Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

manutenzione

Inserisci quello che vuoi cercare
manutenzione - nei commenti

Verbania punta sulle case dell'acqua - 10 Settembre 2015 - 11:58

acqua microfiltrata
A quanto ne so l'acqua che viene erogata dalle "casa dell'acqua" viene trattata con membrane ad osmosi inversa ed altri trattamenti fisici batteriostaci senza aggiunta di alcunchè. Esse consentono di migliorare le qualità organolettiche dell'acqua in ingresso eliminando per esempio il sapore di cloro ed altri eventuali micro inquinanti: Sappiamo che i regolamenti europei alzano i cosiddetti limiti di legge quando fa loro comodo..... Questi impianti peraltro necessitano di una manutenzione regolare altrimenti ... invece di migliorare la già buona qualità dell'acqua del nostro acquedotto finisce che la peggiorano! Piacerebbe avere una scheda tecnica dell'impianto per valutarne le prestazioni ed i costi di gestione.

Marcovicchio: "E vogliamo essere una città turistica?" - 6 Settembre 2015 - 14:51

E quindi che facciamo ?
Arrivati alla conclusione che l offerta turistica non è all'altezza di Verbania e dintorni, noi cittadini che cosa proniamo di fare alle istituzioni amministrative che ci governano ( visto che chi dovrebbe farlo punta solo il dito ? )... Avanziamo delle proposte, al fine che questo non si solo un j'accuse. Io personalmente ritengo che la Provoncia debba fare molto di più per la manutenzione e sicurezza delle strade di competenza, soprattutto verso le località turistiche

VB/doc su rione Sassonia "Il Teatro Sociale" - 2 Settembre 2015 - 08:53

CEM?
la miopia di allora ha prodotto vari disastri,altre il Teatro anche il ponte Cobianchi, straordinaria opera, è stato demolito con molte difficoltà dato la solidità della struttura ,oggi ci rmane il Cem che personalmente ritengo un disastro per la ns comunità(gestione/manutenzione) cosa ne pensa Zanotti basta leggere il suo VB settanta

Piscina e proteste: il sindaco scrive al gestore - 31 Agosto 2015 - 21:39

ma perchè questa guerra?
non ho ancora capito chi va in guerra con la società gerente l’impianto delle piscine comunali….e come si sa bene tutte le guerre forse non nascono che per interesse? qualcuno si è preso la briga di leggere il Capitolato di appalto: è pubblico. qualcuno si è preso la briga di leggere Ie repliche del gestore sulla stampa alle accuse rivoltegli prima dagli ex-dipendenti e poi da alcuni assessori e poi dal sindaco? qualcuno ha mai pensato che le piscine comunali sono un bene di noi cittadini e che quando il gestore completerà il suo mandato il bene verrà reso migliorato a noi cittadini? vorrei sapere quanti dei cittadini sarebbero disposti a rischiare il loro per investirlo in un bene della comunità e senza trarne profitto? eh sì, perché l’affidamento in gestione è stato concesso ad una SSD NO PROFIT (che vuol dire che non può per legge distribuire utili né diretti né indiretti, ma soltanto investire nella manutenzione, pagare le utenze e pagare i collaboratori sportivi). adesso ognuno di noi sarà in grado di farsi a casa propria i conti della spesa, dell’affitto, del mutuo, del mantenimento dei figli etc etc. ognuno di noi per fare tutto ciò utilizza i propri stipendi che sono le proprie entrate…..e se si perde il lavoro o i soldi non bastano mai, si va in banca ad indebitarsi. questi soldi però ognuno li usa per la propria famiglia e certo non li spende e non li rischia per mantenere le famiglie di altri (sarebbe stupendo, ma oggi giorno è sempre più difficile trovare solidarietà). ebbene il gestore per coprire tutti i costi e gli investimenti utilizza gli ingressi in piscina, peraltro con tariffe imposte dal Comune, e con i soldi che entrano dagli utenti deve coprire tutto e se i soldi non bastano i soci della società ce li mettono di tasca loro. chi di noi è disposto a mettere soldi propri per un bene comune e non nostro? a proposito sempre leggendo atti pubblici è facilmente verificabile che quando venne fatto il bando nessuno si presentò oltre loro perché il bando parlava di incassi presunti e di investimenti certi dove questi investimenti certi e sicuri sono stati quantificati in oltre 400mila euro in pochi anni….e questi poveri cristi hanno pure dovuto rilasciare una cauzione a garanzia che avrebbero fatto i lavori! quantificare spese per oltre 400mila per rimodernare l’impianto cosa vuol dire? Che sicuramente la struttura fa pena, schifo e malinconia e per essere ridotta così ci saranno anche voluti degli anni ed in questi anni dov’erano le amministrazioni sia di sinistra che di destra? Però oggi è colpa solo dell’attuale gestore e se non farà i miracoli togliamogli l’impianto. Per caso esistono già persone disposte a fare il miracolo? oppure l’intenzione è quella di passare tutto ai 4 soliti amici del quartierino che non faranno l’investimento e ci mangeranno invece sopra? questa SSD che resiste e che ci prova forse sta facendo incazzare qualcuno perché pretende di gestire per investire? non è che dietro ci sono i 4 amici del quartierino quelli che vogliono mettersi in tasca soldi senza poi occuparsi di rimettere a posto un impianto che è sempre nostro? quello che mi stupisce è che politici, mi auguro in modo inconsapevole, si prestino a questi giochetti….alla faccia di ciò che dichiarano “la politica con noi è cambiata, pulizia e trasparenza”. anche se qualche tempo fa sono apparsi i redditi di lavoro di alcuni esponenti politici e mi chiedo come alcuni di loro potessero vivere alcuni con 700 (settecento) euro l’anno oppure da disoccupati, probabilmente la politica è anche un centro per l’impiego. almeno facessero il loro dovere!!! io avevo smesso di andare in piscina NON per le lamentele DEI FREQUENTATORI ma DI ALCUNI CHE CI LAVORAVANO DENTRO “eh prima potevamo fare quello che ci pareva adesso con questo nuovo gestore che palle ti sta con il fiato addosso…”. eccomi di ritorno andati via questi personaggi che si approfittavano ed in più crocifiggevano chi gli dava il pane perché i soldi con cui pago i corsi voglio vadano alle ope

Piscina e proteste: il sindaco scrive al gestore - 28 Agosto 2015 - 07:28

E infatti ..( per Giovanni)
E infatti non bisogna confondere i problemi di un impianto che dimostra tutti i suoi anni, e che necessita lavori di ristrutturazione pesanti, con quello che può fare chi prende in concessione la piscina a determinate condizioni. Un conto è, secondo me, avere un impianto nuovo, un conto è gestire la piscina di Verbania, dove l'impressione è che gran parte dei guadagni vengano assorbiti dai numerosi lavori di manutenzione ( e andandoci spesso ci si rende conto che ne vengono fatti parecchi). Certo, si può, sempre fare meglio, ma il punto è proprio che nessuno ha la bacchetta magica, e dalla sindaca mi sarei aspettato, visto che lancia delle accuse, che fossero più dettagliate, in modo che anche noi si potesse ben comprendere dove sono i problemi. Nel caso specifico ,a società che gestisce ha fatto parecchio, il tetto, gli spogliatoi, le piastrelle della piscina, ma anche lavori discutibili, come la zona esterna dove è stato eliminato un prato per pavimentare una zona con improbabili piastrelloni in gomma, ma il fatto è che l'impianto è datato e, anche, palesemente insufficiente per il numero di utenti della città. Quello che credo è che le accuse della Marchionini siano solo un pretesto per cercare di mettere pressione sul concessionario e dare l'idea a chi non conosce la realtà dei fatti, che non sia in grado di gestire, fornendo la scusa per revocare in qualche modo il contratto per darlo ...a qualche amico.

Piscina e proteste: il sindaco scrive al gestore - 27 Agosto 2015 - 08:33

Pretesti
Mi pare evidente da frequentatore dell'impianto, e quindi per esperienza personale e leggendo altri commenti di utenti, che la Sindaca tenda a mettere le mani avanti per mettere in discussione un contratto in essere, senza che ci siano effettive o palesi mancanze. La piscina è migliorata, tenuto conto dei vincoli posti dal mandato. L'ingresso ha un prezzo politico, ci sono dei lavori da fare , chi gestisce non è un ente di beneficienza e a fine mese qualche euro lo deve pur guadagnare. Nell'ordine sono stati riparati/sostituiti i filtri e le pompe, sono stati eseguiti lavori negli spogliatoi e nel piazzale esterno, oltre alla normale manutenzione della vasca. Mi piacerebbe sapere nello specifico cosa viene contestato anche perché la missiva della Marchinini è molto vaga. Ma d'altronde, in materia di concessioni, a Verbania, è proprio il comune ad avere la coscienza più sporca, con episodi come quello del porto, ma anche altre cose come, ad esempio, le convenzioni per l'utilizzo di altri impianti sportivi, ma mi fermo qui, non voglio andare fuori tema.

Piscina e proteste: il sindaco scrive al gestore - 26 Agosto 2015 - 08:43

Basta appalti
Ma scusate è contro la legge che il comune si incarichi della gestione della piscina in prima persona? Anche la piscina comunale coperta fa pena ed è il comune che non affronta i grossi problemi di manutenzione straordinari,che ormai da anni vengono posticipati,docce fariscenti spogliatoi desueti verniciature interne ed esterne,dovè l'amministrazione?

Piscina e proteste: il sindaco scrive al gestore - 26 Agosto 2015 - 07:05

Rispedire al mittente
Innanzitutto quando mi si parla di "carenze di manutenzione..." direi "da che pulpito!" (è affondato un porto per tali carenze!), nel merito mi sembrano contestazioni totalmente non circostanziate prive di qualsiasi riferimento. Se "i fallimenti dei rapporti con le altre attività" possono essere noti alle parti in causa, le segnalazioni, alcune tra l'altro nemmeno contestate direttamente da chi avrebbe notato il problema, se non precisamente riferite alla data e alla durata, non dimostrano nulla. La mia trisavola milanese avrebbe detto: "i soliti rudegaball"

Pallanza: quiete o movida? - 21 Agosto 2015 - 10:31

Si parla a sproposito...
Spiace constatare che anche stavolta la sindachessa parla a sproposito, quando non si sanno le cose o più semplicemente non si vogliono sapere, basta informarsi però... La manutenzione a cura del gestore riguarda solo il suo plateatico e basta. Il resto (ordine esterno e interno all'area verde), col nuovo accordo siglato con la nuova amministrazione comunale spetta al comune prendersene cura. Con la vecchia amministrazione il gestore pagava oltre 25.000,00 euro per la concessione; perché è stata abbassata? E poi basta con queste polemiche gratuite. Tutti sanno che per fare musica bisogna presentare fior fiore di documenti alla polizia municipale che rilascia le autorizzazioni. Altro che anarchia.

Fronte Nazionale su canale di Fondotoce - 17 Agosto 2015 - 11:14

Andiamo per ordine
La prima vostra proposta coinvolge il lago di Mergozzo (dove abito),e produrrebbe l'abbassamento del livello del nostro lago,e il non più ormeggio nel porto come oggi,perchè è evidente che il lago arretrerebbe,tutti i lavori del mio comune sono stati fatti su un livello ben preciso,ed in ogni caso in periodi di siccità si creerà sempre una soglia ed il canale rimarrà sempre come oggi senza acqua. La vostra seconda proposta rifacimento totale dell'impianto pompaggio mi sembra esagerato,mi sembra più fattibile e logico fare solo una corretta manutenzione,se dite che i motori delle pompe sono bruciati è evidente che la responsabilità è solo del sindaco di verbania che non provvede alla sostituzione delle pompe. la terza vostra proposta è puramente fantasiosa ma in ogni caso accettata con tutto il rispetto. Penso piuttosto che gli abitanti di Fondotoce non si facciano sentire abbastanza,in fondo penso che il sindaco abbia preso anche voti in quella frazione o sbaglo.

Costa: tagli, lavoro e sindacati - 12 Agosto 2015 - 18:46

Costa
Continuo a pensare che il sig. Costa parli pur non contando più nulla, dato che le province sono state eliminate dal suo capo Renzi. Faccia piuttosto la manutenzione delle strade se è capace.

Polstrada: controlli anche in borghese - 11 Agosto 2015 - 00:04

Chi troppo e chi manco in fotografia...
C'è chi, invece, abitando lungo una via comunale / provinciale con evidenti carenze di manutenzione e abitualmente percorsa a gran velocità nonostante i limiti, ha presentato svariate segnalazioni alle competenti autorità, senza ottenere alcuna attenzione. Neppure in educata risposta alle raccomandate. Negli anni non sono mancati incidenti anche mortali, l'ultimo intervento dell'ambulanza è di qualche giorno fa. Purtroppo però di autovelox, posti di blocco, pattuglie in borghese, elicotteri, vigili a cavallo o dossi rallentatori manco in fotografia....

Rolla, Scalfi, Zanotti e il calcio verbanese - 2 Agosto 2015 - 12:47

X Lady Oscar: calcio e contributi
Gentile utente, anche Lei, come molte persone nella nostra città, dimostra di non essere perfettamente informata sulla situazione del calcio giovanile verbanese. A Verbania esistono al momento 3 società che offrono la possibilità di praticare questo sport così popolare: l' ex Verbania, ora Accademia, il Voluntas Suna e buon ultimo il Gruppo Sportivo San Francesco. Le prime due società hanno da anni di appoggi e simpatie, per non infierire sul conflitto d'interesse di parecchi consiglieri comunali, che permette loro di godere di contributi finanziari, nemmeno trascurabili, da parte delle amministrazioni di ogni colore e appartenenza politica. Il Verbania (continuo a chiamarlo così ) e il Suna , hanno strutture a disposizione gratuita ma con manutenzione e costi d'esercizio, almeno formalmente, a loro carico. Il Verbania i campi di Renco e Possaccio, mentre per il Suna è stato costruito appositamente ( a spese della collettività ) un campo e spogliatoi nella zona adiacente il Liceo Cavalieri. A questo punto qualche lettore più attento si sarà domandato come mai mi sono dimenticato il San Francesco: semplicemente perché questo sodalizio, riceve poco o nulla, da zero a modeste elemosine, a confronto delle di decine di migliaia di euro destinati alle summenzionate squadre. Perché tutto questo? A parte il fatto di non avere amici in amministrazione comunale, non mi sono mai spiegato il perché anche se, più volte, ho sentito dare giustificazioni sconclusionate, tipo, ma il San Francesco ha i suoi campi, il San Francesco è della Chiesa, e altre stupidaggini del genere. La realtà, una volte per tutte, è un altra: il San Francesco è una società che gioca sui campi del Centro Pastorale, a titolo gratuito ma con limitazioni ben precise, che paga al suddetto Centro una quota a titolo di rimborso spese per i costi dei consumi energetici e si regge in piedi sulle proprie gambe, senza avere un euro di contributo o ricevendo cifre insignificanti. Detto questo, il San Francesco ha tra i 150 e i 200 iscritti, fa pagare quote d'iscrizione inferiori a quelle del Verbania pur dando in dotazione materiale più ricco e abbondante ( tute,borse, ecc) , ha uno staff di allenatori con abilitazione federale (UEFA B, o CONI FIGC), che prestano il loro servizio a titolo gratuito , solo per passione e amore dei bambini. La domanda quindi è : come può una società prosperare senza aiuti, mentre Verbania e Suna , pur con tutti gli abbondanti contributi del Comune fanno fatica a rimanere in piedi? Forse perché le risorse sono destinate esclusivamente ai bambini, all'acquisto di attrezzature sportive a loro dedicate, alla formazione dei tecnici e non, come ad esempio nel caso del Verbania Calcio, almeno fino a ieri, al pagamento degli stipendi di allenatori e giocatori della prima squadra. Chiedo quindi più trasparenza, più equità, più informazione sui criteri di assegnazione dei contributi alle società sportive per una volta sulla base di requisiti oggettivi e non su quello dell'appartenenza politica. Grazie.

Nuovo autovelox laser a Cannero - 29 Luglio 2015 - 11:35

Soldi
Il piede lo schiacciano per colmare il ritardo accumulato al bar a bere il caffè (oppure per guadagnare tempo e fermarsi a quelli dopo). In ogni caso concordo a pieno con lei che l'incasso debba essere utilizzato per lavorare sulla sicurezza delle nostre strade che, come si puo' ben notare, peggiora ogni giorno di piu' mancando ormai anche la manutenzione base!

PD: "Uno spettacolo basso e deprimente" - 25 Luglio 2015 - 12:15

grande MINORE
Forza MINORE siamo tutti con Lei. *nb. per il gruppo consigliare PD: pensate alla manutenzione del porfido, delle erbacce, dei giardini del lungo lago . Verbania da 10/12 mesi è in assoluto degrado.

Comunità.vb su nuove tariffe parcometri - 23 Luglio 2015 - 16:26

grandi lavori
Grandi lavori di manutenzione a INTRA AHHAHHAHH dopo varie lamentele di cittadini e assessori le manutenzioni continueranno ?...io penso di no, non sono capaci ..pensano a divertirsi nei vari ristoranti e bar ,feste ,sagre , mercatini , gare ciclistiche podistiche di VERBANIA , viaggi , televisione ,interviste inviti vari ecc..intanto l'erba della rotonda a Intra brucia.!!

Comunità.vb su nuove tariffe parcometri - 23 Luglio 2015 - 14:57

erba bruciata rotonda Intra(era un gioiello)
A Intra crescono erbacce nel porfido , mentre alla rotonda e nelle aiuole l'erba è bruciata . Non sono intelligente neppure troppo istruito però deduco che questi fenomeni (mai visti prima ) siano dovuti perché le ditte che hanno ricevuto mandato dal comune per effettuare manutenzione siano da cacciare a pedate nel sedere ovviamente insieme ai nostri politici.(che stupidamente ho votato) Parlano di città turistica FATE manutenzione E NON BUTTATE IN CAZZ..TE I DENARI PUBBLICI

Comunità.vb su nuove tariffe parcometri - 23 Luglio 2015 - 14:31

x franco :ahhahah come solito una pezza veloce.
Franco per tua conoscenza in zona bar Nazionale hanno sistemato 2/3 zone di porfido mancante e strappato qualche erbaccia il tutto eseguito male. Sono certo che la grande manutenzione dopo vari ''cazziettoni'' di cittadini e consiglieri di opposizione sia già terminata ..a breve comunicato del comune : FATTO. Le zone rist. Izumi / neg. 3 / hotel Miralago / bar Lucini /fermata autubus /paletto divelto / parcheggio a pagamento etc le buche e porfido mancante non verranno riprestinate. Accetto scommesse

Comunità.vb su nuove tariffe parcometri - 23 Luglio 2015 - 12:13

DILETTANTI
Hanno in mente solamente il giro , le feste , la movida , facebook ,i selfie , la televisione, però la manutenzione è carente ...anzi è un disastro ! la ditta che provvede alla manutenzione del verde probabilmente non è pressata dall'amministrazione quindi i lavoranti eseguono il loro dovere con insufficienza, non parliamo del porfido a INTRA ci sono erbacce ovunque per non parlare dei tozzetti mancanti .etc .ma dove vivono?

Cristina su nuove tariffe parcometri - 22 Luglio 2015 - 19:56

cartelli all carlona
Condivido le giuste osservazioni aggiungo oltre alla mancata manutenzione (colpevoli anche le ditte e i lavoranti) noto ''cartellacci''con locandine che promuovono iniziative varie posti ''alla carlona'' nelle vie di Intra/Verbania chiedo: ma non ci sono delle regole? oppure questa amministrazione tollera tutto vedi anche la mancata rimozione delle bandierine rosa (i volontari di notte le hanno messe , di notte le devono togliere).
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti