Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

autostrade

Inserisci quello che vuoi cercare
autostrade - nei post
Verbania Innova: convegno sull'agenda digitale - 25 Maggio 2017 - 16:01
Verbania Innova: due giorni di convegno e workshop sul tema dell’agenda digitale. Il 26 e 27 maggio al teatro Il Maggiore.
Salviamo il Paesaggio Valdossola: novità da: Interconnector - 24 Gennaio 2017 - 17:04
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Comitato Salviamo il Paesaggio Valdossola relativo alle ultime novità del progetto Interconnector.
Raddoppia lo svicolo autostradale di Baveno - 2 Agosto 2016 - 18:00
Novità nella viabilità del Verbano Cusio Ossola, a comunicarlo l’on. Enrico Borghi, capogruppo Pd in commissione ambiente, territorio e lavori pubblici della Camera dei Deputati.
Treni: in Piemonte -35mila pendolari dal 2011 - 25 Gennaio 2016 - 09:41
Un Paese con sempre più treni di Serie A e B, dove si evidenzia in alcune aree una vera e propria emergenza per i pendolari. È quanto emerge da Pendolaria 2015, il dossier di Legambiente presentato oggi nell’ambito della campagna che ha al centro dell’attenzione la situazione e gli scenari del trasporto ferroviario pendolare in Italia.
Italo Isoli: "L'ospedale unico baricentrico. Dove?" - 9 Novembre 2015 - 12:44
Nella giornata in cui è convocata presso la Direzione Generale ASL VCO la rappresentanza dei sindaci, per esaminare le valutazioni tecniche della Regione sul possibile collocamento dell'ospedale unico, riportiamo dal sito verbaniasettanta.it, un analisi del geologo Italo Isoli.
Giro d'Italia: Mappa degli orari - 25 Maggio 2015 - 10:28
A Pallanza chiusura di alcune strade e divieto di sosta dalle ore 5 del mattino alle ore 23. Senso unico su via Castelli e Troubetzkoy. Come raggiungere Verbania.
Come arrivare a Verbania il giorno della Tappa - 22 Maggio 2015 - 10:23
Di seguito alcune proposte per giungere a Verbania il 28 Maggio, giorno della 18^ Tappa del Giro d’Italia: Melide-Verbania di 170 km in piena tranquillità, sfruttando i mezzi pubblici senza andare incontro a restrizioni o chiusure del traffico.
Autostrada A26 chiusure temporanee nella notte di martedì - 18 Maggio 2015 - 17:33
autostrade per l’Italia comunica che sull’A26 Genova-Gravellona Toce, nella notte tra martedì 19 e mercoledì 20 maggio, saranno effettuate chiusure temporanee degli svincoli di Carpugnino e Baveno per lavori di manutenzione.
Verbania un "paese meravigliosamente dimenticato" - 19 Aprile 2015 - 09:41
Un nostro lettore ci invia una email con una foto fatta all'autogrill di Agogna Est, dove Verbania è stata completamente dimenticata.
autostrade: A26 più cara del 1,5% - 3 Gennaio 2015 - 09:16
Dal primo gennaio 2015 sono scattati gli aumenti del 1,5% delle tariffe autostradali che riguardano anche il tratto A26 detta anche autostrada dei Trafori[, che da Voltri, ultima delegazione a ovest di Genova, scorre verso nord, giungendo a Gravellona Toce.
Una "lettera di Buon Natale" - 5 Dicembre 2014 - 07:03
Riceviamo da un lettore del blog, una "lettera di Buon Natale", conseguente alle vicende della frana sulla SS34 a Cannero.
A26, martedì mattina chiusa uscita di Verbania - 27 Ottobre 2014 - 18:15
Comunicazione, da parte di autostrade per l'Italia, della chiusura dell'uscita di Verbania dall'A26
Ecosistema Urbano: Verbania prima in Italia - 27 Ottobre 2014 - 11:27
Legambiente: “Le Amministrazioni lavorano per compartimenti stagni e manca una strategia complessiva”. Verbania in vetta alla classifica nazionale. Torino e Alessandria le peggiori del Piemonte, penalizzate dallo smog. Exploit di Vercelli sulla raccolta differenziata.
A26: annullata chiusura svincolo Baveno - 18 Ottobre 2014 - 08:44
autostrade per l'Italia comunica che sull'A26 Genova Voltri-Gravellona Toce, domenica 19 ottobre 2014 é stata annullata la chiusura, prevista dalle ore 09:30 alle 13:30, dello svincolo di Baveno.
Chiusura notturna del tratto Arona-Verbania - 13 Ottobre 2014 - 19:50
Chiusura dalle 22 di Martedì 14 alle 6 di Mercoledì 15
autostrade - nei commenti
Spadone: SS34, SS33, basta! - 30 Marzo 2017 - 13:28
Re: Re: FACCIAMO 2 CONTI...
Ciao Fringuelli Fabrizio infatti, se leggi bene, (invece di censurarmi con "bla bla bla") ho scritto "in attesa di una loro futura risistemazione (strade statali e provinciali): non serve a nulla rispondere alle mie domande con altre domande, che dovresti porre a persone esperte. Comunque credo che si sarebbe potuta continuare, con le opportune precauzioni e studi idro-geologici, l'opera avviata da Nicolazzi. I soldi, forse, non sarebbero bastati, causa anche inevitabili imprevisti, non solo della politica. Certo che anche le autostrade erano considerate roba da fantascienza, inutili, per i benpensanti italici del tempo, che addirittura volevano adornarle con marcia-piedi e fioriere! Come mai in Svizzera ci sono gallerie di tutto rispetto, con tanto di manutenzione (vedi quelle di Brissago e Mappo -Morettina), addirittura sbarrando l'accesso auto alla litoranea? Se poi pensiamo che, in corrispondenza del Monte Ceneri hanno realizzato un'ulteriore opera di alta ingegneria, anche e soprattutto con l'ausilio della manovalanza italiana.... Forse dovremmo avere un po' più di fiducia e rispetto verso noi stessi e le nostre opinioni, non credi?
Spadone: SS34, SS33, basta! - 29 Marzo 2017 - 11:57
FACCIAMO 2 CONTI...
Nel 2004 con circa 40 milioni di euro (in parte finanziati dalla CE) avremmo potuto realizzare 2 gallerie. Oggi, con circa 20 milioni si potrebbero mettere in sicurezza 6 km di versante Cannero/Cannobio. Quindi, a conti fatti, non sarebbe stato opportuno propendere per la prima soluzione? Almeno si sarebbero alleggeriti il carico ed il traffico su statali e provinciali, in attesa di una loro futura risistemazione. Ricordiamoci quando abbiamo costruito le autostrade: Costituzione alla mano, per un fine pubblico superiore, si sono superati tantissimi ostacoli (espropriazioni, abbattimenti, vertenze legali, ecc.).
Superstrada e lo svicolo killer - 5 Febbraio 2017 - 09:30
vita e tasse
Siccome la vita umana non è quotata in borsa e che si vive una volta sola mettiamola così...visto le tasse che paghiamo per tutto e soprattutto per tutti quelli che non le pagano..le strade e autostrade devono essere perfette con i dovuti limiti da far severamente rispettare.così come gli automobilisti devono avere il mezzo in piena efficienza (gomme, tergicristalli ecc ecc) e se sgarri,altro che punti della patente che poi ti vengono restituiti, sospensione della patente per tot periodo....funziona di sicuro!
Ipotesi di passeggiata Intra - Suna - 10 Ottobre 2016 - 21:51
Re: Re: Re: Fuori dal mondo
Ciao Giovanni% I parcheggi servono alle amministrazioni per fare cassa e le auto private allo stato per tutte le tasse connesse ed aggiungerei le varie lobby automobilistiche delle autostrade, assicurazioni e petrolieri, tradotto il potere finanziario dato che le banca hanno le scarpe in tutta la filiera e garantiscono ai politici calde poltrone in consigli di amministrazione vari, nelle fondazioni bancarie ecc ecc
Mancato rispetto dei limiti di velocità a Fondotoce - 17 Agosto 2016 - 17:50
Non è la velocità ma il giudizio
Il problema non è la velocità, continuamente ci si ostina a pensare ciò; se per ipotesi le auto avessero un congegno elettronico che obbligasse a mantenersi nei limiti imposti, invito ad immaginarsi cosa avverrebbe: ingorghi senza fine, caos. Per cui linea generale si può dire che agiscono con più giudizio gli automobilisti, in parte il codice della strada è costruito per obbligare i primi a commettere infrazioni. Naturalmente la questione è difficilmente risolvibile perchè, è vero, ci sono in gran quantità persone prive di cervello o prepotenti che ne fanno di tutti i colori. Le autostrade in particolare son piene di pazzi e pazze. Ma, ribadisco la velocità può essere modulata secondo la propria esperienza senza arrecare alcun pericolo; ci sono limiti di 30 Kmh dove si può (e ovviamente la stragrande maggioranza lo fa) procedere a 50 o 60 in massima sicurezza. Forse fra neppure 10 anni la questione sarà totalmente risolta con l'elettronica....
Ripristino selciato piazza Ranzoni - 9 Agosto 2016 - 12:42
...come sempre...
Come sempre, si mettono insieme temi diversi (l'appartenenza politica, l'antipolitica, le simpatie o antipatie,...). In realtà, secondo il mio modestissimo parere, la chiave di lettura è molto più semplice. 1. la macchina statale, comunale in questo caso, è sempre troppo lenta! Lo era con Zanotti, lo era con Zacchera lo è con Marchionini, lo sarebbe stato con Cristina! 2. manca totalmente la cultura della cura del territorio e del decoro urbano, basta guardare le erbacce sulle strade, siano esse private (le autostrade), statali, provinciali, comunali,... 3. non è minimamente pensabile che chicchessia svolga lavori senza autorizzazione e o coordinamento con gli enti preposti. Si deve lavorare per migliorare e snellire questa macchina burocratica, ma la lentezza non è una giustificazione per intervenire senza autorizzazione! Non ho visto di persona, ma se devo giudicare dalle foto, penso che effettivamente il lavoro sia stato fatto male! 4. è mancato totalmente il buonsenso da parte di chi ha dato la multa, forse provare a leggere la situazione in modo diverso, sarebbe stato meglio, ma questi sono i nostri funzionari pubblici! Saluti Maurilio
Raddoppia lo svicolo autostradale di Baveno - 4 Agosto 2016 - 09:19
Re: r
Caro Max Lavecchia se paga autostrade, facciamo pure quello che vogliono, nel rispetto della legge e del paesaggio, se paga lo stato, penso che ci siano opere ben più importanti, iniziando dalla manutenzione ordinaria delle strade. Saluti Maurilio P.S. Dubito che lo svincolo in direzione Domodossola, possa aiutare a smaltire le code a Feriolo, ma se fosse...
Raddoppia lo svicolo autostradale di Baveno - 3 Agosto 2016 - 15:58
Paga la società autostrade?
Paga la società Austostrade per l'Italia? Dettaglio di non poco conto. E' una società privata che nel nostr paese si fa pagare profutamente i suoi servizi resi in conessione dallo stato. E' giusto pretendere un servizio completo come un svindolo completo nei due sensi di marcia.
Lega Nord Verbania ricorda Gianluca Buonanno - 6 Giugno 2016 - 12:07
IERI...
sulle autostrade è stata una giornata a dir poco funesta: rientro dal ponte del 2 giugno, anche per motivi elettorali, maltempo, sciopero dei casellanti e molti incidenti, soprattutto al centro-nord. Basti dire che ho percorso 900 km in 13 ore! E, purtroppo, per radio ho appreso questa tristissima notizia: anche se politicamente non la pensiamo allo stesso modo, mi ha sempre suscitato una gran simpatia, la cui solarità, oltre che somiglianza fisica, mi ricordava tanto Maurizio Mosca. Un saluto e un in bocca al lupo per la compagna e gli altri coinvolti in questa disgrazia.
Zacchera: banche e domande - 4 Giugno 2016 - 19:44
Possibile
Che l'onorevole Zacchera quando era in parlamento non si è preoccupato attraverso proposte di legge, di contrastare lo strapotere della finanza? o di mettere a nudo la farsa delle autority come consob ecc? Possibile che le fondazioni bancarie controllate dai partiti, altro non sono diventate che un mezzo per aiutare gli amici degli amici anche senza garanzie? Quando il suo ministro Tremonti con modifica all’art. 7 si inserisce “la realizzazione di lavori pubblici o di pubblica utilità” fra i settori di intervento delle fondazioni, permettendo ad un certo Ministro Lunardi con lè sue società di gestire appalti pubblici come l'alta velocità o autostrade in pieno conflitto d'interesse Possibile che non avete fatto una legge vera sul conflitto d'interesse? Possibile che la banca d'Italia sia il controllore ed il controllato? Io credo tutto questo sia possibile se i nostri parlamentari hanno permesso che la politica si trasformasse in un mercato, in cui si barattano interessi personali o di lobby , oppure in un trampolino per raggiungere cariche, prebende ed onori, dimenticandosi che essere un parlamentare più che procurar diritti impone doveri. Ora mi chiedo forse lei a toccato con mano (e con i suoi beni)gli effetti della cattiva politica cui ha contribuito ? Benvenuto nel mondo reale da voi creato!!
M5S: "Verbania: quale città?" - 30 Aprile 2016 - 00:25
immagina
Come recitava nella pubblicità George Clooney "IMMAGINA PUOI" nulla potrebbe essere precluso se tutti ci credono veramente, quando si progetta la ristrutturazione di un edificio, si ha un progetto generale dell'insieme dall'area verde all'accesso carrabile, dall'illuminazione esterna ed interna ed ogni singolo locale ha delle precise destinazioni, con i conseguenti impianti, si decide come integrare energie alternative, la disposizione dei bagni, il tipo di serramenti fino alle singole prese di corrente ecc eccc dopodichè si cominciano i lavori Non si costruisce un locale e poi si decide che forse possiamo farci anche il bagno adiacente e magari poi arriva la moglie e vuole una cucina in open space,il figlio poi dice perche non facciamo la sala home theatre, ed il nonno dice ma non abbiamo spazio per la sala home theatre ecc ecc A me sembra che negli anni si è sempre agito in questo modo,prendersi il tempo che serve e progettare una intera città richiede molte energie, ma quando si è trovata una buona condivisione tra tutte le forze politiche è solo questione di tempo e ci si arriva, a differenza di un edificio una città può permettersi di essere ricostruita a lungo termine,anche 50 anni basta avere costanza e determinazione,certo bisogna volerlo e non pensare alla visibilità nei confronti degli elettori, ma all'interesse della comunità tutta, una città dove le auto private servono solo a pochi, incrementare i trasporti pubblici magari elettrici o ad idrogeno od ibridi, dove un mezzo passa ogni 10 minuti, piste ciclabili e quant'altro, molte famiglie avrebbero una solo auto e magari nemmeno quella, con il risparmio dell'acquisto auto, bollo assicurazione collaudi e menutenzioni varie, uno potrebbe decidere che se vuol fare tragitti lunghi per un fine settimana od una vacanza, costerebbe meno noleggiarla,se poi la rete ferroviaria fosse all'altezza e non si sprecassero miliardi per le tav o le pedomonte, i soldi ci sarebbero e arriveresti ovunque, non continuare a costruire parcheggi in centro ed autostrade per far cassa ed inquinare sempre di più, poter mandare i figli a scuola senza doverli accompagnare con l'auto sino al portone d'ingresso, in una città così ci vorrebbero vivere tutti, e di sicuro i turisti apprezzerebbero oltre allo scenario generoso di madre natura, anche la vivibilità della città. Ognuno di noi credo abbia qualche idea intelligente ed anche attuabile da voler vedere realizzata, ma troppo spesso le amministrazioni hanno guardato solo dove mettevano i piedi, senza alzare la testa e capire dove stavano andando
Zanotti, Brignoli e Grieco: pro e contro privatizzazione crematorio - 19 Gennaio 2016 - 22:03
maurilio
Altrettanto Legittimo chiedersi per quale motivo debba diventare privato. Non crede? Proprio perché non tutti i comuni possono averlo dobbiamo tenercelo stretto. Produce reddito....e posti di lavoro....mi/Vi chiedo quale sia la vera ragione per cui l'attuale giunta vuole sbarazzarsene? Riguardo a .....meglio un uovo oggi che una gallina domani.....sono punti di vista. Certo che un ragionamento a lungo termine sarebbe preferibile in luogo della solita emergenza!!!!! Non le pare? Se avesse un'azienda che è sicuro produrrà reddito nel giro di poco cosa farebbe? la cederebbe? (Per altro già lo sta facendo reddito). Alcuni anni fa il regno unito mise a gara la gestione del sistema energetico nucleare della nazione. Sapete quanti presentarono offerta? Nessuno! Nel nostro piccolo e modesto caso, invece, è lo stesso privato a chiedere di poterlo fare. Ripianando gli investimenti i due/tre anni e facendoci migliaia di euro di guadagno in quelli successivi. Quindi....se Maometto cerca la montagna vuol dire che i calcoli fatti dal signor tedesco non sono granché attendibili. Secondo voi un imprenditore già affermato si sbatterebbe per 40000€ anno? Vogliamo fare 80000 per un ipotetico raddoppio? Naaaaaa......non ci credo. È più verosimile pensare che i ricavi, pur considerando tutti i costi (mettendoci dentro pure qualche sanzione) possano attestarsi sui 150/200 mila per anno. Poi potrebbero essere anche di più visto come vanno le cose da noi. Un esempio su tutto? Privatizzazione di autostrade. Di fatto senza reale concorrenza (se devi andare a Milano, bologna, Genova non ci sono alternative. Non puoi scegliere) il costo al km, nonostante le rassicurazioni del governo, è raddoppiato senza motivo.....è nessuno ha detto niente!! Qui potremmo pure essere in regime di monopolio........
Verbania un "paese meravigliosamente dimenticato" - 19 Aprile 2015 - 09:59
logica
beh...lungi da me l'idea di difendere società autostrade (della quale penso malissimo) ma nella loro ottica mi sembra una pubblicità coerente. pubblicizzano quello che puoi trovare a portata di uscita,perchè la pubblicità alla fine è per loro,mica per il territorio. mi sembra un classico esempio di dito e luna!
Capre in autostrada A26 - 27 Febbraio 2015 - 09:25
"asini" in autostrada...
sugli"asini" che usufruiscono delle autostrade avrei moto da dire,gente che non sa assolutamente guidare in quei frangenti creando pericolo con il loro comportamento....sorpassi senza valutazione delle distanze, sorpassi a destra procedere a zig zag oppure in eterna permanenza sulla corsia centrale,,le autoscuole non fanno fare esercizi in autostrada, così' come non insegnano a guidare sulla neve (e in salita) così' come non insegnano a sostituire una gomma forata...
Capre in autostrada A26 - 26 Febbraio 2015 - 13:27
Capre
spesso sulle autostrade (e non solo) si trovano capre e asini
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti