Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

permessi

Inserisci quello che vuoi cercare
permessi - nei post
LegalNews: Controllare il lavoratore per mezzo del badge: è legittimo? - 24 Luglio 2017 - 08:00
La Cassazione con la sentenza n. 17531/2017 ha trattato il tema dei limiti dell’uso del badge aziendale per il controllo dell’attività del lavoratore.
Denuncia per deflagrazione non autorizzata - 17 Aprile 2017 - 15:03
Al termine di articolati accertamenti di polizia giudiziaria, militari della Stazione Carabinieri di Gravellona Toce, hanno denunciato in stato di libertà, un italiano classe ‘88, per violazione dell’art. 703 del codice penale.
Pesca nel Parco: in distribuzione i tesserini pesca - 3 Aprile 2017 - 15:03
I "Tesserini per l'esercizio della pesca" sono disponibili a Vogogna presso la sede operativa del Parco (Piazza Pretorio 6, ingresso laterale da Vicolo Santa Marta) e, sempre a Vogogna, presso gli uffici del Coordinameneto Territoriale Carabinieri per l'Ambiente (CTCA),o pressol a Stazioni Carabinieri Forestale Parco di Rovegro, Colloro e Santa Maria Maggiore.
Interpellanza area pubblica - 1 Marzo 2017 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo, il testo di una Interpellanza presentata dal consigliere Comunale di Sinistra Unita, Vladimiro Di Gregorio, riguardante una area pubblica a Pallanza.
PD sui fatti di Arizzano - 23 Novembre 2016 - 17:32
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Partito Democratico Verbania, riguardante i recenti fatti al Centro di Accoglienza di Arizzano.
Lavori per Banda Larga a Verbania - 16 Novembre 2016 - 19:06
"Passi in avanti per la Banda Larga a Verbania. Lavori in corso a Intra degli operatori privati; il Comune aderisce all’accordo regionale per dare tempi certi e più rapidi agli operatori del settore". All'interno il comunicato dell'Amministrazione Comunale.
"Verbania città di eventi e manifestazioni: i numeri" - 20 Settembre 2016 - 18:06
Riceviamo e pubblichiamo, una nota dell'Amministrazione Comunale in cui spiega che: "dai dati prodotti dalla Polizia Municipale in merito alle domande di occupazione di suolo pubblico traspare evidente un fatto: Verbania è una città ricca di eventi e manifestazioni".
LegalNews: Indagini investigative sul lavoratore: quando sono ammissibili? - 5 Settembre 2016 - 08:00
Con la sentenza n. 9749/2016 la Suprema Corte ha esaminato il tema dell’ammissibilità delle attività investigative da parte di agenzie incaricate dal datore di lavoro di accertare eventuali condotte del lavoratore idonee a minare il rapporto di fiducia.
Guardia di Finanza scopre Resort abusivo - 1 Settembre 2016 - 11:44
Un complesso turistico fantasma con 14 appartamenti, 6 stanze doppie dislocati su 5 ville che formavano un unico comprensorio con vista lago più giardino e piscina. E' stato scoperto a Ghiffa dalla Guardia di Finanza dopo aver avviato un controllo fiscale nei confronti del proprietario.
Sapori di Lago - 10a Edizione - 18 Agosto 2016 - 16:03
"Sapori di Lago", una rassegna enogastronomica che nasce dall'unità di molteplici soggetti, da una proficua collaborazione e dalla volontà di promuovere e comunicare il territorio e i suoi sapori. I cuochi, i pescatori, i negozianti, i ristoratori, le autorità e le associazioni hanno saputo fare sistema, sostenendo l'iniziativa e valorizzando al contempo i nostri Laghi e il territorio.
Precisazioni su riparazione porfido piazza Ranzoni - 7 Agosto 2016 - 19:26
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dell'Amministrazione Comunale, riguardante la vicenda della riparazione del porfido in piazza Ranzoni da parte di un privato.
Ripristino selciato piazza Ranzoni - 5 Agosto 2016 - 11:27
Riceviamo e pubblichiamo, una nota del sindaco Silvia Marchionini, riguardante la riparazione del porfido di piazza Ranzoni da parte di un privato e le conseguenti polemiche.
PD Verbania documento sul FESR - 3 Agosto 2016 - 11:27
Riceviamo e pubblichiamo, il documento elaborato dal PD Verbania su cui sono riportati gli indirizzi politici che riguardano il fondo europeo per lo sviluppo regionale FESR.
Pesca nel Parco: in distribuzione i tesserini - 25 Marzo 2016 - 13:01
I "Tesserini per l'esercizio della pesca" sono disponibili presso la sede operativa del Parco e i Comandi Stazione del CTA/CFS di Colloro e Santa Maria Maggiore (il Comando Stazione di Rovegro è temporaneamente chiuso per lavori), come da Regolamento approvato con Decreto del Presidente del Parco n. 5 del 20.03.2013.
ODG sul sito comunale più "trasparente" - 8 Gennaio 2016 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, il testo dell'Ordine del Giorno presentato dal gruppo "Una Verbania Possibile" (Cittadini con Voi e Sinistra & Ambiente) e il "Movimento 5 stelle" di Verbania , che richiede all'amministrazione di rendere più semplice e trasparente l'acceso ai dati sul sito del Comune di Verbania.
permessi - nei commenti
Forza Italia Berlusconi su Fondazione Il Maggiore - 13 Settembre 2017 - 14:01
La lettera H nel verbo “avere”
"[..]e infine in questi anni a taciuto sapendo che il CEM[..]" Se può servire un ripasso: http://pennablu.it/acca-verbo-avere/ Con l'occasione, si suggerisce un'attenta lettura del seguente articolo: http://www.accademiadellacrusca.it/it/lingua-italiana/consulenza-linguistica/domande-risposte/punteggiatura Alle istituzioni che hanno il diritto/dovere di rappresentarci, non sono permessi strafalcioni grammaticali..e non è il primo ma l'ultimo di una lunga serie. Un comunicato stampa lo si rilegge 10 volte prima di darlo in pasto alla comunità: altrimenti basta lanciare un post social tanto ormai diventa notizia anche quello in poche ore (vedi quella dell'architetto "dimenticato"). Imparino a scrivere, poi imparino a studiare la storia recente ed infine imparino a raccontare la realtà e non la fantasia ( "il grande scandalo nazionale del CEM" è solo nelle loro teste o forse nelle loro speranze): solo allora potranno aspirare a diventare guida cittadina e fare del CEM la Sydney Opera House de noantri. Saluti AleB
Sicurezza de Il Maggiore: la commissione dice OK - 4 Luglio 2017 - 11:04
Re: Al di la dei tifi e delle fazioni...
Ciao Maurilio Non sono d'accordo, è anche una questione politica Facciamo un esempio: Io committente (Comune) decido di costruire casa, mi affido ai tecnici per i permessi, i progetti e le varie pratiche da sbrigare, vengono individuate le varie ditte per l'esecuzione dei lavori, i quali vengono eseguiti dietro miei suggerimenti limitati dai vincoli progettuali e dalle disposizioni tecniche. I tecnici e le autorità competenti mi dicono che ci sono alcuni problemi di sicurezza, andrebbero fatti adeguamenti a mie spese, non preventivate. Arriveremmo spendendo parecchi soldini vicini agli obblighi di legge, ma non saremmo comunque perfettamente in regola, avremmo una sorta di deroga dovuta al fatto che ho una caserma dei pompieri nelle immediate vicinanze, non sappiamo se resterà sempre lì perchè i tagli dal governo sono sempre in agguato, se spostano la caserma dei Vigili del Fuoco, sono di nuovo fuori norma. Ovviamente mi ritrovo o dover spendere molti altri soldi per adeguarmi, senza considerare che nel malaugurato caso scoppiasse un incendio con vittime, le assicurazioni stipulate da me, ma anche dalle vittime, si rivarrebbero su di me, e questo bizzarro ping pong, del siamo in regola ma non proprio, la commissione dice di si ma.......ecc ecc potrebbe essere usato in tribunale. Ora io come Committente amministrazione comunale devo agire, con oculatezza e parsimonia o continuare a pagare? Voi lo fareste? Quindi se voglio agire, lo devo fare politicamente chiedendo conto a chi ha progettato, al responsabile del progetto e tutte le figure professionali ben retribuite da me, per fare il loro lavoro, ci sono stati degli errori? capita nessuno è infallibile, ma perchè deve sempre pagare Pantalone? nel mondo reale di chi ha una attività in proprio (vale anche per i dipendenti) se sbagli nessuno paga per te, e questo permette una selezione naturale, premiando competenza ed impegno, nel pubblico spesso questo non avviene, motivo per cui ci si ritrova spesso con cattive opere costose, e debiti a carico dei cittadini.
Addio alle serate “Intra by night” - 28 Aprile 2017 - 07:52
Re: Cannobio....
Ciao Annes perchè parli solo di "giunte"...il rilancio di Verbania non può e non deve passare dal municipio, che deve limitarsi a dare permessi (chiusura strade,...), supporto (vigili, transenne, palco,..) e prorgammazione e gestione infrastrutture (parcheggi, piazze adatte,...). Il rilancio economico (turistico, ma anche industriale) deve essere a carico di imprenditori che sappiano fare il loro mestiere, altrimenti è meglio lasciar perdere! Saluti Maurilio
Frana SS34: indagati i proprietari? Solo atti dovuti - 3 Aprile 2017 - 16:35
Calamita`Naturale Svizzeri Confusi.
Il propietario deve mantenere la sicurezza se i terreni sono in prossimita`di strade.Ma questa é stata una fatalita`dovuta alle forti piogge.Qundi il propietario del terreno,non é colpevole di nulla.Un altra cosa.Come fa`la magistratura svizzera a dire che le nostre strade sono da mettere a posto.Hanno fatto un sondaggio?hanno i permessi per analizzare il terreno dalle nostre autorita`?.Guarda caso poi propio oggi hanno chiuso le dogane,perché sembrerebbe che entrano troppi delinquenti dall`Italia.Fanno pressione per un buon transito poi chiudono le dogane?ma non era lo stato senza criminalita`?.......
Auto entra in un bar - 11 Febbraio 2017 - 18:31
Titolo sbagliato
Titolo sbagliato ma pericoloso stare seduti in quei recinti, col traffico sotto il naso e il pericolo reale di essere investiti. Forse sarebbe il caso di vietare queste strutture che sono adiacenti la strada ,ma scommetto che i comuni guadagnano da questi permessi o sbaglio????
Lega Nord: "Lidl, perché tanta fretta?" - 17 Dicembre 2016 - 07:11
fans della burocrazia
Quello che uccide i piccoli commercianti (e comunque le piccole aziende) è l'assurdo carico burocratico di permessi, permessini, carta bollata, e lungaggini nell'ottenere le autorizzazioni in Italia. E per una volta che almeno paiono muoversi velocemente salta fuori il gruppo di benpensanti che vorrebbe rallentare le cose ?
"Consigli comunali bloccati" - 3 Dicembre 2016 - 21:50
compagni bisogna esserlo
Compagno Sandro lo dicevano Nenni o Berlinguer o Palmiro a Pertini. Lo diceva mio padre quando faceva il Segretario Provinciale dello PSIUP ai suoi. Che oggi un ragazzetto, che ha avuto ( !!!! ) dalla sua breve esperienza da consigliere comunale molto più di quello che ha dato alla città e molto più di quello che forse meriterebbe e che testimonia ( dagli scranni della maggioranza che dovrebbe essere socialdemocratica ) posizioni populiste, a volte destrose, a volte arroganti e sicuramente acritiche e appiattite al volere del Sindaco, ........ chiami - in quel modo - compagno Vladimiro Di Gregorio ( figura ormai storica ancorchè attuale del consiglio stesso ) ironizzando sui permessi che gli spettano al lavoro il giorno dopo il consiglio è solo testimone di una situazione politica verbanese più ricca di miserie umane che di signorilità e competenze. Questo io penso. Giordano Andrea Ferrari Consigliere Comunale Città di Verbania
PD sui fatti di Arizzano - 26 Novembre 2016 - 20:28
Si parla d'altro.....
Man mano che la discussione prosegue, si parla sempre meno del problema origine, e sempre più di fatti personali, con discorsi logorroici, imperniati sui fatti di disaccordi poltici, invece di trattare l'argomento attuale. Addirittura si accusano gli altri di non saper fare il proprio mestiere, con aperta astiosità, che non serve ad una beata fava, ma semmai acuisce sempre più il distacco tra le (faziose) fazioni, che danno solo fastidio a chi legge. Alla fine, gli stranieri presenti sui nostri territori, senza permessi di soggiorno e di lavoro = mandateli tutti a casa loro, così si risolveranno laà i loro problemi, come facciamo noi a casa nostra. Amen.
#IOVOTONO, A VERBANIA: INFORMARSI E INFORMARE! - 10 Novembre 2016 - 17:54
Re: Velocità delle leggi
Ciao Rocco Pier Luigi Forse continuare a legiferare non è positivo, forse sarebbe meglio se dopo aver approvato le leggi, non passassero anni prima dei decreti attuativi, forse gran parte delle leggi sono inutili ed ingolfano la vita quotidiana, forse basterebbe attuare e fare rispettare le leggi esistenti, d'altronde se vi fossero poche leggi chiare ed equilibrate come farebbero a vessarci continuamente, come potrebbero aggirare diritti basilari dei cittadini,come farebbero a favorire gli amici degli amici. L'ultima chicca è l'abolizione degli studi di settore a parole, perchè nei fatti cambia solo il nome INDICATORI DI COMPLIANCE solita parola inglese per confondere le acque, i commercialisti al solito non sapranno come fare ad applicarla fino all'ultimo momento utile, gli errori saranno molti, scatterà la solita moratoria per i ritardi e gli errori formali, due o tre anni prima di capirci qualcosa,poi faranno ulteriori modifiche ed altri problemi di applicazione, fino a quando arriverà il nuovo esecutivo e cambierà di nuovo tutto per non cambiare nulla, i piccoli imprenditori perseguiti per errori di ogni sorta, spesso dovuti ad interpretazioni errate della legge, produzione di dati, percentuali e liste varie da inoltrare al fisco facendo il loro lavoro, con livelli di burocrazia insostenibili per i piccoli imprenditori,una produzione cartacea di documenti immane da quando tutto e digitalizzato,il risultato è che sempre più artigiani ed imprenditori chiudono, dopo una vita di attività imprenditoriale. Siamo il Paese dove chi gestisce la burocrazia e le autorità di vari livelli e controlli occupano un numero impressionante di addetti, il problema è che a mantenerli sono i sempre meno imprenditori ed artigiani che si sporcano le mani, e questi devono far lavorare per un tozzo di pane i loro operai, ma sostenere costi assurdi per il cuneo fiscale oltre ai corsi, visite,registri,permessi,patentini,crediti formativi,abilitazioni ecc..ecc. Forse invece di legiferare continuamente e velocemente ci sarebbe bisogno di eliminare molte leggi ed una stabilità normativa negli anni
Forza Italia Berlusconi su spiaggia Beata Giovannina - 1 Settembre 2016 - 09:12
Re: Re: Spiaggia Beata giovannina
Ciao Maurilio quindi tu (tu Maurilio,non cominciare a parlare di procura ecc,a me interessa il TUO parere) non ci vedi nulla di strano? assegnato senza gara,concessi permessi che ai precedenti assegnatari erano stati negati,il canone ridotto a un terzo,ecc... tutto normale? bruttisima roba il tifo!
Ripristino selciato piazza Ranzoni - 5 Agosto 2016 - 14:05
Re: Il rispetto delle regole
Ciao privataemail. Purtroppo la buona volontà dei cittadini non sempre coincide col "fatto bene". Ci sono permessi da chiedere e progetti (eventualmente) da presentare. Alcuni cittadini so che si sono occupati della pulizia dei tombini, ripristino lavatoi, sottopassi, e molto altro -vedi foto che corredano il post - ma dietro consenso che implica supervisione della p.a. Pensiamo a lavori fatti male che potrebbero creare danni e pericoli. Poi che l esasperazione per la lungaggine della macchina amministrativa porti a questo, lo capisco perfettamente. Comunque meglio sempre il fare. Ciao
"Giovedì sera grazie ai commercianti" - 1 Agosto 2016 - 08:58
...un'altra occasione persa...
Chifu ed Immovilli hanno perso un'altra occasione per stare zitti e fare bella figura! Chi altri deve organizzare serate ed eventi? Quando il Sindaco è in prima fila la si accusa, quando il SIndaco è defilato la si accusa, dimenticando (forse?) che senza il supporto del Comune, serate simili non si potrebbero fare (vigili, transenne, energia elettrica, credo permessi,...). Ma, se questo vorrebbe essere il nuovo che avanza.... Saluti Maurilio
Sorso di Corsa - FOTO e VIDEO - 27 Giugno 2016 - 14:10
proteste
In riferimento alle solite proteste di pochi cittadini (che mi costringo a non offendere) Suna, le proteste spengono la musica dell’Imbarcadero Cafè Dopo due diffide dei vigili i gestori interrompono gli eventi notturni ma bastaaaaaa, qui di assordante e intollerabile ci solo solo le proteste di cittadini noiosi e petulanti, che vadano a vivere in mezzo a un bosco. Vogliono abitare in centro avere tutte le comodità e poi? Il comune dovrebbe dare a loro il foglio di via dalla civiltà, perchè deturpano gli affari delle persone che cercano di guadagnare anche lo stipendio per loro figli. Avete voluto la città turistica ma l'avete ridotta ad un ricovero per anziani. si protestiamo!!! ma per l'allontanamento di certi cittadini insofferenti, diamogli quello che vogliono traquillità altrove... Un'ultima parola per il Comune vigliacco, concedi dei permessi per i quali percepisci dei compensi, ebbene falli rispettare anche da chi chiama per schiamazzi, basta rispondere " hanno il permesso, hanno pagato, hanno il diritto di cantare, suonare e ballare" Vergogna Verbania. sapete cosa dovremmo fare? Far valere i nostri fottuti diritti, come prevede la costituzione. Articolo 17 I cittadini hanno diritto di riunirsi pacificamente e senz'armi. Per le riunioni, anche in luogo aperto al pubblico, non è richiesto preavviso. Delle riunioni in luogo pubblico deve essere dato preavviso alle autorità, che possono vietarle soltanto per comprovati motivi di sicurezza o di incolumità pubblica. Il diritto di riunione rappresenta il presupposto di altri diritti come ad esempio il diritto della libera manifestazione del pensiero,libera manifestazione di culto etc... La condizione esclusiva del diritto di riunione è che le riunioni si svolgano in maniera pacifica e senza l'uso di armi.La ratio della Costituzione è quella di tutelare l'ordine pubblico materiale,ovvero la sicurezza e l'incolumità di persone e cose. La riunione perde il carattere pacifico quando degenera scaturendo violenza contro persone e cose. In questo caso la riunione potrà essere legittimamente sciolta dalla forza pubblica. Abbiamo il diritto di giocare in casa nostra.... la nostra città deve difendere il nostri diritti nel rispetto dei nostri doveri ovviamente... ci hanno tolto tutto, se vogliamo divertirci dobbiamo andare altrove, con tutti i rischi annessi, questa è istigazione a delinquere da parte delle istituzioni che scelgono di appoggiare persone che professano rispetto per la civiltà ma che sono i primi non rispettarla. E allora..... Svegliamo la città Una manifestazione pacifica un concerto itinerante da un bar all'altro da Intra a suna, tutti insieme dimostrando il nostro desiderio nonche diritto allo svago. Pensiamoci... e svegliamoci
Campagna non t'azzardare, a chi rivolgersi per un aiuto - 21 Giugno 2016 - 06:24
Controsenso
Essere in prima linea contro il gioco d'azzardo e concedere i permessi per l'apertura di sale scommesse. Un po come dire "devi dimagrire, ma mangia il cioccolato che fa perdere peso" (l'ultima frase me l'hanno riportata davvero, e il contesto era ancor più triste della frase )
ODG per Giulo Regeni - 4 Marzo 2016 - 12:26
Re: %
La vicenda è estremamente controversa dal punto vista giuridico e sulla corretta riscostruzione dei fatti. Mi va bene come sono trattati i due italiani in India? I marò non hanno conosciuto fino a questo momento il carcere. Sono stati prima in un residence dove cnsumano pasti che costavano una mesata di salrio di un lavoratore indiano e per poi finire comodamente nei locali dell'ambsciata. Hanno avuto anche tanti permessi per ritornare i patria. Trattamento inumano e crudele. Ricordo che il popolo indiano si è visto trucidare due pacifici pescatori. Consideriamo che il popolo indiano si è visto trucidare dei pacifici pescatori.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti