Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Eventi

PCI Verbania: "Basta cemento nella Piana del Toce"

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Partito Comunista Italiano Verbania, dal titolo: "Basta colate di cemento nella Piana alluvionale del Toce! Lavoro, ambiente e sviluppo sostenibile!".

Verbania
PCI Verbania: "Basta cemento nella Piana del Toce"
Nel nostro Paese uno dei pochi settore che dalla crisi del 2008 è risultato in crescita di occupazione è quello agricolo.

Nella nostra Provincia montana il territorio agricolo è molto limitato e quel poco che c’è, come la Piana di Fondotoce viene proposto per colate di cemento. Ecco, la Piana di Fondotoce, terreno esondabile che va rispettato e tutelato maggiormente, altro che impianti sportivi, Palazzetti, Residence e allargamento del Golf.

Il Progetto, sostenuto dal Sindaco PD Marchionini, di ulteriori colate di cemento nella area ex Cascina De Antonis a Fondotoce con un nuovo Residence e impianti sportivi più l’allargamento del Golf dall’altra parte della strada è in totale contrasto con quanto espresso in modo unanime dal Consiglio Comunale di Verbania in data 8.11.2017 che ha votato favorevolmente alla Riserva della Biosfera MAB UNESCO Valle del Ticino.

Il Sindaco PD Marchionini ancora una volta sostiene Progetti faraonici multimilionari di aziende anziché pensare ad una maggiore tutela di un Ambiente sempre più degradato.

Già oggi la Cascina De Antonis potrebbe essere ristrutturata per accogliere turisti e viaggiatori facendola rientrare in un turismo agro/floricolo a basso impatto ambientale come quello legato al turismo della camminate, dei sentieri, del cicloturismo, in forte sviluppo. Tenuto conto della presenza nel nostro territorio di tante aree protette come il Parco Naturale di Fondotoce e il Parco Nazionale della Val Grande.

Non ci sono “problemi burocratici” da sbloccare. In Regione i Tecnici hanno applicato le regole e le normative osservando che l’area interessata è un’area da sempre soggetta ad esondazioni e che le variazioni climatiche derivate da scelte sbagliate e dallo stile di produzione e di vita non miglioreranno le prospettive future.

I Comunisti invitano i Cittadini e le Cittadine sensibili ai temi dell’occupazione attraverso il mantenimento e lo sviluppo di aree agricole ed ai temi della tutela dell’ambiente ad esprimere una protesta ed una mobilitazione contro il mega progetto milionario di devastazione ambientale tendente al beneficio di un solo imprenditore già ampiamente presente con varie attività nel nostro territorio.

Ancora una volta quando si tratta di pianificazione urbanistica e di grandi interessi economici il PD e le Destre convergono a tutela dei soggetti più forti. Come dice Papa Francesco, “Le ferite all’ambiente sono ferite all’umanità”.

Vladimiro Di Gregorio
Partito Comunista Italiano Verbania
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti