Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

cabina

Inserisci quello che vuoi cercare
cabina - nei post
Funivia del Mottarone: lavori in corso - Foto - 2 Maggio 2016 - 19:06
A Stresa sono iniziati lavori per la revisione generale della funivia che porta al Mottarone. I lavori saranno realizzati da una società di imprese che comprende il noto costruttore funiviario Leitner Spa e la locale Ferrovie del Mottarone unite nella "Funivie del Mottarone", società che gestirà l'impianto fino al 2019.
Zacchera: perchè niente cinema a Il Maggiore? - 21 Marzo 2016 - 10:13
Riportiamo una parte della newsletter "Il Punto" dell'ex sindaco Marco Zacchera, che critica l'assenza di rassegne cinematografiche presso Il Maggiore.
Amatori Rugby Verbania sconfitti a Tradate - 22 Febbraio 2016 - 20:07
Giornata primaverile a Tradate dove gli Amatori Tradate ospitano gli Amatori Rugby Verbania, nella seconda giornata di ritorno, i verbanesi erano alla ricerca di una vittoria importante sul difficile campo dei diretti avversari per un posto nei playoff.
Interruzione di energia elettrica alla Castagnola - 15 Dicembre 2015 - 10:23
Per dei problemi rilevati ad una cabina in località Castagnola a Pallanza, ENEL svolgerà dei lavori nei prossimi giorni che comporteranno una interruzione di corrente elettrica per il giorno mercoledì 16 dicembre dalle 09 alle 15.
M5S: VERBANIA NOT FOR SALE (non è in vendita!) - 25 Settembre 2015 - 15:02
"...e nemmeno la nostra salute." così continua il comunicato stampa del M5S che pubblichiamo integralmente.
"Profughi a Verbania. Una risposta di Comunità" - 29 Agosto 2015 - 11:27
Riportiamo dal sito verbaniasettanta.it, dell'ex sindaco Claudio Zanotti, un intervento di Nico Scalfi dal titolo "Profughi a Verbania. Una risposta di Comunità".
Livelli Lago Maggiore sindaci nella cabina di regia - 12 Maggio 2015 - 13:01
Lago Maggiore: svolta positiva, livelli dell'acqua sotto controllo. Sindaci nella cabina di regia.
Vega Occhiali Rosaltiora vince a Torino - 3 Maggio 2015 - 09:16
Si chiude con una vittoria l’ultima recita esterna stagionale per la formazione Vega Occhiali Rosaltiora partecipante al torneo di Serie D.
Vega Occhiali Rosaltiora Ko con Trecate - 27 Aprile 2015 - 07:11
Un solo set e mezzo giocato alla pari ma persi sprecando una occasione molto buona per portarsi avanti, un parziale e mezzo con errori su errori, poca concentrazione e poco di buono da segnalare.
Nasce l'Associazione Smart Cities Alto Piemonte - 20 Aprile 2015 - 15:32
L'obiettivo del Progetto è la "Ripresa dell’economia reale quale nuova imprenditoria del Territorio trinomio Natura/cultura/impresa portando un nuovo messaggio di ricerca, sviluppo e Innovazione".
M5S: "FOTO-voltaiche dal Castelli" - 10 Aprile 2015 - 19:46
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Movimento cinque Stelle Verbania, riguardante la situazione dell'impianto fotovoltaico del parcheggio all'Ospedale Castelli.
Frazione Piazza al buio per 28 ore - 16 Febbraio 2015 - 17:11
Riceviamo e pubblichiamo, una mail di una residente di Oggebbio, la quale segnala l'assenza di elettricità nella frazione Piazza per 28 ore, a seguito delle nevicate di ieri.
Sindaci del Quadrante: lavorare insieme sui servizi - 24 Gennaio 2015 - 09:02
Riceviamo e pubblichiamo, una nota dal sindaco Silvia Marchionini, a margine dell'incontro, avvenuto ieri venerdì 23 gennaio 2015, tra i sindaci dei quattro capoluoghi del Piemonte orientale allo scopo di lavorare insieme su rifiuti, acqua e trasporti.
Vega Occhiali Rosaltiora vince 3-1 - 10 Novembre 2014 - 10:23
Successo casalingo per Vega Occhiali Rosaltiora Verbania che nella quarta giornata del girone A del torneo di Serie D batte CSI Chatillon per 3-1.
Interruzione fornitura di energia elettrica a Pallanza - 8 Settembre 2014 - 11:11
Il prossimo giovedì 11 settembre 2014, dalle ore 7.00 alle ore 12.00, verrà interrotta la fornitura di energia elettrica a Verbania Pallanza
cabina - nei commenti
M5S su emendamenti, forno crematorio e streaming - 29 Settembre 2016 - 17:05
Re: Pieno rispetto della volontà popolare
Ciao Claudio Ramoni Si analizziamoli i dati. Secondo il tuo ragionamento il sindaco di verbania non è voluto dalla maggioranza dei Verbanesi, e difatti è così. Al ballottagio sono andati alle urne solamente 10.734 elettori, pari al 40,54 % degli aventi diritto, sostenuta da Pd, Sinistra unita e due liste civiche ha ottenuto 8.185 voti (al primo turno 7.788) circa 16.000 verbanesi hanno detto no alla Marchionini. Il vero problema è il quorum (ed il non rispetto degli esiti delle votazioni vedi acqua pubblica) chi non partecipa non dovrebbe avere il diritto di lamentarsi delle scelte altrui, i referendum dovrebbero essere senza quorum. Vorrei anche aggiungere che avere 10.734 cittadini in cabina elettorale per decidere un sindaco,con tutta la macchina elettorale al completo danno l'importanza e la dimensione enorme del risultato del referendum dove hanno votato 7.965 Verbanesi, e questo grazie ad un comitato a cui era stato detto che 10 persone non potevano fermare una decisione del consiglio comunale, non ci sono riusciti ma dire che la maggioranza dei Verbanesi è per la privatizzazione,ed in particolare quel tipo di privatizzazione che lo stesso PD rinnega, dopo una più attenta analisi antecedente il referendum, ha il sapore di una menzogna
Terremoto: il miglior modo di aiutare è il 45500 - 27 Agosto 2016 - 11:43
Io non dimentico
Ho sempre diffidato circa le offerte fatte ad enti di questo tipo che, in un modo o nell'altro, sono legate ai politici, soprattutto quelli di turno nella cabina di regia: i poltici hanno il potere di trasformare in emme tutto ciò che toccano.Anzichè fare la solita sfilatina alle esequie dei defunti avrebbero potuo essere d' esempio a noi loro sudditi, offrendo un anno dei loro compensi (...tanto non soffrirebbero di certo!)a favore dei terremotati! Io non dimentico che c'era chi con i soldi della protezione civile andava a farsi fare massaggi "particolari" in un centro sportivo; io non dimentico in un tempo un po' più indietro dei container di alimenti lasciati a marcire sui moli dei porti quando non vandalizzati ed il contenuto rivenduto magari in nero. Preferisco aspettare: prima o poi ci sarà qualche associazione locale (gli Alpini ad, esempio, in queste situazioni sono sempre stati un esempio) che raccoglierà soldi per un obiettivo concreto e mirato e che, soprattutto, andranno a portarlo od a realizzarlo direttamente sul posto. Dare un aiuto oggi o aspetta tra qualche tempo nulla cambia, se non la certezza che i soldi da noi dati non finiscano nelle solite tasche.
Fondazione Comunità Attiva acque agitate - 26 Agosto 2016 - 10:09
d'altra parte.....
Alle ultime elezioni l'elettorato cannobiese ha sancito con un plebiscito la rielezione del'uomo immagine, tutti si lamentano dove non devono , ma in cabina elettorale una x la devono mettere per forza anche su chi non ispira fiducia, questa é la maturità elettorale del popolo cannobiese , chi è fonte dei suoi mali pianga se stesso.......
Zanotti, Brignoli e Grieco: pro e contro privatizzazione crematorio - 18 Gennaio 2016 - 19:34
Dati pubblicati forno crematorio di Frosinone
Questa comparazione è un semplice esempio per far comprendere a chi è interessato alla vicenda forno ed anche agli amministratori, che vi sono molte soluzioni da vagliare e non una semplice offerta di un privato, se a casa Vostra dovete ristrutturare date il lavoro al primo che vi propone un suo progetto, senza considerare più soluzioni ? Il forno non è fuori norma e nemmeno da rottamare, giustamente bisogna programmare il suo futuro servizio. Inoltre con il solo utile del 2014 si può cambiare il forno, per quanto riguarda sala commiato l'ampliamento credo sia necessario alla ditta in questione per organizzare 2 sale, in modo funzionale per le cremazioni che sicuramente verranno incrementate e farne pagare a parte l'utilizzo come avviene in altri forni. In ultimo il limite delle 4 cremazioni non è tecnico ma burocratico http://www.frosinoneweb.net/2013/10/05/forno-crematorio-di-frosinone-c-%C3%A8-l-ok-della-conferenza-dei-servizi/ "La tecnologia di riferimento adottata per la cremazione è quella della ditta “GEM s.r.l.” di Udine, già realizzatrice di numerosi altri impianti di cremazione in Italia, tra cui quello realizzato presso il civico cimitero di Udine, il cimitero di Venezia Marghera e di Spinea (VE) con due linee di cremazione, il cimitero Maggiore di Padova, il cimitero di Brescia con due linee di cremazione, il cimitero di Verbania, il cimitero di Aosta, il cimitero Oltre Isarco di Bolzano con due linee, le tre linee realizzate presso il cimitero di Lambrate per il comune di Milano, presso il cimitero di Ferrara, di Como con due linee, di Busto Arsizio, di Sassari e di Mantova. L’impianto ha avuto un costo complessivo di 890.000 euro di cui 526.000 euro per le opere in muratura e 364.000 euro per forno crematorio, e attrezzature varie. Possiamo ritenere quindi che la spesa complessiva della realizzazione del complesso del forno crematorio possa essere considerata di poco superiore ad un milione di euro, tenendo conto delle ulteriore spese minori che l’amministrazione ha dovuto sostenere quali: spese tecniche, adeguamento cabina per fornitura elettrica, autorizzazione ASL e autorizzazione per la emissioni in atmosfera dell’impianto di cremazione.
Bazzacchi: "Chi sporca e chi tiene pulito" - 17 Febbraio 2015 - 10:14
Sveglia....
Se la signora Bazzacchi girovagasse un pò di più,non solo in Sassonia(stranamente), ma per tutto il quartiere di competenza,noterebbe che oltre le cacche canine e umane, ci sono "cicche" ovunque e non solo di sigarette,sporcizia diffusa,buche stradali, rami sporgenti, lampadine spente,muri imbrattati e segnatamente se avesse proseguito in vicolo Sassonia avrebbe notato una cabina Enel semi dismessa circondata da ogni"ben di Dio e coronata da deiezioni di ogni tipo e forma..per quanto attiene ai mozziconi di sigaretta ci sono moltissimi bar e ristoranti che hanno apposto al loro esterno raccoglicicche,anche il Comune ultimamente ne ha installati alcuni(si notano poco) e poi perchè non proporre per legge l'installazione dei succitati raccoglitori all'esterno dei pubblici esercizi? non è con gli annunci o cercando vana visibilità che si risolvono i problemi
Parcheggio multi piano "odissea" in ascensore - 14 Luglio 2014 - 16:47
ascensori pericolosi
Grazie a chi ha segnalato , in maniera intelligente e tramite un blog di pubblica informazione e utilità dando la massima diffusione un problema serio . Per il resto mi chiedo : " rimaniamo bloccati all interno dopo aver suonato invano l allarme l ascensore riparte e ci porta al piano 0 ma le porte non si aprono risuoniamo l'allarme ma niente!!" che solo l'intervento di una vigilessa ha permesso che LEI riuscisse nel contattare il responsabile del guasto . Da ciò si comprende che L'ALLARME in cabina non è collegato e/o funzionante e che chi dovrebbe prendere immediatamente contatto con la cabina per rassicurare gli occupanti non c'era. Avrebbe forse dovuto mandargli una mail o telefonare ? ammesso che ci fosse campo .... In che modo una mail al Comune dovrebbe rendere " ancora più diretta e celere " la risoluzione di un problema quando non si ha l'idea dell' urgenza e dell' emergenza ? é questo l'approccio ad un problema che nel caso coinvolgesse anziani o bambini chiusi e sballottati in ascensori rischierebbe di diventare tragico ? Occorre più serietà e meno faciloneria nell'approcciarsi a problemi di cui , la nuova amministrazione non è responsabile al momento , ma di cui è fin d'ora responsabile per i pareri che darà affinchè siano se non tecnici , almeno di buonsenso .
Zacchera attacca, Parachini e NCD rispondono - 27 Aprile 2014 - 08:39
Attacchi politici
Adesso ditemi, che fiducia può avere un qualunque cittadino che legge di continuo questi comunicati da bocia dell'asilo, solo immaginare che una crocetta su una scheda contribuirà a dare pieni poteri a questo gregge politico per gestire l'amministrazione di una città è davvero preoccupante. L'unica speranza è che la gente valuti a fondo: i partiti, ma sopratutto le persone; ricordate che tutta la colpa per i disastri di questa casta è della maggioranza del popolo che li ha votati, quindi, PENSATECI BENE QUANDO VI TROVERETE IN cabina!
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti