Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

parco val grande

Inserisci quello che vuoi cercare
parco val grande - nei post

“Libri in cammino” in val grande, nel territorio di “Guglielmina” - 4 Luglio 2022 - 08:01

Nuova escursione letteraria domenica 10 luglio con il nipote di Oscar Lux .e il ritrovato “Guglielmina all'Alpe Serena”.

Comunitour 2022 - 2 Luglio 2022 - 11:37

Comunitour 2022: dal 3 luglio al 30 ottobre 12 nuove passeggiate comunitarie con gli abitanti delle Terre di Mezzo della val grande.

Musica in Quota al Piancavallone - 2 Luglio 2022 - 10:27

Il Trio Lampetròn sarà protagonista del secondo appuntamento in quota nel territorio del parco Nazionale della val grande, domenica 3 luglio, al Piancavallone.

Libri in cammino: con Paolo Crosa Lenz - 25 Giugno 2022 - 10:23

Proseguono con “Libri in cammino” le escursioni letterarie in val grande. Terzo appuntamento domenica 26 giugno con Paolo Crosa Lenz e il suo ultimo lavoro “Alpeggi delle Alpi”.

Un weekend del folklore in val Vigezzo - 23 Giugno 2022 - 18:06

Dal 24 al 26 giugno Weekend del folklore a Santa Maria Maggiore. Evento clou domenica con sfilata e animazioni di oltre 600 membri in abiti tradizionali.

Emergenza siccità. La pesca nel parco è sospesa - 23 Giugno 2022 - 14:33

Stante la grave situazione siccitosa e al fine salvaguardare la fauna ittica dei corsi d'acqua del parco val grande l'attività di pesca è sospesa.

Giovani fanno rivivere le storie di Nino Chiovini - 20 Giugno 2022 - 10:03

"Dal libro al video": ragazze e ragazzi delle scuole del VCO fanno rivivere Nino Chiovini su schermo.

Musica in Quota al via: dodici concerti - 18 Giugno 2022 - 11:05

Musica in Quota: fino all'11 settembre le note risuonano tra le vette dell'alto Piemonte. La rassegna al via con un suggestivo concerto corale al tramonto il 19 giugno. Palchi naturali tra il parco della val grande e le alte valli dell'Ossola, con artisti e musicisti d'eccezione.

"Intrecci sul Lago Maggiore" - 17 Giugno 2022 - 15:03

E' in programma a Premeno sabato 18 e domenica 19 giugno la prima edizione di "Intrecci sul Lago Maggiore": sarà un fine settimana dedicato agli artisti dell'intreccio, che popoleranno le alture del Verbano con una fiera-mercato in cui ammirare all'opera cestai, impagliatori, magliai e artigiani.

Dai picchi della val grande alle guglie del Duomo - 13 Giugno 2022 - 10:03

Anche quest'anno l'Ente parco Nazionale val grande, in collaborazione con la Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano e delle Guide Ufficiali del parco, propone la visita alla Cava Madre di Candoglia il cui marmo è stato prescelto e impiegato per la realizzazione del Duomo di Milano.

Un'estate ricca di eventi a Santa Maria Maggiore - 12 Giugno 2022 - 18:06

L'Amministrazione Comunale del capoluogo vigezzino presenta la stagione 2022. Tornano tutti i grandi eventi, oltre ad importanti novità. Stagione al via con il Weekend del folclore per i 100 anni del Gruppo Folk. Tra gli eventi più apprezzati tornano Musica da bere, il Weekend da favola, IncoronAzioni, Naturae, la Mountain Academy e, dopo due anni di stop, il Raduno Internazionale dello Spazzacamino.

“La val grande di ieri” - 11 Giugno 2022 - 08:01

Escursione "Libri in Cammino", secondo appuntamento con Andrea Primatesta e il suo “La val grande di ieri” domenica 12 giugno.

Riaprono i rifugi delle montagne dell’Ossola - 3 Giugno 2022 - 09:34

Con il ritorno della bella stagione torna a rivivere anche la montagna ossolana.

Torna il Sentiero Chiovini - 26 Maggio 2022 - 15:03

Dal 10 al 12 giugno si ripercorrono i sentieri della Resistenza. Eventi d'anteprima il 27 maggio e 9 giugno.

Maratona della valle Intrasca ultime novità - 23 Maggio 2022 - 15:03

Sale l’adrenalina per uno degli eventi più attesi nel panorama della corsa in Montagna, la Maratona della valle Intrasca, che ritorna alla grande dopo due anni di stop dovuti al COVID.

Al via in val grande la XVII edizione di “Libri in cammino” - 21 Maggio 2022 - 11:05

Primo appuntamento domenica 22 maggio per scoprire “Cicogna, ultima Thule”.

Farfalle protagoniste nel workshop della val grande - 18 Maggio 2022 - 16:02

Già lo scorso anno il parco Nazionale della val grande aveva ospitato un evento (“A spasso con le farfalle”) dedicato all'osservazione e alla conoscenza della più belle farfalle dell'area protetta: cresce sempre più la consapevolezza sull’importanza degli insetti impollinatori per l'ecosistema e la biodiversità, ma è anche chiaro che questi preziosi compagni di viaggio siano ormai seriamente minacciati dal cambiamento climatico e dalle azioni dell’uomo sull'ambiente.

Convegno Italia Nostra - 12 Maggio 2022 - 10:03

Anche le sezioni del Verbano Cusio Ossola e di Novara della più veterana associazione italiana per la salvaguardia del paesaggio nazionale, ITALIA NOSTRA onlus, hanno onorato lunedì 9 maggio presso Casa Ceretti di Verbania la Settimana del Patrimonio culturale 2022, la campagna ambientale intitolata: “Italia salvata e da salvare”.

Settimana del patrimonio culturale 2022 - 8 Maggio 2022 - 10:03

Le sezioni di Italia Nostra onlus di Novara e VCO hanno organizzato un incontro pubblico nell'ambito della Settimana del patrimonio culturale 2022.

La fruizione dei bivacchi torna libera - 4 Maggio 2022 - 10:02

Con il termine dell’emergenza sanitaria tutti i bivacchi gestiti dall’Ente parco val grande sono tornati pienamente fruibili.
parco val grande - nei commenti

Preioni: lupi minacciano oasi faunistica di Macugnaga - 11 Febbraio 2021 - 19:51

Non bisogna essere animalisti, ma solo informarsi
Caro Robi, non creda ai luoghi comuni, il lupo se ne sta alla larga dall'uomo. Ma soprattutto non serve essere animalisti per capire che in natura c'è un equilibrio, e più questo equilibrio viene a ripristinarsi e meglio è. Ci si lamenta dei troppi cinghiali (problema dovuto alla caccia) e quando hai un predatore che contribuisce, lo vuoi eliminare? Perché poi? Siamo ancora nel medioevo? Consiglio di leggere qualche libro, informarsi sulla specie, andare a visitare l'interessante mostra allestita nel castello di Vogogna dal parco della val grande, e di essere solo contenti se nelle nostre montagne, la fauna sta tornando, senza la fastidiosa interferenza di chi vuole sempre sparare a tutto e tutti, credendo di risolvere i problemi, ma avendo l'effetto spesso contrario.

Lincio chiede protocollo gestione lupi - 8 Dicembre 2020 - 09:31

Link utili per approfondire
Consiglio a tutti di leggere questa pubblicazione edita dal parco Nazionale d'Abruzzo, dove il lupo è presente in contingenti numerosi (ben superiori a quelli delle Alpi), dove è presente da più tempo e dove si allevano comunque animali da pascolo, con una convivenza che negli anni è stata possibile. Contiene molte informazioni utili per capire come agisce e quale ruolo essenziale abbia il lupo. http://www.parcoabruzzo.it/pdf/lupo.pdf Inoltre, non so se è visitabile in questo periodo, probabilmente quando torneremo a essere gialli riaprirà, presso il castello di Vogogna, è presenta una mostra dedicata al lupo del parco Nazionale della val grande (non so se ci sia ancora). Informarsi, leggere, studiare, conoscere, queste sono le cose essenziali per imparare a convivere e risolvere le sfide e i problemi che la natura a volte ci pone. Certo richiede uno step evolutivo in più, ma lo vogliamo fare o vogliamo restare al medioevo?

Montani su piana di Fondotoce - 28 Settembre 2020 - 20:55

La salvaguardia ambientale è un'altra cosa
Leggo dalle dichiarazioni: "valutato che nel dna della Lega Salvini c’è la salvaguardia, anche ambientale, dei territori." Mi spiace ma proprio no, se c'è una cosa che manca assolutamente nella maggior parte delle linee guida della Lega è la salvaguardia ambientale, dalle continue agevolazioni venatorie (assurde nel 2020 e spesso rigettate - vedere Lombardia), al pressoché totale consumo di suolo laddove possibile. Totale mancanza di conoscenza minima dell'ambiente, di concetti come habitat, corridoio ecologico, tutela delle specie, eccetera. Il turismo ha anche bisogno del paesaggio e dell'ambiente, altrimenti anche il turismo sceglie altri lidi. La piana di fondotoce è un importante corridoio ecologico per la sua posizione tra i laghi e il fiume Toce. Si vuole inserire il canneto nel parco nazionale della val grande, quindi si deve tutelare l'intera area. Gli interventi proposti vanno in altra direzione. Almeno bisogna avere il coraggio di dire le cose come stanno e non fingersi a tutela dell'ambiente per giustificare tutto. Se veramente si vuole salvaguardare l'ambiente, allora si possono eliminare gli edifici, creare un percorso natura con stagno didattico (da utilizzare per le scuole ed educazione ambientale), creare filari di siepi e perché tratti boschivi misti. Divieto di caccia assoluto e tutela, ed eventualmente creare strutture per l'osservazione della fauna. Salvaguardare l'ambiente significa creare biodiversità e habitat, consentendo quelle attivit che possono compatibili, come il trekking o l'uso della mountain bike. Gli intereventi proposti in parte erano e sono eccessivi e di certo non salvaguardano nulla. Il campo da golf esiste, è una bella realtà, OK alle concessioni fatte, ma basta. Inoltre, non si possono costruire altre strutture. Il turismo si può tutelare anche tutelando il territorio, magari puntando a un turismo anche più di qualità. Si confonde troppo spesso il significa di salvaguardia dell'ambiente.

26 escursioni in Val Grande - 11 Giugno 2019 - 14:12

Re: informazione
Buongiorno Roberto, può trovare tutti i dettagli sul sito del parco Nazionale val grande, al seguente link: http://www.parcovalgrande.it/novdettaglio.php?id=54550

"Monterosso, idee, progetti" - 8 Marzo 2019 - 11:53

Errore fatale
Un errore fatale sarebbe quello di far inglobare il Monte Rosso al parco Nazionale della val grande. Ci metteremo in un groviglio di vincoli.

Area Acetati una nota degli ambientalisti - 6 Dicembre 2018 - 09:31

Re: Re: non e' facile
Buongiorno Sig. Giovanni, per caso ha letto "Carta europea per il parco val grande e Aree Protette dell’Ossola"?

Comitato SI fusione Cossogno Verbania: rinunciare a 30mln di €? - 2 Maggio 2018 - 11:18

Re: Il giardino del lago e la grande valle incanta
Ciao Vincenzo Colombo Se ritiene il parco Nazionale della val grande non degno di attrattiva turistica ci dispiace, naturalmente con il sarcasmo non si va da nessuna parte, rimboccandosi le maniche e credendoci pensiamo invece di si.

Comitato SI fusione Cossogno Verbania: rinunciare a 30mln di €? - 1 Maggio 2018 - 15:39

Re: Insomma....
Ciao lupusinfabula, in realtà lo si fa principalmente perché cosa giusta e opportuna secondo quanto la storia della fusione tra Verbania e Cossogno ci racconta a partire dal 1999 quando l'allora sindaco di Cossogno Giacomo Ramoni, forte della sua esperienza di amministratore a Verbania negli anni '70, '80 e '90, in tempi non sospetti ritenne opportuno affidare la gestione associata del sistema idrico integrato alla SPV, ancor prima che la legge obbligasse l'adesione all'Autorità dell'acqua. Negli anni a seguire i sindaci Marchionini prima e Camossi poi portarono avanti la stessa politica lungimirante fino ad arrivare in ultimo al passo della fusione grazie alla legge Delrio e all'incentivazione statale di 30 mln da essa derivante. Vi sono inoltre almeno sei diverse ragioni individuate dal Comitato per il Sì perché la fusione debba essere fatta, senza per forza sottolineare solo e soltanto il vantaggio economico. In quanto ai soldi i soliti detrattori (e scettici) mettono in dubnio mai arrivino, esattamente come fecero nel 2017 in merito agli 8 mln del Bando Periferie che alla fine puntualmente sono arrivati. E anche questo arriveranno, per forza, visto che sono stanziamenti statali dettati previsti dalla Legge Delrio. E se si partecipasse agli incontri pubblici promossi dall amministrazione sulla fusione (lultimo dei quali a Palazzo Flaim lo scorso 23 aprile) si saprebbe che dei 3 mln di euro stanziati all'anno 600.000 andranno a Cossogno (una cifra enorme considerato il bilancio economico del paese) e 2.400.000 a Verbania più quelli stanziati dalla Regione. E verranno investiti in tutto il nuovo comune che si verrà a creare, periferie comprese, visto che la principale periferia di Verbania potrebbe chiamarsi parco Nazionale della val grande, per un indubbio sviluppo turistico, culturale e sociale.

Successo per il film girato in Val Grande - 4 Marzo 2018 - 18:40

Lo specchio dell'anima
Bel lavoro..... lento come il passo sicuro sui sentieri della val grande ma di grande efficacia vedere il paesaggio ed avere il tempo di assorbire il Disegno universale davanti a noi: con la velocità ci perdiamo i dettagli, importanti quanto necessari. Il silenzio che ci manca è il nostro specchio dell'anima: non cura la salute del corpo ma aiuta ad essere migliori ed a valutare con saggezza la vita. Bella esperienza, belle cose ha fatto il parco e chi ci lavora..... avanti così. Grazie di cuore per il pensiero che ci accomuna.

La riforma della 'Legge quadro sulle aree protette' - 8 Gennaio 2017 - 07:31

Comunicato ricco di informazioni
Oltre al mettere a conoscenza dell'avvenuto incontro, questo comunicato fornisce ben poche informazioni. Quali sono le modifiche che si vogliono applicare alla "Legge quadro sulle aree protette"? Quali proposte ha avanzato il presidente del parco val grande? Se si vuole informare qualche informazione bisognerà pur darla!

“Casa della Gomma": il Parco Nazionale della Valgrande aprirà la vetrina turistica - 14 Luglio 2016 - 21:57

parco nazionale
Il parco della val grande é un parco nazionale conosciuto ovunque.Verbania é una piccola provincia che sta intorno e ti accorgi di essa solo quando ci stai.Se si volesse fare una buona pubblicità si dovrebbe cominciare dalle indicazioni autostradali. Chiunque sa che esiste Gravellona toce ma nessuno sa di Verbania. Fate voi

Nominata la Giunta del Parco Val Grande - 1 Aprile 2015 - 10:02

da ricordare.....
Che fine ha fatto l'ingresso di Verbania nel parco della val grande? Progetto a cui ha partecipato la Marchionini , ormai dalla dipartenza del Commissario non se ne sente più parlare, e di tempo ne è passato un bel pò e visto....... che il Monti era uno dei "contrari" all' ingresso di Verbania nel parco , come la mettiamo adesso? Forse la Marchionini ha cambiato idea? Brezza e Lo Duca , ovvero il PD cosa ne pensa? Sempre interessati all' ingresso di Verbania nel parco, forse la Marchionini ha cambiato idea? Qualcuno ci faccia sapere, magari con un comunicato stampa ! Alegar Ugo Lupo

Cossogno approva ampliamento Parco Val Grande - 27 Marzo 2014 - 13:06

non è mai troppo tardi....... nò!
Come diceva il "maestro" d'italia a. Manzi "non è mai troppo tardi" a quanto pare è il motto della "professoressa" Marchionini. Memento: il Comune di Verbania ha iniziato l'iter di annessione al parco della val grande ormai tre anni fà, ed ha concretizzato la prima delibera di perimetrazione delle proprie aree da includere nel parco, il 6 agosto 2012 con delibera Giunta Comunale n° 139 , ( assessore all’ urbanistica il “mal nominato” Parachini) procedura che è continuata poi con il recepimento delle varianti richieste dall’ Ente parco e relativa delibera e pubblicazione, iter poi ripreso con l’ulteriore allargamento del perimetro , viste le varie osservazioni presentare da alcuni gruppi politici (compreso Parachine e Cittadini con Voi , IDV ,PD, ) che si è conclusa con l’ultimo atto di pubblicazione che scadeva il 25/03/2014, due giorni fa! Ora che l’Amministrazione di Cossogno con a capo La Marchionini si sia ridotta agli sgoccioli del proprio mandato a fare il primo atto amministrativo per ampliare il proprio territorio nel parco ,( deve dare le dimissioni da sindaco i primi giorni di Aprile, visto che si candiderà a Verbania quindi a Cossogno dovrebbe arrivare il Commissario Prefettizio a terminare il mandato) si ha la netta impressione che la stessa abbia voluto lasciare la ” patata bollente” in mani ad altri ; ovvero a concludere il lungo e periglioso della dell’ iter dell’ ampliamento di Cossogno nel parco , al Commissario ed alla prossima Amministrazione di Cossogno. E’ legittimo che la prossima amministrazione di Cossogno possa pensarla in modo diametralmente opposto e non farne niente della delibera approvata in estremis dalla Marcionini , quindi tutto il lavoro fatto in questi anni da Verbania diverrebbe inutile , in quanto verrebbe a mancare il budello di continuità tra il parco e Verbania. Strano atteggiamento questo, e visto che la Stessa era a conoscenza che Verbania stava procedendo con l’iter di richiesta di annessione mettendo pure a disposizione una significativa porzione del suo territorio. Speriamo che questa “tattica dilatatoria e di scaricabarile”messa in atto dalla “professoressa” non sia parte del suo “bagaglio amministrativo” e non venga utilizzata a Verbania ,nel caso, che spero remoto,ne diventi Sindaco. Alegar

Comitato Bava: preoccupazioni per Verbania nel Parco - 20 Marzo 2014 - 13:37

Parole parole parole
Qua il candidato Bava e compagnia bella mi scadono proprio...una presa di posizione così la capisco se viene dal Parachini di turno, ma non da una lista Civica che dovrebbe astenersi da certi commenti e possibilmente entrare nel merito della questione. Ma tutta questa fretta, per aver i confini del Comune di Cossogno, chissà come mai arriva proprio ora! Nel consiglio Comunale di Verbania si parla di ingresso nel parco dal 2003 e forse dopo 10 e passa anni si è arrivati alla definizione dei limiti territoriali. È stato un processo lungo e spinoso, ma condiviso da tutte le parti politiche. Marchionini ha fatto esattamente lo stesso ma in molto meno tempo ed in più ci sono stati incontri per informare e rendere partecipi i cittadini; organizzati non solo a Cossogno, ma anche a Verbania (addirittura insieme alla lista civica Cittadini con Voi) e nei comuni limitrofi. Se poi si vuole davvero entrare nel merito, bisogna riconoscere a Marchionini il merito di questo possibile ingresso nel parco, infatti i contatti con il ministero dell'ambiente sono stati tenuti caldi da Lei. Una domanda... Cos'ha fatto l'ex consigliere comunale Carlo Bava per l'ingresso nel parco Nazionale della val grande? Comunque settimana prossima avrete le risposte dal consiglio comunale di Cossogno, così potrete far qualche altra brutta figura su altri argomenti. Anche se è iniziata la campagna elettorale questa uscita ve la potevate proprio risparmiare.

Parco Val Grande: Marchionini risponde a Parachini - 19 Marzo 2014 - 18:51

scommettiamo....
e se fosse andata a sue spese? attenzione alle illazioni...perchè poi diventano invenzioni Beh comunque, senza fare troppe ed inutili dietrologie è sufficiente chiederglielo tanto è facile contattarla...se no telefonare al parco val grande...non mi pare proprio il tipo di persona che non risponda (o forse il problema è che risponde)

Zorzit: "Caccia e Senno" - 23 Novembre 2013 - 18:58

buonsenso
Se il regolamento sulla caccia lo permette, purtroppo, non si può far molto per impedire che in futuro queste situazioni si possano ripetere. Certo che il buonsenso porterebbe a non sparare in una zona frequentata da bambini. Si parla dell'ingresso di aree del Comune, tra cui zona torrente S.Bernardino, nel parco Nazionale val grande. Questa potrebbe esser una soluzione per le anatre e un'opportunità per il territorio verbanese.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti