Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

progetta con noi

Inserisci quello che vuoi cercare
progetta con noi - nei post

progetta con noi: 14 progetti approvati - 21 Giugno 2022 - 15:03

progetta con noi è il nuovo servizio promosso dal Centro Servizi per il Territorio NO-VCO per sostenere proposte concrete e idee progettuali degli ETS delle provincie di Novara e del VCO.

CST 57 progetti per il Bando - 9 Giugno 2021 - 08:01

Tanta è la voglia di ripartire per gli Enti del Terzo Settore e tanti sono i bisogni a cui cercano quotidianamente di dare una risposta.

PD VCO su Recovery Plan - 13 Marzo 2021 - 13:01

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Partito Democratico VCO riguardante il Recovery Plan e la visita del Presidente Cirio nel VCO.

PD su bilancio di previsione 2021 / 2023 - 19 Gennaio 2021 - 11:37

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Alice De Ambrogi - Capogruppo consiliare Partito Democratico Verbania, riguardante il bilancio di previsione 2021 / 2023.

"Accelerare riforma Enti Locali" - 28 Ottobre 2020 - 15:03

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del presidente della Provincia del VCO, Dottor Arturo Lincio e del Presidente di Unione Province Italiane, Michele de Pascale, sulle riforme degli Enti Locali.

CST Novara e VCO finanzia 10 progetti - 3 Giugno 2020 - 10:03

Tanti i progetti valutati dal consiglio Direttivo del CST Novara - VCO lo scorso 28 maggio, sono 10 quelli che verranno finanziati dal Centro (8 per la provincia di Novara e 2 per il VCO).
progetta con noi - nei commenti

M5S: "Verbania: quale città?" - 30 Aprile 2016 - 00:25

immagina
Come recitava nella pubblicità George Clooney "IMMAGINA PUOI" nulla potrebbe essere precluso se tutti ci credono veramente, quando si progetta la ristrutturazione di un edificio, si ha un progetto generale dell'insieme dall'area verde all'accesso carrabile, dall'illuminazione esterna ed interna ed ogni singolo locale ha delle precise destinazioni, con i conseguenti impianti, si decide come integrare energie alternative, la disposizione dei bagni, il tipo di serramenti fino alle singole prese di corrente ecc eccc dopodichè si cominciano i lavori Non si costruisce un locale e poi si decide che forse possiamo farci anche il bagno adiacente e magari poi arriva la moglie e vuole una cucina in open space,il figlio poi dice perche non facciamo la sala home theatre, ed il nonno dice ma non abbiamo spazio per la sala home theatre ecc ecc A me sembra che negli anni si è sempre agito in questo modo,prendersi il tempo che serve e progettare una intera città richiede molte energie, ma quando si è trovata una buona condivisione tra tutte le forze politiche è solo questione di tempo e ci si arriva, a differenza di un edificio una città può permettersi di essere ricostruita a lungo termine,anche 50 anni basta avere costanza e determinazione,certo bisogna volerlo e non pensare alla visibilità nei confronti degli elettori, ma all'interesse della comunità tutta, una città dove le auto private servono solo a pochi, incrementare i trasporti pubblici magari elettrici o ad idrogeno od ibridi, dove un mezzo passa ogni 10 minuti, piste ciclabili e quant'altro, molte famiglie avrebbero una solo auto e magari nemmeno quella, con il risparmio dell'acquisto auto, bollo assicurazione collaudi e menutenzioni varie, uno potrebbe decidere che se vuol fare tragitti lunghi per un fine settimana od una vacanza, costerebbe meno noleggiarla,se poi la rete ferroviaria fosse all'altezza e non si sprecassero miliardi per le tav o le pedomonte, i soldi ci sarebbero e arriveresti ovunque, non continuare a costruire parcheggi in centro ed autostrade per far cassa ed inquinare sempre di più, poter mandare i figli a scuola senza doverli accompagnare con l'auto sino al portone d'ingresso, in una città così ci vorrebbero vivere tutti, e di sicuro i turisti apprezzerebbero oltre allo scenario generoso di madre natura, anche la vivibilità della città. Ognuno di noi credo abbia qualche idea intelligente ed anche attuabile da voler vedere realizzata, ma troppo spesso le amministrazioni hanno guardato solo dove mettevano i piedi, senza alzare la testa e capire dove stavano andando
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti