aprile 2014 - 10:06
impressioni
Effettivamente il format dell'incontro non ha permesso di valutare bene i tanti candidati. Le domande forse troppo generiche. grande attesa sul cem. Marchionini fa il compitino precisa precisa, comunque ha fatto una buona impressione in generale. Giovane e agguerrita ha un grosso vantaggio: ben quattro liste che la sostengono. ha anche un enorme problema: ben quattro liste da accontentare, da estrema sinistra fin quasi al centro e non ci credo che potrà scegliere chi realmente lei vuole. Per questo non la voterò. Peccato. Voto 6. Bava, l'altro candidato di sinistra, risulta persona persona squisita, infatti mezza platea sono suoi seguaci, pronti anche a farsi sentire durante gli interventi nemici. Ha un'ottima maniera di porre un programma che non mi convince, soprattutto sul cem. Se è così convinto di fermarlo, per convincere tutti doveva portare i costi di cessazione dell'opera e le eventuali penali da pagare, così da capire se è meglio fermarsi subito o, come dice lui, morire di lenta agonia. Voto 6. Cristina non mi ha convinto, faceva fatica a spiegarsi, cosa direi molto strana per un avvocato. Sembrava leggere cose poco sue, ma è solo un'impressione. Comunque molte idee non le condivido. Voto 4. Parachini è stato il migliore. Mai banale, sempre preparato, ha viaggiato su binari di conoscenza e competenza. Esperto, mi rimane un dubbio anche su di lui: è tanti anni che fa politica, si è legato per amministrare un pò con tutti, forte forse delle sue idee. Ma con qualcuno dei suoi ex compagni di viaggio non ci berrei neanche un caffè, figurarsi un'alleanza politica. Comunque bravo. Voto 7. Campana. Per giocare pulito, io sono innamorato dei 5 stelle, dei deputati e dei senatori che a roma stanno facendo molto bene. Volevo quindi sentir parlare di una nuova maniera di fare politica e so che ce l'hanno nel cassetto. La mia voglia di nuovo e pulito, di cittadino realmente (come già avviene in Italia) al centro del progetto. Ho amici in quasi tutti gli schieramenti e con loro mi sono informato dei loro progetti. Ora, al netto delle idee, quello che vogliono fare i 5 stelle è democraticamente rivoluzionario e mi piace. Ma dall'altra sera ho captato poco di questo. Campana era nervoso e a sua discolpa c'è da dire che era l'unico non abituato a stare sotto i riflettori e davanti a tanta gente che mormorava anche contro di lui. Mi è piaciuto quando, invece, con calma, è riuscito a spiegarsi, ad esempio la risposta sul cem. Ho molte speranze di una politica nuova. Basta leggere alcuni post precedenti dove vecchi protagonisti del consiglio comunale (che forse corriamo il rischio di rivedere) si rinfacciavano vecchi rancori e si accusano tutt'ora (con ragione) di essere inutili. Ho visto in molte liste giovani in gamba, lasciate spazio a loro che voi di disastri ne avete già fatti. Ho divagato. Campana, voto 6. Gaggiotti è un commerciante che sa parlare e sa spiegarsi con calma, ma non mi hanno convinto i suoi argomenti. Voto 5. Restelli mi è piaciuto sul bilancio, si vede che si è preparato ed ha congnizione di causa. Se fossi sindaco lo farei assessore di sicuro, da cittadino come sindaco non mi ha convinto. Voto 5,5. Chiudo ripetendomi. A chi è da anni in politica e non ha mai combinato niente, a chi è capace solo di litigare ed arroccarsi sulle proprie idee, a chi concorre a queste elezioni come se fosse una gara a chi ce l'ha più duro, a chi non avrà mai le palle di ammettere che l'idea del tuo avversario è migliore, STATE A CASA!
Marchionini: ecco "Le prime 10 cose da Fare" - 13 Marzo 2014 - 17:37
imprenditoria verbanese
silvia Marchionini, rappresenterebbe la discontinuità rispetto al passato, sempre che sia capace se vince di circondarsi di collaboratori capaci che non siano necessariamente politici di professione. non bisognava aspettare il manifesto dei commercianti e la manifestazione degli artigiani della CNA, della quale è stato presidente Diego Brignoli, il competitor di silvia, per rendersi conto che la situazione è disperata. Le frazioni si sono svuotate di attività e oramai stanno diventando dei dormitori. Per il resto basta farsi un giro per Pallanza e Intra per vedere quanti negozi sono chiusi. Ma la tragedia vera è quello che non si vede! Famiglie rovinate, spesso ex lavoratori dipendenti che hanno che hanno bruciato i propri risparmi nel tentativo di inventarsi una nuova attività. Tanti che stanno soffrendo e non sanno came arrivare al giorno dopo. Vendite in calo, tassazione criminale, oramai si parla del 70%, a cui contribuisce con scarsa sensibilità il nostro Comune. La tares ne è un esempio. Ciononostante c'è chi vede una situazione positiva. In un incontro di presentazione di un candidato a sindaco, qualcuno ha avuto il coraggio di dire che c'è un trend positivo. Le attività imprenditoriali nel loro complesso hanno un saldo positivo. Dimenticando che dietro uno specchio si nasconde una realtà tutt'altra che rosea. Ci si dimentica che i tanti extracomunitari che hanno aperto una partita IVA anche solo per poter restare in Italia e spesso per poter prestare la propria opera non come veri lavoratori dipendenti ma con una collaborazione come "lavoratore autonomo", che spesso viene chiamato "servizi alle imprese". Posso dire che oggi si sta riscoprendo l'importanza della piccola imprenditoria, spero non solo perchè la si identifichi come sostituta degli operai di una volta, ma come una risorsa fondamentale del nostro paese. Attenzione, lo sportello che si vuole creare, non deve favorire la nascita di nuove attività a tutti i costi, con il rischio di avere nuovi falliti. Deve essere invece uno strumento che metta in condizioni, attraverso uno studio serio, di intraprendere nuove attività che siano utili e di successo.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti