Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

disoccupati

Inserisci quello che vuoi cercare
disoccupati - nei post
41 borse di mobilità all'estero - 5 Dicembre 2016 - 19:06
Prorogata al 12 dicembre 2016 la scadenza per candidarsi ad una delle 41 borse di mobilità gestite da EnAIP Piemonte, nell’ambito del progetto FIT FOR EUROPE – FIT4EU, finanziato dal Fondo Sociale Europeo, rivolte a giovani e adulti, fra i 18 e i 35 anni inoccupati/disoccupati disponibili sul mercato del lavoro e residenti/domiciliati in Piemonte.
Giornata Nazionale della Colletta Alimentare - 25 Novembre 2016 - 08:01
Sabato 26 novembre si terrà in tutta Italia la ventesima edizione della Giornata Nazionale della Colletta Alimentare (GNCA), promossa dalla Fondazione Banco Alimentare.
Corso gratuito per tecnico informatico - 20 Ottobre 2016 - 16:47
Corso di formazione gratuito all'EnAIP di Omegna della durata di 300 ore che rilascia un Attestato di Specializzazione professionale. Il corso è rivolto a disoccupati con età maggiore o uguale a 25 anni, e lavoratori occupati, entrambi in possesso di diploma.
Corsi Formazione gratuti all'ENAIP - 12 Ottobre 2016 - 14:11
Necessità di riqualificarsi o di inserirsi in un mondo del lavoro sempre più precario e flessibile? EnAIP Omegna propone corsi di formazione gratuiti 2016-2017.
Laboratorio di falegnameria per inoccupati - 11 Ottobre 2016 - 07:02
L’Associazione SMART CITIES ALTO PIEMONTE , in collaborazione con L’Agenzia Formativa “VCO FORMAZIONE” e con il patrocinio di “FONDAZIONE COMUNITARIA VCO” avviano sul territorio, un laboratorio imperniato sull’arte della falegnameria, che ambisce a inserire inoccupati nel tessuto dell’artigianato industriale del VCO.
Secondo intervento a sostegno dei lavoratori disoccupati per il decoro della città - 24 Agosto 2016 - 19:37
"L'Amministrazione Comunale di Verbania mette in campo un secondo intervento a sostegno delle politiche occupazionali, rivolto prevalentemente a lavoratori disoccupati". All'interno la nota dell'Amministrazione Comunale.
“Sostegno al lavoro”: pulita la foce del San Giovanni - 12 Agosto 2016 - 15:33
Il progetto “sostegno al lavoro” dell'amministrazione comunale di Verbania per disoccupati è partito da alcune settimane: pulita oggi la foce del San Giovanni.
Lega Nord: "Paghi due e prendi quattro" - 28 Luglio 2016 - 16:01
Riceviamo e pubblichiamo, due comunicati della Lega Nord Verbania e della Lega Nord V.C.O. riguardante l'impiego di quattro migranti per lavori di pulizia stagionale con Conser VCO.
Progetto “sostegno al lavoro” del Comune - 15 Luglio 2016 - 18:44
Al via il progetto “sostegno al lavoro” dell'Amministrazione Comunale di Verbania per disoccupati, con la pulizia di rii, spiagge e per il decoro urbano.
Work4You: Progetto FIT 4 Europe: 16 Borse di Mobilità all'estero - 12 Luglio 2016 - 08:01
EnAIP Piemonte offre, nell’ambito del progetto FIT FOR EUROPE – FIT4EU finanziato dal Fondo Sociale Europeo, 16 borse di mobilità a giovani e adulti, fra i 18 e i 35, anni inoccupati/disoccupati disponibili sul mercato del lavoro e residenti/domiciliati in Piemonte.
Work4You: Reactivate, bando per disoccupati over 35. - 31 Maggio 2016 - 08:01
Dalla Commissione Europea – DG Occupazione, Affari sociali, Inclusione, arriva un’opportunità per gli over 35 in cerca di lavoro.
Scrutatori per elezioni referendarie - 9 Marzo 2016 - 10:11
Elezioni referendarie 17 aprile 2016: sino al 18 marzo è possibile comunicare la disponibilità alla nomina di scrutatore (se già iscritti nell'apposito all'albo).
Work4You: Le Fiere del Lavoro - 8 Marzo 2016 - 08:01
Tutte le maggiori città italiane sono interessate da importanti eventi dedicati al mondo del lavoro, della formazione e dell’orientamento.
Work4You: Corso per Tecnico Accoglienza Turistica - 23 Febbraio 2016 - 08:01
Ti piace il nostro territorio?..Hai il diploma?....Vuoi dedicare del tempo ad imparare la professione che desideri praticare?.... Vuoi aggiornarti nella tua professione?
Corso Gratuito per "Collaboratore di cucina" - 29 Gennaio 2016 - 17:04
L’Ente di Formazione Fondazione Casa di carità, arte e mestieri ONLUS in via Madonna di Campagna, 9 a Verbania, organizza il corso di formazione per il Mercato del lavoro: “Collaboratore di cucina”.
disoccupati - nei commenti
Cercasi volontari per spazzamento neve - 25 Novembre 2016 - 08:51
Per LUPUS IN FABULAS: chi può lavorare
Caro LUPUS sbagli perchè gli immigrati dei centri di raccolta sono inseriti nella lista di chi non può lavorare: Abitanti in Italia 57.000.000 Abitanti con più di 65 anni 14.750.000 RESTANO PER LAVORARE 40.250.000 Abitanti con meno di 18 anni 12.120.000 RESTANO PER LAVORARE 30.130.000 Donne non produttrici di reddito 15.315.000 RESTANO PER LAVORARE 14.815.000 Universitari compresi i fuori corso 01.275.000 RESTANO PER LAVORARE 13.540.000 Funzionari di pubbliche amministrazioni 04.020.000 RESTANO PER LAVORARE 09.520.000 Immigrati non regolarizzati, privi di assicurazione ma mantenuti nei centri di raccolta 02.810.000 RESTANO PER LAVORARE 06.710.000 disoccupati , battifiacca, sindacalisti 01.380.000 RESTANO PER LAVORARE 05.330.000 Militari e assimilati 780.000 RESTANO PER LAVORARE 04.550.000 Ospedalizzati, alienati, vagabondi, presentatori TV, habitué degli ippodromi, tiro a volo e casinò 02.310.000 RESTANO PER LAVORARE 02.240.000 Analfabeti , giudici di premi letterari 720.000 RESTANO PER LAVORARE 01.520.000 Asceti , filosofi, artisti e assimilati 01.400.000 RESTANO PER LAVORARE 120.000 Scrocconi , ministri, deputati e senatori 119.998 RESTANO PER LAVORARE 2 : Il sottoscritto e LUPUS IN FABULA, a cui mi rivolgo: "Vai avanti tu perchè io sono stanco".
Ipotesi di passeggiata Intra - Suna - 11 Ottobre 2016 - 17:56
Re: Re: Follia è fare sempre la stessa cosa
Ciao Aston Tutti i dubbi sono leciti ci mancherebbe, proprio per questo motivo scelte strategiche e costose andrebbero sempre attuate in un ottica di lungo periodo, e questo per i motivi sopracitati non viene fatto. Prima di investire milionate forse qualche studio di fattibilità non guasterebbe. Per quanto può valere il mio parere ci provo magari in maniera troppo fantasiosa, parlavi di insostenibilita economica pensiamo che al prezzo di un bus classico credo si possano comprare almeno 8/10 pulmini da 9 posti , senza contare i minori costi di manutenzione, e si aumenterebbe l'occupazione. Riguardo ad una metropolitana mi sembra eccessiva per verbania , forse si potrebbe pensare ad una sorta di tram elettrico su ruote per la tratta lungolago intra pallanza, se riduciamo il traffico auto e la via le facciamo a senso unico con ciclabile annessa, magari se fosse un filobus si potrebbe sfruttare la linea aggiungendo una copertura a vantaggio della ciclabile, che sarebbe protetta per la pioggia. Esagerato? Forse ma le buone idee vengono anche con questi esercizi. Sui turisti che girano in auto a verbania farei alcune considerazioni, quanti sono solo in transito e non si fermano? Quanti sono alloggiati in campeggio magari a fondotoce dove tra il continental e l'isoluno parliamo di 4/5000 persone che si muoverebbero volentieri con dei mezzi pubblici efficienti, aumentando i consumi e l'occupazione di intra e pallanza e riducendo il traffico, qualche sondaggio in merito che non sia autocelebrativo non guasterebbe. I residenti che rinuncerebbero o ridurebbero l'uso, dell'auto darebbero spazio ai turisti Sempre i turisti o chi abita in collina sfrutterebbero vari parcheggi già esistenti anche se non centrali con una buona rete pubblica. Voglio esagerare, perché non incentivare in estate o al sabato anche d'inverno una sorta di tuc tuc , con pedalò elettrici a batteria , le prestazioni cominciano ad essere incredibili nel cicloturismo, dove ragazzi disoccupati o studenti potrebbero avere uno sbocco, quanti di noi salirebbero in coppia su di un pedalò intra pallanza al costo di 2 euro? In un turno di 4/5 ore un ragazzo potrebbe incassare dai 30 ai 40 euro , senza menzionare i vari noleggi con conducente o servizi tipo uber o bla bla Car, dato che i nostri giovani avranno sempre meno possibilità economiche per mantenere un auto di proprietà. Il bike sharing esistente andrebbe reso più fruibile, prevedere una sorta di app dove tutti questi ipotetici servizi ed orari con relative mappe siano visibili prenotabili ed aggiornati, all'ingresso della città pubblicizzare a caratteri cubitali la sola app dove il turista avrebbe subito tutte le informazioni ed i mezzi per un piacevole soggiorno, magari sviluppata in collaborazione con alberghi ed associazioni varie dividendo i costi spero di non avervi annoiato ma di aver stimolato la fanatasia
Ticino: Approvata "Prima i nostri" - 27 Settembre 2016 - 13:31
Re: Anche in una nazione ricca e avanzata!
Ciao Giovanni% Non hai capito. Il problema non è quel 3% di disoccupati ma una buona parte del restante 97% di occupati che non possono ambire ad avere uno stipendio da svizzero perché è "o così o c'è l'italiano che per la tua paga fa i salti di gioia". Peccato che mentre la paga svizzera per l'italiano è una montagna di soldi, per lo svizzero è da fame...
Ticino: Approvata "Prima i nostri" - 26 Settembre 2016 - 10:09
X Sinistro
Alla tua domanda rispondo io, allora in Svizzera avrebbero la piena occupazione perché anche i lavori che gli svizzeri secondo te non vogliono fare verrebbero pagati a peso d'oro, invece da noi avremmo frotte di disoccupati che assalirebbero forse finalmente la prefettura, chiedendo un lavoro a casa nostra. Anche se concordo anche col discorso che facevi all'inizio.
"Allagamenti a Verbania: chi pulisce i tombini?" - 6 Luglio 2016 - 16:59
Re: ?
Ciao Alessandro Mio parere è che i clandestini dovrebbero essere cacciati immediatamente al loro parere. L'ingente risparmio derivante potrebbe essere usato per assumere regolarmente a tempo indeterminato disoccupati italiani da destinare a questa mansione. Purtroppo non accadrà mai perché verrebbero distratte risorse alle coop rosse a vantaggio dei disoccupati
Marcovicchio: "Profughi subito al lavoro in scuole e strade" - 12 Giugno 2016 - 13:57
Concordo
Sono perfettamente d'accordo e, come ha detto qualcuno, la questione dovrebbe essere allargata anche ai tanti (purtroppo) cassaintegrati e/o disoccupati. Siamo un paese di "fenomeni" : ci lamentiamo che mancano le risorse e poi non utilizziamo/sprechiamo, anzi paghiamo, queste persone !!! Di lavori "socialmente utili" ce ne sono moltissimi; oltre a quelli già citati ci sono anche : i) pulizia spiagge ii) pulizia e mantenimento sentieri iii) pulizia tombini iv) .....
Marcovicchio: "Profughi subito al lavoro in scuole e strade" - 11 Giugno 2016 - 13:04
Soluzione
I sedicenti profughi devono essere rispediti in Libia con i frigobar (la cui mancanza era oggetto della protesta)(M) senza se e senza ma. La manutenzione delle strade e delle scuole la faranno i disoccupati italiani regolarmente assunti e stipendiati per queste incombenze.
Disturbano sul treno senza biglietti, intervengono i carabinieri - 10 Giugno 2016 - 14:52
rispondo al buonista
Prova ad informarti di quanti milioni all'anno spendiamo per la sicurezza, per gli aiuti ecc, oltre alle rapine, svaligiamenti, spaccio di droga, furti a non finire quale primato degli stranieri e non poco la concorrenza sleale nel commercio, nella ristorazione, negli alimenti ecc. e nella occupazione specie giovanile. I disoccupati Italiani continuano ad aumentare e gli Immigrati continuano ad essere assunti, che strano.........!??? Vaglielo a dire ai nostri ragazzi che finiscono gli studi, quanto lavoro trovano. Sai quanta gente Italiana va in giro senza un euro in tasco, perché le aziende per convenienza fiscale preferiscono assumere stranieri che si adattano a retribuzioni minime perché così gli rinnovano il permesso di soggiorno. potrei andare a vanti per ore,...ecc. ecc. Che bella risorsa...! di fatti a sentire la gente, specie nei programmi televisivi es. Quinta colonna, Dalla vostra parte ecc, sono tutti entusiasti ! Che bella questa immigrazione di massa incontrollate....fa solo guadagnare a certe cooperative e ai mercanti di esseri umani, e perché no a ceri Partiti !
LegalNews: I nuovi divieti relativi al fumo in auto - 16 Febbraio 2016 - 13:57
Il buon senso di Livio
Amico Livio non sperare troppo nel buon senso: se fosse merce a portata di tutti, sai quanti disoccupati avremmo in più in Italia perchè degli uomini e donne in divisa non ci sarebbe più bisogno?!?! Per carità, in questo deserto occupazionale salviamo almeno questi posti di lavoro!
Da 90 anni mai così poca neve - 24 Gennaio 2016 - 12:40
HAvF
Caro HAvF perchè ti fa ridere quel "nonostante gli anni"? Sai quanto ne ho? Mi reputi ancora giovane? Se penso che mio padre, quando aveva la mia età di oggi; era già in pensione da almeno 7 anni......e dopo trent'anni di Montecatini, Rhodiatoce, o come cavolo si chiamava...E se penso anche a quanti giovani sono oggi disoccupati per tenere ancora al lavoro vecchietti come me, non mi viene proprio da ridere.
Piscina e proteste: il sindaco scrive al gestore - 31 Agosto 2015 - 21:39
ma perchè questa guerra?
non ho ancora capito chi va in guerra con la società gerente l’impianto delle piscine comunali….e come si sa bene tutte le guerre forse non nascono che per interesse? qualcuno si è preso la briga di leggere il Capitolato di appalto: è pubblico. qualcuno si è preso la briga di leggere Ie repliche del gestore sulla stampa alle accuse rivoltegli prima dagli ex-dipendenti e poi da alcuni assessori e poi dal sindaco? qualcuno ha mai pensato che le piscine comunali sono un bene di noi cittadini e che quando il gestore completerà il suo mandato il bene verrà reso migliorato a noi cittadini? vorrei sapere quanti dei cittadini sarebbero disposti a rischiare il loro per investirlo in un bene della comunità e senza trarne profitto? eh sì, perché l’affidamento in gestione è stato concesso ad una SSD NO PROFIT (che vuol dire che non può per legge distribuire utili né diretti né indiretti, ma soltanto investire nella manutenzione, pagare le utenze e pagare i collaboratori sportivi). adesso ognuno di noi sarà in grado di farsi a casa propria i conti della spesa, dell’affitto, del mutuo, del mantenimento dei figli etc etc. ognuno di noi per fare tutto ciò utilizza i propri stipendi che sono le proprie entrate…..e se si perde il lavoro o i soldi non bastano mai, si va in banca ad indebitarsi. questi soldi però ognuno li usa per la propria famiglia e certo non li spende e non li rischia per mantenere le famiglie di altri (sarebbe stupendo, ma oggi giorno è sempre più difficile trovare solidarietà). ebbene il gestore per coprire tutti i costi e gli investimenti utilizza gli ingressi in piscina, peraltro con tariffe imposte dal Comune, e con i soldi che entrano dagli utenti deve coprire tutto e se i soldi non bastano i soci della società ce li mettono di tasca loro. chi di noi è disposto a mettere soldi propri per un bene comune e non nostro? a proposito sempre leggendo atti pubblici è facilmente verificabile che quando venne fatto il bando nessuno si presentò oltre loro perché il bando parlava di incassi presunti e di investimenti certi dove questi investimenti certi e sicuri sono stati quantificati in oltre 400mila euro in pochi anni….e questi poveri cristi hanno pure dovuto rilasciare una cauzione a garanzia che avrebbero fatto i lavori! quantificare spese per oltre 400mila per rimodernare l’impianto cosa vuol dire? Che sicuramente la struttura fa pena, schifo e malinconia e per essere ridotta così ci saranno anche voluti degli anni ed in questi anni dov’erano le amministrazioni sia di sinistra che di destra? Però oggi è colpa solo dell’attuale gestore e se non farà i miracoli togliamogli l’impianto. Per caso esistono già persone disposte a fare il miracolo? oppure l’intenzione è quella di passare tutto ai 4 soliti amici del quartierino che non faranno l’investimento e ci mangeranno invece sopra? questa SSD che resiste e che ci prova forse sta facendo incazzare qualcuno perché pretende di gestire per investire? non è che dietro ci sono i 4 amici del quartierino quelli che vogliono mettersi in tasca soldi senza poi occuparsi di rimettere a posto un impianto che è sempre nostro? quello che mi stupisce è che politici, mi auguro in modo inconsapevole, si prestino a questi giochetti….alla faccia di ciò che dichiarano “la politica con noi è cambiata, pulizia e trasparenza”. anche se qualche tempo fa sono apparsi i redditi di lavoro di alcuni esponenti politici e mi chiedo come alcuni di loro potessero vivere alcuni con 700 (settecento) euro l’anno oppure da disoccupati, probabilmente la politica è anche un centro per l’impiego. almeno facessero il loro dovere!!! io avevo smesso di andare in piscina NON per le lamentele DEI FREQUENTATORI ma DI ALCUNI CHE CI LAVORAVANO DENTRO “eh prima potevamo fare quello che ci pareva adesso con questo nuovo gestore che palle ti sta con il fiato addosso…”. eccomi di ritorno andati via questi personaggi che si approfittavano ed in più crocifiggevano chi gli dava il pane perché i soldi con cui pago i corsi voglio vadano alle ope
Marcovicchio: "Profughi: (tanti) diritti e (pochi) doveri" - 19 Agosto 2015 - 20:16
Ma poi
Ma poi, aggiungo, che se in qualunque modo si potessero creare attività di qualunque tipo retribuite, poco o tanto che sia, la precedenza dovrebbe essere data ai disoccupati italiani: poi, se questi non accettano,e peggio per loro, libero spazio a tutti gli altri.
Pierre Casiraghi e Beatrice Borromeo, sposi a Pallanza - 2 Agosto 2015 - 22:40
Matrimonio
Scusate la mia ignoranza,ma a parte i chi se ne frega ke ci stanno più o meno bene a discrezione personale; a parte ke se si sono sposati sull'isolotto del golfo Borromeo ci sarà un perché? Non fosse altro ke ne sono i proprietari; a parte le spese ke immagino abbiano adeguatamente ricompensato a chi di dovere ( servizio di sicurezza compreso); a parte il lavoro ke presumo abbiano dato ad aziende del luogo(immagino catering,servizio motoscafi da e per l'isola, fotografi e chi più ne ha più ne metta);a parte il ritorno pubblicitario ke ne avrà tratto Verbania,vuoi mettere mica capitano tutti i giorni cose del genere; a parte tutto la notizia parla di un matrimonio . Perché bisogna per forza farne una questione politica? Ke c'entra il fatto dei disoccupati o degli impiegati al minimo salariale? Trovo strano ke nessuno abbia dato la colpa al sindaco perché il sole era troppo caldo...Tanti auguri agli sposi con buona pace di tutti .
Trentadue nuovi migranti in città - 20 Maggio 2015 - 08:43
Infelice scelta..
Grazie per la precisazione. Molto generoso il ns. comune, ma si rendono conto che sono 300 euro al mese a persone spesate in tutto e per tutto ? Prima ai nostri anziani o disoccupati , poi se ci sono anche ai migranti , ma non 10 euro è assurdo.
Minore su riapertura spiaggia Beata Giovannina - 11 Aprile 2015 - 09:21
assegnazione casa popolari
Perché non revocare l'assegnazione degli alloggi alle famiglie che attualmente non rientrano più nei parametri iniziali? Ho visto famiglie alla quale era stata assegnata giustamente una casa perché erano in una brutta condizione economica. Col tempo questa famiglia è riuscita ad avere un buon tenore di vita potendosi permettere anche beni di lusso come TV a pagamento Sky e auto BMW ma tutt'oggi vivono in una casa popolare. Non sarebbe più corretto assegnare le case "a tempo", diciamo 10 anni e poi rivalutare la permanenza dei criteri iniziali? Una famiglia alla quale viene assegnata una casa perché ha genitori disoccupati e 3 figli studenti, passati 10 anni potrebbe avere l'introito di 5 stipendi e vivere in una casa popolare.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti