Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

farmacista

Inserisci quello che vuoi cercare
farmacista - nei post
PsicoNews: A cosa serve lo Psicologo? - 9 Settembre 2015 - 08:00
Purtroppo è poco chiaro ai più quale sia la professionalità di questa disciplina e, a volte, si tende a idealizzarla o investirla di aspettative, che oltrepassano quelli che sono i suoi principi base.
Campagna di sensibilizzazione sul controllo del tasso glicemico - 10 Marzo 2015 - 11:27
A marzo e aprile, le 191 farmacie di Rete Farmacisti Preparatori, dislocate in tutta Italia, sensibilizzeranno i cittadini sul tema dell’alterazione della glicemia, problematica sempre più diffusa, con consigli, materiali divulgativi e approfondimenti personalizzati
Una Farmacia sempre più Comunitaria - 2 Ottobre 2014 - 20:11
Comunicato stampa del Comune sullo spostamento della Farmacia Comunale di Verbania nei locali dell’ex Provveditorato agli Studi
Scoperto falso farmacista a Verbania - 12 Settembre 2014 - 19:00
Un uomo di 77 anni lavorava nella farmacia di famiglia senza averne titolo
Condannati per doping due ciclisti, un medico e un farmacista - 5 Marzo 2014 - 14:31
Due cicloamatori, un medico di base e un farmacista sono stati condannati a Verbania per commercio di sostanze dopanti.
Continuano i suicidi a Verbania - 22 Luglio 2013 - 17:45
Impressiona l'aumentare dei suicidi e degli omicidi a Verbania. Questa volta ha perso la vita una farmacista.
Servizio holter pressorio in Farmacia Comunale - 19 Aprile 2013 - 09:41
Il servizio di Holter pressorio 24 H consiste nella misurazione della pressione nell’arco delle 24 ore, con esame refertato da un cardiologo.
farmacista - nei commenti
Al Cavallotti nuovi attrezzi per la ginnastica - 16 Agosto 2016 - 10:37
Re: inaugurazione
Perché questo sproloquio inutile privo di qualsiasi riferimento con la realtà. Cosa c'entra il prete, il maresciallo, il farmacista per un semplice atttrezzatura sportiva. In altri posti ho visto impianti migliori ma pare che la cittadinaza abbia accolto il tutto con favore. Ogni volta che passo da quelle parti vedo sempre qualche ginnasta che si pavoneggia tra quei tubi.
Al Cavallotti nuovi attrezzi per la ginnastica - 15 Agosto 2016 - 23:03
inaugurazione
Era bello vedere un tempo il Sindaco in pompa magna con a seguito la giunta comunale, tagliare il nastro al suono della banda di paese.........avanti c'erano sempre i bambini che festanti guardavano ciò' che il Comune regalava alla comunità........ Alla destra ci stava il prete che benedicendo compiaceva lo sguardo del maresciallo e del farmacista......Adesso una tristezza che sembra dire :"questo è un altro gioco inutile un'americanata che ne sentivamo il bisogno". Il Sindaco solo con una telecamera.....tristezza immane, si sforza nell'essere ottimista ma in cuor suo sa che non interesserà a nessuno. Chiedo scusa per la mia ironia ma mi veniva troppo in mente un film di Toto' per l'inaugurazione dell'ennesima lapide.
Sei di Verbania se .... - 5 Settembre 2015 - 16:30
Amarcord Suna
Ho dei bellissimi ricordi di Suna avendo vissuto i miei primi otto anni e mezzo di vita,ed esattamente dal settembre 1948 al febbraio del 1957.I miei primi ricordi sono quelli dell'asilo infantile : Suor Luisa, suor Maria e la superiora di cui non ricordo il nome.Di suor Maria ricordo la sua dolcezza e comprensione nonostante io ed altri miei compagni fossimo un po' troppo vivaci ,ma soprattutto il suo viso molto carino e materno che ci rassicurava.Abitando in via dei Partigiani , allora molto frequentata,non c'era da annoiarsi. Molti erano i bambini coi quali giocavo:Adriano,Renato,Pierangelo,Flavio e Nives che mi graffiava regolarmente in quanto sosteneva che le facessi un po' di dispetti. La zona del Monterosso andando verso Cavandone era una delle nostre mete preferite per giocare e se devo dire la verità utilizzando a volte fionde e archi costruiti con i telai di vecchi ombrelli,col rischio di farsi seriamente male.Poi c'erano i ragazzi più grandi di noi che cercavamo di imitare osservandoli nei loro comportamenti non sempre positivi. C'era Ettore un amico di mio fratello Cesare,un ragazzo di 17 o 18 anni che era un po' turbolento ma buono d'animo; Roberto che gli piaceva fare i dispetti a Don Rino col beneplacito di mio fratello e col vizietto di tracannare un po' di vino;Giuliano che si divertiva ad usare i famosi sandolini abbandonati dall'esercito americano sulle spiagge di Suna, che erano delle piccole imbarcazioni che assomigliavano vagamente alle nostre canoe jole ; poi c'era Pollini un fanatico della pesca in quanto proveniva da famiglia di pescatori famosa in tutta Suna che portava mio fratello in barca. Altri personaggi a volte caratteristici che ricordo: Remigio,un uomo già abbastanza anziano e sordomuto che abitava di fronte a casa mia e che viveva in un locale di una vecchia casa fatiscente,come tante altre case di quel tempo, assieme alle sue capre.Vivacchiava vendendo un po' di frutta e verdura e qualche bottiglia di vino ed ogni tanto chiedeva a mio padre se la guerra fosse finita in quanto non potendo socializzare molto ed essendo analfabeta viveva in un mondo tutto suo.Poi c'era Mentina,una signora di mezza età che gridava spesso,ma forse era il suo modo di esprimersi, nervosa e bizzarra che ogni tanto veniva ricoverata a Novara al centro neuro psichiatrico.Ricordo anche Mazzola un commerciante di generi alimentari che aveva un figlio col quale ogni tanto giocavo;Lomazzi un capomastro edile ,un uomo sempre indaffarato padre di tre figli;Benvegnù un commerciante di frutta e verdura col figlio Claudio,morti entrambi in un incidente stradale negli anni settanta;il Dott.Garzoli con la sua vecchia balilla che rigava regolarmente contro il muro quando imboccava la via in cui abitavo.C'era poi Elena una ragazzotta robusta col viso bianco e rosso che abitava in via Brofferio che tuttti i giorni andava a riempire due secchi d'acqua in una delle fontane di via Partigiani;Giannina di origine veneta che andò a farsi suora che era ancora ragazza; Il postino con il viso sempre allegro e paonazzo; il farmacista che con la sua aria seriosa mi metteva soggezione e Adriana che commerciava in maglie di lana e cotone che diventò anni dopo suocera di Alberto ,un mio carissimo amico che abitava nei pressi del cimitero di Suna e che suo padre faceva il carrettiere in tutta Verbania, un mestiere allora abbastanza diffuso.Non posso poi dimenticare il famoso colonnello Galli ,un ufficiale in pensione di circa 75-80 anni,un vero e proprio signore che faceva il galante con tutte le donne del paese.Termino ricordando le mie prime maestre delle scuole elementari che sono: Flora Ciambellini allora molto giovane e carina della quale forse mi ero per così dire innamorato e la maestra di 2° elementare Maria Farina che ebbi sino in terza in quanto poi mi traserii a Pallanza con la famiglia.
A Verbania consegna gratuita delle medicine a casa - 3 Dicembre 2014 - 11:50
Farmacie di turno non presidiate
C'è anche il problema delle farmacie di turno non presidiare, nelle quali il farmacista viene a vendere i farmaci solo de prescritte con urgenza dal medico di guadia, pronto soccorso ecc. Non mi sembra affatto un buon servizio.
Scoperto falso farmacista a Verbania - 15 Settembre 2014 - 18:23
Povera Italia
Ma possono i carabinieri perdere tempo a perseguire un 77enne?!? Ed adesso dovranno farlo un PM, un Giudice, una Corte d'Appello, etc etc.... Ma robe da matti. Per aver fatto che cosa? Aver dato un servizio alla gente: se suo papà era farmacista, sua moglie pure, sua figlia idem, magari qualcosa ne sa, non trovate? MA no, qua sento parlare sopra ogni cosa di "regole" e "leggi" che devono valere per tutti sempre e comunque....Vorrei tanto vedere le 'specchiate' vite private di questi novelli 'moralizzatori' scandalizzati dall'anziano signore..ne scopriremmo delle belle! Sicuro! Infine una riflessione che condivido con tutti: secondo voi i 'caramba' sono andati lì (e nell'altra farmacia dove c'era il commesso podista!) a scovare i malfattori "con il fiuto loro" [statte zitto, ce sò venuto col fiuto mio! - chissà se qualcuno indovina la mia citazione], oppure sono stati 'ben consigliati' da qualche altro farmacista, che, per carità, avrà fatto il gentile servizio alla 'causa della giustizia' solamente per la 'legalità'... Chissà..
Scoperto falso farmacista a Verbania - 15 Settembre 2014 - 15:03
alessandro, aurelio
perchè vi siete intrufolati in una discussione dal così elevato livello culturale? non ci stavamo divertendo a leggere i commenti? comunque per tornare in alto istruiamoci ancora ...... per chiudere il cerchio , ci si chiede quanto valga un farmacista laureato nero e migrante. meno del commesso e più del kebabbaro? o come il kebabbaro?
Scoperto falso farmacista a Verbania - 15 Settembre 2014 - 13:07
Interessante
Al di la della questione . Fa piacere aver studiato tanto e poi apprendere dai Vostri commenti che il lavoro del farmacista lo può fare anche un commesso... Illuminante. Da oggi alle innumerevoli persone che mi chiederanno lumi su posologie , effetti e appropriatezza terapeutica del farmaco assunto risponderò semplicemente di rivolgersi al commesso o al mio vicino fruttivendolo dove ci sarà sicuramente meno coda . . . .
Scoperto falso farmacista a Verbania - 14 Settembre 2014 - 20:38
Il non farmacista e l'igiene
nel controllo della farmacia non mi pare siano fatti rilievi sull'igiene ma solo su un non-farmcista. In altri locali un'occhiatina in più all'igiene non farebbe male.
Scoperto falso farmacista a Verbania - 14 Settembre 2014 - 09:48
Commessi
Si la stragrande maggioranza dell'attività di un farmacista consiste nel fare il commesso. Basterebbe distinguere tra farmacie presidiate da un dottore farmacista da quelle non presidiate e con questi criteri l'eventuale differenza di fatturato sarebbe insignificante.
Scoperto falso farmacista a Verbania - 13 Settembre 2014 - 20:49
Sopravvalutazione
I farmacisti svolgono per il 90% del tempo mansioni di normali commessi. Non è poi così necessaria la presenza dei farmacisti. I farmaci più importanti vengono prescritti dal medico che ne stabilisce anche la posologia. In genere è sempre il medico che indica i farmaci dopo una visita che un farmacista non può fare. Poi ci sono quelli da banco ma sappiamo come funzionano.
Scoperto falso farmacista a Verbania - 13 Settembre 2014 - 19:10
è tutto più facile....
Lungi da me difendere il falso farmacista e nemmeno voglio sminuire l'ordine,ma andare in farmacia è come andare al supermercato.....non si fanno più come una volta le pozioni o i calmanti o gli antidolorifici, lì occorreva davvero essere FARMACISTI, oggi è tutto schedato e in certi casi elettronico, basta digitare la marca del farmaco voluto e voilà eccolo sul piatto.....
Scoperto falso farmacista a Verbania - 13 Settembre 2014 - 12:09
falso farmacista
vero che è falso farmacista ma chissà quanta esperienza. Se vai in alcune regioni, non sanno cosè un farmaco
Temporali e allagamenti - 23 Maggio 2014 - 09:24
Sggerimenti
Capisco l'ira del denunciante,, un pò meno la domanda. Come sarebbe chi deve occuparsi della pulizia dei tombini e chi deve controllare(non dovrebbe,,,deve)..ma il farmacista naturalmente....suvvia caro lamentatore, esiste l'ufficio tecnico con relativo responsabile, c'è la mail segnalazioni@comune.verbania.it,poi ci sono i consigli di quartiere, i vigili urbani e , infine, il Sindaco (non è l ns caso) Cordialità
Condannati per doping due ciclisti, un medico e un farmacista - 5 Marzo 2014 - 16:26
doping e ciclismo
e' dall'eta' di 12 anni che mi dedico al mio sport preferito,il ciclismo.Oggi ne ho 52,fate i conti.Sono stato esordiente,allievo ,dilettante,naturalmente anche ''amatore''.Non ho mai fatto uso di doping,il nostro doping,dei ciclisti ''sani'',era -pastasciutta/riso,bistecca ai ferri,insalata,banana.E poi la regola delle tre P..tanta Pappa,poche Pupe,niente Pippe(il direttore spero mi passi questo termine).Ecco il nostro doping,di quelli''sani'',che amano il ciclismo inteso come sport dove misurarsi se si e' agonisti,ma divertirsi se si e' ''amatori''.La parola stessa dovrebbe essere un deterrente a qualsivoglia idea di dopaggio.E invece no,eccoli li',quelli che alla domenica ti passanop come se avessero il famosao ''motorino'' nel telaio.Alla faccia di tutti noi onesti e forse un poco stupidi ed ingenui macinatori di km.Beh ,Direttore,se un o non paga una ricevuta bancaria xche' la crisi lo ha messo in difficolta',viene messo alla pubblica gogna,anche solo per un ritardo.La mia domanda e'-perche' non rendiamo noti i nomi di questi due ''idioti'' dopati?E il nome del farmacista?,E quello del medico?Perche' anche in questo caso non si puo' fare ''giustizia'' come si dovrebbe?I professionisti che si dopano vengono messi all'indice,lperche' questi ''amatori'',medici e farmacisti no?...Beh,Direttore,io con i miei amici continuiamo a mangiare Pasta ,bisteccone e banane,in nome del sano ciclismo amatoriale...l'unica ''trasgressione'vista l'eta',e' il non rispetto del secondo punto della regola delle tre P.eheheheh,ciao Direttore,grazie per l'ospitalita'.W il SANO CICLISMO AMATORIALE....GIGI
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti