Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

musicale

Inserisci quello che vuoi cercare
musicale - nei post
25 aprile a Baveno - 23 Aprile 2017 - 13:01
Riportiamo il programma della commemorazione, organizzata dal Comune di Baveno in collaborazione con A.N.P.I. e con la consueta partecipazione del Corpo musicale di Baveno.
Al via La Fabbrica di Carta - 19 Aprile 2017 - 13:01
Giovedì 20 aprile alle ore 20.45 si terrà l'inaugurazione del ventennale de La Fabbrica di Carta. "Obiettivo VCO", il tema dell'edizione 2017 del Salone del Libro del Verbano-Cusio-Ossola, è legato alle immagini, alla loro forza e alle emozioni che sanno regalare.
L’Elisir d’Amore avrà un unica data - 18 Aprile 2017 - 15:03
Per necessità tecniche L’Elisir d’Amore programmato per sabato 29 e domenica 30 aprile avrà luogo unicamente sabato 29 aprile alle 21.
Concerto di Pasqua - 16 Aprile 2017 - 10:23
Lunedì 17 aprile 2017, presso il teatro Il Maggiore, si terrà il Concerto di Pasqua basato su canzoni di Fabrizio De Andrè.
Concerto sinfonico Fulgido Emile - 14 Aprile 2017 - 13:01
Penultimo appuntamento con il MAGGIORE MUSICA FESTIVAL, con il Concerto sinfonico Fulgido Emile di ANDREA PORTERA e Pierino e il lupo di SERGEJ PROKOF'EV, sabato 15 aprile alle ore 21.00 al teatro Il Maggiore.
Presentata La Fabbrica di Carta 2017 - 12 Aprile 2017 - 16:01
Sarà un'edizione importante per il Salone del Libro degli autori ed editori del Verbano CusioOssola, giunto quest'anno alla ventesima edizione con la consapevolezza di essere diventato una delle manifestazioni culturali più seguite del VCO e un punto di riferimento culturale di fondamentale importanza per questo territorio.
PsicoNews: Emozioni e pelle d’oca - 12 Aprile 2017 - 08:00
Si chiama Frisson, o brivido estetico, ancora più teatralmente, orgasmo della pelle, sul quale da decenni gli scienziati si stanno documentando, ma pare sia inafferrabile tanto quanto la sua unicità.
Baveno: Eventi e Manifestazioni dal 12 al 30 aprile - 11 Aprile 2017 - 16:18
Eventi, e manifestazioni in programma a Baveno e dintorni dal 12 al 30 aprile 2017.
Concerto "Ecco l'Uomo" - 7 Aprile 2017 - 15:07
Per la rassegna "Concerti della Quaresima" l'Unità Pastorale di Madonna di campagna San Bernardino e Cavandone, e l'Associazione Coro Sancta Maria De Egro presentano sabato 8 aprile 2017 il concerto "Ecco l'Uomo".
Festa di Primavera all'Alpe Piaggia - 7 Aprile 2017 - 14:03
Torna sabato 8 e domenica 9 aprile 2017 la Festa di Primavera all'Alpe Piaggia, che giunge alla sua quarta edizione a cura dell'Associazione il Dragone di Piaggia.
CROSS Award 3^ edizione - 5 Aprile 2017 - 13:01
E' on-line il bando della terza edizione di Cross Award: premio internazionale rivolto a opere prime nell’ambito della performance, con un’attenzione particolare alle produzioni centrate sullo stretto rapporto tra composizione musicale e azione performativa.
Over the borders | Musiche e culture dal mondo - 1 Aprile 2017 - 07:03
Nel febbraio scorso, Atelier la Voce dell’Arte ha dato vita a un laboratorio formativo destinato a un gruppo di circa 30 giovani migranti presenti nei centri di accoglienza della nostra provincia. Il laboratorio intendeva partire dal materiale musicale africano e dalle storie personali vissute dai ragazzi per intraprendere un percorso formativo musicale.
Carla Ferriroli “Litografie e incisioni” - 31 Marzo 2017 - 14:03
Sabato 1° aprile 2017 alle ore 17.30 presso la Sala Esposizioni Panizza di Ghiffa (Vb), l’Officina di Incisione e Stampa in Ghiffa, il Brunitoio inaugura la mostra di Carla Ferriroli “ Litografie e incisioni” a cura di Giulia Grassi.Testo e presentazione di Giulia Grassi.
Programma mostra della camelia Cannero - 31 Marzo 2017 - 13:01
Il tema di quest’anno sarà la camelia ambientata in una vecchia osteria d’altri tempi, la mostra si terrà sabato 1° e domenica 2 aprile 2017.
Orchestra A.Vivaldi di Milano - 31 Marzo 2017 - 09:16
Il Maggiore Musica Festival continua la sua programmazione questo Sabato 1 Aprile 2017 alle ore 21.00 con il Concerto dell' Orchestra A.Vivaldi di Milano diretta dal Maestro Lorenzo Passerini. Sul palco la musica di Antonio VIVALDI ”LE 4 STAGIONI”.
musicale - nei commenti
Chiude “Vaccari musica” - 17 Ottobre 2016 - 12:41
segno dei tempi
e' certamente un segno dei tempi,internet ha tolto gran parte della creativita' che avevamo da ragazzi,anche altri fattori,non ultimo l'educazione musicale nelle scuole o le famiglie stesse,che preferiscono investire in un cell di ultima generazione ,piuttosto che in cultura,perche' di ''cultura'' trattasi.Indimenticabile anche il ''Contini'',burbero commerciante storico che c'era prima di Vaccari,oppure ''Alberti'' ,che ha cambiato posizionamento negli anni 80/90 in citta'.........ed infine il Canducci'',negozio di musica in cima alla Ruga,a Pallanza,sia il padre che il buon Walter,entrambi musicisti........mah,verra' sicuramente una sala VLT ,oppure un kebabbaro....o cose di questo genere........salut P.S.xche' questo post e' sottoposto a moderazione preventiva?........just for couriosity.....
Holi Party a Mergozzo - 17 Settembre 2016 - 14:25
Re: Ma..
Ciao SHPALMAN. E' una festa di origine religiosa che è stata trasformata in evento festoso musicale. Ci si' Sporca ' di colori danzando e lanciando polveri colorate in aria. Per ragazzi.
Cannobio e Cannero, bandiere blu 2016 - 12 Maggio 2016 - 08:44
ritorno alle tradizioni
Se è vero che a volte la notte porta consiglio è anche vero che il cielo di notte a volte è di un poetico colore blu come la bandiera ottenuta con onore dai due comuni rivieraschi, e che dimostra certamente il buon lavoro svolto dalle Amministrazioni locali e anche da tutti i residenti e commercianti presenti sul territorio. Allora spero che il consiglio arrivi alle orecchie dei due Sindaci e visto che alzeranno uniti in quel luogo l'ambito vessillo possano promuovere il ritorno della Festa alla Madonnina dei Castelli, come una volta, magari come quando negli anni 70 e 80 la organizzava il Comitato festeggiamenti locali, associazione con al suo interno persone appartenenti alle diverse realtà (Bocciofila Malagni, Corpo musicale, Magnani ecc.) che per le più importanti manifestazioni (Carnevale Ambrosiano, Festa della Madonna del Carmine, Ferragosto ecc.) davano gratuitamente il loro tempo libero e non solo quello per organizzare nei migliore dei modi queste Feste popolari facente parti del "bagaglio della memoria" che andrebbe salvaguardato, superando a volte le enormi barriere burocratiche che a causa delle incredibili e a volte inconcepibili normative non permettono più l'organizzazione di ogni minima manifestazione popolare. La memoria storica deve essere pietra miliare nel futuro dei nostri Comuni. Saluti "in Blu" a tutti.
Valentina Greggio ospite da Fabio Fazio - 4 Aprile 2016 - 22:05
Re: Un commento dopo anni....
Volevi la banda musicale comunale ad accoglierti?
MilanoInside: La libertà imprigionata di New York - 7 Gennaio 2016 - 11:50
Re: un ''guru''
Ciao Kiryienka beh anche io detesto il rap italiano. E' un qualcosa che non ci appartiene. Quando si sentono gli americani trasmettono ben altra autentica energia. Da noi diventa la solita cantilena priva peraltro di inventiva musicale.
Interpellanza di Via Repubblica - 12 Novembre 2015 - 10:46
ma il consiglio di quartiere?
sarà stato occupato a organizzare la castagnata ... o l'evento musicale ?
Beni culturali e degrado - 17 Ottobre 2015 - 14:25
Sì, ma....
Caro/cara lady oscar, ovviamente e come detto prima, condivido ciò che dici. Debbo però ammettere che conservare ciò che è patrimonio culturale dell'Italia, è soprattutto conservare l'architettura e le immagini d'arte , dagli affreschi alla scultura, dalle decorazioni al patrimonio ligneo e stumental-musicale, che giacciono nelle migliaia e migliaia di chiese cattoliche, e che hanno fatto della nostra patria un immenso scrigno di arte e bellezza nei secoli, e che le danno lustro, salvandoci dalla nomea di popolo raffazzonato e mafioso. Come ultima attenzione mi rivolgerei al fatto che è dovere della nostra chiesa difendere la propria immagine in tutti i sensi, perchè altre pericolose religioni stanno tentando di prendere silenziosamente il sopravvento, approfittando dell'immigrazione massiccia ed incntrollabile che sta avvenendo,. Sempre ovviamente, a difendere la propria immagine, ci deve pensare la stessa chiesa, senza ricorrere allo stato, e quindi alle nostre tasche.
Docenti scuola musicale Cadorna al Festival Fujara - 30 Maggio 2015 - 06:07
He he he
Non facciamone un dramma. Forse la battuta di Kiry usciva spontanea ed è simpatica e non cattiva. Io, per un mio grandissimo limite, ho avuto modo di conoscere questo per me nuovo strumento musicale. Ma quanti di voi ne conoscevano l'esistenza?
Francesca Accetta: "nessuna discriminazione scolastica" - 13 Aprile 2015 - 22:57
X Maurillo
Capisco ma alle Ranzoni dalla graduatoria esposta risultano molte più richieste al musicale, rispetto alla scuola di Pallanza. So per certo che i corsi musicali sono due in entrambe le scuole. Come stanno le cose? Giovanni
Francesca Accetta: "nessuna discriminazione scolastica" - 12 Aprile 2015 - 15:33
D.M. 6 agosto 1999
Era un atto dovuto. Come riportato nell'art.2 del D.M. 6 agosto 1999 n.201, l'ammissione degli alunni richiedenti all'Indirizzo musicale è subordinata al superamento di una prova orientativo-attitudinale predisposta dalla scuola. In particolare l'Art. 2 cita: "... Le classi in cui viene impartito l'insegnamento di strumento musicale sono formate secondo i criteri generali dettati per la formazione delle classi, previa apposita prova orientativo attitudinale predisposta dalla scuola per gli alunni che all'atto dell'iscrizione abbiano manifestato la volontà..." Giovanni
Francesca Accetta: "nessuna discriminazione scolastica" - 11 Aprile 2015 - 20:07
no Roby
nessun disprezzo politico.. il comunicato della signora Accetta sulle scuole ad indirizzo musicale non mi tocca assolutamente... anzi se leggi i miei commenti precedenti .. "solo esercizio inutile di scrittura" "capisco le piccolezze dell’'invidioso, i miseri atti di critica distruttiva nascosti dietro un acronimo o una sigla," questo è quello che scrive ... e io avrei scritto la scritto le stesse cose se le avesse scritto qualcuno o qualcuna di Sinistra... nessun livore politico te lo assicuro .. ma la signora Accetta deve rispettare coloro che commentano e la risposta di Lady Oscar è stata fin troppo signorile ..
Francesca Accetta: "nessuna discriminazione scolastica" - 11 Aprile 2015 - 20:04
Rimane un fatto certo...
Rimane un fatto certo, alle Cadorna erano disponibili 46 posti (2 classi), hanno fatto domanda in 62 (quasi 3 classi) cosa era più utile fare, visto che le risorse sono solo per 46 ragazzi? Quando parliamo di risorse, stiamo parlando di strumenti musicali (clarinetti, chitarre, flauti traversi, violini, chitarre,...), insegnanti, aule, il tutto per circa 70 ragazzi (2 sezioni per tre anni). Può darsi che la selezione fatta non sia stata la cosa migliore, ma posso testimoniare che è stato fatto nel modo migliore che si poteva pensare di fare. La critica alla signora Accetta, che prima di questo comunicato non sapevo chi fosse, non sta nel comunicato in se, in fondo anche apprezzabile nel soggetto, ma nel fatto che criticare a posteriori questa scelta dell'Istituto Comprensivo di Pallanza, sia assolutamente inutile, un puro esercizio di stile, un modo per apparire. Un politico, vorrei usare la parola statista (?!?!?), non affronta a posteriori una vicenda come questa, dove credo non si possa fare nulla perchè dubito che l'Istituto abbia agito al di fuori delle regole, ma agire prima per evtare che questa situazione accada, cercando di recuperare risorse per rendere disponibile l'accesso al corso musicale per tutti, cercando soluzioni alternative, non so quali, ma se faccio una critica, devo anche provare a dare una soluzione, perchè il vero punto critico del comunicato sta in questo, si critica, su un tema che tocca tutti, i bambini, e poi non si danno soluzioni. Non importa se sei di "destra" o "sinistra", questa non è la strada! Saluti Maurilio
Francesca Accetta: "nessuna discriminazione scolastica" - 11 Aprile 2015 - 19:21
test
C'è un indiscutibile test che dirà chi ha ragione e chi torto: Le prossime elezioni se si candiderà. La voteranno le mamme scontente del musicale e vediamo chi altro. Le auguro di aver ragione Lei con le Sue priorità. Saluti.
Francesca Accetta: "nessuna discriminazione scolastica" - 11 Aprile 2015 - 19:08
signora Accetta
sono state fatte delle critiche e allora? Come si permette di dire che chi la critica fa inutile esercizio di scrittura? Come si permette di definire miseri atti ... Lei sa chI c è dietro dei nickname? Se c è un atto misero al limite è il suo comunicato .. che non serve assolutamenta a nulla.. scriva al Miur e a chi ha tagliato I fondo per le scuole cioè quelli del suo partito.. vedi Gelmini. Non le posso nemmeno scrivere di scendere dal piedistallo sul quale lei si pone.. perché non sarà mai al livello di alcune persone che hanno commentato.. le hanno scritto la pace nel mondo ma I posti negli asili nido ..problema un po più serio di una scuola musicale...
Francesca Accetta: "nessuna discriminazione scolastica" - 11 Aprile 2015 - 18:22
risposta
È bella e valida la critica, quando è tesa a costruire, migliorare, produrre soluzioni alternative, diversamente diventa solo esercizio inutile di scrittura; strano che si disapprovi l'impegno verso esigenze, apparentemente piccole, tuttavia grandi per chi le vive. Si parla di bambini, gli stessi che ogni giorno si incontrano per la strada, in classe come in ludoteca, gli stessi che dovremmo educare ad una sana convivenza, senza rancori o rivalità. L'accesso alla scuola ad indirizzo musicale non è certamente né l'unico, né il più importante problema, ma se anche in piccolo lo è, parliamone, risolviamolo! Se dobbiamo interessarci solo ai grandi problemi, parliamo unicamente della "pace nel mondo"......... Siamo una piccola comunità, un piccolo mondo, capisco le piccolezze dell’'invidioso, i miseri atti di critica distruttiva nascosti dietro un acronimo o una sigla, mi spiace, però, che si sfrutti un argomento come l'eguaglianza fra bambini per esprimere le nostre piccolezze umane. Io seguo l'insegnamento del nostro più grande poeta: " Non ti curar di loro, ma guarda e passa". Ascolto, ma vado avanti, orgogliosa del mio nome e cognome !!
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti